Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Toni Nadal: “Fabio ha un comportamento decisamente strano in campo”

03/08/2015 09:51 153 commenti
Toni Nadal è il coach di Rafael Nadal
Toni Nadal è il coach di Rafael Nadal

Toni Nadal ha parlato dell’episodio accaduto ieri tra il nipote ed il nostro Fabio Fognini durante la finale del torneo ATP 500 di Amburgo.

“Fognini non si era arrabbiato verso Rafael, era arrabbiato con me.
In alcuni momenti si è lamentato per le perdite di tempo di Rafael, in altri ce l”aveva sempre con Rafa per alcuni suoi colpi fortuiti.”

“Quando Fognini ha dichiarato a Rafael; “Non rompermi i c*****” si riferiva a me perchè incoraggiavo Rafa dal mio box.
Fabio ha un comportamento decisamente strano in campo”.


TAG: , , , ,

153 commenti. Lasciane uno!

Ferruccio (Guest) 04-08-2015 20:32

Furbastro questo Tony , famoso e richiamato più
Volte x coaching …da dello strano a Fognini …unico
Che ha le palle per cercar di metterli un po’ in riga
Questi Gianni e Pinotto… Comunque ribadisco…
Tony aveva paura di perdere x la 3a volta … E quindi
Si prodigava in consigli ed incitamenti … Ma il tennis
L ha fatto vedere Fabione …. Che quatto quatto sta risalendo
La china … Domenica ci è andato vicino vicino giocando da
Urlo pochi 15 e c’era … Ma siamo vicini … Braccio da primi 3
Sulla terra fra i primi 3 ci sta comodo … Ancora qualche
Mese e ci siamo , grande Fognini !!!!! E del dritto lungo linea
In corsa a 2000 km ora …. Nessuno dice niente?

153
Alberto Bonimba (Guest) 04-08-2015 16:24

Scritto da alexalex
@ Alberto Bonimba (#1413421)
Ah ok…scusa pensavo che il discorso fosse tecnico…se invece è un discorso poetico va bene! Federer è perfetto e cammina sulle acque!

Infatti e’ solo una questione tecnica……quindi per esperti !

152
alexalex 04-08-2015 12:22

@ Alberto Bonimba (#1413421)

Ah ok…scusa pensavo che il discorso fosse tecnico…se invece è un discorso poetico va bene! Federer è perfetto e cammina sulle acque! :mrgreen:

151
Alberto Bonimba (Guest) 04-08-2015 10:40

L’unico inimitabile e’ Federer perche’ e’ la perfezione. Comunque non e’ impossibile giocare in un certo modo se si hanno dei bravi maestri ed e’ questa la nota dolente, la mancanza di bravi insegnanti ….. ne ricordo uno su tutti un eccezione, Marco Lubrano.

150
alexalex 04-08-2015 08:56

@ Alberto Bonimba (#1413371)

Io credo che Federer sia il più bravo a giocare il tennis classico! Ma non bisogna confondere questo col pensare che federer sia l’unico che sa giocare a tennis! Anche chi gioca diversamente è molto capace, specialmente se è un pro, come dici tu! Ma bisogna anche capire che lo stile di federer, come quello di altri pro che giocano diversamente (per esempio con il rovescio bimane), sia inimitabile!

149
Real Tennis (Guest) 04-08-2015 08:44

ma per zio toni vamos anche Dustin Brown ha un comportamento strano in campo???? ahahahahah

148
ale8 (Guest) 04-08-2015 03:19

Tu invece Toni hai un comportamento decisamente scorretto sugli spalti.

147
Alberto Bonimba (Guest) 04-08-2015 01:37

Scritto da alexalex

Scritto da Alberto Bonimba

Scritto da vai grande rafa
Rafa Nadal è il più grande giocatore della storia passata, presente e futura.

Sisi……se devo insegnare a giocare a tennis non mostrerei mai un video di un match di Nadal….basterebbe e avanza mostrare Federer !

Sono abbastanza inimitabili entrambi…l’importante è non mostrate il dritto di gulbis o il servizio della errani…

L’unico manuale del tennis vivente e’ Roger Federer. Il maestro non solo per chi vuole imparare a giocare ma anche per tutti i pro Nadal compreso. Si ma Nadal nei confronti diretti ha vinto piu’ partite…..non c’entra perche’ il gioco di Nadal non si dovrebbe mai prendere come esempio, i movimenti di Roger sono sempre perfetti indipendentemente dal risultato finale. Non per niente tutti i giocatori considerano Roger il piu’ forte di sempre.

146
zagortenay 03-08-2015 23:06

Si è vantato e rivantato diverse volte di aver battuto ultimamente due volte Nadal….ma sempre nei quarti o negli ottavi. Ora che contava batterlo in finale si è sciolto nei momenti decisivi come un povero ghiacciolo al sole….. Che faccia meno scene e cerchi di vincere ancora qualcosa! 😐

145
Rogerina 03-08-2015 22:12

Scritto da Nadaliano

Scritto da Rogerina

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick@ Nadaliano (#1413064)Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

non si possono leggere commenti di questo tipo. Provo a portare dei dati : Nole è esploso nel 2011, quando Federer aveva già 30 anni e molti anni ad altissimo livello nelle gambe, nella schiena e nella testa . Io piuttosto porrei la questione al contrario : un Roger in declino è riuscito ancora a battere 7 volte un Nole straripante a partire dal 2011 (su 21 incontri) e a giocarsela con lui al 5° set nello Us Open 2011 e nella finale di Wimbledon dell’anno scorso. La prevalenza di un Federer al top contro un Nole ‘acerbo’ ha la stessa valenza della prevalenza di un Nole al top contro un Federer in declino per l’età…un minimo di onestà intellettuale sarebbe gradita quando si citano dei numeri avendo la pretesa di avanzare teoremi che non stanno in piedi, bisognerebbe anche saperli contestualizzare ogni tanto. Ti do un altro dato : Rafa che ha 5 anni in meno del Re con Nole dal 2011 ha raggranellato 7 vittorie e 14 sconfitte! Praticamente ha lo stesso bilancio di Federer in declino !
Permettimi, una statistica tra due pari età mi pare leggermente più attendibile di quella tra 2 atleti che hanno 6 anni di differenza.
Per quanto riguarda Rafa come sappiamo la statistica è falsata dalla terra e dalle numerose occasioni in cui Rafa non arrivava a incontrarlo perchè perdeva prima. Poi su Rafa a proposito di dubbi che aleggiano lasciamo perdere…in futuro forse si saprà come sono maturate le sue vittorie.

Se guardi le finali degli slam ti accorgi che Federer ha giocato 11 finali contro Nadal/Djokovic, di queste ne ha vinte 3 e perse 8.
Sono questi i test che contano, tutti gli altri slam li ha vinti con i vari Roddick, Baghdatis, Philippoussis, Safin etc…giocatori forti eh, ma non top player.

Scritto da Nadaliano

Scritto da Rogerina

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick@ Nadaliano (#1413064)Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

non si possono leggere commenti di questo tipo. Provo a portare dei dati : Nole è esploso nel 2011, quando Federer aveva già 30 anni e molti anni ad altissimo livello nelle gambe, nella schiena e nella testa . Io piuttosto porrei la questione al contrario : un Roger in declino è riuscito ancora a battere 7 volte un Nole straripante a partire dal 2011 (su 21 incontri) e a giocarsela con lui al 5° set nello Us Open 2011 e nella finale di Wimbledon dell’anno scorso. La prevalenza di un Federer al top contro un Nole ‘acerbo’ ha la stessa valenza della prevalenza di un Nole al top contro un Federer in declino per l’età…un minimo di onestà intellettuale sarebbe gradita quando si citano dei numeri avendo la pretesa di avanzare teoremi che non stanno in piedi, bisognerebbe anche saperli contestualizzare ogni tanto. Ti do un altro dato : Rafa che ha 5 anni in meno del Re con Nole dal 2011 ha raggranellato 7 vittorie e 14 sconfitte! Praticamente ha lo stesso bilancio di Federer in declino !
Permettimi, una statistica tra due pari età mi pare leggermente più attendibile di quella tra 2 atleti che hanno 6 anni di differenza.
Per quanto riguarda Rafa come sappiamo la statistica è falsata dalla terra e dalle numerose occasioni in cui Rafa non arrivava a incontrarlo perchè perdeva prima. Poi su Rafa a proposito di dubbi che aleggiano lasciamo perdere…in futuro forse si saprà come sono maturate le sue vittorie.

Se guardi le finali degli slam ti accorgi che Federer ha giocato 11 finali contro Nadal/Djokovic, di queste ne ha vinte 3 e perse 8.
Sono questi i test che contano, tutti gli altri slam li ha vinti con i vari Roddick, Baghdatis, Philippoussis, Safin etc…giocatori forti eh, ma non top player.

Bene, ora hai deciso che fanno testo solo le finali slam…quindi se Federer ha avuto la sfortuna di battere Nole in semifinale perchè 9 volte su 10 glielo hanno messo dalla stessa parte del tabellone non conta vero? Sei il mio idolo 😆 parlando di cose serie gli scontri negli slam tra Nole e Roger sono 6 pari, vai a documentarti. Mi fermo a parlare di Nole perché mi interessano solo i match regolari

144
Nadaliano 03-08-2015 22:11

Scritto da Forever Federer

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick
@ Nadaliano (#1413064)
Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.
Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).
Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

Non ci si può ridurre a dire che Federer ha fatto la sua fortuna contro avversari diversi da Nadal e Djokovic.. Federer ha giocato sempre alla pari sia con Nadal che con Djokovic tranne con Nadal sulla terra.. comunque mi rendo conto che i federeriani non perdono occasione di dar contro a Nadal come sotto questo articolo e finiscono spesso per dire cose con poco senso.. ho passato anche io un periodo da antinadaliano incallito..

eh lo so, è una brutta storia. Tanti rimangono intrappolati in questa dimensione, si chiamano “i Federiani anonimi”.
Questi soggetti si ritrovano quotidianamente su livetennis cercando qualunque articolo contenente la parola “Nadal” o “Toni”, e ivi sfogano in post chilometrici tutte le loro inquietudini.
E’ una condizione molto difficile e sono contento tu ne sia uscito!

143
king_scipion66 03-08-2015 21:53

TONY ha fatto… TUTTA LA PARTITA….-… DA FUORI E ADESSO TIRA INDIETRO IL BRACCIO…..I CAMPIONI SI VEDONO ANCHE DA STE COSE, DALLA GENTE CHE TI PORTI DIETRO….SI DOVREBBE VERGOGNARE A RILASCIARE CERTE DICHIARAZIONE……!!

142
Forever Federer 03-08-2015 21:52

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick
@ Nadaliano (#1413064)
Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.
Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).
Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

Non ci si può ridurre a dire che Federer ha fatto la sua fortuna contro avversari diversi da Nadal e Djokovic.. Federer ha giocato sempre alla pari sia con Nadal che con Djokovic tranne con Nadal sulla terra.. comunque mi rendo conto che i federeriani non perdono occasione di dar contro a Nadal come sotto questo articolo e finiscono spesso per dire cose con poco senso.. ho passato anche io un periodo da antinadaliano incallito..

141
Real Tennis (Guest) 03-08-2015 21:48

Ma dai…. Ma come ci permettiamo…. Rafa nadal è lo sportivo più corretto, elegante e senza tic della storia dell umanità…..

140
adecor 03-08-2015 21:25

@ mauro (#1413110)

Ma sei serio? Qualcuno si è mai lamentato di ciò? Di Nadal non è certo Fognini il primo ad essersi lamentato.

139
Ciao (Guest) 03-08-2015 21:18

Scritto da flx
grande fognini grande grande grande

177 cm scarsi :mrgreen:

138
Lelegenny (Guest) 03-08-2015 21:13

Scritto da flx
grande fognini grande grande grande

137
Paolo (Guest) 03-08-2015 21:04

@ gabbo
Ci sono tennisti molto più vecchi di lui che non hanno il buon gusto di ritirarsi perché dovrebbe ritirarsi per favore un favore a te

136
LuchinoVisconti (Guest) 03-08-2015 20:50

Fabio ha un comportamento, ecc. ecc.? Ma chi si crede si essere Toni per chiamare Fabio per nome? Ha forse mangiato nel suo piatto? Non credo proprio.
Fabio è un signor giocatore e con la sua simpatia (ovviamente in campo si combatte, non si sta a pettinare le bambole), bontà e spontaneità ha saputo conquistare il cuore di tanti appassionati e di Flavia.
Toni chi è? Un… che campa alle spalle del nipote.

135
Nadaliano 03-08-2015 20:45

Scritto da Rogerina

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick@ Nadaliano (#1413064)Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

non si possono leggere commenti di questo tipo. Provo a portare dei dati : Nole è esploso nel 2011, quando Federer aveva già 30 anni e molti anni ad altissimo livello nelle gambe, nella schiena e nella testa . Io piuttosto porrei la questione al contrario : un Roger in declino è riuscito ancora a battere 7 volte un Nole straripante a partire dal 2011 (su 21 incontri) e a giocarsela con lui al 5° set nello Us Open 2011 e nella finale di Wimbledon dell’anno scorso. La prevalenza di un Federer al top contro un Nole ‘acerbo’ ha la stessa valenza della prevalenza di un Nole al top contro un Federer in declino per l’età…un minimo di onestà intellettuale sarebbe gradita quando si citano dei numeri avendo la pretesa di avanzare teoremi che non stanno in piedi, bisognerebbe anche saperli contestualizzare ogni tanto. Ti do un altro dato : Rafa che ha 5 anni in meno del Re con Nole dal 2011 ha raggranellato 7 vittorie e 14 sconfitte! Praticamente ha lo stesso bilancio di Federer in declino !
Permettimi, una statistica tra due pari età mi pare leggermente più attendibile di quella tra 2 atleti che hanno 6 anni di differenza.
Per quanto riguarda Rafa come sappiamo la statistica è falsata dalla terra e dalle numerose occasioni in cui Rafa non arrivava a incontrarlo perchè perdeva prima. Poi su Rafa a proposito di dubbi che aleggiano lasciamo perdere…in futuro forse si saprà come sono maturate le sue vittorie.

Se guardi le finali degli slam ti accorgi che Federer ha giocato 11 finali contro Nadal/Djokovic, di queste ne ha vinte 3 e perse 8.
Sono questi i test che contano, tutti gli altri slam li ha vinti con i vari Roddick, Baghdatis, Philippoussis, Safin etc…giocatori forti eh, ma non top player.

134
Gabbo 03-08-2015 20:45

Tranquilli RAFA e TONI… non vincerete mai più uno slam. Si tratta solo di capire quando il buon RAFA capirà che è giunto il momento di ritirarsi. Ancora qualche sonora sconfitta nei tornei importanti e poi se ne riparlerà.

133
Goergestuttalavita (Guest) 03-08-2015 20:42

Scritto da Fabio FIchera
@ Fabio FIchera (#1413150)
GRATTARSI il sedere in mondovisione intendo se qualcuno non lo avesse capito. COMPORTAMENTO
O vizio o mania… chiamatela come volete..a dir poco VOLGARE

E’ peggio se si gratta prima il sedere e poi la faccia o il contrario ? Dialoghi sui massimi sistemi Io comunque non gli stringerei la mano a fine partita se prima non va a lavarsela 😛

132
magilla (Guest) 03-08-2015 19:42

Scritto da pierre hermes the picasso of pastry

Scritto da Ken_Rosewall

Scritto da Koko
Bisognerebbe anche valutare il passaggio dalla rispettosità per il mito Nadal di Fognini quando Rafa era al top alla assoluta facoltà di attaccarlo data dai due successi ottenuti con un Rafa quest’anno in crisi. Siccome lo ha battuto in successione lo ritiene quasi un suo pari anche nella polemica ma il problema è che se Nadal torna minimamente in palla lo sotterra facilmente. Fognini riteneva di poter battere anche questo Nadal piuttosto migliorato per cui ogni disturbo usuale di Toni lo ha fatto sbroccare perchè ci credeva. Si è trovato in bagarre non con un mito ma con un tennista battibile quest’anno e dunque attaccabile anche dialetticamente. La stessa cosa gli accadde con un Murray con cui partì in vantaggio 5-0. Secondo me agisce il rimpianto e la frustrazione del tennista da top ten stabile che poteva essere e non è mai stato per una testa che non ha mai disciplinato abbastanza. Vede tennisti difensivi che “non gli fanno un punto” ma lo battono regolarmente e gli monta la rabbia.

interessante!

Koko, mai banale, profondo e competente anche nell’ analizzare l’aspetto psicologico da cui scaturiscono comportamenti che oramai conosciamo bene.
Vittimismo lamentoso che nasce inconsciamente dalla frustrazione di non essere diventato il campione ma solo un discreto tennista.

le opinioni sono tutte valide….questo non toglie che fabio stavolta aveva ragione…..e lo dimostra il commento dello zio alquanto….comico!….uno che non vuole più’ un arbitro,che perde tempo ogni servizio,che si toglie piattole dal pube e dal sedere al servizio……non ha un comportamento tanto normale!

131
Ciao (Guest) 03-08-2015 19:41

Scritto da Fabio FIchera
@ Fabio FIchera (#1413150)
GRATTARSI il sedere in mondovisione intendo se qualcuno non lo avesse capito. COMPORTAMENTO
O vizio o mania… chiamatela come volete..a dir poco VOLGARE

Mai visto nessuno autoquotarsi :mrgreen:

130
flx (Guest) 03-08-2015 18:04

grande fognini grande grande grande

129
Nadaliano (Guest) 03-08-2015 17:46

Scritto da giorgio bassi
@ Nadaliano (#1413143)
Caro mio, più che Nadaliano ti definirei incompetente… Dire che King Roger “ha raccolto poco” ti rende… a tutto il Mondo del Tennis, ma già che con tutte le opzioni disponibili (o sei anche tu un parente di Rafa?…) tu scelga proprio quel giocatore la dice lunga… E adesso andiamo a NY a far vedere un po’ di “robina buona”…

Adoro quelli che intercalano dando degli incompetenti agli altri o definendosi come “chi ne capisce veramente di tennis”, sono i miei preferiti 🙄

128
Rogerina 03-08-2015 17:38

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick@ Nadaliano (#1413064)Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

non si possono leggere commenti di questo tipo. Provo a portare dei dati : Nole è esploso nel 2011, quando Federer aveva già 30 anni e molti anni ad altissimo livello nelle gambe, nella schiena e nella testa . Io piuttosto porrei la questione al contrario : un Roger in declino è riuscito ancora a battere 7 volte un Nole straripante a partire dal 2011 (su 21 incontri) e a giocarsela con lui al 5° set nello Us Open 2011 e nella finale di Wimbledon dell’anno scorso. La prevalenza di un Federer al top contro un Nole ‘acerbo’ ha la stessa valenza della prevalenza di un Nole al top contro un Federer in declino per l’età…un minimo di onestà intellettuale sarebbe gradita quando si citano dei numeri avendo la pretesa di avanzare teoremi che non stanno in piedi, bisognerebbe anche saperli contestualizzare ogni tanto. Ti do un altro dato : Rafa che ha 5 anni in meno del Re con Nole dal 2011 ha raggranellato 7 vittorie e 14 sconfitte! Praticamente ha lo stesso bilancio di Federer in declino !
Permettimi, una statistica tra due pari età mi pare leggermente più attendibile di quella tra 2 atleti che hanno 6 anni di differenza.
Per quanto riguarda Rafa come sappiamo la statistica è falsata dalla terra e dalle numerose occasioni in cui Rafa non arrivava a incontrarlo perchè perdeva prima. Poi su Rafa a proposito di dubbi che aleggiano lasciamo perdere…in futuro forse si saprà come sono maturate le sue vittorie.

127
Fabio FIchera (Guest) 03-08-2015 17:34

@ Fabio FIchera (#1413150)
GRATTARSI il sedere in mondovisione intendo se qualcuno non lo avesse capito. COMPORTAMENTO
O vizio o mania… chiamatela come volete..a dir poco VOLGARE

126
Wtennis (Guest) 03-08-2015 17:28

@ Nadaliano (#1413143)

Non è una colpa di federer essere più vecchio di nadal e djokovic, logico che quando Nole e Rafael erano piccoli ha potuto dominare e come logico che quando gli altri due erano all’apice della carriera ha dovuto farsi da parte.

125
mauro (Guest) 03-08-2015 17:24

Scritto da Nadaliano

Scritto da John Patrick
@ Nadaliano (#1413064)
Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.
Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).
Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

Quotone.

124
Kalle4 (Guest) 03-08-2015 17:21

Fognini ha comportamenti particolari (tipici di singolo individuo) Nadal invece ha comportamenti strani (diversi dal comune) in quanto ritengo il comune ed il normale le regole e visto che lui non le rispetta ne è fuori e quindi indubbiamente strano..Caro zio Toni hai sbagliato proprio tutto in questo caso!!!

123
giorgio bassi (Guest) 03-08-2015 17:06

@ Nadaliano (#1413143)

Caro mio, più che Nadaliano ti definirei incompetente… Dire che King Roger “ha raccolto poco” ti rende… tutto il Mondo del Tennis, ma già che con tutte le opzioni disponibili (o sei anche tu un parente di Rafa?…) tu scelga proprio quel giocatore la dice lunga… E adesso andiamo a NY a far vedere un po’ di “robina buona”…

122
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 03-08-2015 17:04

Scritto da Ken_Rosewall

Scritto da Koko
Bisognerebbe anche valutare il passaggio dalla rispettosità per il mito Nadal di Fognini quando Rafa era al top alla assoluta facoltà di attaccarlo data dai due successi ottenuti con un Rafa quest’anno in crisi. Siccome lo ha battuto in successione lo ritiene quasi un suo pari anche nella polemica ma il problema è che se Nadal torna minimamente in palla lo sotterra facilmente. Fognini riteneva di poter battere anche questo Nadal piuttosto migliorato per cui ogni disturbo usuale di Toni lo ha fatto sbroccare perchè ci credeva. Si è trovato in bagarre non con un mito ma con un tennista battibile quest’anno e dunque attaccabile anche dialetticamente. La stessa cosa gli accadde con un Murray con cui partì in vantaggio 5-0. Secondo me agisce il rimpianto e la frustrazione del tennista da top ten stabile che poteva essere e non è mai stato per una testa che non ha mai disciplinato abbastanza. Vede tennisti difensivi che “non gli fanno un punto” ma lo battono regolarmente e gli monta la rabbia.

interessante!

😉
Koko, mai banale, profondo e competente anche nell’ analizzare l’aspetto psicologico da cui scaturiscono comportamenti che oramai conosciamo bene.
Vittimismo lamentoso che nasce inconsciamente dalla frustrazione di non essere diventato il campione ma solo un discreto tennista.

121
Fabio FIchera (Guest) 03-08-2015 16:56

Fabio ha un comportamento strano ???? Secondo me lo ha più strano suo nipote che l’ unica cosa che è capace a fare è GRATTARSI…..per centinaia e centinaia di volte durante un match prima di servire. Tra le altre cose ormai del fatto che ci metta sempre più di 25 secondi e che quindi conduca un atteggiamento non regolamentare sembra che lo abbiamo ormai dato per scontato. Se lo facesse un altro l ‘ ammonizione e il penalty sarebbero numerosissimi durante ogni incontro.

120
Koko (Guest) 03-08-2015 16:53

@ Mats (#1413094)

Per me ha sbroccato quando Toni ha esultato sul nastro fortunoso che ha fatto sbagliare Fognini. Come a dire: alleni questo campione e ti attacchi ai mezzucci? Ma è comunque una reazione magari comprensibile contro un Toni sopra le righe e nepotista 😛 ma fogninianamente plateale ed esagerata come al solito quando vede che l’altro non si batte perchè troppo più solido. I due sono parenti non scordiamolo e il trasporto dello zio può anche eccedere in una certa antisportività per natura e non per cattiveria. Il nipote quest’anno ha subito umiliazioni a cui entrambi non erano abituati per cui hanno reazioni esagerate se Rafa si riprende un attimo.

119
Nadaliano (Guest) 03-08-2015 16:39

Scritto da John Patrick
@ Nadaliano (#1413064)
Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

Su Federer aleggeranno sempre i dubbi relativi al fatto che con gli altri 2 top-player contemporanei ha avuto grosse difficoltà.
Con Djokovic è un testa a testa, con Nadal è una sconfitta su tutti i fronti (anche a Wimbledon è riuscito a perderci!).
Insomma, la sua fortuna l’ha costruita quando Nadal e Djokovic non c’erano o erano acerbi, dopo ha raccolto relativamente poco.

118
John Locke (Guest) 03-08-2015 16:38

@ mauro (#1413130)

Mi ricordavo infatti…

117
brizz 03-08-2015 16:36

Scritto da mauro
io mi lamenterei perché fognini quando serve non lascia nemmeno il tempo di posizionarsi,al contrario quando riceve finge di aggiustare le corde e cosi’ facendo cerca sempre di far perdere concentrazione,sportivita’ zero.

invece tutti i tic di lagnal non fanno girare le .alle?

10, 100 bernardes

116
Koko (Guest) 03-08-2015 16:31

Scritto da Antony_65

Scritto da Koko
Bisognerebbe anche valutare il passaggio dalla rispettosità per il mito Nadal di Fognini quando Rafa era al top alla assoluta facoltà di attaccarlo data dai due successi ottenuti con un Rafa quest’anno in crisi. Siccome lo ha battuto in successione lo ritiene quasi un suo pari anche nella polemica ma il problema è che se Nadal torna minimamente in palla lo sotterra facilmente. Fognini riteneva di poter battere anche questo Nadal piuttosto migliorato per cui ogni disturbo usuale di Toni lo ha fatto sbroccare perchè ci credeva. Si è trovato in bagarre non con un mito ma con un tennista battibile quest’anno e dunque attaccabile anche dialetticamente. La stessa cosa gli accadde con un Murray con cui partì in vantaggio 5-0. Secondo me agisce il rimpianto e la frustrazione del tennista da top ten stabile che poteva essere e non è mai stato per una testa che non ha mai disciplinato abbastanza. Vede tennisti difensivi che “non gli fanno un punto” ma lo battono regolarmente e gli monta la rabbia.

Scusa, ma il tuo è un discorso che meriterebbe una candidatura ad una tesi in Filosofia. Ma hai visto l’incontro di ieri?! Vai a rivedertelo e poi scrivi il post che hai scritto nuovamente vedrai che cambi idea.

Se la pensi diversamente scrivi qualcosa tu non suggerire agli altri cosa scrivere!Sei nella categoria del criticone pigro! Chi ti dice che non ho visto attentamente il match? Ad un certo punto bisogna sollevarsi dalla mera cronaca e approfondire la psicologia dei personaggi-attori in campo.

115
alexalex 03-08-2015 16:29

Scritto da Alberto Bonimba

Scritto da vai grande rafa
Rafa Nadal è il più grande giocatore della storia passata, presente e futura.

Sisi……se devo insegnare a giocare a tennis non mostrerei mai un video di un match di Nadal….basterebbe e avanza mostrare Federer !

Sono abbastanza inimitabili entrambi…l’importante è non mostrate il dritto di gulbis o il servizio della errani…

114
Ken_Rosewall 03-08-2015 16:29

Scritto da Koko
Bisognerebbe anche valutare il passaggio dalla rispettosità per il mito Nadal di Fognini quando Rafa era al top alla assoluta facoltà di attaccarlo data dai due successi ottenuti con un Rafa quest’anno in crisi. Siccome lo ha battuto in successione lo ritiene quasi un suo pari anche nella polemica ma il problema è che se Nadal torna minimamente in palla lo sotterra facilmente. Fognini riteneva di poter battere anche questo Nadal piuttosto migliorato per cui ogni disturbo usuale di Toni lo ha fatto sbroccare perchè ci credeva. Si è trovato in bagarre non con un mito ma con un tennista battibile quest’anno e dunque attaccabile anche dialetticamente. La stessa cosa gli accadde con un Murray con cui partì in vantaggio 5-0. Secondo me agisce il rimpianto e la frustrazione del tennista da top ten stabile che poteva essere e non è mai stato per una testa che non ha mai disciplinato abbastanza. Vede tennisti difensivi che “non gli fanno un punto” ma lo battono regolarmente e gli monta la rabbia.

interessante! 😉

113
mauro (Guest) 03-08-2015 16:27

Scritto da John Patrick
@ mauro (#1413110)
Ma tu Mauro non eri tifoso di Fognini??

E’ un altro Mauro. Io stravedo x Fognausss e x il SuperFenomeno,

112
kurtcobain (Guest) 03-08-2015 16:22

secondo me forse fognini con nadal ha esagerato ma in sostanza ha ragione perchè toni nadal rompe sempre allora una volta che krygios ha battuto rafa ha detto che non gli piace come gioca l’australiano,una volta che wawrinka ha battuto rafa poco dopo ha detto che stan è bravo ma tira troppo forte,insomma ha sempre qualcosa da dire

111
Fabri (Guest) 03-08-2015 16:12

@ Antonio (#1413090)
Fabio come spesso gli capita ha fatto bei colpi ma anche tanti errori gratuiti, ben 60 contro i 27 dell’iberico. Come vedi non è una mia invenzione ma pura statistica, forse tu hai visto un altro match….

110
John Patrick (Guest) 03-08-2015 16:10

@ Nadaliano (#1413064)

Nadal verrà ricordato (almeno per un po’ di anni) come il miglior giocatore sul rosso di sempre, Federer come il Miglior giocatore di sempre e basta… se per te questo è ridimensionare…

109
John Patrick (Guest) 03-08-2015 16:08

@ mauro (#1413110)

Ma tu Mauro non eri tifoso di Fognini??

108
Antony_65 (Guest) 03-08-2015 16:04

@ rovescioinback (#1412866)

Ragazzi, non ragionate per partito preso. Io, quando Fognini sbagliava lo criticavo per primo, ma negli ultimi tempi lo vedo cambiato: perchè non dargli merito dei suoi progressi caratteriali? Giudicate per quello che fa oggi e non per il passato altrimenti il suo miglioramento non viene premiato per quello che merita

107
Antony_65 (Guest) 03-08-2015 15:58

Scritto da Koko
Bisognerebbe anche valutare il passaggio dalla rispettosità per il mito Nadal di Fognini quando Rafa era al top alla assoluta facoltà di attaccarlo data dai due successi ottenuti con un Rafa quest’anno in crisi. Siccome lo ha battuto in successione lo ritiene quasi un suo pari anche nella polemica ma il problema è che se Nadal torna minimamente in palla lo sotterra facilmente. Fognini riteneva di poter battere anche questo Nadal piuttosto migliorato per cui ogni disturbo usuale di Toni lo ha fatto sbroccare perchè ci credeva. Si è trovato in bagarre non con un mito ma con un tennista battibile quest’anno e dunque attaccabile anche dialetticamente. La stessa cosa gli accadde con un Murray con cui partì in vantaggio 5-0. Secondo me agisce il rimpianto e la frustrazione del tennista da top ten stabile che poteva essere e non è mai stato per una testa che non ha mai disciplinato abbastanza. Vede tennisti difensivi che “non gli fanno un punto” ma lo battono regolarmente e gli monta la rabbia.

Scusa, ma il tuo è un discorso che meriterebbe una candidatura ad una tesi in Filosofia. Ma hai visto l’incontro di ieri?! Vai a rivedertelo e poi scrivi il post che hai scritto nuovamente vedrai che cambi idea.

106
mauro (Guest) 03-08-2015 15:58

io mi lamenterei perché fognini quando serve non lascia nemmeno il tempo di posizionarsi,al contrario quando riceve finge di aggiustare le corde e cosi’ facendo cerca sempre di far perdere concentrazione,sportivita’ zero.

105
Antony_65 (Guest) 03-08-2015 15:54

Scritto da Mats
Fognini molte volte ha un comportamento a dir poco odioso ma questo caso è diverso: quà ha subito delle provocazioni e penso che abbia fatto bene ad alzare la voce perchè altrimenti sarebbero continuate (infatti nel video Fognini dice “glielo avevo detto anche prima”). Ci sono delle regole e bisogna rispettarle e non c’entra niente quanto tu abbia vinto o chi sei o se stai giocando contro il #200 del mondo. e poi a parte l’episodio in questione non mi sembra che ieri Fognini abbia mai perso la testa: Fabio ha accettato le decisioni arbitrali quando il giudice di sedia è sceso a controllare i segni, in un paio di casi ha cancellato lui stesso il segno della palle. ha applaudito Nadal diverse volte per bei punti messi a segno dal maiorchino (incluso il set point). durante la premiazione ha elogiato Nadal presentandolo come il più grande giocatore sulla terra battuta.
Penso che la polemica che ha fatto ieri contro il clan Nadal ci stesse tutta e che sia stata provocata e non frutto di una crisi di nervi di Fognini. Se c’è qualcuno che ha mancato di sportività in questo caso è Toni.

Come ho scritto nel mio precedente post condivido pienamente quanto dici: ieri fognini non ha affatto perso le staffe come gli succedevA NEL RECENTE PASSATO, quando Nadal ha avuto la palla del 4-1 pensavo ormai crollasse e lasciasse andare la partita ed invece ha reagito alla grande,peccato la sua disabitudine a giocare finali di questo livello che hanno causato la mancata vittoria del 2° set,ma questa partita secondo melo farà crescere di livello e molto!

104
Real Tennis (Guest) 03-08-2015 15:40

Il mondo è bello perché è vario 😀 😀

103
Mats 03-08-2015 15:32

Fognini molte volte ha un comportamento a dir poco odioso ma questo caso è diverso: quà ha subito delle provocazioni e penso che abbia fatto bene ad alzare la voce perchè altrimenti sarebbero continuate (infatti nel video Fognini dice “glielo avevo detto anche prima”). Ci sono delle regole e bisogna rispettarle e non c’entra niente quanto tu abbia vinto o chi sei o se stai giocando contro il #200 del mondo. e poi a parte l’episodio in questione non mi sembra che ieri Fognini abbia mai perso la testa: Fabio ha accettato le decisioni arbitrali quando il giudice di sedia è sceso a controllare i segni, in un paio di casi ha cancellato lui stesso il segno della palle. ha applaudito Nadal diverse volte per bei punti messi a segno dal maiorchino (incluso il set point). durante la premiazione ha elogiato Nadal presentandolo come il più grande giocatore sulla terra battuta.

Penso che la polemica che ha fatto ieri contro il clan Nadal ci stesse tutta e che sia stata provocata e non frutto di una crisi di nervi di Fognini. Se c’è qualcuno che ha mancato di sportività in questo caso è Toni.

102
Antonio (Guest) 03-08-2015 15:30

@ Fabri (#1412875)

certo quindi quello ad aver dato spettacolo ieri è Nadal!
mi sa che il match l’hai visto in abbocco pomeridiano

101