Sara in semifinale Copertina, WTA

WTA Toronto: Sara Errani per la prima volta in carriera in semifinale in un Premier Five sul cemento

14/08/2015 22:43 118 commenti
Sara Errani classe 1987,  n.17 del mondo
Sara Errani classe 1987, n.17 del mondo

Sara Errani conquista la semifinale del torneo WTA Premier di Toronto ($2.678.055, cemento).

La tennista italiana ha eliminato nei quarti di finale Lesia Tsurenko, classe 1989, n.54 WTA, con il risultato di 64 64 dopo 1 ora e 34 minuti di partita.

In semifinale sfiderà la rumena Simona Halep, n.3 del mondo.

Prima semifinale in un Premier Five sul cemento per la n.1 italiana. Erano 33 anni che una giocatrice italiana non approdava in semifinale nel torneo canadese.

Primo set: Sara partiva benissimo portandosi sul 5 a 0, grazie ai break nel primo, terzo e quinto gioco.
Qui arrivava però il gran recupero dell’ucraina che giocava un gran tennis e con una serie di colpi vincenti si portava sul 4 a 5, 0-30, con alla battuta la Errani.
Da questo momento però Sarita conquistava quattro punto consecutivi, con la complicità di Lesia che dal 30 pari commetteva un errore di diritto e poi sulla palla set, sotterrava in rete un facile diritto a metà campo, con la n.1 italiana che poteva conquistare la frazione per 6 a 4.

Secondo set: La Errani dopo aver perso un break di vantaggio nel secondo game, nel quarto gioco annullava quattro palle break.
Sul 3 pari la svolta della frazione, con l’azzurra che dal 30-15, giocava un game perfetto di pressione, con l’ucraina che perdeva la bussola e commetteva una serie di errori, regalando il break alla n.1 italiana che poi dopo aver mancato sul 5-3, 15-40, due match point, annullati da Lesia con un diritto vincente ed un servizio vincente di seconda, chiudeva la partita per 6 a 4, dopo aver tenuto a 15 l’ultimo game di battuta, con la Tsurenko che commetteva 4 errori gratuiti, l’ultimo dopo uno scambio molto prolungato.

La partita punto per punto

WTA Toronto
Lesia Tsurenko
4
4
Sara Errani [15]
6
6
Vincitore: S. ERRANI

L. Tsurenko UKR S. Errani ITA
01:29:42
0 Aces 0
2 Double Faults 0
61% 1st Serve % 87%
26/43 (60%) 1st Serve Points Won 33/53 (62%)
10/28 (36%) 2nd Serve Points Won 2/8 (25%)
6/11 (55%) Break Points Saved 4/7 (57%)
10 Service Games Played 10
20/53 (38%) 1st Return Points Won 17/43 (40%)
6/8 (75%) 2nd Return Points Won 18/28 (64%)
3/7 (43%) Break Points Won 5/11 (45%)
10 Return Games Played 10
36/71 (51%) Total Service Points Won 35/61 (57%)
26/61 (43%) Total Return Points Won 35/71 (49%)
62/132 (47%) Total Points Won 70/132 (53%)

54 Ranking 17
26 Age 28
Vladimirec, Ukraine Birthplace Bologna, Italy
Kiev, Ukraine Residence Bologna, Italy
5′ 9″ (1.74 m) Height 5′ 4 1/2″ (1.64 m)
148 lbs. (67 kg) Weight 132 lbs. (60 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2007) Turned Pro Pro (2002)
22/13 Year to Date Win/Loss 35/18
1 Year to Date Titles 1
1 Career Titles 8
$1,210,902 Career Prize Money $11,218,257


TAG: , , ,

118 commenti. Lasciane uno!

DYLAN1998 16-08-2015 03:02

Scritto da abc

Scritto da DYLAN1998

Scritto da Vince

Scritto da tommaso

Scritto da Luciano.N94
Sara è una giocatrice da ammirare per la buona volontà messa negli allenamenti,la grinta messa in campo,la resistenza e soprattutto la VOGLIA!Senza questa non puoi praticare nessuno sport.Poi,vorrei sapere il motivo per cui non vi piace il suo gioco!Resistenza massima,difesa entenuante,gioco a rete meraviglioso,come le sue smorzate,non vi piace perchè non serve come la Pennetta o la Williams?Il servizio non è tutto,questa ragazza con un servizio di 2 categoria,è arrivata in finale al Roland Garros ed è diventata numero cinque del mondo.Questa ragazza è solo da apprezzare e non da criticare!Non vi piacciono i suoi urletti in campo?Male!Lei dimostra con questi urletti di essere sempre viva in campo e di non voler mollare.Questa ragazza è un esempio,perchè ritornando al discorso del servizio,poteva dire:-Ma chi me la fa fare?Io non ho uno dei fondamentali piú importanti!Ma non si è arresa!Volete sapere cosa penso?Penso che persone come voi che non aprrezzano tutte le buone capacità di questa ragazza sono solo invidiosi!Rosicate quanto volete,tanto lei resterà per sempre una campionessa e un esempio per tutti i giovani!

Prima di lanciarti in fantasiose visioni di cosa siano quelli che non apprezzano il gioco di Sara chiedi cosa non piaccia del suo gioco. A me non piace che sia speculativo, che vinca cioè ammassando gli errori delle avversarie e non per i suoi vincenti. Controlla: rarissimamente, forse quasi mai, Sara vince una partita facendo più vincenti dell’avversaria di turno. Ecco, a me quello non piace. De gustibus.

ma non sono fantasiose visioni… sono molto realistiche
a me non importa nulla del vostro giudizio sul suo gioco…
voi apprezzate il gioco di una che pensa che il tennis sia come tirare dei cazzotti all’avversaria…e ho detto tutto.

Ma qui non è questione di gusti:
E’ sicuramente più spettacolare tirare cazzotti che difendersi dai cazzotti. Solo un pazzo non la penserebbe così.. ma i pazzi esistono anche.

sei piccolo, ma crescerai anche tu…forse…

Hai ragione, papà.. :lol: :lol:
Ma va va. :lol: :wink:

118
DYLAN1998 16-08-2015 02:55

Scritto da Vince

Scritto da DYLAN1998

Scritto da Vince

Scritto da tommaso

Scritto da Luciano.N94
Sara è una giocatrice da ammirare per la buona volontà messa negli allenamenti,la grinta messa in campo,la resistenza e soprattutto la VOGLIA!Senza questa non puoi praticare nessuno sport.Poi,vorrei sapere il motivo per cui non vi piace il suo gioco!Resistenza massima,difesa entenuante,gioco a rete meraviglioso,come le sue smorzate,non vi piace perchè non serve come la Pennetta o la Williams?Il servizio non è tutto,questa ragazza con un servizio di 2 categoria,è arrivata in finale al Roland Garros ed è diventata numero cinque del mondo.Questa ragazza è solo da apprezzare e non da criticare!Non vi piacciono i suoi urletti in campo?Male!Lei dimostra con questi urletti di essere sempre viva in campo e di non voler mollare.Questa ragazza è un esempio,perchè ritornando al discorso del servizio,poteva dire:-Ma chi me la fa fare?Io non ho uno dei fondamentali piú importanti!Ma non si è arresa!Volete sapere cosa penso?Penso che persone come voi che non aprrezzano tutte le buone capacità di questa ragazza sono solo invidiosi!Rosicate quanto volete,tanto lei resterà per sempre una campionessa e un esempio per tutti i giovani!

Prima di lanciarti in fantasiose visioni di cosa siano quelli che non apprezzano il gioco di Sara chiedi cosa non piaccia del suo gioco. A me non piace che sia speculativo, che vinca cioè ammassando gli errori delle avversarie e non per i suoi vincenti. Controlla: rarissimamente, forse quasi mai, Sara vince una partita facendo più vincenti dell’avversaria di turno. Ecco, a me quello non piace. De gustibus.

ma non sono fantasiose visioni… sono molto realistiche
a me non importa nulla del vostro giudizio sul suo gioco…
voi apprezzate il gioco di una che pensa che il tennis sia come tirare dei cazzotti all’avversaria…e ho detto tutto.

Ma qui non è questione di gusti:
E’ sicuramente più spettacolare tirare cazzotti che difendersi dai cazzotti. Solo un pazzo non la penserebbe così.. ma i pazzi esistono anche.

Diciamo che solo un pazzo può pensare che il tennis sia come tirare cazzotti.

E solo uno ancora più pazzo può pensare che il tennis sia come difendersi da chi tira cazzotti.. suvvia! :lol:

117
diegus 16-08-2015 00:14

Scritto da tommaso

Scritto da Vince
@ tommaso (#1421042)
Mi fa piacere se guardi le partite di Sara, altri come sai non lo fanno, pur commentandole ugualmente…e non perchè io abbia messo le microspie, ma sono loro stessi a dirlo a volte, altre volte invece te lo fanno capire.
Se le guardi però è ancora meno chiaro il senso delle tue affermazioni…perchè gli errori non provocati sono davvero pochi in un match di Sara.
La maggior parte sono errori come quello descritto in un post precedente, dove cioè l’avversaria sbaglia nel tentativo di rispondere all’ultimo colpo di Sara che l’ha messa in difficoltà…e quindi andrebbero considerati errori forzati.
Se uno guarda le partite queste cose le sa
se uno non le guarda non le sa
se uno le guarda e finge poi di non saperlo….lasciamo perdere

Per me se Sara rimanda un pallonetto difensivo e l’altra sbaglia lo smash non è assolutamente un errore forzato. I “forzati” sono quei colpi che non vanno al di là della rete se sei costretta a correre per recuperare un cross, ad esempio. In quel caso tocchi la pallina che viene indirizzata verso la metà campo avversaria ma non va di là. Errore tuo (non certo vincente dell’altra) forzato. Se una attacca tre volte e per tre volte Sara ributta di qua, al quarto attacco che finisce lungo si tratta sempre di un errore non forzato.

Vai tu in campo a giocare contro un muro umano come Sara.
Tiri cinque mazzate vicino alle righe, e puntualmente la palla ti ritorna indietro sulla linea di fondo campo, alla sesta mazzata sbagli e la palla va in rete. Tu questo lo consideri UF?
Io lo considero un errore FORZATO provocato dalla difesa estenuante dell’avversaria.
Comunque, secondo te, dunque, Sara ha sempre una fortuna immensa a trovare le avversarie nelle loro giornate storte, giusto? Perché dal tuo ragionamento si capisce questo…

116
tommaso (Guest) 15-08-2015 18:51

Scritto da Vince
@ tommaso (#1421042)
Mi fa piacere se guardi le partite di Sara, altri come sai non lo fanno, pur commentandole ugualmente…e non perchè io abbia messo le microspie, ma sono loro stessi a dirlo a volte, altre volte invece te lo fanno capire.
Se le guardi però è ancora meno chiaro il senso delle tue affermazioni…perchè gli errori non provocati sono davvero pochi in un match di Sara.
La maggior parte sono errori come quello descritto in un post precedente, dove cioè l’avversaria sbaglia nel tentativo di rispondere all’ultimo colpo di Sara che l’ha messa in difficoltà…e quindi andrebbero considerati errori forzati.
Se uno guarda le partite queste cose le sa
se uno non le guarda non le sa
se uno le guarda e finge poi di non saperlo….lasciamo perdere

Per me se Sara rimanda un pallonetto difensivo e l’altra sbaglia lo smash non è assolutamente un errore forzato. I “forzati” sono quei colpi che non vanno al di là della rete se sei costretta a correre per recuperare un cross, ad esempio. In quel caso tocchi la pallina che viene indirizzata verso la metà campo avversaria ma non va di là. Errore tuo (non certo vincente dell’altra) forzato. Se una attacca tre volte e per tre volte Sara ributta di qua, al quarto attacco che finisce lungo si tratta sempre di un errore non forzato.

115
Vince 15-08-2015 18:11

@ tommaso (#1421042)

Mi fa piacere se guardi le partite di Sara, altri come sai non lo fanno, pur commentandole ugualmente…e non perchè io abbia messo le microspie, ma sono loro stessi a dirlo a volte, altre volte invece te lo fanno capire.

Se le guardi però è ancora meno chiaro il senso delle tue affermazioni…perchè gli errori non provocati sono davvero pochi in un match di Sara.
La maggior parte sono errori come quello descritto in un post precedente, dove cioè l’avversaria sbaglia nel tentativo di rispondere all’ultimo colpo di Sara che l’ha messa in difficoltà…e quindi andrebbero considerati errori forzati.

Se uno guarda le partite queste cose le sa
se uno non le guarda non le sa
se uno le guarda e finge poi di non saperlo….lasciamo perdere :smile:

114
Miiiiii (Guest) 15-08-2015 16:59

@ pinkfloyd (#1420746)

Pink, la tua disamina è apprezzabile, e ovviamente tu (come tutti) hai piena libertà di apprezzare/tifare chi vuoi.

Quel che non si riesce ad accettare è che ci siano alcuni utenti (sempre i soliti, a dir la verità) che insistono ad ogni incontro ad evidenziare il gran numero di errori dell’avversaria.

Ma se il tennis di Sara è quello (e quello è, e quello rimarrà, credo sia chiaro a tutti), è evidente che le statistiche a fine match saranno sempre simili a quelle di questi ultimi giorni, e non ci sarà mai una Sara che mette 50 vincenti! Se ha vinto, di norma l’avversaria sconfitta dovrà per forza avere un saldo w-l negativo, è ovvio, e non dovrebbe essere difficile da capire. Se poi si tratta di una che di winner ne fa tanti, è altrettanto ovvio che per avere un saldo w-l negativo, avrà fatto anche tanti uf. Ma questo significa che ha avuto la giornata no? O che per fare i winner che normalmente fa, con Sara ha dovuto rischiare/faticare molto di più?

113
diegus 15-08-2015 16:20

Scritto da fighter90

Scritto da tommaso

Scritto da cooper
@ tommaso (#1420898)
Se cmq si viene da buoni risultati ci sono sicuramente delle aspettative…o no? cmq convincetevi tantissimi errori sono causati dall’avversario

…e infatti gli errori causati dall’avversario si chiamano “forzati”. I “non forzati” sono quelli non causati dall’avversario. Comunque per chi ha mai visto una partita di tennis o gioca ogni tanto è un concetto talmente elementare che mi sembra superfluo doverlo specificare. Ma sapete di cosa parlate almeno?

Guarda qualche partita l’ho giocata, e ti posso assicurare che spesso dipende dall’avversario anche l’unforced, mettiamo il caso di Sara dopo un lungo scambio l’avversaria sbaglia un facile dritto, nella statistica comparira’ come un gratuito, in realtà l’errore è provocato dal logorio dello scambio.

Oltre a questo,è riconosciuto(e su questo sito spesso è stato detto da molti utenti) che le statistiche della WTA che segnalano gli errori non forzati sono molto imprecise… :roll:

112
tommaso (Guest) 15-08-2015 16:13

Scritto da Vince
@ tommaso (#1420946)
infatti…è un attimo
basterebbe guardare le partite per rendersi conto che stai scrivendo una castroneria dietro l’altra…ma voi a guardare le partite vi annoiate e allora leggete i tabellini alla fine, dimostrando così di non avere capito nulla del match che commentate.

Praticamente in ogni commento metti in dubbio che la gente veda le partite. Ma che è, hai installato delle mircospie nei televisori di tutti gli utenti? Le vedo le partite, soprattutto ora che si giocano nella sera italiana e sono in ferie. Tanto non posso dimostrarlo come tu non puoi dimostrare il contrario, quindi le tue provocazioni sono piuttosto inutili, non credi? Puoi però controllare i “live” per vedere chi scrive nel mentre. Ad esempio, secondo me il punto di svolta del primo set tra Roby e Serena è stata la prima palla break annullata da Serena sul 15-40 del 2-2, con quel tentativo di passante non impossibile finito in rete di Roberta. Ma ovviamente l’ho visto dal tabellino…

111
GI2 (Guest) 15-08-2015 15:50

Scritto da tommaso

Scritto da Miomao

Scritto da Vince

Scritto da Miomao
45 errori non forzati: grazie Tsurenko ci volevi proprio tu!

ma almeno li conosci i risultati della Tsurenko nelle ultime settimane?

E allora?

In campo non ci vanno “i risultati delle scorse settimane”, ci vanno le giocatrici. Se una fa 45 non forzati la settimana precedente può anche aver vinto Wimbledon, ma sempre 45 non forzati avrà fatto…

Per me le partite si vincono per set vinti (al meglio di 3: 2-1 o 2-0) e i set si vincono per game vinti e al teebreak (differenza minima + 2 es: 6-4 o 7-5) dopo di che i concetti di vincente, errore forzato e non essendo soggetivi e non oggettivi lasciano il tempo che trovano per semplici dati statistici(per chi è appassionato.)

110
fighter90 (Guest) 15-08-2015 15:48

Scritto da tommaso

Scritto da cooper
@ tommaso (#1420898)
Se cmq si viene da buoni risultati ci sono sicuramente delle aspettative…o no? cmq convincetevi tantissimi errori sono causati dall’avversario

…e infatti gli errori causati dall’avversario si chiamano “forzati”. I “non forzati” sono quelli non causati dall’avversario. Comunque per chi ha mai visto una partita di tennis o gioca ogni tanto è un concetto talmente elementare che mi sembra superfluo doverlo specificare. Ma sapete di cosa parlate almeno?

Guarda qualche partita l’ho giocata, e ti posso assicurare che spesso dipende dall’avversario anche l’unforced, mettiamo il caso di Sara dopo un lungo scambio l’avversaria sbaglia un facile dritto, nella statistica comparira’ come un gratuito, in realtà l’errore è provocato dal logorio dello scambio.

109
abc (Guest) 15-08-2015 15:39

Scritto da Vince

Scritto da diegus

Scritto da Miiiiii

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso
Ieri vittoria facile contro una Azarenka da 53 non forzati. Oggi vittoria un po’ più tirata contro una Tsurenko da 45 non forzati. Se domani la Halep starà sopra i 40 non forzati Sara potrebbe avere un’occasione.

Sai benissimo che non sono tutti non forzati quelli… molti sono anche forzati dalla difesa estenuante di Sara. Il gioco della Errani è impostato sul far giocare male l’avversaria,provocando errori forzati.
Il tuo commento a cosa serve? A cercare di sminuire le vittorie di Sara dicendo che vince solo grazie al fatto di giornate storte delle avversarie. Ma quanto è fortunata allora Sara? Assurdo…
Dai che vi aspettavate che l’Errani crollasse e invece ve la ritrovate ancora intorno alla 15esima posizione!

No guarda, anzi ho scritto che oggi avrebbe vinto facile. Leggi pure nel live se non mi credi.

Quello è un pronostico. Cosa c’entra ora?

Si attacca all’ultima frase per non rispondere alla penultima.. Son 15 anni che interviene dopo ogni partita della Errani per sminuirne il significato (e l’avversaria era infortunata, e l’avversaria non era al top, e il solito cuore di sara, e l’avversaria ha fatto tot unforced, e l’avversaria aveva le sue cose, e l’avversaria aveva litigato col fidanzato, e l’avversaria aveva le papille gustative interrotte, il gomito che faceva contatto con il piede [scusa Elio )

Purtroppo è dalla finale del RG che sperano che Sara crolli…ma lei continua a smentirli sul campo.
Ora forza per stasera…!

ma dopo tre anni e mezzo, non si sentono ridicoli?
questa è la domanda che sorge spontanea

A quanto pare no…

108
cooper (Guest) 15-08-2015 15:34

@ tommaso (#1420946)

E probabilmente ci mette un’attimo a sbagliare chi compila i tabellini

107
Vince 15-08-2015 15:31

@ tommaso (#1420946)

infatti…è un attimo

basterebbe guardare le partite per rendersi conto che stai scrivendo una castroneria dietro l’altra…ma voi a guardare le partite vi annoiate e allora leggete i tabellini alla fine, dimostrando così di non avere capito nulla del match che commentate.

106
radar 15-08-2015 15:29

Faccio il tifo per una finale Sara vs Belinda.
Difficile, ma non impossibile!

105
Vince 15-08-2015 15:27

Scritto da tommaso

Scritto da cooper
@ tommaso (#1420898)
Se cmq si viene da buoni risultati ci sono sicuramente delle aspettative…o no? cmq convincetevi tantissimi errori sono causati dall’avversario

…e infatti gli errori causati dall’avversario si chiamano “forzati”. I “non forzati” sono quelli non causati dall’avversario. Comunque per chi ha mai visto una partita di tennis o gioca ogni tanto è un concetto talmente elementare che mi sembra superfluo doverlo specificare. Ma sapete di cosa parlate almeno?

Noi si… ma abbiamo parecchi dubbi sul fatto che tu lo sappia, dalle cose che scrivi.

104
jhon 15-08-2015 15:20

De gustibus non si discute.
Infatti ogn’uno di noi ha le proprie preferenze, ma anche a me il gioco di Sara non mi entusiasma, ma non è noioso, prima il suo gioco era prevalentemente di rimessa ora è migliorata tecnicamente ha altre soluzioni, una su tutte gioca la migliore smorzata del circuito.
A Toronto sta facendo bene, a parte le avversarie che ha incontrato comunque ha dimostrato
il suo gioco tecnico e combattivo di portare a casa sempre il risultato, poi fondamentale per la classifica.

103
forever007 15-08-2015 15:10

La settimana scorsa ho visto diecimila commenti di esaltazione della Kerbet, per la grande difesa mostrata in finale ed in generale negli ultimi mesi. Ora, si la Errani ottiene di certo risultati meno rilevanti della tedesca,é meno costante ed un servizio peggiore, però il gioco é quello, anzi la Errani ha maggiore varietà e capacità a rete. Insomma gli italiani apprezzano a parità di gioco più una giocatrice straniera che una italiana. E questo non lo dico per provincialismo o razzismo, anzi vorrei pero trovare un tedesco che non tifa Kerber

102
tommaso (Guest) 15-08-2015 14:26

Scritto da cooper
@ tommaso (#1420898)
Se cmq si viene da buoni risultati ci sono sicuramente delle aspettative…o no? cmq convincetevi tantissimi errori sono causati dall’avversario

…e infatti gli errori causati dall’avversario si chiamano “forzati”. I “non forzati” sono quelli non causati dall’avversario. Comunque per chi ha mai visto una partita di tennis o gioca ogni tanto è un concetto talmente elementare che mi sembra superfluo doverlo specificare. Ma sapete di cosa parlate almeno?

101

Lascia un commento