Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Ivo Karlovic e la frase vergognosa di un utente su Facebook

19/08/2015 12:09 64 commenti
Ivo Karlovic classe 1979, n.21 del mondo
Ivo Karlovic classe 1979, n.21 del mondo

Disavventura, non voluta, sui social network per Ivo Karlovic.

Dopo la vittoria del croato su Gilles Simon al primo turno di Cincinnati per 6-4 6-7 6-3, un utente ha postato sul profilo Facebook del croato la seguente frase: “You did it on purpose to lose the tie-break… You could (have) serve better! I hope your (future) child is suffering (from) cancer”.

“L’hai fatto apposta a perdere il tie-break… potevi servire meglio! Spero che il tuo (futuro) bambino sia malato di cancro!” – Questa la frase disgustosa che poi è stata rimossa da Facebook.


TAG: , ,

64 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 20-08-2015 20:54

Mi auguro che il tizio che ha scritto la frase sia minorenne! A un maggiorenne sarebbe davvero imperdonabile!

64
fabio (Guest) 20-08-2015 10:58

@ bramuc (#1424657)

non sempre è possibile,io anni fà mi sono cancellato da fb,per queste ragioni,si entreva in contatto,anche non volendo con brutti soggetti,l’alternativa è starne fuori o andare sempre in tribunale.

63
fabio (Guest) 20-08-2015 10:52

@ circ80 (#1424574)

soprattutto nel male molti troppi la considerano una zona franca,dove si rimane impuniti ed infatti ora si sta pensando di intervenire ,per sanzionare a dovere certi comportamenti.

62
Antonio (Guest) 20-08-2015 03:40

Scusatemi ragazzi,io sn stati querelato per reati art 594 e art 612 per ingiuria e minaccia telefonica e sms.cosa rischio?ad ottobre dovrei presentarmi dinanzi al giudice di pace.se non mi presento,cosa succede?e io la persona ke mi ha querelato non la conosco e non l ho mai vista,solo x cell ho parlato 2 mesi circa,mi dispiace per karlovic

61
Emanuele 19-08-2015 19:39

@ Dennis (#1424667)

No era FB

60
Max 19-08-2015 18:50

Scritto da Buon Rob

Scritto da Max

Scritto da grandepaci

Scritto da mirko.dllm

Scritto da groucho
Mamma mia, che pochezza di notizia…

Scommettitore anche tu? E se avessero minacciato te?

piu che una minaccia era un augurio da legale non vedo nessun estremo da denuncia purtroppo eraa diverso se avesse detto vengo sotto casa e ti ammazzo cose cosi.. ma la se pur bruttissima frase mi auguro ect non voglio nemmeno scriverla nonn ha nulla sul rilievo penale

Da legale (ahimè anch’io) avrei qualche dubbio (ma premetto che non mi sono mai occupato di penale) sulla sussistenza del reato di ingiuria (594), per configurare il quale, a mio avviso, è già sufficiente l’affermazione “tu ti sei venduto il tie break” fatta ad un giocatore professionista, senza arrivare alle malattie dei figli
Bisogna dire però (molto rapidamente, che non siamo su un forum legale) in primis che parliamo di fatti non avvenuti sotto la normativa italiana, quindi tutto quello che diciamo lascia il tempo che trova. In secondo luogo che il vero problema è trovare delle regole valide ed applicabili (soprattutto applicabili) per le ingiurie e le diffamazioni via web, che sono un fenomeno grave e dilagante. Se una mail come quella ricevuta da Karlo fosse arrivata ad un giocatore italiano che avesse proposto querela sono certo che qualunque PM avrebbe trovato un titolo di reato configurabile. Ciò che non sarebbe riuscito a fare è costringere FB a rivelare i dati dell’autore (e da tali dati, verosimilmente fasulli, risalendo la catena che porta fino all’indirizzo IP del computer risalire all’identità dell’autore).

Premesso che sono civilista come te ma mi è capitato alcune volte di occuparmi proprio delle fattispecie in questione, in Italia Karlovic avrebbe avuto eccome modo per soddisfarsi. Ti linko questo articolo, ad esempio: http://www.studiocataldi.it/articoli/18598-cassazione-la-diffamazione-su-facebook-e-a-mezzo-stampa-.asp.
Cassazione concorde, come vedrai negli articoli correlati.
La Polizia Postale poi ha una sorta di “accordo” con Facebook per risalire agli IP.
Mi scuso per l’OT giuridico.
E comunque non mi pare di essere il solo a lamentarsi per la moderazione troppo “permissiva”, per così dire.
Non si chiede un forum di lord inglesi, ma nemmeno di anarchici che possono dire qualsiasi cosa trincerandosi dietro una astratta libertà assoluta di parola (che, così strutturata, non esiste in NESSUN ordinamento al mondo, sia esso reale o virtuale, altro che “dittature!!!!eleven!!!”).

Grazie
Non sono un civilista in senso stretto, pur con laurea e esame superato non posso iscrivermi ed esercitare perché lavoro per una grande ‘azienda (e come sai il nostro è l’unico albo per il quale il lavoro dipendente costituisce incompatibilità all’esercizio della libera professione) . Il mio campo di operatività è comunque in ambito civilistico.

59
Stan81 (Guest) 19-08-2015 18:29

I giocatori ricevono quotidianamente minacce tramite facebook o Twitter, non è nulla di nuovo

58
Vince 19-08-2015 17:46

Scritto da tommaso

Scritto da Vince
@ Cristian (#1424592)
C’è anche un utente di questo sito, iscritto con tanti nick diversi, tra l’altro, che alcuni giorni fa ha augurato la morte al titolare di un blog da cui è stato bannato…gente malata, sono d’accordo.
E’ accaduto altrove e non qui, ma nella sostanza cambia poco

Ma sì il web è un brutto posto e si sa. C’è anche chi apre blog per pubblicare foto di ragazze che giocano a tennis sotto sforzo e dire che assomigliano a Ughina Fantozzi, chi dice che tra le gambe di Tizia ci passa la Treccani (che finezza, che cultura!). Insomma, sappiamo tutti che il webbe è un brutto posto dove uno si nasconde dietro ad un Nick e crede di essere il Padreterno. Fa parte del gioco, basta sapersi fare una risata alla faccia di chi si crede furbo.

Gente che paragona le avversarie della propria beniamina a delle capre, altri che fanno illazioni sulla vita privata delle atlete, altri ancora che si distinguono per i loro insulti razzisti, etc.

un brutto posto, non c’è dubbio

ma augurare la morte a qualcuno, non c’entra nulla con tutto questo…si entra in un’ altra dimensione, non so se è chiaro.

57
Buon Rob (Guest) 19-08-2015 17:39

Scritto da Max

Scritto da grandepaci

Scritto da mirko.dllm

Scritto da groucho
Mamma mia, che pochezza di notizia…

Scommettitore anche tu? E se avessero minacciato te?

piu che una minaccia era un augurio da legale non vedo nessun estremo da denuncia purtroppo eraa diverso se avesse detto vengo sotto casa e ti ammazzo cose cosi.. ma la se pur bruttissima frase mi auguro ect non voglio nemmeno scriverla nonn ha nulla sul rilievo penale

Da legale (ahimè anch’io) avrei qualche dubbio (ma premetto che non mi sono mai occupato di penale) sulla sussistenza del reato di ingiuria (594), per configurare il quale, a mio avviso, è già sufficiente l’affermazione “tu ti sei venduto il tie break” fatta ad un giocatore professionista, senza arrivare alle malattie dei figli
Bisogna dire però (molto rapidamente, che non siamo su un forum legale) in primis che parliamo di fatti non avvenuti sotto la normativa italiana, quindi tutto quello che diciamo lascia il tempo che trova. In secondo luogo che il vero problema è trovare delle regole valide ed applicabili (soprattutto applicabili) per le ingiurie e le diffamazioni via web, che sono un fenomeno grave e dilagante. Se una mail come quella ricevuta da Karlo fosse arrivata ad un giocatore italiano che avesse proposto querela sono certo che qualunque PM avrebbe trovato un titolo di reato configurabile. Ciò che non sarebbe riuscito a fare è costringere FB a rivelare i dati dell’autore (e da tali dati, verosimilmente fasulli, risalendo la catena che porta fino all’indirizzo IP del computer risalire all’identità dell’autore).

Premesso che sono civilista come te ma mi è capitato alcune volte di occuparmi proprio delle fattispecie in questione, in Italia Karlovic avrebbe avuto eccome modo per soddisfarsi. Ti linko questo articolo, ad esempio: http://www.studiocataldi.it/articoli/18598-cassazione-la-diffamazione-su-facebook-e-a-mezzo-stampa-.asp.
Cassazione concorde, come vedrai negli articoli correlati.
La Polizia Postale poi ha una sorta di “accordo” con Facebook per risalire agli IP.
Mi scuso per l’OT giuridico.
E comunque non mi pare di essere il solo a lamentarsi per la moderazione troppo “permissiva”, per così dire.
Non si chiede un forum di lord inglesi, ma nemmeno di anarchici che possono dire qualsiasi cosa trincerandosi dietro una astratta libertà assoluta di parola (che, così strutturata, non esiste in NESSUN ordinamento al mondo, sia esso reale o virtuale, altro che “dittature!!!!eleven!!!”).

56
Max 19-08-2015 17:29

Scritto da FigologoFanClubARNABOLDITOP100

Scritto da Max

Scritto da Buon Rob
Nulla di che stupirsi, in modo solo leggermente più edulcorato è quello che succede OGNI GIORNO anche in questi commenti.
Per averlo fatto notare, mi sono beccato del “censore” gratuitamente e diffamatoriamente da alcuni utenti e dalla stessa redazione.
Redazione che non si è fatta mai scrupoli di far passare insulti quali “dopato”, “vergognoso”, “venduto” rivolti ad alcuni giocatori. Alcuni dei quali -peraltro- sono anche intervenuti in discussioni, lamentandosi di tali commenti.
Ma la redazione e certi utenti si sono sempre difesi invocando una supposta “libertà assoluta di parola”, che però NON corrisponde alla democrazia, ma alla anarchia.
Ci sono delle leggi e vanno rispettate, e tra queste leggi c’è la diffamazione e l’ingiuria.
Sono SICURO che anche quell’idiota che ha scritto sul FB di Karlovic si sarà difeso invocando la “libertà di parola”.
Per fortuna i giudici stanno intervenendo sempre più duramente contro questa gente.
Pochi mesi fa un utente ha detto che non si pente di aver criticato la Giorgi quando non giocava a causa della morte della sorella, e che lo rifarebbe ancora, coi “piani alti” che lo difendevano in quanto “utente storico” e in quanto interessati a far sì che i clic aumentino.
Certa gente vorrebbe che il web fosse una “zona franca” in cui le leggi non valgano e in cui possa vigere la “libertà di insulto”.
Io spero che questi comportamenti vengano sempre più puniti; e non perché io sia un censore, tutt’altro, ma perché sono una persona civile.
In questo ammiro profondamente giornali come La Stampa o come L’Unione Sarda che hanno disattivato commenti a notizie di barconi affondati quando si sono resi conto che più di metà dell’utenza (triste, ma vero!!) stava GIOENDO per la morte di persone.
Il problema sul web -e questo luogo NON è escluso- è che molta gente non è affatto Charlie.
Molta gente è l’insultatore di Karlovic.

Quoto per la parte del “il web non può essere un’area senza regole”. Il problema è che gli uomini, evidentemente, quando non c’è sanzione (e basta nascondersi vigliaccamente dietro un nick name) tendono a pensare che non ci siano le regole. Non solo quelle di legge, ma purtroppo anche quelle basilari di civiltà.
Quoto anche che, in forma meno grave, degli episodi sgradevoli ci sono ogni giorno anche su questa pagina.
Poi però penso anche che in ogni cosa occorre avere misura.

Io mi sono beccato un “si deve tifare per tutti gli italiani, ma la mamma dei cretini è sempre incinta!”.
Lo feci notare, che mi si stava toccando la mammetta (a me e a tutti coloro che legittimamente non sostengono alcuni italiani) e si intervenne censurando la parola “cretini”.
Non so chi moderava quel giorno ma sarei curioso di scoprirlo.
E’ triste tutto questo, al di là di tutto, passa la voglia di scrivere.
E non solo per gli insulti ma anche per le banalità che giorno dopo giorno vengono reiterate.
Sinceramente: passa la voglia.

Figologo, se sei veramente tu mi fa piacere vedere che ogni tanto fai ancora un’incursione su questo sito.
Che dire, anche a me passa la voglia di scrivere di tanto in tanto. Poi certe volte non resisto al bisogno di rispondere…

55
tommaso (Guest) 19-08-2015 17:23

Scritto da Vince
@ Cristian (#1424592)
C’è anche un utente di questo sito, iscritto con tanti nick diversi, tra l’altro, che alcuni giorni fa ha augurato la morte al titolare di un blog da cui è stato bannato…gente malata, sono d’accordo.
E’ accaduto altrove e non qui, ma nella sostanza cambia poco

Ma sì il web è un brutto posto e si sa. C’è anche chi apre blog per pubblicare foto di ragazze che giocano a tennis sotto sforzo e dire che assomigliano a Ughina Fantozzi, chi dice che tra le gambe di Tizia ci passa la Treccani (che finezza, che cultura!). Insomma, sappiamo tutti che il webbe è un brutto posto dove uno si nasconde dietro ad un Nick e crede di essere il Padreterno. Fa parte del gioco, basta sapersi fare una risata alla faccia di chi si crede furbo.

54
FigologoFanClubARNABOLDITOP100 (Guest) 19-08-2015 17:21

Scritto da Max

Scritto da Buon Rob
Nulla di che stupirsi, in modo solo leggermente più edulcorato è quello che succede OGNI GIORNO anche in questi commenti.
Per averlo fatto notare, mi sono beccato del “censore” gratuitamente e diffamatoriamente da alcuni utenti e dalla stessa redazione.
Redazione che non si è fatta mai scrupoli di far passare insulti quali “dopato”, “vergognoso”, “venduto” rivolti ad alcuni giocatori. Alcuni dei quali -peraltro- sono anche intervenuti in discussioni, lamentandosi di tali commenti.
Ma la redazione e certi utenti si sono sempre difesi invocando una supposta “libertà assoluta di parola”, che però NON corrisponde alla democrazia, ma alla anarchia.
Ci sono delle leggi e vanno rispettate, e tra queste leggi c’è la diffamazione e l’ingiuria.
Sono SICURO che anche quell’idiota che ha scritto sul FB di Karlovic si sarà difeso invocando la “libertà di parola”.
Per fortuna i giudici stanno intervenendo sempre più duramente contro questa gente.
Pochi mesi fa un utente ha detto che non si pente di aver criticato la Giorgi quando non giocava a causa della morte della sorella, e che lo rifarebbe ancora, coi “piani alti” che lo difendevano in quanto “utente storico” e in quanto interessati a far sì che i clic aumentino.
Certa gente vorrebbe che il web fosse una “zona franca” in cui le leggi non valgano e in cui possa vigere la “libertà di insulto”.
Io spero che questi comportamenti vengano sempre più puniti; e non perché io sia un censore, tutt’altro, ma perché sono una persona civile.
In questo ammiro profondamente giornali come La Stampa o come L’Unione Sarda che hanno disattivato commenti a notizie di barconi affondati quando si sono resi conto che più di metà dell’utenza (triste, ma vero!!) stava GIOENDO per la morte di persone.
Il problema sul web -e questo luogo NON è escluso- è che molta gente non è affatto Charlie.
Molta gente è l’insultatore di Karlovic.

Quoto per la parte del “il web non può essere un’area senza regole”. Il problema è che gli uomini, evidentemente, quando non c’è sanzione (e basta nascondersi vigliaccamente dietro un nick name) tendono a pensare che non ci siano le regole. Non solo quelle di legge, ma purtroppo anche quelle basilari di civiltà.
Quoto anche che, in forma meno grave, degli episodi sgradevoli ci sono ogni giorno anche su questa pagina.
Poi però penso anche che in ogni cosa occorre avere misura.

Io mi sono beccato un “si deve tifare per tutti gli italiani, ma la mamma dei cretini è sempre incinta!”.

Lo feci notare, che mi si stava toccando la mammetta (a me e a tutti coloro che legittimamente non sostengono alcuni italiani) e si intervenne censurando la parola “cretini”.

Non so chi moderava quel giorno ma sarei curioso di scoprirlo.

E’ triste tutto questo, al di là di tutto, passa la voglia di scrivere.
E non solo per gli insulti ma anche per le banalità che giorno dopo giorno vengono reiterate.
Sinceramente: passa la voglia.

53
Max 19-08-2015 17:17

@ Orticoltura (#1424712)

Cioè? non capisco

52
Max 19-08-2015 17:16

Scritto da grandepaci

Scritto da mirko.dllm

Scritto da groucho
Mamma mia, che pochezza di notizia…

Scommettitore anche tu? E se avessero minacciato te?

piu che una minaccia era un augurio da legale non vedo nessun estremo da denuncia purtroppo eraa diverso se avesse detto vengo sotto casa e ti ammazzo cose cosi.. ma la se pur bruttissima frase mi auguro ect non voglio nemmeno scriverla nonn ha nulla sul rilievo penale

Da legale (ahimè anch’io) avrei qualche dubbio (ma premetto che non mi sono mai occupato di penale) sulla sussistenza del reato di ingiuria (594), per configurare il quale, a mio avviso, è già sufficiente l’affermazione “tu ti sei venduto il tie break” fatta ad un giocatore professionista, senza arrivare alle malattie dei figli
Bisogna dire però (molto rapidamente, che non siamo su un forum legale) in primis che parliamo di fatti non avvenuti sotto la normativa italiana, quindi tutto quello che diciamo lascia il tempo che trova. In secondo luogo che il vero problema è trovare delle regole valide ed applicabili (soprattutto applicabili) per le ingiurie e le diffamazioni via web, che sono un fenomeno grave e dilagante. Se una mail come quella ricevuta da Karlo fosse arrivata ad un giocatore italiano che avesse proposto querela sono certo che qualunque PM avrebbe trovato un titolo di reato configurabile. Ciò che non sarebbe riuscito a fare è costringere FB a rivelare i dati dell’autore (e da tali dati, verosimilmente fasulli, risalendo la catena che porta fino all’indirizzo IP del computer risalire all’identità dell’autore).

51
Orticoltura 19-08-2015 17:09

@ Max (#1424689)

Perché vigliaccamente? Mica uno è stupido.

50
Max 19-08-2015 16:37

Scritto da Buon Rob
Nulla di che stupirsi, in modo solo leggermente più edulcorato è quello che succede OGNI GIORNO anche in questi commenti.
Per averlo fatto notare, mi sono beccato del “censore” gratuitamente e diffamatoriamente da alcuni utenti e dalla stessa redazione.
Redazione che non si è fatta mai scrupoli di far passare insulti quali “dopato”, “vergognoso”, “venduto” rivolti ad alcuni giocatori. Alcuni dei quali -peraltro- sono anche intervenuti in discussioni, lamentandosi di tali commenti.
Ma la redazione e certi utenti si sono sempre difesi invocando una supposta “libertà assoluta di parola”, che però NON corrisponde alla democrazia, ma alla anarchia.
Ci sono delle leggi e vanno rispettate, e tra queste leggi c’è la diffamazione e l’ingiuria.
Sono SICURO che anche quell’idiota che ha scritto sul FB di Karlovic si sarà difeso invocando la “libertà di parola”.
Per fortuna i giudici stanno intervenendo sempre più duramente contro questa gente.
Pochi mesi fa un utente ha detto che non si pente di aver criticato la Giorgi quando non giocava a causa della morte della sorella, e che lo rifarebbe ancora, coi “piani alti” che lo difendevano in quanto “utente storico” e in quanto interessati a far sì che i clic aumentino.
Certa gente vorrebbe che il web fosse una “zona franca” in cui le leggi non valgano e in cui possa vigere la “libertà di insulto”.
Io spero che questi comportamenti vengano sempre più puniti; e non perché io sia un censore, tutt’altro, ma perché sono una persona civile.
In questo ammiro profondamente giornali come La Stampa o come L’Unione Sarda che hanno disattivato commenti a notizie di barconi affondati quando si sono resi conto che più di metà dell’utenza (triste, ma vero!!) stava GIOENDO per la morte di persone.
Il problema sul web -e questo luogo NON è escluso- è che molta gente non è affatto Charlie.
Molta gente è l’insultatore di Karlovic.

Quoto per la parte del “il web non può essere un’area senza regole”. Il problema è che gli uomini, evidentemente, quando non c’è sanzione (e basta nascondersi vigliaccamente dietro un nick name) tendono a pensare che non ci siano le regole. Non solo quelle di legge, ma purtroppo anche quelle basilari di civiltà.
Quoto anche che, in forma meno grave, degli episodi sgradevoli ci sono ogni giorno anche su questa pagina.
Poi però penso anche che in ogni cosa occorre avere misura.

49
Dennis (Guest) 19-08-2015 16:07

@ Emanuele (#1424473)

Su Twitter? Lì c’è un italiano che praticamente posta solo bestemmie e insulti ai tennisti che gli fanno perdere le scommesse… Lo ho segnalato a Twitter qualche tempo fa, questa gente ha veramente una vita misera per comportarsi così

48
nico 19-08-2015 16:03

Scritto da gbuttit

Scritto da nico

Scritto da max

Scritto da nico
@ max (#1424458)
@ Elio (#1424454)
invece no dimostra l’ignoranza delle persone quando perdono una scommessa nn avete capito?tutto è nato da ua scommessa perdente avrà giocato ivo al tie break o vincente in 2,questo ..etino andrebbe denunciato ma prima malmenato

Ma sì, si sa benissimo che nei social network (nascondendosi dietro a un nickname) compaiono i commenti più vergognosi, ma non è che giornalmente vengono riportate tra le “notizie”.

si ma hanno fatto benissimo i ragazzi della redazione a scriverlo,è ora di finirla con minacce insulti e cose cosi.
Nn l’ha ordinato il medico di giocare,questo è un brutto episodio quello di kyrgios è una bravata una ragazzata da scuole medie

Ero d’accordo con tutto quello che avevi scritto prima, ma qua sbagli, non é che il fatto che ci sia gente peggiore sminuisce le colpe di kyrgios, la sua non é stata una ragazzata da scuole medie ma una dimostrazione di scorrettezza e maleducazione (ed anche cafonaggine) combinate insieme (e non ha imparato niente, vedi episodio con la kundratseva…) meritevole di una pesante squalifica.
Altrimenti, se partiamo sempre dal presupposto che c’é di peggio, finiremo per giustificare quasi tutto, in fondo anche uno che ha commesso un omicidio cosa avrà fatto mai rispetto ad uno che ha fatto una strage…

Si è stato un gran maleducato l’australiano..ma io volevo intendere un altra cosa,a scuola quando eri giovane nn c’è mai stato un tuo compagno di classe con la classica frase” quello sta con quella”? Prima me la sono passata io,oppure ma come quello si è messa con quella?
Ma se la sono fatta tutti,capisci cosa intendo?A me è successo di sentirla a scuola e pure ora sui 30 anni.
Nn lo difendo ma al cospetto di questa è ben meno grave,qui si parla di cose ben più gravi.Kyrgios ha fatto notizia essendo uno sportivo,ma sono frasi comuni ,possono uscire dalla bocca delle persone,persone senza cervello eh?Ma possono cmq uscire sia per scemenza,vendetta,stupidità,e per un gioco personale.Questa invece nn dovrebbe mai saltar fuori

47
pallettaro (Guest) 19-08-2015 16:00

@ pafort (#1424617)

in quel giro finì il ciclismo.

46
bramuc (Guest) 19-08-2015 15:57

Il modo migliore per combattere certe persone è ignorarle…più ne parliamo più si sentono protagonisti

45
Vince 19-08-2015 15:52

@ Cristian (#1424592)

C’è anche un utente di questo sito, iscritto con tanti nick diversi, tra l’altro, che alcuni giorni fa ha augurato la morte al titolare di un blog da cui è stato bannato…gente malata, sono d’accordo.

E’ accaduto altrove e non qui, ma nella sostanza cambia poco

44
daniele (Guest) 19-08-2015 15:44

@ pafort (#1424617)

Non solo al totonero anche alle scommesse snai (all’epoca c’era solo snai) avrebbero fatto il botto e invece…..

43
brizz 19-08-2015 15:15

La mamma degli imbe.. è sempre incinta

42
Dante (Guest) 19-08-2015 14:59

@ Tweeners (#1424582)

Il problema che si ripropone ogni volta che qualcuno esagera è se sia giusto consentire la libertà assoluta di dire e fare qualunque cosa o se sia invece giusto porre un limite etico e morale a questa pretesa libertà assoluta.. Le anime belle che richiamano la frase di Voltaire sarebbero poco disponibili a difendere la libertà di qualcuno che vorrebbe privare la libertà di uno o di tanti per motivi molto seri o molto futili, che predicasse lo sfruttamento o la soppressione di persone appartenenti a razze o religioni diverse, se predicasse lo sfruttamento della prostituzione minorile, che volesse lo sterminio di…… scegliete voi. Ma poi di che discutiamo, chi ha scritto quel post indegno forse non ha mai giocato una partita di tennis a nessun livello e sopratutto non ha una compagna, una moglie, un figlio. Insomma in piena libertà mi sento di dire che è un…di poco conto.

41
pafort 19-08-2015 14:57

Scritto da alexalex
@ bubupopo (#1424566)
Chissà com’è, ma sono sempre più persuaso dall’idea che abbiano fermato Pantani al giro 99 per delle scommesse…

Vittoria Pantani al giro 1999 era quotata @2 (ovviamente al totonero)
Sarebbe stata una debacle per chi teneva il banco….
Poi ognuno faccia le proprie considerazioni

40
Giovanni 19-08-2015 14:30

Scritto da groucho
Mamma mia, che pochezza di notizia…

Più o meno quello che l’utente medio pensa del 90% dei tuoi commenti.

39
Cristian (Guest) 19-08-2015 14:29

Alcune persone dovrebbero sparire dalla faccia della terra.
Ancora ricordo alcuni insulti sulla pagina fB della Giorgi, dopo la sconfitta a Mosca qualcuno le augurava la morte.
Di cosa parliamo? di gente malata.

38
Giovanni 19-08-2015 14:28

Purtroppo è più frequente di quanto si possa pensare, gente frustrata nella vita lo fa quasi per mestiere

37
Tweeners 19-08-2015 14:15

@ Buon Rob (#1424527)

Mai sentito la frase “Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere” di Voltaire?
Quello che ha scritto quell’utente è una offesa schifosa e spero che venga screditato per questo,ma se io penso che “Tizio è un dopato” o che “Caio ha venduto la partita” e argomento il mio pensiero tu puoi solo ascoltarlo….se no fai CENSURA che esisteva nelle DITTATURE….

36
circ80 (Guest) 19-08-2015 14:10

@ alexalex (#1424572)

Piacerebbe anche a me sapere la verità :cry:

35
circ80 (Guest) 19-08-2015 14:06

@ fabio (#1424490)

Dai non esagerare…FB è solo il mezzo…il problema semmai sono i contenuti..e quelli vengono generati da esseri umani.
Detto questo prendendo spunto da FB, il tuo nick e la parola fogna, mi viene in mente un post dell’anno scorso sulla pagina di Fognini:
Lui postava di un controllo antidoping
Un utente gli scriveva “come? Che ti controllano a fare che ultimamente perdi anche dai morti? :)
E Fognini gli mise un like al commento :smile:
Su FB c’e’ di tutto: nel bene e nel male :smile:

34
alexalex 19-08-2015 14:05

@ bubupopo (#1424566)

Chissà com’è, ma sono sempre più persuaso dall’idea che abbiano fermato Pantani al giro 99 per delle scommesse… :evil:

33
bubupopo (Guest) 19-08-2015 13:59

Non è che ci si possa aspettare molto da gente che segue uno sport solo per scommettere…

32
livio (Guest) 19-08-2015 13:58

Per piacere….no comment!

31
silviuzz (Guest) 19-08-2015 13:57

Imbe.. colui che ha scritto la frase.

30
circ80 (Guest) 19-08-2015 13:57

@ grandepaci (#1424544)

Infatti stavo per chiederlo…essendo state tirate in ballo denunce e legali. Invece dare della “ciabatta” ad una tennista immagino lo sia. Rimane comunque la tristezza nel pensare alla pochezza di chi scrive certe cose su fb

29
circ80 (Guest) 19-08-2015 13:42

Scritto da nico
@ max (#1424458)
@ Elio (#1424454)
invece no dimostra l’ignoranza delle persone quando perdono una scommessa nn avete capito?tutto è nato da ua scommessa perdente avrà giocato ivo al tie break o vincente in 2,questo ..etino andrebbe denunciato ma prima malmenato

Quoto

28
grandepaci 19-08-2015 13:41

Scritto da mirko.dllm

Scritto da groucho
Mamma mia, che pochezza di notizia…

Scommettitore anche tu? E se avessero minacciato te?

piu che una minaccia era un augurio da legale non vedo nessun estremo da denuncia purtroppo eraa diverso se avesse detto vengo sotto casa e ti ammazzo cose cosi.. ma la se pur bruttissima frase mi auguro ect non voglio nemmeno scriverla nonn ha nulla sul rilievo penale :roll:

27
LiveTennis.it Staff 19-08-2015 13:35

@ Buon Rob (#1424527)

Siamo senza parole. Inutile replicare.
Un saluto.

26
alexalex 19-08-2015 13:26

Scritto da Forever Federer
È questo quello di cui è capace l’essere umano con la sua intelligenza???

Infatti! avevo imparato che l’uomo con l’intelligenza sapesse far meglio delle bestie…non peggio!!!!

25
gbuttit 19-08-2015 13:24

Scritto da nico

Scritto da max

Scritto da nico
@ max (#1424458)
@ Elio (#1424454)
invece no dimostra l’ignoranza delle persone quando perdono una scommessa nn avete capito?tutto è nato da ua scommessa perdente avrà giocato ivo al tie break o vincente in 2,questo ..etino andrebbe denunciato ma prima malmenato

Ma sì, si sa benissimo che nei social network (nascondendosi dietro a un nickname) compaiono i commenti più vergognosi, ma non è che giornalmente vengono riportate tra le “notizie”.

si ma hanno fatto benissimo i ragazzi della redazione a scriverlo,è ora di finirla con minacce insulti e cose cosi.
Nn l’ha ordinato il medico di giocare,questo è un brutto episodio quello di kyrgios è una bravata una ragazzata da scuole medie

Ero d’accordo con tutto quello che avevi scritto prima, ma qua sbagli, non é che il fatto che ci sia gente peggiore sminuisce le colpe di kyrgios, la sua non é stata una ragazzata da scuole medie ma una dimostrazione di scorrettezza e maleducazione (ed anche cafonaggine) combinate insieme (e non ha imparato niente, vedi episodio con la kundratseva…) meritevole di una pesante squalifica.
Altrimenti, se partiamo sempre dal presupposto che c’é di peggio, finiremo per giustificare quasi tutto, in fondo anche uno che ha commesso un omicidio cosa avrà fatto mai rispetto ad uno che ha fatto una strage…

24
Buon Rob (Guest) 19-08-2015 13:18

Nulla di che stupirsi, in modo solo leggermente più edulcorato è quello che succede OGNI GIORNO anche in questi commenti.
Per averlo fatto notare, mi sono beccato del “censore” gratuitamente e diffamatoriamente da alcuni utenti e dalla stessa redazione.
Redazione che non si è fatta mai scrupoli di far passare insulti quali “dopato”, “vergognoso”, “venduto” rivolti ad alcuni giocatori. Alcuni dei quali -peraltro- sono anche intervenuti in discussioni, lamentandosi di tali commenti.
Ma la redazione e certi utenti si sono sempre difesi invocando una supposta “libertà assoluta di parola”, che però NON corrisponde alla democrazia, ma alla anarchia.
Ci sono delle leggi e vanno rispettate, e tra queste leggi c’è la diffamazione e l’ingiuria.
Sono SICURO che anche quell’idiota che ha scritto sul FB di Karlovic si sarà difeso invocando la “libertà di parola”.
Per fortuna i giudici stanno intervenendo sempre più duramente contro questa gente.
Pochi mesi fa un utente ha detto che non si pente di aver criticato la Giorgi quando non giocava a causa della morte della sorella, e che lo rifarebbe ancora, coi “piani alti” che lo difendevano in quanto “utente storico” e in quanto interessati a far sì che i clic aumentino.
Certa gente vorrebbe che il web fosse una “zona franca” in cui le leggi non valgano e in cui possa vigere la “libertà di insulto”.
Io spero che questi comportamenti vengano sempre più puniti; e non perché io sia un censore, tutt’altro, ma perché sono una persona civile.
In questo ammiro profondamente giornali come La Stampa o come L’Unione Sarda che hanno disattivato commenti a notizie di barconi affondati quando si sono resi conto che più di metà dell’utenza (triste, ma vero!!) stava GIOENDO per la morte di persone.
Il problema sul web -e questo luogo NON è escluso- è che molta gente non è affatto Charlie.
Molta gente è l’insultatore di Karlovic.

23
mirko.dllm (Guest) 19-08-2015 13:17

Scritto da groucho
Mamma mia, che pochezza di notizia…

Scommettitore anche tu? E se avessero minacciato te? :roll:

22
manuel (Guest) 19-08-2015 13:12

Allora a prescindere che quel simon l ha giocato benissimo,insultare karlovic in questo modo è dda ergastolo.
E ha pure vinto….quindi chiunque tu sai ,non meriti nulla.

21
Genny (Guest) 19-08-2015 13:11

Forza ivo -112 e sei l’ Aceman

20
Forever Federer 19-08-2015 13:10

È questo quello di cui è capace l’essere umano con la sua intelligenza???

19
Mario (Guest) 19-08-2015 13:09

Anch’io concordo nel ritenere che sarebbe meglio lasciar fuori dal sito queste notizie!

18
groucho (Guest) 19-08-2015 12:38

Mamma mia, che pochezza di notizia…

17
CannoniereKarlovic (Guest) 19-08-2015 12:38

Karlovic ha fatto anche ironia su una minaccia di questo tipo… Non finirò mai di adorarti, Ivo…

16
“ho combattuto solo come fossi un esercito” il mago Roger Federer la storia del tennis (Guest) 19-08-2015 12:37

che schifo

15
fabio (Guest) 19-08-2015 12:36

FB è la fogna del genere umano

14
nico 19-08-2015 12:28

Scritto da max

Scritto da nico
@ max (#1424458)
@ Elio (#1424454)
invece no dimostra l’ignoranza delle persone quando perdono una scommessa nn avete capito?tutto è nato da ua scommessa perdente avrà giocato ivo al tie break o vincente in 2,questo ..etino andrebbe denunciato ma prima malmenato

Ma sì, si sa benissimo che nei social network (nascondendosi dietro a un nickname) compaiono i commenti più vergognosi, ma non è che giornalmente vengono riportate tra le “notizie”.

si ma hanno fatto benissimo i ragazzi della redazione a scriverlo,è ora di finirla con minacce insulti e cose cosi.
Nn l’ha ordinato il medico di giocare,questo è un brutto episodio quello di kyrgios è una bravata una ragazzata da scuole medie

13
tommaso (Guest) 19-08-2015 12:27

Ogni giorno ad ogni partita sui social di giocatori e giocatrici compaiono insulti. Le donne sono tutte meretrici, gli uomini hanno tutti venduto i match. C’è gente che scommette e se la prende, a volte vanno a scrivere anche sulla pagina del giocatore contro cui avevano scommesso e che magari ha vinto e lo insultano per aver vinto. C’è tanta ignoranza, tanta maleducazione, tanta vigliaccheria in giro. Inutile dar spazio a questi emeriti ….

12
nico 19-08-2015 12:26

Scritto da Emanuele
@ nico (#1424463)
Poco tempo fa lessi dei commenti sulla pagina di Pavlyuchenkova agghiaccianti, sere per una scommessa persa, peraltro in italiano. Davvero sarebbe da prendere provvedimenti contro certi tipi

si i social hanno rovinato tutto e i giocatori rischiano pure la pelle,io vado spessissimo a zagabria ho conosciuto tanti amici di ivo,ti assicuro ,è una persona splendida,almeno nn l’ha offeso per la sua balbuzia ,ma ha fatto peggio.
Poi prendersela con le donne..nn meritano nemmeno risposta solo l’azione

11
Emanuele 19-08-2015 12:22

@ nico (#1424463)

Poco tempo fa lessi dei commenti sulla pagina di Pavlyuchenkova agghiaccianti, sere per una scommessa persa, peraltro in italiano. Davvero sarebbe da prendere provvedimenti contro certi tipi

10
nico 19-08-2015 12:22

i detrattori son dappertutto,per le scommesse per il suo gioco solo servizio :lol: quando poi ti vince contro i giovanotti e contro i fenomeni perdendo i tie break,e breccandoli vincendo 6-3 6-4 6-2 a ripetizione.
Le scommesse danno la testa questa è la verità

9
max (Guest) 19-08-2015 12:22

Scritto da nico
@ max (#1424458)
@ Elio (#1424454)
invece no dimostra l’ignoranza delle persone quando perdono una scommessa nn avete capito?tutto è nato da ua scommessa perdente avrà giocato ivo al tie break o vincente in 2,questo ..etino andrebbe denunciato ma prima malmenato

Ma sì, si sa benissimo che nei social network (nascondendosi dietro a un nickname) compaiono i commenti più vergognosi, ma non è che giornalmente vengono riportate tra le “notizie”.

8
mirko.dllm (Guest) 19-08-2015 12:21

Scritto da max
Non capisco il senso di pubblicare questa “notizia”, ma forse è un mio limite…

Scommettitore? :roll: Scherzi a parte,l’articolo è stato scritto,secondo me,per far rendere l’idea di quanto facciano schifo una certa categoria di persone.In questo caso immagino, che si trattasse di uno scommettitore,magari uno di quelli che è capace di rovinarsi economicamente,per questa sua passione che può diventare un pericolosissimo vizio,altrimenti non si spiega come ad uno possa venire in mente di scrivere un simile messaggio,secondo me da arresto immediato.

7
nico 19-08-2015 12:18

Uno dei giocatori più buoni di tutti poi..forse il più bonaccione assieme ad isner

6
nico 19-08-2015 12:15

@ max (#1424458)

@ Elio (#1424454)

invece no dimostra l’ignoranza delle persone quando perdono una scommessa nn avete capito?tutto è nato da ua scommessa perdente avrà giocato ivo al tie break o vincente in 2,questo ..etino andrebbe denunciato ma prima malmenato

5
Andrea not Petkovic 19-08-2015 12:14

Ma scherziamo? Che schifo.

4
max (Guest) 19-08-2015 12:13

Non capisco il senso di pubblicare questa “notizia”, ma forse è un mio limite…

3
Elio 19-08-2015 12:12

Si poteva fare a meno di questa (si fa per dire) notizia ! :mad:

2
nico 19-08-2015 12:12

se lo becco gli faccio mangiare le parole a sto ..,mi aprirei fb solo x questo motivo.
…..

1

Lascia un commento