Grande sorpresa nella finale del Roland Garros ATP, Copertina

Incredibile Wawrinka: supera Djokovic in 4 set con un tennis stellare, vince il suo primo titolo al Roland Garros

07/06/2015 23:19 164 commenti
Stan Wawrinka classe 1985, n.4 del mondo da domani
Stan Wawrinka classe 1985, n.4 del mondo da domani

Incredibile Stan Wawrinka! Con un tennis stellare rimonta un set a Novak Djokovic e vince il suo primo Roland Garros (e secondo titolo dello Slam). E’ una vittoria meritata ma assolutamente a sorpresa. Nonostante l’enorme talento dello svizzero, capace di impegnare Djokovic negli ultimi Slam (e batterlo in Australia l’anno scorso), il n.1 era il grande favorito per il titolo, già dalla vigilia e soprattutto dopo aver demolito Rafa Nadal nei quarti. Proprio quel match era considerato da tutti come un passaggio di consegne tra l’invincibile Rafa ed il nuovo dominatore del tour, quest’anno imbattibile sulla terra. La finale è partita seguendo le aspettative: tennis molto solido di Novak, capace di governare i ritmi degli scambi e portare all’errore Wawrinka. Per oltre un ora il match è avanzato così, quasi stancamente, in controllo totale del serbo che sembrava avviato a completare il suo career Grand Slam, alzando quella coppa dei Moschettieri che tanto sogna da anni. Invece all’improvviso il match è cambiato, per merito di Stan. Nel primo set lo svizzero ha accettato fin troppo lo scambio di ritmo imposto dal serbo, non riuscendo a fare la differenza col servizio, non entrando deciso alla risposta; soprattutto Stan non trovava una posizione avanzata e dinamica nel campo: tirando i suoi fendenti da troppo lontano (più di un metro dietro alla riga di fondo), non riusciva a spaccare gli scambi, a mettere in difficoltà Novak, a sfondarlo o mandarlo fuori posizione. Djokovic era sicuro, sembrava la “solita” macchina, un muro altissimo che sfidava il rivale intimandogli “prova a farmi il punto…”. Wawrinka non riusciva a cambiare ritmo, ad avanzare nel campo, a trovare punti facili con il servizio. A metà del secondo set qualcosa è cambiato, Stan s’è forse liberato della tensione, oppure ha semplicemente urlato dentro di sé “così la perdo.. tanto vale rischiare tutto”. E rischio massimo è stato. Ha elevato a tutta la velocità dei suoi colpi, ed il rischio delle sue traiettorie. Ha iniziato a servire benissimo, ha risposto con più precisione e lunghezza, e questo ha fatto enorme differenza: gli ha regalato punti “facili”, gli ha consentito di trovare una posizione più vicina alla riga di fondo, da cui ha iniziato a martellare negli angoli e muovere Djokovic, facendogli perdere equilibrio ed il controllo degli scambi. Wawrinka non s’è fermato più, eccetto un paio di pause che ha saputo arginare con una reazione stupefacente. Ha mulinato un tennis di una potenza, precisione, efficacia e bellezza rare, che gli ha consentito di superare un rivale considerato quasi imbattibile. Da metà del secondo set la partita è stata bellissima, ricca di qualità e tensione. E’ diventata un testa a testa eroico, con nessuno dei due che voleva mollare. Appena uno scappava via, l’altro lo riprendeva. Sembrava di esser catapultati in una fuga a due sulla salita più dura del Tour de France, con continui strappi e allunghi, ripresi e replicati, tornante dopo tornante. Spettacolo alto, bellissimo nella sua intensità. Erano anni che a Parigi non si assisteva ad una finale così bella, spettacolare e di alta qualità. Applausi a Stan, che si è meritato questa incredibile vittoria; ma applausi anche a Djokovic, che ha dato tutto, ed a cui forse si può solo rimproverare di non esser riuscito ad arginare la spinta di Stan cambiando gioco. Doveva provare a cambiare ritmo, a prendere lui in mano il gioco per non subire la spinta clamorosa dello svizzero. C’ha provato, ma non c’è riuscito, come dimostra la cronaca di questa intensa finale, che sarà molto difficile dimenticare.

Si inizia con Wawrinka al servizio, il colpo decisivo per il tennis dello svizzero. Ottima prima, dritto in avanzamento e chiusura sicura al volo. Secondo punto: prima al centro, colpo di scambio e drittone lungo linea imprendibile. Solo 10 colpi in tutto, ma l’impressione netta che Stan ha deciso di prendere il match “di petto”, con grandi rischi ma deciso a fare lui la partita. Reagisce immediatamente Novak, che con una posizione piuttosto difensiva rimette drive carichi e precisi, facendo correre Stan. E’ subito lotta. Nonostante lo svizzero serva quasi sempre la prima, arriva la palla break, annullata. 1-0 Wawrinka. Il gioco di servizio del n.1 scorre via più veloce, con Novak con i piedi più vicini alla riga, a condurre lo scambio. 1 pari e poi 2-1, con un game a zero per Stan, condotto con gran servizi ed aprendo bene il campo con bordate in diagonale, lunghe e precise.

Nel quarto gioco Wawrinka spinge a tutta, si porta 0-30, ma Novak inizia giocare palle cariche nemmeno così lunghe, facendo muovere Stan senza dargli grande ritmo. E’ la condizione tattica peggiore per lo svizzero, perché è costretto a spingere solo lui (facendo enorme fatica) e da una posizione non così vicina alla riga di fondo, spesso non al centro ed in corsa. Questo lo porta a scambiare troppo, a prendere enormi rischi anche con palle con cui non può fare il punto. Djokovic in versione “Muro”, poche iniziative, tante palle da far giocare al rivale nelle condizioni a lui meno favorevoli. Esempio eccellente di tennis percentuale, ma davvero poco propositivo e spettacolare da parte del n.1, estremamente concentrato a vincere il match di sostanza, e non di qualità. Il quinto gioco scorre su questo canovaccio tattico, arrivano altre palle break per Djokovic, ma Stan si salva, resta avanti 3-2. Al momento la sensazione è che Novak possa giocare così per ore, col pilota automatico e crescere, mentre Stan sia già in sofferenza, incapace di spaccare il match nonostante la spinta. Deve avanzare la posizione, rischiando ancora di più ma ponendosi in una condizione migliore per cercare il winner dopo pochissimi scambi. 3 pari, 25 minuti di una partita che ancora non decolla perché Djokovic controlla e non rischia. Improvviso arriva lo strappo: Wawrinka non fa differenza col servizio, sbaglia un paio di rovesci per troppa fretta, 0-40 e doppio fallo! Passaggio a vuoto che manda Novak avanti 4-3. Tiene il servizio con freddezza e precisione chirurgica, ma senza regalare niente allo spettacolo. Sostanza pura. Wawrinka rientra in partita, lasciando partire alcuni colpi di una violenza rara, sfogando anche la frustrazione del momento. 5-4, Djokovic va a servire per il primo set. Accade di tutto, incluso uno scambio di tocco sotto rete che Stan chiude poi di forza con un rovescione da dietro. E’ palla break per Wawrinka, occasione per tornare in partita. Niente. Djokovic eleva il ritmo, entra in campo con i piedi e trova velocità e profondità, oltre ad una gran prima. Chiude il primo set 6-4, dando la sensazione di aver ancora margine. Troppo poco Wawrinka alla risposta per impensierire davvero il “Djoker”.

Inizia il secondo, serve Stan. Novak mena le danze con i piedi più vicini alla riga di fondo, vuole subito mettere la testa avanti anche nel secondo parziale. Ottiene una palla break, annullata da un gran servizio. 1-0 Wawrinka, ma sul servizio del n.1 le emozioni scarseggiano, troppo sicuro Nole.

Scocca l’ora di gioco, 2-1 Wawrinka. Finalmente Stan riesce a rispondere aggressivo un paio di palle, mettendo Djokovic sotto una certa pressione. Arriva qualche sbavatura, e palla break per Stan. Novak se la gioca alla grande lasciando partire alcuni rovesci vicinissimi alla riga di fondo. Non molla Wawrinka, intuisce che c’è un piccolo spiraglio. E’ paziente, scambia e poi avanza, procurandosi un’altra palla break. Non entra la prima stavolta, ma Stan si fa arrivare la palla in pancia e sbaglia la gittata del rovescio, nettamente fuori. Si avanza seguendo i servizi, ma qualche crepa inizia vedersi nel tennis tutto sostanza del n.1, e Wawrinka invece inizia a mollare tutto, a prendere grandissimi rischi, e servire al top. Wawrinka sceglie finalmente di tagliare qualche rovescio, più stretto e corto, mettendo fuori posizione Novak e non dandogli palle consistenti da spingere. Sul 3-2 altra palla break per Wawrinka, proprio dopo un bel taglio di rovescio. Ma ogni volta che concede una chance, Djokovic serve una prima molto carica, butta fuori dal campo Stan, entra con i piedi e guadagna campo, finendo per chiudere in avanzamento. 3 pari, e poi 4-3 Wawrinka. Nell’ottavo gioco, e per il terzo turno di servizio consecutivo, Novak affronta palla break, ma Stan non riesce a giocarsi il punto, sempre per colpa di una risposta troppo conservativa. 4 pari. Sull’ultimo punto del gioco, Wawrinka sbaglia un tocco sotto rete e sfoga la sua rabbia prendendo il nastro “a racchettate”, subissato di fischi dal severo pubblico parigino. E’ la fotografia della delusione dello svizzero, ma anche il segnale che d’ora in poi tirerà tutto, senza compromessi. E’ la svolta tecnica della partita. 5-4 per lui.

Nel decimo gioco Wawrinka tira un paio di mazzate clamorose: un passante di rovescio in corsa, un drittone pesantissimo ed un altro dritto che manda fuori giri il rovescio cross di Novak, è set point per Stan! Scambio durissimo, con Wawrinka che è messo in difesa, lascia partire alcuni colpi molto potenti che ribaltano lo scambio, si avvicina alla riga di fondo e comanda, portando Djokovic all’errore. 6-4 Wawrinka, un set pari. Un set in cui Stan ha limato punto dopo punto il gap con Novak, riuscendo più spesso a tenere l’iniziativa, e portandolo a qualche errore in più. Inoltre ha servito con il 70% di prime e fatti molti più vincenti. L’inerzia del match adesso la controlla lo svizzero.

Terzo set. Ancora Wawrinka al servizio, ed il servizio gira bene, si apre il campo ed entra col dritto. Vince facilmente il game, ed è molto aggressivo alla risposta, entrando in campo e rubando tempo e spazio a Djokovic. I colpi scorrono via rapidi, precisi, sale a 15-40, due palle break immediate. Bravissimo “Nole”: annulla la prima con un attacco in controtempo perfetto, e la seconda con uno scambio ben condotto e chiuso a rete. Ma il “Waw” non molla: altra risposta aggressiva, errore del serbo e terza palla break. E’ il momento più spettacolare del match, che adesso è salito a livelli altissimi di tensione e qualità. Djokovic cancella anche la terza chance, con un altro attacco preciso. 1 pari, quindi 2-1 Wawrinka. Da metà del secondo set Wawrinka è salito di livello, ed ha imposto anche al n.1 un cambio di marcia, l’ha costretto ad uscire dal solo schema della spinta di ritmo a basso rischio. Ne giova lo spettacolo, e la qualità del match, con scambi più movimentati, discese a rete più frequenti, un numero di winners superiori. 3-2 Wawrinka, con lo svizzero adesso molto sicuro nei suoi turni di servizio. Nel sesto gioco fiammata incredibile di Stan, che tira pallate di una bellezza e difficoltà assolute, un crescendo di vincenti straordinario. Vola 0-40 di prepotenza e strappa il servizio a Djokovic, 4-2 nel terzo set. L’esuberanza porta Wawrinka ad esagerare: da 30-0 si ritrova ai vantaggi, concede una palla break che però annulla con lo schema servizio e dritto in avanzamento. Si salva, vola 5-2 Wawrinka, in totale onnipotenza agonistica: gli riesce anche un rovescio in totale allungo che passa fuori dal paletto e pizzica l’angolo del campo. Non si impressiona però Djokovic, che serve e martella con i piedi nel campo, portandosi 5-3. Wawrinka serve per il terzo set. Inizia con un Ace esterno, imprendibile. Segue un brutto errore di rovescio del serbo, scarico con le gambe per una volta. Rovescio e volee, 40-0 tre set point. Scappa la risposta a Novak, 6-3 Wawrinka. Djokovic è con le spalle al muro, preso a pallate dalla maggior spinta e qualità del rivale. La ragnatela in spinta del n.1 non è più abbastanza, deve reagire tecnicamente.

Quarto set, Novak al servizio in un game delicatissimo. Lo gioca con estrema attenzione, portandosi avanti nel punteggio. Nel secondo game Wawrinka accelera fin troppo i tempi di gioco, commette un errore di tocco sotto rete e concede una palla break. Errore di scambio col rovescio, 2-0 Djokovic. E’ un momento di altissima tensione, per entrambi. La qualità crolla all’improvviso, arrivano molti errori, ma il n.1 regge. 3-0. Reagisce Wawrinka: tiene facilmente il suo turno di servizio ed eleva di nuovo la velocità dei suoi colpi in risposta, con un paio di rovesci clamorosi, che fanno malissimo alle gambe e morale di Novak. Si porta 15-40, e con un scambio durissimo strappa il servizio. 3-2 Djokovic, ma ora serve Stan, e va come un treno, portandosi sul 3 pari. Lo sguardo del serbo è un misto tra stupore e rabbia, sembra un vulcano pronto ad esplodere, ma le sue gambe iniziano ad essere più scariche, arriva qualche frazione di ritardo sulla palla violenta ed angolata del rivale. Serve anche meno prime, e di minor qualità, finendo subito in difesa, a remare. Due dritti in contro piede di una violenza e precisione inaudita portano Stan sul 15-30. Segue un altro scambio di qualità assoluta, dritti a tutto braccio e 15-40, due palle break fondamentali per lo svizzero. Non trema Nole, con coraggio si butta avanti e le annulla con due soluzioni d’attacco. Ritrova il servizio, ritrova il rovescio vincente che mancava da un po’ di tempo. 4-3 Djokovic. Quattro punti che non solo salvano il n.1, ma lo infiammano: nell’ottavo gioco ritrova grande intensità nella spinta e Wawrinka non riesce a sfondare. Sprofonda 0-40, allarme rosso. Ma Stan non teme il pericolo, la sua racchetta torna a mulinare sicura e veloce, trova ogni angolo, anticipa e picchia a tutto braccio. 5 punti di fila per il 4 pari. La qualità è tornata altissima, la tensione massima. Dopo un avvio stentato, da oltre 2 ore la finale è magnifica, erano anni che sullo Chatrier non si vedeva un simile show in finale. Wawrinka strappa una palla break, ma Novak serve esterno e chiude di volo. Follia di Novak: serve & volley sul rovescio di Stan, subisce un passante violento ed altra palla break. Pazzesco rovescio di Wawrinka, a punire un attacco corto del n.1 dopo uno duro scambio, 5-4 Wawrinka, va a servire per il match!?! Lo sguardo di Djokovic è tiratissimo, quasi si scorge una lacrima, dolore fisico mentre aspetta il servizio di Wawrinka. Trema Stan… va sotto 15-30, ma ritrova il servizio, 30 pari. Attacco di rovescio, match point. Lo annulla Novak con coraggio, con un attacco tanto disperato quanto efficace. Altro scambio drammatico, un nastro aiuta il n.1, palla break, ma Novak esagera nella rotazione del dritto, e la palla scappa via. E’ l’ultima occasione per Djokovic, Wawrinka non trema più, chiude a braccia alzate. Vince una finale bellissima, vince con un tennis bellissimo. Applausi, e grazie per un tennis che ha regalato fortissime emozioni, che sarà difficile dimenticare. Da domani sarà la magia dell’erba, ma quest’anno Roland Garros ci ha regalato tantissimo, da un possibile lancio verso un Grande Slam di Djokovic, ad un’impresa che entra nei libri di storia del nostro sport.

 

Marco Mazzoni

@marcomazz



La partita punto per punto

GS Roland Garros
N.Djokovic [1]
6
4
3
4
S.Wawrinka [8]
4
6
6
6
Vincitore: S.Wawrinka

N. Djokovic SRB – S. Wawrinka SUI
6 Aces 9
0 Doubles Faults 3
30 Winners 59
41 Unforced Errors 45
14/24 (58%) Net Points Won 23/33 (70%)
65% 1st Serves In 67%
52/83 (63%) 1st Serve Points Won 64/84 (76%)
24/45 (53%) 2nd Serve Points Won 21/42 (50%)
11/15 (73%) Break Points Saved 8/10 (80%)
62/126 (49%) 1st Return Pts Won 76/128 (59%)
21/42 (50%) 2nd Return Pts Won 21/45 (47%)
2/10 (20%) Break Points Won 4/15 (27%)
76/128 (59%) Total Service Pts Won 85/126 (67%)
41/126 (33%) Total Return Pts Won 52/128 (41%)
117/254 (46%) Total Points Won 137/254 (54%)
192 mins Duration 192 mins
186 kph / 116 mph Avg. 1st Serve Speed 190 kph / 118 mph
144 kph / 89 mph Avg. 2nd Serve Speed 159 kph / 99 mph
204 kph / 127 mph Fastest Serve 218 kph / 135 mph

164 commenti. Lasciane uno!

Porcospino (Guest) 08-06-2015 16:09

Scritto da La Fogna
Comunque, che qui passa in secondo piano, partita bella, bella, bella.

condivido condivido condivido. Lode al vincitore e al grande sconfitto

164
ILSanto (Guest) 08-06-2015 15:20

Scritto da Stan the man!!!!

Scritto da ILSanto

Scritto da Fra 24

Scritto da ILSanto

Scritto da Fra 24
nole non raggiungerà negli slam ne federer ne nadal e quindi? non è che dopo ogni vittoria/sconfitta bisogna sempre e comunque ripetere le stesse cose..le carriere si possono confrontare al massimo quando sono finite.
poi l’importante è parlar male, sminuire e fare insulti gratuiti verso quello che è un grande campione e ieri lo ha dimostrato una volta di più (ma d’altronde è stato così per roger, seppur in tono minore, e anche per rafa, quindi cosa aspettarsi)…
ieri stan ha giocato una partita perfetta e ha meritato il titolo, nole però non ha giocato come nei giorni scorsi, chi ha visto tutte le sue partite di queste due settimane non può dire il contrario, ha messo in mostra un gran tennis giocando bene in tutte le zone del campo e soprattutto a rete. Ieri la maggior parte dei punti li ha fatti proprio a rete, ma non è riuscito a venirci abbastanza spesso, da fondo ha giocato troppo corto, merito ovviamente di stan e credo che in parte abbia influito il fatto di aver giocato tre giorni di fila..
niente, ci riproverà l’anno prossimo e adesso via con la stagione sull’erba!

Condivido il Tuo commento

mi stai simpatico

Grazie

Suvvia ragazzi..take it easy!

Perchè
इटालियन बोल्न छैन?

163
fabio (Guest) 08-06-2015 14:23

Spiace per Nole che vincerà il prossimo,ma sono contento per Wawrinka

162
Stan the man!!!! (Guest) 08-06-2015 13:34

Scritto da ILSanto

Scritto da Fra 24

Scritto da ILSanto

Scritto da Fra 24
nole non raggiungerà negli slam ne federer ne nadal e quindi? non è che dopo ogni vittoria/sconfitta bisogna sempre e comunque ripetere le stesse cose..le carriere si possono confrontare al massimo quando sono finite.
poi l’importante è parlar male, sminuire e fare insulti gratuiti verso quello che è un grande campione e ieri lo ha dimostrato una volta di più (ma d’altronde è stato così per roger, seppur in tono minore, e anche per rafa, quindi cosa aspettarsi)…
ieri stan ha giocato una partita perfetta e ha meritato il titolo, nole però non ha giocato come nei giorni scorsi, chi ha visto tutte le sue partite di queste due settimane non può dire il contrario, ha messo in mostra un gran tennis giocando bene in tutte le zone del campo e soprattutto a rete. Ieri la maggior parte dei punti li ha fatti proprio a rete, ma non è riuscito a venirci abbastanza spesso, da fondo ha giocato troppo corto, merito ovviamente di stan e credo che in parte abbia influito il fatto di aver giocato tre giorni di fila..
niente, ci riproverà l’anno prossimo e adesso via con la stagione sull’erba!

Condivido il Tuo commento

mi stai simpatico

Grazie

Suvvia ragazzi..take it easy!

161
SoloJones (Guest) 08-06-2015 12:52

si sarà anche bravo Stan ma ha un grosso difetto ….il suo lancio di racchetta verso il pubblico è troppo scadente…e rimasta nel campo….accidenti deve imparare ..non so magari prendere qualche lezione da Fognini che è più esperto nel lancio di racchetta 😛

160
ILSanto (Guest) 08-06-2015 11:48

Scritto da Fra 24

Scritto da ILSanto

Scritto da Fra 24
nole non raggiungerà negli slam ne federer ne nadal e quindi? non è che dopo ogni vittoria/sconfitta bisogna sempre e comunque ripetere le stesse cose..le carriere si possono confrontare al massimo quando sono finite.
poi l’importante è parlar male, sminuire e fare insulti gratuiti verso quello che è un grande campione e ieri lo ha dimostrato una volta di più (ma d’altronde è stato così per roger, seppur in tono minore, e anche per rafa, quindi cosa aspettarsi)…
ieri stan ha giocato una partita perfetta e ha meritato il titolo, nole però non ha giocato come nei giorni scorsi, chi ha visto tutte le sue partite di queste due settimane non può dire il contrario, ha messo in mostra un gran tennis giocando bene in tutte le zone del campo e soprattutto a rete. Ieri la maggior parte dei punti li ha fatti proprio a rete, ma non è riuscito a venirci abbastanza spesso, da fondo ha giocato troppo corto, merito ovviamente di stan e credo che in parte abbia influito il fatto di aver giocato tre giorni di fila..
niente, ci riproverà l’anno prossimo e adesso via con la stagione sull’erba!

Condivido il Tuo commento

mi stai simpatico

Grazie

159
ale98 (Guest) 08-06-2015 11:18

@ Nole#atp1 (#1364478)

Se viene dopo Roger e Rafa come fa a essere il numero uno degli ultimi 8/10 se in questi 8/10 anni ci sono stati anche Roger e Rafa?

158
patrick 08-06-2015 10:32

quando gioca cosi è imbattibile 😳

157
Fra 24 08-06-2015 10:30

Scritto da ILSanto

Scritto da Fra 24
nole non raggiungerà negli slam ne federer ne nadal e quindi? non è che dopo ogni vittoria/sconfitta bisogna sempre e comunque ripetere le stesse cose..le carriere si possono confrontare al massimo quando sono finite.
poi l’importante è parlar male, sminuire e fare insulti gratuiti verso quello che è un grande campione e ieri lo ha dimostrato una volta di più (ma d’altronde è stato così per roger, seppur in tono minore, e anche per rafa, quindi cosa aspettarsi)…
ieri stan ha giocato una partita perfetta e ha meritato il titolo, nole però non ha giocato come nei giorni scorsi, chi ha visto tutte le sue partite di queste due settimane non può dire il contrario, ha messo in mostra un gran tennis giocando bene in tutte le zone del campo e soprattutto a rete. Ieri la maggior parte dei punti li ha fatti proprio a rete, ma non è riuscito a venirci abbastanza spesso, da fondo ha giocato troppo corto, merito ovviamente di stan e credo che in parte abbia influito il fatto di aver giocato tre giorni di fila..
niente, ci riproverà l’anno prossimo e adesso via con la stagione sull’erba!

Condivido il Tuo commento

mi stai simpatico :mrgreen:

156
ILSanto (Guest) 08-06-2015 10:14

Scritto da Fra 24
nole non raggiungerà negli slam ne federer ne nadal e quindi? non è che dopo ogni vittoria/sconfitta bisogna sempre e comunque ripetere le stesse cose..le carriere si possono confrontare al massimo quando sono finite.
poi l’importante è parlar male, sminuire e fare insulti gratuiti verso quello che è un grande campione e ieri lo ha dimostrato una volta di più (ma d’altronde è stato così per roger, seppur in tono minore, e anche per rafa, quindi cosa aspettarsi)…
ieri stan ha giocato una partita perfetta e ha meritato il titolo, nole però non ha giocato come nei giorni scorsi, chi ha visto tutte le sue partite di queste due settimane non può dire il contrario, ha messo in mostra un gran tennis giocando bene in tutte le zone del campo e soprattutto a rete. Ieri la maggior parte dei punti li ha fatti proprio a rete, ma non è riuscito a venirci abbastanza spesso, da fondo ha giocato troppo corto, merito ovviamente di stan e credo che in parte abbia influito il fatto di aver giocato tre giorni di fila..
niente, ci riproverà l’anno prossimo e adesso via con la stagione sull’erba!

Condivido il Tuo commento

155
Fra 24 08-06-2015 10:01

nole non raggiungerà negli slam ne federer ne nadal e quindi? non è che dopo ogni vittoria/sconfitta bisogna sempre e comunque ripetere le stesse cose..le carriere si possono confrontare al massimo quando sono finite.
poi l’importante è parlar male, sminuire e fare insulti gratuiti verso quello che è un grande campione e ieri lo ha dimostrato una volta di più (ma d’altronde è stato così per roger, seppur in tono minore, e anche per rafa, quindi cosa aspettarsi)…

ieri stan ha giocato una partita perfetta e ha meritato il titolo, nole però non ha giocato come nei giorni scorsi, chi ha visto tutte le sue partite di queste due settimane non può dire il contrario, ha messo in mostra un gran tennis giocando bene in tutte le zone del campo e soprattutto a rete. Ieri la maggior parte dei punti li ha fatti proprio a rete, ma non è riuscito a venirci abbastanza spesso, da fondo ha giocato troppo corto, merito ovviamente di stan e credo che in parte abbia influito il fatto di aver giocato tre giorni di fila..

niente, ci riproverà l’anno prossimo e adesso via con la stagione sull’erba!

154
rino (Guest) 08-06-2015 09:54

EVVIVA IL TENNIS, CHE PIACERE VEDERE UNA SIMILE PARTITA,

153
Paolo (Guest) 08-06-2015 09:48

Scritto da giuk
capisco l’essere tifosi, la delusione, i paragoni Nole vs. Rafa, Rafa vs. Federer, Federer vs. Nole ( alquanto stucchevoli, tra l’altro!), ma su una cosa si può essere obiettivamente tutti d’accordo dopo aver visto la partita di oggi? Contro questo wawrinka non ce ne sarebbe stato per nessuno, ma nessuno nessuno ( non iniziate, eh?). Oltre 3 ore di cannonate a tutto braccio da ogni angolo del campo. 59 vincenti in soli 39 game su terra rossa : oltre indossare il casco, cosa avrebbe potuto fare Djokovic, scusate.

Sì, infatti, quando Wawrinka gioca così non ce n’è per nessuno su nessuna superficie. Il suo problema è sempre stato la continuità di gioco, ma quando la trova vince, nessuno tira forte come lui.

152
adriano (Guest) 08-06-2015 09:22

mi permetto di dare il mio piccolo contributo alla lettura della partita . Nole ha tentato di vincere l’incontro alla Nadal , snaturando parzialmente il suo modello . Djoko normalmente palleggia con traiettorie più lineari e con un ritmo più alto restando molto vicino alla riga di fondo . Ieri per arginare Stan ha giocato in modo diverso riducendo la velocità e aumentando traiettoria e rotazione . La strategia ha funzionato per quasi due ore ma il dispendio energetico è aumentato enormemente . Stan è stato bravo ad avere pazienza ed aspettare il calo fisiologico del serbo che ad un certo punto non è più riuscito a tenere lo svizzero ontano dalla riga di fondo . Nole ha rinunciato troppo ad offendere , spesso non ha seguito a rete molti scambi che lo meritavano e così a consentito a Stan di centrare il suo gioco . La partita è stata bellissima ma se il numero uno del mondo snatura il suo gioco significa che teme a dismisura i suo avversario . l’epilogo è stato scritto dal Serbo e dalla straordinaria qualità dello svizzero . Nell’ultima ora di gioco il linguaggio del corpo di Djoko era di chi aveva già capito come sarebbe andata a finire , anche quando riusciva a rintrare in gara , non esultava , nonsi caricava , non riusciva a mettere pressione . Un Nole diverso uno Stan super . Onore alla svizzero campione assoluto.

151
ILSanto (Guest) 08-06-2015 05:51

Scritto da wawanto
Nella storia ci va solo chi vince gli slam, e Djokovic se continua di sto passo entrerà nei libri di storia tennistica per esser stato il giocatore più perdente in finale di slam…

Nole ha vinto 8 slam e wawrinka solo 2, chi è il perdente. Il perdente è Wawrinka, non dire baggianate per cortesia

150
Stan the man!!!! (Guest) 08-06-2015 03:05

Scritto da wawanto
Nella storia ci va solo chi vince gli slam, e Djokovic se continua di sto passo entrerà nei libri di storia tennistica per esser stato il giocatore più perdente in finale di slam…

:mrgreen: :mrgreen:
L’uomo dei record..

149
wawanto (Guest) 08-06-2015 02:44

Nella storia ci va solo chi vince gli slam, e Djokovic se continua di sto passo entrerà nei libri di storia tennistica per esser stato il giocatore più perdente in finale di slam…

148
Angie (Guest) 08-06-2015 02:17

Per la Redazione: Grazie per la risposta che mi avete dato ieri. Siete sempre efficienti e molto cortesi. Avevo poi notato anche io che l’altro utente angie usa la lettera iniziale minuscola. Grazie ancora.

147
ILSanto (Guest) 08-06-2015 02:11

Scritto da Nole#atp1

Scritto da Il Bolexxx

Scritto da Nole#atp1

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

Ah bè se lo dici tu…il numero di Slam vinti e le altre statistiche non contano nulla vero? Basta che stia simpatico a te e diventa per incanto il più forte di tutti!

Mah… Sinceramente non capisco il tuo astio! Secondo me djokovic è stato in questi ultimi anni più forte di Nadal e di federer ! Pensiero mio, punto e fine!
Non mi interessa se ha vinto di più nadal(che poi il master di fine anno dove ci sono solo i migliori non si considera mai???) Nadal o vince o esce ai primi turni, almeno djokovic ha una costanza ineguagliabile… Arriva sempre in fondo! Cmq se te la devi prendere tanto finisce qui il discorso!! Mah…

Concordo i pieno con il Tuo Commento

146
ILSanto (Guest) 08-06-2015 02:08

Scritto da alexalex
@ ILSanto (#1364568)
Ma per niente. Non riesci ad ammetterlo perché sei tifoso di djokovic! Ma proprio per questo dovresti ammettere che Wawrinka ha dovuto fare una partita fantastica per batterlo! I grandi campioni come Novak possono essere sconfitti solo da giocatori che sfoderano prestazioni da ricordare! E non so se hai letto il n. Di vincenti di Wawrinka: 59!!!!!

Ma guarda che quando dico tifoso non mi strappo i capelli o faccio altre cavolate. Mi piace Nole come gioca. Tu hai il sacrosanto diritto di esprimere tutta la Tua gioia, e giustamente mi esponi anche i vincenti di Wawrinka che sono 59. Ma ripeto ; pur rispettando la Tua opinione, Io non ho visto questo grandissimo incontro da parte di Wawrinka. Ho visto Nole molto stanco che e ha giocato molto male, e ho visto un Wawrinka che in pogressione ha disputato un buonissimo incontro, meritando di vincere il suo secondo Slam. Ciao Io vado al Lavoro

145
Nevskij (Guest) 08-06-2015 01:39

Scritto da Nole#atp1

Scritto da wawanto
@ Nole#atp1 (#1364349)

Scritto da Nole#atp1

Scritto da Nevskij
Djokovic è un numero 1 per caso. Oggi ha trovato un avversario che tirava due volte più forte di lui e non è riuscito mai a trovare una strategia alternativa al restare comunque ancorato sulla linea di fondcocampo. Il serve and volley visto negli ultimi scambi è solo frutto di disperazione e confusione tattica. A pari età con Federer non ne avrebbe vinta una

Basta con questi federer sempre, bastaaaaaa non se ne pole più!! Oggi ha giocato? NO! Perché tirarlo sempre in mezzo??? Cosa c’entra?? Mi sembrate i tifosi di calcio sempre a mettere a confronto Messi e Ronaldo!!
Nemmeno sampras ha vinto il RG eppure non mi pare che sia un tennista di secondo livello! Nole è il numero uno degli ultimi 10 anni! Con questo ogni tanto può anche perdere

L’hai sparata grossa stavolta caro mio!!! Djokovic è il numero tre degli ultimi dieci anni… senza se e senza ma!!!
Si che sei tifoso, ma non sparare…

Da tifoso so bene che nole non sia il numero uno della storia! Viene dopo roger e anche rafa, forse anche sampras! Ma negli ultimi 8/10 anni secondo me è il migliore

Forse anche Borg, forse anche Laver, forse anche McEnroe, forse anche Lendl, forse anche Rosewall, forse anche Agassi…

144
Nevskij (Guest) 08-06-2015 01:30

Scritto da alegiro

Scritto da Nole#atp1

Scritto da Il Bolexxx

Scritto da Nole#atp1

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

Ah bè se lo dici tu…il numero di Slam vinti e le altre statistiche non contano nulla vero? Basta che stia simpatico a te e diventa per incanto il più forte di tutti!

Mah… Sinceramente non capisco il tuo astio! Secondo me djokovic è stato in questi ultimi anni più forte di Nadal e di federer ! Pensiero mio, punto e fine!
Non mi interessa se ha vinto di più nadal(che poi il master di fine anno dove ci sono solo i migliori non si considera mai???) Nadal o vince o esce ai primi turni, almeno djokovic ha una costanza ineguagliabile… Arriva sempre in fondo! Cmq se te la devi prendere tanto finisce qui il discorso!! Mah…

È vero djokovic è il migliore dal 2011! Da quest’anno anche sulla terra rossa, dove fino all’anno scorso era secondo solo a nadal! e comunque è il più continuo nel rendimento su ogni superficie! questo è fuori discussione.

Questa discussione è lunare… “non tirate fuori la storia dell’età”. Fammelo sapere tu, ultras serbo, cosa farà il tuo pupillo a 33 anni. Diokovic esattamente come Hewitt, numeri 1 di transizione. Redazione, ma per caso siamo collegati a livetennis.srb e non lo sappiamo?<

143
Hoila Wawrinka (Guest) 08-06-2015 01:18

Vittoria meritatissima del grande stan!!!!
Vincenti come se piovesse ……..

142
chobin 08-06-2015 00:47

Djokovic è un Davidenko potenziato. Meno male ha vinto Wawrinka, vedere il numero uno del mondo giocare in quel modo mi fa rimpiangere Muster, il che è tutto dire

141
Luca (Guest) 08-06-2015 00:34

Scritto da giuk
capisco l’essere tifosi, la delusione, i paragoni Nole vs. Rafa, Rafa vs. Federer, Federer vs. Nole ( alquanto stucchevoli, tra l’altro!), ma su una cosa si può essere obiettivamente tutti d’accordo dopo aver visto la partita di oggi? Contro questo wawrinka non ce ne sarebbe stato per nessuno, ma nessuno nessuno ( non iniziate, eh?). Oltre 3 ore di cannonate a tutto braccio da ogni angolo del campo. 59 vincenti in soli 39 game su terra rossa : oltre indossare il casco, cosa avrebbe potuto fare Djokovic, scusate.

Dovresti farlo capire a “il santo” che si ostina a dire che djokovic non era nemmeno all’80% altrimenti vinceva, ma di che stiamo parlando, cioè dopo una parità che praticamente il campo proprio lo ha visto poco e niente, vogliono trovare ancora scuse, sportività meno di zero. Il wawrinka di oggi annientava anche i vari Nadal, federer ecc… Si può solo battergli le mani e congratularsi.

140
Andy86 (Guest) 08-06-2015 00:30

Contentissimo per Wawrinka, uno dei miei giocatori preferiti in assoluto da qualche anno, e cmq avevo pronosticato vittoria dello svizzero in 5 set.. ci sono andato vicino 😀

139
giuk (Guest) 08-06-2015 00:19

capisco l’essere tifosi, la delusione, i paragoni Nole vs. Rafa, Rafa vs. Federer, Federer vs. Nole ( alquanto stucchevoli, tra l’altro!), ma su una cosa si può essere obiettivamente tutti d’accordo dopo aver visto la partita di oggi? Contro questo wawrinka non ce ne sarebbe stato per nessuno, ma nessuno nessuno ( non iniziate, eh?). Oltre 3 ore di cannonate a tutto braccio da ogni angolo del campo. 59 vincenti in soli 39 game su terra rossa 😯 : oltre indossare il casco, cosa avrebbe potuto fare Djokovic, scusate.

138
rudy (Guest) 08-06-2015 00:19

rafa è appena tornato fisicamente un po in forma ,insomma anche roger se cala perde ep oi ilnumero della storia lo dite voi ,molti non lo dicano,perche per me rod laver è superiore a federer ad occhi chiusi

137
rudy (Guest) 08-06-2015 00:18

nole ha calto fisicamente e ha perso ,come tutti ,roger cala fisicamente e perde,rafa ha vinto 9 rg perche ha lavarieta dei colpi per farlo ,nole non li ha per questo non lo vince mai,svegliatevi che è ora

136
Giorgio (Guest) 07-06-2015 23:56

direi che oggi, se ce ne fosse stato bisogno, nole ha dimostrato di non essere della stessa categoria di nadal e federer. un grande campione sì, ma gli altri due sono qualcosa di più

135
alegiro (Guest) 07-06-2015 23:55

Scritto da Nole#atp1

Scritto da Il Bolexxx

Scritto da Nole#atp1

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

Ah bè se lo dici tu…il numero di Slam vinti e le altre statistiche non contano nulla vero? Basta che stia simpatico a te e diventa per incanto il più forte di tutti!

Mah… Sinceramente non capisco il tuo astio! Secondo me djokovic è stato in questi ultimi anni più forte di Nadal e di federer ! Pensiero mio, punto e fine!
Non mi interessa se ha vinto di più nadal(che poi il master di fine anno dove ci sono solo i migliori non si considera mai???) Nadal o vince o esce ai primi turni, almeno djokovic ha una costanza ineguagliabile… Arriva sempre in fondo! Cmq se te la devi prendere tanto finisce qui il discorso!! Mah…

È vero djokovic è il migliore dal 2011! Da quest’anno anche sulla terra rossa, dove fino all’anno scorso era secondo solo a nadal! e comunque è il più continuo nel rendimento su ogni superficie! questo è fuori discussione.

134
BOMBARDERO 07-06-2015 23:53

59winners..di che stiamo a parla??questo è tennis!!! Daie stanimal, quanto mi fomenta…dinamite!!!

133
Nole#atp1 (Guest) 07-06-2015 23:26

Scritto da Il Bolexxx

Scritto da Nole#atp1

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

Ah bè se lo dici tu…il numero di Slam vinti e le altre statistiche non contano nulla vero? Basta che stia simpatico a te e diventa per incanto il più forte di tutti!

Mah… Sinceramente non capisco il tuo astio! Secondo me djokovic è stato in questi ultimi anni più forte di Nadal e di federer ! Pensiero mio, punto e fine!
Non mi interessa se ha vinto di più nadal(che poi il master di fine anno dove ci sono solo i migliori non si considera mai???) Nadal o vince o esce ai primi turni, almeno djokovic ha una costanza ineguagliabile… Arriva sempre in fondo! Cmq se te la devi prendere tanto finisce qui il discorso!! Mah…

132
rosinaldo 07-06-2015 23:26

penso che quando si deve dare un giudizio bisogna essere onesti

Io tifo Nole, ma non posso dire che è il più forte di sempre, nè tantomeno superiore a Federer e Nadal

Certo posso dire che, dal 2011 ad oggi, probabilmente è stato il migliore. Mi sembra un dato di fatto. Ha toccato il massimo della sua carriera ad un’età leggermente superiore a quella di Nadal..per me gli mancano un paio di anni..se riuscirà a recuperarli potrà raggiungere lo spagnolo.

Detto questo, sono felice di aver goduto dello spettacolo con questi 3 CAMPIONI

131
alexalex 07-06-2015 23:26

Scritto da Nole#atp1

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

Che ti piaccia o no è uno dei migliori e il più continuo nel rendimento dal 2011! Non più di 4 anni e mezzo quindi! Non 8 o 10 anni!!!

130
alexalex 07-06-2015 23:19

@ ILSanto (#1364568)

Ma per niente. Non riesci ad ammetterlo perché sei tifoso di djokovic! Ma proprio per questo dovresti ammettere che Wawrinka ha dovuto fare una partita fantastica per batterlo! I grandi campioni come Novak possono essere sconfitti solo da giocatori che sfoderano prestazioni da ricordare! E non so se hai letto il n. Di vincenti di Wawrinka: 59!!!!!

129
OriginalGiulio (Guest) 07-06-2015 23:16

Scritto da ILSanto

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto
Oggi Nole ha giocato molto male. Mentre Wawrinka ha giocato (a dire tanto) discretamente nei primi due set. Esaltandosi (non in maniera esagerata ed eccezzionale) dal terzo set in poi. Un Nole all’80% lo schiantava. Comunque merito a Wawrinka per la sua vittoria

Ma veramente? A me sembrava di vedere un buon djokovic contro un wawrinka stellare! Mi sono sbagliato?

Esatto ti sei sbagliato di molto

Di molto… mi sa per niente invece!

Invece ti sei sbagliato di molto, ma proprio di molto

Il Santo ma sei sicuro di aver guardato la partita giusta?
Perché dire che Nole abbia giocato male è una totale fesseria..

128
Il Bolexxx (Guest) 07-06-2015 23:12

Scritto da Nole#atp1

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

Ah bè se lo dici tu…il numero di Slam vinti e le altre statistiche non contano nulla vero? Basta che stia simpatico a te e diventa per incanto il più forte di tutti!

127
alexalex 07-06-2015 23:12

Ragazzi io oggi ho visto una partita fantastica! chi non la pensa così può essere solo tifoso di djokovic, e fino ad un certo punto è comprensibile. Ma wawrinka ha giocato una partita impressionante! per fare la partita perfetta avrebbe dovuto sfruttare prima le palle break del secondo set, ma che importa se l’ha vinto comunque? Djokovic ha giocato inizialmente di regolarità e ci ha vinto il primo set! Poi non è bastato e non ha saputo reagire! Ma secondo me aveva una sola chance, portarla al quinto! Wawrinka glielo ha impedito alla grande!

126
Nole#atp1 (Guest) 07-06-2015 23:04

Scritto da TheDude
@ Nole#atp1 (#1364478)
Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione
Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

Questa è una mia idea! Secondo me rafa non ha mai avuto la varietà di colpi di nole! Gioca sempre a 4 metri dalla linea di fondo.. Infatti a differenza di djokovic o federer che sono sempre sul pezzo, come cala fisicamente esce dalla top 5! Federer chiaramente è il numero 1 della storia, ma basta però sempre col discorso dell’età! Se gioca vuol dire che si sente bene (è numero 2) quindi quando vince bravo, ma quando perde ha perso! Punto, non per colpa dell’età! Così come djokovic oggi… Ha perso , non ci sono scusanti, ha incontrato il Wawrinka migliore della sua carriera! Ma nole rimane il più forte di questi anni, che vi piaccia o no

125
ILSanto (Guest) 07-06-2015 22:50

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto
Oggi Nole ha giocato molto male. Mentre Wawrinka ha giocato (a dire tanto) discretamente nei primi due set. Esaltandosi (non in maniera esagerata ed eccezzionale) dal terzo set in poi. Un Nole all’80% lo schiantava. Comunque merito a Wawrinka per la sua vittoria

Ma veramente? A me sembrava di vedere un buon djokovic contro un wawrinka stellare! Mi sono sbagliato?

Esatto ti sei sbagliato di molto

Di molto… mi sa per niente invece!

Invece ti sei sbagliato di molto, ma proprio di molto

124
mauro (Guest) 07-06-2015 22:46

Scritto da Tweener
Vorrei porre l’ attenzione su un dato che ho appena controllato:
FINALI SLAM VINTE7PERSE
Nadal 14 vinte 6 perse
Federer 17 vinte 6 perse
Djokovic 8 vinte 8 perse
Murray 2 vinte 6 perse
STAN WAWRINKA Finali vinte 2 perse 0
Così,giusto per parlare di qualcosa…..

Comunque cerca di controllare meglio. A me risulta Federer con 8 finali perse….

123
alexalex 07-06-2015 22:46

Scritto da Tweener
Vorrei porre l’ attenzione su un dato che ho appena controllato:
FINALI SLAM VINTE7PERSE
Nadal 14 vinte 6 perse
Federer 17 vinte 6 perse
Djokovic 8 vinte 8 perse
Murray 2 vinte 6 perse
STAN WAWRINKA Finali vinte 2 perse 0
Così,giusto per parlare di qualcosa…..

Diciamo che non ha avuto la sindrome da finale slam come andy! :mrgreen:

122
Tweener (Guest) 07-06-2015 22:39

Scritto da La Fogna
@ Tweener (#1364532)
Tra tutte le cose che ci dicono ste statistiche, noto per la prima volta che quindi Nadal fuori dal RG ha un bilancio negativo, non pensavo

Ma va? :mrgreen:
Ehhh,occhio che si sta allenando per vincere Wimbledon…. 😆

121
La Fogna (Guest) 07-06-2015 22:35

@ Tweener (#1364532)

Tra tutte le cose che ci dicono ste statistiche, noto per la prima volta che quindi Nadal fuori dal RG ha un bilancio negativo, non pensavo

120
Marco (Guest) 07-06-2015 22:35

Tempo fa avevo letto un articolo dal titolo: il lento declino di wawrinka..
Ricordo male?

119
piper 07-06-2015 22:32

Il buon Stan ‘The Man’ oggi si è trvestito da ‘Iron Stan’ 😎

Scritto da superpeppe
Secondo voi wawrinka riuscirà a completare il career grand slam??

…prima di Djokovic 😯

118
ILSanto (Guest) 07-06-2015 22:31

Scritto da king_scipion66
@ alexalex (#1364464)
o ma ci capite di tennis??…wawrinka ha demolito Nole..giocando un tennis che quest’anno nessuno ha fatto vedere…avrebbe demolito chiunque oggi….altro che discreto….non si possono leggere certi commenti!!!

I Tuoi commenti non si possono leggere talmente sono assurdi. Io tifo Nole, e a diversi arroganti avevo detto che non voleva dire niente che Nole avesse sconfitto Nadal (perché davano Nole già come vincitore di Parigi, e mancavano due incontri = semifinale e finale). In quanto avrebbe incontrato un Murray quasi al 100%, e solo quando lo vedevo alzare la coppa del vincitore del Roland Garros (dopo la finale) si poteva dire che il grande Nole aveva vinto.
Confermo che Nole ha giocato molto male, e Wawrinka nei primi due set ha giocato in maniera discreta. Dal terzo set in poi Wawrinka ha migliorato il suo gioco, ma non in maniera eccezionale, perché era Nole che lo faceva giocare . Un Nole all’80 % schiantava Wawrinka. Che ha avuto il merito di crederci e di vincere meritatamente

117
La Fogna (Guest) 07-06-2015 22:30

Scritto da alexalex

Scritto da king_scipion66
@ alexalex (#1364464)
o ma ci capite di tennis??…wawrinka ha demolito Nole..giocando un tennis che quest’anno nessuno ha fatto vedere…avrebbe demolito chiunque oggi….altro che discreto….non si possono leggere certi commenti!!!

Ma ce l’hai con me??? Guarda che io la penso come te!!!

Ha sbagliato il quote penso

116
La Fogna (Guest) 07-06-2015 22:30

Comunque, che qui passa in secondo piano, partita bella, bella, bella.

115
Tweener (Guest) 07-06-2015 22:30

Vorrei porre l’ attenzione su un dato che ho appena controllato:
FINALI SLAM VINTE7PERSE
Nadal 14 vinte 6 perse
Federer 17 vinte 6 perse
Djokovic 8 vinte 8 perse
Murray 2 vinte 6 perse

STAN WAWRINKA Finali vinte 2 perse 0 😯

Così,giusto per parlare di qualcosa…..

114
alexalex 07-06-2015 22:28

Scritto da ILSanto

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto
Oggi Nole ha giocato molto male. Mentre Wawrinka ha giocato (a dire tanto) discretamente nei primi due set. Esaltandosi (non in maniera esagerata ed eccezzionale) dal terzo set in poi. Un Nole all’80% lo schiantava. Comunque merito a Wawrinka per la sua vittoria

Ma veramente? A me sembrava di vedere un buon djokovic contro un wawrinka stellare! Mi sono sbagliato?

Esatto ti sei sbagliato di molto

Di molto… mi sa per niente invece!

113
ginglegel 07-06-2015 22:27

Scritto da ILSanto

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto
Oggi Nole ha giocato molto male. Mentre Wawrinka ha giocato (a dire tanto) discretamente nei primi due set. Esaltandosi (non in maniera esagerata ed eccezzionale) dal terzo set in poi. Un Nole all’80% lo schiantava. Comunque merito a Wawrinka per la sua vittoria

Ma veramente? A me sembrava di vedere un buon djokovic contro un wawrinka stellare! Mi sono sbagliato?

Esatto ti sei sbagliato di molto

il Santo vive in una sua dimensione, ritirato dal mondo, con la sua partita personale.
non per niente è “il Santo”.
Cosa vuoi farci…

“Djokovic was outclassed by Wawrinka”, per citare solo Mats Wilander.
evito la traduzione, tanto il Santo non ha bisogno del linguaggio, sarebbe un ostacolo alla sua santità.

112
alexalex 07-06-2015 22:26

Scritto da king_scipion66
@ alexalex (#1364464)
o ma ci capite di tennis??…wawrinka ha demolito Nole..giocando un tennis che quest’anno nessuno ha fatto vedere…avrebbe demolito chiunque oggi….altro che discreto….non si possono leggere certi commenti!!!

Ma ce l’hai con me??? Guarda che io la penso come te!!!

111
Papero 07-06-2015 22:26

@ Nevskij (#1364444)

No perché c’è pure bisogno di replicare ad uno che comincia la sua “tesi” dicendo “Djokovic è numero uno per caso” ?

110
La Fogna (Guest) 07-06-2015 22:25

Scritto da king_scipion66
@ alexalex (#1364464)
o ma ci capite di tennis??…wawrinka ha demolito Nole..giocando un tennis che quest’anno nessuno ha fatto vedere…avrebbe demolito chiunque oggi….altro che discreto….non si possono leggere certi commenti!!!

Te la sei presa con quello sbagliato mi sa, ma sul tennis espresso da Stan hai ragione. Ha una varietà di colpi sul rovescio -sempre profondissimo- straordinaria, il dritto è migliorato tantissimo e il servizio chevvelodicoafare 🙂
Per me il finalista di oggi era più ostico di quello dell’anno scorso.

109
TheDude 07-06-2015 22:22

@ Nole#atp1 (#1364478)

Ma scusa, dici che è dietro Rafa e Roger ma è il migliore degli ultimi 10 anni, ovvero praticamente tutta la carriera di Rafa e tutt quella di Roger meno un paio di anni. Mi sembra un po’ una contraddizione 🙄

Poi quel “forse anche Sampras” mi sembra altrettanto forzato. Anche per essere paragonato a Sampras direi che ancora gli manca e neanche poschissimo.

108
king_scipion66 07-06-2015 22:17

@ alexalex (#1364464)

o ma ci capite di tennis??…wawrinka ha demolito Nole..giocando un tennis che quest’anno nessuno ha fatto vedere…avrebbe demolito chiunque oggi….altro che discreto….non si possono leggere certi commenti!!!

107
rosinaldo 07-06-2015 22:02

Onore e gloria ad un grande Wawrinka

e bravo anche a Nole che sta disputando una annata fantastica. E’ giustamente il numero 1, e non è facile sopportare questa pressione

106
aldo (Guest) 07-06-2015 21:56

Veder giocare così wawrinka è esaltante. Quanto va veloce la sua palla, indifferentemente, con ogni fondamentale. Partita che riconcilia perfino con la terra rossa…

105
ILSanto (Guest) 07-06-2015 21:54

Scritto da alexalex

Scritto da ILSanto
Oggi Nole ha giocato molto male. Mentre Wawrinka ha giocato (a dire tanto) discretamente nei primi due set. Esaltandosi (non in maniera esagerata ed eccezzionale) dal terzo set in poi. Un Nole all’80% lo schiantava. Comunque merito a Wawrinka per la sua vittoria

Ma veramente? A me sembrava di vedere un buon djokovic contro un wawrinka stellare! Mi sono sbagliato?

Esatto ti sei sbagliato di molto

104
ginglegel 07-06-2015 21:50

dopo “l’invecchiamento precoce improvviso” di Nadal, chiamiamolo così, Djokovic vincerà di sicuro il Roland Garros nei prossimi 2-3 anni.

è tornato un torneo come gli altri.

103
alexalex 07-06-2015 21:37

Scritto da Nole#atp1

Scritto da wawanto
@ Nole#atp1 (#1364349)

Scritto da Nole#atp1

Scritto da Nevskij
Djokovic è un numero 1 per caso. Oggi ha trovato un avversario che tirava due volte più forte di lui e non è riuscito mai a trovare una strategia alternativa al restare comunque ancorato sulla linea di fondcocampo. Il serve and volley visto negli ultimi scambi è solo frutto di disperazione e confusione tattica. A pari età con Federer non ne avrebbe vinta una

Basta con questi federer sempre, bastaaaaaa non se ne pole più!! Oggi ha giocato? NO! Perché tirarlo sempre in mezzo??? Cosa c’entra?? Mi sembrate i tifosi di calcio sempre a mettere a confronto Messi e Ronaldo!!
Nemmeno sampras ha vinto il RG eppure non mi pare che sia un tennista di secondo livello! Nole è il numero uno degli ultimi 10 anni! Con questo ogni tanto può anche perdere

L’hai sparata grossa stavolta caro mio!!! Djokovic è il numero tre degli ultimi dieci anni… senza se e senza ma!!!
Si che sei tifoso, ma non sparare…

Da tifoso so bene che nole non sia il numero uno della storia! Viene dopo roger e anche rafa, forse anche sampras! Ma negli ultimi 8/10 anni secondo me è il migliore

Ma quando mai??? Fino al 2010 c’erano federer e rafa, poi nole e murray, poi tutti gli altri. Djokovic ha fatto il salto nel 2011, complice un calo fisiologico di federer! Fino ad allora aveva vinto solo l’australian open 2008 perché sia rafa che roger erano usciti prima della finale!

102
Nole#atp1 (Guest) 07-06-2015 21:25

Scritto da Nevskij

Scritto da Croazia

Scritto da Piripi

Scritto da Nole#atp1

Scritto da Nevskij
Djokovic è un numero 1 per caso. Oggi ha trovato un avversario che tirava due volte più forte di lui e non è riuscito mai a trovare una strategia alternativa al restare comunque ancorato sulla linea di fondcocampo. Il serve and volley visto negli ultimi scambi è solo frutto di disperazione e confusione tattica. A pari età con Federer non ne avrebbe vinta una

Basta con questi federer sempre, bastaaaaaa non se ne pole più!! Oggi ha giocato? NO! Perché tirarlo sempre in mezzo??? Cosa c’entra?? Mi sembrate i tifosi di calcio sempre a mettere a confronto Messi e Ronaldo!!
Nemmeno sampras ha vinto il RG eppure non mi pare che sia un tennista di secondo livello! Nole è il numero uno degli ultimi 10 anni! Con questo ogni tanto può anche perdere

il numero 1 degli ultimi 10 anni a che? ping pong? subbuteo? bocce?

Ma basta che? Se parli di Maradona, lo confronti con Pelè e oggi Messi. Così come parli di Nicklaus e Tiger Woods, se sai chi sono. E lascia stare Pete Sampras, lui i fortissimi li ha battuti da giovane (Lendl, Becker, Edberg) e per tutto il resto della carriera (Agassi, Ivanisevic). Non confrontiamo con il nulla sparso (Berdych, Del Potro, Nishikori – Federer e Nadal calanti) che oggi si misura con Djokovic

Si dimentica molto spesso che Nadal ha solo 1 anni più di djokovic…sembra parlare di tennisti di un’altra generazione

101