Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Duckhee Lee e l’aiuto del suo coach per sapere il punteggio

10/12/2015 15:40 5 commenti
Duckhee Lee classe 1998, n.230 ATP
Duckhee Lee classe 1998, n.230 ATP

Duckhee Lee è sicuramente un giocatore particolare nel circuito maschile.

In primo luogo perché a 17 anni é gia una promessa del tennis Sud Coreano.
Già 201 del mondo, sta migliorando velocemente il suo tennis, tuttavia ha una caratteristica particolare: é sordo! Un aspetto che causa piccoli problemi durante le partite, ma non sembra ostacolarlo.

Questo richiede una grande comunicazione con il suo coach Jose Perez.
Quest’ultimo ha recentemente spiegato che il suo allievo lo chiama in continuazione per sapere il punteggio nei tornei dove non ci sono i tabelloni luminosi. Per fortuna (e meno male) nessun arbitro lo ha mai rimproverato per coaching!


Davide Tarallo


TAG: ,

5 commenti

circ80 (Guest) 11-12-2015 13:08

@ AndryREAX (#1496911)

Anche djokovoc con wawrinka, mi pare, non si era accorto di aver vinto il set

5
AndryREAX 11-12-2015 07:53

Scritto da leo_stanimal
@ mariano (#1496839)
Chiamate out o meno su palle nei pressi delle righe, che capitano a ogni game a quel livello, non le sente..

Vede la gestualitá dei giudici di linea….comunque beh, sì, se lo ricorda da solo, ma ogni tanto tutti, grandi campioni compresi, hanno un blackout, si scordano che han vinto il game e devono cambiare campo, o addirittura si scordano di aver vinto! (Federer con Nishi ad Halle 2013 o 2014 :mrgreen: )

4
roberto (Guest) 10-12-2015 23:37

x la redazione.. se parlate del lemon Bowl non potete non accennare al torneo più importante dell’anno tra gli junior..l’orange Bowl!
Vista l’assenza di tennis interessante questa settimana sarebbe bello ogni giorno fare uno spazio con i risultati più interessanti dei protagonisti del futuro, che ne dite?
ad esempio oggi segnalo la vittoria di olga danilovic (figlia di sasha) classe 2001 contro la testa di serie numero 1 sofia Kenin..
una predestinata la serba
4

3
leo_stanimal (Guest) 10-12-2015 20:22

@ mariano (#1496839)

Chiamate out o meno su palle nei pressi delle righe, che capitano a ogni game a quel livello, non le sente..

2
mariano (Guest) 10-12-2015 18:32

Perché ha bisogno di sapere il punteggio?
Non se lo ricorda, giocando punto per punto?
Ci riescono anche i ragazzini di 10 anni!!!!

1

Lascia un commento