Avanza Seppi ATP, Copertina

Australian Open: Andreas Seppi supera Gabashvili dopo quattro set e una maratona di oltre tre ore e mezza di gioco

18/01/2016 11:59 22 commenti
Andreas Seppi, classe 1984, Nr. 29 Atp
Andreas Seppi, classe 1984, Nr. 29 Atp

Combattuta vittoria per Andreas Seppi nel primo turno dell’Australian Open (Aus$44.000.000, hard).

Il tennista altoatesino ha superato in quattro set il russo Gabashvili, 30 anni, Nr. 44 Atp, con il punteggio di 3-6 7-6(4) 6-4 7-6(10) in tre ore e 44 minuti di gioco.

Affronta ora l’americano Kudla, avversario ampiamente alla portata di Andreas.

Chi ha seguito il match tra Seppi e Gabashvili dello scorso Us Open ha probabilmente avuto la sensazione di un deja vu seguendo la partita odierna. Il russo parte forte, conquista il primo set e sembra ingiocabile al servizio; l’italiano, dal canto suo, è il solito diesel: a poco a poco entra nel campo, prende gratuiti avversari grazie al suo tennis regolare e inizia a spingere da fondo campo conquistando così i tre set successivi.
Buona prova di Andreas: il russo non è un avversario facile, soprattuto su questa superficie. L’italiano è riuscito a venire a capo di questo incontro con pazienza e coraggio, meritandosi un secondo turno più che abbordabile. Ora è d’obbligo recuperare le energie spese nel dispendioso incontro odierno per arrivare al meglio al probabile terzo turno contro Djokovic.

Primo set: come d’abitudine, Gabashvili parte forte. Potente al servizio e aggressivo in risposta, il russo si porta subito avanti grazie al break ottenuto al terzo gioco (break a zero).
Seppi non riesce a rientrare, subendo il gioco avversario anzi, è costretto a capitolare una seconda volta nel nono gioco. Secondo break per il russo, break che gli consente di conquistare il parziale.
6-3 Gabashvili in 29 minuti di tennis.

Secondo set: parziale bellissimo ed equilibrato.
I due tennisti sanno di giocarsi molto in questo set e danno il 100%. Ne esce un set combattutissimo.
I turni di servizio proseguono con la massima attenzione dei due contendenti; non vi è nessun break, solo due palle break a disposizione per parte, tutte non sfruttate.
Si giunge così al tiebreak, giocato meglio dall’azzurro, che vince gran parte degli scambi da fondo con il russo. Il parziale si conclude meritatamente per 7-4 Seppi dopo un’ora e 3 minuti di gioco.

Terzo set: il parziale prosegue sulla falsariga del precedente con i due contendenti precisi nei propri turni di battuta e spesso impotenti nei turni di risposta.
Per spezzare l’equilibrio serve quindi un acuto da parte di uno dei due tennisti o un episodio.
E questo avviene nel decimo gioco. Seppi si porta avanti 0-40, mettendo grande pressione all’avversario. Il russo, dal canto suo, riesce solo ad annullare una delle tre palle break a disposizione, concedendo così il set ad Andreas. 6-4 per l’italiano dopo 37 minuti di tennis.

Quarto set: è una vera e propria battaglia.
Sulle ali dell’entusiasmo, Seppi parte subito bene e brekka l’avversario nel secondo gioco, break che sembra decidere l’incontro.
Ogni punto diventa una lotta, con Seppi che sembra essere in controllo del match e il russo appeso a un filo (bravo Gabashvili a salvarsi nel sesto gioco a fronte di altre due palle break insidiose).
Si arriva così al nono gioco con l’altoatesino al servizio per chiudere l’incontro. E qui accade di tutto. Il russo annulla un match point con una splendida risposta conclusa con un attacco di diritto lungolinea, Seppi si disunisce ed è costretto a capitolare alla seconda palla break avversaria: passante di Gabashvili non controllato dall’azzurro e break restituito.
Si giunge così al tiebreak decisivo, tiebreak in cui succede di tutto. Seppi non brilla come nel tiebreak del secondo set, concedere svariati gratuiti all’avversario che, dal canto suo, mette in cmpo tutto ciò che gli è rimasto. Il parziale è equilibratissimo e serve un episodio per romperlo. Così, dopo due set point annullati a Gabashvili e al quarto match point a disposizione nel tiebreak, un doppio fallo del russo spezza l’equilibrio, regalando l’incontro ad Andreas. 12-10 Seppi dopo un’ora e 35 minuti di battaglia.

La partita punto per punto

GS Australian Open
T. Gabashvili
6
6
4
6
A. Seppi [28]
3
7
6
7
Vincitore: A. Seppi


TAG: , , ,

22 commenti. Lasciane uno!

Hoila Seppi (Guest) 19-01-2016 00:43

@ Much (#1510510)

comunque quello che conta é arrivare al match con nole sul centrale. E li abbiamo il vantaggio che Andreas capisce il tedesco di Boris.

22
Much (Guest) 18-01-2016 21:02

@ davide (#1510557)

mercí :–)
& forza Andreas!

21
gianfranco (Guest) 18-01-2016 18:47

Scritto da arnaldo
almeno lui. speriamo quest anno di avere qualche soddisfazione dai maschi,. ho gia’ capito che con le femmine la bella storia è finita. ci eravamo fatti tutti la bocca buona. con due slam…..

L’anno scorso “santa Pennetta” in Australia non uscì al primo turno?

20
ASHTONEATON 18-01-2016 18:27

Peccato sia nello spot di Re Djoko!!!!

19
donato (Guest) 18-01-2016 18:26

personalmente ho rivisto le solite fragilità ovvero break quando serviva per il match ,senza mettere una prima come nei successivi match point nel tie break che ha vinto per un regalo del russo.
andreas è un ottimo tennista e un bravissimo ragazzo anzi forse troppo bravo…

18
davide (Guest) 18-01-2016 18:02

Scritto da Much
@ Hoila Seppi (#1510445)
In effetti Seppi era molto combattuto tra le due strategie. Minutaggio pantera? Ecco perchè non ha mai voluto infierire sulle palle match. Poi, proprio quando Andreas si era deciso di andare al quinto per aggiungere un’altra ora quel rimbambito di Gabashvili gli ha fatto un doppiofallo. Infatti Andreas sembrava quasi dispiacuto alla fine ….

Siete dei fottuti geni :smile: :lol: :lol:

17
Alex81 18-01-2016 17:57

Deludentissimo fino ad ora, l’Andreas nazionale si ricorda dei punti che deve difendere qui e vince la battaglia contro un avversario che ha dato tutto giocando un grandissimo tennis.
Ora con Kudla l’obbligo di spuntarla in 3 set!

16
Much (Guest) 18-01-2016 17:20

@ Hoila Seppi (#1510445)

In effetti Seppi era molto combattuto tra le due strategie. Minutaggio oppure pantera? Ecco perchè non ha mai voluto infierire sulle palle match. Poi, proprio quando Andreas si era deciso di andare al quinto per aggiungere un’altra ora quel rimbambito di Gabashvili gli ha fatto un doppiofallo. Infatti Andreas sembrava quasi dispiacuto alla fine ….

15
fabio (Guest) 18-01-2016 17:19

Bravo Andreas ,speriamo possa arrivare al terzo turno,

14
Giuseppespartano (Guest) 18-01-2016 17:12

Scritto da Luca Supporter del Tennis Italiano
Bravo Seppio! Gabashvili, se in giornata, può fare partita pari con chiunque ma il nostro Seppi nazionale, con la tattica della pantera, l’ha domato piuttosto comodamente. Ora con Kudla è obbligatorio vincere per godersi un terzo turno sul centrale con Djokovic!

13
arnaldo (Guest) 18-01-2016 16:38

almeno lui. speriamo quest anno di avere qualche soddisfazione dai maschi,. ho gia’ capito che con le femmine la bella storia è finita. ci eravamo fatti tutti la bocca buona. con due slam…..

12
Phoedrus (Guest) 18-01-2016 16:38

E intanto Nole e Roger vincono senza faticare ne’ spendere energie nervose.

11
Hoila Seppi (Guest) 18-01-2016 16:09

avevo scritto in un post dopo la perdita´del primo set che era tutto nella norma.
Avesse vinto al quinto (allora avrei parlato di minutagggio). Siccome ha vinto in quattro credo che abbia adottato la tattica della pantera. Anche se aver giocato quasi 4 ore, mi fa pensare che abbia adottato entrame le tattiche o comunque aver avuto un buon minutaggio con la tattica della pantera.
Se a qualcuno la mia spiegazione appare confusa, son ben lieto di approfondire il tutto in un prossimo test. Fatemi semplicemente sapere?
Ora serve il cibo cattivo australiano per fare il miracolo con Nole. La carne di Struzzo o le uove dovrebbe mangiare il serbo.

10
Andreas Seppi 18-01-2016 15:16

Grande campione! Adesso andiamo a prenderci l’ennesimo 3°turno (purtroppo) col mostro sacro di Djokovic

9

Bravo Seppio! Gabashvili, se in giornata, può fare partita pari con chiunque ma il nostro Seppi nazionale, con la tattica della pantera, l’ha domato piuttosto comodamente. Ora con Kudla è obbligatorio vincere per godersi un terzo turno sul centrale con Djokovic!

8
Koko (Guest) 18-01-2016 14:50

Il diesel Seppi deve imparare a superare l’omologazione in America. In altri luoghi funziona bene.

7
Mirko P. (Guest) 18-01-2016 14:09

si ma deve tirare un po’ fuori le p.

6
Andre77 (Guest) 18-01-2016 13:33

Gabashvili è un pazzo totale, ho visto la fine del 3° set e sembrava completamente invasato, nel 4° dopo il break Seppi pensavo fosse finita… invece, ha tirato il doppio dei vincenti di Seppia, dato che conferma che anche se ha perso ha cmq fatto un partitone..

5
Much (Guest) 18-01-2016 12:57

Bravo Andreas, dopo le ultime settimane deludenti non lo vedevo favorito contro un Gabashvili al suo BR! Ma in Australia ha sempre ottenuto buoni risultati e anche oggi ha retto la prova dei nervi. Seppi ha sempre avuto problemi a chiudere le partite e anche oggi ha allungato di un ora … Forza Andreas, avanti contro Kudla per rimanere nei 30!

4
Palmeria (Guest) 18-01-2016 12:30

Pantera style

3
green_carpet (Guest) 18-01-2016 12:18

Dai che gli ottavi sono alla portata …. se DJOKOVIC viene rapito dai marziani nel cuore della notte …. :-)

2
Talaaa 18-01-2016 12:11

Ottima vittoria!
L’avversario era parecchio ostico e la scorsa settimana si era dimostrato particolarmente in forma, Andreas è stato bravo a restare attaccato al match nel secondo set aspettando il calo di Gabashvili ed è stato ancora più bravo ad arginare il ritorno del russo al quarto set (anche se però andava chiuso prima il parziale, troppe occasioni sprecate).
Comunque match portato a casa, vittoria che porta fiducia e speriamo quindi che riesca superare anche Kudla per goderci un bel terzo turno a braccio sciolto!

Forza Andreas :mrgreen:

1

Lascia un commento