Il torneo di Como Challenger, Copertina

Challenger Como: Risultati Secondo Turno. Arnaboldi ai quarti. Out Naso e Bonadio

02/09/2015 18:45 48 commenti
Risultati da Como
Risultati da Como

Questi i risultati con il Live dettagliato dal torneo challenger di Como (€42,500, terra).

Esce di scena Gianluca Naso battuto in due facili set da Pedro Cachin.

Vince Andrea Arnaboldi che batte Bonadio ed ai quarti sfiderà Carlos Berlocq, classe 1983, n.141 ATP.



ITA Secondo Turno


CENTRALE – Ora italiana: 10:30 (ora locale: 10:30 am)
1. James Cerretani USA / Farrukh Dustov UZB vs [4] Alessandro Motti ITA / Franko Skugor CRO

CH Como
James Cerretani / Farrukh Dustov
5
3
Alessandro Motti / Franko Skugor [4]
7
6
Vincitori: MOTTI / SKUGOR

2. Pedro Cachin ARG vs Gianluca Naso ITA (non prima ore: 12:00)

CH Como
Pedro Cachin
6
6
Gianluca Naso
3
2
Vincitore: P. CACHIN

01:23:12
2 Aces 0
3 Double Faults 0
62% 1st Serve % 73%
19/32 (59%) 1st Serve Points Won 21/47 (45%)
9/20 (45%) 2nd Serve Points Won 4/17 (24%)
0/3 (0%) Break Points Saved 4/11 (36%)
8 Service Games Played 9
26/47 (55%) 1st Return Points Won 13/32 (41%)
13/17 (76%) 2nd Return Points Won 11/20 (55%)
7/11 (64%) Break Points Won 3/3 (100%)
9 Return Games Played 8
28/52 (54%) Total Service Points Won 25/64 (39%)
39/64 (61%) Total Return Points Won 24/52 (46%)
67/116 (58%) Total Points Won 49/116 (42%)

248 Ranking 193
20 Age 28
N/A Birthplace N/A
N/A Residence N/A
N/A Height N/A
N/A Weight N/A
Right-Handed Plays Right-Handed
N/A Turned Pro N/A
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$49,185 Career Prize Money $376,555



3. [7] Andrej Martin SVK vs Jozef Kovalik SVK (non prima ore: 14:30)

CH Como
Andrej Martin [7]
3
6
6
Jozef Kovalik
6
2
4
Vincitore: A. MARTIN

4. [Q] Riccardo Bonadio ITA vs [5] Andrea Arnaboldi ITA (non prima ore: 17:00)

CH Como
Riccardo Bonadio
3
4
Andrea Arnaboldi [5]
6
6
Vincitore: A. ARNABOLDI

01:07:22
4 Aces 5
0 Double Faults 1
66% 1st Serve % 50%
23/38 (61%) 1st Serve Points Won 23/27 (85%)
13/20 (65%) 2nd Serve Points Won 20/27 (74%)
0/2 (0%) Break Points Saved 2/2 (100%)
9 Service Games Played 10
4/27 (15%) 1st Return Points Won 15/38 (39%)
7/27 (26%) 2nd Return Points Won 7/20 (35%)
0/2 (0%) Break Points Won 2/2 (100%)
10 Return Games Played 9
36/58 (62%) Total Service Points Won 43/54 (80%)
11/54 (20%) Total Return Points Won 22/58 (38%)
47/112 (42%) Total Points Won 65/112 (58%)

4 Aces 5
0 Double Faults 1
66% 1st Serve % 50%
23/38 (61%) 1st Serve Points Won 23/27 (85%)
13/20 (65%) 2nd Serve Points Won 20/27 (74%)
0/2 (0%) Break Points Saved 2/2 (100%)
9 Service Games Played 10
4/27 (15%) 1st Return Points Won 15/38 (39%)
7/27 (26%) 2nd Return Points Won 7/20 (35%)
0/2 (0%) Break Points Won 2/2 (100%)
10 Return Games Played 9
36/58 (62%) Total Service Points Won 43/54 (80%)
11/54 (20%) Total Return Points Won 22/58 (38%)
47/112 (42%) Total Points Won 65/112 (58%)



CAMPO 1 – Ora italiana: 10:30 (ora locale: 10:30 am)
1. [3] Carlos Berlocq ARG vs [Alt] Fernando Romboli BRA

CH Como
Carlos Berlocq [3]
6
6
Fernando Romboli
1
2
Vincitore: C. BERLOCQ

2. [WC] Adelchi Virgili ITA / Matteo Volante ITA vs Kenny De Schepper FRA / Maxime Teixeira FRA (non prima ore: 13:00)

CH Como
Adelchi Virgili / Matteo Volante
4
6
Kenny De Schepper / Maxime Teixeira
6
7
Vincitori: DE SCHEPPER / TEIXEIRA

3. [3] Enrique Lopez-Perez ESP / Hans Podlipnik-Castillo CHI vs Ivan Sabanov CRO / Matej Sabanov CRO (non prima ore: 15:00)

CH Como
Enrique Lopez-Perez / Hans Podlipnik-Castillo [3]
2
3
Ivan Sabanov / Matej Sabanov
6
6
Vincitori: SABANOV / SABANOV

4. [1] Gero Kretschmer GER / Alexander Satschko GER vs Pedro Cachin ARG / Roberto Carballes Baena ESP (non prima ore: 16:30)

CH Como
Gero Kretschmer / Alexander Satschko [1]
6
6
Pedro Cachin / Roberto Carballes Baena
3
2
Vincitori: KRETSCHMER / SATSCHKO




TAG: , , , ,

48 commenti. Lasciane uno!

Alessandromonky 03-09-2015 11:09

@ cocciasecca (#1436043)

Probabilmente donati,anzi sicuro,Arnaboldi è troppo discontinuo

48
cocciasecca (Guest) 02-09-2015 20:13

Vanni poi Cecchinato, chi dopo di loro (Arnaboldi o Donati) raggiungerà il Top 100?

47
e-team (Guest) 02-09-2015 19:15

Scritto da luca leconte
Ci sono tanti tifosi sfegatati di Trevisan e Virgili innamorati del loro talento ma credo che Arnaboldi meriti più considerazione perchè è davvero un piacere vederlo giocare. In più mi sembra un professionista esemplare in campo.

ben detto….Arnaboldi ha la testa del professionista, gli altri due non lo hanno ancora dimostrato a quanto pare

46
Paoloz (Guest) 02-09-2015 18:57

peccato per il braccino sui due break point

45
Gabriele da Firenze 02-09-2015 18:55

Un po’ nervosetto Bonadio…e urlatore…ma mi sembra buono (non l’avevo mai visto giocare) …Arna per ora di un altro spessore :mrgreen:

44
Elio 02-09-2015 18:52

Riccardo sbaglia tanto ! :evil:

43
Alessandromonky 02-09-2015 18:49

Bonadio sembra che possa fra abbastanza bene in futuro,ha un gioco simile a quello di Mager;Arnaboldi non capisco perchè ha sostituito la Wilson con la Pro Kennex di Seppi

42
luca leconte (Guest) 02-09-2015 18:46

Ci sono tanti tifosi sfegatati di Trevisan e Virgili innamorati del loro talento ma credo che Arnaboldi meriti più considerazione perchè è davvero un piacere vederlo giocare. In più mi sembra un professionista esemplare in campo.

41
Elio 02-09-2015 18:43

Dai Ricky ! :wink: ma mi sembra ancora un po’ ingenuo !

40
luca leconte (Guest) 02-09-2015 18:42

@ smorzatella (#1435932)

il mio commento non si riferiva tanto al risultato ma al fatto che guardando gli scambi si ha l’impressione di una netta superiorità di Arnaboldi e non si pensa mai che il buon Bonadio possa vincere. poi come dici tu le sorprese sono dietro l’angolo.

39
Paoloz (Guest) 02-09-2015 18:41

bona soffre tantissimo il tennis di arnaboldi, si vede che non è abituato a giocare con giocatori così raffinati tecnicamente
ma mi piace vedere quanto è migliorato in generale, significa che lavora bene
è ancora giovane e potrà togliersi soddisfazioni
ad occhio credo che debba lavorare anche sul’esplosività nei primi passi, infatti per questo soffre in risposta e se all’atro riesce una risposta lunga sul suo servizio tende a essere poco competitivo in seguito. Ma appunto… sta miglirando vuol dire che è seguito da gente capace. ricordiamo che ha perso parecchio tempo per un infortunio stradale.
ora dimostra di avere un buon servizio, anche la seconda e buona pesantezza di palla, quando è in spinta il rovescio fa malissimo e il diritto è nettamente migliorato

38
ste67 (Guest) 02-09-2015 18:39

Per Bonadio è probabilmente il primo incontro contro un avversario così forte e di esperienza…per il momento gioca in modo dignitoso…

37
smorzatella (Guest) 02-09-2015 18:36

@ luca leconte (#1435927)

senza storia non direi c’è stato una sola palla break (concretizzata da Arnaboldi) in tutto l’incontro. Poi ovviamente Arnaboldi è favorito ed è superiore ma il tennis può sempre regalare sorprese.

36
luca leconte (Guest) 02-09-2015 18:29

Da quel che vedo questo derby è senza storia…Arnaboldi a passeggio al prossimo turno!

35
mac (Guest) 02-09-2015 17:57

naso ha picchi,se in giornata può battere gente forte(ma questo è il bello del tennsi) ma resta un giocatore da titoli future dove si logora meno

34
Aper (Guest) 02-09-2015 17:39

Concentrazione e determinazione- in parole povere fisico e testa).

33
Aper (Guest) 02-09-2015 17:38

Non me ne voglia il buon Naso ma la sua partita di oggi è emblematica del tipico comportamento dei nostri giocatori di seconda fascia. Non si può battere dopo un incontro duro ed alterno il numero 146 del mondo e poi perdere in maniera piuttosto netta con un giocatore di classifica assai inferiore ma concentrato e determinato che aveva sofferto assai di più al turno precedente con Basso. È questo che intendo quando parlo di mancanza di continuità ( un insieme di freddezza

32
Tizio 02-09-2015 17:34

Scritto da zedarioz
@ Tizio (#1435866)
Non mi aspettavo questa stesa, forse ha pagato lo sforzo mentale e fisico del giorno precedente. Però oggi le condizioni climatiche sono ideali, il temporale ha rinfrescato.

Sì però la pioggia non ha giocato a favore di Gianluca che ha bisogno, dato il suo gioco, di superfici più veloci (anche terra ma asciutta) rispetto al suo avversario credo. C’è da dire che ieri, in effetti, ha consumato parecchie energie.

31
Anni80 02-09-2015 17:33

Giallo era scoppiato dopo la maratona di ieri…!!! :sad:

30
zedarioz 02-09-2015 17:30

@ Max (#1435864)

A me piace troppo il tennis e l’idea che diventi uno sport più popolare non mi dispiacerebbe affatto. Sono un tennista “fai da te” e quando mi è capitato di entrare in alcuni circoli “bene” di milano, tipo il Bonacossa o l’Harbour, mi è venuta l’orticaria dallo snobismo che si respirava. Invece quando vado nei campetti di provincia respiro passione, ma una difficoltà micidiale a trovare campi e spazi, proprio per gli alti costi di gestione.

29
zedarioz 02-09-2015 17:26

@ Tizio (#1435866)

Non mi aspettavo questa stesa, forse ha pagato lo sforzo mentale e fisico del giorno precedente. Però oggi le condizioni climatiche sono ideali, il temporale ha rinfrescato.

28
Tizio 02-09-2015 17:15

Scritto da zedarioz

Scritto da Max

Scritto da erminio

Scritto da ago

Scritto da erminio
@ zedarioz (#1435740)
é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

Inoltre sulla terra la palla viaggia meno e quindi è più semplice imparare per un neofita

verissimo: sovente per fare un punto devi fare molti scambi quindi ti obbliga a imparare le geometrie , a tirare dei colpi diversi, a venire a rete…..ad avere una strategia ..etc

…insomma, il tennis è quella cosa che si gioca sulla terra. Anticamente era quello che si giocava su erba.
Quello che si gioca sul cemento non è tennis, è un ping pong giocato su un campo più grande, una roba per sempliciotti americani: bum bum due colpi e via.
E siccome il mondo si sta rincitrullendo, probabilmente il tennis del futuro sarà solo sul cemento (anche perché innegabilmente costa meno).

Mi sa che siete un po’ di parte e avete elencato solo i pregi della terra. Io citerei anche i due principali difetti:
- il costo inferiore, non è solo innegabile, ma potrebbe consentire a molta più gente di avvicinarsi a questo sport. Un campo comunale i terra è ingestibile, uno in cemento lo sarebbe molto di più.
- Dal punto di vista tecnico: le nuove racchette hanno fatto si che si trasformassero i giocatori in trogloditi con la mazza in mano, così che gente che riesce ad imprimere rotazioni assurde alla palla accompagnate da fisici disumani, dominassero il tennis mondiale.
Almeno i sempliciotti americani o australiani, giocano d’attacco e provano a chiudere i punti. Guardando i tornei minori su terra, i giocatori spariscono dalle inquadrature perché rispondono a 10 metri dal campo e corrono sui teloni. Il più resistente di solito vince questa specie di maratona con la mazza in mano.

In effetti mi pare che la partita di Naso stia andando proprio così, lui prova a comandare e chiudere i punti e l’altro con la sua grande forza e precisione ne sta vanificando l’azione. Peccato, speriamo inizi a sfondare all’improvviso…

27
Max 02-09-2015 17:07

Scritto da zedarioz

Scritto da Max

Scritto da erminio

Scritto da ago

Scritto da erminio
@ zedarioz (#1435740)
é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

Inoltre sulla terra la palla viaggia meno e quindi è più semplice imparare per un neofita

verissimo: sovente per fare un punto devi fare molti scambi quindi ti obbliga a imparare le geometrie , a tirare dei colpi diversi, a venire a rete…..ad avere una strategia ..etc

…insomma, il tennis è quella cosa che si gioca sulla terra. Anticamente era quello che si giocava su erba.
Quello che si gioca sul cemento non è tennis, è un ping pong giocato su un campo più grande, una roba per sempliciotti americani: bum bum due colpi e via.
E siccome il mondo si sta rincitrullendo, probabilmente il tennis del futuro sarà solo sul cemento (anche perché innegabilmente costa meno).

Mi sa che siete un po’ di parte e avete elencato solo i pregi della terra. Io citerei anche i due principali difetti:
- il costo inferiore, non è solo innegabile, ma potrebbe consentire a molta più gente di avvicinarsi a questo sport. Un campo comunale i terra è ingestibile, uno in cemento lo sarebbe molto di più.
- Dal punto di vista tecnico: le nuove racchette hanno fatto si che si trasformassero i giocatori in trogloditi con la mazza in mano, così che gente che riesce ad imprimere rotazioni assurde alla palla accompagnate da fisici disumani, dominassero il tennis mondiale.
Almeno i sempliciotti americani o australiani, giocano d’attacco e provano a chiudere i punti. Guardando i tornei minori su terra, i giocatori spariscono dalle inquadrature perché rispondono a 10 metri dal campo e corrono sui teloni. Il più resistente di solito vince questa specie di maratona con la mazza in mano.

Non posso negare che se il cemento istiga i trogloditi del bum bum, è altrettanto vero che la terra istiga i pallettari maratoneti.
E sono d’accordo anche col fatto che i nuovi materiali tendono a trasformare su qualunque superficie i tennisti in pongisti più grandi, almeno ai vertici.
Io però tra i due mali (ma è un parere personale) mi diverto di più a giocare su terra contro un pallettaro che sul cemento contro un armadio a due ante. Ma capisco che da vedere sia meno noioso l’armadio che il pallettaro.
Solo su una cosa mi trovo drasticamente in disaccordo: sul fatto che l’avvicinamento di molta più gente a questo sport sia un bene. Io trovo che la massa, ovunque arriva, distrugge il piacere.
Banalizzo: se io ho l’auto vado al mare in 5 minuti e parcheggio davanti. Se tutti abbiamo l’auto ci ritroviamo tutti domenica mattina in fila in autostrada…

26
zedarioz 02-09-2015 16:05

Scritto da Max

Scritto da erminio

Scritto da ago

Scritto da erminio
@ zedarioz (#1435740)
é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

Inoltre sulla terra la palla viaggia meno e quindi è più semplice imparare per un neofita

verissimo: sovente per fare un punto devi fare molti scambi quindi ti obbliga a imparare le geometrie , a tirare dei colpi diversi, a venire a rete…..ad avere una strategia ..etc

…insomma, il tennis è quella cosa che si gioca sulla terra. Anticamente era quello che si giocava su erba.
Quello che si gioca sul cemento non è tennis, è un ping pong giocato su un campo più grande, una roba per sempliciotti americani: bum bum due colpi e via.
E siccome il mondo si sta rincitrullendo, probabilmente il tennis del futuro sarà solo sul cemento (anche perché innegabilmente costa meno).

Mi sa che siete un po’ di parte e avete elencato solo i pregi della terra. Io citerei anche i due principali difetti:
- il costo inferiore, non è solo innegabile, ma potrebbe consentire a molta più gente di avvicinarsi a questo sport. Un campo comunale i terra è ingestibile, uno in cemento lo sarebbe molto di più.
- Dal punto di vista tecnico: le nuove racchette hanno fatto si che si trasformassero i giocatori in trogloditi con la mazza in mano, così che gente che riesce ad imprimere rotazioni assurde alla palla accompagnate da fisici disumani, dominassero il tennis mondiale.
Almeno i sempliciotti americani o australiani, giocano d’attacco e provano a chiudere i punti. Guardando i tornei minori su terra, i giocatori spariscono dalle inquadrature perché rispondono a 10 metri dal campo e corrono sui teloni. Il più resistente di solito vince questa specie di maratona con la mazza in mano.

25
AndryREAX 02-09-2015 15:55

@ solotitano (#1435816)

Credevo quello fosse il 3, un mio amico c’era stato un paio d’anni fa, mi ricordo male allora. Comunque non è visibile

24
solotitano 02-09-2015 15:51

Scritto da AndryREAX

Scritto da Pinna
Carmelo di Dio è il supervaisor!
Perché non si vede il dippio di Virgili

Virgili è spostato sul 3 mi pare, Martin sull’1, e Naso inizia tra poco sul centrale.

Virgili credo sia sul 2 (è il campo parallelo all’1 e mi sembra di intravedere un match in corso)
Ieri presentava già un’autentica fossa in cui la palla schizzava impazzita, immagino dopo la pioggia..

23
AndryREAX 02-09-2015 15:45

Scritto da Pinna
Carmelo di Dio è il supervaisor!
Perché non si vede il dippio di Virgili

Virgili è spostato sul 3 mi pare, Martin sull’1, e Naso inizia tra poco sul centrale.

22
Rui Emaciato (Guest) 02-09-2015 15:41

Ma Naso si è ritirato ? Vedo che è iniziato il terzo match sul centrale… :sad:

21
QUINZI e GIORGI (io ci credo) 1926 (Guest) 02-09-2015 15:29

Scritto da Pinna
Carmelo di Dio è il supervaisor!
Perché non si vede il dippio di Virgili

spostato sul campo 2 :wink:

20
Pinna (Guest) 02-09-2015 15:21

Carmelo di Dio è il supervaisor!
Perché non si vede il dippio di Virgili

19
william (Guest) 02-09-2015 15:09

Scritto da Alessandromonky
@ william (#1435734)
Chi è?è Carmelo Di Dio?

No, un francese. Stephane Cretois

18
Max 02-09-2015 15:06

Scritto da erminio

Scritto da ago

Scritto da erminio
@ zedarioz (#1435740)
é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

Inoltre sulla terra la palla viaggia meno e quindi è più semplice imparare per un neofita

verissimo: sovente per fare un punto devi fare molti scambi quindi ti obbliga a imparare le geometrie , a tirare dei colpi diversi, a venire a rete…..ad avere una strategia ..etc

…insomma, il tennis è quella cosa che si gioca sulla terra. Anticamente era quello che si giocava su erba.
Quello che si gioca sul cemento non è tennis, è un ping pong giocato su un campo più grande, una roba per sempliciotti americani: bum bum due colpi e via.
E siccome il mondo si sta rincitrullendo, probabilmente il tennis del futuro sarà solo sul cemento (anche perché innegabilmente costa meno).

17
Alessandromonky 02-09-2015 15:06

@ william (#1435734)

Chi è?è Carmelo Di Dio?

16
erminio (Guest) 02-09-2015 14:49

Scritto da ago

Scritto da erminio
@ zedarioz (#1435740)
é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

Inoltre sulla terra la palla viaggia meno e quindi è più semplice imparare per un neofita

verissimo: sovente per fare un punto devi fare molti scambi quindi ti obbliga a imparare le geometrie , a tirare dei colpi diversi, a venire a rete…..ad avere una strategia ..etc

15
ago (Guest) 02-09-2015 14:41

Scritto da erminio
@ zedarioz (#1435740)
é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

Inoltre sulla terra la palla viaggia meno e quindi è più semplice imparare per un neofita

14
erminio (Guest) 02-09-2015 14:27

@ zedarioz (#1435740)

é molto più gradevole giocare sulla terra, il cemento é duro e non ammortisce quando si corre o si salta, le articolazioni e la schiena sono cosi meno sollecitate.
La terra valorizza gli effetti che il giocatore da alla palla..si puo scivolare..etc..

13
zedarioz 02-09-2015 13:59

Posso chiedere un’informazione a chi frequenta circoli tennis? Come mai in italia ci sono pochissimi campi in cemento? Hanno bisogno di meno manutenzione, non vanno rifatti tutti gli anni, potrebbero costare meno a chi li gestisce e a chi li usa….

12
william (Guest) 02-09-2015 13:49

Il supervisor è lo stesso di Cordenons. E’ fiscale all’inverosimile, direi quasi paranoico, sulla situazione dei campi. Se non sono perfettamente asciutti non si gioca. Non meravigliatevi di vederlo come a Cordenons a tirare i campi e lavorare insieme agli addetti alla sistemazione. Ho l’impressione che a Cordenons sperino di non averlo più. Ha fatto impazzire tutti.

11
gido 02-09-2015 13:35

Mi confermate che i campi di Como sono molto veloci…oppure e’ solo una mia impressione? Da come rimbalza la palla pare che vi sia uno strato di terra su una base di cemento

10
gido 02-09-2015 12:39

stanno asciugando con il phon gigante! E’ anche uscito il sole…phon naturale

9
marco (Guest) 02-09-2015 12:35

Non ha il tetto mobile ?

8
Raffaele (Guest) 02-09-2015 12:34

A me invec sembra che si stiano asciugando rapidamente
Se non piove azzardo un inizio alle 14.00

7
Savy 02-09-2015 12:30

Ora è appena spuntato il sole, i campi però sono ancora allagati.
Secondo me se non piove più si riprenderà intorno alle 14.

6
Paolo (Guest) 02-09-2015 12:03

@ nick00 (#1435655)

direi proprio che hai ragione

5
nick00 02-09-2015 11:43

direi che oggi non vediamo nessun match :roll:

4
alberto (Guest) 02-09-2015 11:39

una leggera pioggerella…..tra un po’ ci fanno la piscina al posto dei campi !

3
renzopi (Guest) 02-09-2015 11:29

Scritto da da.ferretti93
piove?

no

2
da.ferretti93 02-09-2015 10:32

piove?

1

Lascia un commento