Serena vince Wimbledon Copertina, WTA

Wimbledon: Nessun colpo di scena. Serena Williams conquista il sesto Wimbledon ed il 21 esimo slam in carriera. Ad una vittoria per conquistare il Grand Slam

11/07/2015 16:45 52 commenti
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo

Serena Williams conquista il torneo di Wimbledon (£26.750.000, erba), terza prova stagionale del Grand Slam.

La tennista di Palm Beach ha sconfitto in finale la sorpresa di questo torneo Garbine Muguruza, classe 1993 e n.20 WTA, con il punteggio finale di 64 64 in 1 ora e 20 minuti di gioco.

Per Serena è il 68 esimo successo in carriera nel circuito maggiore, 21 esimo titolo dello Slam conquistato in carriera, il sesto a Wimbledon dopo le vittorie del 2002, 2003, 2009, 2010 e del 2012.

La Williams in questo momento è in possesso di tutti e quattro titoli dello Slam, avendo vinto nel 2014 gli Us Open e nel 2015 Australian Open, Roland Garros ed appunto Wimbledon (le era capitato già una volta nella stagione 2002-2003).
La n.1 del mondo è ad un passo dal vincere tutti e quattro tornei dello Slam nello stesso anno (Grand Slam 2015).
L’ultima a riuscirci fu Steffi Graf che nel 1988 vinse tutte e quattro le prove dello Slam ed anche le Olimpiadi di Seoul.

Primo Set: La Williams partiva male, commettendo tre doppi falli nel gioco d’apertura e così la Muguruza la brekkava e dopo aver tenuto il suo primo turno di battuta conduceva per 2-0. Nel sesto game Garbine, dopo aver annullato due palle break dal 15-40 a Serena, teneva la battuta e conduceva per 4-2.
Nell’ottavo gioco, però, arrivava il contro break dell’americana a 30, dopo un errore di diritto della spagnola sulla palla break, con Serena che impattava sul 4-4.
Sotto 4-5, Muguruza non sfruttava un game point sul 40-30 e dopo aver commesso doppio fallo sul 40 pari, mandava a set point la n.1 del mondo, che con un dritto vincente piazzava il break e portava a casa per 6-4 la prima frazione.

Secondo Set: Avanti 2-1 Serena, con Garbine al servizio, l’iberica cedeva a 15 la battuta e così la Williams si issava sul 3-1 e servizio.
Sul 4-1 per la statunitense, con la spagnola alla battuta, l’americana le strappava ancora una volta il servizio, a 0, portandosi in vantaggio per 5-1 e possibilità di servire per il match. Opportunità che la tennista di Palm Beach sprecava, perdendo a 0 il servizio, commettendo errori su errori.
Sul 5-3 Serena serviva per la seconda volta per il match, ma dopo un doppio fallo dell’americana, la spagnola piazzava due splendidi rovesci che la portava sullo 0-40. Williams con tre ace e un servizio vincente annullava le palle break e si portava a match point. Palla match annullata con un dritto sulla riga e alla quinta palla break, l’iberica accorciava le distanze sul 4-5.
La Muguruza però sul 4 a 5, commetteva un doppio fallo e due errori gratuiti, di cui uno sul match point, cedeva a 0 la battuta, e così l’americana conquistava la seconda frazione per 6-4, l’incontro ed il torneo.

La partita punto per punto

GS Wimbledon
S.Williams [1]
6
6
G.Muguruza [20]
4
4
Vincitore: S.Williams

S. Williams USA – G. Muguruza ESP
12 Aces 3
8 Doubles Faults 2
29 Winners 10
15 Unforced Errors 9
7/9 (78%) Net Points Won 6/8 (75%)
54% 1st Serves In 70%
29/37 (78%) 1st Serve Points Won 23/43 (53%)
11/31 (35%) 2nd Serve Points Won 6/18 (33%)
7/10 (70%) Break Points Saved 3/8 (38%)
38/61 (62%) 1st Return Pts Won 39/68 (57%)
12/18 (67%) 2nd Return Pts Won 20/31 (65%)
5/8 (63%) Break Points Won 3/10 (30%)
40/68 (59%) Total Service Pts Won 29/61 (48%)
32/61 (52%) Total Return Pts Won 28/68 (41%)
72/129 (56%) Total Points Won 57/129 (44%)
82 mins Duration 82 mins
182 kph / 113 mph Avg. 1st Serve Speed 166 kph / 103 mph
150 kph / 94 mph Avg. 2nd Serve Speed 143 kph / 89 mph
198 kph / 123 mph Fastest Serve 175 kph / 109 mph


Luigi Calvo


TAG: , , , ,

52 commenti. Lasciane uno!

Milo (Guest) 12-07-2015 10:13

Credo che a questo punto Serenona, dopo la tappa “forzata” di Bastad, si prenderà un bel periodo di riposo per concentrarsi esclusivamente sull’ultimo slam dell’anno e arrivarci nel peino della forma. L’occasione è troppo importante e lei ne è consapevole. Non mi sorprenderei se saltasse sia la Rogers che Cincinnati.

52
mAMO (Guest) 12-07-2015 08:24

Scritto da El92

Scritto da Ktulu

Scritto da Giorgio
se federer vincesse il 18esimo slam se ne parlerebbe per mesi, serena ha vinto il suo 21esimo e nessuno ne parla, o, comunque, la cosa non desta grande scalpore. della serie il tennis femminile non se lo fila nessuno

Ci sarà un motivo, evidentemente.

:mrgreen:

51
El92 12-07-2015 00:11

Scritto da Ktulu

Scritto da Giorgio
se federer vincesse il 18esimo slam se ne parlerebbe per mesi, serena ha vinto il suo 21esimo e nessuno ne parla, o, comunque, la cosa non desta grande scalpore. della serie il tennis femminile non se lo fila nessuno

Ci sarà un motivo, evidentemente.

:wink: :wink:

50
Pugacioff13 11-07-2015 23:25

Non facciamo come al solito della Muguruza di turno l’ennesima predestinata, destinata a dominare nel giro di qualche anno. Tanto di cappello per il torneo che ha giocato, ma a Eastbourne (per dire) era stata sconfitta in tre set dalla Konta, a Miami dalla Errani. Poi cosa dovremmo dire di Heather Watson che ha perso da Serena 7 – 5 al terzo?

49
radar 11-07-2015 22:26

Con oggi sono 21 finali Slam vinte su 25 giocate: dato pazzesco!!

48
Pazzodicamila (Guest) 11-07-2015 20:58

Grande Garbine. Avrai le tue occasioni. Bella mentalita’.

47
Angie (Guest) 11-07-2015 20:43

Sono molto felice per Serena Williams che è a 3/4 del cammino del Grande Slam. Ora arriverà la tappa più dura: gli U.S. Open dove la pressione sarà fortissima e tutte cercheranno di fare miracoli per fermarla. Io ci spero proprio…se lo merita!
Comunque la Spagnola si è difesa più che bene. Brava anche a lei.

46
Ktulu 11-07-2015 19:52

Scritto da Giorgio
se federer vincesse il 18esimo slam se ne parlerebbe per mesi, serena ha vinto il suo 21esimo e nessuno ne parla, o, comunque, la cosa non desta grande scalpore. della serie il tennis femminile non se lo fila nessuno

Ci sarà un motivo, evidentemente.

45
gbuttit 11-07-2015 19:39

Scritto da Octagon

Scritto da gbuttit

Scritto da tommaso

Scritto da pennettiano doc

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

Il piano b non esiste. Quando la Williams o la Sharapova sono in difficoltà non variano il gioco o remano da fondo campo, cosi come la Errani o la Radwaska non si mettono a fare serve&volley. Ognuno ha il suo gioco, l’unica cosa che si può fare nei momenti di ”crisi” è ridurre la velocità di palla e alzare le traiettorie giocando più coperto. Oggi Garbine non poteva fare niente, la Williams è stata brava nei momenti decisivi, come sempre, poi.

Sarebbe bene ricordarlo sempre che il “piano B” non esiste.

Non é vero che non esiste il piano B, tanto per dire la Sharapova ha vinto con la Vandeweghe col piano B.
Quello che non volete capire é che avere il piano B non significa stravolgere il proprio gioco, non é che la Sharapova si mette a difendere tutto o a fare serve and volley o che la Radwanska comincia a sparare tutto, significa apportare delle modifiche alla propria tattica, sempre nell’ambito delle proprie caratteristiche.

Quindi torniamo alla domanda iniziale: cosa avrebbe dovuto/potuto fare Garbine? Che modifiche poteva portare al suo gioco?

Penso niente, in fondo ha giocato quasi alla pari con una più forte, il suo piano A ha funzionato (per quanto possa funzionare contro Serena).
Il piano B lo vedo più come una variazione (non stravolgimento) al proprio gioco quando sei in difficoltà contro qualcuno con cui non dovresti esserlo…

44
geppy (Guest) 11-07-2015 19:14

Ricordo che Serena, nella sua carriera, ha saltato 11 tornei dello Slam e nel periodo che va dagli Us Open 2003 a Wimbledon 2008, ha giocato con il contagocce ed alcune volte in condizioni precarie, vincendo “solo” 2 Australian Open. Poco tempo fa, ascoltavo un’intervista fatta ad Agassi, in cui affermava che gli Slam vinti da Serena sono pochi, rispetto al suo enorme talento ed io sono d’accordo con queste affermazioni.

43
Octagon 11-07-2015 18:59

Scritto da gbuttit

Scritto da tommaso

Scritto da pennettiano doc

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

Il piano b non esiste. Quando la Williams o la Sharapova sono in difficoltà non variano il gioco o remano da fondo campo, cosi come la Errani o la Radwaska non si mettono a fare serve&volley. Ognuno ha il suo gioco, l’unica cosa che si può fare nei momenti di ”crisi” è ridurre la velocità di palla e alzare le traiettorie giocando più coperto. Oggi Garbine non poteva fare niente, la Williams è stata brava nei momenti decisivi, come sempre, poi.

Sarebbe bene ricordarlo sempre che il “piano B” non esiste.

Non é vero che non esiste il piano B, tanto per dire la Sharapova ha vinto con la Vandeweghe col piano B.
Quello che non volete capire é che avere il piano B non significa stravolgere il proprio gioco, non é che la Sharapova si mette a difendere tutto o a fare serve and volley o che la Radwanska comincia a sparare tutto, significa apportare delle modifiche alla propria tattica, sempre nell’ambito delle proprie caratteristiche.

Quindi torniamo alla domanda iniziale: cosa avrebbe dovuto/potuto fare Garbine? Che modifiche poteva portare al suo gioco?

42
giulio88 (Guest) 11-07-2015 18:55

Quello che deve preoccupa maggiormente le altre tenniste è il fatto che Serena ha vinto gli ultimi tre slam giocando non al top. L’unica avversaria che può infastidirla ali Us Open è l’Azarenka.

41
Hoara 11-07-2015 18:43

Campionessa immensa, se c’è una giocatrice che meriterebbe di fare il Grande Slam questa è proprio lei, speriamo bene

40
pinkfloyd 11-07-2015 18:42

Scritto da Tiziano
@ Halep_forever (#1394529)
Assolutmente no…..quella volta la kvitova ha giocato con un livello superiore che la stessa serena non ha potuto fare nulla…..peccato che la kvitova non sa cosa sia la costanza

Per fortuna Petra le ha tolto quella imbattibilità che sarebbe potuta durare una stagione intera. Addirittura.
E chissà se ci sono precedenti a questo riguardo.
Ma anche perdere una sola partita fino a luglio, è pazzesco.

Diciamo che la Williams non ha il problema dell’età che avanza.
Anzi, pare addirittura migliorare con l’età.
Non so se era “previsto”, non so se le avversarie sono davvero inesistenti…ma è quasi miracolosa questa forza perdurante e questi 34 anni che le fanno un baffo.

39
Tiziano (Guest) 11-07-2015 18:30

@ Halep_forever (#1394529)

Assolutmente no…..quella volta la kvitova ha giocato con un livello superiore che la stessa serena non ha potuto fare nulla…..peccato che la kvitova non sa cosa sia la costanza

38
Miiiiiiii (Guest) 11-07-2015 18:19

@ radar (#1394577)

Sì, ma é inutile spiegarlo a chi al circolo giocherebbe uguale con uno senza dritto e con uno senza rovescio (o più probabilmente non gioca a tennis, neanche al circolo)

37
Nadal… (Guest) 11-07-2015 18:15

@ mAMO (#1394559)

Vorreste essere lui vero ?l invidia e una brutta cosa

36
piper 11-07-2015 18:14

Scritto da gbuttit
avere il piano B non significa stravolgere il proprio gioco, non é che la Sharapova si mette a difendere tutto o a fare serve and volley o che la Radwanska comincia a sparare tutto, significa apportare delle modifiche alla propria tattica, sempre nell’ambito delle proprie caratteristiche.

(ri)vedere Azarenka-Williams V. in uno dei loro ultimi confronti. Credo a Dhoa ma non sono sicuro al 100%.

35
gbuttit 11-07-2015 17:53

Scritto da radar
@ gbuttit (#1394573)
Aggiungerei: a partita in corso.
In una parola adattamento.

Esatto

34
gbuttit 11-07-2015 17:52

Scritto da pinkfloyd

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd
Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.
Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.
Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

Non é che Garbine ha ripreso a giocare, anche se sembra incredibile, é stata Serena che ad un certo punto ha avuto il braccino… Garbine se ne é accorta ed ha ripreso a crederci…

Si ma era 5-1, altro che braccino, era un braccione!
Muguruza ha giocato alla grande quei tre game, facendo punti spettacolari tra cui uno scambio lungo e incredibile.
Poi però ha sprecato tutto nell’ultimo e decisivo.
Non sempre è la Williams che regala tutto, questa cosa non la capisco e non lo dico a te, lo dico in generale

Dai… sul 5-1 si é autobrekkata, sul 5-2 ha servito bene Garbine ed ha ripreso a crederci, sul 5-3 a parte un paio di ace Serena ha giocato male (e Garbine bene, ormai ci credeva..)

Per me l’unico braccino della partita è stato l’ultimo game disastroso giocato dalla Muguruza.
Sul 5-1 Williams s’è magari rilassata, ma poi penso che anche lei, sul 5-4, non è che stesse più rilassata.
I meriti ci sono anche da parte delle avversarie e, in qualche caso, anche evidenti.
Già la Williams è la più forte, quando eliminiamo a priori pure le avversarie, che guardiamo a fare le partite?
Se perde diremo che è colpa sua, era la sua giornata storta.
Se perde 3 game diremo che s’è ingolfata (mentre l’altra sta a guardare le stelle).
Se perde un set diremo che l’ha fatto apposta, sai, per il pathos, invece l’avversaria è lì che prende il sole.
Ho enfatizzato, lo so, però solo in un tennis immaginario senza avversarie, una giocatrice si auto-sconfigge o perde tre game perché così le va, con il rischio pure di…chissà come va a finire.
Questo è sempre in generale, eh

No, io non parlo in generale, parlo di oggi… era evidentissimo (benchè un po’ strano) che nel finale Serena fosse tesissima e forse é riuscita a chiudere proprio perchè Garbine vedendo Serena così tesa e non avendo nulla da perdere ha cominciato a giocare bene, poi però quando ha cominciato a crederci di nuovo veramente ha anche lei accusato la tensione.

33
radar 11-07-2015 17:50

@ gbuttit (#1394573)

Aggiungerei: a partita in corso.
In una parola adattamento.

32
gbuttit 11-07-2015 17:44

Scritto da tommaso

Scritto da pennettiano doc

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

Il piano b non esiste. Quando la Williams o la Sharapova sono in difficoltà non variano il gioco o remano da fondo campo, cosi come la Errani o la Radwaska non si mettono a fare serve&volley. Ognuno ha il suo gioco, l’unica cosa che si può fare nei momenti di ”crisi” è ridurre la velocità di palla e alzare le traiettorie giocando più coperto. Oggi Garbine non poteva fare niente, la Williams è stata brava nei momenti decisivi, come sempre, poi.

Sarebbe bene ricordarlo sempre che il “piano B” non esiste.

Non é vero che non esiste il piano B, tanto per dire la Sharapova ha vinto con la Vandeweghe col piano B.
Quello che non volete capire é che avere il piano B non significa stravolgere il proprio gioco, non é che la Sharapova si mette a difendere tutto o a fare serve and volley o che la Radwanska comincia a sparare tutto, significa apportare delle modifiche alla propria tattica, sempre nell’ambito delle proprie caratteristiche.

31
pinkfloyd 11-07-2015 17:43

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd
Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.
Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.
Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

Non é che Garbine ha ripreso a giocare, anche se sembra incredibile, é stata Serena che ad un certo punto ha avuto il braccino… Garbine se ne é accorta ed ha ripreso a crederci…

Si ma era 5-1, altro che braccino, era un braccione!
Muguruza ha giocato alla grande quei tre game, facendo punti spettacolari tra cui uno scambio lungo e incredibile.
Poi però ha sprecato tutto nell’ultimo e decisivo.
Non sempre è la Williams che regala tutto, questa cosa non la capisco e non lo dico a te, lo dico in generale

Dai… sul 5-1 si é autobrekkata, sul 5-2 ha servito bene Garbine ed ha ripreso a crederci, sul 5-3 a parte un paio di ace Serena ha giocato male (e Garbine bene, ormai ci credeva..)

Per me l’unico braccino della partita è stato l’ultimo game disastroso giocato dalla Muguruza.
Sul 5-1 Williams s’è magari rilassata, ma poi penso che anche lei, sul 5-4, non è che stesse più rilassata.

I meriti ci sono anche da parte delle avversarie e, in qualche caso, anche evidenti.
Già la Williams è la più forte, quando eliminiamo a priori pure le avversarie, che guardiamo a fare le partite?
Se perde diremo che è colpa sua, era la sua giornata storta.
Se perde 3 game diremo che s’è ingolfata (mentre l’altra sta a guardare le stelle).
Se perde un set diremo che l’ha fatto apposta, sai, per il pathos, invece l’avversaria è lì che prende il sole.

Ho enfatizzato, lo so, però solo in un tennis immaginario senza avversarie, una giocatrice si auto-sconfigge o perde tre game perché così le va, perché è “merito” suo, perché lei è forte anche a giocare contro nessuno…con il rischio pure di…chissà come va a finire.

Questo è sempre in generale, eh :wink:

30
gbuttit 11-07-2015 17:40

Scritto da Luis
@ magilla (#1394510)
Ma che dici la Muguruza sarà numero uno tra non molto

E vabbè, da una esagerazione ad un’altra… delle valutazioni equilibrate no?

29
piper 11-07-2015 17:35

Scritto da pinkfloyd

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd
Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.
Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.
Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

Non é che Garbine ha ripreso a giocare, anche se sembra incredibile, é stata Serena che ad un certo punto ha avuto il braccino… Garbine se ne é accorta ed ha ripreso a crederci…

Si ma era 5-1, altro che braccino, era un braccione!
Muguruza ha giocato alla grande quei tre game, facendo punti spettacolari tra cui uno scambio lungo e incredibile.
Poi però ha sprecato tutto nell’ultimo e decisivo.
Non sempre è la Williams che regala tutto, questa cosa non la capisco e non lo dico a te, lo dico in generale

Vuoi il braccino di una e il brccio sciolto dell’altra, eccoci spiegata la situazione. Non ci vedo nulla di strano o comunque di nuovo :wink:

28
mAMO (Guest) 11-07-2015 17:33

stasera Parruccoglou festeggia….

27
Fighter 90 11-07-2015 17:32

@ radar (#1394547)

La cosa impressionante non è tanto il divario di punti, ma quello tennistico. Quando Serena gioca senza problemi fisici e con determinazione non vedo chi possa contrastarla.Oggi è sembrato un incontro combattuto più per la tensione che attanagliava la Williams, che per l’indiscussa bravura di Garbine.Onestamente quando Serena si è liberata della pressione si è vista la vera differenza, poi nel finale è risubentrata la tensione, rischiando di farsi riprendere, ma non penso sarebbe cambiato molto. La mia opinione è che la vera finale si è disputata ai quarti, tra Serena e Vika.

26
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 11-07-2015 17:22

Scritto da Gaz
Mai stato un vero fan di serena,ho sempre vissuto i suoi successi distaccato,accettandoli senza per questo augurarmi sconfitte,consapevole della leggenda tennistica della mia generazione e non solo.
Qualche commento per un set perso contro la Ivanovic in un torneo al momento non in memoria e una estate tennistica non all´altezza nel 2014 parlava gia´ di VIALE DEL TRAMONTO (forse un auspicio)dopodiche servito il POKER dei 4 slam di fila.
Non valgono comunque per il GRANDE SLAM,come detto non un fan di serena ma agli US OPEN vivro´ il suo percorso con un po´ di partecipazione,per sigillare con un risultato stratosferico che forse quelli della mia e della successiva generazione mai vedranno piu´ .LA PIU´GRANDE TENNISTA DI TUTTI I TEMPI.

:wink:
bel post da intenditore
io ho vissuto dal vivo l epopea della Navratilova e si diceva nessuna giochera’ mai piu un tennis cosi’, poi e’ venuta la Graf, ….poi salto’ fuori la Seles che senza “lama piantata” chissa quanto avrebbe vinto.
certo Serenona e’ straordinaria concordo che sia difficile pensare ad un’ macchina altrettanto letale.

25
Luis (Guest) 11-07-2015 17:21

@ magilla (#1394510)

Ma che dici la Muguruza sarà numero uno tra non molto

24
Luis (Guest) 11-07-2015 17:20

@ mauro (#1394511)

Questa volta hai ragione

23
gbuttit 11-07-2015 17:19

Scritto da pinkfloyd

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd
Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.
Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.
Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

Non é che Garbine ha ripreso a giocare, anche se sembra incredibile, é stata Serena che ad un certo punto ha avuto il braccino… Garbine se ne é accorta ed ha ripreso a crederci…

Si ma era 5-1, altro che braccino, era un braccione!
Muguruza ha giocato alla grande quei tre game, facendo punti spettacolari tra cui uno scambio lungo e incredibile.
Poi però ha sprecato tutto nell’ultimo e decisivo.
Non sempre è la Williams che regala tutto, questa cosa non la capisco e non lo dico a te, lo dico in generale

Dai… sul 5-1 si é autobrekkata, sul 5-2 ha servito bene Garbine ed ha ripreso a crederci, sul 5-3 a parte un paio di ace Serena ha giocato male (e Garbine bene, ormai ci credeva..)

22
tommaso (Guest) 11-07-2015 17:19

Scritto da pennettiano doc

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

Il piano b non esiste. Quando la Williams o la Sharapova sono in difficoltà non variano il gioco o remano da fondo campo, cosi come la Errani o la Radwaska non si mettono a fare serve&volley. Ognuno ha il suo gioco, l’unica cosa che si può fare nei momenti di ”crisi” è ridurre la velocità di palla e alzare le traiettorie giocando più coperto. Oggi Garbine non poteva fare niente, la Williams è stata brava nei momenti decisivi, come sempre, poi.

Sarebbe bene ricordarlo sempre che il “piano B” non esiste.

21
radar 11-07-2015 17:19

Spaventoso divario di punti con la seconda nel ranking.
Una sola sconfitta quest’anno.
Un dominio che non ricordo in nessun’altra epoca, se non la Seles nel biennio ’91/’92.
E forse la Evert alla fine degli anni ’70.

20
Luis (Guest) 11-07-2015 17:18

@ Gaz (#1394514)

GRANDE POST TUTTO VERO

19
Giorgio (Guest) 11-07-2015 17:16

se federer vincesse il 18esimo slam se ne parlerebbe per mesi, serena ha vinto il suo 21esimo e nessuno ne parla, o, comunque, la cosa non desta grande scalpore. della serie il tennis femminile non se lo fila nessuno

18
akgul num.1 11-07-2015 17:15

FANTASTICA SERENA!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

17
Riky (Guest) 11-07-2015 17:14

Immensa..nn solo forza bruta ma tantobtanto altro se no a quell’età nn saresti così

16
gbuttit 11-07-2015 17:13

Scritto da magilla

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

la muguruza solo a wimbledon poteva arrivare in finale….onore a lei….ma per me fara’ la fine di flipkens e bouchard…per un anno avremo una top 10 con 1300 punti di troppo

Non credo proprio…

15
pinkfloyd 11-07-2015 17:11

Scritto da gbuttit

Scritto da pinkfloyd
Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.
Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.
Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

Non é che Garbine ha ripreso a giocare, anche se sembra incredibile, é stata Serena che ad un certo punto ha avuto il braccino… Garbine se ne é accorta ed ha ripreso a crederci…

Si ma era 5-1, altro che braccino, era un braccione!
Muguruza ha giocato alla grande quei tre game, facendo punti spettacolari tra cui uno scambio lungo e incredibile.
Poi però ha sprecato tutto nell’ultimo e decisivo.

Non sempre è la Williams che regala tutto, questa cosa non la capisco e non lo dico a te, lo dico in generale :wink:

14
Halep_forever 11-07-2015 17:08

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

NESSUN piano con la Williams non funziona più . Le giocatrici entrando in campo sperano solo che non sia in giornata .
Peccato che quest’anno e successo solo una volta.

13
gbuttit 11-07-2015 17:05

Scritto da pinkfloyd
Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.
Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.
Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

Non é che Garbine ha ripreso a giocare, anche se sembra incredibile, é stata Serena che ad un certo punto ha avuto il braccino… Garbine se ne é accorta ed ha ripreso a crederci…

12
pennettiano doc (Guest) 11-07-2015 17:01

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

Il piano b non esiste. Quando la Williams o la Sharapova sono in difficoltà non variano il gioco o remano da fondo campo, cosi come la Errani o la Radwaska non si mettono a fare serve&volley. Ognuno ha il suo gioco, l’unica cosa che si può fare nei momenti di ”crisi” è ridurre la velocità di palla e alzare le traiettorie giocando più coperto. Oggi Garbine non poteva fare niente, la Williams è stata brava nei momenti decisivi, come sempre, poi.

11
Gaz (Guest) 11-07-2015 17:00

Mai stato un vero fan di serena,ho sempre vissuto i suoi successi distaccato,accettandoli senza per questo augurarmi sconfitte,consapevole della leggenda tennistica della mia generazione e non solo.
Qualche commento per un set perso contro la Ivanovic in un torneo al momento non in memoria e una estate tennistica non all´altezza nel 2014 parlava gia´ di VIALE DEL TRAMONTO (forse un auspicio)dopodiche servito il POKER dei 4 slam di fila.
Non valgono comunque per il GRANDE SLAM,come detto non un fan di serena ma agli US OPEN vivro´ il suo percorso con un po´ di partecipazione,per sigillare con un risultato stratosferico che forse quelli della mia e della successiva generazione mai vedranno piu´ .LA PIU´GRANDE TENNISTA DI TUTTI I TEMPI.

10
mauro (Guest) 11-07-2015 16:58

LA PIÙ GRANDE DI SEMPRE GIÀ DA ORA. LA TENNISTA CON 24 SLAM NE HA VINTI 11 IN AUSTRALIA IN UN PERIODO IN CUI IN POCHE TENNISTE ANDAVANO IN AUSTRALIA E IN UN PERIODO IN CUI QUEL TORNEO NON CONTAVA NULLA. LA TENNISTA A 22 SLAM E’ A QUELLA CIFRA SOLO GRAZIE ALL’ ACCOLTELLATORE. QUINDI SERENA E’ GIÀ LA PIÙ GRANDE,

9
magilla 11-07-2015 16:58

Scritto da Octagon
Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?
Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

la muguruza solo a wimbledon poteva arrivare in finale….onore a lei….ma per me fara’ la fine di flipkens e bouchard…per un anno avremo una top 10 con 1300 punti di troppo

8
magilla 11-07-2015 16:57

ogni tanto perde un set qua e la…..due nella stessa partita persi nella sua carriera sono una rarità’…specialmente in questa sua seconda giovinezza…..da sola vale una nazione intera qualsiasi….troppa differenza tra lei e resto del mondo!

7
Octagon 11-07-2015 16:55

Ma, parlando seriamente, Garbine aveva, o avrebbe potuto attuare, un piano B?

Cosa avrebbe dovuto/potuto fare di diverso?

6
AleC 11-07-2015 16:55

Che noia…

5
pennettiano doc (Guest) 11-07-2015 16:55

La più grande giocatrice di tutti i tempi, quando si ritirerà il tennis femminile subirà un’appiattimento tale che qualunque torneo potrà essere vinto da qualunque giocatrice, non ci saranno dominatrici e ci saranno molte numeri 1 che si susseguiranno in poco tempo

4
pinkfloyd 11-07-2015 16:53

Garbine bene all’inizio. Poi purtroppo passaggio a vuoto decisivo.
Secondo set Williams pareva avviata alla facile vittoria.
Lì, strananmente, Garbine ha ripreso a giocare, fino ad un altro momento decisivo sul 4-5.

Direi Williams non straripante, le è andata bene in alcuni frangenti anche fortunati, ma la sua forza “bruta” non si discute.

Ora ha un altro appuntamento a casa sua e lì il tifo sarà tutto per lei.
Chissà se sarà un bene per lei, ma penso sia abituata.

3
radar 11-07-2015 16:50

Numeri pazzeschi!!
Semplicemente formidabile!!

2
Leonard (Guest) 11-07-2015 16:47

ha esultato su un nastro fortunoso nell’ultimo game, ma è la sharapova la più antisportiva del circuito :lol:

1

Lascia un commento