Mondo Junior Copertina, Generica, Junior

Salsomaggiore culla dei futuri campioni

25/04/2015 08:10 Nessun commento
Matteo Berrettini ha vinto lo scorso anno il torneo di Salsomaggiore
Matteo Berrettini ha vinto lo scorso anno il torneo di Salsomaggiore

Il tennis a Salsomaggiore affonda le sue radici negli anni ’20 quando sorsero nella zona i primi campi. Uno faceva da contorno al Grand Hotel delle Terme ed altri due vennero costruiti tra il 1928 e il 1929 a Poggio Diana. Questi due campi rimasero a lungo sede di un torneo nazionale ma si dovrà attendere il 1962 perché a Salso vengano costruiti altri quattro campi che vennero inseriti nel bellissimo contesto dei Giardini Pubblici. Il torneo juniores arriverà solo agli inizi degli anni ’90. Un torneo nato per l’iniziativa di Tino Aliani e Luigi Cenci che nei primi anni 80’ ebbero l’idea di portare a Fidenza un torneo giovanile.

Grandi appassionati di tennis sia Tino che Luigi frequentavano tornei importanti come l’Avvenire e il Bonfiglio a Milano e vollero ispirarsi a quei tornei . Il torneo iniziato nel 1984 avrà come sede il TC Cabriolo e poi il TC Fidenza. Le prime edizioni malgrado il torneo non fosse già inserito nel circuito mondiale ITF ebbero un ottimo campo di partecipazione e questo perché Tino e Luigi capirono l’importanza dei contatti con i tecnici stranieri specie sud americani e riuscirono a portare una buona rappresentativa straniera nelle prime edizioni del torneo. Basta dare uno sguardo ai vincitori di quelle prime edizioni per capire. Gli argentini Franco Davin , i fratelli Guillermo e Mariana Perez Roldan , l’altre argentine Bettina Fulco e Ines Gorrotchategui , l’australiano Richard Fromberg , gli italiani Renzo Furlan ed Andrea Gaudenzi , tutti giovani che poi hanno fatto strada nel circuito maggiore entrando nei primi trenta delle classifiche mondiali. Il torneo si trasferirà agli inizi degli anni 90’ sui campi attuali privi delle belle e funzionali strutture costruite in seguito e grazie alle quali il torneo è decollato e si pone come uno dei migliori in Italia per partecipazione ed organizzazione.

Ricordiamo che su questi campi sono passati tutta una serie di giocatori e giocatrici finiti nei primi posti delle classifiche mondiali ATP e WTA. Tra i tanti Coria , Nalbandian , Del Potro , Murray , Raonic , Azarenka , Dementieva , Safina , Cljisters e in tempi più recenti Bencic ed Hercog tra le donne , Golubev , Klizan e l’italiano Donati che sta compiendo grandi progressi nel circuito. L’edizione n°32 che si appresta a iniziare vedrà la presenza di atleti provenienti da 30 nazioni. Le qualificazioni del torneo avranno inizio domani a partire dalle ore 9 mentre i tabelloni principali riservati a 64 giocatori e 32 giocatrici avranno inizio lunedì 27 aprile. Nella serata presso l’Istituto Agrario Marcora di Piacenza verrà assegnata la prima Coppa del Coach. Il premio istituito quest’anno per la prima volta è andato al responsabile tecnico della Fit Eduardo Infantino per le sue qualità professionali e da sempre vicino agli organizzatori della manifestazione.


TAG: , ,

Lascia un commento