Il torneo challenger di Milano Challenger, Copertina

Challenger Milano: Risultati Day 2. Live Dettagliato e LiveVideo. Cipolla batte Quinzi nel derby. Avanzano Cecchinato, Volandri, Gaio e Naso

23/06/2015 18:14 339 commenti
Risultati da Milano
Risultati da Milano

Questi i risultati con il live dettagliato dal torneo challenger di Milano (€42,500, terra).

ITA News Milano

Filippo Volandri in rimonta approda al secondo turno dopo aver eliminato per 36 63 61 lo spagnolo Oriol Roca Batalla, classe 1993, n.235 ATP.
Al secondo turno se la vedrà con Tomislav Brkic, classe 1990, n.233 ATP.

Flavio Cipolla batte Gianluigi Quinzi per 16 64 61 ed approda al secondo turno dove sfiderà Andrey Golubev, testa di serie n.5.
Da segnalare che Quinzi ha mancato un vantaggio di 61 3 a 2 e servizio a disposizione (parziale perso poi per 6 a 4), prima di perdere il terzo e decisivo set per 6 a 1, dopo aver chiamato il fisioterapista quando era sotto nella terza frazione per 0 a 3.

Marco Cecchinato accede al secondo turno dopo aver battuto per 62 64 Nicolas Barrientos.
Al prossimo ostacolo sfiderà Juan Carlos Saez, classe 1991, n.250 ATP.

Avanza anche Gianluca Naso che si è imposto all’esordio per 61 62 su Hugo Dellien.
Al secondo ostacolo affronterà Laslo Djere, classe 1995, n.191 ATP.

Avanza anche Federico Gaio dopo aver eliminato per 61 63 Mate Delic.
Al prossimo ostacolo se la vedrà con tutta probalità con Benoit Paire opposto a Jose Cecha Calvo.



ITA Primo Turno


CENTER COURT – Ora italiana: 10:30 (ora locale: 10:30)
1. [4] Marco Cecchinato ITA vs Nicolas Barrientos COL

CH Milan
Marco Cecchinato [4]
6
6
Nicolas Barrientos
2
4
Vincitore: M. CECCHINATO

01:24:35
5 Aces 0
2 Double Faults 3
53% 1st Serve % 69%
19/31 (61%) 1st Serve Points Won 24/44 (55%)
16/28 (57%) 2nd Serve Points Won 7/20 (35%)
3/5 (60%) Break Points Saved 3/8 (38%)
9 Service Games Played 9
20/44 (45%) 1st Return Points Won 12/31 (39%)
13/20 (65%) 2nd Return Points Won 12/28 (43%)
5/8 (63%) Break Points Won 2/5 (40%)
9 Return Games Played 9
35/59 (59%) Total Service Points Won 31/64 (48%)
33/64 (52%) Total Return Points Won 24/59 (41%)
68/123 (55%) Total Points Won 55/123 (45%)



2. Riccardo Bellotti ITA / Peter Torebko GER vs Christian Garin CHI / Juan Carlos Saez CHI (non prima ore: 12:00)

CH Milan
Riccardo Bellotti / Peter Torebko
3
3
Christian Garin / Juan Carlos Saez
6
6
Vincitori: GARIN / SAEZ

3. [Q] Flavio Cipolla ITA vs [WC] Gianluigi Quinzi ITA

CH Milan
Flavio Cipolla
1
6
6
Gianluigi Quinzi
6
4
1
Vincitore: F. CIPOLLA

01:57:42
2 Aces 0
6 Double Faults 2
67% 1st Serve % 59%
30/45 (67%) 1st Serve Points Won 30/47 (64%)
9/22 (41%) 2nd Serve Points Won 14/33 (42%)
1/5 (20%) Break Points Saved 10/15 (67%)
12 Service Games Played 12
17/47 (36%) 1st Return Points Won 15/45 (33%)
19/33 (58%) 2nd Return Points Won 13/22 (59%)
5/15 (33%) Break Points Won 4/5 (80%)
12 Return Games Played 12
39/67 (58%) Total Service Points Won 44/80 (55%)
36/80 (45%) Total Return Points Won 28/67 (42%)
75/147 (51%) Total Points Won 72/147 (49%)



4. [8] Filippo Volandri ITA vs Oriol Roca Batalla ESP (non prima ore: 16:00)

CH Milan
Filippo Volandri [8]
3
6
6
Oriol Roca Batalla
6
3
1
Vincitore: F. VOLANDRI

01:44:31
0 Aces 0
2 Double Faults 7
69% 1st Serve % 50%
34/48 (71%) 1st Serve Points Won 29/46 (63%)
14/22 (64%) 2nd Serve Points Won 19/46 (41%)
1/3 (33%) Break Points Saved 7/12 (58%)
12 Service Games Played 13
17/46 (37%) 1st Return Points Won 14/48 (29%)
27/46 (59%) 2nd Return Points Won 8/22 (36%)
5/12 (42%) Break Points Won 2/3 (67%)
13 Return Games Played 12
48/70 (69%) Total Service Points Won 48/92 (52%)
44/92 (48%) Total Return Points Won 22/70 (31%)
92/162 (57%) Total Points Won 70/162 (43%)



5. [1/Q] Benoit Paire FRA vs [PR] Jose Checa-Calvo ESP (non prima ore: 18:00)

CH Milan
Benoit Paire [1]
6
6
6
Jose Checa-Calvo
7
4
3
Vincitore: B. PAIRE



GRANDSTAND – Ora italiana: 10:30 (ora locale: 10:30)
1. Hugo Dellien BOL vs Gianluca Naso ITA

CH Milan
Hugo Dellien
1
2
Gianluca Naso
6
6
Vincitore: G. NASO

01:32:28
2 Aces 1
7 Double Faults 0
59% 1st Serve % 50%
26/50 (52%) 1st Serve Points Won 18/26 (69%)
12/35 (34%) 2nd Serve Points Won 15/26 (58%)
7/13 (54%) Break Points Saved 6/7 (86%)
8 Service Games Played 7
8/26 (31%) 1st Return Points Won 24/50 (48%)
11/26 (42%) 2nd Return Points Won 23/35 (66%)
1/7 (14%) Break Points Won 6/13 (46%)
7 Return Games Played 8
38/85 (45%) Total Service Points Won 33/52 (63%)
19/52 (37%) Total Return Points Won 47/85 (55%)
57/137 (42%) Total Points Won 80/137 (58%)



2. Mate Delic CRO vs Federico Gaio ITA (non prima ore: 12:00)

CH Milan
Mate Delic
1
3
Federico Gaio
6
6
Vincitore: F. GAIO

01:04:34
0 Aces 6
5 Double Faults 1
42% 1st Serve % 62%
15/26 (58%) 1st Serve Points Won 20/26 (77%)
12/36 (33%) 2nd Serve Points Won 10/16 (63%)
8/13 (62%) Break Points Saved 0/1 (0%)
8 Service Games Played 8
6/26 (23%) 1st Return Points Won 11/26 (42%)
6/16 (38%) 2nd Return Points Won 24/36 (67%)
1/1 (100%) Break Points Won 5/13 (38%)
8 Return Games Played 8
27/62 (44%) Total Service Points Won 30/42 (71%)
12/42 (29%) Total Return Points Won 35/62 (56%)
39/104 (38%) Total Points Won 65/104 (63%)



3. Jonathan Eysseric FRA vs Fabiano De Paula BRA

CH Milan
Jonathan Eysseric
6
2
6
Fabiano De Paula
4
6
2
Vincitore: J. EYSSERIC

4. [Q] Rogerio Dutra Silva BRA vs [7] Ramkumar Ramanathan IND

CH Milan
Rogerio Dutra Silva
6
6
Ramkumar Ramanathan [7]
2
2
Vincitore: R. DUTRA SILVA

5. Tomislav Brkic BIH / Mate Delic CRO vs [2] Flavio Cipolla ITA / Andrey Golubev KAZ (non prima ore: 16:00)

CH Milan
Tomislav Brkic / Mate Delic
3
1
Flavio Cipolla / Andrey Golubev [2]
6
6
Vincitori: CIPOLLA / GOLUBEV



COURT 13 – Ora italiana: 12:00 (ora locale: 12:00)
1. Tomislav Brkic BIH vs Grzegorz Panfil POL

CH Milan
Tomislav Brkic
5
6
6
Grzegorz Panfil
7
2
4
Vincitore: T. BRKIC

2. Jordi Samper-Montana ESP vs [SE] Calvin Hemery FRA

CH Milan
Jordi Samper-Montana
3
4
Calvin Hemery
6
6
Vincitore: C. HEMERY

3. [1] Nicolas Barrientos COL / Sergio Galdos PER vs Ruben Gonzales PHI / Grzegorz Panfil POL (non prima ore: 15:00)

CH Milan
Nicolas Barrientos / Sergio Galdos [1]
7
5
8
Ruben Gonzales / Grzegorz Panfil
5
7
10
Vincitori: GONZALES / PANFIL

4. [WC] Filippo Baldi ITA / Gianluigi Quinzi ITA vs [3] James Cluskey IRL / David O’hare IRL (non prima ore: 16:00)

CH Milan
Filippo Baldi / Gianluigi Quinzi
6
6
James Cluskey / David O'Hare [3]
3
2
Vincitori: BALDI / QUINZI




TAG: , , , , , , ,

339 commenti. Lasciane uno!

marvar (Guest) 21-06-2016 20:42

Cosa ci fa paire a Milano?

339
pafort 25-06-2015 15:16

@ RF87 (#1378884)

Basta cercare sempre giustificazioni: non è il messia del tennis italiano, e ancora una volta bisogna capire che junior e circuito maggiore sono 2 cose differenti!
Io son 4/5 anni che lo vado predicando, invano!
I nodi sono venuti al pettine 2 anni fa: non sarà mai un giocatore di vertice per 2 motivi: scarso tecnicamente, ma soprattutto fragile di testa!
La testa la puoi allenare ma servono anni, la tecnica ci devi nascere e poi devi allenarla. Serve abnegazione e tanto lavoro, in silenzio, un buon psicologo che lo aiuti a farlo uscire dall’idea che è il campione junior di wimbledon, ma soprattutto deve liberarsi di gente che gli sta attorno che lo ha rovinato illudendo il bambino Quinzi, a dispetto dell’uomo/professionista Quinzi

338
Smiccio (Guest) 25-06-2015 00:33

Scritto da RF87
grazie a big e smiccio per le impressioni e i racconti dal posto

Di nulla :) alla prossima!

337
RF87 24-06-2015 11:30

@ Giorgio il mitico (#1378708)

Ieri è calato nel secondo,ci sono stati degli scambi lunghissimi e ogni volta Quinzi ne veniva fuori in affanno.Una volta ha ritardato anche la ripresa del gioco per riprendere fiato e si è beccato un warning.
Il discorso è che contro Cipolla non puoi fare la partita a chi sbaglia per ultimo,dopo massimo 5-6 colpi devi cercare di uscire dallo scambio ma non ha le armi in questo momento per farlo.Gioca come da junior ma si ritrova un fisico di 1.90,tantissimi recuperi correndo qua e la,molti punti dopo scambi lunghi li ha vinti,ma erano delle piccole battaglie,nel lungo così ha permesso a Cipolla di vincere la guerra.Ho sentito tanti commenti “ha sciolto”,in realtà non ce la faceva più.Se non aggiunge qualche variazione,palla corta e colpo vincente sarà dura sfondare.Con qualche soluzione in più invece diventerebbe un bel giocatore,capace anche di recuperi super nonostante la stazza.C’è da lavorare tanto,tantissimo.E’ questo al momento,diventa quasi inutile dopo ogni match tornare a fare una disamina sul giocatore,bisogna aspettare almeno 5-6 mesi per vedere se qualcosa è cambiato realmente.

336
RF87 24-06-2015 11:19

grazie a big e smiccio per le impressioni e i racconti dal posto ;)

335
faslevin (Guest) 24-06-2015 08:59

Francamente , sono trascorsi sei mesi da quando q ha ripreso e non ci sono miglioramenti tali da farlo giocare a livello challenger. Secondo me devono fermarsi e dedicare tempo alla crescita tecnica. Tanto vincere qualche turno o vincere filotti di future non serve più, se ti mancano i numeri per creare un tennis di livello. Inoltre dovrà avvalersi di un esperto che lo trasformi in un giocatore. Non può perdere sempre la testa commettendo gli stessi errori.

334
Aspirante giornalista (Guest) 24-06-2015 08:06

Cipo ha la testa del campione!

333
cataflic (Guest) 24-06-2015 07:38

Scritto da biglebowsky

Scritto da wafer
Non ho visto nulla, e’ possibile rivedere l’incontro?
C’e’ la funzione replay?

l’ho vista io all’harbour………come sai è la quarta volta che lo vedo dal vivo (volandri, henryck, sijsling e cipolla) e non migliora di un centimetro, sembra quasi regredire, è difficile dire qualcosa anche se è evidente che non sia in fiducia.
il coach cercava di spronarlo dal punto di vista psicologico più che dargli dei suggerimenti tecnici (lo farà in privato naturalmente), mentre lui ripeteva spesso “non sto bene”, chissà se intendeva fisicamente o di testa.
certo che non tira mai un colpo definitivo………credo che gli obiettivi debbano essere ridimensionati rispetto alle speranze di un paio di anni fa; è pur vero che mi dà l’impressione di essere di quelli in grado di progredire di colpo più che a poco a poco.
vediamo in futuro che succede.
un caro saluto.

A questo punto secondo me è importante che trovi delle limature tecniche che gli permettano di aumentare il ritmo di in ogni aspetto.
Evidentemente la velocità nel braccio non ce l’ha, ma a me pare anche che sulla palla ci arrivi 1/2 della potenza che esprime.
Gioca troppo spinto e se il rovescio alla Jimbo poteva anche essere un crack(ma ahilui non lo è) il dritto quando non ci mette tutto se stesso è troppo leggero, soprattutto sulla diagonale dove dovrebbe fare i buchi. Non sono in grado di capire se sia un problema di appoggi o proprio di manico, ma tant’è.
Giocare al 100% della sua velocità gli riesce per 1h max, ma poi si rinchiude a riccio a ributtare e in quel caso gioca da n. 600.

332
Smiccio (Guest) 24-06-2015 01:34

Oggi ho passato la giornata a Milano a guardare i match sul posto… cipolla ha vinto grazie alla maggior esperienza e alla sua capacità di girare le partite. Ad un certo punto ha capito che non poteva giocare di ritmo e ha iniziato ad alzare le traiettorie e a rallentare il gioco. Bellissima la fine del secondo set, davvero di alto livello. Quinzi, monotematico, ha perso perché non aveva altre soluzione, fuorché quella di spingere da fondo… troppo tardi ha iniziato a scendere a rete, fra l’altro senza manovre sufficientemente solide…Ma può salire parecchio allenando quell’aspetto.
Poi ho visto anche il doppio e sono rimasto un po con Filippo e Gianluigi a scambiare 2 parole.. sono davvero simpatici e molto disponibili, nonché grandi amici. è stato davvero bello. A pittino, fanno pena… penso di essere più forte io :) :) ma ci hanno fatto davvero divertire, sono dei bambinoni! per il resto, Paire…. non capisco come faccia ad essere dov’è… una spanna sopra a tutti. tira fortissimo e si muove in un modo incredibile.

331
biglebowsky 24-06-2015 00:38

Scritto da Giorgio il mitico
La situazione è ingarbugliata, andrò a ruota libera così come mi capita:
1-Mi preoccupa di più quello 0 Aces che si ripete con monotonia delle sconfitte
2-La prep. atletica mi pare trascuri troppo la cosiddetta “agilità nei movimenti”, poi questo forte calo in molti terzi set aumenta i miei dubbi sulla qualità della PA svolta, un atleta con il suo fisico imponente e particolare ha bisogno di un prep. atletico fuoriclasse, e qui mi fermo, anzi no, gli argentini non mi dicevano proprio un bel niente.
3-Nel breve periodo fare tanti futures mi sembrava e mi sembra ancora la strada più logica, se sto puntando a migliorare il mio tennis meglio un po’ di prudenza per 2-3 mesi.
Qui mi fermo, per ora.

il terzo set aveva proprio “la lingua di fuori” come si dice dalla mie parti, infatti ha cercato di accorciare cercando con insistenza ed anche incoscienza la rete.
come già detto non so fosse un problema fisico (il MTO lo lascerebbe pensare), mentale o di stanchezza; comunque al terzo set non ne aveva più e i tanti errori si devono anche a questo.
per finire, il rovescio che era il colpo che non gli faceva perder campo, raramente gli esce pulito dalla racchetta; quando l’avversario gioca lungo e centrale non si sposta e lo gioca frontale mettendo di là delle palline insignificanti e attaccabili.
boh! come dici bene la situazione è molto ingarbugliata!

330
Giorgio il mitico (Guest) 24-06-2015 00:26

La situazione è ingarbugliata, andrò a ruota libera così come mi capita:

1-Mi preoccupa di più quello 0 Aces che si ripete con monotonia delle sconfitte

2-La prep. atletica mi pare trascuri troppo la cosiddetta “agilità nei movimenti”, poi questo forte calo in molti terzi set aumenta i miei dubbi sulla qualità della PA svolta, un atleta con il suo fisico imponente e particolare ha bisogno di un prep. atletico fuoriclasse, e qui mi fermo, anzi no, gli argentini non mi dicevano proprio un bel niente.

3-Nel breve periodo fare tanti futures mi sembrava e mi sembra ancora la strada più logica, se sto puntando a migliorare il mio tennis meglio un po’ di prudenza per 2-3 mesi.

Qui mi fermo, per ora.

329
biglebowsky 24-06-2015 00:24

Scritto da wafer
Non ho visto nulla, e’ possibile rivedere l’incontro?
C’e’ la funzione replay?

l’ho vista io all’harbour………come sai è la quarta volta che lo vedo dal vivo (volandri, henryck, sijsling e cipolla) e non migliora di un centimetro, sembra quasi regredire, è difficile dire qualcosa anche se è evidente che non sia in fiducia.

il coach cercava di spronarlo dal punto di vista psicologico più che dargli dei suggerimenti tecnici (lo farà in privato naturalmente), mentre lui ripeteva spesso “non sto bene”, chissà se intendeva fisicamente o di testa.

certo che non tira mai un colpo definitivo………credo che gli obiettivi debbano essere ridimensionati rispetto alle speranze di un paio di anni fa; è pur vero che mi dà l’impressione di essere di quelli in grado di progredire di colpo più che a poco a poco.
vediamo in futuro che succede.

un caro saluto.

328
santopadre(dei forum) (Guest) 23-06-2015 23:07

Scritto da Angelos99
@ santopadre(dei forum) (#1378229)
Santopadre, hai visto la partita da metà del secondo set? Mi puoi fare un riassunto di quello che è accaduto? Grazie

Ciao Angelos,scusa ma ho visto solo ora il messaggio era andato a giocare in prima persona ma non a tennis :mrgreen: .Purtroppo ho visto solo parte del primo set,non so come sia andata poi la partita,anche se un pò la immagino ma non posso aiutarti,sorry ;)

327
Paky 71 (Guest) 23-06-2015 22:46

Dai GQ…lavora duro e arriveranno i risultati

326
Pelandrone (Guest) 23-06-2015 22:39

No, pero’ forse sono uno degli unici 2-3 su questo sito che non saltano subito al collo di chiunque abbia opinioni diverse dalle mie…

Scritto da Buon Rob

Scritto da Pelandrone
Non puo’ per tutta la vita nascondersi dietro al peso della responsabilita’ perche’ anni fa ha vinto wimbledon junior.
Gli auguro di cuore che si ritrovi e che riesca a soddisfare un giorno le aspettative che si paventavano 2 anni fa, ma ad oggi le uniche speranze di giocatori futuri che sguazzano tra i primi 100 (quindi tra buoni e discreti) sono tra i giovani Cecchinato e tra i giovanissimi Donati, Mager e Napolitano

Quindi tu ad esempio eri uno degli unici 2-3 al mondo che immaginava che i ventenni Tsonga, Anderson, Batista-Agut e Isner sarebbero diventati top 20 o meglio, vista la classifica che avevano a quell’età.
Mi congratulo con le tue capacità vaticinatorie.
Io non faccio fatica a dire che a quell’età manco li conoscevo.

325
RF87 23-06-2015 22:36

Scritto da wafer
Non ho visto nulla, e’ possibile rivedere l’incontro?
C’e’ la funzione replay?

Sisi http://livestream.com/ATP/milan2015centrecourt

324
wafer 23-06-2015 22:15

Non ho visto nulla, e’ possibile rivedere l’incontro?
C’e’ la funzione replay?

323
RF87 23-06-2015 21:56

Scritto da Axl
@ bingo (#1378476)
questo lo dici tu…il ragazzo legge eccome su questo sito!!l’ho sentito proprio io con le mie orecchie un giorno a Mestre che ne parlava…

Non mi dire queste cose!Ma di fatti figuriamoci se non ci butta un occhio come tanti altri tennisti,magari qualcuno commenta anche :mrgreen:
Gian se mi stai leggendo,continua a lavorare e lascia perdere questi troll! :mrgreen:

322
Andreas Seppi 23-06-2015 21:55

Scritto da Axl
@ bingo (#1378476)
questo lo dici tu…il ragazzo legge eccome su questo sito!!l’ho sentito proprio io con le mie orecchie un giorno a Mestre che ne parlava…

Cosa diceva Gq di livetennis? Informaci

321
Devis (Guest) 23-06-2015 21:50

Qualcuno conosce i prossimi impegni di Napolitano e Quinzi

320
Axl 23-06-2015 21:15

@ bingo (#1378476)

questo lo dici tu…il ragazzo legge eccome su questo sito!!l’ho sentito proprio io con le mie orecchie un giorno a Mestre che ne parlava…

319
biggilmo (Guest) 23-06-2015 21:07

Avete tutti ragione, GQ a 19 anni è ormai un giocatore finito!!!! E pensare che a quell’età non si possa migliorare nell’atteggiamento mentale, nel fisico e soprattutto tecnicamente è assolutamente una cosa assolutamente logica e razionale!!! E’ proprio nei momenti di difficoltà e nelle sconfitte che bisogna incoraggiare il ragazzo ed il giocatore a continuare a lottare, allenarsi per crescere!!! Forza GQ e cercate di essere costruttivi che a demolire noi italiani siamo bravissimi.

318
gido 23-06-2015 20:59

@ DiPassaggio (#1378324)

grande e concreto

317
bingo (Guest) 23-06-2015 20:57

tutta questa pressione non la vedo, mi pare una buffonata. l’ho visto girare per i vari circoli e nessuno gli rompeva le scatole, era indisturbato. Soffre secondo me il successo dei vari coric,kirgios ect. ect. per il resto non viene a leggere mica qui sul forum, non ha nessun condizionamento.

316
Poldo (Guest) 23-06-2015 20:47

lo so benissimo essendomi allenato tanto con Lui all’epoca..

315
lucag (Guest) 23-06-2015 20:27

Mammamia Quinzi non vince più una partita nemmeno per miracolo, questa non è crisi è tracollo, qualcosa non va.

314
rafael (Guest) 23-06-2015 20:26

@ forzausinese99 (#1378114)

Io sono a favore di tornei di prequalificazione per assegnare le WC

313
paolo (Guest) 23-06-2015 20:20

x UOHCT
eh ma non erano italiani che purtroppo sono fatti così lagnosi e mentalmente non solidi

312
RF87 23-06-2015 20:19

@ Poldo (#1378375)

Giusto giudicare l’essere professionista di un 19enne.Sai benissimo come si allena oggi Quinzi e come si allenava Lorenzi 14 anni fa.Grazie mille delle informazioni.

311
Poldo (Guest) 23-06-2015 20:07

Cecchinato assomiglia molto a Lorenzi… Talento Modesto Ma vincente in campo!!! È comunque ad averne giocatori cosî!! I vari quinzi a differenza di Lorenzi o vanni che si sono Fatti da soli sono giocatori iper spremuti che a mio avviso non hanno grossi margini di miglioramento è a differenza loro lo dice uno che li conosce Bene non hanno assolutamente quella voglia di allenarsi nel modo giusto…lorenzi come volandri sono persone molte egoiste tennissticamente parlando che hanno saputo prendere Ogni Volta che c’era da prenndere… Cosi a me pare anche cecchinato !! Quinzi .. Baldi avranno anche qualche chance Ma non sono professionisti come gli Altri e questa dote è difficile da inculcare.. Ripeto conosco Bene wuesti giocatori .. L’unico equilibrato fino ad ora indirizzato nel modo giusto è donati … La strada è lunga Ma il materiale umami è tecnico è presente.

310
Tifoso degli italiani (Guest) 23-06-2015 20:01

Scritto da Lucabigon

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da Buon Rob

Scritto da Poldo
La verità è che a parte vanni che credo entrerà nei 100 facendo anche qualche bella apparizione..insieme a cecchinato destinato a mio avviso a ripercorrere una carriera poco inferiore a Lorenzi( il che non è poco) l’unico Italiano se non si rovina prima destinato a qualcosa di Piu sostanzioso è donati!! Il resto sono giocatori da challenger!! Mi dispiace per quinzi Ma chi lo vede giocare capendone di tennis si rende Conto che non ha assolutamente niente di speciale… Rigido.. Macchinoso.. Senza un colpo risolutivo..

Paolino Lorenzi?
Il giocatore italiano da alcuni anni ormai stabile nei 100 ma che fino all’estate 2009, e cioè fino ai 28 anni e mezzo, aveva un best ranking al n.164 ATP?
Davvero lo state usando come esempio a vostro favore per la vostra teoria sui ventenni che devono essere top 100 per diventare top 100 stabili?
Ma siamo seri?

Ma poi dire “destinato a fare una carriera di poco inferiore a quella di Lorenzi” ad un giocatore che è anni luce davanti al buon paolino quando aveva la sua età..
Delirio!

Ti sembra così semplice rimanere intorno all’80esima posizione ATP per anni? Vediamo se davvero Cecchinato ci riuscirà…per me non è così scontato.

No, ma ritengo che anche essere intorno ai 150 per tre anni da quando si hanno 21 anni non sia pper nulla facile.
È talmente difficile che anche uno che rimane intorno all’80esima posizione atp per anni come il grande Paolino (che stimo tantissimo) non c’è riuscito!
Questo era il senso del mio precedente post…

309
Uohct (Guest) 23-06-2015 19:47

Secondo me la nazionale per la Davis tra qualche annetto sarà così Donati(top30),Napolitano(top50),Berrettini(top80),Cecchinato(top100),Sonego(top150)

308
paolo (Guest) 23-06-2015 19:43

Oh gente, quinzi e baldi hanno vinto il doppio, rimangiatevi tutto :smile: :smile: :smile:

307
DiPassaggio (Guest) 23-06-2015 19:38

Ho ricevuto l’email dal commercialista con le tasse da pagare. Vi assicuro che ho ampiamente digerito la sconfitta di Quinzi, ora sullo stomaco ho ben altro

306
Uohct (Guest) 23-06-2015 19:38

Come se GQ fosse l’unico ragazzo sotto pressione,anche i vari Nadal,Gasquet,Djokovic l’avevano eh non troviamo scuse.

305
lollo (Guest) 23-06-2015 19:34

Scritto da Rashard

Scritto da pibla
Fossi GQ girerei il più a largo possibile dall’Italia, in tutti i sensi, allenamenti, tornei, allenatori, preparatori, tutto insomma, naturalmente mio personalissimo parere…

Hai scordato una categoria, secondo me la più importante, dalla quale dovrebbe scappare via dall’Italia… i tifosi! E lo dico senza un filo di ironia.

Per la redazione:si può cancellare questo doppione? È stato un errore..

304
lollo (Guest) 23-06-2015 19:33

Scritto da Rashard

Scritto da pibla
Fossi GQ girerei il più a largo possibile dall’Italia, in tutti i sensi, allenamenti, tornei, allenatori, preparatori, tutto insomma, naturalmente mio personalissimo parere…

Hai scordato una categoria, secondo me la più importante, dalla quale dovrebbe scappare via dall’Italia… i tifosi! E lo dico senza un filo di ironia.

Sono d’accordo,la morbosità di certi tifosi è dannosissima..Gianluca troverebbe solo benefici ad andare via dall’Italia!

303
santuzzo (Guest) 23-06-2015 19:32

Scritto da Lucabigon

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da Buon Rob

Scritto da Poldo
La verità è che a parte vanni che credo entrerà nei 100 facendo anche qualche bella apparizione..insieme a cecchinato destinato a mio avviso a ripercorrere una carriera poco inferiore a Lorenzi( il che non è poco) l’unico Italiano se non si rovina prima destinato a qualcosa di Piu sostanzioso è donati!! Il resto sono giocatori da challenger!! Mi dispiace per quinzi Ma chi lo vede giocare capendone di tennis si rende Conto che non ha assolutamente niente di speciale… Rigido.. Macchinoso.. Senza un colpo risolutivo..

Paolino Lorenzi?
Il giocatore italiano da alcuni anni ormai stabile nei 100 ma che fino all’estate 2009, e cioè fino ai 28 anni e mezzo, aveva un best ranking al n.164 ATP?
Davvero lo state usando come esempio a vostro favore per la vostra teoria sui ventenni che devono essere top 100 per diventare top 100 stabili?
Ma siamo seri?

Ma poi dire “destinato a fare una carriera di poco inferiore a quella di Lorenzi” ad un giocatore che è anni luce davanti al buon paolino quando aveva la sua età..
Delirio!

Ti sembra così semplice rimanere intorno all’80esima posizione ATP per anni? Vediamo se davvero Cecchinato ci riuscirà…per me non è così scontato.

per te era quasi scontato che quinzi potesse gia essere un top 100

302
RF87 23-06-2015 19:31

@ Lupu (#1378091)

Una domanda giusta,meglio che risponda quando incanalerà qualche vittoria.Risponderti oggi sarebbe come gettare un agnellino in un branco di “lupu” :mrgreen:

301

Lascia un commento