Us Open 2015 Copertina, Generica

La lunga attesa di Fabio Fognini e Flavia Pennetta

31/08/2015 21:50 21 commenti
Fabio Fognini e Flavia Pennetta
Fabio Fognini e Flavia Pennetta

Fabio Fognini non ha peli sulla lingua e agli Us Open ha avuto da ridire riguardo l’organizzazione.

Fabio si è lamentato per aver dovuto attendere ben oltre il lecito (più di 45 minuti) per usufruire del servizio di trasporto offerto dal torneo per andare dall’albergo ai campi dove si sarebbe dovuto allenare lui e anche Flavia Pennetta.


TAG: , , , , ,

21 commenti. Lasciane uno!

stefano2 01-09-2015 16:38

Piccino. Vai a spalare in miniera. Vedrai che il trenino li è puntuale

21
steve 01-09-2015 15:27

Soldi per un taxi no????

20
Marco (Guest) 01-09-2015 14:59

Scritto da AKGUL
Con Trenitalia e Alitalia mi è capitato MOOOOOOOLTO ma MOOOOOLTO di peggio!
sti 2 hanno anche la macchina che li va a prendere e si lamentano pure per 3 quarti d’ora… che tristezza!!
spero perda la Pennetta oggi!

Trenitalia?
Alitalia?
.. va be’, allora io che ho dovuto aspettare più di un’ora l’altro giorno, prima che passasse l’autobus, che dovrebbe passare ogni venti minuti? :shock:

19
Marco (Guest) 01-09-2015 14:55

Scritto da val
Ho il dubbio che contro Fognini si spari come sulla Croce Rossa. Vi piaccia o no, questo è il “suo” lavoro. Quando lavori hai dei tempi da rispettare. E l’organizzazione si chiama così appunto perché suo compito è “organizzare” il lavoro degli altri. 45 minuti di ritardo sono un’infinità che fa perdere “lavoro”, per Fognini, Nadal, od il Pinco Palla di turno.

per quanto deprecabile sia Fognini in molte situazioni, il concetto su esposto non mi sembra difficile da capire..
poi magari quei due programmarsi per andare con un’ora di anticipo, per evitare appunto inconvenienti come questo che ti fanno perdere il campo di allenamento, ma mi sa che non è nel loro carattere di.. lavoratori :mrgreen:

18
Marco (Guest) 01-09-2015 14:50

Scritto da mclain
L’organizzazione di uno Slam non dovrebbe fare accadere queste cose. Soprattutto negli Stati Uniti. Detto questo, mi sembra fuori luogo oltreché inutile twittare ogni inconveniente che capita. Mai visto uno che twitta: “ho perso al primo turno però porto a casa 40 mila dollari!”

potresti per favore chiarire meglio l’uso corretto di Twitter? :mrgreen:

17
Marco (Guest) 01-09-2015 14:47

Scritto da Sandro G.
beh se si sono affidati ad uno degli alberghi che costeggiano l’area di Flushing Meadows Park.. allora posso in teoria capire la lamentela… ma se invece l’albergo se lo son scelti loro magari a due o tre isolati per aver piu privacy beh hanno tolto loro…. che poi hanno idea di quanti tennisti/tenniste i loro coach e staff tecnici per non parlare di chi ha parenti e famiglia al seguito.. tutti che prendono parte agli US.Open? ci puo stare un ritardo nei mezzi di trasporto no -_- mica esistete solo voi … ma guarda te s questi ancor prima di iniziare a giocare a tennis… già tirano fuori inutili proteste o discussioni …..

il ritardo ci può stare, ma è sempre fastidioso.. sempre!

16
Marco (Guest) 01-09-2015 14:45

Scritto da mclain
L’organizzazione di uno Slam non dovrebbe fare accadere queste cose. Soprattutto negli Stati Uniti. Detto questo, mi sembra fuori luogo oltreché inutile twittare ogni inconveniente che capita. Mai visto uno che twitta: “ho perso al primo turno però porto a casa 40 mila dollari!”

il tweet, siccome lo leggono, fa eco.. e la protesta magari aumenta di efficacia

15
Joe Metafora (Guest) 01-09-2015 13:11

Scritto da val
Ho il dubbio che contro Fognini si spari come sulla Croce Rossa. Vi piaccia o no, questo è il “suo” lavoro. Quando lavori hai dei tempi da rispettare. E l’organizzazione si chiama così appunto perché suo compito è “organizzare” il lavoro degli altri. 45 minuti di ritardo sono un’infinità che fa perdere “lavoro”, per Fognini, Nadal, od il Pinco Palla di turno.

97 minuti di applausi!!!

14
AKGUL (Guest) 01-09-2015 12:08

Con Trenitalia e Alitalia mi è capitato MOOOOOOOLTO ma MOOOOOLTO di peggio!

sti 2 hanno anche la macchina che li va a prendere e si lamentano pure per 3 quarti d’ora… che tristezza!!

spero perda la Pennetta oggi!

13
val (Guest) 01-09-2015 10:33

Ho il dubbio che contro Fognini si spari come sulla Croce Rossa. Vi piaccia o no, questo è il “suo” lavoro. Quando lavori hai dei tempi da rispettare. E l’organizzazione si chiama così appunto perché suo compito è “organizzare” il lavoro degli altri. 45 minuti di ritardo sono un’infinità che fa perdere “lavoro”, per Fognini, Nadal, od il Pinco Palla di turno.

12
mclain (Guest) 01-09-2015 10:01

L’organizzazione di uno Slam non dovrebbe fare accadere queste cose. Soprattutto negli Stati Uniti. Detto questo, mi sembra fuori luogo oltreché inutile twittare ogni inconveniente che capita. Mai visto uno che twitta: “ho perso al primo turno però porto a casa 40 mila dollari!”

11
TheBigOld1 01-09-2015 09:48

Scritto da Elio
@ t.o (#1434527)
Se devi inviare un tweet ogni volta che ti succede una cosa del genere, ma dai !

Concordo. Possibile che ormai si debba per forza twittare?! Non sarebbe meglio parlarne con l’organizzazione? Mah.

10
Elio 01-09-2015 02:44

@ t.o (#1434527)

Se devi inviare un tweet ogni volta che ti succede una cosa del genere, ma dai ! :roll:

9
t.o (Guest) 01-09-2015 01:30

partire…e perciò arrivare 45 minuti dopo può significare …oltre al nervosismo…poi di non avere il campo per allenarsi….se non avete mai visto dal vivo un GS al primo turno, con 256 atleti in contemporanea a giocare ed allenarsi…evitate per favore di fare paragoni i…ti….
…e non confondete i barconi col tennis ….e con chi è li per fare il proprio lavoro…..allenarsi e giocare…

…l’organizzazione faccia il suo…e se un “runner” addetto alle macchine per gli atleti è in ritardo sugli orari concordati, chiama la direzione torneo…che chiama l’albergo… e manda un taxi e si fa raggiungere dove è rimasto …le loro sono le uniche macchine che possono entrare fino a dentro il “perimetro” del torneo…anche volendo…e anche essendo fognini e Flavia non potrebbero arrivare senza una macchina dell’organizzazione……sono gli US Open e non il torneo di Roccasecca….

8
Elio 31-08-2015 23:58

Ma guarda un po’ che vitaccia fanno questi !!! Uno scandalo trattarli cosi :shock:
Ma cosa fa il governo ??? :lol:

7
Fogna 4ever (Guest) 31-08-2015 23:56

Ma perché parlare senza sapere le cose????
Ignoranti si nasce…non si diventa!!!

6
Sandro G. 31-08-2015 23:13

beh se si sono affidati ad uno degli alberghi che costeggiano l’area di Flushing Meadows Park.. allora posso in teoria capire la lamentela… ma se invece l’albergo se lo son scelti loro magari a due o tre isolati per aver piu privacy beh hanno tolto loro…. che poi hanno idea di quanti tennisti/tenniste i loro coach e staff tecnici per non parlare di chi ha parenti e famiglia al seguito.. tutti che prendono parte agli US.Open? ci puo stare un ritardo nei mezzi di trasporto no -_- :roll: mica esistete solo voi … ma guarda te s questi ancor prima di iniziare a giocare a tennis… già tirano fuori inutili proteste o discussioni :evil: …..

5
pallabreak (Guest) 31-08-2015 22:37

Poverino, questi si che sono i problemi della vita. Mica i profughi sui barconi o la gente senza lavoro. Che tristezza.

4
ALAN MARK (Guest) 31-08-2015 22:13

Tornate in Italiaaaaaaaaaa

3
Luigi44 (Guest) 31-08-2015 22:09

Per favore smettetela con le lamentele e giocate a tennis! Tra poco sarete entrambi fuori dai top 40 se continuate così… Ok, si possono mettere in rilievo le carenze organizzative ma a mio avviso in un torneo del Grande Slam bisogna essere concentrati sulle partite e basta!

2
dodonanatiti (Guest) 31-08-2015 22:05

Sembra quasi al livello degli internazionali d’italia

1

Lascia un commento