Giorgi in semifinale Copertina, WTA

WTA s’Hertogenbosch: Camila Giorgi annulla tre match point e batte la Shvedova al tiebreak del terzo set per 11 punti a 9. L’azzurra è in semifinale

12/06/2015 13:48 171 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.35 del mondo
Camila Giorgi classe 1991, n.35 del mondo

Camila Giorgi conquista le semifinali del torneo WTA International di s’Herogenbosch ($226,750, erba).

La tennista di Macerata ha sconfitto nei quarti di finale, Yaroslava Shvedova, classe 1987, n.76 WTA, con il risultato di 46 63 76 (9) dopo quasi 2 ore e 30 minuti di gioco.

In semifinale sfiderà la giocatrice di casa Kiki Bertens, classe 1991, n.132 WTA.

Primo set: Camila sull’1 pari, dal 40-15, cedeva il turno di battuta, dopo aver commesso un doppio fallo sul 40-30 e due consecutivi dal 40 pari, con la kazaka che piazzava il break.
Sull’1 a 3, dal 15-40, la Giorgi riusciva a recuperare e manteneva la battuta.
L’azzurra poi sotto per 2 a 4, nell’ottavo game piazzava il controbreak a 15, con la kazaka che sul 15-30 commetteva un doppio fallo e poi sul break point la Giorgi piazzava un bel diritto vincente impattando sul 4 pari.
Sul 4 pari Camila, dal 40-30, commetteva ben tre doppi falli consecutivi (4 nel game) e cedeva il turno di servizio senza che la Shvedova toccasse palla.
Sul 5 a 4 Yaroslava teneva a 0 la battuta e con un ace sul set point vinceva la frazione per 6 a 4.

Secondo set: L’azzurra nel primo game, dopo aver commesso quattro doppi fallli, uno sulla palla break, cedeva la battuta.
Nel secondo game però la tennista di Macerata giocava un ottimo game in risposta e piazzava il controbreak a 15.
Sul 4 a 3 la svolta della frazione, con Camila che toglieva a 0 il servizio alla kazaka (con un bel passante di diritto sullo 0-30) e sulla palla break la Shvedova mandava fuori un rovescio.
Sul 5 a 3 Camila teneva a 15 il turno di battuta ed alla prima palla set a disposizione portava a casa la frazione per 6 a 3.

Terzo set: La Giorgi sotto per 1 a 3 (break nel quarto game con doppio fallo sul break point), piazzava il controbreak nel quinto gioco (a 15 e dopo aver giocato un bellissimo game in risposta).
Sul 3 a 4 l’azzurra, dal 15-40, annullava quattro palle break (con tre servizi vincenti ed un diritto vincente) e agganciava la kazaka sul 4 pari.
Sul 5 pari Camila, dal 15-30, non riusciva a procurarsi palle break, dopo aver commesso due gratuiti.
Si andava al tiebreak e qui accedeva di tutto con la Giorgi che, sul 4 pari vinceva un grandissimo punto recuperando l’impossibile (con Yaroslava che però sbagliava una facile volèe di dirito), poi annullava tre match point (con un diritto vincente, un servizio vincente e con un errore di rovescio della kazaka).
L’azzurra piazzava sul 9 pari un servizio vincente e sul secondo match point a disposizione (il primo era stato annullato con un servizio vincente), approfittava di un errore di diritto di Yaroslava e vinceva la partita per 11 punti a 9.

La partita punto per punto

WTA s-Hertogenbosch
Yaroslava Shvedova
6
3
6
Camila Giorgi [5]
4
6
7
Vincitore: C. GIORGI

Y. Shvedova KAZ - C. Giorgi ITA
8 Aces 4
4 Double Faults 23
79% 1st Serve % 55%
45/71 (63%) 1st Serve Points Won 54/70 (77%)
9/19 (47%) 2nd Serve Points Won 21/57 (37%)
4/8 (50%) Break Points Saved 8/12 (67%)
15 Service Games Played 16
16/70 (23%) 1st Return Points Won 26/71 (37%)
36/57 (63%) 2nd Return Points Won 10/19 (53%)
4/12 (33%) Break Points Won 4/8 (50%)
16 Return Games Played 15
54/90 (60%) Total Service Points Won 75/127 (59%)
52/127 (41%) Total Return Points Won 36/90 (40%)
106/217 (49%) Total Points Won 111/217 (51%)


TAG: , , ,

171 commenti. Lasciane uno!

massimo (Guest) 22-12-2016 15:30

@ Tafanus (#1367934)

Qual’è la risposta alla domanda, tafanus?

171
alexalex 13-06-2015 07:51

Scritto da Carlo

Scritto da alexalex

Scritto da giovanni

Scritto da tommaso

Scritto da pallettaro
Assurdo. Questo ti permette di vincere con avversarie relativamente modeste, ma se vuoi vincere un atp o entrare nelle prime 20 serve altro. Un servizio più lavorato. Per fortuna che è migliorata…..

Se Camila o chiunque altra volesse vincere un Atp dovrebbe prima sottoporsi ad un paio di operazioni piuttosto delicate. Espertoni tutti eh?

Inutile fare i sofisticati…atp o wta il senso del commento si capisce ed è una sacrosanta verità!

Ma lei non aspira ad entrare tra le prime 20, ma tra le prime 10, dove i servizi non mi risultano tanto “lavorati”.

Ma neanche sparacchiato… e nemmeno i colpi a rimbalzo…

170
CM (Guest) 13-06-2015 06:06

Scritto da biglebowski
comunque camila ha vinto 34 turni di servizio su 41 giocati in tre match, pari all’83%, doppi falli o no, questo è quello che conta.
serena, che è quella in testa alla classifica di game tenuti sul servizio, tiene mediamente nell’anno in corso l’82,5%.

Anche tenendo conto che siamo su erba, dove chi serve è avvantaggiato, mi sembrano percentuali di tutto rilievo.

169
GabrielTopspin (Guest) 13-06-2015 05:08

Onore a Camila! La shvedova è forte, picchia. Qualcuno ricorda la stesa, quasi un doppio bagel, che diede alla povera Sara qualche anno fa? Le percentuali di questa partita sono tutte a favore della kazaka tranne una, pro camila, e cioè i punti totali vinti.

168
Hector (Guest) 13-06-2015 04:40

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da atom
@ camoscio10 (#1368082)
E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

Perché fare un df dovrebbe portare via energie fisiche, scusa? Tu colpisci la pallina una volta, fallo. Poi una seconda volta, doppio fallo. Cambio lato e si ricomincia. Se metti la seconda le energie FISICHE (l’hai detto tu che si sprecano energie fisiche commettendo un doppio fallo) sprecate saranno sicuramente di più perché poco-poco dovrai fare qualche passo per provare a colpire la terza palla.
Sulle energie mentali: può essere che fare un df influisca. Per come si mostra Camila sul campo, non credo che un df commesso le porti via grandi energie mentali (accordiamoci: è un automa che non pensa e non saluta il pubblico? Però spreca energie mentali per un df? Qualquadra non cosa, come si dice…), ma anche ammesso che gliele porti via, come fai ad essere sicuro che ricevere indietro una risposta vincente su una seconda morbida non sia ben peggio, a livello mentale?

Perchè se tu fai un doppio fallo sul 40-30,poi ti tocca giocare almeno altri due punti per portare a casa il game,e magari commetti un altro doppio fallo sul tuo vantaggio ecc…
Poi,magari,anche se metti in campo la seconda sul 40-30,il punto non lo porti a casa ugualmente,ma hai il 50% di possibilità.
Se la Giorgi fa 3 DF in un game,poi deve faticare il doppio per portarselo a casa.
Anche qui,è sempre vero che,magari anche se non fai 3 DF il game lo pedi a zero,ma puoi anche vincerlo a zero.
Mentalmente,invece,il doppio fallo è devastante e ve lo dico per esperienza, perchè spesso,quando non sono in giornata,ne commetto abbastanza anch’io .
Se incominci a fare un doppio fallo,poi un altro,poi un altro ancora fino ad arrivare ad un numero abbastanza elevato,ma non troppo eccessivo,poi quando vai a servire una seconda ti salgono i fantasmi in testa.
Pensi negativo,e dici “vedrai neh,ora faccio ancora un altro doppio fallo”.
Arrivi a servire una seconda in un punto importante,e non hai le sicurezze che dovresti avere.
Poi,oggi Camila è stata bravissima ad invertire la tendenza doppio fallo,tanto che nel terzo set ne ha commessi solo 4,mi sembra.
E’ vero che queste sono sottigliezze,ma sono importanti.
Il servizio è un colpo che non viene da sè(come,magari,la tattica che puoi imparare con l’esperienza),ma devi lavorarci e lavorarci.
Poi,è logico che se forzi molto la seconda qualche doppio fallo di troppo ci deve essere,ma 23 sono davvero troppi.

Quando ti salgono i fantasmi in testa non dovresti esserne condizionato, dato che pesano quanto una piuma. A meno che giocare con in testa un lenzuolo possa essere estremamente scomodo.

167
Tweener (Guest) 13-06-2015 04:13

Scritto da ragaxxo

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da atom@ camoscio10 (#1368082)E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

Perché fare un df dovrebbe portare via energie fisiche, scusa? Tu colpisci la pallina una volta, fallo. Poi una seconda volta, doppio fallo. Cambio lato e si ricomincia. Se metti la seconda le energie FISICHE (l’hai detto tu che si sprecano energie fisiche commettendo un doppio fallo) sprecate saranno sicuramente di più perché poco-poco dovrai fare qualche passo per provare a colpire la terza palla.Sulle energie mentali: può essere che fare un df influisca. Per come si mostra Camila sul campo, non credo che un df commesso le porti via grandi energie mentali (accordiamoci: è un automa che non pensa e non saluta il pubblico? Però spreca energie mentali per un df? Qualquadra non cosa, come si dice…), ma anche ammesso che gliele porti via, come fai ad essere sicuro che ricevere indietro una risposta vincente su una seconda morbida non sia ben peggio, a livello mentale?

Perchè se tu fai un doppio fallo sul 40-30,poi ti tocca giocare almeno altri due punti per portare a casa il game,e magari commetti un altro doppio fallo sul tuo vantaggio ecc…Poi,magari,anche se metti in campo la seconda sul 40-30,il punto non lo porti a casa ugualmente,ma hai il 50% di possibilità.Se la Giorgi fa 3 DF in un game,poi deve faticare il doppio per portarselo a casa.Anche qui,è sempre vero che,magari anche se non fai 3 DF il game lo pedi a zero,ma puoi anche vincerlo a zero.Mentalmente,invece,il doppio fallo è devastante e ve lo dico per esperienza, perchè spesso,quando non sono in giornata,ne commetto abbastanza anch’io .Se incominci a fare un doppio fallo,poi un altro,poi un altro ancora fino ad arrivare ad un numero abbastanza elevato,ma non troppo eccessivo,poi quando vai a servire una seconda ti salgono i fantasmi in testa.Pensi negativo,e dici “vedrai neh,ora faccio ancora un altro doppio fallo”.Arrivi a servire una seconda in un punto importante,e non hai le sicurezze che dovresti avere.Poi,oggi Camila è stata bravissima ad invertire la tendenza doppio fallo,tanto che nel terzo set ne ha commessi solo 4,mi sembra.E’ vero che queste sono sottigliezze,ma sono importanti.Il servizio è un colpo che non viene da sè(come,magari,la tattica che puoi imparare con l’esperienza),ma devi lavorarci e lavorarci.Poi,è logico che se forzi molto la seconda qualche doppio fallo di troppo ci deve essere,ma 23 sono davvero troppi.

Ma scusa ma c’è qualcosa che non torna in questo ragionamento. Se la Giorgi allunga il game e perde energie fisiche, la stessa cosa vale per la sua avversaria, anche lei sarà ” costretta ” a giocare altri punti e quindi a consumare energie fisiche, non vale solo per la Giorgi

Sì,ma solo una va avanti nel torneo…..di solito la numero 30 e non la 500….
Se parti a fare così dai primi turni poi ti ritrovi spompata verso la fine a meno che tu non ti chiami Nadal….

166
antonios (Guest) 13-06-2015 00:33

@ Fan (#1368196)

Non tanto vecchia memoria…credo che una vittoria possibile in Olanda, e lo penso da inizio torneo, possa essere un punto di svolta per la carriera della Giorgi. Poi si tratterà di gestire le grancasse e di tenere a bada aspettative eccessive, ma intanto mettere un primo trofeo, con merito, in bacheca consoliderebbe autostima e tenuta mentale oltre che essere una buona notizia per il tennis italiano. Ma è presto per parlarne.

165
radar (Guest) 13-06-2015 00:26

Scritto da antonios
Quello che sta accadendo in questo torneo è il fatto assolutamente non secondario che negli ultimi match la Giorgi stia mostrando capacità di tenuta mentale che finora si erano viste meno. Contro l’olandesina è stata breakkata una sola volta, oggi ha recuperato una situazione difficilissima sul 3 4 15/40 ed ha annullato 3 match point. Non sono un esperto giorgiano ma credo siano entrambi i dati un suo record personale o cmq con pochi precedenti almeno nella sua carriera WTA. Poi ci sono i doppi falli certo, ma intanto la finale è a un passo.Domani contro la Bertens credo che faticherà meno visto l’enorme differenziale di reattività e di velocità di gambe.

Concordo con la tua disamina e confido nel tuo ottimistico finale! :smile:
Camila sull’erba ha sempre giocato bene, se si eccettua l’ultima stagione condizionata dalla scelta azzardata in risposta, dove comunque ha raggiunto i quarti ad Eastbourne. Non è un caso che da questi primi 3 match sia tornata a livelli più che buoni proprio in ribattuta, che nel tennis femminile ha un ruolo fondamentale. Il servizio è di livello, limitando i df può diventare ancora più incisivo.

164
Fabblack 12-06-2015 23:54

@ becu rules (#1368210)

Sparisce la punteggiatura, le parole si fondono tra loro cercando di riprodurre il confuso linguaggio onirico, ma riuscendo così assai oscure

163
Salvo (Guest) 12-06-2015 23:49

Scritto da becu rules

Scritto da Papuffo Volante

Scritto da Saverio
Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

Mamma mia…. ma le virgole, le punteggiature e la sintassi, le lasciamo a St. Hertonghenbosh?

Quella di Joyce è stata definita ‘stream of consciousness’ ed è assunta a tecnica letteraria…

:grin:

162
Vamos Camila (Guest) 12-06-2015 23:39

Scritto da becu rules

Scritto da Papuffo Volante

Scritto da Saverio
Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

Mamma mia…. ma le virgole, le punteggiature e la sintassi, le lasciamo a St. Hertonghenbosh?

Quella di Joyce è stata definita ‘stream of consciousness’ ed è assunta a tecnica letteraria…

wow Saverio come Joyce. !!!.. anche quando scrive ” ti dovrai sbarazzarti di lei” ?

161
becu rules (Guest) 12-06-2015 23:28

Scritto da Papuffo Volante

Scritto da Saverio
Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

Mamma mia…. ma le virgole, le punteggiature e la sintassi, le lasciamo a St. Hertonghenbosh?

Quella di Joyce è stata definita ‘stream of consciousness’ ed è assunta a tecnica letteraria… :smile:

160
Carlo (Guest) 12-06-2015 23:21

Scritto da alexalex

Scritto da giovanni

Scritto da tommaso

Scritto da pallettaro
Assurdo. Questo ti permette di vincere con avversarie relativamente modeste, ma se vuoi vincere un atp o entrare nelle prime 20 serve altro. Un servizio più lavorato. Per fortuna che è migliorata…..

Se Camila o chiunque altra volesse vincere un Atp dovrebbe prima sottoporsi ad un paio di operazioni piuttosto delicate. Espertoni tutti eh?

Inutile fare i sofisticati…atp o wta il senso del commento si capisce ed è una sacrosanta verità!

Ma lei non aspira ad entrare tra le prime 20, ma tra le prime 10, dove i servizi non mi risultano tanto “lavorati”.

159
biglebowski (Guest) 12-06-2015 23:17

comunque camila ha vinto 34 turni di servizio su 41 giocati in tre match, pari all’83%, doppi falli o no, questo è quello che conta.

serena, che è quella in testa alla classifica di game tenuti sul servizio, tiene mediamente nell’anno in corso l’82,5%.

158
Vamos Camila (Guest) 12-06-2015 23:16

Alcune riflessioni e ipotesi. Su erba servizio e risposta sono ancor più decisivi e dunque Camila cerca aggressività in modo ancor più estremo. Infatti oltre a tanti DF ci sono stati molti servizi vincenti. Nel turno precedente contro la Krajicek i 17 df sono stati distribuiti uniformemente ed hanno inciso pochissimo (un solo turno di servizio perso) compensati anche da molti ace e servizi vincenti e comunque da una efficacia notevole del servizio, per cui secondo me Camila in quel match ha servito bene nonostante i df.
Contro la Schvedova nonostante i tanti DF i punti al servizio sono stati il 59%,non pochi in WTA. In questa partita il problema non sono stati tanto i 23 df finali quanto il fatto che siano stati concentrati nei primi 9 turni di servizio (19 in 9 turni). Il primo set è stato perso soprattutto per colpa del servizio. Nei successivi 7 turni + TB invece “solo” 4 df.
Segno che da un certo momento in poi il suo movimento è stato più fluido e ha trovato la giusta misura. Secondo me essersi portata in vantaggio e poi vinto il secondo set le ha dato maggior tranquillità e influito anche sul gesto tecnico. Dalla fine del secondo set e per tutto il terzo non si può dire che ha servito male.

157
Carlo (Guest) 12-06-2015 23:15

Le dichiarazioni di Camila dopo l’incontro, almeno quanto riportate sul sito WTA:

“The most important thing for me in this match was focus,” Giorgi said. “Whether I was having good points or bad points, once the point was over, I just thought about the next one, then the next one.

“It was a really tough match, especially at the end, and I’m really happy I made it through.”

In effetti la capacità di resettare di Camila è notevole, certo che se non ci fosse niente da resettare sarebbe ancora meglio, ma accontentiamoci.

Peccato che non siano mai riportate le dichiarazioni di chi perde, ammesso che vengano raccolte.
Sarebbe interessante sapere cosa rispondono le avversarie di Camila alla domanda: “Oggi la Giorgi ti ha regalato 23 punti facendo altrettanto doppi falli, ma tu hai perso lo stesso. Come mai?”

156
Fan (Guest) 12-06-2015 22:54

Scritto da antonios
Quello che sta accadendo in questo torneo è il fatto assolutamente non secondario che negli ultimi match la Giorgi stia mostrando capacità di tenuta mentale che finora si erano viste meno. Contro l’olandesina è stata breakkata una sola volta, oggi ha recuperato una situazione difficilissima sul 3 4 15/40 ed ha annullato 3 match point. Non sono un esperto giorgiano ma credo siano entrambi i dati un suo record personale o cmq con pochi precedenti almeno nella sua carriera WTA. Poi ci sono i doppi falli certo, ma intanto la finale è a un passo.Domani contro la Bertens credo che faticherà meno visto l’enorme differenziale di reattività e di velocità di gambe.

Spero che tu sia l’Antonios di vecchia memoria. dato che entrambi sappiamo che le ragazza deve solo prendere coscienza di se stessa per magari stupirci, o no?

155
antonios (Guest) 12-06-2015 22:48

@ Fabius (#1368171)
…è che non mi andava di impelagarmi a scrivere il nome… :roll: :lol:

154
alexalex 12-06-2015 22:31

Scritto da giovanni

Scritto da tommaso

Scritto da pallettaro
Assurdo. Questo ti permette di vincere con avversarie relativamente modeste, ma se vuoi vincere un atp o entrare nelle prime 20 serve altro. Un servizio più lavorato. Per fortuna che è migliorata…..

Se Camila o chiunque altra volesse vincere un Atp dovrebbe prima sottoporsi ad un paio di operazioni piuttosto delicate. Espertoni tutti eh?

Inutile fare i sofisticati…atp o wta il senso del commento si capisce ed è una sacrosanta verità!

153
Carlo (Guest) 12-06-2015 22:21

Quando Camila vince un incontro con 23 doppi falli è come se una squadra di calcio vincesse la partita pur facendosi 3 autogol.

Vuol dire che è spaventosamente superiore all’avversaria, salvo quel piccolo “particolare”, come direbbe De Gregori.

Ed il parallelo col calcio ci sta tutto, Camila è Zeman in gonnella! (un po’ più carina, ma parimenti loquace e pungente).

152
Papuffo Volante (Guest) 12-06-2015 22:18

Scritto da Saverio
Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

Mamma mia…. ma le virgole, le punteggiature e la sintassi, le lasciamo a St. Hertonghenbosh? :grin:

151
Octagon (Guest) 12-06-2015 22:14

Scritto da max
Io sono fra coloro che ritengono che Camila Giorgi disponga di un potenziale enorme,però onestamente disputare incontri professionistici è commettere 23 doppi falli non è normale,non è normale nemmeno in tornei parrocchiali,questo onestamente va sottolineato.

Beh, e ti sembra normale fare tutti i servizi vincenti che ha fatto?
A proposito, sai dirmi quanti? Che ne abbia fatti c’è menzione nell’articolo qui sopra, ma non dicono quanti.
Sai dirmi quanti vincenti? Ti ringrazio, perchè io non ho visto la partita e non lo so, ma tu che hai potuto vederla certamente me lo puoi dire.
Grazie

150
Octagon (Guest) 12-06-2015 22:10

Scritto da proio
Qualcuno si è accorto che la Shvedova non vinceva una partita da 2 mesi?

Io no, non seguo più molto la Shvedova da quando umiliò la Errani con il mitico Golden Set, oviamente da allora mi è rimasta abbastanza antipatica (grazie Camila per averla vendicata).

Invece seguo con attenzione e partecipazione tutte le italiane, e spero tanto che Sara riesca finalmente a vincere una partita sull’erba dopo tre anni di solo sconfitte.

149
Octagon (Guest) 12-06-2015 22:06

A questo torneo hanno partecipato molte volte tutte le migliori italiane: qualcuno sa cosa hanno combinato?
Errani, Pennetta, Schivone, fin ove sono arrivate?

Io so solo che l’unica ad averlo vinto è stata la Vinci,le altre 4 volte che l’ha giocato non è mai arrivata in semi.

Le altre?

148
max (Guest) 12-06-2015 22:03

Io sono fra coloro che ritengono che Camila Giorgi disponga di un potenziale enorme,però onestamente disputare incontri professionistici è commettere 23 doppi falli non è normale,non è normale nemmeno in tornei parrocchiali,questo onestamente va sottolineato.

147
Fabius (Guest) 12-06-2015 22:00

Scritto da antonios
Quello che sta accadendo in questo torneo è il fatto assolutamente non secondario che negli ultimi match la Giorgi stia mostrando capacità di tenuta mentale che finora si erano viste meno. Contro l’olandesina è stata breakkata una sola volta, oggi ha recuperato una situazione difficilissima sul 3 4 15/40 ed ha annullato 3 match point. Non sono un esperto giorgiano ma credo siano entrambi i dati un suo record personale o cmq con pochi precedenti almeno nella sua carriera WTA. Poi ci sono i doppi falli certo, ma intanto la finale è a un passo.Domani contro la Bertens credo che faticherà meno visto l’enorme differenziale di reattività e di velocità di gambe.

Condivido tutto, ma una correzione te la devo fare:

contro l’olandesina? contro l’olandesona! :mrgreen:

146
Fabius (Guest) 12-06-2015 21:58

Scusate, non ho potuto vedere la partita.
Qualcuno (grazie staff!) mi sa dire quanti vincenti, quanti gratuti, quanti servizi vincenti sono stati fatti, da Camila e dalla kazaka?

Qui vedo solo DF ed ace, e tutti parlano solo di questi, ma la vera partita la fanno (anche) i vincenti, i gratuiti, gli errori forzati ed i servizi vincenti, ma di questi non trovo menzione.

Se anche non ci sono i numeri esatti, almeno una valutazione quantitativa: tanti pochi, o cos’altro.

Dal resoconto dell’incontro riportato qui sopra vedo come decisivi due servizi vincenti di Camila, che tra l’altro sono stati l’arma con cui ha battuto la Krajicek, facendo più punti lei al servizio (ace + servizi vincenti) dell’olandese, nonostante i suoi 21 ace.

Potete darmi questi dati, o si deve essere rassegnati a parlare solo di DF?

Non offendetevi, li dico solo per chi del tennis ha poca pratica, frequentando altri siti, ma si chiamano “servizi vincenti” tutti quelli che, pur essendo stata la palla toccata in qualche modo d chi riceve, non è stata rimandata nel campo di ci serve: palla scheggiata, mandata in rete, mandata fuori.

145
diegus 12-06-2015 21:57

Scritto da ragaxxo

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da atom
@ camoscio10 (#1368082)
E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

Perché fare un df dovrebbe portare via energie fisiche, scusa? Tu colpisci la pallina una volta, fallo. Poi una seconda volta, doppio fallo. Cambio lato e si ricomincia. Se metti la seconda le energie FISICHE (l’hai detto tu che si sprecano energie fisiche commettendo un doppio fallo) sprecate saranno sicuramente di più perché poco-poco dovrai fare qualche passo per provare a colpire la terza palla.
Sulle energie mentali: può essere che fare un df influisca. Per come si mostra Camila sul campo, non credo che un df commesso le porti via grandi energie mentali (accordiamoci: è un automa che non pensa e non saluta il pubblico? Però spreca energie mentali per un df? Qualquadra non cosa, come si dice…), ma anche ammesso che gliele porti via, come fai ad essere sicuro che ricevere indietro una risposta vincente su una seconda morbida non sia ben peggio, a livello mentale?

Perchè se tu fai un doppio fallo sul 40-30,poi ti tocca giocare almeno altri due punti per portare a casa il game,e magari commetti un altro doppio fallo sul tuo vantaggio ecc…
Poi,magari,anche se metti in campo la seconda sul 40-30,il punto non lo porti a casa ugualmente,ma hai il 50% di possibilità.
Se la Giorgi fa 3 DF in un game,poi deve faticare il doppio per portarselo a casa.
Anche qui,è sempre vero che,magari anche se non fai 3 DF il game lo pedi a zero,ma puoi anche vincerlo a zero.
Mentalmente,invece,il doppio fallo è devastante e ve lo dico per esperienza, perchè spesso,quando non sono in giornata,ne commetto abbastanza anch’io .
Se incominci a fare un doppio fallo,poi un altro,poi un altro ancora fino ad arrivare ad un numero abbastanza elevato,ma non troppo eccessivo,poi quando vai a servire una seconda ti salgono i fantasmi in testa.
Pensi negativo,e dici “vedrai neh,ora faccio ancora un altro doppio fallo”.
Arrivi a servire una seconda in un punto importante,e non hai le sicurezze che dovresti avere.
Poi,oggi Camila è stata bravissima ad invertire la tendenza doppio fallo,tanto che nel terzo set ne ha commessi solo 4,mi sembra.
E’ vero che queste sono sottigliezze,ma sono importanti.
Il servizio è un colpo che non viene da sè(come,magari,la tattica che puoi imparare con l’esperienza),ma devi lavorarci e lavorarci.
Poi,è logico che se forzi molto la seconda qualche doppio fallo di troppo ci deve essere,ma 23 sono davvero troppi.

Ma scusa ma c’è qualcosa che non torna in questo ragionamento. Se la Giorgi allunga il game e perde energie fisiche, la stessa cosa vale per la sua avversaria, anche lei sarà ” costretta ” a giocare altri punti e quindi a consumare energie fisiche, non vale solo per la Giorgi

Flop. :mrgreen:
Hai ragione,effettivamente,c’è qualcosa che non va in questo ragionamento.
Stavo provando a spiegare la teoria dell’utente Atom,ma non ci sono riuscito.
Ci penserà lui,allora,a precisare :roll: :wink:
Mentalmente,comunque è vero,che le energie mentali vengono sprecate,però fisicamente boh… :roll:

144
heidi (Guest) 12-06-2015 21:55

Scritto da Jhon
Premetto che non è una polemica ma è solo una semplice constatazione.
Se non sbaglio e qui potete sicuramente correggermi, la nostra tennista Schiavone ha vinto il suo primo WTA di Bad Gastein a 28 anni, la nostra Errani ha vinto il primo WTA di Palermo a 23 anni ad oggi sappiamo le campionesse che sono.
Ora Camila ha 23 anni, mi sembra che tra le cose che deve migliorare, e i titoli che può vincere
abbia tutto in regola per fare bene o no?

bravooooooooo :wink:

143
heidi (Guest) 12-06-2015 21:53

@ radar (#1368119)

questi fenomeni che non sanno nemmeno lontanamente e non possono neanche immaginare cosa significhi giocare a questi livelli ed arrivare nr 30 wta, ma per piacere. :lol:

142
giovanni (Guest) 12-06-2015 21:52

Scritto da tommaso

Scritto da pallettaro
Assurdo. Questo ti permette di vincere con avversarie relativamente modeste, ma se vuoi vincere un atp o entrare nelle prime 20 serve altro. Un servizio più lavorato. Per fortuna che è migliorata…..

Se Camila o chiunque altra volesse vincere un Atp dovrebbe prima sottoporsi ad un paio di operazioni piuttosto delicate. Espertoni tutti eh?

:shock:

141
antonios (Guest) 12-06-2015 21:45

Quello che sta accadendo in questo torneo è il fatto assolutamente non secondario che negli ultimi match la Giorgi stia mostrando capacità di tenuta mentale che finora si erano viste meno. Contro l’olandesina è stata breakkata una sola volta, oggi ha recuperato una situazione difficilissima sul 3 4 15/40 ed ha annullato 3 match point. Non sono un esperto giorgiano ma credo siano entrambi i dati un suo record personale o cmq con pochi precedenti almeno nella sua carriera WTA. Poi ci sono i doppi falli certo, ma intanto la finale è a un passo.Domani contro la Bertens credo che faticherà meno visto l’enorme differenziale di reattività e di velocità di gambe.

140
ragaxxo (Guest) 12-06-2015 21:45

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da atom
@ camoscio10 (#1368082)
E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

Perché fare un df dovrebbe portare via energie fisiche, scusa? Tu colpisci la pallina una volta, fallo. Poi una seconda volta, doppio fallo. Cambio lato e si ricomincia. Se metti la seconda le energie FISICHE (l’hai detto tu che si sprecano energie fisiche commettendo un doppio fallo) sprecate saranno sicuramente di più perché poco-poco dovrai fare qualche passo per provare a colpire la terza palla.
Sulle energie mentali: può essere che fare un df influisca. Per come si mostra Camila sul campo, non credo che un df commesso le porti via grandi energie mentali (accordiamoci: è un automa che non pensa e non saluta il pubblico? Però spreca energie mentali per un df? Qualquadra non cosa, come si dice…), ma anche ammesso che gliele porti via, come fai ad essere sicuro che ricevere indietro una risposta vincente su una seconda morbida non sia ben peggio, a livello mentale?

Perchè se tu fai un doppio fallo sul 40-30,poi ti tocca giocare almeno altri due punti per portare a casa il game,e magari commetti un altro doppio fallo sul tuo vantaggio ecc…
Poi,magari,anche se metti in campo la seconda sul 40-30,il punto non lo porti a casa ugualmente,ma hai il 50% di possibilità.
Se la Giorgi fa 3 DF in un game,poi deve faticare il doppio per portarselo a casa.
Anche qui,è sempre vero che,magari anche se non fai 3 DF il game lo pedi a zero,ma puoi anche vincerlo a zero.
Mentalmente,invece,il doppio fallo è devastante e ve lo dico per esperienza, perchè spesso,quando non sono in giornata,ne commetto abbastanza anch’io .
Se incominci a fare un doppio fallo,poi un altro,poi un altro ancora fino ad arrivare ad un numero abbastanza elevato,ma non troppo eccessivo,poi quando vai a servire una seconda ti salgono i fantasmi in testa.
Pensi negativo,e dici “vedrai neh,ora faccio ancora un altro doppio fallo”.
Arrivi a servire una seconda in un punto importante,e non hai le sicurezze che dovresti avere.
Poi,oggi Camila è stata bravissima ad invertire la tendenza doppio fallo,tanto che nel terzo set ne ha commessi solo 4,mi sembra.
E’ vero che queste sono sottigliezze,ma sono importanti.
Il servizio è un colpo che non viene da sè(come,magari,la tattica che puoi imparare con l’esperienza),ma devi lavorarci e lavorarci.
Poi,è logico che se forzi molto la seconda qualche doppio fallo di troppo ci deve essere,ma 23 sono davvero troppi.

Ma scusa ma c’è qualcosa che non torna in questo ragionamento. Se la Giorgi allunga il game e perde energie fisiche, la stessa cosa vale per la sua avversaria, anche lei sarà ” costretta ” a giocare altri punti e quindi a consumare energie fisiche, non vale solo per la Giorgi

139
CM (Guest) 12-06-2015 21:42

@ proio (#1368103)

e ai quarti come ci è arrivata? ah già! battendo Bouchard ed Erakovic :cool:
e comunque lo sanno tutti che la Shvedova è una “erbivora” ma non è una “terrivora”

138
Cristian (Guest) 12-06-2015 21:42

Scritto da Maxi

Scritto da Maxi
La Shvedova su erba vanta scalpi interessanti a parte la Bouchard che quest’anno è in crisi nera:
- Cibulkova lo scorso anno sempre in Olanda,
- Pliskova a Wimbledon 2014,
- Kanepi sempre a Wimbledon 2014,
- la Keys ancora a Wimbledon 2014 (NB Madison si è ritirata dopo aver perso il primo set al tie, ed essere arrivata al tie ancora al secondo).
Detto ciò, è stata una vittoria importante perché arrivata in una partita nata male (col primo set perso) e proseguita ancora male (cedendo un break all’inizio del 2°).
Curioso vedere che col prosieguo della partita, la Giorgi abbia giocato meno fallosamente, segno che il giocare tanto le fa bene, ed in questo senso penso sia un’ottima cosa avere la semifinale subito domani, senza avere una giornata per farla pensare…

P.S. Per quanto ne so la Giorgi non tifa per nessuna squadra di calcio, ma vedendo le sue partite, mi viene da pensare che sotto sotto sia interista (di qui il fatto di voler far soffrire i suoi tifosi)…

Infatti è dell’Inter! se non erro lo disse in un’intervista qualche anno fa!! :P

137
Cristian (Guest) 12-06-2015 21:38

Scritto da proio
Qualcuno si è accorto che la Shvedova non vinceva una partita da 2 mesi?

No,sbagli! perché prima di perdere da Camila ne ha aveva vinte due! senno ai quarti come ci è arrivata? :mrgreen:

136
diegus 12-06-2015 21:25

Scritto da tommaso

Scritto da atom
@ camoscio10 (#1368082)
E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

Perché fare un df dovrebbe portare via energie fisiche, scusa? Tu colpisci la pallina una volta, fallo. Poi una seconda volta, doppio fallo. Cambio lato e si ricomincia. Se metti la seconda le energie FISICHE (l’hai detto tu che si sprecano energie fisiche commettendo un doppio fallo) sprecate saranno sicuramente di più perché poco-poco dovrai fare qualche passo per provare a colpire la terza palla.
Sulle energie mentali: può essere che fare un df influisca. Per come si mostra Camila sul campo, non credo che un df commesso le porti via grandi energie mentali (accordiamoci: è un automa che non pensa e non saluta il pubblico? Però spreca energie mentali per un df? Qualquadra non cosa, come si dice…), ma anche ammesso che gliele porti via, come fai ad essere sicuro che ricevere indietro una risposta vincente su una seconda morbida non sia ben peggio, a livello mentale?

Perchè se tu fai un doppio fallo sul 40-30,poi ti tocca giocare almeno altri due punti per portare a casa il game,e magari commetti un altro doppio fallo sul tuo vantaggio ecc…
Poi,magari,anche se metti in campo la seconda sul 40-30,il punto non lo porti a casa ugualmente,ma hai il 50% di possibilità.
Se la Giorgi fa 3 DF in un game,poi deve faticare il doppio per portarselo a casa.
Anche qui,è sempre vero che,magari anche se non fai 3 DF il game lo pedi a zero,ma puoi anche vincerlo a zero.
Mentalmente,invece,il doppio fallo è devastante e ve lo dico per esperienza, perchè spesso,quando non sono in giornata,ne commetto abbastanza anch’io :lol: .
Se incominci a fare un doppio fallo,poi un altro,poi un altro ancora fino ad arrivare ad un numero abbastanza elevato,ma non troppo eccessivo,poi quando vai a servire una seconda ti salgono i fantasmi in testa.
Pensi negativo,e dici “vedrai neh,ora faccio ancora un altro doppio fallo”.
Arrivi a servire una seconda in un punto importante,e non hai le sicurezze che dovresti avere.
Poi,oggi Camila è stata bravissima ad invertire la tendenza doppio fallo,tanto che nel terzo set ne ha commessi solo 4,mi sembra.
E’ vero che queste sono sottigliezze,ma sono importanti.
Il servizio è un colpo che non viene da sè(come,magari,la tattica che puoi imparare con l’esperienza),ma devi lavorarci e lavorarci.
Poi,è logico che se forzi molto la seconda qualche doppio fallo di troppo ci deve essere,ma 23 sono davvero troppi.

135
radar (Guest) 12-06-2015 21:08

Scritto da Saverio
Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

Vallo a dire a Coco Vandeweghe, campionessa uscente, che si è presa un 6/4 6/1 dalla 125 del mondo! :smile:

134
Jhon (Guest) 12-06-2015 21:08

Scritto da tommaso

Scritto da Jhon
Premetto che non è una polemica ma è solo una semplice constatazione.
Se non sbaglio e qui potete sicuramente correggermi, la nostra tennista Schiavone ha vinto il suo primo WTA di Bad Gastein a 28 anni, la nostra Errani ha vinto il primo WTA di Palermo a 23 anni ad oggi sappiamo le campionesse che sono.
Ora Camila ha 23 anni, mi sembra che tra le cose che deve migliorare, e i titoli che può vincere
abbia tutto in regola per fare bene o no?

Tutto giustissimo. Aggiungo: la Schiavone ha poi vinto uno Slam a 30 anni. La Errani ha vinto il primo torneo a 23 ed era un International. Ha poi vinto SOLO tornei International. Camila a 22 anni e pochi mesi ha avuto un match point per vincere un torneo della stessa “importanza” della Errani. Quel punto è andato fuori e Camila non ha vinto il torneo. Cosa vuol dire? Che farà una carriera peggiore di quella della Errani? E se avesse vinto un titolo a 22 anni, avrebbe fatto una carriera migliore? Qualcuno lo pensa, ma per come la vedo io non si può assolutamente dire.

Grazie per l’aggiornamento.

133
tommaso (Guest) 12-06-2015 20:51

Scritto da Jhon
Premetto che non è una polemica ma è solo una semplice constatazione.
Se non sbaglio e qui potete sicuramente correggermi, la nostra tennista Schiavone ha vinto il suo primo WTA di Bad Gastein a 28 anni, la nostra Errani ha vinto il primo WTA di Palermo a 23 anni ad oggi sappiamo le campionesse che sono.
Ora Camila ha 23 anni, mi sembra che tra le cose che deve migliorare, e i titoli che può vincere
abbia tutto in regola per fare bene o no?

Tutto giustissimo. Aggiungo: la Schiavone ha poi vinto uno Slam a 30 anni. La Errani ha vinto il primo torneo a 23 ed era un International. Ha poi vinto SOLO tornei International. Camila a 22 anni e pochi mesi ha avuto un match point per vincere un torneo della stessa “importanza” della Errani. Quel punto è andato fuori e Camila non ha vinto il torneo. Cosa vuol dire? Che farà una carriera peggiore di quella della Errani? E se avesse vinto un titolo a 22 anni, avrebbe fatto una carriera migliore? Qualcuno lo pensa, ma per come la vedo io non si può assolutamente dire.

132
tommaso (Guest) 12-06-2015 20:49

Scritto da atom
@ camoscio10 (#1368082)
E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

Perché fare un df dovrebbe portare via energie fisiche, scusa? Tu colpisci la pallina una volta, fallo. Poi una seconda volta, doppio fallo. Cambio lato e si ricomincia. Se metti la seconda le energie FISICHE (l’hai detto tu che si sprecano energie fisiche commettendo un doppio fallo) sprecate saranno sicuramente di più perché poco-poco dovrai fare qualche passo per provare a colpire la terza palla.

Sulle energie mentali: può essere che fare un df influisca. Per come si mostra Camila sul campo, non credo che un df commesso le porti via grandi energie mentali (accordiamoci: è un automa che non pensa e non saluta il pubblico? Però spreca energie mentali per un df? Qualquadra non cosa, come si dice…), ma anche ammesso che gliele porti via, come fai ad essere sicuro che ricevere indietro una risposta vincente su una seconda morbida non sia ben peggio, a livello mentale?

131
atom (Guest) 12-06-2015 20:48

@ gido (#1368100)

Non sono d’accordo. Su una seconda di servizio da lavorare e da rallentare ci si può allenare…molto più difficile velocizzarla….come dovrebbe fare la Errani…

130
proio 12-06-2015 20:44

Qualcuno si è accorto che la Shvedova non vinceva una partita da 2 mesi?

129
atom (Guest) 12-06-2015 20:44

@ camoscio10 (#1368082)

E’ veramente incredibile affermare che i df sono in pratica ininfluenti….è vero che possono essere poi rimediati nel senso che puoi farne quattro in un game eppoi vincere il game, ma non si mette in conto le energie fisiche e mentali spese in più? Non si vuol mettere in conto le energie fisiche e mentali risparmiate dall’avversaria che dal df acquista pure più morale e convinzione? Io dico che fare 42 df in due incontri e vincerli vuol dire essere …marziani…Se Serena Williams fa 23 df con qualsiasi tennista delle prime 20 perde 6 2 6 2

128
gido 12-06-2015 20:43

@ Jhon (#1368084)

per me dici assolutamente bene.
Oggi guardando il tabellino con i piu’ di 20 doppi falli mi veniva da pensare che potrebbe in qualche modo “correggere” la seconda palla di servizio: poi mi sono detto che modificando i suoi fondamentali si rischia di snaturarla ….cavallina bizzarra davvero difficile da gestire!

127
Jhon (Guest) 12-06-2015 20:16

Premetto che non è una polemica ma è solo una semplice constatazione.
Se non sbaglio e qui potete sicuramente correggermi, la nostra tennista Schiavone ha vinto il suo primo WTA di Bad Gastein a 28 anni, la nostra Errani ha vinto il primo WTA di Palermo a 23 anni ad oggi sappiamo le campionesse che sono.
Ora Camila ha 23 anni, mi sembra che tra le cose che deve migliorare, e i titoli che può vincere
abbia tutto in regola per fare bene o no?

126
camoscio10 (Guest) 12-06-2015 20:13

Scritto da Fabblack
@ camoscio10 (#1368068)
A.K.?
31 e partita vinta, n. 8.

ma allora é meglio che Camila si svegli , deve raddoppiarli i DF

125
camoscio10 (Guest) 12-06-2015 20:11

Scritto da tommaso

Scritto da camoscio10

Scritto da tommaso

Scritto da Tweener

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da Vinny68
con 23 dopoi falli non va da nessuna parte

Intanto va in semifinale, mentre l’altra che ne ha fatti 4 va a casa…

Quindi più doppi falli fa più vince?
Vittoria ottima per il morale,ma se vuole scalare la classifica deve limitare tutti questi errori,altrimenti si rimane intorno alla 30-35esima posizione

No, non più doppi falli più vince, semplicemente non si può ridurre una vittoria o una sconfitta a “ha perso PERCHE’ ha fatto 30 df”, “ha vinto PERCHE’ ha fatto 4 df”. Molti scrivono “se facesse 5 po 6 df a match sarebbe top10″. Ma secondo quale LOGICA?
Se fai 2 df a match e li fai sui break point senza poi riuscire a togliere il servizio alla tua avversaria, PERDI.
Gli esempi lampanti che a quanto pare non si vogliono vedere li abbiamo sotto gli occhi e sono (anche) gli ultimi due match di Camila.
Oggi: Cami 23 df, l’altra 4 (con 8 ace, saldo +4) e ha vinto Camila.
Due giorni fa: Cami 17 df, l’altra 21 ace e ha vinto Camila.
Oggi: la Bertens ha fatto 6 df equamente divisi nei due set e 0 ace, la Vande ha fatto 4 ace e 4 df e ha vinto la Bertens 6-4 6-1!!!
Ma è tanto difficile capire che non conta il NUMERO dei df, o degli ace, ma conta il MOMENTO in cui avvengono? Poi se una vince “pesano i tot doppi falli”. Ma pesano su cosa???

Hai ragione….infatti spesso avvengono quando è sotto nel game e perde il break.
Leggendo come è andata la partita è così.
E poi 23 doppi falli sono 6 game regalati e una partita che poteva vincere prima arriva al Tie-break del terzo.
Questo vuol dire più dispendio sia fisico che emotivo.
Con la seconda in campo ha fatto il 37% di punti…..l’Errani avrebbe fatto meglio….

Ma è tanto difficile da capire che 23 df non sono 6 game regalati? Non li fa mica consecutivamente!!! Nella scorsa partita ha fatto 17 doppi falli: 4 game regalati al servizio? E allora perché il servizio lo ha perso una sola volta??? Le altre 3 dove sono finite? Forse gli altri df non hanno influito sul perdere o meno il game, no?

Se non facesse tutti sti DF probabilmente da come sta giocando minimo il 50 % dei punti andrebbero a suo favore quindi significa che se corregge questa grande lacuna probabilmente sarebbe giocatrice di livello ben alto , la maggior parte di chi critica ( a ragione ) sui tanti DF é perché tifa e spera in una Giorgi a alti livelli come nel mio caso , di top 10 della storia non mi risulta che ci siano giocatrici con queste medie di DF

La Sharapova lo scorso anno ha chiuso con un totale annuo di df molto ma molto vicino a quello di Camila. E ha vinto Stoccarda, Madrid, RG e Pechino!

Tommaso Vuol dire che presto la Giorgi vincerá tutti gli Slam ? speriamo

124
Fabblack 12-06-2015 20:07

@ camoscio10 (#1368068)

A.K.?
31 e partita vinta, n. 8.

123
tommaso (Guest) 12-06-2015 20:03

Scritto da camoscio10

Scritto da tommaso

Scritto da Tweener

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da Vinny68
con 23 dopoi falli non va da nessuna parte

Intanto va in semifinale, mentre l’altra che ne ha fatti 4 va a casa…

Quindi più doppi falli fa più vince?
Vittoria ottima per il morale,ma se vuole scalare la classifica deve limitare tutti questi errori,altrimenti si rimane intorno alla 30-35esima posizione

No, non più doppi falli più vince, semplicemente non si può ridurre una vittoria o una sconfitta a “ha perso PERCHE’ ha fatto 30 df”, “ha vinto PERCHE’ ha fatto 4 df”. Molti scrivono “se facesse 5 po 6 df a match sarebbe top10″. Ma secondo quale LOGICA?
Se fai 2 df a match e li fai sui break point senza poi riuscire a togliere il servizio alla tua avversaria, PERDI.
Gli esempi lampanti che a quanto pare non si vogliono vedere li abbiamo sotto gli occhi e sono (anche) gli ultimi due match di Camila.
Oggi: Cami 23 df, l’altra 4 (con 8 ace, saldo +4) e ha vinto Camila.
Due giorni fa: Cami 17 df, l’altra 21 ace e ha vinto Camila.
Oggi: la Bertens ha fatto 6 df equamente divisi nei due set e 0 ace, la Vande ha fatto 4 ace e 4 df e ha vinto la Bertens 6-4 6-1!!!
Ma è tanto difficile capire che non conta il NUMERO dei df, o degli ace, ma conta il MOMENTO in cui avvengono? Poi se una vince “pesano i tot doppi falli”. Ma pesano su cosa???

Hai ragione….infatti spesso avvengono quando è sotto nel game e perde il break.
Leggendo come è andata la partita è così.
E poi 23 doppi falli sono 6 game regalati e una partita che poteva vincere prima arriva al Tie-break del terzo.
Questo vuol dire più dispendio sia fisico che emotivo.
Con la seconda in campo ha fatto il 37% di punti…..l’Errani avrebbe fatto meglio….

Ma è tanto difficile da capire che 23 df non sono 6 game regalati? Non li fa mica consecutivamente!!! Nella scorsa partita ha fatto 17 doppi falli: 4 game regalati al servizio? E allora perché il servizio lo ha perso una sola volta??? Le altre 3 dove sono finite? Forse gli altri df non hanno influito sul perdere o meno il game, no?

Se non facesse tutti sti DF probabilmente da come sta giocando minimo il 50 % dei punti andrebbero a suo favore quindi significa che se corregge questa grande lacuna probabilmente sarebbe giocatrice di livello ben alto , la maggior parte di chi critica ( a ragione ) sui tanti DF é perché tifa e spera in una Giorgi a alti livelli come nel mio caso , di top 10 della storia non mi risulta che ci siano giocatrici con queste medie di DF

La Sharapova lo scorso anno ha chiuso con un totale annuo di df molto ma molto vicino a quello di Camila. E ha vinto Stoccarda, Madrid, RG e Pechino!

122
alexalex 12-06-2015 19:55

Scritto da tommaso

Scritto da Ktulu

Scritto da Pignolo
@ pallettaro (#1367818)
Non credo proprio che Camila aspiri a vincere un torneo ATP

Ah, no? E a cosa aspira allora?? A vincere il torneo di racchettoni in spiaggia?

Altro espertone. E siamo a due!

Punta a battere il record di doppi falli???

121
alexalex 12-06-2015 19:53

Scritto da tommaso

Scritto da Tweener

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da Vinny68
con 23 dopoi falli non va da nessuna parte

Intanto va in semifinale, mentre l’altra che ne ha fatti 4 va a casa…

Quindi più doppi falli fa più vince?
Vittoria ottima per il morale,ma se vuole scalare la classifica deve limitare tutti questi errori,altrimenti si rimane intorno alla 30-35esima posizione

No, non più doppi falli più vince, semplicemente non si può ridurre una vittoria o una sconfitta a “ha perso PERCHE’ ha fatto 30 df”, “ha vinto PERCHE’ ha fatto 4 df”. Molti scrivono “se facesse 5 po 6 df a match sarebbe top10″. Ma secondo quale LOGICA?
Se fai 2 df a match e li fai sui break point senza poi riuscire a togliere il servizio alla tua avversaria, PERDI.
Gli esempi lampanti che a quanto pare non si vogliono vedere li abbiamo sotto gli occhi e sono (anche) gli ultimi due match di Camila.
Oggi: Cami 23 df, l’altra 4 (con 8 ace, saldo +4) e ha vinto Camila.
Due giorni fa: Cami 17 df, l’altra 21 ace e ha vinto Camila.
Oggi: la Bertens ha fatto 6 df equamente divisi nei due set e 0 ace, la Vande ha fatto 4 ace e 4 df e ha vinto la Bertens 6-4 6-1!!!
Ma è tanto difficile capire che non conta il NUMERO dei df, o degli ace, ma conta il MOMENTO in cui avvengono? Poi se una vince “pesano i tot doppi falli”. Ma pesano su cosa???

Hai ragione….infatti spesso avvengono quando è sotto nel game e perde il break.
Leggendo come è andata la partita è così.
E poi 23 doppi falli sono 6 game regalati e una partita che poteva vincere prima arriva al Tie-break del terzo.
Questo vuol dire più dispendio sia fisico che emotivo.
Con la seconda in campo ha fatto il 37% di punti…..l’Errani avrebbe fatto meglio….

Ma è tanto difficile da capire che 23 df non sono 6 game regalati? Non li fa mica consecutivamente!!! Nella scorsa partita ha fatto 17 doppi falli: 4 game regalati al servizio? E allora perché il servizio lo ha perso una sola volta??? Le altre 3 dove sono finite? Forse gli altri df non hanno influito sul perdere o meno il game, no?

Il conteggio di tweener non è corretto ma il concetto non cambia! Se ieri e oggi non ha influito sull’esito della partita è però vero che la fatica per portarla a casa è stata molta di più! E comunque è solo questione di tempo! Quando il margine di “punti regalabili” scenderà influiranno di sicuro!

120
camoscio10 (Guest) 12-06-2015 19:47

Scritto da tommaso

Scritto da Tweener

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da Vinny68
con 23 dopoi falli non va da nessuna parte

Intanto va in semifinale, mentre l’altra che ne ha fatti 4 va a casa…

Quindi più doppi falli fa più vince?
Vittoria ottima per il morale,ma se vuole scalare la classifica deve limitare tutti questi errori,altrimenti si rimane intorno alla 30-35esima posizione

No, non più doppi falli più vince, semplicemente non si può ridurre una vittoria o una sconfitta a “ha perso PERCHE’ ha fatto 30 df”, “ha vinto PERCHE’ ha fatto 4 df”. Molti scrivono “se facesse 5 po 6 df a match sarebbe top10″. Ma secondo quale LOGICA?
Se fai 2 df a match e li fai sui break point senza poi riuscire a togliere il servizio alla tua avversaria, PERDI.
Gli esempi lampanti che a quanto pare non si vogliono vedere li abbiamo sotto gli occhi e sono (anche) gli ultimi due match di Camila.
Oggi: Cami 23 df, l’altra 4 (con 8 ace, saldo +4) e ha vinto Camila.
Due giorni fa: Cami 17 df, l’altra 21 ace e ha vinto Camila.
Oggi: la Bertens ha fatto 6 df equamente divisi nei due set e 0 ace, la Vande ha fatto 4 ace e 4 df e ha vinto la Bertens 6-4 6-1!!!
Ma è tanto difficile capire che non conta il NUMERO dei df, o degli ace, ma conta il MOMENTO in cui avvengono? Poi se una vince “pesano i tot doppi falli”. Ma pesano su cosa???

Hai ragione….infatti spesso avvengono quando è sotto nel game e perde il break.
Leggendo come è andata la partita è così.
E poi 23 doppi falli sono 6 game regalati e una partita che poteva vincere prima arriva al Tie-break del terzo.
Questo vuol dire più dispendio sia fisico che emotivo.
Con la seconda in campo ha fatto il 37% di punti…..l’Errani avrebbe fatto meglio….

Ma è tanto difficile da capire che 23 df non sono 6 game regalati? Non li fa mica consecutivamente!!! Nella scorsa partita ha fatto 17 doppi falli: 4 game regalati al servizio? E allora perché il servizio lo ha perso una sola volta??? Le altre 3 dove sono finite? Forse gli altri df non hanno influito sul perdere o meno il game, no?

Se non facesse tutti sti DF probabilmente da come sta giocando minimo il 50 % dei punti andrebbero a suo favore quindi significa che se corregge questa grande lacuna probabilmente sarebbe giocatrice di livello ben alto , la maggior parte di chi critica ( a ragione ) sui tanti DF é perché tifa e spera in una Giorgi a alti livelli come nel mio caso , di top 10 della storia non mi risulta che ci siano giocatrici con queste medie di DF

119
tommaso (Guest) 12-06-2015 18:52

Scritto da Tweener

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da Vinny68
con 23 dopoi falli non va da nessuna parte

Intanto va in semifinale, mentre l’altra che ne ha fatti 4 va a casa…

Quindi più doppi falli fa più vince?
Vittoria ottima per il morale,ma se vuole scalare la classifica deve limitare tutti questi errori,altrimenti si rimane intorno alla 30-35esima posizione

No, non più doppi falli più vince, semplicemente non si può ridurre una vittoria o una sconfitta a “ha perso PERCHE’ ha fatto 30 df”, “ha vinto PERCHE’ ha fatto 4 df”. Molti scrivono “se facesse 5 po 6 df a match sarebbe top10″. Ma secondo quale LOGICA?
Se fai 2 df a match e li fai sui break point senza poi riuscire a togliere il servizio alla tua avversaria, PERDI.
Gli esempi lampanti che a quanto pare non si vogliono vedere li abbiamo sotto gli occhi e sono (anche) gli ultimi due match di Camila.
Oggi: Cami 23 df, l’altra 4 (con 8 ace, saldo +4) e ha vinto Camila.
Due giorni fa: Cami 17 df, l’altra 21 ace e ha vinto Camila.
Oggi: la Bertens ha fatto 6 df equamente divisi nei due set e 0 ace, la Vande ha fatto 4 ace e 4 df e ha vinto la Bertens 6-4 6-1!!!
Ma è tanto difficile capire che non conta il NUMERO dei df, o degli ace, ma conta il MOMENTO in cui avvengono? Poi se una vince “pesano i tot doppi falli”. Ma pesano su cosa???

Hai ragione….infatti spesso avvengono quando è sotto nel game e perde il break.
Leggendo come è andata la partita è così.
E poi 23 doppi falli sono 6 game regalati e una partita che poteva vincere prima arriva al Tie-break del terzo.
Questo vuol dire più dispendio sia fisico che emotivo.
Con la seconda in campo ha fatto il 37% di punti…..l’Errani avrebbe fatto meglio….

Ma è tanto difficile da capire che 23 df non sono 6 game regalati? Non li fa mica consecutivamente!!! Nella scorsa partita ha fatto 17 doppi falli: 4 game regalati al servizio? E allora perché il servizio lo ha perso una sola volta??? Le altre 3 dove sono finite? Forse gli altri df non hanno influito sul perdere o meno il game, no?

118
tommaso (Guest) 12-06-2015 18:50

Scritto da Ktulu

Scritto da Pignolo
@ pallettaro (#1367818)
Non credo proprio che Camila aspiri a vincere un torneo ATP

Ah, no? E a cosa aspira allora?? A vincere il torneo di racchettoni in spiaggia?

Altro espertone. E siamo a due!

117
tommaso (Guest) 12-06-2015 18:49

Scritto da pallettaro
Assurdo. Questo ti permette di vincere con avversarie relativamente modeste, ma se vuoi vincere un atp o entrare nelle prime 20 serve altro. Un servizio più lavorato. Per fortuna che è migliorata…..

Se Camila o chiunque altra volesse vincere un Atp dovrebbe prima sottoporsi ad un paio di operazioni piuttosto delicate. Espertoni tutti eh?

116
hector (Guest) 12-06-2015 18:00

Scritto da Saverio
Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

Se fossi in te inzierei a pensare a due cose: grammatica e punteggiatura. Chi scrive male vive male (cit.)

115
alexalex 12-06-2015 17:39

Scritto da Fabri
Ragazzi anche solo discuterne mi fa sorridere. Con la media di doppi falli che ha veleggiare intorno alla 30^posizione mondiale ha del miracoloso, spiegabile solo con le grandi qualità balistiche e, perchè no, caratteriali, di Camila. E’ ovvio che con tale servizio non potrà mai vincere nulla di rilevante perchè ai turni finali dei tornei che contano (anche quelli medi) incontrerà sempre giocatrici che, se regali loro 20 punti a partita, ringraziano e vincono!

In effetti bisogna riconoscerle il merito che in una partita con 23 doppi falli, nel tie break decisivo non ne ha fatto nemmeno uno (così scriveva un utente perché non ho avuto la fortuna di vedere la partita). Comunque, mi sembra che su sto servizio ci sia da lavorare…

114
Giovaneale (Guest) 12-06-2015 17:39

Ogni padre vuole il bene della propria figlia e non la sua rovina.
Il padre di Camila non le dice prima di ogni partita di fare 23 df e di perdere.
Fino ad oggi Camila ha espresso la volontà di avere Sergio come suo unico allenatore.
Quando manifesterà la volontà di cambiare ne prenderà un altro e suo padre sarà contento lo stesso.
E’ così difficile rispettare la volontà di Camila?
Da quello che leggo direi proprio di si e la cosa mi dispiace molto.

113
cips2 (Guest) 12-06-2015 17:29

Scritto da Fabri
Ragazzi anche solo discuterne mi fa sorridere. Con la media di doppi falli che ha veleggiare intorno alla 30^posizione mondiale ha del miracoloso, spiegabile solo con le grandi qualità balistiche e, perchè no, caratteriali, di Camila. E’ ovvio che con tale servizio non potrà mai vincere nulla di rilevante perchè ai turni finali dei tornei che contano (anche quelli medi) incontrerà sempre giocatrici che, se regali loro 20 punti a partita, ringraziano e vincono!

esatto!
cmq giocatrice bizarra questa Giorgi! una fognina si potrebbe dire :grin:

112
ghisallo (Guest) 12-06-2015 17:24

@ Fabri (#1367944)

Io non ho detto che è incompetente chi la segue perché comunque è arrivata a essere n. 30 del mondo. Gli altri padri o allenatori allora cosa sono? Comunque è evidente, tranne che per la FIT e per il padre della Giorgi, che adesso non basta più. Un allenatore di eccellenza nel tennis ti cambia tantissimo. Esempio? Murray con Lendl.

111
Saverio (Guest) 12-06-2015 17:17

Fino a quanto non capirà che il suo male peggiore è il padre non vincerà mai nulla la prima cosa se vuole migliorare deve andare allenarsi in America da i migliori certe volte perde le partite come se lo facesse apposta nei confronti del padre cara Camilla tutti dicono ai fatto una grande partita dio mio ai giocato con la numero 76 del mondo stiamo scherzando se continui così potrai giocare solo i tornei minori domani giochi con la numero 125 al mondo e siamo preoccupati perché non è detto nemmeno se vinci se ti ritieni una giocatrice di livello come tutti dicono ti dovrai sbarazzarti di lei con un 6161 diciamo la verità questo è un torneo proprio scarso e se non lo vinci c’è da pensare

110
Maxi (Guest) 12-06-2015 17:13

Scritto da Giovaneale
@ Maxi (#1367954)
La Shvedova vanta anche il goldenset contro Sarita sempre sull’erba..Wimbledon 2012.

Sì, lo so, ho solo citato il 2014 per non sentirmi rispondere “eh… ma erano altri tempi…”.

109
Tweener (Guest) 12-06-2015 17:03

Scritto da Ben-Hur

Scritto da Tweener

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da Vinny68
con 23 dopoi falli non va da nessuna parte

Intanto va in semifinale, mentre l’altra che ne ha fatti 4 va a casa…

Quindi più doppi falli fa più vince?
Vittoria ottima per il morale,ma se vuole scalare la classifica deve limitare tutti questi errori,altrimenti si rimane intorno alla 30-35esima posizione

No, non più doppi falli più vince, semplicemente non si può ridurre una vittoria o una sconfitta a “ha perso PERCHE’ ha fatto 30 df”, “ha vinto PERCHE’ ha fatto 4 df”. Molti scrivono “se facesse 5 po 6 df a match sarebbe top10″. Ma secondo quale LOGICA?
Se fai 2 df a match e li fai sui break point senza poi riuscire a togliere il servizio alla tua avversaria, PERDI.
Gli esempi lampanti che a quanto pare non si vogliono vedere li abbiamo sotto gli occhi e sono (anche) gli ultimi due match di Camila.
Oggi: Cami 23 df, l’altra 4 (con 8 ace, saldo +4) e ha vinto Camila.
Due giorni fa: Cami 17 df, l’altra 21 ace e ha vinto Camila.
Oggi: la Bertens ha fatto 6 df equamente divisi nei due set e 0 ace, la Vande ha fatto 4 ace e 4 df e ha vinto la Bertens 6-4 6-1!!!
Ma è tanto difficile capire che non conta il NUMERO dei df, o degli ace, ma conta il MOMENTO in cui avvengono? Poi se una vince “pesano i tot doppi falli”. Ma pesano su cosa???

Hai ragione….infatti spesso avvengono quando è sotto nel game e perde il break.
Leggendo come è andata la partita è così.
E poi 23 doppi falli sono 6 game regalati e una partita che poteva vincere prima arriva al Tie-break del terzo.
Questo vuol dire più dispendio sia fisico che emotivo.
Con la seconda in campo ha fatto il 37% di punti…..l’Errani avrebbe fatto meglio….

Ho già scritto sotto, ma ripeto.
Punti complessivi vinti con il servizio nel match.
- Primo set 52%
- Secondo set 61%
- Terzo set 62%
- Media totale 59%
La Errani non fa mai meglio senza fare neanche un doppio fallo.
I numeri si interpretano.
I doppi falli sono troppi, ma i numeri nel complessivo dicono qualcosa che non è “il servizio della Giorgi è un disastro”.
Doppio fallo non è bello, ma altri numeri raccontano che la verità non sta tutta nel “zero doppi falli è bello”.
E poi bisogna essere coerenti.
Prima si dice che tutti i punti non sono uguali per importanza, poi si racconta che 23 punti sono 6 giochi regalati, in totale contraddizione con l’affermazione precedente.
Alla fine si scopre che in 16 turni di servizio la Giorgi ne ha persi 4.
Come dire, numeri in libertà.
E ripeto, ovviamente 23 doppi falli sono troppi in tutti i sensi.

Avrà pure perso solo 4 game al servizio,ma intanto ha portato l’avversaria a giocarsela al tie-break del terzo.
Io sono coerente nel dirti che regalare 23 punti alle avversarie vuol dire stare in campo di più e perdere energie fisiche e mentali.
I numeri si interpretano….e infatti una come l’ Errani ha percentuali migliori sulla seconda della Giorgi.
Perché quello che non si vuol capire e che è la SECONDA il problema della Giorgi.
Non si può tirare la seconda come la prima se poi fai 23 doppi falli e ai una percentuale del 37% di punti vinti è evidente! :idea:

108
Fabri (Guest) 12-06-2015 16:59

Ragazzi anche solo discuterne mi fa sorridere. Con la media di doppi falli che ha veleggiare intorno alla 30^posizione mondiale ha del miracoloso, spiegabile solo con le grandi qualità balistiche e, perchè no, caratteriali, di Camila. E’ ovvio che con tale servizio non potrà mai vincere nulla di rilevante perchè ai turni finali dei tornei che contano (anche quelli medi) incontrerà sempre giocatrici che, se regali loro 20 punti a partita, ringraziano e vincono!

107
Ben-Hur (Guest) 12-06-2015 16:57

Scritto da Tafanus
Appunto. Vincere contro la Shvedova. Nunero 76 del ranking. A molti sembra un’impresa epocale. A me sembra un compitino che doveva esaurirsi in un’ora e un quarto, 6/4 6/2.
Ma è gonfiando queste “Grandi Imprese che legittimiamo i proclami di Giorgi, del suo clan e delle sue tifoserie, secondo le quali già dal 2013 viene proclamato l’imminente irrompere della Divina nella top-ten, e intanto da un anno arranca come un gambero fra la trentesima e la quarantesima posizione, senza riuscire a fare il salto di qualità ???

Quello che scrisse dopo un’epica vittoria al terzo della Errani contro la straordinaria Liucic-Baroni “sapevo che non mi avrebbe tradito”.
Quando la coerenza è un optional.

106
Giovaneale (Guest) 12-06-2015 16:55

@ Maxi (#1367954)

La Shvedova vanta anche il goldenset contro Sarita sempre sull’erba..Wimbledon 2012.

105
Maxi (Guest) 12-06-2015 16:54

Scritto da Maxi
La Shvedova su erba vanta scalpi interessanti a parte la Bouchard che quest’anno è in crisi nera:
- Cibulkova lo scorso anno sempre in Olanda,
- Pliskova a Wimbledon 2014,
- Kanepi sempre a Wimbledon 2014,
- la Keys ancora a Wimbledon 2014 (NB Madison si è ritirata dopo aver perso il primo set al tie, ed essere arrivata al tie ancora al secondo).
Detto ciò, è stata una vittoria importante perché arrivata in una partita nata male (col primo set perso) e proseguita ancora male (cedendo un break all’inizio del 2°).
Curioso vedere che col prosieguo della partita, la Giorgi abbia giocato meno fallosamente, segno che il giocare tanto le fa bene, ed in questo senso penso sia un’ottima cosa avere la semifinale subito domani, senza avere una giornata per farla pensare…

P.S. Per quanto ne so la Giorgi non tifa per nessuna squadra di calcio, ma vedendo le sue partite, mi viene da pensare che sotto sotto sia interista (di qui il fatto di voler far soffrire i suoi tifosi)…

104
ska (Guest) 12-06-2015 16:42

@ green carpet (#1367949)

Dei DF non parlo.
Ma una (1) (UNA) smorzata per partita potrebbe anche farla.
E non ditemi che non è un colpo rischioso. Ma non le fa

103
Maxi (Guest) 12-06-2015 16:41

La Shvedova su erba vanta scalpi interessanti a parte la Bouchard che quest’anno è in crisi nera:
- Cibulkova lo scorso anno sempre in Olanda,
- Pliskova a Wimbledon 2014,
- Kanepi sempre a Wimbledon 2014,
- la Keys ancora a Wimbledon 2014 (NB Madison si è ritirata dopo aver perso il primo set al tie, ed essere arrivata al tie ancora al secondo).
Detto ciò, è stata una vittoria importante perché arrivata in una partita nata male (col primo set perso) e proseguita ancora male (cedendo un break all’inizio del 2°).
Curioso vedere che col prosieguo della partita, la Giorgi abbia giocato meno fallosamente, segno che il giocare tanto le fa bene, ed in questo senso penso sia un’ottima cosa avere la semifinale subito domani, senza avere una giornata per farla pensare…

102
green carpet (Guest) 12-06-2015 16:32

Scritto da Pignolo

Scritto da Ktulu

Scritto da Pignolo
@ pallettaro (#1367818)
Non credo proprio che Camila aspiri a vincere un torneo ATP

Ah, no? E a cosa aspira allora?? A vincere il torneo di racchettoni in spiaggia?

Probabilmente aspira a vincere un torneo WTA o uno Slam. Per vincere un torneo ATP dovrebbe prima cambiare sesso… e le conviene?

Secondo me un paio di turni in un future li passa….già immagino il primo turno del future di Vattelapesca: camila giorgi c/ beccuzzi…sarebbe una partita da ricordare per generazioni!
Daie Cami … chi non ha mai guidato a fari spenti nella nebbia, non ti può capire…sono abituati così, la spesa il sabato pomeriggio e la partitella di calcetto la domenica mattina … non impareranno mai a ribaltare il tavolo… ogni attimo offre tante possibilità diverse ed inaspettate … tu lo fai vedere ogni volta … ma loro non capiscono, guardano le percentuali e si domandano perchè non hai vinto ancora un torneo…perdonali, sono troppo piccoli per guardare oltre il dito…e pure c’è la luna, e tu lo sai.

101

Lascia un commento