Il torneo ITF di Brescia Copertina, WTA

ITF Brescia: Resoconto di Giornata. Sorteggiato già il tabellone principale

30/05/2015 19:24 1 commento
Nastassja Burnett  classe 1992 ha ripreso da un mese l'attività agonistica dopo un lungo infortunio
Nastassja Burnett classe 1992 ha ripreso da un mese l'attività agonistica dopo un lungo infortunio

Il tennis è un mestiere che spesso si tramanda da padre a figlio, passa da fratello a sorella, o più semplicemente tra cugini. E il 50 mila dollari del Forza e Costanza, che ha preso il via con il primo turno delle qualificazioni, ne ha dato una prova ulteriore. Se è piuttosto normale trovare all’interno della stessa famiglia più di un giocatore, è però difficile che si ripeta un cammino da professionista di alto livello.

Ci sta provando la ligure Cristiana Ferrando, 19enne nipote di Linda, top 40 negli anni Novanta. Cristiana per adesso è solo numero 572 Wta, ma la determinazione non le manca e gli ultimi risultati (come la vittoria nel 10 mila dollari di Solarino) incoraggiano all’ottimismo. Cristiana ha sconfitto, all’esordio sui campi del Castello, l’altra azzurra Beatrice Lombardo, messa ko nel primo parziale e poi tenuta sotto controllo nel secondo. L’impronta di famiglia c’è pure in Martina Trevisan, sorella di Matteo che è stato anni fa numero 1 al mondo under 18. La ventunenne mancina di Firenze si è convinta a riprovarci dopo un periodo di allontanamento dal tennis agonistico, e punta a trovare quelle prime 100 al mondo che per una col suo talento dovrebbero essere l’obiettivo minimo. Anche per lei, a Brescia esordio morbido contro Valeria Prosperi, altra promessa tricolore. Poi c’è Claudia Giovine, 24enne cugina di Flavia Pennetta, sempre alla ricerca di una continuità che le garantirebbe qualcosa in più dell’attuale numero 462 Wta.

A cadere sotto i suoi colpi, la piemontese Giulia Gatto Monticone, settima favorita delle qualificazioni. Tra le sconfitte, invece, Giulia Sartori, la figlia 17enne di Massimo, il coach di Andreas Seppi. Per lei, comunque, una prestazione più che dignitosa contro la canadese Heidi El Tabakh. “Qui torno sempre volentieri – ha spiegato il coach del numero 2 d’Italia – perché al Forza e Costanza si sta bene, è un circolo suggestivo e ho pure dei ricordi di una quindicina di anni fa, quando vincemmo un match di serie B contro la squadra di casa. Giulia sta recuperando dopo un periodo di stop e la prova odierna, pur nella sconfitta, segnala che stiamo andando nella direzione giusta”. Di storie da raccontare ce ne sono tante, nella giornata inaugurale. Come quella di Anastasia Grymalska, abruzzese nata a Kiev (ma di passaporto italiano), che perse la finale due anni fa, e che stavolta è costretta a partire dalle retrovie. La vittoria (sofferta) contro la svizzera Michel è però solo il primo gradino di un percorso durissimo. Come dura da digerire è la sconfitta della ragazza di casa, Martina Parmigiani, eliminata da Emma Lioi per 6-1 6-3. Domani dalle 10.30 (ingresso gratuito) il secondo turno delle qualificazioni, che promuoveranno quattro atlete al main draw, già sorteggiato dalla mano della francese Georges. Tra i primi turni più interessanti figurano il derby azzurro tra wild card Burnett-Brescia, e la sfida della croata Mrdeza alla numero 2 del seeding Kucova.

RISULTATI

Qualificazioni, 1° turno: Ce (Bra) b. Quattrone (Ita) 6-1 6-0, Ferrando (Ita) b. Lombardo (Ita) 6-1 6-4, Grymalska (Ita) b. Michel (Svi) 6-4 7-5, Soylu (Tur) b. Carreras (Gbr) 6-1 6-4, Giovine (Ita) b. Gatto Monticone (Ita) 6-4 4-6 6-2, Lioi (Ita) b. Parmigiani (Ita) 6-1 6-3, Trevisan (Ita) b. Prosperi (Ita) 6-1 6-2, Cavalle-Reimers (Esp) b. Sanchez (Mex) 6-2 6-1, El Tabakh (Can) b. Sartori (Ita) 6-2 6-4, Vikhlyantseva (Rus) b. Di Giuseppe (Ita) 6-3 7-6, Chiesa (Ita) b. Rizzolo (Usa) 6-0 7-5, Gamiz (Ven) b. Kvatsabaia (Geo) 7-6 6-1, Shapatava (Geo) b. Fossa Huergo (Ita) 6-1 6-1, Georges (Fra) b. Gorgodze (Geo) 3-0 ritiro.



MAIN DRAW
Diatchenko (Rus)-Kiick (Usa)
Kolar (Slo)-Piter (Pol)
qualificata-Ormaechea (Arg)
Minella (Lux)-Vogt (Lie)

Cirstea (Rom)-qualificata
Burger (Ned)-Golubic (Svi)
Paolini (Ita)-Pous Tio (Esp)
Sorribes Tormo (Esp)-Celik (Swe)

Krejcikova (Cec)-Voracova (Cec)
Oprandi (Svi)-Shymanovich (Blr)
Burnett (Ita)-Brescia (Ita)
Zhang (Chn)-Rogowska (Aus)

Sakkari (Gre)-Irigoyen (Arg)
qualificata-Mayr (Aut)
Caregaro (Ita)-qualificata
Mrdeza (Cro)-Kucova (Svk)


TAG: ,

1 commento

magilla 30-05-2015 21:12

per la caregaro ottimo spot….forza!!!!

1