Notizie dal Mondo Copertina, Davis/FedCup

Dominic Thiem ed il compenso economico per giocare la Davis

25/04/2015 09:11 10 commenti
Dominic Thiem classe 1993, n.43 del mondo
Dominic Thiem classe 1993, n.43 del mondo

Dominic Thiem ha avanzato dei dubbi sulla possibilità di giocare in Coppa Davis.
Il tennista austriaco ha dichiarato che accetterà la convocazione soltanto dopo un compenso economico.

Interrogato sulla sua presenza nella sfida in casa contro l’Olanda (17-19 luglio), il numero uno d’Austria ha detto che giocherà solo se si arriverà ad un accordo economico con la federazione.
Thiem si è lamentato di non aver avuto alcun compenso nella precedente sfida di Davis Cup

Mi piacerebbe molto giocare ancora la Davis, ma alcune cose non posso accettarle in questo modo”.


TAG: , , ,

10 commenti. Lasciane uno!

dan (Guest) 25-04-2015 20:32

@ kerber (#1324618)

Ineccepibile Thiem.

10
mirko.dllm (Guest) 25-04-2015 16:15

Scritto da LuchinoVisconti
Rappresentare la propria Nazione è sempre un vanto, però giocare (seriamente) in Coppa Davis non è una passeggiata e, oltre al grande dispendio di energie che potrebbe compromettere i tornei seguenti (il loro lavoro), anche un piccolo o grande infortunio è sempre possibile.
Doveroso è quindi un adeguato (alla bravura del giocatore) compenso!

Giusto,la Coppa Davis è solo una competizione tennistica come un’altra,al pari di qualsiasi torneo ATP,e che non sia un torneo del Grande Slam,che,ovviamente rappresenta la competizione di eccellenza di questo sport.Quindi,per partecipare ai vari turni di Coppa Davis,i tennisti devono giustamente avere un adeguato compenso(altro che giocare gratis per la propria nazionale…ma che vi dice la testa! 8-) ) ,anche perché giocando al meglio dei cinque set,vi è un dispendio di energie notevole,che potrebbe pure pregiudicare il rendimento in tornei ben più importanti.Il tennis non è certamente il calcio e ne si può paragonare a qualsiasi altro sport di squadra,in cui i vari campionati del mondo,ricoprono un ruolo ben più importante.

9
LuchinoVisconti (Guest) 25-04-2015 13:43

Rappresentare la propria Nazione è sempre un vanto, però giocare (seriamente) in Coppa Davis non è una passeggiata e, oltre al grande dispendio di energie che potrebbe compromettere i tornei seguenti (il loro lavoro), anche un piccolo o grande infortunio è sempre possibile.
Doveroso è quindi un adeguato (alla bravura del giocatore) compenso!

8
Koko (Guest) 25-04-2015 13:05

Ma l’Austria è la nuova Germania Est? Niente compensi, militare obbligatorio,frontiere a muro di Berlino, Trabant.. :razz:

7
Mauro64 (Guest) 25-04-2015 12:10

Perché quello che percepiscono i suoi compagni di Davis è di poca sostanza (che chieda a Melzer e Haider-Maurer e altri del team), ma pensava di giocare gratis la Coppa Davis, che ridicolo.

6
quoth (Guest) 25-04-2015 11:54

Scritto da kerber
Mercenario,la gente dovrebbe giocare gratis x la propria nazione,poi,in caso di vittoria un compenso ci sta…

mercenario? la gente prende dei soldi anche per giocare nella squadra di calcio degli amatori…

5
marco 2 (Guest) 25-04-2015 11:18

@ kerber (#1324618)

Tu vivi sulle nuvole caro mio

4
gruff (Guest) 25-04-2015 10:44

scusa nella nazionale italiana sono piu di 20 giocatori che chiedono soldi ..e che soldi..perche i vari fognini pennetta e company ci vanno gratis?

3
kerber (Guest) 25-04-2015 09:46

Mercenario,la gente dovrebbe giocare gratis x la propria nazione,poi,in caso di vittoria un compenso ci sta…

2
l Occhio di Sauron 25-04-2015 09:33

giusto!

Devi fargli cacciare la grana a quelli!!

Po Po Po la grana!!!

:lol:

1

Lascia un commento