Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Gilles Simon non si perdona la sconfitta agli Us Open

03/09/2015 08:00 3 commenti
Gilles Simon classe 1984, n.11 del mondo
Gilles Simon classe 1984, n.11 del mondo

Gilles Simon non riesce ancora a credere di essere uscito al primo turno dello US Open. Il transalpino stava dominando contro Donald Young (avanti di 2 set e un break nel terzo parziale).

Da questo momento l’americano ha messo a segno una pazzesca rimonta, eliminando Simon (2-6 4-6 6-4 6-4 6-4 il punteggio finale). Una rimonta storica per l’americano, che non era mai riuscito fino a martedì a vincere dopo essere stato in svantaggio di due set (0-17 il record) e non aveva mai vinto un parziale nei precedenti con Simon (0-11).

Così il francese ha commentato la sconfitta in conferenza stampa: “Il terzo set l’ho visto scappare all’improvviso. Due doppi falli, tre, otto… Ho sbattuto la testa contro al muro. Young non è conosciuto per essere un tipo che combatte. Quello che ho fatto oggi è imperdonabile”


Lorenzo Carini


TAG: , , , ,

3 commenti

Phoedrus (Guest) 03-09-2015 14:33

Young non è un tipo che combatte?
Questa volta però…

3
stefano (Guest) 03-09-2015 10:23

Un grandissimo tennista.

2
Titty (Guest) 03-09-2015 09:50

Questo è un giocatore serio…
Senza balle di fantomatici malori o frasi “lui ha giocato meglio”..
Bravo ogni tanto è giusto prendersi le proprie responsabilità.
IMPERDONABILE??? parolone troppo grosso…riacquistare subito la fiducia e via… Grande Gilles!

1