Lemon Bowl 2016 Copertina, Generica, Junior

Lemon Bowl Higher 2016: Concluse le quali femminili

31/12/2015 18:43 Nessun commento
Il maestro Francesco Paduano con gli allievi Nicolò Paduano (under 12), Valerio Persio Pennesi (under 8) e Francesco Persio Pennesi (under 12) - Foto Nizegorodcew
Il maestro Francesco Paduano con gli allievi Nicolò Paduano (under 12), Valerio Persio Pennesi (under 8) e Francesco Persio Pennesi (under 12) - Foto Nizegorodcew

Il Lemon Bowl Higher saluta il 2015 con incontri spettacolari e combattuti. In campo l’ultimo turno delle qualificazioni femminili e il penultimo atto del tabellone cadetto maschile. Domani in scena dalle ore 12 le ultime sfide delle “quali”, in attesa dei grandi incontri che, dal 2 al 6 gennaio, vedranno impegnati i favoriti.

La lunga rincorsa di Benedetta. Finalista del torneo femminile under 10 nel 2015, la romana Benedetta Sensi è dovuta ripartire quest’anno dalle prequalificazioni del tabellone under 12. Ragazza dal tennis solido e allo stesso tempo brillante, la Sensi ha lasciato per strada la miseria di 13 giochi in 6 incontri, accedendo con irrisoria facilita al main draw. “Siamo molto contenti della stagione disputata da Benedetta – racconta il maestro Massimiliano Corzani de Le Magnolie – che si è ben comportata in tutte le tappe di Macro Area disputate. Su cosa stiamo lavorando? Certamente sul rendere il suo tennis più aggressivo, propositivo, il più possibile con i piedi dentro al campo. Per questo motivo stiamo svolgendo molti allenamenti su gioco di volo e smorzate. Inoltre sta migliorando dal punto di vista fisico grazie all’aiuto di Marco Di Carlo, preparatore atletico di grande spessore che ha già lavorato in passato con Corrado Barazzutti e Massimo Sartori”.

Volano Paduano e Persio Pennesi. Rieti e Terni sugli scudi grazie alle vittorie di due promettenti ragazzi under 12. Nicolò Paduano si è imposto in rimonta sul pur bravo Filippo Romano con il punteggio di 3-6 6-3 6-3 mettendo in mostra un repertorio tecnico di primissimo livello. Francesco Persio Pennesi ha invece battuto il piccolo italo-rumeno Matteo Heisu 6-3 6-1, grazie a un tennis potente e un fisico davvero imponente per la giovane età. Due ragazzi molto diversi ma di sicuro valore, come racconta il maestro Francesco Paduano, direttore tecnico della Terni Tennis Academy e della TC Rieti Tennis Academy. “Mio figlio Nicolò è ancora molto piccolo fisicamente – racconta – e quindi deve sopperire con la tecnica ai mismatch atletici che si trova ad affrontare. Per quanto riguarda Persio Pennesi, che seguo in quel di Rieti, stiamo lavorando molto sul diritto e, aiutato dal fisico, sta esprimendo un gran bel tennis, se poi consideriamo che gioca solamente da 3 anni…”:

Match of the Day. L’incontro più bello e intenso di giornata è stato disputato da Emma Belluomini (CT Lucca) ed Erica Segoni (TC Bisenzio). Le due giovani under 12 si sono giocate l’accesso al tabellone principale in una sfida spettacolare e ricca di capovolgimenti di fronte. Alla fine, tra un colpo vincente e l’altro, è stata la Belluomini a portare a casa il match con l’eloquente punteggio di 7-5 6-7 6-3.

Tutte le informazioni, le foto e i commenti delle passate edizioni del torneo sono disponibili sul sito web ufficiale: www.lemonbowl.it


TAG: ,

Lascia un commento