Combined Roma - Day 7 ATP, Copertina, WTA

Masters 1000 e WTA di Roma: Risultati Completi Quarti di Finale. Definite le semifinali. Sorpresa Wawrinka. Ok Sharapova e Halep

15/05/2015 23:36 185 commenti
Risultati dal torneo combined di Roma
Risultati dal torneo combined di Roma

Questi i risultati con il Live dettagliato del torneo combined di Roma.

ITA News – Roma

Stan Wawrinka per la prima volta in carriera batte Rafael Nadal sulla terra rossa ed approda alle semifinali del torneo Masters 1000 di Roma.
Lo svizzero si è imposto sull’ex n.1 del mondo, con il risultato di 76 (7) 62 dopo 2 ore e 6 minuti di partita.
Domani sfiderà in semifinale Roger Federer.

Roger Federer si libera in due comodi set di Tomas Berdych e adesso aspetta il vincete di Wawrinka-Nadal, match che si svolgerà in serata.
Nel precendente quarto David Ferrer ha avuto la meglio al terzo su David Goffin e troverà in semifinale Nole Djokovic che lascia per strada un set ma poi domina Nishikori.

Flavia Pennetta è uscita di scena nei quarti di finale del torneo di doppio.
Flavia in coppia con Su-Wei Hsieh è stata sconfitta dal duo russo Alla Kudryavtseva / Anastasia Pavlyuchenkova [8], con il risultato di 46 64 10-5 al supetiebreak.
Da segnalare Flavia e Su-Wei erano state avanti per 64 4-2, prima di subire la rimonta delle avversarie.

Simona Halep approda senza patemi in semifinale in singolare.
La rumena ha sconfitto nel derby di Romania la connazionale Alexandra Dulgheru, con il risultato di 61 60.

In semifinale Simona troverà la spagnola Carla Suarez Navarro. La spagnola, arrivata per la prima volta quest’anno tra le top ten, ha liquidato sul Grandstand per 63 62 la ceca Petra Kvitova, numero 4 del seeding e del ranking mondiale, reduce dal successo di Madrid di sabato scorso,chiudendo con una stop-volley incredibile ed un passante di rovescio semplicemente favoloso.

A seguire una partita inaspettata, entrambe provenienti dalle qualificazioni, con in palio un ambito posto tra le ‘best four’ che vale un prezioso gruzzolo di punti Wta e di dollari: Christina McHale, 23enne del New Jersey che ha ‘stoppato’ Sara Errani al 2° turno e poi ha avuto via libera dal forfait della compagna di Fed Cup Serena Williams, e dall’altra Daria Gavrilova.
Si è imposta la seconda in due set con il punteggio finale di 62 64.

Nell’ultimo quarto di finale, il più atteso di giornata, sono scese in campo Maria Sharapova e Victoria Azarenka. Le due prima di questo match si erano incontrate quattordici volte, con sette vittorie a testa. Equilibrio che oggi però è mancato, perchè la Sharapova ha dominato la partita dall’inizio alla fine.
Maria sfiderà domani in semifinale la Gavrilova.



ITA Quarti di Finale



Centrale – Ora italiana: 12:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. [Q] Alexandra Dulgheru ROU vs [2] Simona Halep ROU

WTA Rome
Alexandra Dulgheru
1
0
Simona Halep [2]
6
6
Vincitore: S. HALEP

2. [6] Tomas Berdych CZE vs [2] Roger Federer SUI (non prima ore: 14:00)

ATP Rome
Tomas Berdych [6]
3
3
Roger Federer [2]
6
6
Vincitore: R. FEDERER

3. [1] Novak Djokovic SRB vs [5] Kei Nishikori JPN (non prima ore: 16:00)

ATP Rome
Novak Djokovic [1]
6
3
6
Kei Nishikori [5]
3
6
1
Vincitore: N. DJOKOVIC

4. [3] Maria Sharapova RUS vs Victoria Azarenka BLR (non prima ore: 19:30)

WTA Rome
Maria Sharapova [3]
6
6
Victoria Azarenka
3
2
Vincitore: M. SHARAPOVA

5. [8] Stan Wawrinka SUI vs [4] Rafael Nadal ESP (non prima ore: 21:00)

ATP Rome
Stan Wawrinka [8]
7
6
Rafael Nadal [4]
6
2
Vincitore: S. WAWRINKA



Grandstand – Ora italiana: 12:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. David Goffin BEL vs [7] David Ferrer ESP

ATP Rome
David Goffin
2
6
3
David Ferrer [7]
6
4
6
Vincitore: D. FERRER

2. [10] Carla Suárez Navarro ESP vs [4] Petra Kvitova CZE (non prima ore: 14:00)

WTA Rome
Carla Suarez Navarro [10]
6
6
Petra Kvitova [4]
3
2
Vincitore: C. SUAREZ NAVARRO

3. [Q] Christina Mchale USA vs [Q] Daria Gavrilova RUS

WTA Rome
Christina McHale
2
4
Daria Gavrilova
6
6
Vincitore: D. GAVRILOVA



Pietrangeli – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [4] Caroline Garcia FRA / Katarina Srebotnik SLO vs Gabriela Dabrowski CAN / Alicja Rosolska POL

WTA Rome
Caroline Garcia / Katarina Srebotnik [4]
6
6
Gabriela Dabrowski / Alicja Rosolska
3
3
Vincitori: GARCIA / SREBOTNIK

2. [8] Alla Kudryavtseva RUS / Anastasia Pavlyuchenkova RUS vs [2] Su-Wei Hsieh TPE / Flavia Pennetta ITA

WTA Rome
Alla Kudryavtseva / Anastasia Pavlyuchenkova [8]
4
6
10
Su-Wei Hsieh / Flavia Pennetta [2]
6
4
5
Vincitori: KUDRYAVTSEVA / PAVLYUCHENKOVA

3. Nick Kyrgios AUS / Jack Sock USA vs [2] Ivan Dodig CRO / Marcelo Melo BRA

ATP Rome
Nick Kyrgios / Jack Sock
1
7
10
Ivan Dodig / Marcelo Melo [2]
6
5
7
Vincitori: KYRGIOS / SOCK

4. [3] Jean-Julien Rojer NED / Horia Tecau ROU vs Pablo Cuevas URU / David Marrero ESP

ATP Rome
Jean-Julien Rojer / Horia Tecau [3]
6
6
5
Pablo Cuevas / David Marrero
7
4
10
Vincitori: CUEVAS / MARRERO

5. Kevin Anderson RSA / Jeremy Chardy FRA vs Juan Sebastian Cabal COL / Robert Farah COL

ATP Rome
Kevin Anderson / Jeremy Chardy
6
6
Juan Sebastian Cabal / Robert Farah
3
4
Vincitori: ANDERSON / CHARDY


TAG: , , ,

185 commenti. Lasciane uno!

abracadabra (Guest) 16-05-2015 07:25

@ LUCA (#1344639)

SHAPO’ ??? Che lingua è ???

Si scrive CHAPEAU !!!
Perchè usare parole straniere se non si conosce la loro scrittura ?

185
gianfranco (Guest) 16-05-2015 06:53

@ AndryREAX (#1344427)

Diario dal Foro – Giornate da BallBoy (14-15 maggio)
###
Se tu sei un giovane raccattapalle io sono stato l’amante di lady Chatterley
P.s.
“Complimenti per ciò che hai scritto e,soprattutto,per come l’hai scritto”.

184
Tweener (Guest) 16-05-2015 05:30

Scritto da Luca Napoli

Scritto da Jose mourinho

Scritto da geppy
@ Antony_65 (#1344545)
Djokovic difficilmente sprecherà l’occasione di vincere Parigi. Quindi le mie percentuali sono
Djokovic 70%
Nadal 15%
Murray 10%
Federer 5%

Nadal 70
Djokovic 25
Federer 0
Carreno-Busta 5

Djokovic 60%
Nadal 30%
Murray 5%
Federer 2%
Berdych 1%
Wawrinka 1%
Ferrer 1%

Voi siete matti….dai ma si vede che Nadal non è neanche la metà del giocatore che era una volta!!!!
Questo non vuol dire che Nole vincerà per forza…nel Tennis niente è scontato quindi dico:
Nole 40%
Murray 20%
Nadal 20%
Federer 10%
Ferrer 9%
Fognini 1%

183
I love tennis (Guest) 16-05-2015 00:52

@ LiveTennis.it Staff (#1344645)

Lo so di essermi espresso in modo colorito con alcuni termini ma era solo per la foga che ho rilevato nel leggere certi commenti antisportivi.Capisco che il cancelletto elimini questi francesismi, faro’ in modo di non dirne piu’. Complimenti per il vosyro lavoro sempre attento , oculato e preciso.Vi seguo e commento da tanti anni infatti.Un caro saluto!

182
LUCA (Guest) 16-05-2015 00:45

Scritto da I love tennis
@ LUCA (#1344639)
Grazie mille! Pensa che mi hanno censurato pure tre parole.. va beh non importa.

Lascia perdere resta senza dubbio il concetto di grandissimo spessore….

181
LiveTennis.it Staff 16-05-2015 00:44

@ I love tennis (#1344637)

Ciao carissimo!
Lo sappiamo che sei un utente educato e amante del tennis ma vanno in automatico il cancelletto in alcune parole.
Un abbraccio.

180
I love tennis (Guest) 16-05-2015 00:38

@ LUCA (#1344639)

Grazie mille! Pensa che mi hanno censurato pure tre parole.. va beh non importa.

179
LUCA (Guest) 16-05-2015 00:36

Scritto da paoloz

Scritto da Andrea

Scritto da LUCA
E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

io invece lo vedo in miglioramento. è ovvio che non sia ancora al livello alieno a cui ci ha abituato ma oggi dall’altra parte della rete c’era un signor giocatore. uno che è capace di picchi di tennis che possono essere superiori anche a quelli di djokovic, e lo ha dimostrato, e che ha tirato sassate per due set di dritto e di rovescio.
E a Parigi, per battere Rafa, bisogna giocare a certi livelli per almeno 3 set…

i miei dubbi su nadal stanno nel fatto che una volta chi ci giocava contro di solito giocava male
è vero che stan ha giocato in modo obiettivamente mostruoso stasera, ma da un po di tempo sono in tanti che invece di giocare male contro il maiorchino, finiscono col giocare alla grandissima
non credo sia un caso

MA GUARDA POSSIAMO STARE A DISCUTERE ALL’INFINITO MA PURTROPPO I FATTI PARLANO CHIARO E NOI POSSIAMO SOLO CHE GUARDARE IN FACCIA ALLA REALTÀ.

178
LUCA (Guest) 16-05-2015 00:33

Scritto da I love tennis
….cosa… esultate? Ma venite qua solo a far girare gli zebedei?Ha vinto semplicemente il giocatore piu’ forte, e sinceramente vedere Nadal in queste condizioni cosi’ pietose non e’ un bello spettacolo per il tennis per un giocatore che ha vinto 13 slam e ha sempre dominato.Faccio bene io a non schierarmi per nessuno, ah come lo rimpiangerete questo straordinario atleta oltre a rimpiangere il dio del tennis.Dopo il loro ritiro morira’ il vero tennis, fatto di tecnica, classe , talento ma anche abnegazione, forza mentale e grinta.Vi aspetto al varco….

SHAPÓ PER QUESTO COMMENTO…UN GRANDISSIMO APPLAUSO MI ASSOCIO DI GRAN LUNGA A QUESTO PENSIERO CHE RISPECCHIA TUTTI I MIEI PENSIERI.
FINITI LORO FINITO IL TENNIS!

177
I love tennis (Guest) 16-05-2015 00:31

Scusate ma perche’ mi avete censurato sia l’inizio che la fine del commento? Solo perche’ ho usato tre espressioni colorite? Ho sempre scritto con un lingiaggio gentile ed appropriato, non posso permettermi un libero sfogo? bah

176
paoloz (Guest) 16-05-2015 00:27

Scritto da Andrea

Scritto da LUCA
E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

io invece lo vedo in miglioramento. è ovvio che non sia ancora al livello alieno a cui ci ha abituato ma oggi dall’altra parte della rete c’era un signor giocatore. uno che è capace di picchi di tennis che possono essere superiori anche a quelli di djokovic, e lo ha dimostrato, e che ha tirato sassate per due set di dritto e di rovescio.
E a Parigi, per battere Rafa, bisogna giocare a certi livelli per almeno 3 set…

i miei dubbi su nadal stanno nel fatto che una volta chi ci giocava contro di solito giocava male
è vero che stan ha giocato in modo obiettivamente mostruoso stasera, ma da un po di tempo sono in tanti che invece di giocare male contro il maiorchino, finiscono col giocare alla grandissima
non credo sia un caso

175
I love tennis (Guest) 16-05-2015 00:20

….cosa… esultate? Ma venite qua solo a far girare gli zebedei?Ha vinto semplicemente il giocatore piu’ forte, e sinceramente vedere Nadal in queste condizioni cosi’ pietose non e’ un bello spettacolo per il tennis per un giocatore che ha vinto 13 slam e ha sempre dominato.Faccio bene io a non schierarmi per nessuno, ah come lo rimpiangerete questo straordinario atleta oltre a rimpiangere il dio del tennis.Dopo il loro ritiro morira’ il vero tennis, fatto di tecnica, classe , talento ma anche abnegazione, forza mentale e grinta.Vi aspetto al varco….

174
LUCA (Guest) 16-05-2015 00:17

Scritto da Andrea

Scritto da LUCA
E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

io invece lo vedo in miglioramento. è ovvio che non sia ancora al livello alieno a cui ci ha abituato ma oggi dall’altra parte della rete c’era un signor giocatore. uno che è capace di picchi di tennis che possono essere superiori anche a quelli di djokovic, e lo ha dimostrato, e che ha tirato sassate per due set di dritto e di rovescio.
E a Parigi, per battere Rafa, bisogna giocare a certi livelli per almeno 3 set…

CARO ANDREA QUESTO È SENZA DIRE WAWRINKA HA SENZA DUBBIO I SUOI MERITI, MA UN NADAL PER BEN DUE VOLTE IN VANTAGGIO DI UN BREAK E CON BEN 4 SET POINT BUTTATI NEL VUOTO NE VOGLIAMO PARLARE, IO SINCERAMENTE NO. SONO CONVINTO DELLA FINE DELLA SUA CARRIERA DA MOLTO TEMPO ALMENO DA MONTECARLO, E ORAMI QUESTO TEMPO CHE RESTA DAL SUO RITIRO A MIO AVVISO MOLTO BREVE, MI GODRÒ QUELLO CHE VERRÀ, PENSANDO SEMPRE CHE OGNI PARTITA POSSA ESSERE L’ULTMA, PER IL RESTO NON CAMBIERÒ IL MIO PENSIERO, PERCHÉ CONOSCO RAFA DA QUANDO È USCITO LO SEGUO SEMPRE E L HO VISTO ANCHE QUEST’ANNO DAL VIVO A ROMA IN ALLENAMENTO E TI POSSO GARANTIRE CHE LA DETERMINAZIONE NON C È PIÙ!

173
RF87 16-05-2015 00:14

Abbastanza stranetto questo 1000 di Roma!Nadal passeggia nelle prime e cade con un Wawrinka che una settimana fa sembrava a pezzi,Roger è in semifinale senza aver giocato neanche 4 ore in questo torneo dopo le fatiche degli ultimi mesi sul rosso,Nole l’imbattibile perde 1 set per partita..Davvero non avrei pronosticato nulla di tutto questo..

172
LUCA (Guest) 16-05-2015 00:12

Scritto da Palmeria

Scritto da LUCA
E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

E se si separasse da zio toni per cambiare le carte in tavola?

MA GUARDA PALMIERA IO ERA UNA COSA CHE AVEVO DETTO GIÀ DA UN PO, COSA CHE HO SENTITO È STATA PROPOSTA DAI GIORNALISTI A RAFA MA CHE LUI NON FARÀ MAI. A MIO AVVISO PROBABILMENTE PERCHÉ INCONSCIAMENTE SA CHE NON SERVIREBBE A NULLA!

171
Andrea (Guest) 16-05-2015 00:05

Scritto da LUCA
E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

io invece lo vedo in miglioramento. è ovvio che non sia ancora al livello alieno a cui ci ha abituato ma oggi dall’altra parte della rete c’era un signor giocatore. uno che è capace di picchi di tennis che possono essere superiori anche a quelli di djokovic, e lo ha dimostrato, e che ha tirato sassate per due set di dritto e di rovescio.
E a Parigi, per battere Rafa, bisogna giocare a certi livelli per almeno 3 set…

170
Palmeria (Guest) 16-05-2015 00:04

Scritto da LUCA
E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

E se si separasse da zio toni per cambiare le carte in tavola?

169
Scrotal (Guest) 15-05-2015 23:59

Scritto da geppy
@ Antony_65 (#1344545)
Djokovic difficilmente sprecherà l’occasione di vincere Parigi. Quindi le mie percentuali sono
Djokovic 70%
Nadal 15%
Murray 10%
Federer 5%

si ma io metto
Djokovic 55%
Nadal 20%
Murray 15%
Federer 5%
wawrinka 5%

168
leopoldoeugenio (Guest) 15-05-2015 23:59

Sopra danno le quote del R.G e tutti,così mi sembra, dimenticano Stan,che se non fosse il metereopatico che è,sculaccerebbe tutti e che,comunque ha il miglior tennis del circuito!E si dimenticano che sul rosso l’anno scorso ha vinto a Montecarlo su Roger; vedremo il sequel di stasera domani!

167
Luca Napoli 15-05-2015 23:58

Scritto da Jose mourinho

Scritto da geppy
@ Antony_65 (#1344545)
Djokovic difficilmente sprecherà l’occasione di vincere Parigi. Quindi le mie percentuali sono
Djokovic 70%
Nadal 15%
Murray 10%
Federer 5%

Nadal 70
Djokovic 25
Federer 0
Carreno-Busta 5

Djokovic 60%
Nadal 30%
Murray 5%
Federer 2%
Berdych 1%
Wawrinka 1%
Ferrer 1%

166
LUCA (Guest) 15-05-2015 23:57

E PENSARE CHE IO AL SECONDO TURNO DI MONTECARLO CHE VIDI GIOCARE NADAL DISSI “E FINITO UN GRANDE GIOCATORE, LA SUA CARRIERA È ARRIVATA AL TERMINE” io sinceramente da tifoso di rafa aspetto solo il momento delle dichiarazioni ufficiali che a mio avviso, nel caso in cui rafa non dovesse vincere nessun torneo quest’anno, cose che credo andrà così anche perché non vedo dove possa vincere, a fine anno appenderà le scarpette al chiodo, anche perché indubbiamente non ha senso continuare più la sua gloriosa carriera. Oramai ha 29 entra nei 30 e stesso lui disse non mi vedo in campo fino a 30 anni. Non mi resta che aspettare quel giorno con molto ma molto rammarico a con l’amore nel cuore nei confronti di un giocatore che mi ha fatto amare questo sport e che per me con lui finirà!

165
Scrotal (Guest) 15-05-2015 23:57

VAMOOOOOSSSSS

164
Jose mourinho (Guest) 15-05-2015 23:55

Scritto da Roger il re
@ Jose mourinho (#1344562)
Tu non devi bere alla sera tardi…a Parigi può esserci un quarto nole Nadal

Se fanno il quarto Carreno-Busta salirebbe al 10

163
paoloz (Guest) 15-05-2015 23:54

stan mostruoso

162
mauro (Guest) 15-05-2015 23:50

Scritto da LuchinoVisconti
Saranno contenti i tifosi di Nadal. Così Gli H2H contro Roger rimangono invariati! Hahahahahahahah.

Io strafelice caro Conte Visconti.

161
mauro (Guest) 15-05-2015 23:49

Scritto da Roger il re
@ Much (#1344582)
Calma potrebbe essere anche 8 se ferrer va in finale!

Nr. 8 ? Wow

160
erebus (Guest) 15-05-2015 23:49

Ma a Buenos Aires rivince sicuro! :mrgreen:

159
mauro (Guest) 15-05-2015 23:48

Anticipo il commento del Supporter Luca. Nadal eliminato? Ahahahahaha

158
Roger il re (Guest) 15-05-2015 23:48

@ Much (#1344582)

Calma potrebbe essere anche 8 se ferrer va in finale!

157
mauro (Guest) 15-05-2015 23:48

Scritto da Much
Grande Waw!! Incredibile, Nadal sará numero 7 a Parigi!!

Nr. 7 ? wow

156
tomasol 15-05-2015 23:47

al primo avversario vero fuori!
cosa inventeranno al rolando per portarlo almeno alla seconda settimana?

155
Roger il re (Guest) 15-05-2015 23:47

@ Jose mourinho (#1344562)

Tu non devi bere alla sera tardi…a Parigi può esserci un quarto nole Nadal

154
LuchinoVisconti (Guest) 15-05-2015 23:46

Saranno contenti i tifosi di Nadal. Così Gli H2H contro Roger rimangono invariati! Hahahahahahahah. :mrgreen:

153
Much (Guest) 15-05-2015 23:46

Grande Waw!! Incredibile, Nadal sará numero 7 a Parigi!!

152
Ben-Hur (Guest) 15-05-2015 23:46

Non sarà il miglior Nadal, ma partita sensazionale di Wawrinka.

151
mauro (Guest) 15-05-2015 23:46

Grazie Fenomeno. X una volta che ti scommetto contro mi fai vincere 450 euro. Sempre e comunque con te.

150
Fab (Guest) 15-05-2015 23:45

@ Andrea (#1344548)

perchè sono dei cialtroni!! Se c’era Fognini lo avrebbero trasmesso!!

Ciao! Fab

PS ma se Binaghi qualche giorno fà ha detto che il tennis italiano è in ottima salute e che da Fognini si aspetta molto, Supertennistv che dipende dalla FIT può mai essere seria e professionale come si deve??

Sempre roba gestita alla maniera “amici degli amici” rimane!!

149
Andrea (Guest) 15-05-2015 23:45

Che roba Stan. E Nadal non ha giocato per niente male.

148
silviuzz (Guest) 15-05-2015 23:45

Che bombardiere! :mrgreen:

147
Palmeria (Guest) 15-05-2015 23:43

Grazie di tutto rafa, ma ho paura che al rg saremo al canto del cigno!

146
Much (Guest) 15-05-2015 23:39

Scritto da kalle4
Esultare su uno smash sbagliato penso sia da psicopatico!

Nadal, immagino?

145
silviuzz (Guest) 15-05-2015 23:36

Stan dai manca poco!

144
sasuzzo 15-05-2015 23:35

Scritto da kalle4
Esultare su uno smash sbagliato penso sia da psicopatico!

infatti poi Waw, ink…to nero, gli grida in faccia il punto successivo

143
kalle4 15-05-2015 23:33

Esultare su uno smash sbagliato penso sia da psicopatico!

142
mauro (Guest) 15-05-2015 23:32

Scritto da mauro
Il Fenomeno non vuole mostrare le sue carte in vista di Parigi. Gioca con il freno a mano tirato, ma vedrete che quando sarà il momento giusto si trasformerà.

Inoltre a Parigi si gioca di giorno ed il Fenomeno adora ciò.

141
Jose mourinho (Guest) 15-05-2015 23:29

Scritto da geppy
@ Antony_65 (#1344545)
Djokovic difficilmente sprecherà l’occasione di vincere Parigi. Quindi le mie percentuali sono
Djokovic 70%
Nadal 15%
Murray 10%
Federer 5%

Nadal 70
Djokovic 25
Federer 0
Carreno-Busta 5

140
Simone (Guest) 15-05-2015 23:25

Scritto da geppy
@ Antony_65 (#1344545)
Djokovic difficilmente sprecherà l’occasione di vincere Parigi. Quindi le mie percentuali sono
Djokovic 70%
Nadal 15%
Murray 10%
Federer 5%

No le fa il grande slam

139
Tony (Guest) 15-05-2015 23:24

SuperTic è cotto!!!

138
geppy (Guest) 15-05-2015 23:20

@ Antony_65 (#1344545)

Djokovic difficilmente sprecherà l’occasione di vincere Parigi. Quindi le mie percentuali sono
Djokovic 70%
Nadal 15%
Murray 10%
Federer 5%

137
_Carlo (Guest) 15-05-2015 23:20

Scritto da Antony_65

Scritto da massimo
@ valerio (#1344525)
vince vince a Parigi

Si…Forse nel sogno! Quest’anno gli do il 20% di possibilità di vincere, a Djokovic il 50% a Federer il 30%

Bravo, finalmente un commento realistico… 😎

136
sasuzzo 15-05-2015 23:16

Scritto da Andrea
per quelli che non vedono il match maschile non è questione di sud o nord! dovete accendere la tv su supertennis (canale 64). in streaming non va in onda e non ho capito perchè (viene trasmesso supertennis HD che da le repliche del torneo femminile)

No, già fatto, non si vede Nadal- waw proprio sul digit terrestre. Sono ridicoli a Supertennis. Cmq è normale che in streaming non si veda, non ha i diritti internazionali.

135
@PitFranco_Is 15-05-2015 23:08

sarà durissima di rivincere Rg per Nadal e non sono un suo tifoso sfegatato ma non dimenticate il tre su cinque…. Cambia tanto..

134
Andrea (Guest) 15-05-2015 23:06

per quelli che non vedono il match maschile non è questione di sud o nord! dovete accendere la tv su supertennis (canale 64). in streaming non va in onda e non ho capito perchè (viene trasmesso supertennis HD che da le repliche del torneo femminile)

133
Antony_65 (Guest) 15-05-2015 23:04

Scritto da massimo
@ valerio (#1344525)
vince vince a Parigi

Si…Forse nel sogno! Quest’anno gli do il 20% di possibilità di vincere, a Djokovic il 50% a Federer il 30%

132
mauro (Guest) 15-05-2015 23:02

Il Fenomeno non vuole mostrare le sue carte in vista di Parigi. Gioca con il freno a mano tirato, ma vedrete che quando sarà il momento giusto si trasformerà.

131
TheDude 15-05-2015 22:58

Nadal davvero troppo poco offensivo. Stare quasi sempre in difesa ha funzionato (e neanche benissimo) fino a quando, sul 6-2 al tiebreak, Wawrinka ha miracolosamente capito che doveva cominciare ad andare a rete, e ha fatto quattro punti consecutivi. Se cominciasse anche a usare un po’ la smorzata da dentro al campo quando Nadal è 6 metri dietro la linea di fondo sarebbe ancora meglio per lui.

La cosa che mi sembra che ormai a Nadal manchi del tutto, e che fa tutta la differenza del mondo, è quella che era la sua capacità di passare immediatamente dalla difesa all’attacco, spesso con un solo colpo. Ora quando va in difesa fa veramente fatica e in genere accorcia sempre di più.

130
massimo (Guest) 15-05-2015 22:56

@ valerio (#1344525)

vince vince a Parigi

129
Luca96 15-05-2015 22:55

O mamma,è orrendo il completino di Wawrinka 😛

128
_Carlo (Guest) 15-05-2015 22:54

4 set point annullati, e vince il set:
GRANDISSIMO STAN !!! 😀

127
valerio (Guest) 15-05-2015 22:39

Ma secondo voi questo Nadal quante possibilità ha di vincere il Roland Garros? E’ vero che a Parigi negli anni scorsi è stato pressochè imbattibile ma quest’anno credo proprio che non vincerà.

126
gas (Guest) 15-05-2015 22:37

@ Prue (#1344470)

E invece io la trovo fresca e pimpante nonché grande combattente.ne sa qualcosa la Ivanovic. Vedremo.

125
_Carlo (Guest) 15-05-2015 22:37

Che spettacolo di match !! 😛

124
sasuzzo 15-05-2015 22:27

Scritto da re roger
scusat ma il match non si vedeva in diretta su supertennis come mai fanno la replica di un match femminile

sicuramente sei del Sud come me , vero?

123
mauro (Guest) 15-05-2015 22:18

Scritto da AndryREAX
@ mauro (#1344482)
Che match – e che pubblico – hai visto?

Vedo vedo.

122
Luca96 15-05-2015 22:15

Scritto da AndryREAX

Scritto da AndryREAX
Diario dal Foro – Giornate da BallBoy (14-15 maggio)
Sono state due giornate molto intense, entrambe vissute da raccattapalle, e spero di raccontarvele nel miglior modo possibile.
La giornata di ieri è cominciata con il solito arrivo al foro alle 8.30, e con le 2 ore di attesa mentre formulavano l’assegnazione dei campi e iniziavano a decidere le convocazioni per il weekend. Dopo due giorni (sabato e martedì) al GrandStand, in quanto raccattapalle al primo anno, che era già stato molto fortunato a stare per due giornate nel secondo campo per importanza, credevo mi sarebbe stato assegnato uno dei ground, dove per altro erano in programma dei bellissimi doppi, invece con grande sorpresa mi è stato dato un turno al pietrangeli. Sono passato per la prima volta nella Players Area, dove ho visto Serena Williams (che probabilmente andava a comunicare il suo forfait), Chang (il coach di Nishi) e altri giocatori, prevalentemente di doppio, per poi andare nel tunnel dove c’è sia l’entrata dei giocatori, e sia quella dei raccattapalle. Il primo match è stato Makarova-Dulgheru, sono entrato all’inizio del 2° set, e la rumena ha tenuto un’intensità veramente alta, si limitava a rimandare la palla dall’altra parte ma lo faceva con una profondità tale che, la russa, nel suo tentativo di spingere tutto, prima o poi doveva anche sbagliare, ed in più la rumena è stata perfetta nell’annullare il servizio mancino alla Makarova.
Il secondo set è durato poco e quindi, all’ingresso di Halep e Venus siamo rimasti in campo per i primi 3 games (e per il riscaldamento), nei quali la venere sembrava molto ispirata, però evidentemente l’ispirazione si è spenta dopo poco, visto il punteggio finale. Comunque, anche in soli 3 giochi, dal campo si vedeva come nei loro scambi la loro palla viaggiasse molto di più rispetto a quella di Makarova e Dulgheru. Dopo alle 13 sono uscito, ho mangiato, mi sono affacciato a vedere qualche doppio sui vari ground e alle 15 è ri-iniziato il turno, proprio alla fine del 1° set (sul 5-6) fra Stanimal e Thiem, un match di qualità veramente elevata. Stan è stato veramente gentile con noi raccattapalle, anche Thiem che si è cimentato anche con dei “grazie” e dei “perfavore”, con una pronuncia, a dirla tutta, fin troppo buona, e comunque l’austriaco ha bevuto un quantitativo di bottigliette d’acqua, solamente nel 2° set, pari a 5-6…mai visto qualcuno bere così tanto.
Osservazioni da raccattapalle a parte, questa partita è stata entusiasmante, una sfida tra due giocatori simili per molti versi, entrambi solidissimi col rovescio e con un gran servizio, che si adattano bene o male a tutte le superfici ma che probabilmente nella terra, e nel cemento outdoor, esprimono il loro miglior tennis. Per gli appassionati del rovescio a una mano ci sono stati degli scambi da brividi, quello di Thiem aveva qualche rotazione in più mentre quello di Stan era più potente, ma comunque entrambi di altissimo livello. Molti scambi divertenti anche sotto rete, alla fine Stan ha vinto in 2 set e sono contento per lui, dato che secondo me anche oggi contro Nadal, se è ispirato, può dar vita ad una gran partita, però anche Thiem è uscito tra gli applausi, meritati, del pubblico. Si erano fatte ormai le 16.15, provare ad entrare al pietrangeli era una battaglia persa in partenza, vista la quantità di pubblico sugli spalti e allora l’unica speranza per vedere quel match era il maxischermo, augurandomi che sarebbe durata più di 1 ora e 30, e che quindi sarei potuto rientrare in campo. Sul 6-3 2-0, amareggiatissimo, stavo già preparando lo zaino, ma poi quel nastro ha totalmente cambiato la storia della partita, Fabio macinava punti su punti, games su games, e allora all’inizio del 3° set sono rientrato in campo.
Sono stato a rete davanti a Fognini, che era andato in bagno alla fine del 2° set, e quando è rientrato uno degli addetti alla manutenzione l’ha schizzato, schizzando anche me, lui se l’è presa, allora mi han chiesto di portargli degli asciugamani, ma siccome ne ho portati troppi (indicazioni dell’arbitro), uno l’ha lanciato al pubblico, per la gioia di un ragazzo. La partita è ricominciata e il primo game è stato infinito, con Fabio che ha avuto anche tante chances, e il pubblico che era ormai in formato Davis. Purtroppo quel game l’ha vinto Berdych, e nei games successivi tutti tenevano piuttosto facilmente il servizio, con Fabio che però aveva un gioco molto più divertente, soprattutto quando chiamava a rete Berdych e poi provava a infilarlo con qualche passante mostruoso, gliene son venuti 2 o 3 da chapeau. Poi raccattando una pallina che stava andando verso il fondo del campo, sono rimasto all’angolo della telecamera, e alla fine dello scambio, perso da Fognini durante una lunghissima rincorsa, temevo mi avrebbe detto qualcosa poichè occupavo forse più spazio di quanto non avrebbe voluto, invece se l’è presa col cameraman, dicendo cose che qui è meglio non ripetere. La folla era impazzita, i “fabio fabio fabio” e i “poporoppoporo” erano ormai alla fine di ogni punto, e mantenersi composti in campo, tifando nettamente per uno dei due, non è stato facile.
Purtroppo ha perso, ma non fa niente: certo, oggi sul centrale contro Federer sarebbe stato un match storico, ma ieri ce l’ha messa tutta, e gli applausi a fine partita di tutto il pubblico lo testimoniano. Dopo quella lunghissima giornata son tornato agli spogliatoi e il mio nome era nella lista tra i 100 preconvocati (su 335) per il weekend finale, e mi era stata assegnata, intanto, la sessione diurna del venerdì.
Stamattina mi sono svegliato come sempre intorno alle 7, e sono arrivato al foro alle 8.30, e oggi la mattinata è stata anche più divertente del solito, poichè, non so cosa si fossero bevuti i nostri organizzatori, ma ci han fatto fare una marcia durata 20 minuti per tutto il foro dove chiunque ci vedeva scoppiava a ridere e faceva un video, con loro che urlavano “Raccattapalle!” e noi rispondevamo “Augh augh augh!”, oppure “Chi siete voi?” “Ball Boys!”, e questo siparietto si è ripetuto per almeno un quarto d’ora, marciando per tutto il foro. Arrivati davanti allo spogliatoio (che sarebbe subito dopo l’entrata), ci han fatti stare 40 minuti posizionati a terra in modo da formare la scritta #IBI (mancavano persone per il 15), e alla fine è anche venuta bene, ma che fatica. Poi alle 10.50 hanno assegnato i campi e, anche oggi, mi è andata di stra-lusso: centrale. Che dire, un sogno..primo turno al centrale, dunque sono entrato tra le 12 e le 13 la prima volta, raccattando Halep e Dulgheru.
Passando per la Players Area ho notato come le due ragazze stessero tranquillamente parlando tra di loro mentre si riscaldavano, insomma, non erano in clima partita. Alexandra molto gentile, l’avevo già raccattata ieri contro la Makarova, mi diceva “thanks” quando le portavo l’asciugamano, che tra l’altro non chiedeva quasi mai, mentre la Halep neanche lo portava nell’angolo. Purtroppo per la Dulgheru, oggi la Halep è stata totalmente ingiocabile, un robot imbattibile che non sbagliava mai e tirava fuori vincenti anche in corsa col dritto, colpi veramente magnifici. La partita è durata 55 minuti, quindi durante il mio turno l’ho vista tutta, ma non saprei che dire, dato che veramente non c’è stata partita. Poi per colpa dei “not before” e di Roger che si è sbrigato contro Berdych, ho saputo che sarei dovuto rientrare alle 17.30, quindi non ne ero nemmeno molto sicuro, dato che anche Nole l’avrebbe potuta chiudere in meno di un’ora e mezza. Ho mangiato e sono andato a vedere qualche doppio, seguendo con attenzione il TB del primo set di Cuevas-Marrero contro Rojer/Tecau, dove Rojer ha sbagliato un po’ troppo e Marrero ha fatto 2 passanti di rovescio di alto livello, portando a casa il TB (e dopo lunga battaglia il match) insieme a Cuevas. Prima avevo seguito anche il super tie break di Sock/Kyrgios, due che tirano veramente forte, e che alla loro prima apparizione in coppia sono già in semifinale, con ampie chance, secondo me, di vincere. C’è stata una volè di Kyrgios davvero incredibile, in allungo è riuscita a fermare la pallina con precisione chirurgica: se l’australiano migliora anche sotto rete, grazie al doppio, diventa veramente allucinante.
Bando alle ciance, sono arrivate le 17.30 e Nishikori era ancora vivo, anzi, vivissimo: il punteggio recitava 6-3 2-5 quando abbiamo fatto l’ingresso in campo nel centrale, questa volta strapieno. Kei dopo aver lasciato il game del 5-2, come fa spesso, senza opporre troppa resistenza, ha servito per il set sul 5-3 e il braccio non gli ha tremato, e per la gioia di maggior parte del pubblico si è andati al terzo set. Nonostante il punteggio reciti un 6-1, hanno giocato entrambi un set di altissima intensità, e il punto di svolta è stato quel 4° game vinto da Nole, che si è liberato con un urlo clamoroso, io ero a pochissimi metri da lui e mi son venuti i brividi, credo sia una delle esultanze più grandi mai fatte dal serbo. Comunque vedere 2 campioni del genere giocare, stando sul campo, è un qualcosa di unico, anche per questo consiglio a tutti voi che leggete livetennis (e che avete l’età giusta, ovvero dagli 11 ai 22 anni), di provare questa esperienza da raccattapalle, poichè fare una partita del genere è davvero una soddisfazione. L’elasticità, gli allunghi di Nole, la corsa di Nishikori, il giapponese che colpisce la palla mentre è in salita ancora più del serbo: son gesti tecnici bellissimi da vedere anche in TV, ma dal campo, in piedi, allo stesso livello loro, è un qualcosa di unico.
Sono uscito dal centrale già molto contento, e poi è arrivata la ciliegina sulla torta quando sono rientrato allo spogliatoio: c’erano le liste dei convocati di sabato e domenica, e sono tra i 24 nomi (4 gruppi), convocati per la finale. Domani riposo, e, non avendo il biglietto per il centrale, andrò a respirare l’aria del foro e gustarmi le partite sul maxischermo, ma non credo che scriverò un report dato che sarà come vederle in TV. A domenica, ragazzi!

Mi son scordato una bella esperienza di oggi: è iniziato il torneo wheelchair e ho raccattato mezzora di Mattei – Hewitt, ed è stata una grande esperienza, vedere questi giocatori col sorriso e con tantissima forza di volontà.

Preciso come sempre,grazie del bellissimo resoconto 😉

121
AndryREAX 15-05-2015 22:09

@ mauro (#1344482)

Che match – e che pubblico – hai visto?

120
silviuzz (Guest) 15-05-2015 22:02

Bello il pigiama…non sapevo che Yonex facesse anche abbigliamento per la notte! Dai Stan metticela tutta! :mrgreen:

119
pinkfloyd 15-05-2015 22:01

Scritto da Luis
@ pinkfloyd (#1344445)
Dopo Serena sono le più forti che urlino pure…

Per me possono urlare fino a perdere i sensi.
E io non posso certo evitarlo, lo so.
Ormai la WTA non farà mai niente per questo.

Comunque per me resteranno urla con contorno di partita.
Poi il fatto che siano forti c’entra poco.
Sarebbero anche più piacevoli da guardare, non avessero questa ugola ululante.

118
re roger (Guest) 15-05-2015 22:00

scusat ma il match non si vedeva in diretta su supertennis come mai fanno la replica di un match femminile

117
sasuzzo 15-05-2015 21:59

Ma supertennis che doveva trasmett sul dig terr nadal wawr e invece manda la replica della halep ? Mmah. Qualcuno sa d + ?

116
Dizzo 15-05-2015 21:50

Ma Wawrinka è in pigiama?

115
Fede-rer 15-05-2015 21:49

Mamma mia… LA prima cosa che salta all’occhio è un Nadal versione Deluxe! Come avevo previsto si tratta di un crescendo di forma in vista del RG, dove vorrà sparare tutte le sue cartucce residue e penso arriverà tirato a lucido. Sta facendo recuperi che non gli vedevo fare da tanto ed i colpi sono di nuovo molto più profondi e carichi..

114
mauro (Guest) 15-05-2015 21:46

Ci sono stati più applausi in un solo game del Fenomeno che in tutti i match maschili del pomeriggio, molto ma molto noiosi.

113
AndryREAX 15-05-2015 21:46

Scritto da AndryREAX
Diario dal Foro – Giornate da BallBoy (14-15 maggio)
Sono state due giornate molto intense, entrambe vissute da raccattapalle, e spero di raccontarvele nel miglior modo possibile.
La giornata di ieri è cominciata con il solito arrivo al foro alle 8.30, e con le 2 ore di attesa mentre formulavano l’assegnazione dei campi e iniziavano a decidere le convocazioni per il weekend. Dopo due giorni (sabato e martedì) al GrandStand, in quanto raccattapalle al primo anno, che era già stato molto fortunato a stare per due giornate nel secondo campo per importanza, credevo mi sarebbe stato assegnato uno dei ground, dove per altro erano in programma dei bellissimi doppi, invece con grande sorpresa mi è stato dato un turno al pietrangeli. Sono passato per la prima volta nella Players Area, dove ho visto Serena Williams (che probabilmente andava a comunicare il suo forfait), Chang (il coach di Nishi) e altri giocatori, prevalentemente di doppio, per poi andare nel tunnel dove c’è sia l’entrata dei giocatori, e sia quella dei raccattapalle. Il primo match è stato Makarova-Dulgheru, sono entrato all’inizio del 2° set, e la rumena ha tenuto un’intensità veramente alta, si limitava a rimandare la palla dall’altra parte ma lo faceva con una profondità tale che, la russa, nel suo tentativo di spingere tutto, prima o poi doveva anche sbagliare, ed in più la rumena è stata perfetta nell’annullare il servizio mancino alla Makarova.
Il secondo set è durato poco e quindi, all’ingresso di Halep e Venus siamo rimasti in campo per i primi 3 games (e per il riscaldamento), nei quali la venere sembrava molto ispirata, però evidentemente l’ispirazione si è spenta dopo poco, visto il punteggio finale. Comunque, anche in soli 3 giochi, dal campo si vedeva come nei loro scambi la loro palla viaggiasse molto di più rispetto a quella di Makarova e Dulgheru. Dopo alle 13 sono uscito, ho mangiato, mi sono affacciato a vedere qualche doppio sui vari ground e alle 15 è ri-iniziato il turno, proprio alla fine del 1° set (sul 5-6) fra Stanimal e Thiem, un match di qualità veramente elevata. Stan è stato veramente gentile con noi raccattapalle, anche Thiem che si è cimentato anche con dei “grazie” e dei “perfavore”, con una pronuncia, a dirla tutta, fin troppo buona, e comunque l’austriaco ha bevuto un quantitativo di bottigliette d’acqua, solamente nel 2° set, pari a 5-6…mai visto qualcuno bere così tanto.
Osservazioni da raccattapalle a parte, questa partita è stata entusiasmante, una sfida tra due giocatori simili per molti versi, entrambi solidissimi col rovescio e con un gran servizio, che si adattano bene o male a tutte le superfici ma che probabilmente nella terra, e nel cemento outdoor, esprimono il loro miglior tennis. Per gli appassionati del rovescio a una mano ci sono stati degli scambi da brividi, quello di Thiem aveva qualche rotazione in più mentre quello di Stan era più potente, ma comunque entrambi di altissimo livello. Molti scambi divertenti anche sotto rete, alla fine Stan ha vinto in 2 set e sono contento per lui, dato che secondo me anche oggi contro Nadal, se è ispirato, può dar vita ad una gran partita, però anche Thiem è uscito tra gli applausi, meritati, del pubblico. Si erano fatte ormai le 16.15, provare ad entrare al pietrangeli era una battaglia persa in partenza, vista la quantità di pubblico sugli spalti e allora l’unica speranza per vedere quel match era il maxischermo, augurandomi che sarebbe durata più di 1 ora e 30, e che quindi sarei potuto rientrare in campo. Sul 6-3 2-0, amareggiatissimo, stavo già preparando lo zaino, ma poi quel nastro ha totalmente cambiato la storia della partita, Fabio macinava punti su punti, games su games, e allora all’inizio del 3° set sono rientrato in campo.
Sono stato a rete davanti a Fognini, che era andato in bagno alla fine del 2° set, e quando è rientrato uno degli addetti alla manutenzione l’ha schizzato, schizzando anche me, lui se l’è presa, allora mi han chiesto di portargli degli asciugamani, ma siccome ne ho portati troppi (indicazioni dell’arbitro), uno l’ha lanciato al pubblico, per la gioia di un ragazzo. La partita è ricominciata e il primo game è stato infinito, con Fabio che ha avuto anche tante chances, e il pubblico che era ormai in formato Davis. Purtroppo quel game l’ha vinto Berdych, e nei games successivi tutti tenevano piuttosto facilmente il servizio, con Fabio che però aveva un gioco molto più divertente, soprattutto quando chiamava a rete Berdych e poi provava a infilarlo con qualche passante mostruoso, gliene son venuti 2 o 3 da chapeau. Poi raccattando una pallina che stava andando verso il fondo del campo, sono rimasto all’angolo della telecamera, e alla fine dello scambio, perso da Fognini durante una lunghissima rincorsa, temevo mi avrebbe detto qualcosa poichè occupavo forse più spazio di quanto non avrebbe voluto, invece se l’è presa col cameraman, dicendo cose che qui è meglio non ripetere. La folla era impazzita, i “fabio fabio fabio” e i “poporoppoporo” erano ormai alla fine di ogni punto, e mantenersi composti in campo, tifando nettamente per uno dei due, non è stato facile.
Purtroppo ha perso, ma non fa niente: certo, oggi sul centrale contro Federer sarebbe stato un match storico, ma ieri ce l’ha messa tutta, e gli applausi a fine partita di tutto il pubblico lo testimoniano. Dopo quella lunghissima giornata son tornato agli spogliatoi e il mio nome era nella lista tra i 100 preconvocati (su 335) per il weekend finale, e mi era stata assegnata, intanto, la sessione diurna del venerdì.
Stamattina mi sono svegliato come sempre intorno alle 7, e sono arrivato al foro alle 8.30, e oggi la mattinata è stata anche più divertente del solito, poichè, non so cosa si fossero bevuti i nostri organizzatori, ma ci han fatto fare una marcia durata 20 minuti per tutto il foro dove chiunque ci vedeva scoppiava a ridere e faceva un video, con loro che urlavano “Raccattapalle!” e noi rispondevamo “Augh augh augh!”, oppure “Chi siete voi?” “Ball Boys!”, e questo siparietto si è ripetuto per almeno un quarto d’ora, marciando per tutto il foro. Arrivati davanti allo spogliatoio (che sarebbe subito dopo l’entrata), ci han fatti stare 40 minuti posizionati a terra in modo da formare la scritta #IBI (mancavano persone per il 15), e alla fine è anche venuta bene, ma che fatica. Poi alle 10.50 hanno assegnato i campi e, anche oggi, mi è andata di stra-lusso: centrale. Che dire, un sogno..primo turno al centrale, dunque sono entrato tra le 12 e le 13 la prima volta, raccattando Halep e Dulgheru.
Passando per la Players Area ho notato come le due ragazze stessero tranquillamente parlando tra di loro mentre si riscaldavano, insomma, non erano in clima partita. Alexandra molto gentile, l’avevo già raccattata ieri contro la Makarova, mi diceva “thanks” quando le portavo l’asciugamano, che tra l’altro non chiedeva quasi mai, mentre la Halep neanche lo portava nell’angolo. Purtroppo per la Dulgheru, oggi la Halep è stata totalmente ingiocabile, un robot imbattibile che non sbagliava mai e tirava fuori vincenti anche in corsa col dritto, colpi veramente magnifici. La partita è durata 55 minuti, quindi durante il mio turno l’ho vista tutta, ma non saprei che dire, dato che veramente non c’è stata partita. Poi per colpa dei “not before” e di Roger che si è sbrigato contro Berdych, ho saputo che sarei dovuto rientrare alle 17.30, quindi non ne ero nemmeno molto sicuro, dato che anche Nole l’avrebbe potuta chiudere in meno di un’ora e mezza. Ho mangiato e sono andato a vedere qualche doppio, seguendo con attenzione il TB del primo set di Cuevas-Marrero contro Rojer/Tecau, dove Rojer ha sbagliato un po’ troppo e Marrero ha fatto 2 passanti di rovescio di alto livello, portando a casa il TB (e dopo lunga battaglia il match) insieme a Cuevas. Prima avevo seguito anche il super tie break di Sock/Kyrgios, due che tirano veramente forte, e che alla loro prima apparizione in coppia sono già in semifinale, con ampie chance, secondo me, di vincere. C’è stata una volè di Kyrgios davvero incredibile, in allungo è riuscita a fermare la pallina con precisione chirurgica: se l’australiano migliora anche sotto rete, grazie al doppio, diventa veramente allucinante.
Bando alle ciance, sono arrivate le 17.30 e Nishikori era ancora vivo, anzi, vivissimo: il punteggio recitava 6-3 2-5 quando abbiamo fatto l’ingresso in campo nel centrale, questa volta strapieno. Kei dopo aver lasciato il game del 5-2, come fa spesso, senza opporre troppa resistenza, ha servito per il set sul 5-3 e il braccio non gli ha tremato, e per la gioia di maggior parte del pubblico si è andati al terzo set. Nonostante il punteggio reciti un 6-1, hanno giocato entrambi un set di altissima intensità, e il punto di svolta è stato quel 4° game vinto da Nole, che si è liberato con un urlo clamoroso, io ero a pochissimi metri da lui e mi son venuti i brividi, credo sia una delle esultanze più grandi mai fatte dal serbo. Comunque vedere 2 campioni del genere giocare, stando sul campo, è un qualcosa di unico, anche per questo consiglio a tutti voi che leggete livetennis (e che avete l’età giusta, ovvero dagli 11 ai 22 anni), di provare questa esperienza da raccattapalle, poichè fare una partita del genere è davvero una soddisfazione. L’elasticità, gli allunghi di Nole, la corsa di Nishikori, il giapponese che colpisce la palla mentre è in salita ancora più del serbo: son gesti tecnici bellissimi da vedere anche in TV, ma dal campo, in piedi, allo stesso livello loro, è un qualcosa di unico.
Sono uscito dal centrale già molto contento, e poi è arrivata la ciliegina sulla torta quando sono rientrato allo spogliatoio: c’erano le liste dei convocati di sabato e domenica, e sono tra i 24 nomi (4 gruppi), convocati per la finale. Domani riposo, e, non avendo il biglietto per il centrale, andrò a respirare l’aria del foro e gustarmi le partite sul maxischermo, ma non credo che scriverò un report dato che sarà come vederle in TV. A domenica, ragazzi!

Mi son scordato una bella esperienza di oggi: è iniziato il torneo wheelchair e ho raccattato mezzora di Mattei – Hewitt, ed è stata una grande esperienza, vedere questi giocatori col sorriso e con tantissima forza di volontà.

112
Andrea (Guest) 15-05-2015 21:44

la vedo male per Stan stasera

111
Luis (Guest) 15-05-2015 21:35

@ pinkfloyd (#1344445)
Dopo Serena sono le più forti che urlino pure…

110
Prue (Guest) 15-05-2015 21:29

Scritto da gas
@ Prue (#1344382)
Stai scherzando vero? ? Oggi ho visto la partita a due metri e se le sue sono urla quelle della sharapova cosa sono??? Inoltre molto sportiva ha più volte applaudito su punti della avversaria.vediamo chi prende a pallate chi.la gavrilova ha voglia di vincere e fare bene. Semifinale direi un successo.ora vediamo

Forse prima potevo avere qualche dubbio ma dopo aver visto giocare Masha oggi credo che domani la Gavrilova farà veramente una brutta fine :mrgreen:
E comunque io non mi riferivo alla “forza” delle urla,in quello Maria non la batte nessuno…. Mi riferivo al modo in cui urla,mi da un fastidio terribile… Per non parlare dei saltelli e delle giravolte alla Ivanovic maniera per me sono insopportabili…. Comunque è solo la mia opinione….

109
Dizzo (Guest) 15-05-2015 21:23

Scritto da tatona
Vero che la Gavrilova diventerà Australiana??!!!!!!??????????!!???Questi cambi di casacca( x soldi?) mi fanno schifo!!guardate il Kazakhistan….non uno originale

La Gavrilova sono circa due anni che si allena in Australia, il suo fidanzato é australiano così come l’allenatrice. L’Australia l’ha salvata dopo l’infortunio di fine 2013 e ha fatto bene a rifiutare la convocazione della finale di 2 anni fa. La Russia nel corso degli anni ha perso tante giovani promesse, come Gavrilova stessa, Putintseva, Danilina (ora desaparecida) e se non tutela bene le giovani rischia di perderne altre: Khromacheva si allena in Belgio come la Zhuk, la Sharifova (una 1996 ex top 100 junior) vive in Spagna, la Samsonova ha scelto noi e devono blindare Pervushina e Potapova. L’unico ricambio generazionale é la Gasparyan, classe 1994 con la particolaritá del rovescio a una mano, poi il nulla per il futuro prossimo

108
Antonio (Guest) 15-05-2015 21:22

Ma su supertennis si permettono di criticare la Azerenka? Andate a vincere due slam voi e poi ne riparliamo

107
Dizzo (Guest) 15-05-2015 21:14

La Sharapova, quando esegue la palla corta, la esegue in maniera sopraffina, soprattutto di rovescio. Peccato che la usi molto poco nei match, secondo me se inserisse quesra variazione più spesso nel suo gioco, soprattutto con avversarie che fanno fatica nello spostamento in avanti, diventerebbe ancor più tosta di quanto lo sia ora

106
pinkfloyd 15-05-2015 21:09

Per fortuna stanno durando poco queste urla con contorno di partita.

105
Gabriele da Firenze 15-05-2015 20:56

Sharaporva troppo superiore…

104
superpeppe (Guest) 15-05-2015 20:34

Scritto da aleziro99
Nedovyesov é ucraino e tra l altro ha anche giocato un match di coppa Davis con l Ucraina..e gli altri 2 ovvero kukushkin e golubev sono russi

Però mi ricordavo che c’era un kazako originale nei quattro convocati

103
AndryREAX 15-05-2015 20:31

Diario dal Foro – Giornate da BallBoy (14-15 maggio)

Sono state due giornate molto intense, entrambe vissute da raccattapalle, e spero di raccontarvele nel miglior modo possibile.
La giornata di ieri è cominciata con il solito arrivo al foro alle 8.30, e con le 2 ore di attesa mentre formulavano l’assegnazione dei campi e iniziavano a decidere le convocazioni per il weekend. Dopo due giorni (sabato e martedì) al GrandStand, in quanto raccattapalle al primo anno, che era già stato molto fortunato a stare per due giornate nel secondo campo per importanza, credevo mi sarebbe stato assegnato uno dei ground, dove per altro erano in programma dei bellissimi doppi, invece con grande sorpresa mi è stato dato un turno al pietrangeli. Sono passato per la prima volta nella Players Area, dove ho visto Serena Williams (che probabilmente andava a comunicare il suo forfait), Chang (il coach di Nishi) e altri giocatori, prevalentemente di doppio, per poi andare nel tunnel dove c’è sia l’entrata dei giocatori, e sia quella dei raccattapalle. Il primo match è stato Makarova-Dulgheru, sono entrato all’inizio del 2° set, e la rumena ha tenuto un’intensità veramente alta, si limitava a rimandare la palla dall’altra parte ma lo faceva con una profondità tale che, la russa, nel suo tentativo di spingere tutto, prima o poi doveva anche sbagliare, ed in più la rumena è stata perfetta nell’annullare il servizio mancino alla Makarova.

Il secondo set è durato poco e quindi, all’ingresso di Halep e Venus siamo rimasti in campo per i primi 3 games (e per il riscaldamento), nei quali la venere sembrava molto ispirata, però evidentemente l’ispirazione si è spenta dopo poco, visto il punteggio finale. Comunque, anche in soli 3 giochi, dal campo si vedeva come nei loro scambi la loro palla viaggiasse molto di più rispetto a quella di Makarova e Dulgheru. Dopo alle 13 sono uscito, ho mangiato, mi sono affacciato a vedere qualche doppio sui vari ground e alle 15 è ri-iniziato il turno, proprio alla fine del 1° set (sul 5-6) fra Stanimal e Thiem, un match di qualità veramente elevata. Stan è stato veramente gentile con noi raccattapalle, anche Thiem che si è cimentato anche con dei “grazie” e dei “perfavore”, con una pronuncia, a dirla tutta, fin troppo buona, e comunque l’austriaco ha bevuto un quantitativo di bottigliette d’acqua, solamente nel 2° set, pari a 5-6…mai visto qualcuno bere così tanto.

Osservazioni da raccattapalle a parte, questa partita è stata entusiasmante, una sfida tra due giocatori simili per molti versi, entrambi solidissimi col rovescio e con un gran servizio, che si adattano bene o male a tutte le superfici ma che probabilmente nella terra, e nel cemento outdoor, esprimono il loro miglior tennis. Per gli appassionati del rovescio a una mano ci sono stati degli scambi da brividi, quello di Thiem aveva qualche rotazione in più mentre quello di Stan era più potente, ma comunque entrambi di altissimo livello. Molti scambi divertenti anche sotto rete, alla fine Stan ha vinto in 2 set e sono contento per lui, dato che secondo me anche oggi contro Nadal, se è ispirato, può dar vita ad una gran partita, però anche Thiem è uscito tra gli applausi, meritati, del pubblico. Si erano fatte ormai le 16.15, provare ad entrare al pietrangeli era una battaglia persa in partenza, vista la quantità di pubblico sugli spalti e allora l’unica speranza per vedere quel match era il maxischermo, augurandomi che sarebbe durata più di 1 ora e 30, e che quindi sarei potuto rientrare in campo. Sul 6-3 2-0, amareggiatissimo, stavo già preparando lo zaino, ma poi quel nastro ha totalmente cambiato la storia della partita, Fabio macinava punti su punti, games su games, e allora all’inizio del 3° set sono rientrato in campo.

Sono stato a rete davanti a Fognini, che era andato in bagno alla fine del 2° set, e quando è rientrato uno degli addetti alla manutenzione l’ha schizzato, schizzando anche me, lui se l’è presa, allora mi han chiesto di portargli degli asciugamani, ma siccome ne ho portati troppi (indicazioni dell’arbitro), uno l’ha lanciato al pubblico, per la gioia di un ragazzo. La partita è ricominciata e il primo game è stato infinito, con Fabio che ha avuto anche tante chances, e il pubblico che era ormai in formato Davis. Purtroppo quel game l’ha vinto Berdych, e nei games successivi tutti tenevano piuttosto facilmente il servizio, con Fabio che però aveva un gioco molto più divertente, soprattutto quando chiamava a rete Berdych e poi provava a infilarlo con qualche passante mostruoso, gliene son venuti 2 o 3 da chapeau. Poi raccattando una pallina che stava andando verso il fondo del campo, sono rimasto all’angolo della telecamera, e alla fine dello scambio, perso da Fognini durante una lunghissima rincorsa, temevo mi avrebbe detto qualcosa poichè occupavo forse più spazio di quanto non avrebbe voluto, invece se l’è presa col cameraman, dicendo cose che qui è meglio non ripetere. La folla era impazzita, i “fabio fabio fabio” e i “poporoppoporo” erano ormai alla fine di ogni punto, e mantenersi composti in campo, tifando nettamente per uno dei due, non è stato facile.

Purtroppo ha perso, ma non fa niente: certo, oggi sul centrale contro Federer sarebbe stato un match storico, ma ieri ce l’ha messa tutta, e gli applausi a fine partita di tutto il pubblico lo testimoniano. Dopo quella lunghissima giornata son tornato agli spogliatoi e il mio nome era nella lista tra i 100 preconvocati (su 335) per il weekend finale, e mi era stata assegnata, intanto, la sessione diurna del venerdì.

Stamattina mi sono svegliato come sempre intorno alle 7, e sono arrivato al foro alle 8.30, e oggi la mattinata è stata anche più divertente del solito, poichè, non so cosa si fossero bevuti i nostri organizzatori, ma ci han fatto fare una marcia durata 20 minuti per tutto il foro dove chiunque ci vedeva scoppiava a ridere e faceva un video, con loro che urlavano “Raccattapalle!” e noi rispondevamo “Augh augh augh!”, oppure “Chi siete voi?” “Ball Boys!”, e questo siparietto si è ripetuto per almeno un quarto d’ora, marciando per tutto il foro. Arrivati davanti allo spogliatoio (che sarebbe subito dopo l’entrata), ci han fatti stare 40 minuti posizionati a terra in modo da formare la scritta #IBI (mancavano persone per il 15), e alla fine è anche venuta bene, ma che fatica. Poi alle 10.50 hanno assegnato i campi e, anche oggi, mi è andata di stra-lusso: centrale. Che dire, un sogno..primo turno al centrale, dunque sono entrato tra le 12 e le 13 la prima volta, raccattando Halep e Dulgheru.

Passando per la Players Area ho notato come le due ragazze stessero tranquillamente parlando tra di loro mentre si riscaldavano, insomma, non erano in clima partita. Alexandra molto gentile, l’avevo già raccattata ieri contro la Makarova, mi diceva “thanks” quando le portavo l’asciugamano, che tra l’altro non chiedeva quasi mai, mentre la Halep neanche lo portava nell’angolo. Purtroppo per la Dulgheru, oggi la Halep è stata totalmente ingiocabile, un robot imbattibile che non sbagliava mai e tirava fuori vincenti anche in corsa col dritto, colpi veramente magnifici. La partita è durata 55 minuti, quindi durante il mio turno l’ho vista tutta, ma non saprei che dire, dato che veramente non c’è stata partita. Poi per colpa dei “not before” e di Roger che si è sbrigato contro Berdych, ho saputo che sarei dovuto rientrare alle 17.30, quindi non ne ero nemmeno molto sicuro, dato che anche Nole l’avrebbe potuta chiudere in meno di un’ora e mezza. Ho mangiato e sono andato a vedere qualche doppio, seguendo con attenzione il TB del primo set di Cuevas-Marrero contro Rojer/Tecau, dove Rojer ha sbagliato un po’ troppo e Marrero ha fatto 2 passanti di rovescio di alto livello, portando a casa il TB (e dopo lunga battaglia il match) insieme a Cuevas. Prima avevo seguito anche il super tie break di Sock/Kyrgios, due che tirano veramente forte, e che alla loro prima apparizione in coppia sono già in semifinale, con ampie chance, secondo me, di vincere. C’è stata una volè di Kyrgios davvero incredibile, in allungo è riuscita a fermare la pallina con precisione chirurgica: se l’australiano migliora anche sotto rete, grazie al doppio, diventa veramente allucinante.

Bando alle ciance, sono arrivate le 17.30 e Nishikori era ancora vivo, anzi, vivissimo: il punteggio recitava 6-3 2-5 quando abbiamo fatto l’ingresso in campo nel centrale, questa volta strapieno. Kei dopo aver lasciato il game del 5-2, come fa spesso, senza opporre troppa resistenza, ha servito per il set sul 5-3 e il braccio non gli ha tremato, e per la gioia di maggior parte del pubblico si è andati al terzo set. Nonostante il punteggio reciti un 6-1, hanno giocato entrambi un set di altissima intensità, e il punto di svolta è stato quel 4° game vinto da Nole, che si è liberato con un urlo clamoroso, io ero a pochissimi metri da lui e mi son venuti i brividi, credo sia una delle esultanze più grandi mai fatte dal serbo. Comunque vedere 2 campioni del genere giocare, stando sul campo, è un qualcosa di unico, anche per questo consiglio a tutti voi che leggete livetennis (e che avete l’età giusta, ovvero dagli 11 ai 22 anni), di provare questa esperienza da raccattapalle, poichè fare una partita del genere è davvero una soddisfazione. L’elasticità, gli allunghi di Nole, la corsa di Nishikori, il giapponese che colpisce la palla mentre è in salita ancora più del serbo: son gesti tecnici bellissimi da vedere anche in TV, ma dal campo, in piedi, allo stesso livello loro, è un qualcosa di unico.

Sono uscito dal centrale già molto contento, e poi è arrivata la ciliegina sulla torta quando sono rientrato allo spogliatoio: c’erano le liste dei convocati di sabato e domenica, e sono tra i 24 nomi (4 gruppi), convocati per la finale. Domani riposo, e, non avendo il biglietto per il centrale, andrò a respirare l’aria del foro e gustarmi le partite sul maxischermo, ma non credo che scriverò un report dato che sarà come vederle in TV. A domenica, ragazzi!

102
Antonio (Guest) 15-05-2015 20:08

Dopo due quarti femminili tra miss nessuno finalmente un match di livello

101