Flavia eliminata Copertina, WTA

WTA Tianjin: Flavia Pennetta eliminata all’esordio. Ultimo torneo in carriera per l’azzurra?

13/10/2015 08:59 120 commenti
Flavia Pennetta classe 1982, n.8 del mondo
Flavia Pennetta classe 1982, n.8 del mondo

Flavia Pennetta a sorpresa esce di scena all’esordio nel torneo WTA International di Tianjin ($500.000, hard).

La tennista pugliese, n.1 del seeding, è stata eliminata da Lyudmyla Kichenok, classe 1992, n.414 WTA e proveniente dalle qualificazioni, con il risultato di 63 75 in 1 ora e 39 minuti di partita.

Per l’azzurra questa potrebbe essere l’ultima partita ufficiale in carriera prima del ritiro.
Infatti ora si complicano le possibilità di qualificazione al Masters WTA di Singapore e se non richiederà la prossima settimana una wild card al Premier di Mosca sarà molto difficile la sua presenza da titolare a Singapore.

Primo set: Flavia sotto per 1 a 3, recuperava il break nel quinto gioco (a 30), ma nel game seguente dopo aver mancato tre palle del 3 pari, cedeva il servizio dopo aver commesso un doppio fallo sul finire del game.
Sul 5 a 3 l’ucraina annullava una delicata palla break e pur dopo aver commesso due doppi falli, teneva la battuta e alla seconda palla set a disposizione chiudeva la frazione per 6 a 3.

Secondo set: L’azzurra sotto per 3 a 5, dopo aver annullato sul 2 a 4 tre palle per il doppio break, nel decimo game piazzava il controbreak a 0, con la Kichenok che commetteva un doppio fallo sul break point.
Sul 5 pari però la pugliese perdeva malamente a 0 la battuta, commettendo un doppio fallo sulla palla break e questa volta nel game successivo l’ucraina teneva a 0 il servizio e portava a casa la partita per 7 a 5.

La partita punto per punto

WTA Tianjin
Flavia Pennetta [1]
3
5
Lyudmyla Kichenok
6
7
Vincitore: L. KICHENOK

F. Pennetta ITA – L. Kichenok UKR
3 Aces 2
7 Double Faults 6
47% 1st Serve % 56%
25/42 (60%) 1st Serve Points Won 26/38 (68%)
21/47 (45%) 2nd Serve Points Won 17/30 (57%)
9/13 (69%) Break Points Saved 1/3 (33%)
10 Service Games Played 11
12/38 (32%) 1st Return Points Won 17/42 (40%)
13/30 (43%) 2nd Return Points Won 26/47 (55%)
2/3 (67%) Break Points Won 4/13 (31%)
11 Return Games Played 10
46/89 (52%) Total Service Points Won 43/68 (63%)
25/68 (37%) Total Return Points Won 43/89 (48%)
71/157 (45%) Total Points Won 86/157 (55%)

8 Ranking 414
33 Age 23
Brindisi, Italy Birthplace N/A
Brindisi, Italy Residence N/A
5′ 7 3/4″ (1.72 m) Height N/A
128 lbs. (58 kg) Weight N/A
Right-Handed Plays N/A
Pro (February 25, 2000) Turned Pro Pro
26/16 Year to Date Win/Loss 7/12
1 Year to Date Titles 0
11 Career Titles 0
$13,877,224 Career Prize Money $317,963


TAG: , , ,

120 commenti. Lasciane uno!

ILSanto (Guest) 14-10-2015 16:58

Scritto da Vince
@ ILSanto (#1471064)
ma soprattutto…
la carriera di Flavia è stata molto più condizionata dagli infortuni, che ne hanno limitato il rendimento in diverse stagioni e considerato che ha anche due anni di meno, è come se avesse giocato 4-5 anni in meno, rispetto a Francesca…e questa ritengo che sia una differenza che andrebbe tenuta in considerazione, quando si mettono due carriere a confronto.

Concordo con il Tuo commento : Flavia ha avuto diversi infortuni, e come scrivi giustamente “è come se avesse giocato 4-5 anni in meno”. Oltretutto l’ultimo infortunio, gli ha reso meno mobile il polso. Quindi ancora di più : Grandissima Flavia Pennetta

120
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vince 14-10-2015 00:49

“numero di slam giocati”, ovviamente…non vinti 🙂

119
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vince 14-10-2015 00:39

Non a caso ora Francesca punta a un primato (il numero degli slam) che per Flavia sarebbe davvero impensabile, poichè di quegli stessi slam, lei ne ha saltato più di uno a causa di qualche stop forzato.

118
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vince 14-10-2015 00:28

@ ILSanto (#1471064)

ma soprattutto…
la carriera di Flavia è stata molto più condizionata dagli infortuni, che ne hanno limitato il rendimento in diverse stagioni e considerato che ha anche due anni di meno, è come se avesse giocato 4-5 anni in meno, rispetto a Francesca…e questa ritengo che sia una differenza che andrebbe tenuta in considerazione, quando si mettono due carriere a confronto.

117
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ILSanto (Guest) 13-10-2015 23:28

Scritto da circ80
Vado controcorrente, magari sbagliando,ma mi rimane la sensazione che sia Francesca la migliore di sempre:
Flavia la prima top ten, ma Francesca la prima top 4
Francesca la prima vincitrice di slam
Flavia ha vinto un premier ma Francesca ha fatto anche la seconda finale consecutiva.. Girata su pochi, se non uno, punti.
In più Francesca ha fatto quarti in tutti e 4 gli slam, sinonimo di completezza a parer mio.

Non condivido, La Pennetta è la più forte e più completa della Schiavone : la Pennetta Ha vinto 11 Tornei contro i 7 della Schiavone, è stata la prima tennista Italiana ad entrare tra le top ten. Ha vinto molti tornei di doppio e un slam con la Dulko, arrivando ad essere la N°1 nella classifica WTA, vincendo anche il Master delle prime 8 coppie di doppio. La Schiavone è molto forte non lo metto in dubbio, ma adesso cerca di raggiungere il record negativo di partite perse. Per finire : se la Pennetta non entrava nella Top Ten, la Schiavone continuava a perdere le finali. La Pennetta ha dato l’impulso al grande Tennis femminile degli ultimi 10 anni

116
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
circ80 (Guest) 13-10-2015 22:06

Vado controcorrente, magari sbagliando,ma mi rimane la sensazione che sia Francesca la migliore di sempre:
Flavia la prima top ten, ma Francesca la prima top 4
Francesca la prima vincitrice di slam
Flavia ha vinto un premier ma Francesca ha fatto anche la seconda finale consecutiva.. Girata su pochi, se non uno, punti.
In più Francesca ha fatto quarti in tutti e 4 gli slam, sinonimo di completezza a parer mio.

115
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pinkfloyd 13-10-2015 20:29

@ Luca_nl (#1470970)

ahah si, dovrebbe essere esaustivo quello che hai scritto 🙂

Diciamo che molti si fanno vivi al momento giusto e, in questo, sono veri e propri professionisti “dell’haterismo”.
Altri, invece, lo sono sempre e sinceramente devo dire che, per la loro coerenza, “preferisco” questi ultimi e ce ne sono anche di questa categoria, questo è sicuro 😉
Anche perché, questi ultimi, sono facilmente identificabili e puoi tranquillamente ignorarli 🙂

114
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ILSanto (Guest) 13-10-2015 19:51

Scritto da magilla
@ ILSanto (#1470904)
è proprio vero che in italia non ci possiamo permettere più’ di un grande campione alla volta!

Se ti riferisci al Tennis : la Pennetta a livello tennistico femminile Italiano è la migliore di sempre, anche perché è l’unica tennista Italiana (compreso i Tennisti uomini) ad avere vinto sul “cemento” lo Slam degli US Open. Tutti gli altri fuoriclasse come : Pietrangeli, Panatta e Schiavone hanno vinto il Roland Garros. Comunque tornando al discorso di prima, attualmente anche la Schiavone è una grande campionessa (che purtroppo si sta inflazionando “continuando a perdere al primo, massimo secondo turno”, ma se Francesca vuole continuare a giocare condivido il suo pensiero anche se non lo accetto). Un gradino sotto la Vinci e la Errani (anche loro sono delle campionesse)

113
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca_nl 13-10-2015 18:45

Scritto da Omar Edberg
Cmq, finalmente dopo un mese di LUTTO gli Anti-Flavia sono tornati alla vita. La PENNETTA continua a far Miracoli

Quotone, ottimo post, da premio 😉
:mrgreen:

112
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca_nl 13-10-2015 18:43

@ pinkfloyd (#1470844)

Pink come sempre chiaro e misurato.
Carina questa storia degli Haters, i personaggi li conosco da una vita, ma non mi era molto noto questo termine internauta, ma è bene non ignorarli, infatti se li conosci li eviti.

PS: dato che oltre a me potrebbe esserci un altro che non ne conosce bene il significato riporto più o meno ciò che ho capito facendo una piccola ricerca in rete.

Haters: quelli che si dispongono in maniera negativa, generalmente più infelici del resto delle persone, tendono a fare meno cose rispetto alle altre persone.
Hanno la tendenza ad odiare gli altri, in particolare quelli diversi da loro e soprattutto coloro che raggiungono obbiettivi, foss’anche soltanto una bella famiglia.
Non cercano di imitarli, sfidarli e quindi migliorare la loro posizione, assolutamente no, desiderano tutto l’opposto ossia che anche gli altri abbiano una vita umanamente misera.
Per loro ha senso solo la negatività nei confronti della vita, e non sopportano trovandoli fastidiosi coloro che hanno una vita piena, ricca non tanto di soldi ma d’interessi e voglia di migliorare, arrivando ad odiarli ed a desiderare di vederli cadere in rovina, e provano “piacere amaro” quando alle persone positive qualcosa non va per verso giusto.

Pink, spero di aver dato un quadro, esaustivo è corretto degli “haters”, se ho sbagliato qualcosa se vuoi apporta pure le eventuali correzioni ed integrazioni 😉

111
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
magilla 13-10-2015 18:07

@ ILSanto (#1470904)

è proprio vero che in italia non ci possiamo permettere più’ di un grande campione alla volta!

110
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Omar Edberg 13-10-2015 18:03

Cmq, finalmente dopo un mese di LUTTO gli Anti-Flavia sono tornati alla vita. La PENNETTA continua a far Miracoli

109
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
simona (Guest) 13-10-2015 17:55

Ripeto non ho nulla contro la Pennetta anzi penso sia da lodare ma non con il master

108
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
simona (Guest) 13-10-2015 17:54

Scritto da Elio
@ simona (#1470858)
Ecco la spiegazione !!! sei tifoso accanito della Timea . Per questo ,non ragioni più ! che ridere…
Chiedi alla WTA di dare meno punti per uno Slam, cosi ti tranquillizzi.

Chiederei alla Wta solo di far valere Lussemburgo

107
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pinkfloyd 13-10-2015 17:52

Scritto da Vince
@ pinkfloyd (#1470844)
La cosa “divertente” è che finchè non aveva vinto lo slam, la tesi di alcuni era che nonostante i suoi risultati, Flavia non era nessuno perchè non aveva vinto lo slam…ora che l’ha vinto, invece, lo slam non è più importante, diventa il torneo vinto “casualmente”…o “il torneo della vita”, come dice qualcuno.
D’altra parte, sono gli stessi che attribuivano la vittoria a Indian Wells (unico successo italiano in un Premier Mandatory), al vento…questo è il livello di alcuni utenti.

A Flavia si attribuiva anche il fatto che fosse una “perdente”, anche dopo IW e anche dopo fosse stata la prima italiana della storia ad entrare in top 10 nel 2009.
La prima perdente italiana in top 10!

Chiaramente lo Slam della Schiavone aveva consolidato quella convinzione…ma poi Indian Wells, voglio vedere quanti anni passeranno prima di essere rivinto da una italiana e lo stesso vale per gli US Open.
Torneo dove lei, tra l’altro, ha una striscia di risultati impressionanti (per il nostro tennis e non solo).
E quello era il suo torneo e il suo Slam e così è stato.
Non avrebbe potuto “scegliere” Slam migliore.

Certo, Flavia che vince uno Slam proprio quest’anno era difficile da prevedere, ma il tennis è così, se uno ha i mezzi e le convinzioni e precedenti notevoli, ha sempre possibilità di vincerlo e così è stato.
Questa volta l’occasione non l’ha mancata e, seppur in extremis, ha vinto lo Slam.
E direi meritatamente, per il cammino che ha fatto (praticamente sempre) nella sua New York.

106
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
kudo (Guest) 13-10-2015 17:41

Flavia potrà aver chiuso anche la sua carriera con una brutta sconfitta (anche se spero entri al master), ma resta la più grande tennista che abbiamo avuto insieme a Francesca. Sminuire i suoi grandi successi e meriti è assurdo

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Elio 13-10-2015 17:36

@ simona (#1470858)

Ecco la spiegazione !!! sei tifoso accanito della Timea . Per questo ,non ragioni più ! che ridere… 😆
Chiedi alla WTA di dare meno punti per uno Slam, cosi ti tranquillizzi. 😉

104
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
simona (Guest) 13-10-2015 17:35

Scritto da Luca_nl

Scritto da simona

Scritto da Elio

Scritto da simona
Per me Flavia non merita di andare al master.Al master arrivano giocatrici che hanno avuto piu’ costanza durante l’anno e vedere a Singapore una Pennetta che ha soli 3100 punti di cui 2000 degli Us open e non una Bacsinszky che ha fatto semi,quarto slam 4 finali di cui 2 vinte e una livello mandatory e’ ingiusto,e inoltre la buffonata di Lussemburgo la Wta se la poteva risparmiare…

E chiarissimo che vincere uno Slam è poca roba !!! Che post del ca…volo !

Non ho assolutamente sminuito la vittoria dello slam anzi sono il primo che si e’ emozionato venendo quasi alle lacrime per la finale tutta italiana.Il mio discorso era limitato al master ed essendo tifoso accanito di Timea permettimi questa riflessione

Scusa sei simona o simone, per due volte due, ti citi al maschile
Ti credo che hai avuto le lacrime di gioia per la finale italiana.
Ti credo meno se mi dici di averle avute anche per la vittoria di Flavia sulla n.2 del mondo Simona Halep, spero mi permetterai un simile dubbio

Diciamo che ho gioito di piu’ per la vittoria di Roby 😉

103
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ILSanto (Guest) 13-10-2015 17:35

Scritto da Roger

Scritto da Roger
Flavia Pennetta è la più grande e forte tennista italiana di tutti i tempi lo dicono i risultati per numero di tornei vinti in singolare oltre i molti titoli vinti in doppio , lo dice la storia del tennis azzurro , senza togliere meriti alle alle altre tenniste azzurre , ma andando appunto per ordine Flavia è la tennista azzurra che ha vinto più di tutte in singolare , con più titoli prestigiosi , ben 580 partite vinte in singolare più vittorie che sconfitte , più titoli che sconfitte , lo Slam degli U.S.Open e il Premier Mandatory di Indian Wells tra gli 11 titoli vinti in singolare , e anche lo Slam degli Australian Open e il WTA Championships tra i 17 titoli vinti in doppio essendo stata appunto anche numero uno di doppio , prima tennista ad entrare nella top ten , best ranking recente numero 6 , quindi per questa recente sconfitta non cancella niente , la storia è storia , allora casomai la Schiavone con oggi è arrivata alla sua sconfitta numero 433 ( un numero esageratissimo ) quindi più sconfitte che titoli vinti per la Schiavone , se vogliamo essere obiettivi , quindi la Pennetta chiude in gloria e la Schiavone chiude in totale declino.

Concordo

102
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roger (Guest) 13-10-2015 17:26

Scritto da Roger
Flavia Pennetta è la più grande e forte tennista italiana di tutti i tempi lo dicono i risultati per numero di tornei vinti in singolare oltre i molti titoli vinti in doppio , lo dice la storia del tennis azzurro , senza togliere meriti alle alle altre tenniste azzurre , ma andando appunto per ordine Flavia è la tennista azzurra che ha vinto più di tutte in singolare , con più titoli prestigiosi , ben 580 partite vinte in singolare più vittorie che sconfitte , più titoli che sconfitte , lo Slam degli U.S.Open e il Premier Mandatory di Indian Wells tra gli 11 titoli vinti in singolare , e anche lo Slam degli Australian Open e il WTA Championships tra i 17 titoli vinti in doppio essendo stata appunto anche numero uno di doppio , prima tennista ad entrare nella top ten , best ranking recente numero 6 , quindi per questa recente sconfitta non cancella niente , la storia è storia , allora casomai la Schiavone con oggi è arrivata alla sua sconfitta numero 433 ( un numero esageratissimo ) quindi più sconfitte che titoli vinti per la Schiavone , se vogliamo essere obiettivi , quindi la Pennetta chiude in gloria e la Schiavone chiude in totale declino.

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!