Australian Open 2016 Copertina, Generica

Stan Wawrinka non punta a vincere gli Australian Open

16/01/2016 09:06 5 commenti
Stan Wawrinka classe 1985, n.4 del mondo
Stan Wawrinka classe 1985, n.4 del mondo

Ritornato a Melbourne dopo un anno, con uno Slam in più nel palmares, Stan Wawrinka ha dichiarato di non puntare alla vittoria degli Australian Open.

“In due anni ho vinto due tornei dello Slam, è qualcosa di incredibile e surreale. È difficile per me pormi l’obiettivo di vincere ancora una volta a Melbourne, dopo il 2014. Penso sia molto complicato trionfare qui quest’anno”.

“L’unico mio obiettivo è quello di giocare il mio miglior tennis durante le settimane degli Slam e, giocando in quel modo, si possono battere anche i migliori giocatori.”


Lorenzo Carini


TAG: , , ,

5 commenti

Shuzo (Guest) 16-01-2016 23:06

Tutto sommato c’è anche un po’ saggezza, oltre che di sagacia nelle sue dichiarazioni. Non vuole mettersi troppa pressione addosso, né essere caricato di grandi aspettative. Mira solo a giocare il suo miglior tennis senza pensare al risultato finale. Decisamente sornione!

5
TheDude 16-01-2016 12:13

Vabbè, non è che ha proprio detto che non punta a vincere.
Sicuramente poi anche all’inizio dei due slam che ha vinto non puntava a vincere, ma a giocare il suo miglior tennis 🙄

Comunque ai quarti ci arriva sicuro, e quasi sicuramente anche in semi. Poi ci sarebbe Murray ed è una sfida alla pari.

4
il luminare (Guest) 16-01-2016 10:21

Scritto da Gianluca Naso
Nasconditi pure Stan, ma sai anche tu che sei l’unico a poterlo battere

esatto, xrò i loro cammini x la final sono un po diversi

3
leopoldoeugenio (Guest) 16-01-2016 10:18

Sono d’accordo con Naso ;d’altra parte,a mio avviso,ci sono già stati anche in precedenza incontri tiratissimi tra Dioko e Stan-agli Usa open di due tre stagioni fa-che consentono di fare questo pronostico-Bisogna vedere cosa decide di faRE Stan e se avrà voglia di giocare tutti gli incontri!

2
Gianluca Naso (Guest) 16-01-2016 10:08

Nasconditi pure Stan, ma sai anche tu che sei l’unico a poterlo battere

1