Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Manila: Bene Vanni, Fabbiano, Naso e Gaio. Fuori Marcora (video)

19/01/2016 10:25 35 commenti
Gli italiani a Manila
Gli italiani a Manila

Questi i risultati con il Live dettagliato dei giocatori italiani impegnati nel torneo challenger di Manila ($75.000, hard).

PHL Challenger Manila – Hard
1T Vanni ITA – Silva POR (0-1) ore 04:00

CH Manila
Luca Vanni [1]
6
6
Frederico Ferreira Silva
3
2
Vincitore: L. VANNI


2T (1)Luca Vanni (ITA) vs (PR)Marco Chiudinelli (SUI, classe 1981, n.251)


01:12:12
11 Aces 0
1 Double Faults 2
71% 1st Serve % 67%
32/41 (78%) 1st Serve Points Won 26/35 (74%)
8/17 (47%) 2nd Serve Points Won 3/17 (18%)
2/2 (100%) Break Points Saved 6/9 (67%)
9 Service Games Played 8
9/35 (26%) 1st Return Points Won 9/41 (22%)
14/17 (82%) 2nd Return Points Won 9/17 (53%)
3/9 (33%) Break Points Won 0/2 (0%)
8 Return Games Played 9
40/58 (69%) Total Service Points Won 29/52 (56%)
23/52 (44%) Total Return Points Won 18/58 (31%)
63/110 (57%) Total Points Won 47/110 (43%)

Silva POR – Vanni ITA
Mar 18, 1995 Birthday: Jun 04, 1985
20 years Age: 30 years
Portugal Portugal Country: Italy Italy
272 Current rank: 105
264 (Jul 27, 2015) Highest rank: 100 (Jun 08, 2015)
288 Total matches: 623
$60 660 Prize money: $384 582
194 Points: 560
Right-handed Plays: Right-handed




1T Soeda JPN – Marcora ITA (0-0) ore 04:00

CH Manila
Go Soeda [4]
7
6
Roberto Marcora
6
1
Vincitore: G. SOEDA

01:21:49
3 Aces 2
3 Double Faults 3
64% 1st Serve % 57%
32/45 (71%) 1st Serve Points Won 22/36 (61%)
14/25 (56%) 2nd Serve Points Won 12/27 (44%)
8/10 (80%) Break Points Saved 1/5 (20%)
10 Service Games Played 9
14/36 (39%) 1st Return Points Won 13/45 (29%)
15/27 (56%) 2nd Return Points Won 11/25 (44%)
4/5 (80%) Break Points Won 2/10 (20%)
9 Return Games Played 10
46/70 (66%) Total Service Points Won 34/63 (54%)
29/63 (46%) Total Return Points Won 24/70 (34%)
75/133 (56%) Total Points Won 58/133 (44%)

Marcora ITA – Soeda JPN
Aug 30, 1989 Birthday: Sep 05, 1984
26 years Age: 31 years
Italy Italy Country: Japan Japan
244 Current rank: 120
178 (Apr 20, 2015) Highest rank: 47 (Jul 23, 2012)
416 Total matches: 822
$115 106 Prize money: $1 507 033
218 Points: 490
Right-handed Plays: Right-handed




1T Krstin SRB – Gaio ITA (0-0) ore 04:00

CH Manila
Pedja Krstin
0
6
4
0
Federico Gaio
15
2
6
4
Vincitore: F. GAIO per ritiro


2T Federico Gaio (ITA) vs (3)Lukas Lacko (SVK, classe 1987, n.112)


01:44:14
6 Aces 4
8 Double Faults 6
56% 1st Serve % 45%
30/42 (71%) 1st Serve Points Won 24/32 (75%)
16/33 (48%) 2nd Serve Points Won 21/39 (54%)
3/6 (50%) Break Points Saved 5/7 (71%)
11 Service Games Played 11
8/32 (25%) 1st Return Points Won 12/42 (29%)
18/39 (46%) 2nd Return Points Won 17/33 (52%)
2/7 (29%) Break Points Won 3/6 (50%)
11 Return Games Played 11
46/75 (61%) Total Service Points Won 45/71 (63%)
26/71 (37%) Total Return Points Won 29/75 (39%)
72/146 (49%) Total Points Won 74/146 (51%)

Krstin SRB – Gaio ITA
Sep 03, 1994 Birthday: Mar 05, 1992
21 years Age: 23 years
Serbia Serbia Country: Italy Italy
255 Current rank: 257
228 (Nov 03, 2014) Highest rank: 206 (Jul 20, 2015)
266 Total matches: 422
$86 324 Prize money: $118 550
212 Points: 210
Right-handed Plays: Right-handed




1T Mektic CRO – Fabbiano ITA (1-2) 3 incontro dalle ore 04:00

CH Manila
Nikola Mektic
3
7
3
Thomas Fabbiano [6]
6
6
6
Vincitore: T. FABBIANO


2T (6)Thomas Fabbiano (ITA) vs David Guez (FRA, classe 1982, n.175


02:03:14
10 Aces 3
2 Double Faults 0
72% 1st Serve % 78%
48/64 (75%) 1st Serve Points Won 58/79 (73%)
10/25 (40%) 2nd Serve Points Won 15/22 (68%)
5/8 (63%) Break Points Saved 2/3 (67%)
14 Service Games Played 16
21/79 (27%) 1st Return Points Won 16/64 (25%)
7/22 (32%) 2nd Return Points Won 15/25 (60%)
1/3 (33%) Break Points Won 3/8 (38%)
16 Return Games Played 14
58/89 (65%) Total Service Points Won 73/101 (72%)
28/101 (28%) Total Return Points Won 31/89 (35%)
86/190 (45%) Total Points Won 104/190 (55%)

Mektic CRO – Fabbiano ITA
Dec 24, 1988 Birthday: May 26, 1989
27 years Age: 26 years
Croatia Croatia Country: Italy Italy
361 Current rank: 145
213 (May 06, 2013) Highest rank: 142 (Jan 11, 2016)
589 Total matches: 619
$279 662 Prize money: $379 349
124 Points: 411
Right-handed Plays: Right-handed




1T Nielsen DEN – Naso ITA (0-0) 3 incontro dalle ore 04:00

CH Manila
Frederik Nielsen
3
6
Gianluca Naso
6
7
Vincitore: G. NASO


2T Gianluca Naso (ITA) vs (5)Kimmer Coppejans (BEL, classe 1994, n.127)


01:29:09
6 Aces 8
1 Double Faults 8
50% 1st Serve % 54%
25/28 (89%) 1st Serve Points Won 40/50 (80%)
15/28 (54%) 2nd Serve Points Won 20/42 (48%)
1/2 (50%) Break Points Saved 3/3 (100%)
10 Service Games Played 11
10/50 (20%) 1st Return Points Won 3/28 (11%)
22/42 (52%) 2nd Return Points Won 13/28 (46%)
0/3 (0%) Break Points Won 1/2 (50%)
11 Return Games Played 10
40/56 (71%) Total Service Points Won 60/92 (65%)
32/92 (35%) Total Return Points Won 16/56 (29%)
72/148 (49%) Total Points Won 76/148 (51%)

Naso ITA – Nielsen DEN
Jan 06, 1987 Birthday: Aug 27, 1983
29 years Age: 32 years
Italy Italy Country: Denmark Denmark
222 Current rank: 378
175 (Jul 16, 2012) Highest rank: 190 (Aug 15, 2011)
761 Total matches: 749
$387 183 Prize money: $858 958
235 Points: 118
Left-handed Plays: Right-handed





TAG: , , , , , ,

35 commenti. Lasciane uno!

Rodolfo 19-01-2016 19:35

@ orsacchiotto (#1511037)

Che c’entra ? è forte e difficile da battere, mica è un pensionato….

35
Alex81 19-01-2016 19:35

Benissimo tutti anche Marcora che ha perso contro un avversario più forte!

34
Rodolfo 19-01-2016 19:33

@ fabrizio (#1511034)

Anche questo è vero….

33
Rodolfo 19-01-2016 19:31

@ lallo (#1510954)

Interessante quesito….

32
fabrizio (Guest) 19-01-2016 17:41

Scritto da korda
@ fabrizio (#1511034)
Fai campi pubblici in cemento come negli states e al contempo dai sussidi ai circoli per la conversione

I campi pubblici, in Italia, se non li dai in gestione a qualcuno che li custodisce dopo una settimana diventano campi da calcetto o peggio campi rom…

Dare sussidi ai Circoli a pioggia è più o meno la stessa cosa: dai soldi a un club per fare un campo in cemento e 2 anni dopo ci trovi un’altra associazione sportiva che si è fatto il campo di basket.

Non siamo gli USA, purtroppo. 😥

31

Ottimo, 4 italiani su 6 al secondo turno anche se in un challenger fa sempre e comunque bene. Mi aspetto almeno una finale da Fabbiano o Vanni.

30
Shuzo (Guest) 19-01-2016 13:43

Scritto da orsacchiotto
Se Vanni perde da Chiudinelli smetto di interessarmi al tennis, e’ uno che continua a giocare solo perche’ glielo chiedono in vista delle defezioni dei big2 della Svizzera

Me lo auguro anche io che questa vittoria non sia un fuoco di paglia!

29
darios80 (Guest) 19-01-2016 13:27

Scritto da antonino
@ darios80 (#1510940)
Naso ha avuto un figlio che si chiama Nicolo, non una figlia.

si si lo so hai ragione me ne ero accorto ma non potevo modificare

28
korda (Guest) 19-01-2016 13:27

@ fabrizio (#1511034)

Fai campi pubblici in cemento come negli states e al contempo dai sussidi ai circoli per la conversione

27
I love tennis (Guest) 19-01-2016 13:25

@ GIALAPPA SBANDY REMIX (#1511089)

Lo so Sbandy,condivido appieno,infatti io non sono affatto un estimatore dei campi rapidi,ma d’altronde il circuito Atp-challenger consta di una moltitudine di tornei hard e alcuni anche su carpet,e il nostro Vanni sulle varianti di rapido si trova bene,oltre a Marcora e altri.Io amo la terra rossa,mi definisco quasi un puritano del bel tennis sul clay,ma il tennis va in questa evoluzione e non possiamo sottrarci.Ti confesso che come cemento adoro quello australiano,ma i 1000 americani di marzo e di agosto non li posso proprio vedere,nè tanto meno la trafila finale su indoor e neanche gli Us Open,pensa un po.Se non fosse stato per Fognini,non avrei seguito con passione quella partit.L’hard non mi entusiasma come il rosso,o come l’erba,davvero superficie troppo sfrattata e che in qualcosa,a livello di tecnica,mi ricorda la terra che tante gioie ci ha conferito.

26
GIALAPPA SBANDY REMIX 19-01-2016 12:53

Scritto da I love tennis
@ lallo (#1510954)
I dirigenti Fit per nulla lungimiranti e benevolenti verso il tennis italico che rappresentano,non possono comprendere che abbiamo molti giocatori con caratteristiche da hard che si ritrovano costretti a macinare punti nella miriade di challenger sul suolo italiano su terra,oppure a fare grandi spostamenti all’estero.Altro che progetto campi veloci,ci vorrebbe un progetto brainstorming veloce.

Per i nostri risultati andrebbe veramente messo giù un progetto serio per giocare su campi veloci.
Per lo spettacolo, nel tennis moderno, fortuna che ci sia ancora la terra battuta. Con velocità inferiori, si riesce a vedere ancora una variazione nel gioco. Addirittura ormai sta diventando la superficie dove si va più a rete, visto che si riesce a farlo sul rosso.
Su cemento si sta sulla riga di fondo e si tirano sassate in verticale, fino a quando uno sbaglia un tiro.
Ah, bello …

25
GIALAPPA SBANDY REMIX 19-01-2016 12:50

Osteria : dispiace per Roberto Marcora. 😐

24
antonino (Guest) 19-01-2016 12:15

@ darios80 (#1510940)

Naso ha avuto un figlio che si chiama Nicolo, non una figlia.

23
orsacchiotto (Guest) 19-01-2016 11:47

Se Vanni perde da Chiudinelli smetto di interessarmi al tennis, e’ uno che continua a giocare solo perche’ glielo chiedono in vista delle defezioni dei big2 della Svizzera

22
fabrizio (Guest) 19-01-2016 11:42

Scritto da lallo
Sul cemento, a Manila, i giocatori italiani stan facendo più risultati che nei challenger nostrani. Si deciderà, un giorno, la FIT a provare a diversificare (seriamente) le superfici in Italia?

La Fit ci ha provato, e qualcosa si è anche ottenuto (rispetto a qualche anno fa il numero di challenger sul veloce è cresciuto), ma il problema è che non puoi obbligare i circoli a mettere i campi in veloce, se i loro soci sono tutti professionisti e pensionati.

Problema di difficile soluzione.

21
Erixxxxx (Guest) 19-01-2016 11:34

Scritto da T.B.
Abbiamo portato a casa i tre match che ci vedevano favoriti (Naso, Vanni, Fabbiano) e quello 50-50 (Gaio). Peccato per Marcora che se avesse sfruttato uno su otto di quei set point avremmo potuto fare en plein! Bene così comunque!

Naso favorito???

Le quote dicevano altro, cioè che Naso era nettamente sfavorito a 3.50 contro l’1.28 di Nielsen.

Quindi direi ottima vittoria.

20
luca leconte (Guest) 19-01-2016 11:32

Felice per Gaio. Era importante iniziare questa stagione dimostrando di esserci.

19
LiveTennis.it Staff 19-01-2016 11:27

@ miky85 (#1510978)

Grazie! Un abbraccio.

18
T.B. 19-01-2016 10:50

Abbiamo portato a casa i tre match che ci vedevano favoriti (Naso, Vanni, Fabbiano) e quello 50-50 (Gaio). Peccato per Marcora che se avesse sfruttato uno su otto di quei set point avremmo potuto fare en plein! Bene così comunque!

17
I love tennis (Guest) 19-01-2016 10:48

@ lallo (#1510954)

I dirigenti Fit per nulla lungimiranti e benevolenti verso il tennis italico che rappresentano,non possono comprendere che abbiamo molti giocatori con caratteristiche da hard che si ritrovano costretti a macinare punti nella miriade di challenger sul suolo italiano su terra,oppure a fare grandi spostamenti all’estero.Altro che progetto campi veloci,ci vorrebbe un progetto brainstorming veloce.

16
miky85 19-01-2016 10:45

Redazione , guardando il tabellone Fabbiano non incontra Sijsling nel 2° turno ma Guez

15
lallo (Guest) 19-01-2016 10:21

Sul cemento, a Manila, i giocatori italiani stan facendo più risultati che nei challenger nostrani. Si deciderà, un giorno, la FIT a provare a diversificare (seriamente) le superfici in Italia?

14
darios80 (Guest) 19-01-2016 10:08

Scritto da Aussiefan
Contento per la partecipazione e la vittoria al primo turno di Naso sul cemento asiatico, finalmente ci sta provando sul serio ma la domanda e’: Perché non ci ha provato prima a fare sul serio come professionista ad alto livello, le potenzialità ci sono sempre state

perché ha avuto problemi fisici e penso mentali … ora con la nascita della figlia e con il trasferimento in lombardia per gli allenamenti ci crede sul serio …

13
Aussiefan (Guest) 19-01-2016 09:43

Contento per la partecipazione e la vittoria al primo turno di Naso sul cemento asiatico, finalmente ci sta provando sul serio ma la domanda e’: Perché non ci ha provato prima a fare sul serio come professionista ad alto livello, le potenzialità ci sono sempre state

12
Gian50 19-01-2016 09:18

Vanni,Gaio e Naso hanno vinto e Fabbiano e’ in vantaggio di un set a zero.Dispiace per Marcora ma bisogna accontentarsi

11
darios80 (Guest) 19-01-2016 09:15

contentissimo x giallo vamosss

10
Gian50 19-01-2016 08:53

molto bene anche Vanni nell’unico precedente con il portoghese aveva perso oggi vittoria netta

9
Gian50 19-01-2016 08:51

sia Fabbiano che Naso hanno vinto il primo set 6-3 speriamo cosi’ anche nel secondo

8
darios80 (Guest) 19-01-2016 08:29

bene vanni e gaio , mi spiace x marcora ma era dura … ora forza giallooooo

7
gido 19-01-2016 08:26

molto solido Thomas in questo inizio di partita … anche Mektic gioca bene

6
I love tennis (Guest) 19-01-2016 08:07

Ottimi Vanni e Gaio,due partite vinte con scioltezza per l’uno,con grinta e resistenza per l’altro.Per Marcora sapevamo che Soeda difficilmente regalava,ma è una buona prova come quelle contro Chiudinelli e Gombos.Puo migliorare ancora.Fabbiano e Naso possono proseguire.Speriamo ce la facciano.

5
T.B. 19-01-2016 07:28

Molto bene Vanni: non mi aspettavo un risultato così netto. Bene anche Gaio anche se c’è da capire quanto il problema fisico abbia condizionato Krstin. Marcora spreca 8 set point nel primo set e perde la partita (meritatamente). Ora due match fattibili per Fabbiano e Naso… staremo a vedere!

4
asso (Guest) 19-01-2016 07:17

Dai Lucone! Prendi punti e condizione.

3
Giuseppespartano (Guest) 19-01-2016 06:22

Bravi Vanni e gaio ☺

2
abba (Guest) 19-01-2016 06:21

Marcora nel primo set non ha convertito 8 palle set…dura vincere partite

1