Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Il giorno più bello per Agnieszka Radwanska

03/11/2015 09:15 10 commenti
Agnieszka Radwanska classe 1989, n.5 del mondo
Agnieszka Radwanska classe 1989, n.5 del mondo

Agnieszka Radwanska non ha avuto alcuna esitazione nel manifestare tutta la sua gioia, rispondendo ad una domanda in cui le veniva chiesto cosa provasse dopo aver vinto le WTA Finals: “E’ il giorno più bello della mia vita”.

La polacca, che sognava un trofeo di prestigio da tanto tempo, ha poi spiegato come si sia evoluto il match. “Nel primo set Petra ha commesso molti errori, però poi ha ripreso a giocare profonda ed aggressiva. Nel terzo set sono riuscita a riprendere il comando e tutto è andato per il meglio. La verità è che l’inizio dell’anno non era stato positivo e nemmeno poche settimane fa sapevo seavrei giocato qui, ma quello che importa è la fine e non l’inizio”, ha dichiarato la numero cinque del mondo.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

10 commenti. Lasciane uno!

Mario (Guest) 03-11-2015 21:32

Una delle poche tenniste che guardo con piacere

10
Angelmax57 03-11-2015 15:42

Bravissima Aga, sono felicissimo per te e spero che tu possa vincere ancora tanto.

9
sarita 03-11-2015 14:32

Scritto da Luis
@ l Occhio di Sauron (#1483792)
Concordo ma Aga rispetto a Roberta penso abbia continuità, classifica e tanto altro in più.

Quoto

8
marvar (Guest) 03-11-2015 14:02

Bella e brava…Giocatrice piacevole da vedere…in tutti i sensi..

7
pinkfloyd 03-11-2015 12:17

Scritto da l Occhio di Sauron
bravissima,
giocatrice d’altri tempi un po’ come la nostra Roberta, la Flipkens anche se in modo diverso.
E’ bello vedere che si può ancora vincere facendo dei tocchi e non a chi tira più forte

La Schiavone non la metti? Mi meraviglio 🙂
Ma tu non eri tifoso di Nadal poi? 😉

Radwanska geometra, professoressa, maga, strega ecc…quando giocherà più offensiva la apprezzerò di più anch’io…

6
Luis (Guest) 03-11-2015 11:55

@ l Occhio di Sauron (#1483792)

Concordo ma Aga rispetto a Roberta penso abbia continuità, classifica e tanto altro in più.

5
gbuttit 03-11-2015 11:09

Scritto da pallabreak
Quasi tutti, a inizio anno, avevano ironizzato sulla brevità e soprattutto sull’utilità della collaborazione tennistica avuta dalla Radwanska con la Navratilova. Chissà che qualcuno adesso cambi idea e almeno ipotizzi che, in questa evoluzione d’una tennista che a soli 26 anni sembrava già in parabola discendente, un po’ di merito vada riconosciuto proprio alla famosa ex giocatrice.

In realtà fino alla fine dell’anno scorso non sembrava affatto in parabola discendente, lo sembrava all’inizio dell’anno proprio durante la collaborazione con la Navratilova…
Ora il dato di fatto é che dopo la rottura della collaborazione ha cominciato a riprendersi fino ad un ottimo finale di stagione coronato dalla vittoria del master.
Certo non si può escludere che le novità apportate dalla collaborazione con la Navratilova abbiano cominciate ad essere assimilate dopo qualche mese e quindi tale collaborazione sia stata comunque proficua, ma tantomeno si può escludere che la Navratilova sia stata una grandissima tennista ma non sia una grande allenatrice, non sarebbe la prima volta che succede…

4
groucho1971 (Guest) 03-11-2015 10:59

@ l Occhio di Sauron (#1483792)

d’accordo, brava Aga.
fra le gambe più veloci del circuito.

3
pallabreak (Guest) 03-11-2015 10:20

Quasi tutti, a inizio anno, avevano ironizzato sulla brevità e soprattutto sull’utilità della collaborazione tennistica avuta dalla Radwanska con la Navratilova. Chissà che qualcuno adesso cambi idea e almeno ipotizzi che, in questa evoluzione d’una tennista che a soli 26 anni sembrava già in parabola discendente, un po’ di merito vada riconosciuto proprio alla famosa ex giocatrice.

2
l Occhio di Sauron 03-11-2015 09:40

bravissima,
giocatrice d’altri tempi un po’ come la nostra Roberta, la Flipkens anche se in modo diverso.

E’ bello vedere che si può ancora vincere facendo dei tocchi e non a chi tira più forte

1