Wimbledon 2015 Copertina, Generica

Le case di Wimbledon

24/06/2015 08:16 5 commenti
Le case di Wimbledon
Le case di Wimbledon

Una delle più caratteristiche tradizioni di Wimbledon vuole che i proprietari delle case circostanti l‘”All England Club” affittino le proprie abitazioni ai tennisti impegnati nella due settimane di competizione londinese.

I giocatori preferiscono pagare somme leggermente più alte per assicurarsi un appartamento dotato di ogni comfort e per godere di maggiore libertà, rispetto al soggiorno in albergo. Si parte dai circa 2.200 dollari settimanali chiesti ad un singolo ospite e si arriva sino a 23.000 dollari, per una casa che soddisfi le esigenze di una famiglia. Nel video che segue, girato da Open Court per CNN, vengono mostrate tutte le abitazioni in questione.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

5 commenti

Giorgioo (Guest) 24-06-2015 14:27

Ragazzi vi informo che nel tornei del Grand Slam non c’e nessuna ospitalità per giocatori e team. Tutti i giocatori hanno diritto ad un compenso giornaliero (ad esempio 150 dollari al giorno) e con quei soldi possono decidere dove andare a soggiornare (albergo, appartamento etc..) e dove mangiare, cosi c’è chi si mette da parte qualcosa andando a risparmio e c’è chi va in alberghi di lusso come i big). Ovviamente se sei in tabellone hai un compenso maggiore rispetto a chi sta nelle quali… e i soldi si hanno dal giorno prima della prima partita al giorno dopo la sconfitta

5
biglebowsky (Guest) 24-06-2015 12:36

Scritto da JJ
Scusate se la domanda è banale, ma a questo punto mi sorge un dubbio: i tornei maggiori ATP – e presumo anche gli slam, pur essendo sotto l’egida ITF – non offrono l’ospitalità ai giocatori del Main Draw? Non è l’ATP (ITF) a sobbarcarsi le spese di soggiorno in ALBERGO – presumibilmente convenzionato?

ma i top vogliono stare dove credono, altro che alberghi convenzionati……..e poi ci sono reporter, addetti ai lavori, appassionati etc. etc.

4
winter18 (Guest) 24-06-2015 11:06

@ JJ (#1378842)

si ha diritto solo dal giorno prima della propria partita all’hospitality. ed il giorno dopo dal’uscita del torneo si deve lasciare l’hotel. una situazione non comodissima per i big.

3
JJ (Guest) 24-06-2015 10:27

Scusate se la domanda è banale, ma a questo punto mi sorge un dubbio: i tornei maggiori ATP – e presumo anche gli slam, pur essendo sotto l’egida ITF – non offrono l’ospitalità ai giocatori del Main Draw? Non è l’ATP (ITF) a sobbarcarsi le spese di soggiorno in ALBERGO – presumibilmente convenzionato?

2
saby (Guest) 24-06-2015 10:26

Bella notizia, interessante. Mettetene più spesso di questo tipo.

1

Lascia un commento