Il torneo Future di Bergamo Copertina, Future

Italia F10 Bergamo: Resoconto Prima Giornata Qualificazioni

16/05/2015 19:31 2 commenti
Simone Roncalli, 19enne di Milano, promosso al secondo turno delle qualificazioni
Simone Roncalli, 19enne di Milano, promosso al secondo turno delle qualificazioni

Chissà che la cifra non porti bene. Sono tredici gli italiani promossi al secondo turno delle qualificazioni del Futures del Tc Bergamo – Trofeo Banca Generali.

In una giornata filata via liscia, nonostante la minaccia maltempo del giorno prima, la miglior prestazione è giunta dal 24enne romano Lorenzo Abbruciati, capace di eliminare al tie-break del terzo parziale il francese Alexandre Muller. È stato uno dei due match che hanno visto l’approdo dei protagonisti al terzo set, mentre tutti gli altri si sono conclusi in due, pure piuttosto rapidamente. Tra i bergamaschi, Pietro Alberti ha dovuto lasciare strada a Grazioso, mentre Leonardo Maffeis aveva dato forfait ancora prima di cominciare. Così l’unico rimasto in gara nel tabellone cadetto è Jordan Angioletti, componente del team di serie A2 del circolo di via Pietro Ruggeri, che ha approfittato del ritiro del transalpino Groll, costretto al rientro in patria da un problema familiare. Tra gli altri, avanti senza problemi il milanese Alessandro Petrone, che non ha concesso nemmeno un game al cileno Fuenzalida. Nel turno decisivo, in programma domani a partire dalle ore 10.30 su tre campi, ci sono dunque ben cinque derby tricolori, che assicureranno altrettanti ingressi nel main draw a una pattuglia già numerosa, composta da 14 elementi. Da tenere d’occhio in particolare Pietro Rondoni e Simone Roncalli.

Il tabellone colorato d’azzurro (che sarà sorteggiato domani) non è altro che una conferma per quello che, nelle ultime stagioni, è diventato un torneo particolarmente fortunato per i nostri colori. Basta citare il titolo colto nel 2011 da Stefano Travaglia, da lunedì a caccia del bis, o ancora quello di Luca Vanni (oggi top 100) l’anno successivo. Nel 2013 finì sul gradino più alto del podio Matteo Trevisan, ex numero 1 al mondo under 18, presente anche stavolta per cercare la doppietta. E infine, dodici mesi fa, fu il bustese Roberto Marcora a centrare il bottino pieno. Il nome su cui puntare per l’edizione numero 7 pare quello di Federico Gaio, 23enne faentino in grande crescita. Ma, come sempre, bisognerà fare attenzione a chi arriva dalle retrovie.

RISULTATI

QUALIFICAZIONI – 1° TURNO: Rondoni (Ita) bye, Rakotomalala (Fra) b. Schena (Ita) 6-1 6-4, Della Tommasina (Ita) bye, Roncalli (Ita) b. Terreni (Ita) 6-0 6-2, Angioletti (Ita) b. Groll (Fra) ritiro, Merone (Ita) b. De Pasquale (Ita) 6-2 6-3, Polmans (Aus) b. Zhuk (Blr) 6-2 6-0, Stefanini (Ita) b. Chiurulli (Ita) 6-3 6-2, Petrone (Ita) b. Fuenzalida (Chi) 6-0 6-0, Moncagatto (Ita) b. Martini (Ita) 6-3 6-1, Maiga (Svi) b. Rossi (Ita) 6-0 6-3, Galoppini (Ita) b. Obino (Ita) 6-4 6-1, Abbruciati (Ita) b. Muller (Fra) 6-3 4-6 7-6, Grazioso (Ita) b. Alberti (Ita) 6-3 6-2, Rizzuti (Ita) b. Virgili (Ita) 6-3 5-7 6-1, Vavassori (Ita) b. Boccaccini (Ita) 6-0 6-0.


TAG:

2 commenti

paolin (Guest) 17-05-2015 03:00

Adelchi virgilio per favore ritorna! Ti ho visto giocare e ti ho immaginato sul campo centrale contro federer in una finale al 5! Sei il tennis! Torna che ti aspettiamo tutti!

2
leo (Guest) 17-05-2015 01:14

Aldelchi quando rientra??

1

Lascia un commento