Il torneo future di Modena Copertina, Future

Italia F18 Modena: Presentazione del torneo. Assegnate le prime due wild card per il main draw

09/07/2015 17:04 1 commento
Italia F18 Modena: Presentazione del torneo. Assegnate le prime due wild card per il main draw
Italia F18 Modena: Presentazione del torneo. Assegnate le prime due wild card per il main draw

Come ogni anno il prestigioso Club La Meridiana di Casinalbo ospiterà il torneo ITF Futures maschile “Memorial E.Fontana”dal montepremi di 15.000 dollari. Giunto ormai alla XXXII edizione, resta uno degli eventi di maggior spicco nel panorama tennistico modenese. Da sabato
11 luglio al via i primi incontri del tabellone di qualificazione, per poi proseguire da lunedì 13 sino a domenica 19 con i macthes del tabellone principale. L’ingresso è gratuito per tutti coloro che vorranno assistere alle competizioni.

Anche in questa edizione ci aspettiamo di vedere sui campi in terra rossa del Club, i futuri protagonisti del tennis internazionale, infatti il torneo richiama alcuni dei talenti emergenti italiani e stranieri che daranno fasto all’evento. Negli anni passati hanno partecipato atleti del rango di Alexandr Dolgopolov, Dominic Thiem, Andrey Golubev, Grigor Dimitrov attualmente n°11 del ranking mondiale e tanti altri.

Diamo ora qualche numero: sono 32 gli atleti provenienti da 11 nazioni, Francia, Argentina , Brasile, Norvegia, Croazia, Cecoslovacchia, Egitto, Romania, Svizzera, Russia e Italia, 18 i giocatori aventi diritto, di accedere per merito di miglior classifica ATP, al tabellone principale, altri 8 sono attesi dalle qualificazioni che si disputeranno tra sabato e domenica e 4 wild card, 2 destinate dalla Federazione ad Antonio Massera ed ad Andrea Cellarini, le altre 2 a disposizione dell’organizzazione ancora da assegnare.

Giovanissime le prime teste di serie, la numero 1 è il ventitreenne francese Marie Jules, ranking attuale 256, la numero 2 il ventiduenne argentino Lipovsek Pulkes Tomas, ranking 366 e la 3 il ventenne italiano Mager Gianluca, ranking 375, allenato da Diego Nargiso (protagonista del panorama tennistico internazionale degli anni 90′ e componente insostituibile del team italiano per la gara del doppio di Coppa Davis, nei primi anni con Omar Camporese poi con Andrea Gaudenzi).
Presenti giovedì 9 luglio, alla conferenza stampa tenutasi, in una delle sale della villa del settecento, il presidente del Club l’Avv. Marco Ariani, che ha sottolineato lo sforzo congiunto con il Comune di Formigine, di offrire a tutti gli abitanti della provincia, una settimana di tennis, sport che esalta i valori della lealtà e della correttezza;

l’Assessore alla cultura del Comune di Formigine Mario Agati – lo sport è cibo per l’anima e lo spirito, e in un Comune sempre alla ricerca di bellezza e funzionalità il Club La Meridiana ne rappresenta un’eccellenza; Michele Fontana, in rappresentanza dell’intera famiglia, ha voluto
ricordare il padre, quando bambino insieme ai fratelli, il papà li accompagnava a vedere la villa ed il parco che in futuro sarebbero divenuti il Club La Meridiana – questa settimana con il torneo in memoria di mio padre è un momento denso di significato e di forte emozioni per tutta la mia famiglia;

Roberto Vitale delegato provinciale FIT – il torneo internazionale, è da sempre uno dei momenti più importanti della programmazione tennistica non solo della provincia, ma di tutta Italia, fin dalla sua primissima edizione quando era un torneo internazionale riservato agli unger 16 – La Meridiana, è per la federazione sinonimo di certezza organizzativa e patrimonio storico a cui il presidente Angelo Binaghi è particolarmente legato – la nostra provincia, chiuderà la stagione
con un evento imperdibile il 22 novembre presso il palazzetto di Modena: “La Grande Sfida” in campo ci saranno John McEnroe, Yannick Noah, Henri Leconte e Mats Wilander.

Il direttore del circolo Elio Agnoli – come ogni anno la Meridiana si sta impegnando al massimo per offrire ai soci e a tutti coloro che vorranno assistere, uno spettacolo di grande livello, ma la grossa novità di questa edizione, è che sarà contornata da serate musicali,
gastronomiche ed artistiche, atte ad intrattenere il pubblico tra le sessioni di gioco pomeridiane e quelle serali. Ci si potrà soffermare ad ammirare la mostra di pittura, in ricordo di Tamara De Lempicka, assistere alla conferenza della Dott.ssa Gogioso sull’alimentazione degli sportivi, alla conferenza del Dott. Zanasi chirurgo ortopedico internazionale che ci parlerà di cellule staminali ed il loro utilizzo e molto altro ancora.

Il direttore sportivo Massimiliano Sirchio – questo torneo richiama alcuni tra i maggiori giovani talenti del tennis mondiale, il 2015 sarà caratterizzato dalla giovane età dei partecipanti, tra i 18 ed i 23 anni – da tenere sotto osservazione, i 2 italiani, Cellarini e Massera e l’argentino Lipovsek Puches. La finale del singolare sarà disputata domenica 19, in orario da definirsi a causa delle possibili alte temperature, mentre la finale del doppio si disputerà venerdì 17 verso le ore 19,30.

Con il patrocinio del Comune di Formigine, della provincia di Modena e dell’Assesorato allo Sport del Comune di Modena.

Sponsor dell’iniziativa sono: Maserati, Clap, Head, Bisport, Itas Assicurazioni, BPER, Nestle, Motta, Lasa Metalli, Immobiliare Giovinezza srl, RI.MA.FER.srl, Prima Pagina.


TAG:

1 commento

luca (Guest) 09-07-2015 18:53

Sabato 2 turni di quali o domenica??

1