Eliminato Seppi ATP, Copertina

ATP Vienna: Andreas Seppi fermato da Ivo Karlovic all’esordio

19/10/2015 20:36 77 commenti
Andreas Seppi classe 1984, n.28 del mondo
Andreas Seppi classe 1984, n.28 del mondo

Andreas Seppi esce di scena al primo turno dell’ATP 500 di Vienna (e1.745.040, cemento indoor).

L’azzurro è stata sconfitto dal croato Ivo Karlovic, 36 anni e n.20 ATP, con lo score finale di 76 (5) 63 in 1 ora e 22 minuti di gioco.

Primo Set: Seppi rischiava tanto al servizio e si salvava nel primo, nel terzo e infine nel settimo game, annullando complessivamente quattro palle break al gigante croato.
Si andava quindi al tie break. Nel tie break grande equilibrio e nessun mini break fino al 6 a 5 quando Karlovic grazie ad una volèè vincente di rovescio portava a casa l’unico minibreak ed anche la prima frazione per 7 punti a 5.

Secondo Set: Nel terzo gioco Andreas aveva la prima palla break del match ma non la sfruttava, mettendo in rete un passante non impossibile. Sotto 2-3  servizio, l’altoatesino concedeva la quinta palla break, che il gigante croato sfruttava, strappando a 30 la battuta (con due errori consecutivi di diritto di Andreas dal 30 pari).
Nel game di battuta successivo Ivo realizzava tre aces di fila, prima di issarsi sul 5-2.
Sul 5-3 il croato serviva per il match e teneva a 15 la battuta, grazie a un servizio vincente sul match point, conquistando per 6-3 la seconda frazione e l’incontro.

La partita punto per punto

ATP Vienna
Ivo Karlovic [7]
7
6
Andreas Seppi
6
3
Vincitore: I. KARLOVIC

I. Karlovic HRV – A. Seppi ITA
01:22:57

17 Aces 4
0 Double Faults 4
75% 1st Serve % 60%
43/48 (90%) 1st Serve Points Won 35/41 (85%)
8/16 (50%) 2nd Serve Points Won 14/27 (52%)
1/1 (100%) Break Points Saved 4/5 (80%)
11 Service Games Played 10
6/41 (15%) 1st Return Points Won 5/48 (10%)
13/27 (48%) 2nd Return Points Won 8/16 (50%)
1/5 (20%) Break Points Won 0/1 (0%)
10 Return Games Played 11
51/64 (80%) Total Service Points Won 49/68 (72%)
19/68 (28%) Total Return Points Won 13/64 (20%)
70/132 (53%) Total Points Won 62/132 (47%)

20 Ranking 28
36 Age 31
Zagreb, Croatia Birthplace Bolzano, Italy
Dubai Residence Caldaro, Italy
6’11” (210 cm) Height 6’3″ (190 cm)
234 lbs (106 kg Weight 165 lbs (75 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
2000 Turned Pro 2002
34/22 Year to Date Win/Loss 25/22
1 Year to Date Titles 0
6 Career Titles 3
$6,741,471 Career Prize Money $7,376,093


Luigi Calvo


TAG: , , , , ,

77 commenti. Lasciane uno!

Ormai la sconfitta di Seppi non fa più notizia 🙂

77
Ale73 (Guest) 20-10-2015 17:50

@ Elio (#1475103)
Eccone un altro che si limita a fare della facile ironia senza confutare il commento che non condivide. C’è un utente poco sopra che ha argomentato per spiegare che non condivideva la mia considerazione. Ecco, quest’ultimo è il modo di procedere, altrimenti pare proprio che la facile ironia nasconda la totale mancanza di idee in merito.

76
Angelmax57 20-10-2015 17:47

Scritto da Marco

Scritto da Angelmax57
@ Marco (#1475286)
In tutta sincerità non si è capito nulla di quello che hai detto!Se ti esprimi in maniera più semplice, forse, e non solo io, ma anche gli altri potrebbero comprendere quello che vuoi dire.

penso sia solo tu a non aver capito, se non altro “pallettaro” ha capito.
Comunque cerco di ripeterti:
per apprezzare le capacità balistiche del servizio di Ivo dovresti andare a servire dalla linea del servizio. Ok fino qui?
In proporzione, è come se tu servissi da fondo essendo però addirittura più alto di Karlovic. Ok fino qui?
Poi dovresti allenarti ad eseguire il servizio da lì per circa un annetto..
Dopo un anno, ti renderai conto che le tue percentuali nel prendere gli incroci delle righe risulteranno ancora peggiori di quelle di Ivo, tanto da farti dire: “ma come fa lui a servire sempre sugli angoli?”
Se non ti fosse ancora chiaro, allora.. parliamo di matematica o fisica, sono un pò arrugginito ma sempre competente in materia

Ma guarda che sei tu che ti ostini a non capire!. Mi prendi come esempio nei tuoi paragoni assurdi,e non ne vedo il motivo.
Cosa centro io con uno che il tennis lo gioca di professione?
Se con l’esempio che hai postato, prendevi un top 100 ATP, non riusciva ha fare quello che hai detto tu?
Se uno alto 2,10 metri si mette ha fare gli allenamenti solo ed esclusivamente con l’obbiettivo di diventare un buon battitore, tralasciando tutti gli altri fondamentali di questo bellissimo sport: Secondo te non può arrivare al livello di Ivo?
Devo sempre ripetermi: “L’altezza da un vantaggio “ENORME” al battitore, è inutile che ci giriamo intorno!
In quanto alle lezioni di matematica,io non voglio insegnare niente a nessuno e non voglio fare il saputello.
Anzi ti dirò che io sono andato a scuola solo fino a 14 anni, e a 15 ero già in fabbrica a fare il tornitore; adesso dopo 43 anni di lavoro mi sto godendo la pensione.

75
Ale73 (Guest) 20-10-2015 17:38

@ Salviati (#1475182)

A quanto ho capito il tuo commento è ironico, evidentemente tu sei un altro che il tennis lo ha visto solo in televisione. Niente di grave ovviamente, ma almeno spiega perchè giudichi il mio commento sbagliato, invece di fare della facile ironia.
Il servizio va allenato come tutti i colpi, e come tutti i colpi nel tennis è di una notevole difficoltà se giocato con delle minime pretese di competitività ma non possiamo paragonare le difficoltà di un rovescio in corsa o di una volè bassa su una cannonata di passante con un servizio tirato da uno alto 2.10. Un servizio competitivo è un colpo che imparano in tanti se si allenano con costanza e hanno i centimetri giusti. Il passante in corsa di rovescio o la volè bassa, tanto per fare degli esempi, li sanno giocare con continuità in pochi, perchè sono colpi che presentano delle difficoltà decisamente superiori, a partire dal posizionamento, dal timing sulla palla, dalla sensibilità di braccio e via dicendo.

74
pallettaro (Guest) 20-10-2015 16:45

comunque c’è già il ricambio per il 36enne Ivo. Lo statunitense Opelka classe 1997 è alto 2 metri e 11!

73
Marco (Guest) 20-10-2015 14:47

Scritto da Angelmax57
@ Marco (#1475286)
In tutta sincerità non si è capito nulla di quello che hai detto!Se ti esprimi in maniera più semplice, forse, e non solo io, ma anche gli altri potrebbero comprendere quello che vuoi dire.

penso sia solo tu a non aver capito, se non altro “pallettaro” ha capito.
Comunque cerco di ripeterti:
per apprezzare le capacità balistiche del servizio di Ivo dovresti andare a servire dalla linea del servizio. Ok fino qui?

In proporzione, è come se tu servissi da fondo essendo però addirittura più alto di Karlovic. Ok fino qui?

Poi dovresti allenarti ad eseguire il servizio da lì per circa un annetto..
Dopo un anno, ti renderai conto che le tue percentuali nel prendere gli incroci delle righe risulteranno ancora peggiori di quelle di Ivo, tanto da farti dire: “ma come fa lui a servire sempre sugli angoli?”

Se non ti fosse ancora chiaro, allora.. parliamo di matematica o fisica, sono un pò arrugginito ma sempre competente in materia :mrgreen:

72
pallettaro (Guest) 20-10-2015 14:41

@ Tweeners (#1475365)

Forse sei rimasto a Sorcio Solomon e a Barazzutti. E’ l’esatto contrario. Stanno aumentando i giocatori tutto servizio. I pallettari stanno diminuendo drasticamente. Guardati i prima 30 del mondo.

71
Tweeners 20-10-2015 14:22

@ pallettaro (#1475303)

Sono noiosi da guardare ma loro possono giocare a tennis solo così! 💡
Allenando il colpo che può dargli più punti!
Possono mai giocare come tanti altri giocatori del circuito cioè di regolarità correndo da una parte all’altra del campo?
Impossibile: essendo così alti non possono correre da una parte all’altra per ore.
C’è poi un altra cosa da dire:essere alti aiuta il servizio ma di sicuro non aiuta gli altri colpi. Immagino che per loro sia difficilissimo fare un rovescio in corsa o tirare su un back bassissimo….
Nel primi cento sono in pochi ad avere “tanto servizio” mentre stanno aumentando troppo i pallettari stile “spagnoli” che non forzano un colpo neanche sotto tortura, e io ritengo quest’ultimi se non più noiosi almeno alla pari! 🙄

70
Salviati (Guest) 20-10-2015 13:43

@ edo (#1475233)

Scritto da edo
Attenzione facciamo un po di chiarezza:
-i match fra due giocatori come Karlovic e Isner sono noiosi perché entrambi servono benissimo e rispondono relativamente male. Ma i match dei vari Karlovic e Isner contro altri giocatori sono piuttosto divertenti (basta vedere Nadal-Karlovic a Shangai) perché la differenza di stile porta a match divertenti.
Facciamo anche un’ analisi sui giocatori che avete menzionato che hanno si un gran servizio, ma sono molto diversi tra loro.
Karlovic: é il miglior servitore della storia, ed é un giocatore serve and volley (segue la prima e la seconda praticamente sempre su tutte le superfici, forse esclusa la terra).
Isner: é un altro straordinario servitore, é un giocatore da servizio e diritto, non é un attaccante puro. Gioca meglio di Karlovic da dietro anche perché si sposta decisamente meglio.
Anderson: é un giocatore diverso, serve molto bene ma é piuttosto completo, il suo servizio non é al livello degli altri due ma é decisamente piú forte da dietro e decisamente piú mobile.
Groth: é un giocatore di attacco puro, serve molto forte e veloce, ma é soprattutto un giocatore di rete dotato di un gran servizio; da dietro é leggero ma é molto mobile, la sua seconda é decisamente piú debole degli altri tre.
Raonic: é decisamente quello piú forte degli altri, perché é anche piuttosto completo da dietro, nonostante quest’ anno sia calato al servizio. Per assurdo dei 4 é quello che mi piace meno, lui lo trovo piuttosto noioso, a rete é piuttosto legnoso, ma da dietro é decisamente il piú forte.
Chiudo dicendo che Karlovic mi sembra quello piú particolare di tutti: é il miglior servitore della storia, e gioca un tennis aggressivo. Quando gioca bene lo trovo molto divertente (vedi match con Nadal o a Wimbledon con Murray), mentre a volte quando é in giornata no da dietro gioca veramente male. Secondo me questi giocatori fanno bene al tennis perché rendono i match piuttosto diversi dai soliti, diventano noiosi quando si incontrano tra di loro perché si annullano.

Quotiamo: repetita iuvant. Bravo edo.

69
Angelmax57 20-10-2015 13:15

@ Marco (#1475286)

In tutta sincerità non si è capito nulla di quello che hai detto!
Se ti esprimi in maniera più semplice, forse, e non solo io, ma anche gli altri potrebbero comprendere quello che vuoi dire. 😉

68
pallettaro (Guest) 20-10-2015 12:36

@ Marco (#1475281)

Indubbiamente il movimento del servizio di Karlovic è molto buono. Vero, serve in modo asincrono, generando ulteriore spiazzamento su chi riceve, servendo non sempre fortissimo. Ci sono tennisti che hanno medie più alte, ma lui serve con una grandissima costanza in giro ai 200, poi certo se vuole ti fa 250, ma sbaglierebbe troppo. Quindi ha sviluppato un servizio che non definirei devastante, anche se lo è, ma lo definirei inesorabile. Sempre dentro, sempre ben piazzato, sempre veloce, ma anche sempre molto alto, perchè un Fognini, di leva corta, si trova costretto ad anticipare. Anticipare in risposta un colpo di 200 all’ora è un problema.

67
pallettaro (Guest) 20-10-2015 12:31

@ Angelmax57 (#1475273)

Ti cambia tutto. Così alto puoi anche servire il “reverse serve” alla Rosol con cui non capisci bene la direzione o se la capisci non la comprendi così angolata. E’ tutto un altro mondo a livello pro. Poi certo se becchi uno che non ha mai giocato a tennis di 2 metri e 10 come lui non combina niente ovvio.

66
pallettaro (Guest) 20-10-2015 12:26

@ Marco (#1475271)

ti dico. Isner ha iniziato tardi a giocare a tennis. Anche poco. Eppure è entrato nei primi 9. Non è solo talento, il servizio ha acquisito una importanza decisiva. Anche Karlovic prima dei 24 anni nessuno sapeva chi fosse. Sono casi unici, ma ormai mica tanto. Il fisico conta più del talento, ma ora anche le misure, come la media altissima dei tennisti.
Come mai sono alti, tanto alti ormai. Per il servizio, che è un colpo di inizio gioco, ma non solo. Per quanto bello sia un servizio tanto non credo sia bello vedere solo servizi. Nemmeno, in verità, se ne apprezza la difficoltà che c’è nell’eseguirlo. Mentre un bel passante viene considerato più difficile e più “bello” da vedere, o divertente od esaltante. Ecco, ti ringrazio per avermi fatto tirar fuori il migliore aggettivo per definire quanto voglio dire. Vincere con tanto servizio e vedere tanti bei servizi non è esaltante come vedere tanti altri bei colpi. Poco esaltante e noioso, ecco come vedo Karlovic e quelli come lui.

65
Marco (Guest) 20-10-2015 12:07

Scritto da Angelmax57
@ Marco (#1475256)
Se karlovic avesse avuto 20cm in meno di altezza, gli angoli che avrebbe preso al servizio sarebbero scesi dal 100% al 50%.Cerchiamo di capirci , qui si tratta di fisica non di parole.Chiunque conosca le funzioni trigonometriche sa cosa voglio dire.Basta conoscere anche il teorema di Pitagora a dir la verità, e si avrà chiaro il concetto.

le funzione trigonometriche? :mrgreen:
ripeto, non invertire il discorso e dimentica Karlovic, dopo aver annotato su un post-it le sue percentuali.
Poi, tu stesso, vai sulla linea del servizio (!), allenati un anno, vediamo poi se alla fine dell’anno i tuoi numeri superano quelli del post-it.. Io non credo proprio! :mrgreen:

64
Marco (Guest) 20-10-2015 12:00

Scritto da pallettaro
@ Marco (#1475243)
mmmmmmmmm. Insomma.E’ il colpo più difficile per me che sono 1.86.Per Karlovic non lo è stato perchè più in difficolta sulle palle basse, sui colpi di rimbalzo.Se poi andiamo a vedere la meccanica del suo colpo è davvero buona. Serve bene, stilisticamente, con i movimenti giusti, ma non più di altri. Ma serve da 210 + braccia lunghe.

leggo che ti sta iniziando ad esser chiaro, ma non del tutto:
il servizio è il colpo più complesso del tennis, in generale e per tutti, indipendentemente dall’altezza. E’, appunto dici, un discorso di meccanica (leggi il mio post sotto, ho cercato di spiegare).
(E’ anche il colpo più difficile per me, che sono 1,89 😆 ).

Ora, la meccanica del colpo di karlovic non è corretto dire che è buona.. Possiamo dire che è buona in senso lato perchè certamnente produce un colpo super-efficace, ma per essere precisi e puntuali non esegue i movimenti giusti, nel senso di dire i movimenti “canonici”.
Per la precisione, lui esegue un movimento massimamente cosidetto “asincrono” (che molto più difficile da produrre e sconsigliabile rispetto ad un movimento “sincrono”).
Soprattutto quello che lui non fa (come invece fannno alla perfezione Federer e Raonic, e molto legnosamente Cilic e Anderson) è l’inarcamento della schiena! Non lo fa, forse, perchè questa cosa gli avrebbe prodotto qualche problema alla schiena stessa, magari per la sua altezza. Tuttavia, riesce a compensare questa mancanza attraverso una rotazione del busto, e delle spalle, durante la fase di caricamento.
Tutto ciò ne fa un movimento molto personale, e sembra quasi incredibile come riesca a ottenerne grande performance..!

63
Angelmax57 20-10-2015 11:43

@ Marco (#1475256)

Se karlovic avesse avuto 20cm in meno di altezza, gli angoli che avrebbe preso al servizio sarebbero scesi dal 100% al 50%.
Cerchiamo di capirci , qui si tratta di fisica non di parole.
Chiunque conosca le funzioni trigonometriche sa cosa voglio dire.
Basta conoscere anche il teorema di Pitagora a dir la verità, e si avrà chiaro il concetto. 😆

62
Marco (Guest) 20-10-2015 11:40

Scritto da pallettaro
@ Marco (#1475234)
Un talento circoscritto al servizio. C’è molto più talento nel rovescio lungo linea di Wawrinka, anche perché sa fare bene tutto il resto.Ma non è colpa di Karlovic. Darwin ci ha insegnato il processo con il quale la natura si sviluppa.Ivo, da ragazzo facendo il 90 % dei punti con il servizio ha messo a minor prova gli altri colpi. In partita ha giocato meno rovesci di Wawrinka, forse nemmeno il 30 %, e si è costruito un gioco efficacissimo con il poco altro che ha. Ma non ha niente più di un Isner che, a differenza di Ivo, è entrato nei 10. Isner ha fatto il tennista universitario, giocando poco, iniziando tardi, finendo il college, facendo 1/4 forse 1/5 di quello che hanno fatto mediamente i pro. Nonostante tutto ha fatto meglio di tanti altri, ma perché?Servizio, solo servizio, non altro.

Allora, una cosa alla volta.
Wawrinka probabilmente ha manifestato il top rovescio di ogni tempo, in assoluto, probabilmente per me il colpo anche più bello da vedere, ma sono gusti personali. C’è da dire che anche lui a volte si prende qualche pausa con questo colpo, cioè lo sbaglia.
Comunque, non si può dire che c’è più talento nella sua esecuzione di quel colpo rispetto a qualcun altro che invece esegue bene il servizio, o il dritto, non ha senso!
Quello che si può dire senz’altro è che il servizio è il colpo più complesso nel gioco del tennis.

Parlando infine di Isner, non si possono fare paragoni vaghi e generali, lui è un tennista con tante doti.. (e, già che si parla di grandi servitori, è stato lui che ha detto, in un momento in cui era N° 10 del mondo:”se il tennis fosse una religione, Roger ne sarebbe il dio”).
Su Isner, faccio notare una cosa ben precisa, misurata:
lui mediamente serve da più in alto di Karlovic!
La sua superiore spinta di gambe lo porta più in alto di Karlovic colmando (e andando oltre) il gap di altezza di spalle rispetto a Karlovic(non è stata considerata l’eventuale differenza di lunghezza delle braccia).

il gap centimetrico

61
pallettaro (Guest) 20-10-2015 11:21

@ Marco (#1475243)

mmmmmmmmm. Insomma.
E’ il colpo più difficile per me che sono 1.86.
Per Karlovic non lo è stato perchè più in difficolta sulle palle basse, sui colpi di rimbalzo.
Se poi andiamo a vedere la meccanica del suo colpo è davvero buona. Serve bene, stilisticamente, con i movimenti giusti, ma non più di altri. Ma serve da 210 + braccia lunghe.

60
pallettaro (Guest) 20-10-2015 11:17

@ Angelmax57 (#1475244)

E’ un problema mentale. Lo ha spiegato molto bene, come al solito, Federer. Devi metterti nella testa che non servirà per 2 ore allo stesso modo. Serve dal secondo piano e, ci arriva anche un bambino, con le braccia si aprono gli angoli del rettangolo che, un Rochus, deve trovare per forza slice perchè ha 10 cm per farci passare la pallina. Karlovic vede una quarantina di cm e ci spara dentro, ha troppo margine. Mettetevi alla sua altezza da fondo. Vedrete le righe del servizio e non il nastro. Quando vi insegnano il servizio vi avranno messo i birilli sulla riga, per esercizio, ogni tanto. Questo serve per non servire troppo sulla rete, ma abituarsi a centrare il campo o poco fuori. E caspita se si vedono i birilli. Sampras ci metteva una pallina e diceva che una volta su due la centrava. Karlovic ha questo vantaggio, ha una visuale nitida completa del rettangolo. Non è solo talento. E’ natura.

59
Marco (Guest) 20-10-2015 11:17

Scritto da Angelmax57
Faccio subito una premessa, tanto per intenderci una volta per tutte.Mi si accusa di avere in antipatia Karlovic come uomo e questo non è assolutamente vero. Mi si dice che dovrei rispettare la persona perché è un vero professionista, leale, simpatico, ecc……Io della vita privata di Karlovic non mi interessa una cippa, ho parlato solo ed esclusivamente di come gioca questo croato.Se avete visto la partita di Seppi contro questo gigante, avrete sicuramente notato che quando il croato era in battuta, era come se partiva con un vantaggio di 30-0, e questo non lo potete negare!Andreas da parte sua ha sicuramente commesso qualche errore,ma ragazzi come si fa a giocare in serenità contro questa gente che ti massacra con bordate di servizio.Non mi venite a dire che essere alti è anche uno svantaggio per gente come Karlovic, di agilità questo croato non ne aveva proprio bisogno, quando era lui in battuta praticamente era come vedere un fermo immagine. Volendo può giocare fino a 50 anni, tanto non si muove!Le poche volte che si vedeva uno scambio lo perdeva nove volte su dieci,tanto per dire!Essere alti 2,08 metri nel servizio è un vantaggio enorme, non cerchiamo di sminuire questo particolare. Provate a tirare un servizio normalmente se giocate a tennis, e poi subito dopo provate di nuovo con sotto i piedi una pedana alta 30cm, e vedrete la differenza.Spero solo che quelli che giocano a basket non gli venga il pallino di cambiare sport e passare al tennis; se cosi fosse ne vedremo di fenomeni come Karlovic o Isner; naturalmente per il bene di questo sport, spero che ciò non avvenga.

non hai ancora chiaro il concetto, cerco di ripetere:
senz’altro l’essere alti è un vantaggio in partenza, data da madre natura, per essere potenzialmente dei grandi ed efficaci servitori.
Poi però non è affato detto, tutt’altro, che tutti quelli molti alti, giocando a tennis, diventerebbero e sarebbero dei grandi ed efficaci servitori (per essere efficaci bisogna anche saper indirizzare la palla, perchè se mi servi sulla racchetta, anche se a 250Km/h, ti rispondo).
Ora prendiamo uno a caso: tu!
Con la tua altezza, prova a servire dalla linea del servizio..
io credo che neanche se ti ci alleni un anno, riuscirai a raggiungere le percentuali con cui Karlovic riesce a prendere gli angoli del rettangolo di servizio!
Un tipo di talento, chiamiamola “capacità balistica”, consiste anche in questo!
Puoi pensare anche al basket: non è che tutti i cestisti, tutti alti, hanno la medesima uguale capacità di centrare il canestro.. (cioè lo stesso tipo di talento per fare quella cosa)!

58
pallettaro (Guest) 20-10-2015 11:07

@ edo (#1475233)

Il tuo discorso finale conferma, se ve ne fosse bisogno, che Karlovic eccelle solo nel servizio. Il resto è mediocre.
Come è mediocre Groth o come le sono gli altri.
Isner è quasi imbattibile in USA, ma è per me inferiore di Anderson e di Raonic che hanno dei colpi di rimbalzo che non hanno nulla da invidiare a tutti i primi 30 del mondo. Il servizio li ha catapultati nei primi 10, ma ovviamente pagano sulla mobilità, l’arma che serve per diventare numeri uno.

57
pallettaro (Guest) 20-10-2015 11:02

@ Marco (#1475234)

Un talento circoscritto al servizio. C’è molto più talento nel rovescio lungo linea di Wawrinka, anche perché sa fare bene tutto il resto.
Ma non è colpa di Karlovic. Darwin ci ha insegnato il processo con il quale la natura si sviluppa.
Ivo, da ragazzo facendo il 90 % dei punti con il servizio ha messo a minor prova gli altri colpi. In partita ha giocato meno rovesci di Wawrinka, forse nemmeno il 30 %, e si è costruito un gioco efficacissimo con il poco altro che ha. Ma non ha niente più di un Isner che, a differenza di Ivo, è entrato nei 10. Isner ha fatto il tennista universitario, giocando poco, iniziando tardi, finendo il college, facendo 1/4 forse 1/5 di quello che hanno fatto mediamente i pro. Nonostante tutto ha fatto meglio di tanti altri, ma perché?
Servizio, solo servizio, non altro.

56
Angelmax57 20-10-2015 10:53

Faccio subito una premessa, tanto per intenderci una volta per tutte.
Mi si accusa di avere in antipatia Karlovic come uomo e questo non è assolutamente vero. Mi si dice che dovrei rispettare la persona perché è un vero professionista, leale, simpatico, ecc……
Io della vita privata di Karlovic non mi interessa una cippa, ho parlato solo ed esclusivamente di come gioca questo croato.
Se avete visto la partita di Seppi contro questo gigante, avrete sicuramente notato che quando il croato era in battuta, era come se partiva con un vantaggio di 30-0, e questo non lo potete negare!
Andreas da parte sua ha sicuramente commesso qualche errore,ma ragazzi come si fa a giocare in serenità contro questa gente che ti massacra con bordate di servizio.
Non mi venite a dire che essere alti è anche uno svantaggio per gente come Karlovic, di agilità questo croato non ne aveva proprio bisogno, quando era lui in battuta praticamente era come vedere un fermo immagine. Volendo può giocare fino a 50 anni, tanto non si muove!
Le poche volte che si vedeva uno scambio lo perdeva nove volte su dieci,tanto per dire!
Essere alti 2,08 metri nel servizio è un vantaggio enorme, non cerchiamo di sminuire questo particolare. Provate a tirare un servizio normalmente se giocate a tennis, e poi subito dopo provate di nuovo con sotto i piedi una pedana alta 30cm, e vedrete la differenza.
Spero solo che quelli che giocano a basket non gli venga il pallino di cambiare sport e passare al tennis; se cosi fosse ne vedremo di fenomeni come Karlovic o Isner; naturalmente per il bene di questo sport, spero che ciò non avvenga.

55
Marco (Guest) 20-10-2015 10:52

Scritto da Ale73
@ gattone (#1475085)
ma hai mai giocato a tennis? un colpo da fermo è uno dei gesti tennistici più difficili? Non scherziamo

senz’altro, il movimento del servizio è il colpo più complesso del gioco del tennis.
Necessità della massima coordinazione, perchè le parti del corpo devono arrivare (trasferendo spinta che parte dalle gambe, poi attraverso il ribaltamento delle spalle e infine ad avambraccio e polso) alla massima distensione, e questo deve essere fatto in aria, quando ormai l’appoggio non c’è più (perchè le gambe ci hanno fatto staccare da terra),
“occupando” lo spazio circostante più di ogni altro colpo (il solo giro della racchetta verso l’alto fa arrivare la punta fino a 3-4 metri) ed è lassù, alla massima estensione del corpo, che si deve trovare “il centimetro giusto” dell’impatto; poi gli addominali devono riportare correttamente giù racchetta e busto.

Tanto per fare nomi:
l’espressione del talento di Federer si è manifestata principalente nell’esecuzione del colpo del servizio, il suo primo colpo, storicamente il suo colpo più importante, per la naturalezza e continuità con cui esegue questo colpo in modo perfetto.

54
fabio (Guest) 20-10-2015 10:43

Non poteva fare di Più il buon Seppi,contro Karlovic ,se è in giornata al servizio,al massimo puoi vincere al tie-break

53
Marco (Guest) 20-10-2015 10:25

Scritto da Angelmax57
@ Henri (#1475081)
1,85

Ripeto il solito discorso: con la tua altezza, prova a servire dalla linea del servizio..
neanche se ti ci alleni un anno, riuscirai a raggiungere le percentuali di Karlovic nel prendere gli angoli del rettangolo!
Un tipo di talento, quello cha ha Karlovic, consiste anche in questo!

52
edo (Guest) 20-10-2015 10:22

Attenzione facciamo un po di chiarezza:
-i match fra due giocatori come Karlovic e Isner sono noiosi perché entrambi servono benissimo e rispondono relativamente male. Ma i match dei vari Karlovic e Isner contro altri giocatori sono piuttosto divertenti (basta vedere Nadal-Karlovic a Shangai) perché la differenza di stile porta a match divertenti.
Facciamo anche un’ analisi sui giocatori che avete menzionato che hanno si un gran servizio, ma sono molto diversi tra loro.
Karlovic: é il miglior servitore della storia, ed é un giocatore serve and volley (segue la prima e la seconda praticamente sempre su tutte le superfici, forse esclusa la terra).
Isner: é un altro straordinario servitore, é un giocatore da servizio e diritto, non é un attaccante puro. Gioca meglio di Karlovic da dietro anche perché si sposta decisamente meglio.
Anderson: é un giocatore diverso, serve molto bene ma é piuttosto completo, il suo servizio non é al livello degli altri due ma é decisamente piú forte da dietro e decisamente piú mobile.
Groth: é un giocatore di attacco puro, serve molto forte e veloce, ma é soprattutto un giocatore di rete dotato di un gran servizio; da dietro é leggero ma é molto mobile, la sua seconda é decisamente piú debole degli altri tre.
Raonic: é decisamente quello piú forte degli altri, perché é anche piuttosto completo da dietro, nonostante quest’ anno sia calato al servizio. Per assurdo dei 4 é quello che mi piace meno, lui lo trovo piuttosto noioso, a rete é piuttosto legnoso, ma da dietro é decisamente il piú forte.
Chiudo dicendo che Karlovic mi sembra quello piú particolare di tutti: é il miglior servitore della storia, e gioca un tennis aggressivo. Quando gioca bene lo trovo molto divertente (vedi match con Nadal o a Wimbledon con Murray), mentre a volte quando é in giornata no da dietro gioca veramente male. Secondo me questi giocatori fanno bene al tennis perché rendono i match piuttosto diversi dai soliti, diventano noiosi quando si incontrano tra di loro perché si annullano.

51
Marco (Guest) 20-10-2015 10:16

Scritto da LuchinoVisconti
Spettacolo Karlovic!! Dispiace per Seppi, ma Ivo avrebbe meritato in carriera di vincere decine di tornei e di Slam, ma peccato che abbia incontrato sempre dei pallettari come Nadal, Federer, Djokovic, Murray, Wawrinka, ecc. che glielo hanno impedito.
A parte gli scherzi: i grandi battitori dovrebbero essere banditi, se non dai campi da tennis, almeno da tutte le televisioni.Vedendo loro a nessuno viene voglia di intraprendere il gioco del tennis, piuttosto i ragazzini si danno al curling.

Luchino, mi viene da chiederti, tu quanto sei alto? :mrgreen:

Comunque, tranquillo, ho chiamato un responsabile di Supertennis, mi ha promesso che non manderanno più in onda le repliche di Wimbledon 2001, quando vinse Ivanisevic!

50
Fabri (Guest) 20-10-2015 10:12

Scritto da pallettaro
@ Yes2.0 (#1475060)
mmmm sì e no.
Seppi ha giocato una partita modesta. Non in senso tecnico, ma in senso mentale. Consapevole, a torto, che oggi avrebbe giocato, al massimo, due tie break, si è fatto scivolare la partita lottando su 2 o 3 punti.
Mai da fare con Karlovic. Karlovic può perdere il servizio, non è impossibile fare break, bisogna stare a capire dove serve, con umiltà e pazienza. Nel secondo set Karlovic cala sempre al servizio, una volta che inizi a rispondere va a bagnomaria. Settimana scorsa ha perso da Cuevas, un tennista che su queste superfici non ha più di un Seppi.
Cosa vuol dire questo. Vuol dire che se cala di poco al servizio perde da tutti, ma magari si è già vinto un set e mezzo.

Condivido nella sostanza. Un Seppi insufficiente nel complesso. Contro Karlovic bisogna stare aggrappati al proprio servizio ed essere pazienti su quello del croato…

49
Fabri (Guest) 20-10-2015 10:11

Visto alcuni scampoli del match su SUPER TENNIS. Era il cannone contro la baionetta. Ha vinto il cannone 🙄

48
pallettaro (Guest) 20-10-2015 09:51

@ Yes2.0 (#1475060)

mmmm sì e no.
Seppi ha giocato una partita modesta. Non in senso tecnico, ma in senso mentale. Consapevole, a torto, che oggi avrebbe giocato, al massimo, due tie break, si è fatto scivolare la partita lottando su 2 o 3 punti.
Mai da fare con Karlovic. Karlovic può perdere il servizio, non è impossibile fare break, bisogna stare a capire dove serve, con umiltà e pazienza. Nel secondo set Karlovic cala sempre al servizio, una volta che inizi a rispondere va a bagnomaria. Settimana scorsa ha perso da Cuevas, un tennista che su queste superfici non ha più di un Seppi.
Cosa vuol dire questo. Vuol dire che se cala di poco al servizio perde da tutti, ma magari si è già vinto un set e mezzo.

47
pallettaro (Guest) 20-10-2015 09:41

@ gattone (#1475085)

E’ vero, hai ragione, ma, sarai d’accordo che è meno divertente.
E’ vero che per costruire un buon servizio è difficile, ma è altrettanto vero che questi giocatori sono più carenti in altri fondamentali, forse più belli da vedere. Cioè ragazzi, si gioca poco con questi servizi, è brutto e noioso questo tennis.

46
pallettaro (Guest) 20-10-2015 09:34

@ Tweeners (#1475110)

Perché nel basket o nella palla volo il gesto tecnico è reso più bello e spettacolare da uomini alti. Sono due sport dove prevale la potenza e la forza fisica, da sempre. Nell’immaginario della gente, in questi sport, la grande stazza è una cosa normalissima, ma nemmeno pregiudica il gusto dello sport stesso, anzi. Nel tennis un ace o un servizio vincente è meno spettacolare di una volè, di un bel passante o di uno scambio bello tirato o di una palla corta. Ieri Karlovic ha fatto 17 ace più non so quanti servizi dove Andreas ci ha messo la racchetta.
Quindi questi match sono spettacolari, ormai, solo perchè si spera che il piccolo di turno (un Seppi alto 1.90) riesca a rispondere e a battere tutti questi goliath.

45
pallettaro (Guest) 20-10-2015 09:24

@ LuchinoVisconti (#1475142)

Purtroppo sono invece moltissimi. Karlovic e Isner ok, ma Anderson è 2.01, Kenny De Schepper e Janovicwz è 2.03, Franko Skugor 2.04, Zverev, Vesely, Cilic, Querrey, Kokkinakis sono 1.98, Rosol, Raonic, Dustin Brown e Berdych sono 1.96, Gilles Muller, Kyrgios, Troicki, Paire, Monfils, Tomic, Groth, Rajeev Ram, Struff, Berrer, Brands, Blaz Rola e Pospisil sono 1.93. Mi fermo ma ce ne sono molti che saranno molti che sono 1.90, 191 e 192.
Tutta gente che è entrata nei primi cento, ma non solo, un buon 80 % di questi sono tutt’ora nei 100.
L’altezza conta tantissimo per essere un ottimo pro. Conta meno per essere numero 1 perchè non devi avere la vita troppo facile con il servizio pur avendolo ottimo, infatti Roger, Nadal Sampras, Courier, Edberg, Lendl sono 1.85 o 1.86, un filino di più Becker e Kafelinov.

44
pallettaro (Guest) 20-10-2015 09:02

@ LuchinoVisconti (#1475114)

beh, il tennis di oggi non è quello di ieri. Per quanto mi possa forzare a guardare una partita di Karlovic o di Isner, non ci riesco, dopo 3 giochi arrivo al punto di guardare realtime sul 31.
E’ tennis, non è tennis, non lo so. So che annoia. Al mio circolo tutti la pensano come me, così credo tanti altri appassionati.
Credo fosse noioso vedere Borg contro Barazzutti. O meglio lo potrebbe essere per me che sono cresciuto con Becker, Agassi, Sampras, Edberg, Stick, Krajcek. Magari i nostri figli si divertiranno con gente anche peggio di Karlovic oppure troveranno troppo lento il tennis di Roger.
Il tennis che si sta delineando è pura forza fisica e allenamento, non c’è più spazio per il talento. Questo è un dato oggettivo.

43
Salviati (Guest) 20-10-2015 08:36

Scritto da Gattone

Scritto da Ale73
@ gattone (#1475085)
ma hai mai giocato a tennis? un colpo da fermo è uno dei gesti tennistici più difficili? Non scherziamo

Eccone un altro lascio a chi ha giocato a tennis davvero giudicare

Sarebbe divertente associare la classifica di un utente (nc/2.1)al tipo di commento: molte cose si spiegherebbero da sole 🙂

42
Lollo99 20-10-2015 07:05

@ LuchinoVisconti (#1475114)

Certo che lo è. Ma tanto siete voi che non riuscite a vedere le buone cose di ivo

41
TheDude 20-10-2015 02:04

@ roberto (#1475135)

Invece l’ho menzionato, non avrei mai potuto dimenticarlo 😉

40
TheDude 20-10-2015 01:58

@ LuchinoVisconti (#1475142)

Guarda, tra i primi 20 della race ce ne sono 6, tra i primi 30 ce ne sono 11, di giocatori più alti di 1,91. Quindi direi che non sono pochi per niente. Che non esistono solo gli slam è chiaro, comunque credo che per i M1000 il discorso non sia poi tanto diverso, e appunto quello che volevo dire è che i giocatori molto alti difficilmente hanno mai vinto tornei importanti. Poi certo, possono vincere gli atp 250 ed entrare nella top 20, ma è relativamente poca roba, e comunque anche questo non si fa solo col servizio. Per rispondere anche all’altro tuo post, quello lungo, ok, questo potrebbe anche non essere tennis (anche se in realtà lo è, anzi, più il tennis è vario e meglio è), ma finché ci sono cinque o sei giocatori del genere in top 100, e finché nessuno vince tornei importanti solo col servizio, la situazione è piuttosto tranquilla. A me al momento vengono in mente tra i primi 100 solo Karlovic, Isner, Raonic, Anderson, Groth, e credo basta. Con le dovute distinzioni che comunque vanno fatte, per dire, Karlovic è una cosa a sé, ben lontano anche dagli altri quattro che ho menzionato. Anderson invece è piuttosto consistente ed efficace anche negli scambi da fondo, ed è probabilmente il meno “bombardiere” tra tutti. Groth poi ha un servizio velocissimo ma non è mai neanche entrato nei primi 50.

Infine, come ho detto qualche giorno fa in un altro post, la situazione è molto più tranquilla ora che fino a qualche tempo fa, in particolare negli anni 90, dove gente come Krajicek e Ivanisevic, che di certo non giocavano a tennis meglio di Anderson, ha vinto Wimbledon (Ivanisevic ha fatto diverse finali) ed è arrivata ai primissimi posti del ranking. Lo stesso Sampras, che pure non era assolutamente solo servizio, spesso non aveva bisogno di molto altro, e sicuramente la grande differenza la faceva proprio quel colpo. Già oggi, con le superfici più lente e più uniformi, non avrebbe mai dominato come invece ha fatto alla sua epoca.

39
Ken_Rosewall 20-10-2015 01:50

@ LuchinoVisconti (#1475114)

sì, anche questo è tennis.

38
nico 20-10-2015 01:00

@ Elio (#1475053)

Il vero re del circuito è ivo,il vero immortale

37
marco2 (Guest) 20-10-2015 00:04

Dispiace per Seppi ;(

36
Ktulu 20-10-2015 00:03

Scritto da Yes2.0
Cinque palle break ottenute. Questo giusto per chi dice che Karlovic è solo servizio.

Non è proprio il caso di oggi visto che il break ottenuto è stato totalmente regalato da seppi (1 df e 3 dritti comodissimi sbagliati). Seppi si è brekkato da solo.

35
LuchinoVisconti (Guest) 20-10-2015 00:00

Scritto da TheDude
Tra l’altro non credo che ci voglia molto per accorgersi che un’altezza eccessiva non permette quasi mai di arrivare davvero ai vertici del tennis. Solo cinque giocatori più alti di 1,91 hanno vinto uno slam: Krajicek, Ivanisevic, Safin, Del Potro e Cilic. E Safin è l’unico ad averne vinti due. Mentre i vari Sampras, Federer, Nadal, Djokovic, sono tutti intorno a 1,85.
Sicuramente l’altezza media che ti permette di vincere molto sta aumentando, del resto i vari Kyrgios, Kokkinakis, Zverev, Tomic, e in generale la maggior parte di quelli che più probabilmente saranno al vertice nel prossimo futuro, sono tutti molto alti.
Ma ancora i giocatori molto alti hanno difficilmente vinto cose importanti, così come quelli molto bassi.

A prima vista la tua considerazione potrebbe sembrare logica, ma peccato che non hai tenuto conto di un fattore determinante: quanti sono i giocatori di tennis (ad alto livello) più alti di 1,91?
Penso molto pochi e forse non molti di più di quelli che hai nominato (e comunque non esistono solo gli slam, ce ne sono solo 4 in un anno).

34
Saverio (Guest) 19-10-2015 23:40

Partite che si è giocato su pochi punti. Difficile prendere ritmo.

33
roberto (Guest) 19-10-2015 23:38

@ TheDude (#1475094)

questo è una considerazione intelligente ..dimentichi solo del potro 😉

32
Gattone (Guest) 19-10-2015 23:34

Scritto da Ale73
@ gattone (#1475085)
ma hai mai giocato a tennis? un colpo da fermo è uno dei gesti tennistici più difficili? Non scherziamo

Eccone un altro 😆 lascio a chi ha giocato a tennis davvero giudicare

31
giorgio (Guest) 19-10-2015 23:18

il servizio di ivo ormai lo conosciamo tutti, ma è bene ricordare che anche le volée di karlovic non sono per nulla male. le sue 2 o 3 partite a torneo le vince sempre e non si vince con un colpo solo, ovvio.

30
Ale73 (Guest) 19-10-2015 23:12

Occorre ridimensionare la rilevanza del servizio, per ridare spattacolarità anche ai match sul veloce. Oggi giocare due servizi è un vantaggio eccessivo, e un po’ come poter ripetere un dritto che si è giocato male.

29
LuchinoVisconti (Guest) 19-10-2015 23:04

Vedo che qui si fa finta di non capire, a proprio uso e consumo per tentare di rafforzare le proprie tesi e simpatie.
A scanso di equivoci ribadisco che personalmente (e penso di poter parlare anche gli altri) non ho assolutamente nulla contro i grandi battitori.In particolare Karlovic, come detto da altri, è una persona squisita che ha superato momenti diffficili, assolutamente un serio professionista, umile e anche simpatico.
Riguardo alla sua altezza è vero che lo avvantaggia solo in minima parte per il servizio, che ha sviluppato certamente grazie a qualità innate ed allenamento; si può battere forte anche essendo un po’ più bassi e anche fra le donne ci sono numerosi esempi.
E’ vero anche che l’altezza rappresenta uno svantaggio in altre situazioni di gioco, e in conclusione lui, come Isner & company fa assolutamente bene a sfruttare ciò che la natura gli ha dato, riuscendo a minimizzare così altre debolezze.
E allora? E allora il fatto è che QUESTO NON E’ TENNIS.
Il tennis è fatto di varietà di colpi, a volte un serve&volley, a volte un palleggio estenuante da fondo campo, colpi variati in velocità e spin, condizione atletica, e chi più ne ha più ne metta.
E’ chi di dovere che dovrebbe studiare qualcosa (e il mio pensiero è quello di ridurre il rettangolo di risposta al servizio) in modo da evitare che il rispondente non possa raggiungere la palla del servizio. Questo non perchè non sia bravo, ma perchè per semplice legge fisica una pallina che viaggia a 250 km/ora e dovendo il rispondente coprire sia al centro che all’esterno, non può materialmente essere raggiunta.
In questo modo, che impara (bravissimo lui, beninteso) a battere in questo modo potrebbe giocare fino a 60 anni, magari con l’uso di un bastone per reggersi, visto che è praticamente imbrekkabile al servizio. Potrebbe al limite lasciar perdere anche tutti i servizi dell’avversario e giocarsela poi al tie- break.
E’ tennis questo?

28
Ale73 (Guest) 19-10-2015 22:54

@ gattone (#1475085)

ma hai mai giocato a tennis? un colpo da fermo è uno dei gesti tennistici più difficili? Non scherziamo

27
Tweeners 19-10-2015 22:52

Ognuno gioca a tennis con le armi che ha e Karlovic fa bene a sfruttare il servizio.
Come se i giocatori che giocassero a basket o a pallavolo fossero tutti piccoli…però lì nessuno si è mai lamentato… 🙄

Detto questo Seppi le occasioni le ha avute,come spesso gli capita ultimamente non le ha sfruttate, e ha perso meritatamente.

26
Elio 19-10-2015 22:38

@ Alex81 (#1475080)

Invece tu, di tennis ne capisci assai ? leggendo il tuo post, non mi sembra… 🙄

25
Elio 19-10-2015 22:35

@ Henri (#1475089)

Et alors ? 😯 Quel rapport ? qui si parla di uno, che anche se non ha solo la battuta, non entusiasma.

Ad esempio la Williams è una Campionessa , ma il suo gioco non mi piace tanto. Posso dirlo o no ?

24
Henri (Guest) 19-10-2015 22:31

Io qualcosa in più.
E ti assicuro ognuno ha i suoi problemi!
Ogni volta che prendo l’aereo è un casinooooooooo

23
TheDude 19-10-2015 22:30

Tra l’altro non credo che ci voglia molto per accorgersi che un’altezza eccessiva non permette quasi mai di arrivare davvero ai vertici del tennis. Solo cinque giocatori più alti di 1,91 hanno vinto uno slam: Krajicek, Ivanisevic, Safin, Del Potro e Cilic. E Safin è l’unico ad averne vinti due. Mentre i vari Sampras, Federer, Nadal, Djokovic, sono tutti intorno a 1,85.
Sicuramente l’altezza media che ti permette di vincere molto sta aumentando, del resto i vari Kyrgios, Kokkinakis, Zverev, Tomic, e in generale la maggior parte di quelli che più probabilmente saranno al vertice nel prossimo futuro, sono tutti molto alti.
Ma ancora i giocatori molto alti hanno difficilmente vinto cose importanti, così come quelli molto bassi.

22
Paolalbe (Guest) 19-10-2015 22:28

Scritto da gattone
pessimi commenatatori da divano, nessuno gli ha mai spiegato che il servizio e’ tra i gesti tecnicamente piu’ difficili. poi dire che karlovic ha solo servizio…

Se Karlovic avesse solo il servizio non sarebbe andato così avanti. E’ serio, umile, ha lavorato e migliorato i fondamentali. Non è divertente da vedere forse, ma tanto di cappello…a 36 anni…..sfrutta i suoi punti forti…
P.s. Caro Seppi, ogni tanto tira fuori gli occhi di tigre e non quelli da mucca (Velasco docet !)

21
Angelmax57 19-10-2015 22:22

@ Henri (#1475081)

1,85

20
Henri (Guest) 19-10-2015 22:22

Felice nel constatare l’indignazione a che critica un professionista che non ha mai fatto polemiche si è sempre allenato con dedizione e a 36 anni è nei venti del mondo.
Questo sito conta molti più intenditori di quanto si possa pensare.
Bisous dalla Francia a tutti voi
Henri

19
LuchinoVisconti (Guest) 19-10-2015 22:19

Scritto da MADE
@ LuchinoVisconti (#1475061)
E i commentatori a caso dovrebbero essere banditi dai siti di tennis. Non so, vogliamo invocare la pena capitale per i grandi battitori?

Perchè no? Mettiamo ai voti. 😆

18
gattone (Guest) 19-10-2015 22:16

pessimi commenatatori da divano, nessuno gli ha mai spiegato che il servizio e’ tra i gesti tecnicamente piu’ difficili. poi dire che karlovic ha solo servizio…

17
TheDude 19-10-2015 22:11

@ Angelmax57 (#1475070)

I se non esistono, non contano niente. Se Nadal e Djokovic avessero avuto dieci centimetri in più, allora, sarebbero stati infinitamente più lenti negli spostamenti e meno efficaci nel gioco difensivo e nello scambio da fondo in generale. E magari sarebbero entrati a malapena nei top 10. Ti rendi conto che ognuno è la persona e il giocatore che è, e basta, senza se e senza ma?

Comunque devo ancora capire cosa c’è di così difficile nel non guardare un giocatore, una volta che si è capito che non ti piace vederlo giocare, possibilmente senza scrivere ogni volta il commento più banale del mondo su quanto sia noioso vederlo giocare. Spiegatemi che difficoltà ci trovate e magari potrei anche cercare di darvi una mano 🙄

16
nico 19-10-2015 22:07

Ivo show

15
Henri (Guest) 19-10-2015 22:07

Angelmax, quanto sei alto? Ragioni come quelli di 1.60 che comprano le porsche a rate per sgommare al semaforo. Niente di personale, ma ognuno fa quello che puo’ con quanto la natura gli concede. Dovremmo forse arrabbiarci con un giocatore brevilineo per la sua rapidità di reazione?

14
Alex81 19-10-2015 22:06

Ragazzi di tennis ci capite tutti poco: sbaglia chi denigra Karlovic perché usa la sua arma ma anche chi lo esalta definendolo un giocatore spettacolare. Ivo è la via di mezzo, un giocatore molto umile e propenso al lavoro assai educato e simpatico coi colleghi ma purtroppo non avendo una grande abilità nei vari colpi servizio a parte ha sviluppato un gioco fatto di serve & volley e di difese ben lavorate col back trovando spesso ottimi dritti. Giocatore da ammirare e lodare per l’impegno ma non lo si può definire spettacolare

13
STE (Guest) 19-10-2015 22:03

@ Angelmax57 (#1475070)

L’ altezza non è solo un vantaggio, ma anche uno svantaggio. Il tennis è fatto tantissimo di reattività, corsa, velocità di esecuzione, variazioni: in questo Karlovic parte penalizzato e non è poco. E’ molto superficiale pensare che uno così alto vinca per l’ altezza: non vince per questo, ma perchè usa bene le sue armi limitando l’ impatto dei suoi difetti.

12
MADE (Guest) 19-10-2015 21:59

@ LuchinoVisconti (#1475061)

E i commentatori a caso dovrebbero essere banditi dai siti di tennis. Non so, vogliamo invocare la pena capitale per i grandi battitori?

11
Elio 19-10-2015 21:56

@ Lollo99 (#1475072)

Contento tu… Chissà quanto ti divertirai a vedere, se capita, la partitona Isner/Karlovic ! 😆

10
Lollo99 19-10-2015 21:37

Scritto da Angelmax57
La forza di questo croato sta tutta nella sua altezza esagerata per un giocatore di tennis.
Se solo gli si abbassava la statura di 10cm non lo vedevi nella classifica ATP nei primi 200.
Giocatore veramente scarso, sotto la media in tutti i fondamentali, tranne il servizio naturalmente.
Se ad Andreas gli si abbassava la rete di 20cm tutte le volte che tirava il servizio, vinceva tranquillamente la partita,tanto per fare un esempio.
So che sembra assurdo quello che dico, però vedere uno che vince solo ed esclusivamente perché ha il vantaggio della statura fa venire rabbia.
Forza Andreas, purtroppo ti è capitato polifemo al primo turno.

Scritto da Angelmax57
La forza di questo croato sta tutta nella sua altezza esagerata per un giocatore di tennis.
Se solo gli si abbassava la statura di 10cm non lo vedevi nella classifica ATP nei primi 200.
Giocatore veramente scarso, sotto la media in tutti i fondamentali, tranne il servizio naturalmente.
Se ad Andreas gli si abbassava la rete di 20cm tutte le volte che tirava il servizio, vinceva tranquillamente la partita,tanto per fare un esempio.
So che sembra assurdo quello che dico, però vedere uno che vince solo ed esclusivamente perché ha il vantaggio della statura fa venire rabbia.
Forza Andreas, purtroppo ti è capitato polifemo al primo turno.

Ma c…. le vedete le partite o avete tutti i paraocchi???!!!!???! 🙄
Mamma mia

9
Lollo99 19-10-2015 21:36

Scritto da Elio

Scritto da fede
17 ace e neanche un doppio fallo.Se non è un record poco ci manca.MITICOOOOOO

Capirai. Uno che tutti vogliono vedere sempre !!! Ma per piacere !

A me diverte Ivo, dovreste imparare a vedere le cose positive di questo tennista al di là di un servizio fantastico. Percentuali stratosferiche, capacità di variazioni al servizio strepitose. Mi spiace per Seppi ma son comunque contento per Ivo, a cui auguro di superare il suo BR

8
Angelmax57 19-10-2015 21:35

La forza di questo croato sta tutta nella sua altezza esagerata per un giocatore di tennis.
Se solo gli si abbassava la statura di 10cm non lo vedevi nella classifica ATP nei primi 200.
Giocatore veramente scarso, sotto la media in tutti i fondamentali, tranne il servizio naturalmente.
Se ad Andreas gli si abbassava la rete di 20cm tutte le volte che tirava il servizio, vinceva tranquillamente la partita,tanto per fare un esempio.
So che sembra assurdo quello che dico, però vedere uno che vince solo ed esclusivamente perché ha il vantaggio della statura fa venire rabbia.
Forza Andreas, purtroppo ti è capitato polifemo al primo turno.

7
LuchinoVisconti (Guest) 19-10-2015 21:25

Spettacolo Karlovic!! Dispiace per Seppi, ma Ivo avrebbe meritato in carriera di vincere decine di tornei e di Slam, ma peccato che abbia incontrato sempre dei pallettari come Nadal, Federer, Djokovic, Murray, Wawrinka, ecc. che glielo hanno impedito. 😆

A parte gli scherzi: i grandi battitori dovrebbero essere banditi, se non dai campi da tennis, almeno da tutte le televisioni.
Vedendo loro a nessuno viene voglia di intraprendere il gioco del tennis, piuttosto i ragazzini si danno al curling.

6
Yes2.0 19-10-2015 21:25

Cinque palle break ottenute. Questo giusto per chi dice che Karlovic è solo servizio.

5
Ktulu 19-10-2015 21:14

Nel break subito ha giocato un game scandaloso, con 1 doppio fallo e 3 dritti comodi sbagliati malamente. Insomma, secondo set regalato, sembrava svogliato.

4
Elio 19-10-2015 21:13

Scritto da fede
17 ace e neanche un doppio fallo.Se non è un record poco ci manca.MITICOOOOOO

Capirai. Uno che tutti vogliono vedere sempre !!! Ma per piacere !

3
fede (Guest) 19-10-2015 21:08

17 ace e neanche un doppio fallo.Se non è un record poco ci manca.MITICOOOOOO

2
Phoedrus (Guest) 19-10-2015 20:53

Esito prevedibile.
Ivo è più forte in classifica e in questo momento Andreas è in una fase di calo di forma.
Ha retto per quanto possibile.

Adesso pensare a preparare la prossima stagione.

1