Il torneo Future di Bergamo Copertina, Future

Italia F10: Finale tutta italiana. Gaio sfiderà Trevisan domani alle ore 17

22/05/2015 18:56 15 commenti
Federico Gaio, 23 anni, è numero 2 del tabellone - (Foto Iachelini)
Federico Gaio, 23 anni, è numero 2 del tabellone - (Foto Iachelini)

Il torneo portafortuna non tradisce. Per il quarto anno di fila il Futures di Bergamo – Trofeo Banca Generali, avrà una finale tutta italiana. In campo domani (a partire dalle ore 17, ingresso gratuito) il faentino Federico Gaio, testa di serie numero 2, e il fiorentino Matteo Trevisan, già vincitore nel 2013 sugli stessi campi.

Entrambi hanno chiuso in due set le rispettive semifinali, ma in modi decisamente diversi. Nel primo incontro di giornata, Gaio ha faticato più del previsto per avere ragione del brasiliano Jose Pereira, che in precedenza aveva già fatto fuori tre azzurri. Un inizio un po’ imballato dell’allievo di coach Rianna ha consentito al sudamericano di portarsi avanti di un break (3-0), mantenuto fino al 5-3 in suo favore. Proprio a quel punto Pereira ha avuto due set-point, ma li ha mancati entrambi, con Gaio che deve ringraziare un nastro favorevole sulla seconda occasione. Un altro set-point se ne è andato sul 5-4, poi è stato il faentino a cambiare marcia nel tie-break, sfruttando le debolezze di un rivale che cercava di aggirare un rovescio troppo ballerino. Nel secondo parziale l’inerzia del confronto si è spostata a favore dell’azzurro, capace di ottenere il break decisivo sul 3-2, chiudendo per 6 giochi a 3. Non è stato il miglior Gaio, ma una vittoria ottenuta senza giocare al top è comunque importante per acquisire fiducia nei propri mezzi. Il 23enne romagnolo andrà a caccia del settimo sigillo in carriera, il secondo di questo 2015.

A contendergli il titolo Matteo Trevisan, 25enne fiorentino dal talento smisurato, che sembra trovare proprio a Bergamo degli stimoli particolari per rendere al meglio. Sempre nel Trofeo Banca Generali trionfò nel 2013, mentre al Challenger che si gioca in febbraio, raggiunse i quarti nel 2014 partendo dalle qualificazioni. Stavolta il toscano è andato sul velluto sino al 6-0 e 2-0 contro il siciliano Omar Giacalone, che a quel punto è riuscito a far segnare il primo game, e poi a riagganciare il rivale sul 2-2, trovando una qualche difesa al bombardamento avversario. Notevole la differenza di peso tra il tennis dei due, anche se una piccola chance lo sconfitto l’ha pure avuta, senza però mai dare l’impressione di poter capovolgere l’esito del confronto. Il break decisivo per Trevisan è giunto all’ottavo game, prologo al 6-0 6-3 conclusivo. Uno solo il precedente dell’ultimo atto, con Trevisan che si è imposto nettamente su Gaio in un Futures croato a inizio stagione. Prima della finale, alle 16, palcoscenico agli amatori del Tpra, che per una volta avranno la chance di esibirsi con il contorno dei professionisti.

RISULTATI

Singolare. Semifinali: Trevisan (Ita) b. Giacalone (Ita) 6-0 6-3, Gaio (Ita) b. Pereira (Bra) 7-6 6-3.

Programma di sabato 23 maggio. Centrale, ore 16: finale torneo amatoriale Tpra. Ore 17: finale Futures, Gaio-Trevisan.


TAG: , , ,

15 commenti. Lasciane uno!

Lucabigon 23-05-2015 15:37

Scritto da HH
@ Lucabigon (#1350558)
Ma chi ve lo dice che non fa la vita da atleta e non si allena??????
Anche quest’anno erano in programma quali 250 a Bucarest e a Monaco ma purtroppo è stato male (non al polso) ed è saltato tutto dovendo riiniziare dai futures. Ora con calma visto la stagione è lunga e se sta bene sicuramente i 10000 non li farà più. Ricordo che da settembre non ha punti da difendere….

Quante volte si è ritirato in torneo…?

15
Lucabigon 23-05-2015 15:36

Scritto da nere

Scritto da Lucabigon

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

dire che trevisan non sarebbe un tennista degno di questo nome sarebbe offensivo ma evidentemente non l’hai mai visto giocare per cui si può dire che è semplicemente un commento ridicolo

Intendevo che è proprio a causa della sua discutibile programmazione,che lo chiamo così.Oppure per te è una programmazione normale,e non ravvisi che gioca davvero troppo poco? In quel senso,l’ho definito tennista part time,e non ci voleva certo un genio,per capire il concetto.O no?

trevisan gioca poco e soprattutto apparentemente senza grandi ambizioni; solo futures da 10.000 in italia, quest’anno neanche i challenger, così facendo difficilmente sfonderà in classifica. tutto questo è vero, dopodiché il giorno che si accendesse la lampadina è uno dei pochi che potrebbe stare veramente nei 100 atp per questo io lo tifo. gaio e tanti altri non hanno i mezzi di trevisan, non è colpa loro. a me la descrizione che dai di tennista part time fa venire in mente un virgili, non trevisan.

Non ha mai fatto veramente vita da atleta nè si è allenato come avrebbe dovuto altrimenti chissà dove sarebbe adesso…e non avrebbe di certo avuto tutti questi problemi fisici. Perchè non ci prova davvero a salire in classifica? Ancora sarebbe in tempo…

io trevisan l’ho visto giocare l’anno scorso a genova e ti assicuro che nonostante un fisico un po’ pesante atleta lo era al 100%. vinse una battaglia di tre set tiratissimi contro naso al primo turno. al secondo turno affrontò troicki e non solo giocò alla pari ma guidò la partita con troicki che remava; ero convinto che cedesse alla distanza e invece resse tre set tiratissimi perdendo solo al tie break; troicki per la cronaca aveva asfaltato brown all’esordio e vinse poi il torneo giocando alla grande. l’impressione più netta e sorprendente fu proprio constatare l’atleticità di trevisan cosa su cui avevo sempre avuto dei dubbi anch’io in precedenza. tra l’altro dalla mimica costante con l’allenatore che lo seguiva dagli spalti si vedeva che trevisan ci credeva davvero, sembrava proprio che quella partita contro troicki avrebbe potuto dare una svolta decisiva all’annata. secondo me e’ proprio quello di cui trevisan ha bisogno: uno scalpo eccellente, un exploit di punti per crederci, per cambiare programmazione. se poi abbia dei problemi fisici costanti questo non lo so e può fare effettivamente la differenza.

Ma se continua a giocare solo 10.000 e nemmeno con grande continuità che scalpo dovrebbe conquistare…carriera buttata.

14
mario60 (Guest) 23-05-2015 14:27

Forza Federico!!!!

13
nere 23-05-2015 13:19

Scritto da Lucabigon

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

dire che trevisan non sarebbe un tennista degno di questo nome sarebbe offensivo ma evidentemente non l’hai mai visto giocare per cui si può dire che è semplicemente un commento ridicolo

Intendevo che è proprio a causa della sua discutibile programmazione,che lo chiamo così.Oppure per te è una programmazione normale,e non ravvisi che gioca davvero troppo poco? In quel senso,l’ho definito tennista part time,e non ci voleva certo un genio,per capire il concetto.O no?

trevisan gioca poco e soprattutto apparentemente senza grandi ambizioni; solo futures da 10.000 in italia, quest’anno neanche i challenger, così facendo difficilmente sfonderà in classifica. tutto questo è vero, dopodiché il giorno che si accendesse la lampadina è uno dei pochi che potrebbe stare veramente nei 100 atp per questo io lo tifo. gaio e tanti altri non hanno i mezzi di trevisan, non è colpa loro. a me la descrizione che dai di tennista part time fa venire in mente un virgili, non trevisan.

Non ha mai fatto veramente vita da atleta nè si è allenato come avrebbe dovuto altrimenti chissà dove sarebbe adesso…e non avrebbe di certo avuto tutti questi problemi fisici. Perchè non ci prova davvero a salire in classifica? Ancora sarebbe in tempo…

io trevisan l’ho visto giocare l’anno scorso a genova e ti assicuro che nonostante un fisico un po’ pesante atleta lo era al 100%. vinse una battaglia di tre set tiratissimi contro naso al primo turno. al secondo turno affrontò troicki e non solo giocò alla pari ma guidò la partita con troicki che remava; ero convinto che cedesse alla distanza e invece resse tre set tiratissimi perdendo solo al tie break; troicki per la cronaca aveva asfaltato brown all’esordio e vinse poi il torneo giocando alla grande. l’impressione più netta e sorprendente fu proprio constatare l’atleticità di trevisan cosa su cui avevo sempre avuto dei dubbi anch’io in precedenza. tra l’altro dalla mimica costante con l’allenatore che lo seguiva dagli spalti si vedeva che trevisan ci credeva davvero, sembrava proprio che quella partita contro troicki avrebbe potuto dare una svolta decisiva all’annata. secondo me e’ proprio quello di cui trevisan ha bisogno: uno scalpo eccellente, un exploit di punti per crederci, per cambiare programmazione. se poi abbia dei problemi fisici costanti questo non lo so e può fare effettivamente la differenza.

12
HH (Guest) 23-05-2015 13:04

@ Lucabigon (#1350558)

Ma chi ve lo dice che non fa la vita da atleta e non si allena??????
Anche quest’anno erano in programma quali 250 a Bucarest e a Monaco ma purtroppo è stato male (non al polso) ed è saltato tutto dovendo riiniziare dai futures. Ora con calma visto la stagione è lunga e se sta bene sicuramente i 10000 non li farà più. Ricordo che da settembre non ha punti da difendere….

11
Lucabigon 23-05-2015 12:43

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

dire che trevisan non sarebbe un tennista degno di questo nome sarebbe offensivo ma evidentemente non l’hai mai visto giocare per cui si può dire che è semplicemente un commento ridicolo

Intendevo che è proprio a causa della sua discutibile programmazione,che lo chiamo così.Oppure per te è una programmazione normale,e non ravvisi che gioca davvero troppo poco? In quel senso,l’ho definito tennista part time,e non ci voleva certo un genio,per capire il concetto.O no?

trevisan gioca poco e soprattutto apparentemente senza grandi ambizioni; solo futures da 10.000 in italia, quest’anno neanche i challenger, così facendo difficilmente sfonderà in classifica. tutto questo è vero, dopodiché il giorno che si accendesse la lampadina è uno dei pochi che potrebbe stare veramente nei 100 atp per questo io lo tifo. gaio e tanti altri non hanno i mezzi di trevisan, non è colpa loro. a me la descrizione che dai di tennista part time fa venire in mente un virgili, non trevisan.

Non ha mai fatto veramente vita da atleta nè si è allenato come avrebbe dovuto altrimenti chissà dove sarebbe adesso…e non avrebbe di certo avuto tutti questi problemi fisici. Perchè non ci prova davvero a salire in classifica? Ancora sarebbe in tempo…

10
nere 23-05-2015 12:04

Scritto da mirko.dllm

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

dire che trevisan non sarebbe un tennista degno di questo nome sarebbe offensivo ma evidentemente non l’hai mai visto giocare per cui si può dire che è semplicemente un commento ridicolo

Intendevo che è proprio a causa della sua discutibile programmazione,che lo chiamo così.Oppure per te è una programmazione normale,e non ravvisi che gioca davvero troppo poco? In quel senso,l’ho definito tennista part time,e non ci voleva certo un genio,per capire il concetto.O no?

trevisan gioca poco e soprattutto apparentemente senza grandi ambizioni; solo futures da 10.000 in italia, quest’anno neanche i challenger, così facendo difficilmente sfonderà in classifica. tutto questo è vero, dopodiché il giorno che si accendesse la lampadina è uno dei pochi che potrebbe stare veramente nei 100 atp per questo io lo tifo. gaio e tanti altri non hanno i mezzi di trevisan, non è colpa loro. a me la descrizione che dai di tennista part time fa venire in mente un virgili, non trevisan.

9
mirko.dllm (Guest) 23-05-2015 11:49

Scritto da nere

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

dire che trevisan non sarebbe un tennista degno di questo nome sarebbe offensivo ma evidentemente non l’hai mai visto giocare per cui si può dire che è semplicemente un commento ridicolo

Intendevo che è proprio a causa della sua discutibile programmazione,che lo chiamo così.Oppure per te è una programmazione normale,e non ravvisi che gioca davvero troppo poco? In quel senso,l’ho definito tennista part time,e non ci voleva certo un genio,per capire il concetto.O no? 🙄

8
nere 23-05-2015 11:42

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

dire che trevisan non sarebbe un tennista degno di questo nome sarebbe offensivo ma evidentemente non l’hai mai visto giocare per cui si può dire che è semplicemente un commento ridicolo

7
dave (Guest) 23-05-2015 00:38

ma fate sul serio?? trevis è anni luci avanti a gaio..solo che si è buttato la cariera nel …o,quando si accende fa male a tutti

6
HH (Guest) 22-05-2015 22:38

@ gerardo (#1350273)

Ma si può sapere chi sei che dice sempre di sto polso? è 2/3 anni è guarito dal polso, è l’unico posto in cui non ha più il minimo problema, non so chi ti dia queste informazioni sbagliate!!

5
gerardo (Guest) 22-05-2015 20:59

part time? se il polso regge Gaio sentirà dello duro baston (racchetta) l acre sapor!!!!!

4
QUINZI e GIORGI (io ci credo) 1926 (Guest) 22-05-2015 20:49

Scritto da mirko.dllm
Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time.

boh

3
mirko.dllm (Guest) 22-05-2015 19:53

Forza Gaio! E’ ora che anche da noi,vincano i tennisti degni di questo nome,e non quelli al massimo solo part-time. 🙄

2
Psyco Fogna 22-05-2015 19:03

Questa settimana Trevisan asfalta tutti.
Dategli una Special Entry o quello che volete ma fatelo giocare al Roland Garros, zero speranze per Djokovic e Nadal

1