Notizie dal Mondo Copertina, Generica

In arrivo un nuovo torneo under 21 per cambiare le regole nel tennis

21/06/2015 11:39 20 commenti
<strong>Chris Kermode</strong> è il Capo dell'ATP
Chris Kermode è il Capo dell'ATP

Il Presidente Executive dell’ATP Chris Kermode ha in mente un rivoluzionario torneo di esibizione Under 21 che si dovrebbe disputare nel novembre del 2016, la settimana prima della Masters Cup di fine anno.
Praticamente dovrebbe essere una Masters per i giocatori Under 21.

E’ stato già trovato un accordo con la citta che ospiterà l’evento e gli sponsor necessari sono stati trovati.
Il presidente dell’ATP vorrebbe in campo nomi di richiamo tra cui Nick Kyrgios, Thanasi Kokkinakis e Borna Coric.

“Il nuovo torneo avrà due semplici obiettivi. Da un lato aumentare la popolarità dei futuri campioni, dall’altro vuole sperimentare alcune nuove regole. Allo stesso tempo non ci saranno punti ATP in palio. Vogliamo far svolgere il torneo under 21 per vedere come diminuire la durata dei games, il riscaldamento, il codice di condotta e così via”.


TAG: , , ,

20 commenti. Lasciane uno!

La Fogna (Guest) 22-06-2015 04:00

E fra l’altro un eventuale under 21 che si qualificasse per il master che fa? Li gioca entrambi? Non penso s’impegnerebbe esattamente alla morte per sta esibizione

20
La Fogna (Guest) 22-06-2015 03:48

Scritto da Massimiliano
Lucabigon andiamo, il cambiamento tra garden e prequali di Roma per svantaggiare Vanni e Cecchinato (penalizzato da questi mezzucci) o le recentissime Wild card non date ai Mager Giacalone o Naso o Bellotti ecc addirittura nelle loro regioni di appartenenza nonostante venivano tutti da risultati importanti. Ora chi segue il tennis e vede queste cose si sente semplicemente in dovere di farle notare. Perché qui siamo lontani anni luce dal rispetto di ogni principio di meritocrazia!!!

Seee vabbè, immagino quanto invece lo tifassi prima delle prequali per Roma…

19
RF87 22-06-2015 00:52

@ Lucabigon (#1376112)

Ma come si dice…la ragione è degli stupidi,è sbagliato stare sempre a riprendere chi spara a zero,la cognizione di causa è diventata un optional.

18
Lucabigon 21-06-2015 20:28

Scritto da RF87
Bei tempi quando l’anno scorso la gente si lamentava di presunte WC rifiutate da Quinzi in Italia e veniva etichettato come “fichetto” che girava per il mondo..All’epoca nessuno ragionava dicendo “più WC per gli altri” ma tutti parlavano male di questo ragazzo che pensava di essere chissà chi,argomentazioni argute del tipo “Non viene in Italia perchè è più argentino che italiano,non parla la lingua…”
Oggi le accetta ed è un raccomandato.Siete geniali!Ma invece che tutta questa manfrina,non si fa prima a dire che non vi piace o vi sta sulle palle?Tutte queste argomentazioni contorte risparmiatevele,dietrologie ecc per carità.

Hai ragionissima. Addirittura si arrivano a chiedere le WC per Naso…

17
Lucabigon 21-06-2015 20:06

Scritto da grandepaci

Scritto da Lucabigon

Scritto da Massimiliano
Lucabigon andiamo, il cambiamento tra garden e prequali di Roma per svantaggiare Vanni e Cecchinato (penalizzato da questi mezzucci) o le recentissime Wild card non date ai Mager Giacalone o Naso o Bellotti ecc addirittura nelle loro regioni di appartenenza nonostante venivano tutti da risultati importanti. Ora chi segue il tennis e vede queste cose si sente semplicemente in dovere di farle notare. Perché qui siamo lontani anni luce dal rispetto di ogni principio di meritocrazia!!!

Non posso entrare nel merito delle decisioni inerenti l’assegnazione delle WC che risponde a logiche oscure a più o meno tutti. Non credo che Quinzi sia stato l’unico a beneficiarne in maniera superiore al lecito, pensa a Gaio ad esempio che ha già 23 anni e ancora deve riuscire a entrare nei 250 ATP…Naso, per me, a 28 anni non credo possa pretendere chissà cosa in termini di WC nei challenger (opinione mia, in passato è stato sostenuto parecchio). Poi dare WC nei challenger a gente che non spopola nei futures in linea di principio mi sembra errato, Giacalone e Mager hanno la possibilità (con un sorteggio benevolo) di riuscire prima o poi a vincere una partita in un challenger attualmente o deve servire solo a fare esperienza per loro? Però ripeto, il discorso sulle WC è troppo ampio e rientra in logiche a noi sconosciute. Ritengo comunque che, pur con tutte le enormi difficoltà che sta affrontando nell’emergere, uno col curriculum giovanile di Quinzi vada ancora sostenuto anche perchè di giovani più promettenti di lui (escluso Donati) non se ne vedono in Italia per adesso. O sbaglio?

wc ingiustificate a QG Ma allora quelle date a caruso cosa erano scusate ma state scherzando davvero GQ fino prova contraria é la vera speranza del futuro tennistico italiano a alti livelli mentre caruso ..ma sono basito a dir poco

Io non l’ho detto.

16
RF87 21-06-2015 19:59

Bei tempi quando l’anno scorso la gente si lamentava di presunte WC rifiutate da Quinzi in Italia e veniva etichettato come “fichetto” che girava per il mondo..All’epoca nessuno ragionava dicendo “più WC per gli altri” ma tutti parlavano male di questo ragazzo che pensava di essere chissà chi,argomentazioni argute del tipo “Non viene in Italia perchè è più argentino che italiano,non parla la lingua…”
Oggi le accetta ed è un raccomandato.Siete geniali!Ma invece che tutta questa manfrina,non si fa prima a dire che non vi piace o vi sta sulle palle?Tutte queste argomentazioni contorte risparmiatevele,dietrologie ecc per carità.

15
grandepaci (Guest) 21-06-2015 19:43

Scritto da Lucabigon

Scritto da Massimiliano
Lucabigon andiamo, il cambiamento tra garden e prequali di Roma per svantaggiare Vanni e Cecchinato (penalizzato da questi mezzucci) o le recentissime Wild card non date ai Mager Giacalone o Naso o Bellotti ecc addirittura nelle loro regioni di appartenenza nonostante venivano tutti da risultati importanti. Ora chi segue il tennis e vede queste cose si sente semplicemente in dovere di farle notare. Perché qui siamo lontani anni luce dal rispetto di ogni principio di meritocrazia!!!

Non posso entrare nel merito delle decisioni inerenti l’assegnazione delle WC che risponde a logiche oscure a più o meno tutti. Non credo che Quinzi sia stato l’unico a beneficiarne in maniera superiore al lecito, pensa a Gaio ad esempio che ha già 23 anni e ancora deve riuscire a entrare nei 250 ATP…Naso, per me, a 28 anni non credo possa pretendere chissà cosa in termini di WC nei challenger (opinione mia, in passato è stato sostenuto parecchio). Poi dare WC nei challenger a gente che non spopola nei futures in linea di principio mi sembra errato, Giacalone e Mager hanno la possibilità (con un sorteggio benevolo) di riuscire prima o poi a vincere una partita in un challenger attualmente o deve servire solo a fare esperienza per loro? Però ripeto, il discorso sulle WC è troppo ampio e rientra in logiche a noi sconosciute. Ritengo comunque che, pur con tutte le enormi difficoltà che sta affrontando nell’emergere, uno col curriculum giovanile di Quinzi vada ancora sostenuto anche perchè di giovani più promettenti di lui (escluso Donati) non se ne vedono in Italia per adesso. O sbaglio?

wc ingiustificate a QG Ma allora quelle date a caruso cosa erano scusate ma state scherzando davvero GQ fino prova contraria é la vera speranza del futuro tennistico italiano a alti livelli mentre caruso ..ma sono basito a dir poco :wink:

14
rafael (Guest) 21-06-2015 19:12

Diminuire il tempo di durata dei games? Uaohhh che bellezza!! :shock: :shock: Match alla karlovic federer, così almeno prima di dormire non ho bisogno della camomilla!!!

13
Ktulu 21-06-2015 18:18

Ma ancora sta ca…ata di diminuire il riscaldamento?? Ma questo non ce la fa proprio…

12
Lucabigon 21-06-2015 17:29

Scritto da Massimiliano
Lucabigon andiamo, il cambiamento tra garden e prequali di Roma per svantaggiare Vanni e Cecchinato (penalizzato da questi mezzucci) o le recentissime Wild card non date ai Mager Giacalone o Naso o Bellotti ecc addirittura nelle loro regioni di appartenenza nonostante venivano tutti da risultati importanti. Ora chi segue il tennis e vede queste cose si sente semplicemente in dovere di farle notare. Perché qui siamo lontani anni luce dal rispetto di ogni principio di meritocrazia!!!

Non posso entrare nel merito delle decisioni inerenti l’assegnazione delle WC che risponde a logiche oscure a più o meno tutti. Non credo che Quinzi sia stato l’unico a beneficiarne in maniera superiore al lecito, pensa a Gaio ad esempio che ha già 23 anni e ancora deve riuscire a entrare nei 250 ATP…Naso, per me, a 28 anni non credo possa pretendere chissà cosa in termini di WC nei challenger (opinione mia, in passato è stato sostenuto parecchio). Poi dare WC nei challenger a gente che non spopola nei futures in linea di principio mi sembra errato, Giacalone e Mager hanno la possibilità (con un sorteggio benevolo) di riuscire prima o poi a vincere una partita in un challenger attualmente o deve servire solo a fare esperienza per loro? Però ripeto, il discorso sulle WC è troppo ampio e rientra in logiche a noi sconosciute. Ritengo comunque che, pur con tutte le enormi difficoltà che sta affrontando nell’emergere, uno col curriculum giovanile di Quinzi vada ancora sostenuto anche perchè di giovani più promettenti di lui (escluso Donati) non se ne vedono in Italia per adesso. O sbaglio?

11
Massimiliano (Guest) 21-06-2015 17:07

Lucabigon andiamo, il cambiamento tra garden e prequali di Roma per svantaggiare Vanni e Cecchinato (penalizzato da questi mezzucci) o le recentissime Wild card non date ai Mager Giacalone o Naso o Bellotti ecc addirittura nelle loro regioni di appartenenza nonostante venivano tutti da risultati importanti. Ora chi segue il tennis e vede queste cose si sente semplicemente in dovere di farle notare. Perché qui siamo lontani anni luce dal rispetto di ogni principio di meritocrazia!!!

10
_Carlo (Guest) 21-06-2015 16:22

Ma pensassero a cambiare le regole del calcio, che ormai della parola “sport” non ha più assolutamente nulla, e lasciassero il tennis com’è, che è perfetto così !!

9
renzopu (Guest) 21-06-2015 16:01

Scritto da stankosky

Scritto da renzopi
ci sarà GQ?

SI CERTO…… è “solo”il 37 nella classifica live U21!!
In un tabellone a 64 c’è…. e poi togliendo i ventunenni è gia al n. 25

In un tabellone a 64… c’è

8
Lucabigon 21-06-2015 15:44

Scritto da Massimiliano
Perché per avvantaggiare lui spesso si è svantaggiato altri cambiando addirittura le regole in corso d’opera. Semplicemente tutto qui!!!

A cosa ti riferisci di preciso? E comunque visti i risultati (junior e pro) che ha ottenuto fino all’estate 2013 in cui era uno dei migliori AL MONDO delle classi ’95 e ’96 ogni “aiuto” secondo me è più che giustificato.

7
Massimiliano (Guest) 21-06-2015 15:17

Perché per avvantaggiare lui spesso si è svantaggiato altri cambiando addirittura le regole in corso d’opera. Semplicemente tutto qui!!!

6
Lucabigon 21-06-2015 13:15

Tutte queste ironie gratuite su Quinzi spero che vi tornino indietro…in questo sito ormai va di moda fare i fighi facendo battute su Quinzi. Ma che vi avrà mai fatto…? Alla sua età ancora succhiavate latte e venite qui a fare gli splendidi…

5
Fantumazz 21-06-2015 12:29

Scritto da renzopi
ci sarà GQ?

Forse il mensile, edizione speciale scontata :mrgreen:

4
stankosky 21-06-2015 12:10

Scritto da renzopi
ci sarà GQ?

SI CERTO…… è “solo”il 37 nella classifica live U21!!

3
renzopi (Guest) 21-06-2015 11:59

ci sarà GQ?

2
Koko (Guest) 21-06-2015 11:42

Beh con Kyrgios su rapidissimo i games saranno ridotti per forza. :razz:

1

Lascia un commento