Pre Quali 2015 ATP, Copertina, WTA

Masters 1000 e WTA di Roma: Risultati Pre Quali Day 4. Gaio e Donati wild card per il main draw. Quinzi, Caruso, Napolitano e Mager wc per le quali. Nel femminle Burnett e Sabino si sfiderano per la wild card nel main draw

07/05/2015 19:02 362 commenti
Le Pre Quali 2015
Le Pre Quali 2015

Quarta giornata con le Pre Qualificazioni del torneo Masters 1000 e WTA di Roma che finiranno domani con i match del singolare femminile

IL LIVESCORE – CLICCA QUI



ITA News – Pre Quali

Federico Gaio conquista la wild card per il tabellone principale dopo aver battuto Gianluigi Quinzi per 75 63.
Quinzi quindi giocherà le qualificazioni con una wild card.

Nastassja Burnet si regala la finale del torneo di Pre Qualificazione e domani si giocherà contro Lisa Sabino la wild card per il tabellone principale.
L’azzurra ha sconfitto dopo una dura lotta la connazionale Corinna Dentoni, con il risultato di 46 63 62.
Dentoni quindi sarà wild card per le quali.

Matteo Donati si è conquistato una wild card per il tabellone principale del torneo Masters 1000 di Roma.
Matteo si è imposto nella semifinale del torneo di Pre Qualificazione su Salvatore Caruso, con il risultato di 61 63.
Caruso, invece, sarà al via nelle qualificazioni.

Lisa Sabino si giocherà domani la wild card per il tabellone principale del torneo di Roma.
La svizzera ha sconfitto a sorpresa Gioia Barbieri per 62 61.
Barbieri quindi sarà wild card per le qualificazioni.

Stefano Napolitano e Gianluca Mager hanno ottenuto una wild card per le qualificazioni del torneo di Roma.
Nei match di spareggio Napolitano si è imposto per 76 (1) 63 su Edoardo Eremin, invece, Mager si è imposto dopo una dura battaglia su Riccardo Sinicropi, con il risultato di 46 63 64.

Martina Di Giuseppe si giocherà domani la wild card per le qualificazioni del torneo WTA Premier Five di Roma.
Martina ha sconfitto nel match spareggio delle perdenti dei quarti di finale, Cristiana Ferrando, con il risultato di 75 63.

Domani affronterà per la wild card delle quali Jasmine Paolini che ha superato nell’altro match spareggio Maria Elena Camerin, con il risultato di 75 62.



ITA Pre Quali Roma – Day 4 – Semifinali e Spareggi wild card


Court 1 – Ore 11
Di Giuseppe ITA b. Ferrando ITA 75 63 (wc Q)
Mager ITA b. Sinicropi ITA 46 63 64 (Wc Q)
Burnett ITA b. Dentoni ITA 46 63 62 (Wc Md)
Gaio ITA b. Quinzi ITA 75 63 (wc Md)



Court 2 – Ore 11
Paolini ITA b. Camerin ITA 75 62 (wc Q)
Napolitano ITA b. Eremin ITA76 (1) 63 (Wc Q)
Sabino SUI b. Barbieri ITA 62 61 (Wc Md)
Donati ITA b. Caruso ITA 61 63 (wc Md)



ITA Tabellone Aggiornato Semifinali – Pre Quali Maschile
(1) Gaio ITA – (3) Quinzi ITA
Caruso ITA (5) -(2) Donati ITA



ITA Tabellone Aggiornato Semifinali – Pre Quali Femminili
Barbieri ITA (1) – Sabino SUI
Burnett ITA – Dentoni ITA (6)



ITA La Formula

Ricordiamo che nel tabellone maschile avranno una wild card per il main draw i due finalisti, mentre accederanno alle qualificazioni del Foro Italico i due semifinalisti più due giocatori che usciranno dai due match di “ripescaggio” tra gli eliminati nei quarti di finale.

La vincitrice del torneo femminile di pre-qualificazione entrerà direttamente nel tabellone principale.
Il torneo femminile assegnerà quattro wild card per le qualificazioni: una alla giocatrice battuta in finale, due alle giocatrici sconfitte in semifinale. L’ultima se la giocheranno le quattro giocatrice eliminate nei quarti.



ITA Pre Quali Roma – Day 3 – Quarti di Finale


Court 1 – Ore 11
Barbieri ITA b. Ferrando ITA 26 62 64
Quinzi ITA b. Sinicropi ITA 64 64
Burnett ITA b. Camerin ITA 61 60
Donati ITA b. Eremin ITA 63 63



Court 2 – Ore 11
Sabino SUI b. Di Giuseppe ITA 64 64
Gaio ITA b. Mager ITA 62 63
Dentoni ITA b. Paolini ITA 62 36 76(4)
Caruso ITA b. Napolitano ITA 63 62



ITA Pre Quali Roma Risultati – Day 2


Court 1 – Ore 10
PAOLINI, Jasmine ITA b. MELISS, Verena ITA 64 63
DONATI, Matteo ITA b. PRADER, Patrick ITA 61 64
CAMERIN, Maria-Elena ITA b. CAREGARO, Martina ITA 46 64 76(2)
NAPOLITANO, Stefano ITA b. CAPECCHI, Daniele ITA 67 (8) 63 61



Court 2 – Ore 10
GAIO, Federico ITA b. ORNAGO, Fabrizio ITA 75 62
BARBIERI, Gioia ITA b. PIERI, Jessica ITA 63 62
QUINZI, Gianluigi ITA b. MICCINI, Giacomo ITA 62 61
SABINO, LisaSUI b. PAPAMICHAIL, Despina GRC 76(2) 26 64



Court 3 – Ore 10
MAGER, Gianluca ITA b. GARZELLI, Francesco ITA 60 61
FERRANDO, Cristiana ITA b. DABIJA, Elora ROU 62 62
SINICROPI, Riccardo ITA b. GRASSI, Claudio ITA 62 16 61
DI GIUSEPPE, Martina ITA b. ZUCCHINI, Agnese ITA 36 76(3) 63



Court 4 – Ore 10
DENTONI, Corinna ITA b. BERNARDI, Francesca ITA 63 36 64
EREMIN, Edoardo ITA b. BORTOLOTTI, Marco ITA 61 62
BURNETT, Nastassja ITA b. BALDUCCI, Alice ITA 62 64
CARUSO, Salvatore ITA b. FIORAVANTE, Enrico ITA 64 46 62



ITARisultati Day 1

Pietrangeli – Ore 9
Dabija ROU b. Matteucci ITA (5) 63 62
Eremin ITA (8) b. Longo ITA 61 64
Dentoni ITA (6) b. Abbate ITA 60 61
Sinicropi ITA (7) b. Ottolini ITA 75 64
Burnett ITA b. Brescia ITA(8) 75 62



Campo 1 – Ore 9
Ferrando ITA b. Moroni ITA 61 64
Bortolotti ITA b. Mazzella ITA 67(4) 62 63
Sabino SUI b. Chieppa ITA 63 61
Capecchi ITA b. Rodriguez COL 67(5) 63 64
Balducci ITA b. Meccico ITA 62 61



Campo 2 – Ore 9
(6) Mager ITA b. Marcon ITA 64 62
Meliss ITA b. Eccel ITA 76(6) 63
Miccini ITA b. Porcu ITA 46 62 61
Camerin ITA b. Trevisan ITA 75 16 63
Caruso ITA (5) b. Fago ITA 63 64



Campo 3 – Ore 9
Garzelli ITA b. Di Nicola ITA 46 63 76 (3)
Bernardi ITA b. Gugnali ITA 62 61
Grassi ITA b. Maiga SUI 62 75
Di Giuseppe ITA b. Giovine ITA (7) 36 64 62



Campo 4 – Ore 9
Jessica Pieri ITA b. Marfutina RUS 36 64 62
Prader ITA b. Dagnino ITA 61 61
Zucchini ITA b. D’Auria ITA 63 64
Fioravante ITA b. Frinzi ITA 64 62


TAG: , , ,

362 commenti. Lasciane uno!

Stefano (Guest) 08-05-2015 13:35

@ gil (#1335783)

6-1 6-0 perde con coric

362
RF87 08-05-2015 11:06

Scritto da stef
@ RF87 (#1335397)
Tizio e “Gaio” vorrai

:lol: :lol: :lol:

361
Lucabigon 08-05-2015 08:11

Scritto da abba
Quando qualche anno fa GQ era numero 1 juniores un grande intenditore di tennis detto in arte Monet (e qualcuno qui sa chi è…) disse che avrebbe avuto maggiori possibilità di fare carriera Baldi. E che pure Donati e Napolitano avevano un potenziale maggiore di GQ. Pensavo fossero provocazioni, invece inizio a temere che forse forse anche stavolta Monet ci ha preso

Soliti interventi “forzati” contro Quinzi. Dire che Napolitano (che ha un anno in più, ricordiamolo…) e Baldi abbiano fatto finora più di Quinzi tanto da far pensare che abbiano maggiori possibilità di fare carriera è un’affermazione che dovrebbe quantomeno essere motivata… :roll:

360
stef (Guest) 08-05-2015 00:24

@ RF87 (#1335397)

Tizio e “Gaio” vorrai :lol:

359
Antony_65 (Guest) 07-05-2015 23:56

Scritto da andrea
Cerco di fare un resoconto obiettivo. La partita di oggi fra Gaio e Quinzi è stata giocata a un livello molto alto, una roba almeno da challenger. Gaio ha vinto il match grazie soprattutto a un servizio devastante. Gli aces sono stati 18, una cifra mostruosa, e contro un giocatore a cui tutto si potrà dire, tranne che sia debole alla risposta. Gaio ha fatto anche un sacco di servizi vincenti, e ha messo molte seconde incisive che gli davano il controllo dello scambio. Quando si scambiava da dietro alla pari,, Quinzi specie nel primo set è parso superiore, perché teneva tranquillamente il ritmo e commetteva meno errori dell’avversario.
nel complesso ho visto un buonissimo Quinzi, in crescita al servizio e anche molto aggressivo con il diritto. Secondo me sta finalmente lavorando bene, cerca di più il diritto incrociato e gioca aggressivo. Per me in quali può giocare bene.
per Gaio solo complimenti, non lo ho mai visto giocare così bene.

Grazie del commento tecnico che mi ha fatto capire i reali valori in campo dei due tennisti. Mi fa piacere leggere un commento costruttivo che lascia margini di speranza per entrambi, molto più dei commenti faziosi e critici di molti presunti intenditori e scopritori di talenti…

358
Koko (Guest) 07-05-2015 23:38

Scritto da abba
Quando qualche anno fa GQ era numero 1 juniores un grande intenditore di tennis detto in arte Monet (e qualcuno qui sa chi è…) disse che avrebbe avuto maggiori possibilità di fare carriera Baldi. E che pure Donati e Napolitano avevano un potenziale maggiore di GQ. Pensavo fossero provocazioni, invece inizio a temere che forse forse anche stavolta Monet ci ha preso

Vabbè..Su Baldi per ora non mi sembra proprio che Senior ci abbia preso ! :razz:

357
sadario 07-05-2015 23:34

Io dico Grande Gaio!!! E scommetto che farà rimangiare tutte le cose poco carine dette da tanti nei suoi confronti con una grande prestazione nel main draw!

Forza Federico!!!

356
paolin (Guest) 07-05-2015 23:17

@ andrea (#1335760)

Il tuo post mi conforta molto oggi leggendo critiche su critiche di gente che credo non abbia neanche visto la partita. Grazie per il tuo intervento

355
realpirda (Guest) 07-05-2015 23:12

sabato sono al foro per le quali se riesco vi tengo aggiornati ciao e notte

354
realpirda (Guest) 07-05-2015 23:11

qualcuno super aggiornato sa dirmi la programmazione di Quinzi post qualificazioni foro italico???? grazie mille

353
Bob (Guest) 07-05-2015 22:59

io sono contento per Quinzi. Nel MD non aveva speranza. Magari una partita nelle quali riesce a vincerla. Qualche punto, e niente zero nei best 18.

Per Gaio il prize money del MD…

352
abba (Guest) 07-05-2015 22:34

Quando qualche anno fa GQ era numero 1 juniores un grande intenditore di tennis detto in arte Monet (e qualcuno qui sa chi è…) disse che avrebbe avuto maggiori possibilità di fare carriera Baldi. E che pure Donati e Napolitano avevano un potenziale maggiore di GQ. Pensavo fossero provocazioni, invece inizio a temere che forse forse anche stavolta Monet ci ha preso

351
magilla (Guest) 07-05-2015 22:28

Scritto da Koko
Quinzi non ha una dote importante per fare strada: far giocare male i rivali. Sembra che contro di lui qualunque connazionale giochi benissimo in maniera strana e sorprendente. Forse semplicemnte si è esposto come il nuovo fenomeno e gente in tarda età giovanile con tecnica buona ma inespressa non aspetta altro che fare il partitone contro di lui per acquisire credibilità. Ma ripeto far giocare male i rivali è un importante requisito per fare strada.

manca soprattutto di carattere nei momenti topici…..anche in una semplice pre-quali!

350
davide (Guest) 07-05-2015 22:27

Mamma mia che partita sarà stata Burnett – Dentoni, una gioia per gli occhi, soprattutto dei maschietti. Non so se mi spiego. :mrgreen:

349
Dropshot 07-05-2015 22:19

Scritto da Koko
Quinzi non ha una dote importante per fare strada: far giocare male i rivali. Sembra che contro di lui qualunque connazionale giochi benissimo in maniera strana e sorprendente. Forse semplicemnte si è esposto come il nuovo fenomeno e gente in tarda età giovanile con tecnica buona ma inespressa non aspetta altro che fare il partitone contro di lui per acquisire credibilità. Ma ripeto far giocare male i rivali è un importante requisito per fare strada.

Secondo me non ha una dote per fare strada: l’umiltà. Basta vedere come sta in campo. Senza di quella anche uno coi colpi da nr 1 non otterrebbe niente, figuriamoci lui che, seppur bravo, quei colpi non li ha.

348
dan (Guest) 07-05-2015 22:13

Scritto da Alb

Scritto da dan
A me fanno girare i marron glaces:
Quindi, potenzialmente il più solido dei nostri giovani dal punto di vista del gioco, che però non ritengo abbia l’ educazione sportiva necessaria per sfondare (anche il buon Roger, ad un certo punto, si è reso conto che smadonnare era deleterio);
Kyrgios, bravo ma che si crede il Dio in terra;
Fogna, ma ormai mi fà tenerezza;
Bolelli, non si può giocare come oggi, mi sembra da un pò viva di rendita;
Non me li fanno girare:
Vanni, gran tennista e persona umile;
Tanti altri, la maggioranza per fortuna;
Tra i tifosi: quelli che continuano a dire che isner, raonic e compagnia sono solo servizio, cosa assurda (oggi isner ha ucciso kyrgios di smorzate), anche perché altrimenti sarebbero al top dei top della classifica…cosa che non é…come poi il buon federer o mille altri non facessero una marea di aces…proponfo di togliere il servizio ai bombardieri, a nadal la cattiveria sportiva, a wawrinka e gasquet il rovescio, a federer testa e classe, a ferree il fisico…così giochiamo alla pari, o nooo? La realtà è che, essere un bombardiere necessita un certo tipo di fisico, che nel tennis moderno è oltremodo penalizzante.

Ottima disamina anche se non condivido del tutto l’ultimo pensiero. I primi hanno ottimi servizi ma non solo quello. Secondo me solo chi gioca a tennis in modo agonistico si rende conto che la differenza sta nei particolari e basta pochissimo per fare figuracce con gente oggettivamente più scarsa e viceversa.

Concordo con te, la differenza la fanno i particolari, le cose infinitesimali…il mio pensiero sta a significare che, alla fine, i cosidetti bombardieri sono penalizzati dal fisico, perché, proprio a causa di questo, non potranno mai (non ne ricordo un caso, sinceramente) esprimersi a livelli tecnici pari a coloro che, per il tennis odierno, hanno un fisico idoneo (es, federer, nadal, e molti altri) e che, oltre ad avere un buonissimo servizio, magari vario negli effetti, possono, appunto anche per doti fisiche e di equilibrio generale e mobilità, esprimere un tennis migliore, più efficace, e che appare altresì più bello stilisticamente ( da notare che molti si fermano a quello nel valutare un giocatore…)…questo per dire come tali giocatori siano invece da apprezzare, e riescano invece, atratti, ad esprimere anche un tennis tecnicamente rilevante.
Questo, rivisitato nel mio piccolo, è lo stesso pensiero espresso da ljubicic, intervistato sui progressi di Raonic nell’ultimo periodo, pensiero che trovo di una linearità e coerenza importanti, espresso da una persona che si intende di tennis, al di là diel fatto di essere allenatore del canadase.
Volendo fare un sunto, e ragionando per assurdo, direi che, probabilmente, difficilmente un bombardiere puro arriverà mai al numero 1 del ranking, laddove, invece, una qualche possibilità un Raonic o Isner o chi per loro avrebbe avuto qualora la natura avesse tolto loro un 10 15 cm di gambe…ma il tennis, e la vita, è bello perché è vario e si deve apprezzare in toto. lol

347
dario (Guest) 07-05-2015 22:06

Scritto da Koko
Quinzi non ha una dote importante per fare strada: far giocare male i rivali. Sembra che contro di lui qualunque connazionale giochi benissimo in maniera strana e sorprendente. Forse semplicemnte si è esposto come il nuovo fenomeno e gente in tarda età giovanile con tecnica buona ma inespressa non aspetta altro che fare il partitone contro di lui per acquisire credibilità. Ma ripeto far giocare male i rivali è un importante requisito per fare strada.

koko sempre imprevedibile :)

Scritto da Koko
Quinzi non ha una dote importante per fare strada: far giocare male i rivali. Sembra che contro di lui qualunque connazionale giochi benissimo in maniera strana e sorprendente. Forse semplicemnte si è esposto come il nuovo fenomeno e gente in tarda età giovanile con tecnica buona ma inespressa non aspetta altro che fare il partitone contro di lui per acquisire credibilità. Ma ripeto far giocare male i rivali è un importante requisito per fare strada.

koko sempre imprevedibile :)

346
gil (Guest) 07-05-2015 22:06

Quinzi fará una buona carriera , forse ottima, ma difficilmente arriverá in alto, ha troppe lacune tecniche e non é dotato di un gran talento, é stato semplicemente molto precoce.
Sarei curioso di vedere un Quinzi-Coric per capire la differenza attuale e per vedere i progressi che ha fatto il croato rispetto a GQ.

345
pibla (Guest) 07-05-2015 22:02

Alla fine di queste pre quali la cosa che mi ha più colpito è la perentorietà con cui le ha passate il Donats, rispetto agli altri partecipanti è parso di un livello più alto, vediamo…

344
SuperSeppi 07-05-2015 22:01

oggi ho sentito binaghi dire a palmieri che cech, è sicuro nelle quali, mah

343
pibla (Guest) 07-05-2015 22:01

Scritto da wafer

Scritto da pibla
Il grandissimo Nidzegorodcew sul suo sito Spazio Tennis ha definitivamente chiarito che in queste settimane Quinzi è seguito, per conto di Monachesi, dall’ex tennista argentino Mathias O’Neille, quindi non è vero che gira da settimane senza allenatore.

Ma l’allenatore e’ Monachesi, quindi, per me, Giangi e’ senza allenatore.
Altrimenti anch’io sono seguito da “Piatti”, che pero’ demanda uno dei suoi vice che manda un altro a seguirmi, che mi dice: tira forte!

In realtà l’allenatore ce l’ha, poi possiamo fare tutte le valutazioni del caso sull’efficacia di una guida tecnica così concepita e su questo ciò che dici è indubbiamente vero.

342
Gabriele da Ragusa 07-05-2015 22:00

@ Seppio (#1335756)

Capisco il senso di cio che si dici e potrei essere d’accordo su Cecchinato e prima ancora su Vanni. La wc data a Lorenzi (il Lorenzi 2015 quanto meno) e nn data a lui grida allo scandalo. Ma obiettivamente Gaio dopo tutto se l’è sudata. Si è messo in gioco senza alcun punto atp ad oggi quando avrebbe potuto benissimo fare futures e challenger. Mi permetto di dire, a costo di infierire, che qui il pollo di turno è cm sempre Quinzi. Cn il max rispetto per Gaio, ma disputare una finale per l’accesso diretto al md di un 1000 in casa contro il buon Federico…cioè ci siamo capiti…

341
Koko (Guest) 07-05-2015 22:00

Quinzi non ha una dote importante per fare strada: far giocare male i rivali. Sembra che contro di lui qualunque connazionale giochi benissimo in maniera strana e sorprendente. Forse semplicemnte si è esposto come il nuovo fenomeno e gente in tarda età giovanile con tecnica buona ma inespressa non aspetta altro che fare il partitone contro di lui per acquisire credibilità. Ma ripeto far giocare male i rivali è un importante requisito per fare strada.

340
antony 59 (Guest) 07-05-2015 21:52

@ dario (#1335728)

io ti ho raccontato quello che ho visto davanti ai miei occhi non penso che tu seguendo il livescore possa dare un giudizio tecnico sul match.perche’ dovrei essere fazioso,sinceramente seguo il tennis da 30 anni e sostengo tutti i giocatori italiani,mi sembra che questi discorsi appartengano alle curve calcistiche e nulla hanno a che spartire con la cultura tennistica.Sinceramente dopo aver seguito mcenroe,panatta,connors,lendl,borg e compagnia cantando mi sfugge perche’ dovrei avercela con un bambino di 19 anni.

339
nere 07-05-2015 21:50

Scritto da Seppio
Non so cosa possa fare Gaio in main draw. Nulla contro di lui, ma avevamo da far giocare Vanni, Cecchinato, Volandri, Starace, Cipolla, Marcora, Arnaboldi, Fabbiano e Viola che lo superano in classifica. I primi due avrebbero avuto anche chance di passare un turno in tabellone. Inspiegabile davvero trovarsi a mandare il povero Gaio allo sbaraglio in un tabellone di un Master 1000. Formula da rivedere al più presto, così non si va da nessuna parte.

concordo in pieno con tutto il rispetto per gaio, per il quale si discuteva recentemente se fosse giocatore da livello challenger o solo da futures… bravo lui che si è conquistato il MD ma è inevitabile pensare che non abbia chances, peccato sopratutto per cecchinato, avrebbe vinto a mani basse questo torneino ma ha fatto bene a fare il challenger, meritava una wc per le quali. formula incomprensibile

338
Stefano (Guest) 07-05-2015 21:45

Ma si può perdere il match più importante della tua carriera da gaio? Ma stiamo scherzando??? Ribadisco clamoroso perdente!!!

337
wafer 07-05-2015 21:44

Scritto da pibla
Il grandissimo Nidzegorodcew sul suo sito Spazio Tennis ha definitivamente chiarito che in queste settimane Quinzi è seguito, per conto di Monachesi, dall’ex tennista argentino Mathias O’Neille, quindi non è vero che gira da settimane senza allenatore.

Ma l’allenatore e’ Monachesi, quindi, per me, Giangi e’ senza allenatore.

Altrimenti anch’io sono seguito da “Piatti”, che pero’ demanda uno dei suoi vice che manda un altro a seguirmi, che mi dice: tira forte!

336
ale98 (Guest) 07-05-2015 21:44

@ andrea (#1335760)

Cioè 18 aces, roba da Raonic, grazie del tuo resoconto.. Finalmente uno obiettivo!

335
andrea (Guest) 07-05-2015 21:34

Cerco di fare un resoconto obiettivo. La partita di oggi fra Gaio e Quinzi è stata giocata a un livello molto alto, una roba almeno da challenger. Gaio ha vinto il match grazie soprattutto a un servizio devastante. Gli aces sono stati 18, una cifra mostruosa, e contro un giocatore a cui tutto si potrà dire, tranne che sia debole alla risposta. Gaio ha fatto anche un sacco di servizi vincenti, e ha messo molte seconde incisive che gli davano il controllo dello scambio. Quando si scambiava da dietro alla pari,, Quinzi specie nel primo set è parso superiore, perché teneva tranquillamente il ritmo e commetteva meno errori dell’avversario.

nel complesso ho visto un buonissimo Quinzi, in crescita al servizio e anche molto aggressivo con il diritto. Secondo me sta finalmente lavorando bene, cerca di più il diritto incrociato e gioca aggressivo. Per me in quali può giocare bene.
per Gaio solo complimenti, non lo ho mai visto giocare così bene.

334
AndryREAX 07-05-2015 21:33

Ah, dimenticavo. Girando per il foro ho già trovato i seguenti giocatori/giocatrici ad allenarsi:

NOLE
Vesely
Marcora (?)
Lauren Davis
Hantuchova
Knapp
Mi han detto che han visto la McHale, ma me la son persa

333
Stefano (Guest) 07-05-2015 21:32

Quinzi è già diventato un clamoroso perdente!!!! Non ha le palle!!!! Nelle qualificazioni non farà più di 5 game al primo turno!!! Il tennis è uno sport dove la testa e il carattere fanno la differenza molto più della mano!!! Se quinzi entrerà nei primi 150 sarei il più sorpreso del mondo!!!

332
AndryREAX 07-05-2015 21:31

Scritto da Seppio
Non so cosa possa fare Gaio in main draw. Nulla contro di lui, ma avevamo da far giocare Vanni, Cecchinato, Volandri, Starace, Cipolla, Marcora, Arnaboldi, Fabbiano e Viola che lo superano in classifica. I primi due avrebbero avuto anche chance di passare un turno in tabellone. Inspiegabile davvero trovarsi a mandare il povero Gaio allo sbaraglio in un tabellone di un Master 1000. Formula da rivedere al più presto, così non si va da nessuna parte.

Gaio ha un braccio non da sottovalutare, ragazzi. Io prima di questa settimana lo vedevo come un cocco della FIT, adesso lo sto rivalutando. Se migliora un po’ la preparazione fisica credo che la TOP100 in 12 mesi sia raggiungibile.

331
Seppio (Guest) 07-05-2015 21:30

Non so cosa possa fare Gaio in main draw. Nulla contro di lui, ma avevamo da far giocare Vanni, Cecchinato, Volandri, Starace, Cipolla, Marcora, Arnaboldi, Fabbiano e Viola che lo superano in classifica. I primi due avrebbero avuto anche chance di passare un turno in tabellone. Inspiegabile davvero trovarsi a mandare il povero Gaio allo sbaraglio in un tabellone di un Master 1000. Formula da rivedere al più presto, così non si va da nessuna parte.

330
SuperSeppi 07-05-2015 21:27

Scritto da RF87

Scritto da SuperSeppi

Scritto da dario

Scritto da antony 59
torno adesso dal foro riflessioni su cio’ che ho visto.Gaio ha travolto quinzi che ha un rovescio imbarazzante e mi sembra in fase involutiva.Grande donati,battaglia epica tra burnett e dentoni.Comunque ritengo che quinzi possa sperare con un buon sortegggio di passare un turno o due nelle quali mentre nel m.d. sarebbe stato chiuso con chiunque.

Travolto 76 63… con un break solo fatto e diverse palle break che potevano cambiare la partita sul 4pari del primo set(ho seguito il live).. E fortuna che ha fatto 15 aces..
MA LO HA TRAVOLTO
Sono sempre in attesa di report meno faziosi.

Il problema è che Gq ha tratti ha giocato bene, quando era con i piedi sulla riga faceva veramente male ma ha accettato troppo lo scambio dritto mancino con il rovescio di gaio

Un pò come con Caruso in pratica..

Il problema è che caruso ha giocato molto bene ed i suoi erano errori per superare un donati che oggi era veramente imbattibile a mio parere mentre per Gq erano errori a volte evitabili ma veramente grossolani

329
Palmeria (Guest) 07-05-2015 21:26

Scritto da Radames

Scritto da broom
Nessuno vuol massacrare questo ragazzo. Però chi lo ha seguito in questi anni, potrà capire che i deficit (battuta, no smorzata, nessuna variazione di gioco da fondo campo, sono soli tre esempi) sono problemi difficilmente risolvibili. In pratica perdere da Caruso, da Gaio, danno la misura di quale sia l’effetivo livello di Quinzi, almeno attualemente. Giocatori come Donati e Napolitano, di un anno si più vecchi, hanno un gioco assai più completo e solido e din prosettiva possiamo aspettarci di più. Mettiamoci l’anima in pace, e mettiamo poca pressione al ragazzo. Credo davvero, molto realisticamente, che caveremo poco dal ragazzo, almeno che un maestro, un vero maestro, che intraveda in lui delle doti se ne prenda carico. Ma se fosse davvero forte un vero coaoch se lo sarebbe già preso. Spero ovviamente di essere smentito. E non sapete quanto.

io come tutti noi ho visto in streaming i match di Napoli. Non ho visto i tornei successivi. Uno che ha i numeri per battere Rola e De Bakker a quest’età non può essere scarso, e deve avere già adesso un potenziale da 150-200 ATP. E’ chiaro che è un cantiere aperto, come lo è Donati, come lo è Napolitano. Gli difetta la continuità, ma questa mi sembra manchi un po’ a tutti i suoi coetanei, da Coric a Zverev a Rublev. Non si capisce bene chi detta la programmazione, chi guida la locomotiva. Ma che ci sia un potenziale top, questo mi sembra evidente.

C’è da dire che zverev e rublev non son proprio coetanei di quinzi, soprattutto il russo è quasi 2 anni più piccolo e sappiamo benissimo che a questa età conta molto!
Una provocazione: Se è vero che in allenamento gioca sempre meglio che in partita, perché non prendere un mental coach come bonucci?

328
AndryREAX 07-05-2015 21:15

Scritto da pibla
Il grandissimo Nidzegorodcew sul suo sito Spazio Tennis ha definitivamente chiarito che in queste settimane Quinzi è seguito, per conto di Monachesi, dall’ex tennista argentino Mathias O’Neille, quindi non è vero che gira da settimane senza allenatore.

Ringrazio della specificazione, mi era sfuggita

PS: Dal fatto che parlasse in spagnolo e che fosse simile a Monachesi, io pensavo fosse proprio lui…sta storia della FIT che lo segue non trova conferme.

327
Solotifo (Guest) 07-05-2015 21:13

Quello che mi spinge a seguire questo ragazzo sono proprio i commenti di chi lo ha visto dal vivo e ci racconta di un tennista che fa tenerezza, che ha un rovescio imbarazzante, che non fa le smorzate, che serve come la Errani………….che però tutte queste stese non le prende, che gli avversari per batterlo 7/6 6/3 devono fare 15 aces, che ogni tanto qualche scalpo importante lo porta a casa……o no??

326
RF87 07-05-2015 21:13

Scritto da SuperSeppi

Scritto da dario

Scritto da antony 59
torno adesso dal foro riflessioni su cio’ che ho visto.Gaio ha travolto quinzi che ha un rovescio imbarazzante e mi sembra in fase involutiva.Grande donati,battaglia epica tra burnett e dentoni.Comunque ritengo che quinzi possa sperare con un buon sortegggio di passare un turno o due nelle quali mentre nel m.d. sarebbe stato chiuso con chiunque.

Travolto 76 63… con un break solo fatto e diverse palle break che potevano cambiare la partita sul 4pari del primo set(ho seguito il live).. E fortuna che ha fatto 15 aces..
MA LO HA TRAVOLTO
Sono sempre in attesa di report meno faziosi.

Il problema è che Gq ha tratti ha giocato bene, quando era con i piedi sulla riga faceva veramente male ma ha accettato troppo lo scambio dritto mancino con il rovescio di gaio

Un pò come con Caruso in pratica..

325
SuperSeppi 07-05-2015 21:11

Scritto da wafer

Scritto da Simone_PSG_FM_PSE

Scritto da wafer

Scritto da Simone_PSG_FM_PSE
Ma qualcuno sta vedendo la partita?

C’e’ Andy.

Wafer, che tristezza. Con gaio quasi ci vinceva a 16 anni.

Gaio chiude con 15 ace!
Ma Giangi era appesantito?
Attendiamo il racconto di Andy.

Io ti dico che ha approcciato malissimo la partita dal mio punto di vista, e poi tenuta mentale ridicola per uno che punta in alto, ad un certo punto un’imprecazione sembrava più che in spagnolo in polacco stretto :)

324
SuperSeppi 07-05-2015 21:08

Scritto da dario

Scritto da antony 59
torno adesso dal foro riflessioni su cio’ che ho visto.Gaio ha travolto quinzi che ha un rovescio imbarazzante e mi sembra in fase involutiva.Grande donati,battaglia epica tra burnett e dentoni.Comunque ritengo che quinzi possa sperare con un buon sortegggio di passare un turno o due nelle quali mentre nel m.d. sarebbe stato chiuso con chiunque.

Travolto 76 63… con un break solo fatto e diverse palle break che potevano cambiare la partita sul 4pari del primo set(ho seguito il live).. E fortuna che ha fatto 15 aces..
MA LO HA TRAVOLTO
Sono sempre in attesa di report meno faziosi.

Il problema è che Gq ha tratti ha giocato bene, quando era con i piedi sulla riga faceva veramente male ma ha accettato troppo lo scambio dritto mancino con il rovescio di gaio

323
SuperSeppi 07-05-2015 21:06

Scritto da wafer

Scritto da dario
ma io fin quando uno dei presenti non mi parla dei 15aces(piu’ tutti gli eventuali servizi vincenti che avra’ fatto sicuro !!!) di Gaio contro Quinzi che ha sempre dimostrato di avere un ottima risposta, non vado a dormire
Cioe’, un Gaio che in due set su terra fa 20\25 punti diretti col servizio e’ come dire Renzo Furlan che serve come Omar Camporese

Stesso mio commento. Inspiegabile, a dir poco.
Attendo il match di quali, e il report di uno che lo vede dal vivo, perche’ se gioca come a Torino sembra preso dal morbo dell’autodistruzione.

Per quello che ho visto io oggi vi posso dire che le chance sulle palle break GQ non le ha avute grZie ad uno strepitoso servizio di gaio, tantissimi gli ace e punti vinti col servizio, ma GQ ha giocato alla pari fino al tiebreak, poi qualcosa è scattato ed ha ceduto mentalmente

322
AndryREAX 07-05-2015 21:05

Diario dalle PREQUALI – Giovedì 7 Maggio 2015 (con mini video)

Essere raccattapalle è bello, ma va detto che anche stare al foro in una splendida giornata con dei bei match in programma, è un’ottima cosa. Sono arrivato mentre Napo chiudeva contro Eremin, non mi esprimo, non ho visto nulla, ho solo sentito l’urlo finale mentre mi stavo sedendo. Contento per Napolitano, spero giochi meglio di ieri contro Caruso sennò la vedo male, rischia una stesa con tutti i partecipanti, come d’altronde gli altri ragazzi, se non alzano un po’ il livello. Mi son seduto a vedere Mager – Sinicropi, i back di Riccardo mandavano in grossa difficoltà Gianluca che però sembrava molto più centrato rispetto a ieri, e con un servizio finalmente efficace. Nell’ultimo game, da 40-15, se l’è veramente fatta sotto, con un doppio fallo, un dritto facile sbagliato e un passante fattibilissimo mandato a rete, così ha concesso palla break, si è girato verso l’angolo dicendo addirittura “non posso giocare”. Poi 3 prime palle in campo di fila, 3 punti, e un’occasione meritata dal buon “Giangi” (cit. del coach) per le qualificazioni, ma occhio, adesso si fa tosta. Sono entrati in campo poi 2 match femminili, la Sabino, totalmente a sorpresa, si è sbarazzata in un’oretta di una nervosissima Barbieri, ma se Lisa giocasse sempre così dubito che avrebbe un best ranking di 315, dato che ha un gioco pulito, semplice ma efficace, e un rovescio molto buono sia in top che in back. Partita molto più avvincente quella tra Dentoni e Burnett, due ragazze che non si tirano indietro quando c’è da spingere, esagerando anche un po’ ed andando fuori giri, ma sono contentissimo per Asia, è la giusta ricompensa dopo una lunghissima pausa per infortunio. Dimenticavo, il servizio di entrambe è stata un’arma molto buona durante la partita.

Passiamo agli ultimi 2 match, quelli che hanno visto le tribune un po’ più piene con qualche curioso di vedere all’opera 4 tra i migliori prospetti italiani, con anche Barazzutti, Binaghi e Palmieri in tribuna. Parliamo prima di Donati, partita veramente perfetta di Matteo, tornato ad un livello eccezionale, ieri contro Eremin si era salvato semplicemente sbagliando meno, oggi ha comandato lo scambio, tirato un quintale di rovesci vincenti, sceso molte volte a rete, insomma, ha impartito una lezione di tennis a un Caruso che è parso scarico, ma che spero di rivedere a buon livello sabato, quando giocherà le quali. Poi sono scesi in campo Gaio e Quinzi, Federico sembrava molto più rilassato di Quinzi, ma la posta in palio era effettivamente alta per entrambi. Il primo set è stato di qualità più alta rispetto al secondo, entrambi stranamente solidi al servizio (Gaio impressionante, meccanica di servizio molto più fluida rispetto all’anno scorso, cerca le righe e le trova, oggi sembrava davvero ispirato), per il resto Federico ha più variazioni, usa il back, fa le palle corte, sa anche cos’è la rete. Quinzi invece, da fondocampo negli scambi lunghi riusciva spesso a prevalere, il dritto è in miglioramento ma il rovescio, colpo senza dubbio più naturale, quest’oggi è uscito troppo corto, e Gaio a quel punto poteva ribaltare lo scambio oppure spezzare il ritmo con una palla corta. Allego un piccolo video, mancano i primi 7 games (peccato, il 7° è stato di alto livello) e il match point (telefono squillato nel momento sbagliato), spero sia di vostro gradimento nonostante una qualità non eccelsa:

https://www.youtube.com/watch?v=AS1QzUQiM6E&feature=youtu.be

Domani credo di andare al Garden :)

321
RF87 07-05-2015 21:03

Scritto da dario

Scritto da antony 59
torno adesso dal foro riflessioni su cio’ che ho visto.Gaio ha travolto quinzi che ha un rovescio imbarazzante e mi sembra in fase involutiva.Grande donati,battaglia epica tra burnett e dentoni.Comunque ritengo che quinzi possa sperare con un buon sortegggio di passare un turno o due nelle quali mentre nel m.d. sarebbe stato chiuso con chiunque.

Travolto 76 63… con un break solo fatto e diverse palle break che potevano cambiare la partita sul 4pari del primo set(ho seguito il live).. E fortuna che ha fatto 15 aces..
MA LO HA TRAVOLTO
Sono sempre in attesa di report meno faziosi.

Eh,aspettiamo “i fidati”.Se dovessi ascoltare ad esempio quello che ha fatto il report a Torino,lo descrisse quasi come uno scempio dell’umanità… :mrgreen:

320
intrepid 07-05-2015 21:00

Scritto da Radames

Scritto da broom
Nessuno vuol massacrare questo ragazzo. Però chi lo ha seguito in questi anni, potrà capire che i deficit (battuta, no smorzata, nessuna variazione di gioco da fondo campo, sono soli tre esempi) sono problemi difficilmente risolvibili. In pratica perdere da Caruso, da Gaio, danno la misura di quale sia l’effetivo livello di Quinzi, almeno attualemente. Giocatori come Donati e Napolitano, di un anno si più vecchi, hanno un gioco assai più completo e solido e din prosettiva possiamo aspettarci di più. Mettiamoci l’anima in pace, e mettiamo poca pressione al ragazzo. Credo davvero, molto realisticamente, che caveremo poco dal ragazzo, almeno che un maestro, un vero maestro, che intraveda in lui delle doti se ne prenda carico. Ma se fosse davvero forte un vero coaoch se lo sarebbe già preso. Spero ovviamente di essere smentito. E non sapete quanto.

io come tutti noi ho visto in streaming i match di Napoli. Non ho visto i tornei successivi. Uno che ha i numeri per battere Rola e De Bakker a quest’età non può essere scarso, e deve avere già adesso un potenziale da 150-200 ATP. E’ chiaro che è un cantiere aperto, come lo è Donati, come lo è Napolitano. Gli difetta la continuità, ma questa mi sembra manchi un po’ a tutti i suoi coetanei, da Coric a Zverev a Rublev. Non si capisce bene chi detta la programmazione, chi guida la locomotiva. Ma che ci sia un potenziale top, questo mi sembra evidente.

mi pareva di ricordare che con de bakker avesse perso…

319
dario (Guest) 07-05-2015 20:55

Scritto da antony 59
Aggiungo che al match di quinzi erano seduti vicino a me barazzutti e sergio palmieri e i commenti su gianluigi non erano certo entusiasti.Ho visto Nargiso che seguiva e incitava mager ,penso che sia il suo coach e possa avvalersi dei consigli del grande Diego.Terrificante il match tra la svizzera e la Barbieri,vi assicuro che il livello era bassissimo.

Barazzutti chi?? Quello che e’ riuscito a farci perdere contro il Kazakistan che ha schierato come ultimo singolarista un giocatore da circolo??

ah ok. Capisco.

318
Lucabigon 07-05-2015 20:55

Scritto da gruff
cecchinato doveva andare nel main draw senza se senza mah

Soprattutto senza mah…

317
dario (Guest) 07-05-2015 20:53

Scritto da antony 59
torno adesso dal foro riflessioni su cio’ che ho visto.Gaio ha travolto quinzi che ha un rovescio imbarazzante e mi sembra in fase involutiva.Grande donati,battaglia epica tra burnett e dentoni.Comunque ritengo che quinzi possa sperare con un buon sortegggio di passare un turno o due nelle quali mentre nel m.d. sarebbe stato chiuso con chiunque.

Travolto 76 63… con un break solo fatto e diverse palle break che potevano cambiare la partita sul 4pari del primo set(ho seguito il live).. E fortuna che ha fatto 15 aces..

MA LO HA TRAVOLTO

Sono sempre in attesa di report meno faziosi.

316
Pablo 88 (Guest) 07-05-2015 20:51

@ DiPassaggio (#1335701)

Ho supposto fosse l’allenatore, comunque un ragazzo spagnolo con la barba e il cappelletto sulla trentina, Quinzi si è rivolto verso di lui dal primo game in poi. Quando ha perso il tie breack se l’è presa anche con lui…non so di chi si tratti. Uniche cose dette:”Tira forte e spingi sempre”, sicuramente non è stato molto invogliato a giocare palle corte…

315
Servelloni Mazzanti vien dal Mare (Guest) 07-05-2015 20:48

Gaio e Quinzi di incontrarono 2 anni fa e in quella partita Quinzi 17enne rischiò di fare il colpacciò contro un avversario già navigato, chiunque dopo quella partita avrebbe scommesso che dopo 2 anni GQ avrebbe asfaltato Gaio… Il problema è tutto lì, GQ si è arenato, non è solo questione che i vari krigios, kokkinakis & c sono esplosi! È lui che è evidentemente stato sopravvalutato! Punto

314
Alb (Guest) 07-05-2015 20:47

Scritto da dan
A me fanno girare i marron glaces:
Quindi, potenzialmente il più solido dei nostri giovani dal punto di vista del gioco, che però non ritengo abbia l’ educazione sportiva necessaria per sfondare (anche il buon Roger, ad un certo punto, si è reso conto che smadonnare era deleterio);
Kyrgios, bravo ma che si crede il Dio in terra;
Fogna, ma ormai mi fà tenerezza;
Bolelli, non si può giocare come oggi, mi sembra da un pò viva di rendita;
Non me li fanno girare:
Vanni, gran tennista e persona umile;
Tanti altri, la maggioranza per fortuna;
Tra i tifosi: quelli che continuano a dire che isner, raonic e compagnia sono solo servizio, cosa assurda (oggi isner ha ucciso kyrgios di smorzate), anche perché altrimenti sarebbero al top dei top della classifica…cosa che non é…come poi il buon federer o mille altri non facessero una marea di aces…proponfo di togliere il servizio ai bombardieri, a nadal la cattiveria sportiva, a wawrinka e gasquet il rovescio, a federer testa e classe, a ferree il fisico…così giochiamo alla pari, o nooo? La realtà è che, essere un bombardiere necessita un certo tipo di fisico, che nel tennis moderno è oltremodo penalizzante.

Ottima disamina anche se non condivido del tutto l’ultimo pensiero. I primi hanno ottimi servizi ma non solo quello. Secondo me solo chi gioca a tennis in modo agonistico si rende conto che la differenza sta nei particolari e basta pochissimo per fare figuracce con gente oggettivamente più scarsa e viceversa.

313
wafer 07-05-2015 20:40

Scritto da dario
ma io fin quando uno dei presenti non mi parla dei 15aces(piu’ tutti gli eventuali servizi vincenti che avra’ fatto sicuro !!!) di Gaio contro Quinzi che ha sempre dimostrato di avere un ottima risposta, non vado a dormire
Cioe’, un Gaio che in due set su terra fa 20\25 punti diretti col servizio e’ come dire Renzo Furlan che serve come Omar Camporese

Stesso mio commento. Inspiegabile, a dir poco.
Attendo il match di quali, e il report di uno che lo vede dal vivo, perche’ se gioca come a Torino sembra preso dal morbo dell’autodistruzione.

312
antony 59 (Guest) 07-05-2015 20:37

Aggiungo che al match di quinzi erano seduti vicino a me barazzutti e sergio palmieri e i commenti su gianluigi non erano certo entusiasti.Ho visto Nargiso che seguiva e incitava mager ,penso che sia il suo coach e possa avvalersi dei consigli del grande Diego.Terrificante il match tra la svizzera e la Barbieri,vi assicuro che il livello era bassissimo.

311
antony 59 (Guest) 07-05-2015 20:33

torno adesso dal foro riflessioni su cio’ che ho visto.Gaio ha travolto quinzi che ha un rovescio imbarazzante e mi sembra in fase involutiva.Grande donati,battaglia epica tra burnett e dentoni.Comunque ritengo che quinzi possa sperare con un buon sortegggio di passare un turno o due nelle quali mentre nel m.d. sarebbe stato chiuso con chiunque.

310
pibla (Guest) 07-05-2015 20:30

Il grandissimo Nidzegorodcew sul suo sito Spazio Tennis ha definitivamente chiarito che in queste settimane Quinzi è seguito, per conto di Monachesi, dall’ex tennista argentino Mathias O’Neille, quindi non è vero che gira da settimane senza allenatore.

309
ale98 (Guest) 07-05-2015 20:29

@ RF87 (#1335705)

Bisogna lavorare molto, per me c’è un ottimo potenziale, speriamo che Monachesi o qualche altro gli facciano capire che ha grandi potenzialità ed è per questo che non deve gettarle al vento.. Io ci credo e comunque vada la sua carriera io non mi sento dirgli di tutto..più o meno come si vede su questo sito dopo ogni sua sconfitta.

308
dario (Guest) 07-05-2015 20:24

Scritto da Radames

Scritto da yonex
@ dario (#1335652)
finale a cortina l’estate scorsa…….
interessante……. e dopo ?

ha giocato soprattutto future, ma la stagione su terra è cominciata adesso… l’anno scorso su terra batteva Ungur, Marcora, Travaglia, Starace…

bravo Radames

307
RF87 07-05-2015 20:13

@ ale98 (#1335675)

Si tutto il mio discorso presupponeva questo.Non tanto LA guida tecnica quanto la costanza con la stessa.

306
Radames 07-05-2015 20:09

Scritto da yonex
@ dario (#1335652)
finale a cortina l’estate scorsa…….
interessante……. e dopo ?

ha giocato soprattutto future, ma la stagione su terra è cominciata adesso… l’anno scorso su terra batteva Ungur, Marcora, Travaglia, Starace…

305
DiPassaggio (Guest) 07-05-2015 20:05

@ Pablo 88 (#1335690)

L’allenatore di Quinzi? Uno scoop! Ma allora esiste! Serve un identikit, per favore, grazie! (anche se a dir la verità di dirgli di tirar fuerte ero capace pure io… non è che sarà il preparatore atletico?)

304
Radames 07-05-2015 20:05

Scritto da broom
Nessuno vuol massacrare questo ragazzo. Però chi lo ha seguito in questi anni, potrà capire che i deficit (battuta, no smorzata, nessuna variazione di gioco da fondo campo, sono soli tre esempi) sono problemi difficilmente risolvibili. In pratica perdere da Caruso, da Gaio, danno la misura di quale sia l’effetivo livello di Quinzi, almeno attualemente. Giocatori come Donati e Napolitano, di un anno si più vecchi, hanno un gioco assai più completo e solido e din prosettiva possiamo aspettarci di più. Mettiamoci l’anima in pace, e mettiamo poca pressione al ragazzo. Credo davvero, molto realisticamente, che caveremo poco dal ragazzo, almeno che un maestro, un vero maestro, che intraveda in lui delle doti se ne prenda carico. Ma se fosse davvero forte un vero coaoch se lo sarebbe già preso. Spero ovviamente di essere smentito. E non sapete quanto.

io come tutti noi ho visto in streaming i match di Napoli. Non ho visto i tornei successivi. Uno che ha i numeri per battere Rola e De Bakker a quest’età non può essere scarso, e deve avere già adesso un potenziale da 150-200 ATP. E’ chiaro che è un cantiere aperto, come lo è Donati, come lo è Napolitano. Gli difetta la continuità, ma questa mi sembra manchi un po’ a tutti i suoi coetanei, da Coric a Zverev a Rublev. Non si capisce bene chi detta la programmazione, chi guida la locomotiva. Ma che ci sia un potenziale top, questo mi sembra evidente.

303
pastrocchio (Guest) 07-05-2015 20:04

@ Pablo 88 (#1335690)

sono d’accordo, il peso di dover diventare il nuovo fenomeno lo ha schiacciato

302
ale98 (Guest) 07-05-2015 20:04

@ Pablo 88 (#1335690)

Ah allora c’era Monachesi..grazie dell’informazione!

301

Lascia un commento