Italiani nei Future Copertina, Future

Circuito Future: Risultati Italiani 13 Agosto. I risultati di oggi

13/08/2015 16:04 70 commenti
Nella foto Federico Gaio
Nella foto Federico Gaio

Questo il livescore dettagliato delle partite dei giocatori italiani impegnati nei tornei del circuito Future.

AUT Austria F7 – $10,000 – Terra
QF Riccardo Sinicropi ITA [7] vs. Kirill Dmitriev RUS [2] ore 10:00

ITF Innsbruck
Sinicropi, Riccardo
1
6
6
Dmitriev, Kirill
6
4
0
Vince Sinicropi, Riccardo



EGY Egypt F26 – $10,000 – Cemento
2T Davide Galoppini ITA vs. Daniel Cox GBR [2] ore 16:30

ITF Sharm El Sheikh
Galoppini, Davide
4
3
Cox, Daniel
6
6
Vince Cox, Daniel

2T Daniele Capecchi ITA [8] vs. Duncan Mugabe UGA ore 16:30

ITF Sharm El Sheikh
Capecchi, Daniele
6
7
Mugabe, Duncan
1
6
Vince Capecchi, Daniele



ROU Romania F12 – $15,000 – Terra
QF Claudio Fortuna ITA [7] vs. Maxime Chazal FRA [2] 2 incontro dalle ore 09:30

ITF Iasi
Fortuna, Claudio
3
6
2
Chazal, Maxime
6
3
6
Vince Chazal, Maxime

QF Roberto Marcora ITA [4] vs. Carlos Boluda-Purkiss ESP [6] 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Iasi
Marcora, Roberto
6
4
7
Boluda-Purkiss, Carlos
4
6
6
Vince Marcora, Roberto



ITA Italy F22 – $15,000 H – Terra
QF Thomas Fabbiano ITA [1] vs. Francisco Bahamonde ITA ore 13:00

ITF Appiano
Fabbiano, Thomas
4
4
Bahamonde, Francisco
6
6
Vince Bahamonde, Francisco

QF Michael Linzer AUT [4] vs. Pietro Rondoni ITA 2 incontro dalle ore 13:00

ITF Appiano
Linzer, Michael
6
2
6
Rondoni, Pietro
2
6
4
Vince Linzer, Michael

QF Federico Gaio ITA [5] vs. Yannik Reuter BEL Non prima delle ore 17:30

ITF Appiano
Gaio, Federico
6
6
Reuter, Yannik
3
4
Vince Gaio, Federico



SRB Serbia F8 – $10,000 – Terra
2T Petar Conkic SRB vs. Luca Pancaldi ITA [8] ore 10:00

ITF Novi Sad
Conkic, Petar
6
6
6
Pancaldi, Luca
7
4
3
Vince Conkic, Petar

2T Alessandro Luisi ITA vs. Filip Dolezel CZE 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Novi Sad
Luisi, Alessandro
6
6
Dolezel, Filip
4
2
Vince Luisi, Alessandro



TUN Tunisia F18 – $10,000 – Terra
2T David Perez Sanz ESP [1] vs. Francesco Garzelli ITA ore

ITF Tunis
Perez Sanz, David
6
6
Garzelli, Francesco
2
2
Vince Perez Sanz, David

2T Tak Khunn Wang FRA vs. Omar Giacalone ITA [2] # incontro dalle ore

ITF Tunis
Wang, Tak Khunn
6
5
3
Giacalone, Omar
4
7
6
Vince Giacalone, Omar



TUR Turkey F32 – $10,000 – Cemento
QF Altug Celikbilek TUR [7] vs. Stefano Napolitano ITA [2] 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Sakarya
Celikbilek, Altug
6
6
Napolitano, Stefano
3
4
Vince Celikbilek, Altug


TAG: ,

70 commenti. Lasciane uno!

renzopu (Guest) 13-08-2015 22:58

Scritto da santopadre(dei forum)
Ragazzi il tifo è un’emozione , non la si da a prescindere, c’è chi diventa italiano per altri motivi ed ha il mio tifo, chi lo fa per soldi invece non l’avrà mai da parte mia ma non credo sia un problema per lui ma naturalmente essendo il tifo un’emozione non me la posso inventare… il discorso è semplice. Ripeto che considero questa cosa alla pari di quella dei kazaki che ritengo sbagliata e quindi di conseguenza non tifo neanche per lui, dove sbaglio? Non gli sto augurando che gli si bruci l’appartamento che ha credo in comodato gratuito ma semplicemente che non lo tifo e che non sono d’accordo con queste cose. Penso sia ancora un mio diritto senza essere tacciato da cattivone. Almeno credo.
Mentre tengo a precisare che non sono per niente d’accordo con quello che scrive Grandepaci ma non è una novità .

Ottima disamina .quoto totalmente. Grandepaci mio nonno é nato sotto cecco beppe , cioe austro-ungarico .il nonno di andreas seppi idem. Cosa siamo per te? Io sono del gruppo italiano ( così si dice qui) andreas della minoranza tedesca. Come la mettiamo?

70
zoff (Guest) 13-08-2015 20:22

Bravo Federico, é semifinale!

69
ago (Guest) 13-08-2015 19:26

M

Scritto da baruz

Scritto da ago
Speriamo diventi forte per davvero e lo convochi l Argentina, visto che ha dichiarato che per loro giocherebbe in Davis immediatamente, così ci leviamo il pensiero. Per me rimane solo un mercenario che ruberà per anni WC a giovani italiani.

Mercenario.Che bello sull’Internet quante sentenze che possono sputare le persone senza sapere un’h di qualsivoglia vicenda.
Tu invece per la patria avresti fatto il cameriere in Argentina senza darti la possibilità di una carriera nel tennis (oltretutto il mercenario per il suo sogno è andato a vivere senza famiglia a 18 anni dall’altra parte dell’oceano). Torna a preoccuparti dei marò

Ma quale cameriere? Questo é uno dei migliori 96 in circolazione!! Secondo te agli argentini non interessa? Semplicemente grazie alla mediazione del classico intramato ha ottenuto una proposta che un qualsiasi prospetto italiano discreto si sogna!!

68
luca (Guest) 13-08-2015 19:25

Basta polemiche su bahamonde…..e’ italiano a tutti gli effetti con passaporto compreso e io da italiano lo tifo

67
Almeno UNO 13-08-2015 18:43

Sono d’accordo che il tifo dev’essere un’emozione ed è per questo che quando vedo la bandiera italiana di fianco al nome di un giocatore mi schiero sempre dalla sua parte.
A volte con fatica, ad esempio quando di fianco alla bandiera c’è il nome di Fognini, che ammiro come tennista ma non come si comporta in campo, ma che comunque tifo ugualmente.
E questo in tutti gli sport.
Nel tennis in particolare è dai tempi di Panatta e Barazzutti che francesi e spagnoli ci suonano la rumba continuamente e siccome noi non abbiamo i Monfils e gli Tsonga, se recuperiamo qualche argentino emigrato di ritorno non ci trovo nulla di scandaloso.

66
cucco (Guest) 13-08-2015 18:40

Scritto da grandepaci

Scritto da max
@ Paolo (#1419005)
Precisiamo due/tre cose: l’intervista è stata fatta da media ARGENTINI, risale a mesi fa (prima che Bahamonde partisse per l’Italia), lui è nato è cresciuto in Argentina: secondo te avrebbe potuto dare una risposta diversa a quella che ha dato, mi pare scontato che allora non potesse certo sentirsi “italiano”, avrebbe mentito affermando il contrario (questo tipo di domande andrebbe abolito perchè determina risposte non sincere: da una parte l’intervistato non vuole deludere chi lo legge/ascolta, dall’altra non vuole apparire ipocrita). E mi pare altrettanto chiaro che ha accettato l’offerta della federazione italiana per prospettarsi un futuro migliore nel mondo del tennis: per cui considero Bahamonde, che ha scelto di giocare per la federazione italiana, come un giocatore italiano, degno della mia considerazione e tifo al pari di tutti gli altri giocatori italiani.

la patria non si acquista al mercato a mio parere ma devi crescerci annusare usanze costumi e modi di essere ……ci sono cose che non si comprano per il resto ce´master card ..ecco la nazionalita´non si puo ne deve comprare o vendere ..spero di essere stato chiaro uno e´italiano per me solo se nato e cresciuto in italia e possibilmente con generazioni di italiani alle spalle che gli hanno dato una educazione millenaria ok

vogliamo aggiungerci un bel “chi se ne frega”?

65
santopadre(dei forum) (Guest) 13-08-2015 18:24

Ragazzi il tifo è un’emozione , non la si da a prescindere, c’è chi diventa italiano per altri motivi ed ha il mio tifo, chi lo fa per soldi invece non l’avrà mai da parte mia ma non credo sia un problema per lui ma naturalmente essendo il tifo un’emozione non me la posso inventare… il discorso è semplice. Ripeto che considero questa cosa alla pari di quella dei kazaki che ritengo sbagliata e quindi di conseguenza non tifo neanche per lui, dove sbaglio? Non gli sto augurando che gli si bruci l’appartamento che ha credo in comodato gratuito :mrgreen: ma semplicemente che non lo tifo e che non sono d’accordo con queste cose. Penso sia ancora un mio diritto senza essere tacciato da cattivone. Almeno credo.

Mentre tengo a precisare che non sono per niente d’accordo con quello che scrive Grandepaci ma non è una novità :mrgreen: .

64
Zucchino 13-08-2015 18:17

@ max (#1419031)

G-R-A-N-D-I-S-S-I-M-O !!!
Anche io la penso così, quindi peccato per Fabbiano ma grandissimo Bahamonde, quindi FORZA FRANCISCO BAHAMONDE!!!

63
baruz (Guest) 13-08-2015 18:11

Scritto da ago
Speriamo diventi forte per davvero e lo convochi l Argentina, visto che ha dichiarato che per loro giocherebbe in Davis immediatamente, così ci leviamo il pensiero. Per me rimane solo un mercenario che ruberà per anni WC a giovani italiani.

Mercenario.Che bello sull’Internet quante sentenze che possono sputare le persone senza sapere un’h di qualsivoglia vicenda.
Tu invece per la patria avresti fatto il cameriere in Argentina senza darti la possibilità di una carriera nel tennis (oltretutto il mercenario per il suo sogno è andato a vivere senza famiglia a 18 anni dall’altra parte dell’oceano). Torna a preoccuparti dei marò

62
baruz (Guest) 13-08-2015 18:07

Scritto da grandepaci

Scritto da max
@ Paolo (#1419005)
Precisiamo due/tre cose: l’intervista è stata fatta da media ARGENTINI, risale a mesi fa (prima che Bahamonde partisse per l’Italia), lui è nato è cresciuto in Argentina: secondo te avrebbe potuto dare una risposta diversa a quella che ha dato, mi pare scontato che allora non potesse certo sentirsi “italiano”, avrebbe mentito affermando il contrario (questo tipo di domande andrebbe abolito perchè determina risposte non sincere: da una parte l’intervistato non vuole deludere chi lo legge/ascolta, dall’altra non vuole apparire ipocrita). E mi pare altrettanto chiaro che ha accettato l’offerta della federazione italiana per prospettarsi un futuro migliore nel mondo del tennis: per cui considero Bahamonde, che ha scelto di giocare per la federazione italiana, come un giocatore italiano, degno della mia considerazione e tifo al pari di tutti gli altri giocatori italiani.

la patria non si acquista al mercato a mio parere ma devi crescerci annusare usanze costumi e modi di essere ……ci sono cose che non si comprano per il resto ce´master card ..ecco la nazionalita´non si puo ne deve comprare o vendere ..spero di essere stato chiaro uno e´italiano per me solo se nato e cresciuto in italia e possibilmente con generazioni di italiani alle spalle che gli hanno dato una educazione millenaria ok

Quindi Carlton Myers e Andrew Howe non sono italiani per esempio?

61
shailendra (Guest) 13-08-2015 17:58

@ max (#1419031)

Quoao in pieno Max. Basta con queste menate. La gente cambia nazionalità continuamente, e nel 90% dei casi è per il vil denaro. Che c’è di male? Se posso guadagnare di più e avere migliori prospettive tecniche, perchè dovrei rifiutare? Il ragazzo ha fatto bene: inviterei a riflettere tutti quelli che lo criticano: se voi foste stati nei suoi panni, un ragazzo di 18 anni a cui viene offerta una possibilità, cosa avreste fatto? Penso che se siete sinceri, tutti o quasi avreste fatto come lui. Quindi direi basta polemiche, speriamo che sia davvero un buon prospetto come sembra.

60
santopadre(dei forum) (Guest) 13-08-2015 17:53

Si la parte più bella dell’intervista che ho letto è quella in cui gli viene chiesto ma il nonno di dove era originario? Risposta…non lo so…insomma si vede che tiene alle origini :mrgreen: .

Detto questo ragazzi siete liberi di tifare per chi volete e gli altri sono liberi di non tifare chi vogliono,ognuno ha le sue idee. Per me può diventare anche il numero 1 del mondo, la mia idea non cambierà certo per quello. E io la puzza sotto il naso me la tengo…che io chiamo coerenza con le mie idee che non cambio se uno è forte o scarso. Anche perchè io tifo o per meglio dire simpatizzo anche per giocatori che non hanno la scritta ita accanto al cognome, non è che sia una condizione quella, anche se sostengo un pò tutti i nostri ragazzi in primis. Come non mi piacevano le naturalizzazioni dei kazaki non mi può piacere questa, coerenza appunto.

Bahamonde sopravviverà anche senza il mio tifo, non ho niente contro di lui, ha approfittato di una situazione che gli si è palesata d’avanti al suo cammino e si vede che per lui non è un problema, ognuno deve dare conto alla propria coscienza e seguire le proprie idee, non avrà il mio tifo ma non credo gli interessi molto :mrgreen: . Sono molto più contrario con quello che ha fatto la federazione, cosa che ritengo sbagliata a prescindere da quello che succederà in futuro e dai risultati che avrà Francisco che non mi interessano(mentre altre cose che fa la federazione mi trovano d’accordo ma appunto siamo qua per avere delle idee e non si può essere sempre d’accordo con tutto). Se penso a tutti i ragazzi che non hanno mai ricevuto un centesimo e all’aiuto gigantesco che riceverà questo ragazzo beh…rimango perplesso.

59
grandepaci (Guest) 13-08-2015 17:48

Scritto da max
@ Paolo (#1419005)
Precisiamo due/tre cose: l’intervista è stata fatta da media ARGENTINI, risale a mesi fa (prima che Bahamonde partisse per l’Italia), lui è nato è cresciuto in Argentina: secondo te avrebbe potuto dare una risposta diversa a quella che ha dato, mi pare scontato che allora non potesse certo sentirsi “italiano”, avrebbe mentito affermando il contrario (questo tipo di domande andrebbe abolito perchè determina risposte non sincere: da una parte l’intervistato non vuole deludere chi lo legge/ascolta, dall’altra non vuole apparire ipocrita). E mi pare altrettanto chiaro che ha accettato l’offerta della federazione italiana per prospettarsi un futuro migliore nel mondo del tennis: per cui considero Bahamonde, che ha scelto di giocare per la federazione italiana, come un giocatore italiano, degno della mia considerazione e tifo al pari di tutti gli altri giocatori italiani.

la patria non si acquista al mercato a mio parere ma devi crescerci annusare usanze costumi e modi di essere ……ci sono cose che non si comprano per il resto ce´master card ..ecco la nazionalita´non si puo ne deve comprare o vendere ..spero di essere stato chiaro uno e´italiano per me solo se nato e cresciuto in italia e possibilmente con generazioni di italiani alle spalle che gli hanno dato una educazione millenaria ok 😉

58
Almeno UNO 13-08-2015 17:14

E’ un ragazzo di nemmeno 18 anni e noi stiamo li ad analizzare un’intervista concessa a giornalisti argentini quando lui era ancora in Argentina.
Ma per favore.
Se ha qualità ed ha scelto di giocare per l’Italia, ben venga … anche perchè ne abbiamo un gran bisogno!!!
Non possiamo permetterci la puzza sotto il naso.

57
max (Guest) 13-08-2015 16:46

@ Paolo (#1419005)
Precisiamo due/tre cose: l’intervista è stata fatta da media ARGENTINI, risale a mesi fa (prima che Bahamonde partisse per l’Italia), lui è nato è cresciuto in Argentina: secondo te avrebbe potuto dare una risposta diversa a quella che ha dato, mi pare scontato che allora non potesse certo sentirsi “italiano”, avrebbe mentito affermando il contrario (questo tipo di domande andrebbe abolito perchè determina risposte non sincere: da una parte l’intervistato non vuole deludere chi lo legge/ascolta, dall’altra non vuole apparire ipocrita). E mi pare altrettanto chiaro che ha accettato l’offerta della federazione italiana per prospettarsi un futuro migliore nel mondo del tennis: per cui considero Bahamonde, che ha scelto di giocare per la federazione italiana, come un giocatore italiano, degno della mia considerazione e tifo al pari di tutti gli altri giocatori italiani.

56
ago (Guest) 13-08-2015 16:43

Speriamo diventi forte per davvero e lo convochi l Argentina, visto che ha dichiarato che per loro giocherebbe in Davis immediatamente, così ci leviamo il pensiero. Per me rimane solo un mercenario che ruberà per anni WC a giovani italiani.

55
appio claudio (Guest) 13-08-2015 16:38

Scritto da Paolo
@andrea
Ma tu l’hai letta l’intervista di qualche giorno fa in cui diceva che non si sentiva italiano ma argentino e che lo aveva fatto solo per soldi. Beh se ritieni accettabili simili affermazioni un po’ di dignità. Non si sente italiani bene allora vai…… In Argentina e soprattutto restituisci i soldi che ti stai prendendo

ma guarda, ho molti dubbi su quell’intervista. E’ stata fatta a giugno, quando lui era ancora in Argentina, ed è stata fatta da un giornale argentino. E’ chiaro che lui era in imbarazzo e non voleva passare per traditore ne inimicarsi gli argentini… cosa avrebbe dovuto dire in quel contesto?

Però se leggi le altre interviste che ha rilasciato più di recente in Italia (se cerchi in rete ne trovi almeno due) vedi che dice cose molto diverse, che è fiero di giocare per l’Italia e che si trova bene con i tecnici e con gli altri ragazzi italiani.

Mi viene poi in mente un’altra cosa. Che forse affiancare ai nostri giovani, spesso un pò viziati, dei ragazzi che hanno una mentalità tennistica diversa, basata sul lavoro, sul sacrificio e sul “no alibi”, possa essere una operazione molto proficua, perché farebbe scattare un sano effetto emulazione e migliorerebbe anche i risultati dei nostri.

Dalla Valle ad esempio, da quando si allena con Ciurletti, che se non sbaglio ha la stessa età, sta ottenendo risultati molto buoni.

54
Paolo (Guest) 13-08-2015 16:17

@andrea
Ma tu l’hai letta l’intervista di qualche giorno fa in cui diceva che non si sentiva italiano ma argentino e che lo aveva fatto solo per soldi. Beh se ritieni accettabili simili affermazioni un po’ di dignità. Non si sente italiani bene allora vai…… In Argentina e soprattutto restituisci i soldi che ti stai prendendo

53
Pier (Guest) 13-08-2015 16:16

Scritto da andrea

Scritto da stankosky

Scritto da alberto
bahamonde è una vergogna della nostra federazione !
Rileggetevi l’intervista, e poi ditemi se questo deve giocare per l’Italia…
Ciò non toglie che possa essere un buon giocatore, ma posso tifare per lui come per qualsiasi altro giocatore del mondo.

anche se avesse rilasciato un’intervista perfetta il discorso sarebbe lo stesso.
NON E’ ITALIANO!!!
Come affermava il luminare Rino Tommasi, non è importante l’origine di un giocatore ma bensì dove è cresciuto tennisticamente.

ma basta con Rino Tommasi…
Allora secondo questo ragionamento la Sharapova è americana, Tursunov è americano, la Gavrilova è russa, la Bencic è ceka, Murray è spagnolo, Djokovic è mezzo italiano e mezzo tedesco, Ljubicic è italiano, Golubev è italiano, e via elencando…
Le scuole tennistiche tradizionali non esistono praticamente più ragazzi. Resistono ancora, forse, francesi e ceki. Per il resto il mecato del coaching è un mercato globale.
Gli inglesi si sono comprati la Robson, gli australiani se ne sono comperati una marea…
A questo punto perlomeno Bahamonde e Ciurletti sono di origine italiana, hanno sangue italiano e doppio passaporto.
Molto meglio loro che la Gajdosova quando giocava per l’Australia.

Perfettamente d’accordo con te. Se lui ha scelto di giocare per l’Italia va rispettato per la decisione presa. Il mondo dello sport è pieno di atleti che scelgono di giocare per una nazione diversa da quella natia. Quante medaglie olimpiche sono state vinte dai vari naturalizzati?

52
Emanuele 13-08-2015 16:13

Oppure, volendo, lo si potrebbe convocare per il prossimo match di Davis così non può giocarla con l’Argentina. È evidentemente una battuta la mia 😆 😆

51
appio claudio (Guest) 13-08-2015 16:01

Scritto da Luka
Leggendo l’intervista c’è di mezzo anche binaghi non è quindi tutta iniziativa di infantino … Io credo che non siano così fessi da investire tutti questi soldi su un ragazzo che li possa poi mollare così a suo piacimento ..credo che si siano parati con qualche carta privata

Un mio amico mi diceva che se firmi il prestito d’onore e poi non giochi in coppa Davis devi restituire tutti i soldi che ti hanno dato. Credo che la FIT si sia tutelata, non credo che siano così ingenui da far firmare a uno con il doppio passaporto un contratto meno vincolante di quello che fanno firmare agli italiani.

50
Kalle4 (Guest) 13-08-2015 15:53

@ ska (#1418942)

Infatti ormai era diventato una sorta di portafortuna..speriamo che questo outing non rompa l’incantesimo..

49
andrea (Guest) 13-08-2015 15:46

Scritto da stankosky

Scritto da alberto
bahamonde è una vergogna della nostra federazione !
Rileggetevi l’intervista, e poi ditemi se questo deve giocare per l’Italia…
Ciò non toglie che possa essere un buon giocatore, ma posso tifare per lui come per qualsiasi altro giocatore del mondo.

anche se avesse rilasciato un’intervista perfetta il discorso sarebbe lo stesso.
NON E’ ITALIANO!!!
Come affermava il luminare Rino Tommasi, non è importante l’origine di un giocatore ma bensì dove è cresciuto tennisticamente.

ma basta con Rino Tommasi…

Allora secondo questo ragionamento la Sharapova è americana, Tursunov è americano, la Gavrilova è russa, la Bencic è ceka, Murray è spagnolo, Djokovic è mezzo italiano e mezzo tedesco, Ljubicic è italiano, Golubev è italiano, e via elencando…

Le scuole tennistiche tradizionali non esistono praticamente più ragazzi. Resistono ancora, forse, francesi e ceki. Per il resto il mecato del coaching è un mercato globale.
Gli inglesi si sono comprati la Robson, gli australiani se ne sono comperati una marea…

A questo punto perlomeno Bahamonde e Ciurletti sono di origine italiana, hanno sangue italiano e doppio passaporto.

Molto meglio loro che la Gajdosova quando giocava per l’Australia.

48
Luka (Guest) 13-08-2015 15:41

Leggendo l’intervista c’è di mezzo anche binaghi non è quindi tutta iniziativa di infantino … Io credo che non siano così fessi da investire tutti questi soldi su un ragazzo che li possa poi mollare così a suo piacimento ..credo che si siano parati con qualche carta privata

47
ska (Guest) 13-08-2015 15:28

@ grandepaci (#1418931)

vedo con piacere che non ti prendi sul serio

46
Lucabigon 13-08-2015 15:27

L’argentino Bahamonde sconfigge Fabbiano. 🙁

45
king_scipion66 13-08-2015 15:12

allora gli svizzeri non tengono l’oprandi…gli australiani non tengono nessuno e nessuna ( son tutti stranieri!!) ect ect…tutte k…..gioca per l’ Italia e va sostenuto|!!!

44
Simone (Guest) 13-08-2015 15:10

Su un altro sito c’è una intervista a Bahamonde uscita oggi… basta cercare su Google e la si trova nelle prime 4-5. spiega un po’ come sono andate le cose

43
grandepaci (Guest) 13-08-2015 15:06

Scritto da andrea
La cosa più divertente è che più gliene diciamo qui su Livetenis, a Bahamonde, e più vince.
Se batte in due set Fabbiano, dopo che la scorsa settimana a Cortina ha giocato alla pari per un set contro Maximo Gonzales, vuol dire che questo tizio ha un livello di tennis da top 200.

un po come io con caruso hahahah 😆

42
Luka (Guest) 13-08-2015 14:58

Secondo me è davvero il 96 più forte in Italia … Perché in fin dei conti questo gioca per l Italia

41
QUINZI e GIORGI (io ci credo) 1926 (Guest) 13-08-2015 14:58

Scritto da Palmeria
Ma che bravo bahamonde!
Attualmente è il 96′ più forte che abbiamo..
Non lo tratterei così male


394
399, +5
Best: 301

Gianluigi Quinzi
ITA, 1996.02.01
105
105


BEST RANKING
619
623, +4
Best: 623

Francisco Bahamonde
ITA, 1996.11.07
46
46


740
740, 0
Best: 740

Matteo Berrettini
ITA, 1996.04.12
29
29
+0 (Round 3 Q)
Portoroz Q (Eliminato)

899
901, +2
Best: 776

Filippo Baldi
ITA, 1996.01.10
17
17


903
906, +3
Best: 901

Cristian Carli
ITA, 1996.03.25
17
17


1151
1151, 0
Best: 1113

Mirko Cutuli
ITA, 1996.05.16
7
7

40
ivan802 (Guest) 13-08-2015 14:53

El Panchito Bahamonde sugli scudi..bravo ragazzo

39
Gian50 13-08-2015 14:50

invece Bahamonde ci ha fatto una sorpresona

38
Gian50 13-08-2015 14:47

io avrei scommesso una vittoria di Fabbiano in 2 set facili

37
stankosky 13-08-2015 14:47

Scritto da alberto
bahamonde è una vergogna della nostra federazione !
Rileggetevi l’intervista, e poi ditemi se questo deve giocare per l’Italia…
Ciò non toglie che possa essere un buon giocatore, ma posso tifare per lui come per qualsiasi altro giocatore del mondo.

anche se avesse rilasciato un’intervista perfetta il discorso sarebbe lo stesso.
NON E’ ITALIANO!!!
Come affermava il luminare Rino Tommasi, non è importante l’origine di un giocatore ma bensì dove è cresciuto tennisticamente.

36
andrea (Guest) 13-08-2015 14:44

La cosa più divertente è che più gliene diciamo qui su Livetenis, a Bahamonde, e più vince.

Se batte in due set Fabbiano, dopo che la scorsa settimana a Cortina ha giocato alla pari per un set contro Maximo Gonzales, vuol dire che questo tizio ha un livello di tennis da top 200.

35
Palmeria (Guest) 13-08-2015 14:43

Ma che bravo bahamonde!
Attualmente è il 96′ più forte che abbiamo..
Non lo tratterei così male 🙄

34
isa (Guest) 13-08-2015 14:38

No Fabbiano! L’ho scommesso su Bet365…ieri mi ha fregato Giannessi… 😥

33
Giulmark72 (Guest) 13-08-2015 14:38

Ma perchè Fabbiano non gioca più tornei sul cemento???
Mi sembra una superficie più adatta alle sue caratteristiche.
Perchè non giocare a Portoroz????

32
livio (Guest) 13-08-2015 14:33

Scritto da Luka
Noi stiamo qui ad aspettare i vari quinzi , Napolitano , baldi ma qui mi sa che quello forte e’ bahamonde

No, quello più forte è Donati, e l’ha già dimostrato!

31
livio (Guest) 13-08-2015 14:32

Scritto da ivan802
Mi sono un pochino informato sulla vicenda Bahamonde da gente che ne sa più di me e forse di noi…e non e’ che le cose siano andate esattamente come sono state poi raccontate…detto questo dico forza Francisco e se lo dico ho i miei perché. .

Se li racconti anche a noi, questo tuo intervento può avere un senso, altrimenti non ne ha….. cosa vuol dire “io so quello che voi non sapete”, tirare il sasso e nascondere il braccio?

30
gianniarcieri (Guest) 13-08-2015 14:26

Volevo dire Tenco no e Oprandi

29
gianniarcieri (Guest) 13-08-2015 14:25

Perché Mulligan Tenco Vassallo Arguello e la Orani erano più italiani Basta ognuno gioca perbil paese che glielo consente e gli aggrada Forse Bedene è inglese e Drobny ha cambiato tre nazioni come Dowdswell …Bob.Hewitt è beato australiano MC Milan era scozzese ma sono diventati sud africani ….

28
Luciano.N94 13-08-2015 14:22

Forza Tommy!!!Asfaltiamo quel falso italiano!

27
marco (Guest) 13-08-2015 14:15

Veramente lui ha sempre avuto il doppio passaporto e dice di essere fiero di giocare per l’italia. Eviterei crociate e guerre di religione.Per me va sostenuto, anche perché sembra avere ottime qualità.

26
marco (Guest) 13-08-2015 14:14

Veramente lui ha sempre avuto il doppio passaporto e dice di essere fiero di giocare per l’italia. Eviterei crociate e guerre di religione.Per me va sostenuto, anche perché sembra avere ottime qualità.

25
lelegenny (Guest) 13-08-2015 14:13

Scritto da livio

Scritto da lelegenny
Passano
napo
thomas
caoecchi
gaio
Giacalone
luisi
marcora
Firtuna non so
gli altri eliminati

la prima l’hai sbagliata subito, ma è andata meglio della tua previsione
speriamo che invece le altre le azzecchi!

Napo che delusione!

24
alberto (Guest) 13-08-2015 14:13

bahamonde è una vergogna della nostra federazione !
Rileggetevi l’intervista, e poi ditemi se questo deve giocare per l’Italia…
Ciò non toglie che possa essere un buon giocatore, ma posso tifare per lui come per qualsiasi altro giocatore del mondo.

23
Luka (Guest) 13-08-2015 14:12

@ stankosky (#1418864)

Bisognerà far chiarezza sulla vicenda perché io non credo che in federazione siano così fessi ….

22
stankosky 13-08-2015 14:04

Scritto da Luka
Noi stiamo qui ad aspettare i vari quinzi , Napolitano , baldi ma qui mi sa che quello forte e’ bahamonde

forse, potrà anche essere, ma non è Italiano!

21
Luka (Guest) 13-08-2015 14:00

Noi stiamo qui ad aspettare i vari quinzi , Napolitano , baldi ma qui mi sa che quello forte e’ bahamonde

20
ivan802 (Guest) 13-08-2015 13:59

Mi sono un pochino informato sulla vicenda Bahamonde da gente che ne sa più di me e forse di noi…e non e’ che le cose siano andate esattamente come sono state poi raccontate…detto questo dico forza Francisco e se lo dico ho i miei perché. .

19
potoandavi (Guest) 13-08-2015 13:40

Stai a vedere che tra tutti quello che esplode è Bahamonde… 🙁

18
Campa (Guest) 13-08-2015 13:37

Che brutta sconfitta per Napolitano

17
Io tifo caruso (Guest) 13-08-2015 13:30

Dai Omar

16
Gian50 13-08-2015 13:28

purtroppo mi sa che su Celikbilek hai ragione sta vincendo nettamente che dispiacere!

15
Anni80 13-08-2015 13:03

Le possibili sorprese dl giorno??
Rondoni,Pancaldi e…
Celikbilek…ahinoi!!!

14
gido 13-08-2015 12:59

forza Omar

13
alano91 13-08-2015 12:47

Napolitano sotto di 1 set contro uno sconosciuto turco..Non riesce mai a fare quello step in più..

12
Emanuele 13-08-2015 12:23

@ intrepid (#1418781)

Non ho visto di quanto fosse la prima intervista, mi sono basato sul momento in cui è uscita su questo sito. Detto ciò, come hai detto tu, cambia poco

11
intrepid 13-08-2015 12:01

Scritto da Emanuele
@ Tommaso (#1418738)
Se è la stessa che ho letto io, ha solo detto che è orgoglioso di essere italiano; diciamo che vuol dire tutto e niente. Soprattutto credo sia una dichiarazione per rimediare alla precedente, non tanto una sincera confessione di amore, dopo che una settimana fa disse quasi il contrario

a quanto ho letto in giro l’intervista incriminata sarebbe di un paio di mesi fa, non una settimana… ma in ogni caso questa intervista in cui corregge il tiro lo fa apparire ancor più “para…”; a volte sarebbe meglio un dignitoso silenzio

10
Emanuele 13-08-2015 11:50

@ Tommaso (#1418738)

Se è la stessa che ho letto io, ha solo detto che è orgoglioso di essere italiano; diciamo che vuol dire tutto e niente. Soprattutto credo sia una dichiarazione per rimediare alla precedente, non tanto una sincera confessione di amore, dopo che una settimana fa disse quasi il contrario

9
livio (Guest) 13-08-2015 11:48

Scritto da lelegenny
Passano
napo
thomas
caoecchi
gaio
Giacalone
luisi
marcora
Firtuna non so
gli altri eliminati

la prima l’hai sbagliata subito, ma è andata meglio della tua previsione 🙂
speriamo che invece le altre le azzecchi! :mrgreen:

8
ska (Guest) 13-08-2015 11:42

@ lelegenny (#1418638)

Sinicropi non era d’accordo

7
Giuseppe A. (Guest) 13-08-2015 11:38

Partita di Sinicropi

parziale 2 – 10 1-6 1-4

parziale 11 – 0 5-0 6-0

vallo a capire il tennis

6
jejoo98 13-08-2015 11:11

Streaming per Pancaldi?

5
Tommaso (Guest) 13-08-2015 10:37

Ho appena letto un’intervista in italiano di un giornalista italiano a bahamonde che diciamo ha provato a correggere il tiro rispetto alla scorsa intervista..bah

4
stankosky 13-08-2015 09:28

Scritto da Campa
14 italiani in campo con l’unico derby se vogliamo chiamarlo cosi Fabbiano-Bahamonde.
Vediamo quanti ne passano..

Derby per niente!!!!!
Quello é argentino e di italiano non ha njente!!!!!

3
lelegenny (Guest) 13-08-2015 00:48

Passano
napo
thomas
caoecchi
gaio
Giacalone
luisi
marcora

Firtuna non so
gli altri eliminati

2
Campa (Guest) 13-08-2015 00:26

14 italiani in campo con l’unico derby se vogliamo chiamarlo cosi Fabbiano-Bahamonde.

Vediamo quanti ne passano..

1