Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer a tutto campo: “La regola dell’ITF sull’Olimpiade penso sia ridicola. Giocherò le Olimpiadi di Rio e non penso che appenderò la racchetta al chiodo subito dopo. Nel 2004 venivo controllato 25 volte all’anno, circa. Adesso credo 15 volte”

24/05/2015 12:08 2 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Roger Federer ha rilasciato un’intervista al quotidiano francese Le Monde.

Dichiara Federer:Per qualche istante ho pensato al ritiro dopo la vittoria in Davis dello scorso anno, ma poi ci ho ripensato e mi sono detto: Non sono ancora pronto per farlo.
Non vorrei ritirarmi e poi magari tornare nuovamente in campo. Non sarebbe qualcosa che mi piacerebbe
“.

Regola ITF e Olimpiade: “Devo giocare ancora un match di Coppa Davis prima delle Olimpiadi di Rio, anche se penso che la regola dell’ITF sia ridicola. Col senno di poi, forse sarebbe stato bello ritirarsi dopo la Davis ma non ho voluto prendere questa decisione.”

Poi parla del suo futuro tennistico: “Giocherò le Olimpiadi di Rio e non penso che appenderò la racchetta al chiodo subito dopo. Molte persone credono che smetterò dopo i Giochi ma io non l’ho mai detto. Non ho idea quando e in che momento lo farò.”

Argomento Doping: “Ci dovrebbero essere maggiori controlli. Il giocatore deve essere sicuro che ad ogni torneo vieni controllato. Mi è capitato di vincere tre tornei e di essere controllato poi solo due mesi dopo e questa cosa ovviamente non va bene, c’è un problema su questo.
Credo che il programma della WADA stia procedendo per il verso giusto, il passaporto biologico è sicuramente un buon inizio. Nel 2004 venivo controllato 25 volte all’anno, circa. Adesso credo 15 volte.
Nella finale di Davis, dove i controlli avvengono tramite l’ITF, sono stato controllato 3 giorni su 3.


TAG: , ,

2 commenti

Ktulu 24-05-2015 13:57

“Ho pensato al ritiro dopo la vittoria della Davis”.
No, non sei credibile, Roger :mrgreen:

2
paolin (Guest) 24-05-2015 13:35

Number one!

1

Lascia un commento