Australian Open 2016 ATP, Copertina

Australian Open: Djokovic “ho avuto dei match dove ho giocato un tennis simile, ma contro Federer i primi due set sono stati i migliori che ho giocato contro di lui in carriera”. Federer “Secondo voi sono vecchio, ma non è un problema per me”

28/01/2016 16:22 12 commenti
Novak Djokovic e Roger Federer
Novak Djokovic e Roger Federer

Australian Open: Djokovic ” “ho avuto dei match dove ho giocato un tennis simile, ma contro Federer i primi due set sono stati i migliori che ho giocato contro di lui in carriera”. Federer “Secondo voi sono vecchio, ma non è un problema per me”.

Novak DjokovicSRB: “ho avuto dei match dove ho giocato un tennis simile, ma contro Federer i primi due set sono stati i migliori che ho giocato contro di lui in carriera. Ho toccato un livello mai raggiunto prima. Sono contento di aver giocato a questo livello dall’inizio fino alla fine della partita.
Si quel gran punto è stato verso la fine del quarto set dove ho preso il break, sul 15-30. Credevo che sarei riuscito a chiudere il punto con lo smash ma non è accaduto. La sua difesa sul quel punto è stata incredibile. Dopo averlo vinto dovevo solo dimenticarmene per concentrarmi sul successivo, era un break cruciale ed ovviamente non volevo farlo ritornare in partita e magari dargli l’opportunità di portarmi al quinto.
Lui attende sempre piccolo calo del suo avversario, è per questo che ha avuto un così grande successo nella sua carriera, ma io ne ero al corrente anche prima del match, quindi psicologicamente non mi sono concesso grandi oscillazioni durante la partita.”




Roger Federer SUI: “Ho sempre fiducia in me stesso. Al meglio dei 3 o al meglio dei 5 non importa, posso correre ancora per 4 o 5 ore. L’ho provato nell’off-season: in allenamento non sudo e non ho paura di affrontare scambi lunghi. Secondo voi sono vecchio, ma non è un problema per me. Non ho paura di affrontare tennisti nel loro momento migliore, ma ovviamente occorre essere al massimo. È deludente ma allo stesso tempo sono contento per i miei risultati. Arrivo sempre in fondo per fortuna”.


TAG: , , , , ,

12 commenti. Lasciane uno!

Angelo 29-01-2016 18:23

2 su 3 sets giochi 2 ore di media ma tra un turno e l’altro riposi 24 ore. :idea:
3 su 5 sets giochi 3 ore di media ma tra un turmo e l’altro riposi 48 ore. :idea:
Intendo che per assurdo per Roger è meglio 3 su 5 con tutti tranne che con Nole ovvio ma nei tornei piccoli viene fuori l’età anagrafica.
Nella F delle Finals di Londra Roger dopo uno scambio da playstation vinto da Nole fa segno al suo box è finita non ho più gambe.
Lì era 2 su 3 ma aveva giocato la SF e la F in 24 ore e la fatica non la regge contro un Nole spaziale. :wink:

12
Giuseppe (Guest) 29-01-2016 06:51

Credo che Nole passerà alla storia come un ottimo giocatore, ma Roger come un maestro. Questa per me la differenza fra i due anche se ora Roger le perde tutte. Ma che spettacolo

11
Tweeners 28-01-2016 21:05

@ marco (#1516725)
Da quello che ho capito Mazzoni intendeva 68% di punti vinti CON IL SERVZIO,sia prima che seconda palla….
Comunque credo che Federer si squagli psicologicamente davanti a Djokovic perché se giocasse al suo massimo potrebbe benissimo batterlo anche 3 su 5.
Un difetto nel gioco c’è….sono curioso di vedere se Ljubicic possa portargli miglioramenti… :roll:

10
_Carlo (Guest) 28-01-2016 20:09

Che meraviglia di Uomini, tutti e due !! :cool:

9
El92 28-01-2016 19:55

Scritto da marco
Effettivamente temo che abbia avuto ragione Mazzoni quando ha scritto che la chiave dell’ incontro sarebbe stata la prima palla di servizio.
Dare a Nole (in queste condizioni di forma) qualche possibilità in più quando si è al servizio statisticamente diventa letale.
Per il resto, sarà una valutazione soggettiva, ma per me veder giocare Nole contro chiunque giochi, mi dà la stessa emozione che vedere un tennista che spera di vincere contro il muro del circolo… indovinate chi vince…. onore al muro (Nole sei un grande), ma che noia……
Laver impietrito quasi piangeva… lo ama come un figlio….

Concordo pienamente con il tuo pensiero
Grandissimo Nole, ammiro il campione che è, ma in quanto ad emozioni..
Lunga vita a Re Roger, che a 35 anni ancora si diverte e distrugge tennisticamente chiunque al di fuori del fenomeno serbo!

8
Fedex (Guest) 28-01-2016 19:24

Finche’ il fisico regge e ha queste motivizioni, non c’e’ motivo perche’ lasci..chum jetz Roger!

7
marco (Guest) 28-01-2016 17:51

Effettivamente temo che abbia avuto ragione Mazzoni quando ha scritto che la chiave dell’ incontro sarebbe stata la prima palla di servizio.
Dare a Nole (in queste condizioni di forma) qualche possibilità in più quando si è al servizio statisticamente diventa letale.
Per il resto, sarà una valutazione soggettiva, ma per me veder giocare Nole contro chiunque giochi, mi dà la stessa emozione che vedere un tennista che spera di vincere contro il muro del circolo… indovinate chi vince…. onore al muro (Nole sei un grande), ma che noia……
Laver impietrito quasi piangeva… lo ama come un figlio….

6
gio147 (Guest) 28-01-2016 17:29

GRANDE NOLE… ancora una volta ha dimostrato di essere un tennista stratosferico dal punto di vista tecnico,tattico, ma sopratutto mentale!

5
Kaiser (Guest) 28-01-2016 16:56

Indubbiamente Roger in carriera è riuscito a voltare pagina dopo sconfitte ben più pesanti, non in termini di punteggio ma in termini di importanza perché oggettivamente battere questo Djokovic era possibile ma molto difficile…avremmo parlato di impresa
Da tifoso trovo conforto nel leggere queste dichiarazioni perché è un Roger ancora pieno di motivazioni, sempre alla ricerca di vittorie importanti.
È ancora super competitivo perché parte sfavorito solo contro Novak
Il problema è: chi può fermare Djokovic ?
Per vincere un altro slam Roger può solo sperare che Novak esca prima

4
superpeppe (Guest) 28-01-2016 16:48

Grande Roger

3
giuseppespartano (Guest) 28-01-2016 16:48

Scritto da Losvizzero
Incedibile Roger! Increibile! Io al suo posto sarei un pò stufo e frustrato invece lui nonostante quello che ha vinto nonostante sia il RE indiscusso ha la voglia di un bambino. E noi ne siamo felicissimi, spero che lo capisca e i giornalisti non riescano a farlo sentire vecchio sul serio!
Il tennis ha bisogno di lui, perchè quando non ci sarà più non sarà più la stessa cosa e ci sarà un grandissimo calo di pubblico.

è vero. certo io sono un suo grande ammiratore,quindi sono di parte.però dico, come si fa a prescindere dal tifo,a non amare questo tennista? al di là che per adesso,fino ad ora è il più vincente di tutti i tempi,ma lui è proprio l’essenza del tennis. è incredibile. wow

2
Losvizzero 28-01-2016 16:33

Incedibile Roger! Increibile! Io al suo posto sarei un pò stufo e frustrato invece lui nonostante quello che ha vinto nonostante sia il RE indiscusso ha la voglia di un bambino. E noi ne siamo felicissimi, spero che lo capisca e i giornalisti non riescano a farlo sentire vecchio sul serio!
Il tennis ha bisogno di lui, perchè quando non ci sarà più non sarà più la stessa cosa e ci sarà un grandissimo calo di pubblico.

1

Lascia un commento