56° Trofeo Bonfiglio: Jessica Pieri vince il derby. Fuori tutti gli azzurri nel singolare maschile

21/05/2015 19:26 7 commenti
La 18enne toscana Jessica Pieri ha vinto il derby contro la brianzola Turati in tre set e dopo una sospensione di tre ore per pioggia - (foto Francesco Panunzio)
La 18enne toscana Jessica Pieri ha vinto il derby contro la brianzola Turati in tre set e dopo una sospensione di tre ore per pioggia - (foto Francesco Panunzio)

Due azzurrine piccole così, per una partita grande così. Un derby, quello tra Bianca Turati e Jessica Pieri, che ha tenuto banco per tutta la giornata al 56° Trofeo Bonfiglio, vuoi per l’esito incerto, vuoi per la lunga interruzione dovuta alla pioggia.

Alla fine ha vinto Jessica Pieri, 18enne toscana che si è piazzata sulla riga di fondo dal primo all’ultimo punto, senza mai fare un passo indietro: “Semmai ne facevo uno in avanti, per le mie caratteristiche è l’unico modo che ho di fare gioco e di vincere le partite, soprattutto contro una giocatrice come Bianca”. È stato un match a più riprese, almeno tre: la prima in avvio, alle dieci di un mattino minacciato dalle nuvole e dalle previsioni, con la toscana capace di non sbagliare niente. Anticipi perfetti, geometrie eccellenti e tocco di palla molto delicato: la somma di tutto questo è un 6-2 rapidissimo. Ma la brianzola non è giocatrice che si lascia scoraggiare ed è perfettamente in grado di mantenere lo stesso livello – alto – per ore. Nemmeno il tempo di pareggiare i conti e giù il diluvio, interruzione da oltre tre ore. Si ricomincia alle 15.30, quando Jessica Pieri si porta in un amen avanti per 3-0, poi 4-1. Alla fine si va al tie-break, con le corse della lombarda a ribattere colpo su colpo al tennis aggressivo della 18enne toscana. Almeno fino a lì, perché poi proprio il tie-break è a senso unico: 5-0 Pieri, fino al 7-1 conclusivo. “Ora devo recuperare – ha detto Jessica a fine match – perché ho avuto tre turni complicati e non ho molto tennis nelle gambe, sono rientrata alla fine dello scorso anno dopo un lungo periodo di stop. Non sarà semplice”. A partire dai quarti di finale, dove l’unica azzurra promossa affronterà la ceca Kolodziejova, testa di serie n.9 del torneo e n.22 del ranking junior.

Nel resto del tabellone femminile niente spazio per le sorprese, con tutte le favorite avanti a eccezione della russa Anna Blinkova, n.10 del seeding, vincitrice a Santa Croce la scorsa settimana e battuta a Milano dalla canadese Robillard-Millette.

Così come poche sorprese ci sono state anche nel tabellone maschile, i cui match sono slittati al tardo pomeriggio a causa della pioggia.
Pioggia caduta non solo sui campi, ma anche sulle nostre racchette, con gli ultimi tre superstiti eliminati nel giro di un paio d’ore
. Il pugliese Andrea Pellegrino ha lottato per un set contro il giapponese Takahashi, n.57 mondiale under 18, prima di schiantarsi contro la regolarità del nipponico. A proposito, è un Bonfiglio in salsa orientale, con due giapponesi e un vietnamita (Nam Hoang Ly) ai quarti di finale. Gli altri due azzurri a capitolare oggi sono stati il romano Federico Bonacia, sconfitto dallo statunitense Ponwith senza troppe possibilità di imporsi e il calabrese Corrado Summaria, fermato dal francese Corentin Denolly (testa di serie n.5 del tabellone) nonostante il vantaggio di 4-2 nel primo parziale. Il galletto sarà anche l’unico europeo tra gli ultimi 8 ragazzi in gara. Avanti come dei treni i primi due del seeding, con il brasiliano Orlando Luz e l’americano Taylor Fritz a guidare la truppa dei favoriti. Venerdì si comincia alle 10, prima i quarti femminili poi quelli maschili (ingresso gratuito).

Tabellone singolare maschile, ottavi di finale
A. Santillan (JPN) [3] b. J.P. Ficovich (ARG) 6-2 6-1, Y. Takahashi (JPN) b. A. Pellegrino (ITA) 7-6(8) 6-0, C. Denolly (FRA) [5] b. C. Summaria (ITA) [WC] 6-4 6-1, T. Fritz (USA) [2] b. M. Valkusz (HUN) [13] 6-0 6-3, W. Blumberg (USA) [6] b. S. Riffice (USA) [Q] 6-1 3-2 rit., N. Ponwith (USA) b. F. Bonacia (ITA) 6-2 6-4, O. Luz (BRA) [1] b. H. Hurkacz (POL) 7-6(2) 6-3, N.H. Ly (VIE) [8] b. T. Wu (TPE) 6-1 7-6(4).

Tabellone singolare femminile, ottavi di finale
M. Kolodziejova (CZE) [9] b. M. Paigina [Q] 6-4 6-4, M. Vondrousova (CZE) [2] b. M. Gordon (USA) [14] 6-4 6-2, C. Robillard-Millette (CAN) [7] b. A. Blinkova (RUS) [10] 3-6 6-4 7-5, J. Pieri (ITA) [SE] b. B. Turati (ITA) [WC] 6-2 4-6 7-6(1), E. Kazionova (RUS) b. C. Muramatsu (JPN) 6-2 6-7(7) 6-3, K. Sebov (CAN) b. L. Stefani (BRA) [11] 6-3 3-6 6-4, R. Masarova (SUI) b. F. Di Lorenzo (USA) 1-6 6-4 6-1, A. Pospelova (RUS) b. O. Pervushina (RUS) [16] 6-4 7-6(2).


TAG: , ,

7 commenti

racchettaweb (Guest) 22-05-2015 13:46

@ Mauro (#1349312)

E’ LA NOTIZIA CHE ASPETTAVAMO…. ED ORA AVANTI.

7
Racchettaweb (Guest) 22-05-2015 13:38

Forza JESSICA oramai sei una certezza su cui i colori italiani possono contare….non poteva essere diversamente un buon tennis ed una forte personalità……fanno un vincente.

6
Mauro (Guest) 22-05-2015 12:48

Jessica continua a stupire…è in semifinale!!!! 64 57 62 alla Kolodzeijova….. 😛

5
Luigi44 (Guest) 22-05-2015 10:26

@ Luigi44 (#1348989)

Grazie!

4
racchettaweb (Guest) 21-05-2015 22:05

MI ERO DIMENTICATO SEI RIMASTA L’UNICA A RAPPRESENTARE I COLORI ITALIANI …. PUOI FARCELA ANCORA.

3
racchettaweb (Guest) 21-05-2015 22:03

CHE SI PUOL DIRE QUANDO SI ESCE VINCITORI ….. BRAVA JESSICA … RICORDATI CHE DOMANI SARA’ UN’ALTRA BATTAGLIA …. LA TOSCANA E CON TE .

2
roger (Guest) 21-05-2015 20:59

Bravissima Jessica !

1