Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Sibiu: Mager al secondo turno. Eliminati Naso, Giannessi e Giacalone (Video)

22/09/2015 17:24 36 commenti
Gli italiani a Sibiu
Gli italiani a Sibiu

Questo il risultato con il Live dettagliato dei giocatori italiani impegnati nel torneo challenger di Sibiu (e42.500, terra).

Subito eliminati Omar Giacalone, Gianluca Naso e Alessandro Giannessi che nel match contro Lamasine nel terzo parziale ha mancato un vantaggio iniziale di 3 a 1.

Avanza invece Gianluca Mager che al secondo turno sfiderà il transalpino Calvin Hemery, classe 1995, n.209 ATP.




ROU Challenger Sibiu – Terra
1T Giacalone ITA – Gigounon BEL (0-0) ore 09:00

CH Sibiu
Omar Giacalone
6
4
Germain Gigounon [4]
7
6
Vincitore: G. GIGOUNON

01:30:26
2 Aces 1
1 Double Faults 1
59% 1st Serve % 67%
26/41 (63%) 1st Serve Points Won 37/42 (88%)
20/29 (69%) 2nd Serve Points Won 12/21 (57%)
2/4 (50%) Break Points Saved 4/5 (80%)
11 Service Games Played 11
5/42 (12%) 1st Return Points Won 15/41 (37%)
9/21 (43%) 2nd Return Points Won 9/29 (31%)
1/5 (20%) Break Points Won 2/4 (50%)
11 Return Games Played 11
46/70 (66%) Total Service Points Won 49/63 (78%)
14/63 (22%) Total Return Points Won 24/70 (34%)
60/133 (45%) Total Points Won 73/133 (55%)

Giacalone ITA – Gigounon BEL
Jan 11, 1992 Birthday: Apr 20, 1989
23 years Age: 26 years
Italy Italy Country: Belgium Belgium
328 Current rank: 214
327 (Sep 14, 2015) Highest rank: 185 (Sep 14, 2015)
272 Total matches: 423
$34 120 Prize money: $109 789
137 Points: 230
Right-handed Plays: Right-handed




1T Naso ITA – Crivoi ROU (1-1) 2 incontro dalle ore 09:00

CH Sibiu
Gianluca Naso [5]
6
4
Victor Crivoi
7
6
Vincitore: V. CRIVOI

01:33:38
5 Aces 12
0 Double Faults 0
59% 1st Serve % 73%
31/41 (76%) 1st Serve Points Won 34/51 (67%)
14/29 (48%) 2nd Serve Points Won 12/19 (63%)
2/5 (40%) Break Points Saved 3/5 (60%)
11 Service Games Played 11
17/51 (33%) 1st Return Points Won 10/41 (24%)
7/19 (37%) 2nd Return Points Won 15/29 (52%)
2/5 (40%) Break Points Won 3/5 (60%)
11 Return Games Played 11
45/70 (64%) Total Service Points Won 46/70 (66%)
24/70 (34%) Total Return Points Won 25/70 (36%)
69/140 (49%) Total Points Won 71/140 (51%)

Naso ITA – Crivoi ROU
Jan 06, 1987 Birthday: May 25, 1982
28 years Age: 33 years
Italy Italy Country: Romania Romania
191 Current rank: 560
175 (Jul 16, 2012) Highest rank: 75 (Aug 17, 2009)
751 Total matches: 727
$354 270 Prize money: $617 853
257 Points: 56
Left-handed Plays: Right-handed




1T Giannessi ITA – Lamasine FRA (0-0) 2 incontro dalle ore 09:00

CH Sibiu
Alessandro Giannessi
6
4
4
Tristan Lamasine [7]
3
6
6
Vincitore: T. LAMASINE

01:53:38
1 Aces 3
0 Double Faults 2
73% 1st Serve % 62%
41/61 (67%) 1st Serve Points Won 43/56 (77%)
11/23 (48%) 2nd Serve Points Won 15/35 (43%)
3/6 (50%) Break Points Saved 0/3 (0%)
14 Service Games Played 15
13/56 (23%) 1st Return Points Won 20/61 (33%)
20/35 (57%) 2nd Return Points Won 12/23 (52%)
3/3 (100%) Break Points Won 3/6 (50%)
15 Return Games Played 14
52/84 (62%) Total Service Points Won 58/91 (64%)
33/91 (36%) Total Return Points Won 32/84 (38%)
85/175 (49%) Total Points Won 90/175 (51%)

Lamasine FRA – Giannessi ITA
Mar 05, 1993 Birthday: May 30, 1990
22 years Age: 25 years
France France Country: Italy Italy
212 Current rank: 261
181 (Aug 03, 2015) Highest rank: 126 (Jun 11, 2012)
261 Total matches: 392
$57 970 Prize money: $235 131
234 Points: 177
Right-handed Plays: Right-handed




1T Cornea ROU – Mager ITA (0-0) ore 15:30

CH Sibiu
Victor Vlad Cornea
4
6
3
Gianluca Mager
6
2
6
Vincitore: G. MAGER

01:29:43
3 Aces 5
3 Double Faults 7
66% 1st Serve % 63%
35/50 (70%) 1st Serve Points Won 39/52 (75%)
12/26 (46%) 2nd Serve Points Won 14/31 (45%)
2/6 (33%) Break Points Saved 5/8 (63%)
14 Service Games Played 13
13/52 (25%) 1st Return Points Won 15/50 (30%)
17/31 (55%) 2nd Return Points Won 14/26 (54%)
3/8 (38%) Break Points Won 4/6 (67%)
13 Return Games Played 14
47/76 (62%) Total Service Points Won 53/83 (64%)
30/83 (36%) Total Return Points Won 29/76 (38%)
77/159 (48%) Total Points Won 82/159 (52%)

Cornea ROU – Mager ITA
Sep 24, 1993 Birthday: Dec 01, 1994
21 years Age: 20 years
Romania Romania Country: Italy Italy
939 Current rank: 384
786 (Jun 22, 2015) Highest rank: 327 (Aug 10, 2015)
125 Total matches: 180
$8 596 Prize money: $16 514
n/a Points: 110
Right-handed Plays: Right-handed





TAG: , , , , ,

36 commenti. Lasciane uno!

Elio 23-09-2015 09:23

Scritto da totipz

Scritto da Elio
Ok Gianluca, ma il prossimo turno vs il coetaneo Francese tds6 (n°209/BR 199) Hemery , un piccolo Monfils, sarà quasi impossibile.
Serve l’impresa, forza !

Può farcela non è sto fenomeno Hemery

Speriamo ! Io anche l’ho visto giocare, non è ancora un fenomeno pero’ ha colpi notevoli, ed è un osso duro. Vedremo.

36

Bene Gianluca, ora contro Hemery si può vincere. L’ho visto sia ieri contro il canadese che settimana scorsa con Michon e non mi sembra una montagna insormontabile, forza!!

35
totipz 22-09-2015 22:28

Scritto da Elio
Ok Gianluca, ma il prossimo turno vs il coetaneo Francese tds6 (n°209/BR 199) Hemery , un piccolo Monfils, sarà quasi impossibile.
Serve l’impresa, forza !

Può farcela non è sto fenomeno Hemery

34
gido 22-09-2015 20:34

Scritto da AndryREAX
Peccato per Naso e Giannessi, quella di Giacalone é comunque una buona prova

Andry, avevo puntato forte su Omar perche’ a inizio annata mi pareva avesse i colpi per puntare a giocare in pianta stabile nei ch….a sua discolpa c’e’ da dire che e’ spesso bersagliato da infortuni, fortunnatamente non gravi ma che spezzano il ritmo della stagione

33
becu rules (Guest) 22-09-2015 20:11

Scritto da becuzzi_style
Purtroppo tutti i nostri ragazzi fra i 200 e 400 al mondo sono sostanzialmente giocatori da future…a livello challenger fanno una fatica immane…oggi è stata una mezza caporetto in cui abbiamo vinto 2 partite (in modo molto sofferto) contro 2 avversari molto mediocri..per il resto solo sconfitte…la realtà è che quasi tutti non hanno molto margine di crescita…io dopo un pò di partite viste in questi mesi penso che gli unici giocatori in grado di fare lo step succeessivo siano Fabbiano e Caruso…per irestanti galleggiare intorno al 200 è il massimo che possano fare..

Puo’ anche essere che tu abbia ragione, devi però guardare il livello di partenza ad inizio anno. Quasi tutti i nostri giocatori hanno guadagnato parecchi posti in classifica (parlo soprattutto dei giovani), diversi di loro anche più di 100, molti di loro l’anno scorso facevano il primo anno nel circuito future e quest’anno si sono comunque presi delle belle soddisfazioni a livello challenger, che ovviamente per molti non è un livello consolidato (ma molti a livello future sono abbastanza dominanti). Donati è passato da livello future quasi a livello Atp in un solo anno, Cecchinato che a inizio anno era fuori dai 150 ormai è dominante a livello challenger e forse può cominciare ad ambire a giocarsi gli Atp 250, scendendo Fabbiano è tornato a ridosso del best ranking, Caruso e Gaio stanno consolidando un buon livello challenger, Mager, Sonego e Berrettini sono più acerbi ma hanno fatto intravedere discrete potenzialità….parlando di quelli già un po’ più maturi, con qualche anno in più alle spalle, (Naso, Giannessi, Crepaldi, Arnaboldi etc) forse non hanno potenzialità enormi di crescita in termini assoluti, ma sono tutti a ridosso del best ranking (salvo Giannessi che però è rientrato da poco e ripartiva da molto indietro in classifica). E non ho parlato di Quinzi date le note travagliate vicende, che potenzialmente potrebbe salire abbastanza in fretta

32
zedarioz 22-09-2015 18:25

Scritto da nere

Scritto da zedarioz
L’allenatore di Mager è meglio che si dimetta. Se avessi un atleta che scende in campo con quel linguaggio del corpo, glielo farei cambiare a costo di litigare e finire subito il mio incarico. Sembra fognini però al n. 350 del mondo. Lo metto a guardare 300 partite di nadal e ferrer finchè non impara cosa vuol dire morire ad ogni scambio piuttosto che perdere un punto e poi cosa vuol dire dopo ogni errore ripartire con ancora più attenzione. Altro che passeggiare svagato manco facesse shopping.

secondo me mager è stato convinto dell’opportunità di giocare tanto su terra ma patisce questa cosa manifestandola come confusione tattica e momenti di sconforto che può sembrare poca voglia ma non lo è, perché se così fosse abbandonerebbe le partite, e invece lotta fino alla fine, spesso recuperando partite difficili. io spero che questo periodo di rodaggio su terra non duri troppo a lungo, fino al punto di snaturare le sue attitudini di giocatore d’attacco e da valoce, perché un tempo mager mi sembrava come lo descrive qualcuno “un diamante grezzo”, un giocatore con grandissimi colpi e potenzialità che andava affinato e sgrezzato mentre vederlo oggi sembra uno dei tanti. vince tanto, questo è positivo. narciso portalo sul veloce!!

Non dico che non abbia voglia, altrimenti non andrebbe in romania a giocare, ma dico che nello sport se vuoi emergere, lo devi volere fortemente e lo devi dimostrare in ogni istante del tuo lavoro, con passione e tenacia. Gli atteggiamenti negativi vanno aggiustati finchè si è in tempo. Come colpi sicuramente il ragazzo già vale ampiamente il livello challenger e spero che presto abbia la consapevolezza di quello che gli manca per ambire veramente al tennis che conta.

31
becuzzi_style (Guest) 22-09-2015 18:06

Purtroppo tutti i nostri ragazzi fra i 200 e 400 al mondo sono sostanzialmente giocatori da future…a livello challenger fanno una fatica immane…oggi è stata una mezza caporetto in cui abbiamo vinto 2 partite (in modo molto sofferto) contro 2 avversari molto mediocri..per il resto solo sconfitte…la realtà è che quasi tutti non hanno molto margine di crescita…io dopo un pò di partite viste in questi mesi penso che gli unici giocatori in grado di fare lo step succeessivo siano Fabbiano e Caruso…per irestanti galleggiare intorno al 200 è il massimo che possano fare..

30
nere 22-09-2015 17:31

Scritto da zedarioz
L’allenatore di Mager è meglio che si dimetta. Se avessi un atleta che scende in campo con quel linguaggio del corpo, glielo farei cambiare a costo di litigare e finire subito il mio incarico. Sembra fognini però al n. 350 del mondo. Lo metto a guardare 300 partite di nadal e ferrer finchè non impara cosa vuol dire morire ad ogni scambio piuttosto che perdere un punto e poi cosa vuol dire dopo ogni errore ripartire con ancora più attenzione. Altro che passeggiare svagato manco facesse shopping.

secondo me mager è stato convinto dell’opportunità di giocare tanto su terra ma patisce questa cosa manifestandola come confusione tattica e momenti di sconforto che può sembrare poca voglia ma non lo è, perché se così fosse abbandonerebbe le partite, e invece lotta fino alla fine, spesso recuperando partite difficili. io spero che questo periodo di rodaggio su terra non duri troppo a lungo, fino al punto di snaturare le sue attitudini di giocatore d’attacco e da valoce, perché un tempo mager mi sembrava come lo descrive qualcuno “un diamante grezzo”, un giocatore con grandissimi colpi e potenzialità che andava affinato e sgrezzato mentre vederlo oggi sembra uno dei tanti. vince tanto, questo è positivo. narciso portalo sul veloce!!

29
Elio 22-09-2015 17:23

Ok Gianluca, ma il prossimo turno vs il coetaneo Francese tds6 (n°209/BR 199) Hemery , un piccolo Monfils, sarà quasi impossibile.
Serve l’impresa, forza ! 😉

28
nere 22-09-2015 17:20

per fortuna che mager nell’ultimo set si è rimesso in carreggiata, ha ritrovato il suo gioco e l’ha portata a casa, ma la sensazione generale di oggi non è entusiasmante. troppa confusione tattica, troppi errori gratuiti, ha retto il gioco solo quando ha chiuso il punto con dei vincenti in due/tre colpi (servizio, risposta ecc) – anche perché ha una velocità di palla nettamente più alta – ma appena si mette a scambiare spesso sbaglia troppo e perde a livello tattico. basti pensare che il rumeno, dopo un servizio dal basso per spiazzare i suoi 3 metri dietro la linea, ha dominato un set e mezzo facendo serve and volley con mager che non riusciva a tenere una risposta… tutto questo, unito ad una lentezza negli spostamenti e nei piegamenti, continua a non farmelo vedere come giocatore da terra. la cosa migliore che ha è la capacità di rimettersi in bolla nel finale oggi come con sonego dopo un secondo set veramente brutto. cmq ha vinto, bravo, un po’ di punti in preziosi in saccoccia (più di una semi a pula!) ma con emersi servirà una partita di tutt’altro spessore, altro pianeta il francese

27
zedarioz 22-09-2015 17:02

L’allenatore di Mager è meglio che si dimetta. Se avessi un atleta che scende in campo con quel linguaggio del corpo, glielo farei cambiare a costo di litigare e finire subito il mio incarico. Sembra fognini però al n. 350 del mondo. Lo metto a guardare 300 partite di nadal e ferrer finchè non impara cosa vuol dire morire ad ogni scambio piuttosto che perdere un punto e poi cosa vuol dire dopo ogni errore ripartire con ancora più attenzione. Altro che passeggiare svagato manco facesse shopping.

26
dan (Guest) 22-09-2015 17:00

Scritto da zedarioz
Grande il romeno che ha provato la prima a sorpresa battendo da sotto….

Una l’aveva messa a segno verso fine secondo set

25
zedarioz 22-09-2015 16:57

Grande il romeno che ha provato la prima a sorpresa battendo da sotto….

24
Andrea (Guest) 22-09-2015 16:49

non ne tiene una in campo ragas… è inguardabile

23
Andrea (Guest) 22-09-2015 16:39

che pena oggi mager 😥

22
karsten braasch (Guest) 22-09-2015 16:26

primo set chiuso praticamente solo col servizio…bravo Gianluca

21
Anni80 22-09-2015 15:55

@ AndryREAX (#1455418)

A memoria, per Gianna quest’anno è il primo vero passo falso a livello di challenger!
In verità direi che il francese se l’è meritata più di quanto Gianna la abbia demeritata!!!

20
Anni80 22-09-2015 15:48

Scritto da luk77

Scritto da dave

Scritto da antonino
Giallo è molto lento negli spostamenti e poi è arrivato a questo punto della stagione molto stanco perché ha giocato veramente tanto tra Futures, Challenger e serie A2.Speriamo riesca lo stesso a portare a casa la partita.

la verità è che naso ha costruito sta classifca con i future, nei challenger arranca di brutto purtroppo, nn puo essere stanco xke arrivava dopo due tornei appena giocati e nn puo perdere dal n 560 delmondo 33 enne..speriamo si riprenda

crivoi è stato top 100…

Vorrai dire 75 al mondo..di li a crollare fuori i 120 passano almeno due slam…crivoi che giocava in casa ha giocato 4 slam ed ha passato due volte un turno al Parigi e Londra ergo ha fatto negli slam piu strada del coetaneo Lorenzi…
Qualcosa vorrà pure dire…
Naso quest’anno nei challenger ha fatto una sf e due qf e svariate volte il 2t direi che “è prorpio uno che nei ch arranca di brutto”

Prima di scrivere giusto un minuto di ricerca nn sarebbe una cattiva idea…se poi lo si guarda ,tanto per iniziare, giocare almeno in streaming… 👿 💡

19
luk77 (Guest) 22-09-2015 15:29

Scritto da dave

Scritto da antonino
Giallo è molto lento negli spostamenti e poi è arrivato a questo punto della stagione molto stanco perché ha giocato veramente tanto tra Futures, Challenger e serie A2.Speriamo riesca lo stesso a portare a casa la partita.

la verità è che naso ha costruito sta classifca con i future, nei challenger arranca di brutto purtroppo, nn puo essere stanco xke arrivava dopo due tornei appena giocati e nn puo perdere dal n 560 delmondo 33 enne..speriamo si riprenda

crivoi è stato top 100…

18
luk77 (Guest) 22-09-2015 15:28

come temevo tutti fuori a parte mager…se non fa scherzi…

17
tony71 (Guest) 22-09-2015 14:40

naso sembra scoppiato troppi futures giocati ad inizio anno,orae senza benzina

16
Fede-rer 22-09-2015 14:29

La sconfitta di Giacalone era prevedibile purtroppo. Quella di Naso per me è una brutta sconfitta. Purtroppo Naso ci ha abituato a periodi “on-fire” in cui apre a qualche speranza di scalata in classifica a periodi di appannamento, in cui colleziona una serie infinita di primi turni.
Giannessi ha avuto un ritorno fulmineo nel circuito, quasi insperato, un gran filotto di vittorie ed una rapida scalata del ranking. Ora penso stia avendo un fisiologico momento di appannamento.
Speriamo che Mager non faccia “scherzi” e non accusi la fatica della scorsa settimana!

15
AndryREAX 22-09-2015 14:26

Peccato per Naso e Giannessi, quella di Giacalone é comunque una buona prova

14
Marco1 (Guest) 22-09-2015 13:28

Naso scarico, avrebbe bisogno di 1/2 settimane di pausa per poi riprendere la cavalcata al fine di stagione per entrare nei 200 (essere sicuro di entrare nelle Q. Degli AO)
Dispiace per giannessi e giacalone che hanno trovato due teste di serie al primo turno dove in questi tornei possono fare bene (soprattutto Alessandro)
Ora speriamo in Gianluca

13
darios80 (Guest) 22-09-2015 13:13

male giallo un po in calo in questo periodo peccato

12
kalle4 22-09-2015 13:12

Naso ho l’impressione che dopo una buona stagione abbia un pò finito la benzina..

11
caratti (Guest) 22-09-2015 13:08

come volevasi dimostrare. tre tie break perduti in tre differenti incontri a livello di challenger

10
nere 22-09-2015 13:07

bene giaccone, male naso, speriamo che giacessi faccia il colpo… quanto a mager è vero che ha una buona occasione con un avversario abbordabile (un 900 atp) ma occhio perché cornea è originario e vive a sibiu, quindi gioca in casa (infatti l’hanno messo sul centrale) con a sua volta un’ottima occasione: se rovesciamo la prospettiva con cui guardiamo e giudichiamo gli avversari dei nostri, notiamo che anche lui miglior sorteggio in un challenger casalingo non poteva averlo, un 370 atp, lui che guardando i risultati di quest’anno, con quel livello di gioco ci ha giocato spesso alla pari, qualche volta vinto.

9
dave (Guest) 22-09-2015 13:07

Scritto da antonino
Giallo è molto lento negli spostamenti e poi è arrivato a questo punto della stagione molto stanco perché ha giocato veramente tanto tra Futures, Challenger e serie A2.Speriamo riesca lo stesso a portare a casa la partita.

la verità è che naso ha costruito sta classifca con i future, nei challenger arranca di brutto purtroppo, nn puo essere stanco xke arrivava dopo due tornei appena giocati e nn puo perdere dal n 560 delmondo 33 enne..speriamo si riprenda

8
karsten braasch (Guest) 22-09-2015 12:59

Scritto da Anni80
@ karsten braasch (#1455256)
sono entrambi siciliani…come il Ceck,Giallo e Fortuna…

ah ok :mrgreen:

7
antonino (Guest) 22-09-2015 12:18

Giallo è molto lento negli spostamenti e poi è arrivato a questo punto della stagione molto stanco perché ha giocato veramente tanto tra Futures, Challenger e serie A2.Speriamo riesca lo stesso a portare a casa la partita.

6
Anni80 22-09-2015 11:47

@ karsten braasch (#1455256)

sono entrambi siciliani…come il Ceck,Giallo e Fortuna…

5
karsten braasch (Guest) 22-09-2015 11:40

Scritto da Tizio
Giacalone non è male: ha un buon servizio e disegna bene il campo con le sue trame. Per contro non ha (per ora) colpi da ko e non rischia quasi mai. Si deve sciogliere un po’. Questa l’impressione dopo averlo visto per la prima volta oggi e per 5/6 game, potrei – dunque – benissimo sbagliarmi.

concordo, prima volta che lo vedevo e non mi sembra affatto male dal punto di vista del gioco…somiglia un po’ a Caruso, anche se il siciliano è più offensivo.

4
Tizio 22-09-2015 10:34

Gran punto di Omar per il 3 a 4, veramente bravo con il tocco a rete dopo un duro scambio.

3
Tizio 22-09-2015 10:22

Giacalone non è male: ha un buon servizio e disegna bene il campo con le sue trame. Per contro non ha (per ora) colpi da ko e non rischia quasi mai. Si deve sciogliere un po’. Questa l’impressione dopo averlo visto per la prima volta oggi e per 5/6 game, potrei – dunque – benissimo sbagliarmi.

2
becuzzi_style (Guest) 22-09-2015 10:20

la sventura dei tie-break..

1