Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer, campione senza età

25/08/2015 14:45 28 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Ha incantato a Cincinnati con l’ennesima dimostrazione di poter variare il proprio gioco, mettendo in campo una pressione e un’aggressività contro l’avversario che mai probabilmente avevamo visto, genio tennistico in grado di cambiare le tattiche poco fruttuose delle precedenti sfide che non lo avevano portato al successo.

Così nella finale del ricco Masters1000, Roger Federer contro Novak Djokovic ha saputo cambiare registro, mandando in tilt il solitamente robotico campione serbo, incapace di gestire una tale potenza d’urto. Forte dei consigli di quell’altro genio tennistico che fu Stefan Edberg, adesso suo fidato allenatore/consigliere, Roger ha spezzato i sogni di gloria di Nole e rilanciato con ancor più forza i propri. E la cosa più incredibile è che tutto ciò avviene a un’età in cui molti hanno già appeso la racchetta al chiodo, a 34 anni e senza dare la minima impressione di essere prossimo al ritiro.
Probabilmente Roger dirà stop dopo Rio2016, alla ricerca di quella medaglia d’oro in singolare che ancora manca nella sua ricca bacheca, ma al momento ciò che appare certo è che Roger sta giocando il miglior tennis della sua seconda carriera da over 30: in queste condizioni può tranquillamente dire la sua nei tornei più importanti, tanto nei Masters1000 che si giocano 2 set su 3 ma anche in quelli del Grande Slam: motivo per cui io lo vedo come principale favorito ai prossimi Us Open.

Nole da anni a New York non arriva al suo meglio, motivo per cui un Federer così in splendida forma non può essere dietro Djokovic nei pronostici della vigilia.

Discorso similare per Murray, da sempre sofferente a livello psicologico nei confronti di Roger, figuriamoci di un Roger in questo stato. Nadal resta un’incognita ma sarebbe già un successo arrivasse in semi finale, mentre gli altri da dietro spingono ma non sembrano poter sfondare il muro dei più forti, di quei Fab4 in crisi ma duri a morire.

Di sorprese alla Cilic ne capitano una ogni 10 tornei dello Slam come minimo, Nishikori fatica a mantenere integro un fisico muscolare ma di cristallo, mentre i vari Kyrgios, Raonic, Dimitrov, sembrano al momento distratti dai loro obiettivi e per motivi diversissimi fra loro (si passa dagli infortuni del canadese al periodo turbolento di Nick passando per le traversie sentimentali e di allenatori che riguardano il bulgaro).
Favorito quindi, anche se non assoluto, per quell’incognita 3 set su 5 che troppe volte negli ultimi anni l’ha penalizzato: per questo Roger dovrà fare meno fatica possibile nella prima settimana, tenendo in piedi quel tennis aggressivo e che toglie il respiro, che tanto ha fruttato a Cincinnati.


Alessandro Orecchio


TAG: , ,

28 commenti. Lasciane uno!

Giro82 26-08-2015 12:36

Scritto da Marco
A roger piacerebbe che la superficie di New York fosse come quella di Cincinnati, lo ha detto lui stesso negli anni passati, ma purtroppo non è così..

28
Giro82 26-08-2015 12:35

Scritto da Giorgio

Scritto da Giro82

Scritto da Ktulu

Scritto da Giro82
-che il cemento di NY non è dei più veloci

Guarda che NY è uno dei cementi piu’ veloci, molto piu’ veloce di Melbourne.
Non a caso l’anno scorso vinse Cilic con un tennis super offensivo.

Beh sono ormai 4-5 edizioni che i giocatori notano un rallentamento della superficie a new York e, combinazione, Federer non va in finale a New York dal 2009

chiaro, gomblotto!!!
non è stato invece forse pollo federer a sprecare 4 mp in due semifinali diverse? senza contare il fatto che dopo il 2009 federer ha fatto finali in superfici molto più lente…

ma quale gomblotto, sono constatazioni date dai numeri, stop

27
Marco (Guest) 26-08-2015 11:48

Scritto da Giorgio

Scritto da Giro82

Scritto da Ktulu

Scritto da Giro82
-che il cemento di NY non è dei più veloci

Guarda che NY è uno dei cementi piu’ veloci, molto piu’ veloce di Melbourne.
Non a caso l’anno scorso vinse Cilic con un tennis super offensivo.

Beh sono ormai 4-5 edizioni che i giocatori notano un rallentamento della superficie a new York e, combinazione, Federer non va in finale a New York dal 2009

chiaro, gomblotto!!!
non è stato invece forse pollo federer a sprecare 4 mp in due semifinali diverse? senza contare il fatto che dopo il 2009 federer ha fatto finali in superfici molto più lente…

Ragazzino, federer ha fatto bene anche su superfici lente, ma è notorio che lui preferisce quelle veloci.
A roger piacerebbe che la superficie di New York fosse come quella di Cincinnati, lo ha detto lui stesso negli anni passati, ma purtroppo non è così..

26
intrepid 25-08-2015 20:11

Scritto da Raul Ramirez
Secondo me dipenderà tutto dal sorteggio: l’importante che grosse mine vaganti tipo BROWN, DARCIS o ROSOL vadano dalla parte di rafa….

già sai che rafa andrà dall’altra parte del tabellone? :mrgreen: speriamo…

25
Fighter 90 25-08-2015 19:28

Nella settimana di Cincinnati, Federer ha giocato un tennis molto aggressivo e spettacolare, di attacco estremo. Anche il servizio in kick ha prodotto ottimi risultati, ad esempio nella finale con Djokovic, ha costretto il serbo ad essere meno propositivo del solito in risposta. Poi questa risposta coraggiosa, sulla linea di fondo, potrebbe essere l’arma in più, per abbreviare gli scambi, sopratutto in vista degli us open. Per me comunque il favorito resta Djokovic, perché quasi certamente salirà di livello e si giocherà 3 su 5, per due settimane. Oltre a Federer, tra i favoriti anche Murray e Wawrinka.

24
il luminare (Guest) 25-08-2015 19:00

sarà un campione senza età se vincerà il 18° slam

23
Ktulu 25-08-2015 18:39

Scritto da Giorgio
federer, oltre a essere un grande attaccante, e anche un grandissimo difensore e corridore. non gioca affatto da fermo, come molti dicono,

Se qualcuno sostiene che Federer giochi da fermo capisce meno di zero di tennis…
Federer VOLA in campo, si muove come una libellula, leggero e veloce, è proprio uno dei suoi punti di forza, insieme chiaramente alla tecnica.
Rispetto a Djokovic e Nadal ha semplicemente meno resistenza, dovuto anche all’età.
Forse l’unico che gioca da fermo (e vince) è Karlovic…

22
Giorgio (Guest) 25-08-2015 18:38

Scritto da Giro82

Scritto da Ktulu

Scritto da Giro82
-che il cemento di NY non è dei più veloci

Guarda che NY è uno dei cementi piu’ veloci, molto piu’ veloce di Melbourne.
Non a caso l’anno scorso vinse Cilic con un tennis super offensivo.

Beh sono ormai 4-5 edizioni che i giocatori notano un rallentamento della superficie a new York e, combinazione, Federer non va in finale a New York dal 2009

chiaro, gomblotto!!!
non è stato invece forse pollo federer a sprecare 4 mp in due semifinali diverse? senza contare il fatto che dopo il 2009 federer ha fatto finali in superfici molto più lente…

21
MARAT SAFIN N.1 (Guest) 25-08-2015 18:24

GRANDE ROGER… ANCHE SE NY E’ 3 SU 5….

20
Giro82 25-08-2015 18:19

Scritto da Ktulu

Scritto da Giro82
-che il cemento di NY non è dei più veloci

Guarda che NY è uno dei cementi piu’ veloci, molto piu’ veloce di Melbourne.
Non a caso l’anno scorso vinse Cilic con un tennis super offensivo.

Beh sono ormai 4-5 edizioni che i giocatori notano un rallentamento della superficie a new York e, combinazione, Federer non va in finale a New York dal 2009

19
Giorgio (Guest) 25-08-2015 18:09

Scritto da peppe78
Quando finirà ci lascerà alla mercè di corridori
Djokovic, Murray, Nadal…

questi commenti sull’atletismo di certi tennisti denotano solo una scarsa conoscenza del tennis degli ultimi 15 anni, almeno. quando federer esplose 2002/2003 mostrò tra le sua armi, oltre alla tecnica che lo contraddistingue, una condizione fisica e una capacità difensiva che raramente avevo trovato prima in altri tennisti. ovviamente, poi è arrivato nadal e questo lato di federer è stato un po’ oscurato, ma le sue doti atletiche e la sua capacità di ribaltare l’inerzia dello scambio da difensivo a offensivo si pone subito a ridosso di nadal, appunto, djoko e murray. federer, oltre a essere un grande attaccante, e anche un grandissimo difensore e corridore. non gioca affatto da fermo, come molti dicono, tant’è che quando gioca contro djoko tra i due è sempre lui a fare più strada in campo.

18
Ktulu 25-08-2015 17:49

Scritto da Giro82

-che il cemento di NY non è dei più veloci

Guarda che NY è uno dei cementi piu’ veloci, molto piu’ veloce di Melbourne.
Non a caso l’anno scorso vinse Cilic con un tennis super offensivo.

17
Giro82 25-08-2015 17:44

Aggiungo che per essere realmente il favorito, ha bisogno anche di un tabellone “agevole”: qualche terraiolo nei primi turni, gasquet o goffin agli ottavi, Ferrer ai quarti e Nishikori in semi…

Però signori, andiamoci piano coi trionfalismi, ricordiamoci che:
-siamo 3 set su 5
-che il cemento di NY non è dei più veloci
-che Djokovic e Murray sono più rodati e dispongono di più energie di RF sulla lunga distanza
-che ci sono mine vaganti come (per importanza) Wawrinka, Nadal, Berdych, Cilic, Tsonga che se imbroccano la giornata son dolori per tutti, ma proprio tutti

insomma tifiamo sicuramente per lui, ma….

16
Raul Ramirez (Guest) 25-08-2015 17:31

Secondo me dipenderà tutto dal sorteggio: l’importante che grosse mine vaganti tipo BROWN, DARCIS o ROSOL vadano dalla parte di rafa….

15
andi (Guest) 25-08-2015 17:22

Federer ha giocato davvero un ottimo tennis a cincinnati molto agressivo però,si,trattava di un masters 1000 secondo me non può tenere il ritmo sempre agressivo in un torneo che dura 2 settimane al meglio dei 5 set non lo vedo il favorito principale soprattutto alla sua età

14
donato (Guest) 25-08-2015 17:13

a proposito è un pò che pubblicate la sua foto con la barbetta,
scommetto che è un dispetto al suo ex sponsor :lol:

13
Antony_65 (Guest) 25-08-2015 17:08

E’ importante la lezione che ha dato Federer a Djokovic soprattutto per il bene del tennnis: serve a dimostrare alle nuove leve che esiste un tennis più fantasioso e più piacevole senza per forza doversi adeguare al sistema di gioco attuale e all’ATP che per avere più spettacolo non serve dover cambiare le regole ma semplicemente la testa dei tennisti.

12
donato (Guest) 25-08-2015 17:06

credo che il concetto principale espresso nell’articolo di orecchio non sia stato capito da alcuni
“ciò che appare certo è che Roger sta giocando il miglior tennis della sua seconda carriera da over 30″
,tesi che trova d’accordo molti opinionisti,pertanto la sua condizione psico fisica appare prodigiosa e quindi in grado di raggiungere qualsiasi traguardo soprattutto ora che ad oltre un anno dalla collaborazione con edberg la sua strategia iperoffensiva è collaudatissima .
questo non significa che vincerà a flushing meadows ,anzi ricordiamoci che anche l’anno scorso partì come favorito, per perdere in semi ,contro uno strepitoso cilic poi vincitore del torneo

11
adriano (Guest) 25-08-2015 16:57

Credo che RF abbbia compreso che per vincere un altra prova dello SLAM aveva bisogno di qualcosa di diverso . L’esperimento CINCINNATI ( corro solo sul mio servizio e faccio super qualità di risposta soprattutto sulla seconda dell’avversario , cercando di verticalizzare il prima possibile ) credo sia la migliore strada percorribile per raggiungere questo traguardo . I prossimi US OPEN sono molto vicini e il nuovo modello è fresco di sperimentazione MA chi lo mette in pratica è il sig. RF . Io spero e credo che Stefan Edberg sia riuscito a convincere sua maestà a reinventarsi e da quello che ho visto a Cincinnati RF finalmente gioca il nuovo piano strategico con continuità e convinzione . Per quelli che come me hanno più volte scritto che tre su cinque il tennista svizzero non avrebbe più vinto, dopo Cincinnti le certezze sono crollate e il tarlo del dubbio è sempre più ivasivo . Mi auguro per RF per SE per tutti gli appasionati di tennis per la storia di questo sport di aver sbagliato per l’ennesima volta

10
Thomas81 (Guest) 25-08-2015 16:08

Sarei molto contento se potesse vincere un altro gran slam. Magari potesse vincere gia USA. Nel caso in cui non lo dovesse vincere spero possa farlo Djokovic. In questo momento sono gli unici (assieme un po a Murray) che hanno dominato gli ultimi 2 anni. Nadal, Wawrinka e Nishikori hanno deluso o comunque hanno giocato alti e bassi e non gli vedo affatto vincitori.

Stessa cosa in campo femminile. Serena deve fare “all four”, se lo merita. Purtroppo dietro di lei c’é il vuoto. La Sharapova ha i suoi problemi, la Halep le sue limitazioni, la Wozniacki e Kvitova la enorme incostanza… Speriamo nelle giovani Pliskova, Muguruza e Bencic. Anche se non credo che quest’anno potranno optare allo Slam.

9
Marco (Guest) 25-08-2015 16:03

Scritto da paoli
3/5 è un altro sport e alla lunga si paga(RF ne ha 34!), tutti vorremmo vederlo trionfare ma sarà molto dura….

Già , sarà molto molto difficile, anche per il fatto di una superficie più lenta rispetto a Cincinnati.
L’ autore di questo articolo, in riferimento alle sua idea di favoriti, deve chiedersi prima di tutto perché i bookmakers, insomma quelli che prendeno le scommesse dando le quote, non saranno proprio d’accordo con lui.. :???: quelli non vogliono perdere

Presupposto

8
king_scipion66 25-08-2015 16:00

Scritto da Giro82
Non condivido appieno vedere Roger come favorito numero 1 e proprio per i fattori che citavi: i 3 set su 5, il mantenere per 14 giorni e 7 partite la splendida intensità vista a Cincinnati, le eventuali insidie presenti nel tabellone (uno specialista in giornata di grazia etc).
Infatti mentre leggevo la tua disamina mi chiedevo se Wawrinka non dirà la sua anche in questo USO!

hai ragione…anche wawrinka può dire la sua

7
paoli (Guest) 25-08-2015 15:45

3/5 è un altro sport e alla lunga si paga(RF ne ha 34!), tutti vorremmo vederlo trionfare ma sarà molto dura….

6
pallettaro (Guest) 25-08-2015 15:40

Come tennis darebbe una lustrata a tutti anche a 45 anni. Come fisico purtroppo no. 3 su 5 è un altro pianeta, purtroppo.
In ogni caso è il tennista più forte di tutti 2 su 3.

5
peppe78 25-08-2015 15:16

Quando finirà ci lascerà alla mercè di corridori
Djokovic, Murray, Nadal… :cry:

4
Elio 25-08-2015 15:12

Roger deve spendere il minimo possibile per arrivare fino in fondo.Auguroni Mister Magic FEDERER ! :wink:

3
M_campione 25-08-2015 15:11

Secondo me anche 3 su 5 Roger resta comunque il favorito, anche se nole è appena dietro. Non direi che i Fab4 sono in crisi: piuttosto Rafa lo è ma gli altri 3 sono più forti che mai!

2
Giro82 25-08-2015 14:59

Non condivido appieno vedere Roger come favorito numero 1 e proprio per i fattori che citavi: i 3 set su 5, il mantenere per 14 giorni e 7 partite la splendida intensità vista a Cincinnati, le eventuali insidie presenti nel tabellone (uno specialista in giornata di grazia etc).

Infatti mentre leggevo la tua disamina mi chiedevo se Wawrinka non dirà la sua anche in questo USO!

1

Lascia un commento