Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Toni Nadal vede grigio il 2015 del nipote Rafael: “E ‘stato l’anno peggiore della sua carriera”

11/11/2015 07:24 38 commenti
Toni Nadal è il coach di Rafael Nadal
Toni Nadal è il coach di Rafael Nadal

Toni Nadal ha analizzato l’anno sportivo del nipote Rafael: “E ‘stata una stagione di alti e bassi. L’anno è finito molto meglio di come l’abbiamo iniziato. Rafa quest’anno non ha vinto un titolo del Grand Slam, qualcosa che non accadeva da 10 anni.
Non abbiamo nemmeno vinto alcun Masters 1000. E’ stato l’anno peggiore della sua carriera”.

Parla anche della possibile conclusione del rapporto di lavoro con il nipote: “E’ una decisione che deve prendere Rafa. Io ho la mia opinione, ma l’ultima parola spetta a lui. “


TAG: , , ,

38 commenti. Lasciane uno!

alexalex 12-11-2015 22:09

@ fabrizio (#1488269)

Scusami, spero di sbagliarmi, ma mi sembri pronto a demonizzare Nadal in qualunque momento. Io di demonizzazione ne ho già vissuta una da appassionato di sport, proprio di ciclismo. Si chiamava Marco Pantani, e chi è minimamente informato sa bene com’è andata. Mentre il Pirata veniva tacciato dagli illustri organizzatori del Tour de France (e non solo!), sotto il loro naso Armstrong, forse il vero demone, faceva filotto. Ma era l’unico? Il secondo? il terzo? il quarto? Ullrich, Basso, Riis, Virenque, Landis, Di Luca, Contador… se ne salvava qualcuno? Vuoi sapere se tifo Nadal pensando che sia pulito? La mano sul fuoco non ce la metto, ma perché non ce la metterei con nessuno! Io ci gioco a tennis, e dopo due ore di partita faccio fatica a lanciare la pallina per il servizio e il giorno dopo ho le gambe di legno. Va bene che non sono un professionista, ma questi (tutti!!!) fanno maratone un giorno dopo l’altro e nell’ultimo set della finale ne hanno ancora! Qualcuno, quest’anno, non mi è sembrato stanco nemmeno un secondo e sta correndo a mille dal primo di gennaio fino adesso! E quante partite vedi finite per stanchezza di uno dei due? Io ben poche! Adesso, come due anni fa, come cinque anni fa! Perciò, non sarà uno che si firma “Re Roger” che commenta “settembre 2014” a farmi dubitare di Nadal. Sarà solo per una confessione, un’ammissione o una positività. E se succedesse davvero non diventerà il mostro per me, ma sarà solo uno dei tanti che è stato beccato.

38
fabrizio (Guest) 12-11-2015 13:26

@ alexalex (#1488153)

Si capisco il tuo sentimento e so come la pensi Alex ma cosa dicono oggi coloro che hanno venerato Armstrong,sicuramente su di lui non hanno la stessa idea e soprattutto i forti sentimenti di allora.
Capisco che ho preso ad esempio l’atleta che forse e’ stato uno dei peggiori di sempre ma solo per farti capire cosa potrebbe essere fra qualche tempo.
Comunque sono pensieri di cui parlerei sicuramente in modo piu’ approfondito con te perché rispetto molto il tuo pensiero e magari alla fine hai ragione tu su Rafa, che poi sotto sotto e’ ancora la mia speranza.

37
alexalex 11-11-2015 23:41

@ fabrizio (#1488004)

Rispetto la tua opinione e sai come la penso, ne abbiamo già discusso altre volte.
Comunque vada io ringrazierò per sempre Nadal, per le emozioni e per gli insegnamenti che mi ha dato, come quello di non mollare mai, non buttare mai una racchetta a terra, non vergognarsi di personali manie (che più o meno, nel nostro piccolo, abbiamo tutti), non illudere mai l’avversario che soffri e sei abbattuto, non risparmiarsi mai neanche quando devi rincorrere tutta la partita, giocare con coraggio nei momenti importanti, non avere paura di nessun avversario, essere sempre umile e pronto a migliorare. E soprattutto gli sarò sempre grato perché se mi sono appassionato a questo stupendo sport è stato grazie a lui.

36
SilvioL (Guest) 11-11-2015 21:46

@ Ciao (#1488127)

…infatti io preferisco vedere una partita di Murray piuttosto che una di Djokovic.

35
alexalex 11-11-2015 19:12

Scritto da ROGER RULES
aspetta il prossimo anno, sara’ ancora peggio…ahhhh

Intanto in un anno pessimo, giocato senza il fisico, che secondo molti bigotti come te è l’unica arma di nadal, è 5 del mondo! Rispetto!

34
Ciao (Guest) 11-11-2015 19:00

Scritto da SilvioL

Scritto da Ken_Rosewall
@ SilvioL (#1487946)
Anche se non è il tennista che preferisco, non sono d’accordo.col suo talento secondo me poteva essere un campione in ogni caso.lo zio lo ha voluto così e, dati alla mano , ha tirato fuori una leggenda del tennis.

Dati alla mano hai ragione tu. Ma me non interessano i “dati alla mano”: me interessa divertirmi quando vedo una partita di tennis e a me le partite di Rafa danno l’orticaria. Mi spiace per i suoi tifosi, ma è così.. e non ci posso fare nulla.

Scritto da SilvioL

Scritto da Ken_Rosewall
@ SilvioL (#1487946)
Anche se non è il tennista che preferisco, non sono d’accordo.col suo talento secondo me poteva essere un campione in ogni caso.lo zio lo ha voluto così e, dati alla mano , ha tirato fuori una leggenda del tennis.

Dati alla mano hai ragione tu. Ma me non interessano i “dati alla mano”: me interessa divertirmi quando vedo una partita di tennis e a me le partite di Rafa danno l’orticaria. Mi spiace per i suoi tifosi, ma è così.. e non ci posso fare nulla.

http://www.livetennis.it/post/226658/toni-nadal-vede-il-2015-grigio-e-stato-lanno-peggiore-della-sua-carriera/#comm

Invece Djokovic cosa da :mrgreen:
…il doppio dei giochi con Murray a Bercy e la metà dei vincenti 😛

33
gigig (Guest) 11-11-2015 18:02

@ Jago (#1488070)

grande tutti e tre …..

32
chrolli 11-11-2015 17:54

Che Rafa non sia più lo stesso giocatore di un tempo è evidente,ma non è certo diventato un brocco…se sale leggermente di condizione può puntare a tornare numero 2 ATP,ora come ora di inarrivabile c’è solo Nole.Aspettate a darlo per finito,se Nole cala un po’ Rafa ne saprà approfittare.È in netta ripresa e penso che farà molto bene pure al prossimo Master.

31
frafra (Guest) 11-11-2015 17:11

Se vuole limitare i danni deve perdere massa muscolare ormai la potenza che era il suo punto di forza e’ diventato il suo punto debole
cmq 3 su 5 non va più da nessuna parte

30
SilvioL (Guest) 11-11-2015 17:04

Scritto da Ken_Rosewall
@ SilvioL (#1487946)
Anche se non è il tennista che preferisco, non sono d’accordo.col suo talento secondo me poteva essere un campione in ogni caso.lo zio lo ha voluto così e, dati alla mano , ha tirato fuori una leggenda del tennis.

Dati alla mano hai ragione tu. Ma me non interessano i “dati alla mano”: me interessa divertirmi quando vedo una partita di tennis e a me le partite di Rafa danno l’orticaria. Mi spiace per i suoi tifosi, ma è così.. e non ci posso fare nulla.

29
Jago (Guest) 11-11-2015 16:37

Il problema è che anche lui è spagnolo al pari di Marquez e Lorenzo.

28
Ciao (Guest) 11-11-2015 16:16

Scritto da ROGER RULES
aspetta il prossimo anno, sara’ ancora peggio…ahhhh

Ma finitela una buona volta :mrgreen:
…tempo fa dicevate che non finiva l’anno nei 20 ed ora è numero 5 :mrgreen:

27
filo (Guest) 11-11-2015 16:14

Scritto da II
magari lo zio, appunto perche’ e’ anche un familiare sretto, dovrebbe mettersi di lato per il bene del nipote ( ma ovviamente quasi nessuno probabilmente sebbene familiare rinuncerebbe a una vita da film come e’ quella di chi sta in questi entourages ); tutti gli altri top 4 hanno + allenatori. L’iberico dovrebbe fare lo stesso. Il n1 del mondo non ha avversari al momento. tutti x lui sono dei matches pretty much di allenamento. se rafa vuole veramente tornare top 3 at least , deve cambiare equipe di allenatori al 10000 %%%..con questo set up attuale, fara’ molta fatica secondo me…

hai ragione in quello che dici. c’e’ solo un punto che hai dimenticato : nole al momento di ora e’di un altro pianeta in tutte le cicostanze. le partite le perde solo lui. gli alti non riescono a fare niente. si ovvio stan the man lo ha battuto, ma come nel suo iper best best ever day a parigi. x rafa la vedo veramente dura, ma sicuramente una new life con motivatori diversi, forse lo potrebbe far rinascere. ma assolutamente no N1 con nole nelle condizioni attuali; e’ proprio impossibile. Massimo top 4 again. e li’ sarebbe gia’ un bel numero..oltre non penso..glielo auguro, ma non penso proprio…

26
De foffo. (Guest) 11-11-2015 14:58

Scritto da alexalex

Scritto da I love tennis
@ obser (#1487953)
Un fabbro che vince tutte quelle prove del Grand Slam,che sin da giovane ha avuto e dimostrato una mentalità vincente con le vittorie e anche l’umiltà di migliorarsi su altre superfici a lui congeniali.Il problema di questi commenti è che siete così annoiati dal suo gioco dal fare un’analisi superficiale e anche ingenerosa nei confronti di un campione non bello esteticamente,ma con delle qualità uniche.Ma quando l’unico parametro è lo stile,l’esteta,tutto il resto è degno di poco conto.Io francamente rimpiangerò la rivalità con Federer,e non lo divinizzo solo per commenti come questi,pur ammettendo la sua infinita superiorità e il suo talento innato.

Ti applaudo! Coloro a cui hai replicato non meritano considerazione! Sono tifosi da“bee…eeh…cioee… federer è il tennis…cioee”…

Federer è un fenomeno e un giocatore che ha attraversato le due epoche tennistiche che ha vissuto questo sport (gioco di racchetta serve e volley e gioco di fisico da fondo) risultando in entrambe vincente, ma Rafa è il simbolo della seconda epoca e più di Nole. Il suo gioco distruggeva chiunque e ammettiamo che aveva anche una gran classe da fondo (sfido chiunque a tirare i suoi passanti). Insomma un fenomeno criticarlo è ingeneroso e meschino così come tifare contro Roger

25
antonino (Guest) 11-11-2015 14:52

@ I love tennis (#1487982)

Per quanto mi riguarda ho parlato solo dello zio che è un cafone poco sportivo,non di Rafa che nonostante non sia il mio modello di tennista che apprezzo, è sicuramente tra i grandissimi di sempre di questo sport,e le sue doti atletiche e mentali e anche tecniche su alcuni aspetti ( nessuno sa far roteare la palla come fa lui) sono uniche.Sul rosso è stato il più grande di sempre.

24
Ken_Rosewall 11-11-2015 14:50

@ SilvioL (#1487946)
Anche se non è il tennista che preferisco, non sono d’accordo.col suo talento secondo me poteva essere un campione in ogni caso.lo zio lo ha voluto così e, dati alla mano , ha tirato fuori una leggenda del tennis.

23
pallettaro (Guest) 11-11-2015 14:49

@ Paoloz (#1488010)

Ma gioca discretamente anche a rete. Sa fare il back, prova a stare più vicino alla riga di fondo, gioca più aggressivo, ma contro i più forti perde.
Normale, la sua forza era lo strapotere fisico. Perso quello è un top 5 come gli altri.

22
pallettaro (Guest) 11-11-2015 14:39

per me, paradossalmente, gioca anche meglio di prima.
Questo per il fatto che sta cercando di compensare la diminuita corsa con un tennis più vario che lo porta a fare non forzati.
Se perdi 3 volte da Fognini è perchè non lo puoi più battere tirandola solo di là come faceva prima.

21
pallabreak (Guest) 11-11-2015 14:38

Sembrano prove di divorzio abbastanza evidenti. Ma il problema di Nadal temo non si lo zio o la conduzione tecnica. Più semplicemente, il suo tennis è da sempre basato su una sovrumana solidità fisico-mentale che ora non gli appartiene più. Detto questo, resta ampiamente un giocatore da top ten, ma la domanda sorge spontanea: a uno che ha vinto quanto lui, una prospettiva del genere è sufficiente per continuare a giocare?

20
ROGER RULES (Guest) 11-11-2015 14:15

aspetta il prossimo anno, sara’ ancora peggio…ahhhh

19
Paoloz (Guest) 11-11-2015 13:52

nadal a inizio anno scorso ha lavorato per tornare quello che era, ed ha fallito nel suo intento.
ora ha preso atto che, parole di zio, “le gambe non lo seguono piu’ ” cosa peraltro visivamente evidente
nella seconda parte dell’anno ha cambiato approccio, sta cercando di avanzare decisamente la posizione in campo per chiudere gli angoli
secondo me molto meglio questo secodno tentativo
comunque mi pare assodato che “quel nadaL” non lo vedremo piu’, speriamo per lui ed anche per i ltennis che quello nuovo raggiungabuoni risultati.

18
fabrizio (Guest) 11-11-2015 13:36

@ SilvioL (#1487946)

Il problema e’ capire e te lo dice un suo ex tifoso che spera ancora di sbagliarsi e vederlo ancora vincere quale Nadal fra qualche anno dovremmo analizzare.Quello strepitoso,fenomenale quasi invincibile fino ad un certo periodo o quello di oggi che sembra un buon,buonissimo giocatore ma nulla piu’.
Voglio dire non e’ che tra qualche anno quando potrebbero venire alla luce delle verita’ che oggi non conosciamo su Rafa ovviamente avremmo piu’ chiara la situazione sul reale valore dello Spagnolo.
Questo lo dico a malincuore ma ho maturato ormai da qualche tempo una mia opinione sulla scalata al successo di Nadal che mai e poi mai avrei ammesso un paio di anni fa.
In sostanza voglio dire che se il Nadal che ho visto in tutta la sua carriera e’ reale e non frutto di elementi non leciti allora stiamo parlando di un Fenomeno dello Sport che puo’ piacere o no tecnicamente per come gioca ma indiscutibilmente di uno dei migliori sportivi di sempre.
Per quanto riguarda lo Zio Toni non mi sembra abbia detto cose gravi ed invece secondo me lui ha avuto grandi influssi positivi nel rendimento in carriera di Rafa soprattutto per la sua educazione tennistica, ovviamente anche’ perché essendo suo Zio se penso che Rafa non abbia purtroppo giocato totalmente pulito chi piu’ di lui possa difendere questa posizione.
Queste cose le esprimo con grande dolore perché ho tifato Rafa in maniera viscerale (se penso alla finale di Wimbledon 2008 ancora ho le lacrime agli occhi) ma bisogna essere realisti e obiettivi nella vita.

17
andre85 (Guest) 11-11-2015 13:26

Si,Nadal senza dubbio ha passato la sua peggior stagione.Si riprenderà? Può darsi…anche a Federer è capitato un calo,un brutto momento. Certo Nadal non è Federer,e concordo con altri, non è “bello” o “bravo” come Federer… Ma se ami questo sport, Nadal ti manca;vorrei tornasse ai suoi livelli,rivedere quelle battaglie sperando che qualche mio idolo possa batterlo, ma alle sue condizioni, quelle di un campione. Si è un campione e si passa alla storia quando o fai delle imprese sportive o hai delle qualità uniche (Nadal ha vinto Slam in tutte le superfici e quando pensi a lui pensi a un lottatore con una mentalità unica capace di battere chi dall’altra parte della rete può essere più “bello”).
Con tutto il rispetto per il fabbro (pur sempre un artista che lavora con il proprio materiale),non ricordo alcun fabbro passato alla storia. Per questo motivo uno che ama il tennis spera che questa sia la sua stagione peggiore.
Non mi entusiasma Nadal,mi dispiace,ma amo il tennis e per questo Nadal,il vero Nadal,mi manca.Se non tornerà ai suoi livelli me ne farò una ragione ma anche in quel caso lo ricorderò come un campione.r

16
alexalex 11-11-2015 13:15

Scritto da I love tennis
@ obser (#1487953)
Un fabbro che vince tutte quelle prove del Grand Slam,che sin da giovane ha avuto e dimostrato una mentalità vincente con le vittorie e anche l’umiltà di migliorarsi su altre superfici a lui congeniali.Il problema di questi commenti è che siete così annoiati dal suo gioco dal fare un’analisi superficiale e anche ingenerosa nei confronti di un campione non bello esteticamente,ma con delle qualità uniche.Ma quando l’unico parametro è lo stile,l’esteta,tutto il resto è degno di poco conto.Io francamente rimpiangerò la rivalità con Federer,e non lo divinizzo solo per commenti come questi,pur ammettendo la sua infinita superiorità e il suo talento innato.

Ti applaudo! Coloro a cui hai replicato non meritano considerazione! Sono tifosi da “bee…eeh…cioee… federer è il tennis…cioee”…

15
_Carlo (Guest) 11-11-2015 12:57

che brutta persona quel Toni Nadal…

14
I love tennis (Guest) 11-11-2015 12:24

@ obser (#1487953)

Un fabbro che vince tutte quelle prove del Grand Slam,che sin da giovane ha avuto e dimostrato una mentalità vincente con le vittorie e anche l’umiltà di migliorarsi su altre superfici a lui congeniali.Il problema di questi commenti è che siete così annoiati dal suo gioco dal fare un’analisi superficiale e anche ingenerosa nei confronti di un campione non bello esteticamente,ma con delle qualità uniche.Ma quando l’unico parametro è lo stile,l’esteta,tutto il resto è degno di poco conto.Io francamente rimpiangerò la rivalità con Federer,e non lo divinizzo solo per commenti come questi,pur ammettendo la sua infinita superiorità e il suo talento innato.

13
II (Guest) 11-11-2015 12:12

magari lo zio, appunto perche’ e’ anche un familiare sretto, dovrebbe mettersi di lato per il bene del nipote ( ma ovviamente quasi nessuno probabilmente sebbene familiare rinuncerebbe a una vita da film come e’ quella di chi sta in questi entourages ); tutti gli altri top 4 hanno + allenatori. L’iberico dovrebbe fare lo stesso. Il n1 del mondo non ha avversari al momento. tutti x lui sono dei matches pretty much di allenamento. se rafa vuole veramente tornare top 3 at least , deve cambiare equipe di allenatori al 10000 %%%..con questo set up attuale, fara’ molta fatica secondo me…

12
Marco (Guest) 11-11-2015 11:44

Scritto da obser

Scritto da SilvioLDel resto, se l’unica cosa che si ha da mettere sul piatto è la forza fisica, quando questa viene meno viene meno anche tutto il resto. Nei miei ricordi Nadal rimarrà sempre più come un fabbro che non come un tennista e, davvero, non ne sentirò la mancanza.

quoto totale!

un fabbro..?
Il miglior passista di tutti i tempi…
Quello che MacEnroe (uno che, fino a prova contraria, ne capisce un pò più di voi.. .. un pò..) ha definito “l’avere il miglior gioco di rete”..
Certamente, non ha la classe di Roger, nè dentro nè fuori dal campo,
ma, non dare atto di queste cose, definirlo fabbro..
aaahh….

11
Marco (Guest) 11-11-2015 11:38

Scritto da Gerulaitisforever
@ antonino (#1487917)
Questa è gente che viene dal sottonulla e si vede in ogni comportamento.Sono avidi fino all’inverosimile e privi di qualsiasi forma di educazione o signorilità che, per fortuna, non si può comprare al mercato.

..”per fortuna” ??
forse volevi dire “purtroppo”..

10
Marco (Guest) 11-11-2015 11:37

Scritto da rodolfo
… e il peggio deve ancora venire … … le carriere non sono infinite, bisogna saper smettere…i grandi sanno quando farlo, e lo zio non mi sembra tale …

..lo zio non sa quando smettere? 😳

9
obser (Guest) 11-11-2015 11:23

Scritto da SilvioL
Del resto, se l’unica cosa che si ha da mettere sul piatto è la forza fisica, quando questa viene meno viene meno anche tutto il resto. Nei miei ricordi Nadal rimarrà sempre più come un fabbro che non come un tennista e, davvero, non ne sentirò la mancanza.

quoto totale!

8
SilvioL (Guest) 11-11-2015 10:56

Del resto, se l’unica cosa che si ha da mettere sul piatto è la forza fisica, quando questa viene meno viene meno anche tutto il resto. Nei miei ricordi Nadal rimarrà sempre più come un fabbro che non come un tennista e, davvero, non ne sentirò la mancanza.

7
mAMO (Guest) 11-11-2015 10:48

bene

6
Nadaliano 11-11-2015 09:46

Scritto da antonino
Ma chi si era lamentato, nessuno, Roger non aveva detto niente.

Scusa ma tu (come chiunque segue il tennis) come lo sapevi?
Io ricordo interviste di Federer dove metteva avanti il mal di schiena come giustificazione delle prestazioni di quel periodo.
E comunque non vedo cosa ci sia di male a comunicare di avere problemi fisici.

5
Gerulaitisforever (Guest) 11-11-2015 09:21

@ antonino (#1487917)

Questa è gente che viene dal sottonulla e si vede in ogni comportamento.
Sono avidi fino all’inverosimile e privi di qualsiasi forma di educazione o signorilità che, per fortuna, non si può comprare al mercato.

4
rodolfo (Guest) 11-11-2015 08:59

… e il peggio deve ancora venire … 🙂 … le carriere non sono infinite, bisogna saper smettere…i grandi sanno quando farlo, e lo zio non mi sembra tale …

3
antonino (Guest) 11-11-2015 08:55

Questo tizio è uno dei più antipatici e scorretti personaggini che girono nel circus. A parte il fatto che senza le qualità innate di Rafa cioè testa e gambe, non sarebbero andati da nessuna parte perché il suo apporto è quasi nullo.Vi ricordate quando nel 2013 Roger stava male e perdeva non solo da Nadal ma anche da gente a cui normalmente lasciava le briciole ( tipo Robredo ) e questo personaggino senza che Federer avesse accampato scuse per una sconfitta con Nadal , lo ha attaccato dicendo che suo nipote spesso era sceso in campo più malconcio e aveva vinto ugualmente. Ma chi si era lamentato, nessuno, Roger non aveva detto niente. Borioso di un signor fortunato ( ad avere per nipote Rafa) nessuno….

2
Andrea not Petkovic 11-11-2015 07:57

Grazie Toni, non ce ne siamo proprio accorgi :mrgreen:

1