Notizie dall'Italia Copertina, Generica

Nick Bollettieri: Martedì 5 maggio il “coach dei campioni”, oltre che a Torino, sarà a Bra e Saluzzo per presentare il suo libro e incontrare gli appassionati di tennis

28/04/2015 10:59 7 commenti
Nick Bollettieri nella foto
Nick Bollettieri nella foto

“Pioniere”, “leggenda del mondo del tennis”, “il miglior coach di sempre”: sono tutte definizioni che gli vengono cucite addosso e che rispondono a verità, ma solo in parte.

Perché Nick Bollettieri è tutto questo insieme, ma anche di più. È uno che ha saputo
cambiare il modo di giocare a tennis, di allenarsi a diventare campioni. Non a caso ben 12
tra gli allievi della “Nick Bollettieri tennis academy” (Nbta) sono riusciti ad arrivare in vetta alle classifiche Atp e Wta.

Sono i nomi che hanno fatto la storia degli ultimi tre decenni del tennis mondiale: Agassi, Becker, Courier, Rios, Sampras tra gli uomini; Capriati, Janković, Hingis, Seles, Šarapova, Venus e Serena Williams, tra le donne.

L’americano, 84 anni il prossimo 31 luglio, sarà in Italia per una serie di appuntamenti, in occasione dell’uscita della traduzione in italiano del suo ultimo libro “Changing game”.
In particolare spicca la sua presenza in Piemonte, in apertura del suo tour nel nostro Paese: grazie alla sinergia attivata tra la “Sport events” di Rita Grande e Silvio Moine e i circoli del “Match Ball Bra” e “Tennis club Saluzzo”, infatti, è stato possibile organizzare una giornata interamente dedicata ai piemontesi. Dopo l’intervista realizzata presso la sede de “La Stampa” lunedì 4 maggio, il giorno successivo, martedì 5 maggio Nick Bollettieri inizierà la sua giornata a Bra (CN), dove al mattino incontrerà i ragazzi delle scuole presso il Palazzetto dello sport, mettendo in mostra anche le sue qualità di oratore e rispondendo alle domande dei ragazzi.

L’occasione, aperta a tutti, sarà propizia per parlare del suo libro, in uscita il giorno stesso, e permetterà agli appassionati di tennis di scambiare qualche battuta con una delle figure più influenti all’interno del mondo del tennis mondiale.

Dopo Bra, il “coach dei campioni” farà tappa a Torino, per un incontro organizzato da “Uca assicurazione” durante il quale tratterà il tema della gestione di un team per ottimizzare i risultati.

La trasferta piemontese si concluderà nella “città del Marchesato” presso il Tennis
club Saluzzo (CN), dove nel pomeriggio scenderà in campo per seguire una sessione di
allenamento su tre campi, per ragazzi selezionati di età compresa tra i 10 e i 16 anni.
«Quando, incontrando il suo agente in America, si è prospettata la possibilità di
organizzare un appuntamento con Nick Bollettieri», spiegano da “Sport events”, «ci siamo resi immediatamente conto che era un’occasione da non perdere, così abbiamo cercato e trovato collaborazione presso il Tennis Club Saluzzo, che da tempo ci chiedeva di portare un appuntamento di grande livello sul territorio, e il Match Ball Bra. È un grande onore, oltre che piacere, pensare che alcuni dei nostri migliori giovani potranno essere osservati dagli stessi occhi che hanno scoperto e valorizzato ben 12 numeri uno del mondo.
Accanto a ciò, siamo estremamente soddisfatti di portare in Piemonte una figura di grande spessore, non solo in ragione delle sue competenze tennistiche».

Un convinto appoggio all’evento giunge anche da parte dei due circoli della provincia di Cuneo coinvolti.

«Continuiamo con grande soddisfazione in quella che ormai è una consuetudine per il
nostro circolo, attraverso la presenza a Bra di grandi nomi del mondo del tennis, in grado di fungere da modello di impegno per i giovani», commenta il presidente del “Match Ball Bra” Domenico Dogliani. «Dopo aver ospitato negli anni scorsi due tra i giocatori più amati e forti dell’attuale panorama tennistico nazionale, ovvero Sara Errani e Fabio Fognini, il 5 maggio saremo lieti di poter conoscere da vicino la personificazione stessa del tennis.

Nick Bollettieri, infatti, è una figura senza eguali e per noi è un motivo di orgoglio poter sottoporre alla sua attenzione anche i nostri atleti e fargli conoscere gli impianti della Città di Bra, vero e proprio fiore all’occhiello a livello regionale, dove ogni giorno tanti atleti si mettono alla prova, allenandosi per ottenere quel miglioramento che è fondamentale tanto sul campo quanto nella vita». «Vogliamo augurarci», conclude il presidente Dogliani, «che quel mattino ci siano tanti ragazzi delle scuole braidesi a incontrare Nick Bollettieri, il “signore del tennis” più conosciuto al mondo e dalla cui accademia sono usciti ben 12 “numero uno” del ranking mondiale (da Agassi a Becker, da Courier a Sampras, dalla Hingis alle sorelle Williams, solo per citare alcuni nomi) e di cui Bra è onorata di ricevere la visita, nel più importante complesso sportivo cittadino».

La stessa soddisfazione traspare dalle parole del presidente del circolo saluzzese,
Gianfranco Devalle: «Il “Tennis Club Saluzzo” è nato nel 1931 ed è uno dei circoli più
longevi della provincia di Cuneo e del Piemonte, Da qui sono usciti alcuni giocatori che hanno raggiunto il livello nazionale. Ci onora, quindi, ospitare nel nostro circolo un personaggio del calibro di Nick Bollettieri, colui che ha trasformato il tennis classico nel tennis moderno con le scuole di tutto il mondo che ancora oggi attingono dal suo metodo ideato per forgiare campioni. Per il nostro circolo la visita di Bollettieri rappresenterà una tappa storica del sodalizio e darà prestigio a tutti i maestri della nostra provincia che potranno parlare e confrontarsi con il loro “maestro.


TAG: , ,

7 commenti

dan (Guest) 28-04-2015 19:29

Ma…solo io voglio bene a Nick?

7
dan (Guest) 28-04-2015 18:23

Ah no ho sbagliato…vi incrociate a Roma, però :mrgreen:

6
dan (Guest) 28-04-2015 18:08

Scritto da dan
Please Nick, riprenditi Gian x qualche lezione, siete lì vicini, no???

Già che ci sei, eliminagli quel saltello, che è roba tua nick!! :mrgreen:

5
dan (Guest) 28-04-2015 18:02

Please Nick, riprenditi Gian x qualche lezione, siete lì vicini, no???

4
dan (Guest) 28-04-2015 17:59

Hi Nick!

3
dan (Guest) 28-04-2015 17:38

Vecchio volpone… :mrgreen:

2
dan (Guest) 28-04-2015 14:40

Ammazza, la pensione no????…con tutto il rispetto, ovviamente…lol nick…

1

Lascia un commento