Fed Cup - Italia vs Usa Copertina, Davis/FedCup

Fed Cup – Italia b. Usa 3-2: Le dichiarazioni di Barazzutti, Pennetta ed Errani

19/04/2015 20:19 81 commenti
Corrado Barazzutti capitano di Davis e Fed Cup dell'Italia
Corrado Barazzutti capitano di Davis e Fed Cup dell'Italia

Queste le dichiarazioni al termine della seconda giornata dell’incontro Italia vs Usa di Fed Cup.

Flavia PennettaITA: “Di sicuro la mia famiglia è molto importante per il tennis brindisino. Non solo io, ma hanno fatto qualcosa anche mia sorella, mia cugina e mio padre. Soprattutto per lui è stato un mese molto duro, finalmente oggi l’ho visto rilassato. Per quanto mi riguarda, vorrei diventare un simbolo, un esempio per il tennis italiano.
C’era parecchia tensione prima di scendere in campo, tutti si aspettavano grandi cose. Ho giocato una partita ordinata, non sarà stato un tennis scintillante ma sono stata solida senza strafare.
E’ ancora troppo lontano per parlare di doppio olimpico, non facciamo programmi così a lungo termine”.


Corrado BarazzuttiITA: “Questa vittoria rafforza in parte i precedenti successi contro le americane, quando si diceva che non c’erano le Williams. Tuttavia non credo ci fosse bisogno di rivalutare questo gruppo. Restano tra le più forti al mondo, non vogliono mai perdere. Lo avete visto, le avete viste contro Serena.
Dipenderà solo da loro e dalla voglia che avranno di andare avanti. Speriamo che arrivino fino alle Olimpiadi…
Non credo di aver fatto un capolavoro di strategia. Probabilmente ho fatto delle scelte corrette, ma le partite vanno giocate. C’è da dire che era una partita senza margine: le ragazze erano obbligate a non sbagliare niente. E non hanno sbagliato”.


Sara ErraniITA:Ho giocato bene, ho fatto quello che dovevo, ma è inutile pensare al fatto che sono stata a due punti dalla vittoria e com’è andato quel game sul 6-4 5-4. Ho lottato, ci ho provato fino all’ultimo e le sono stata attaccata nel punteggio, ma alla fine lei ha fatto la differenza.
Molto probabilmente il servizio, perchè nello scambio da fondocampo tenevo piuttosto bene. Devo dire che il vento mi ha dato una mano. In un match come questo, contro un’avversaria come Serena, è stato soprattutto come un amica. Con Flavia mi era già capitato di fare coppia: nel 2009 abbiamo anche vinto un torneo insieme, sull’erba di ‘s-Hertogenbosch
”.


TAG: , , , , ,

81 commenti. Lasciane uno!

ILSanto (Guest) 21-04-2015 20:19

Scritto da ciccio
vista ora la replica su supertennis
camila aveva la tuta, poi ha tolto la parte sopra, è entrata in campo 30 secondi e se n’è andata appena hanno iniziato ad abbracciarsi e festeggiare.
non credo c’entri la timidezza o la modestia, se cosi fosse sarebbe rimasta quantomeno a bordocampo, con i dirigenti vari ad applaudire le compagne.
sti cazzi, non la giudico, ma comportamento quantomeno anomalo.
se non ti prende bene vincere in fed cup contro serena williams allora non è cosa per te.
peccato perchè non credo che in singolo posso arrivare a vincere qualcosa di “importante”.
affascinante anche cosi, nel totale spreco di un talento palese

Concordo al 100% – Ha patito l’esclusione per l’ esclusione del secondo singolare nella seconda giornata (giustamente gli è stata preferita la Pennetta). E siccome il Padre era a Brindisi ma non si è fatto vedere nelle tribune oppure vicino alla squadra azzurra, è ipotizzabile che l’abbia contattata telefonicamente, per dirle come comportarsi (probabilmente in malo modo) come Tu hai spiegato perfettamente E’ un vero peccato, perché il Padre credendo di agire nel bene della Figlia, in realtà la stà facendo diventare antipatica, che in realtà non lo è. Vedremo

81
ciccio (Guest) 21-04-2015 18:33

vista ora la replica su supertennis
camila aveva la tuta, poi ha tolto la parte sopra, è entrata in campo 30 secondi e se n’è andata appena hanno iniziato ad abbracciarsi e festeggiare.
non credo c’entri la timidezza o la modestia, se cosi fosse sarebbe rimasta quantomeno a bordocampo, con i dirigenti vari ad applaudire le compagne.

sti cazzi, non la giudico, ma comportamento quantomeno anomalo.
se non ti prende bene vincere in fed cup contro serena williams allora non è cosa per te.

peccato perchè non credo che in singolo posso arrivare a vincere qualcosa di “importante”.

affascinante anche cosi, nel totale spreco di un talento palese

80
ILSanto (Guest) 21-04-2015 09:41

Come ho scritto all’Utente : Radar

Camila Giorgi molto probabilmente (nel comportarsi in questa maniera poco gradevole) non lo fa apposta, perché di carattere (fuori dai campi da tennis) è una ragazza dolce e gentile. La perdita della sorella la fatta chiudere più in se stessa. Io penso, che non è solo il Padre che cercando di fare del bene per Camila (può sbagliare, e ha sbagliato). Ma è la stessa Camila che vuole solo suo Padre come Coach. Quando scrivo che Camila è “plagiata dal Padre”, anche il padre non lo fa apposta, ma il suo carattere focoso, iper protettivo può portare (come ho già scritto) a sbagliare.

79
tommaso (Guest) 21-04-2015 01:02

Scritto da ILSanto

Scritto da tommaso

Scritto da ILSanto
@ radar (#1320444)
Ieri la Giorgi ha avuto un comportamento sbagliato, perché la squadra Italiana di Tennis femminile, giocava una partita delicata (per rimanere nella Fed Cup che conta). Ed è in questo contesto che le giocatrici convocate devono fare gruppo. La Giorgi doveva essere incitata quando ha giocato (cosa che le sue compagne di squadra hanno fatto). E le sue compagne di squadra con la Giorgi (a turno), dovevano incitare chi scendeva nel campo da tennis. La Giorgi se ne è fregata altamente, e non ha incitato la Errani in singolare e il doppio Errani & Pennetta (non so come si è comportata quando ha giocato Flavia). La Giorgi si è dimostrata ancora più indolente, non partecipando nei festeggiamenti con le compagne di squadra a vittoria avvenuta (in poche parole non ha partecipato al gioco di squadra). Quando la Giorgi gioca per Se stessa in tutto il mondo, può comportarsi come vuole. Ma adesso The End. Perché il 50% la pensa in un modo, l’altro 50% di utenti la pensa diversamente

“The end”? In che senso?

Fine, Basta Stop : Sono tornato dal lavoro e si parlava ancora della “Brutta Figura” fatta dalla Giorgi, a quasi due giorni (un giorno e mezzo, della vittoria della nostra Nazionale Femminile della Fed Cup) Alcuni la pensano in un modo, altri in un altro. La Giorgi ha sbagliato alla grande, non possiede cultura sportiva. Tu la pensi diversamente, e non pretendo di farti cambiare le Tue opinioni. Ma Tu non pretendere di cambiare le Mie, che sono più che giuste. Non è il Sottoscritto che ti è venuto a cercare, sei Tu che hai cercato di polemizzare sui Miei commenti, e Sui commenti di altri Utenti

Beh all’interno di un dibattito non è proprio il massimo buttarci un “La Giorgi ha sbagliato alla grande, non possiede cultura sportiva”. Questa è un’affermazione. Chi stabilisce che sia vero? E poi “Tu non pretendere di cambiare le Mie, che sono più che giuste”. Anche qui, chi stabilisce che le TUE opinioni siano “più che giuste”? Tu? Eh beh, facile così…

78
cercasifuturiroger (Guest) 21-04-2015 00:20

Scritto da Vince
@ radar (#1320555)
Il discorso è che fare parte di una squadra, non solo formalmente, ma completamente, implica anche una partecipazione diversa…non è solo questione di timidezza, a mio parere.
La Knapp, senza avere giocato un solo 15, ha fatto capire di essere pienamente integrata in questa squadra, la Giorgi purtroppo ancora no.
E dico purtroppo, perchè vorrei che anche lei lo facesse il prima possibile, per poter proseguire la tradizione del Dream Team, che tanti successi ci ha dato in passato e che per ragioni anagrafiche, è ormai arrivato al capolinea.
E quelli sono stati sempre successi “di squadra”, ottenuti con uno spirito comune, dove le individualità si sacrificavano in nome del collettivo.
Non c’è spazio per l’individualismo, quando si gioca la Fed Cup (o la Davis), in questi momenti, il tennis diventa uno sport di squadra, c’è poco da fare.
E non so se lei questo lo abbia ancora capito, dal momento che il suo allenatore (che guarda caso a Brindisi non s’è visto), sostiene invece in ogni intervista, che il tennis è uno sport individuale…mi chiedo quante volte lo avrà ripetuto a lei…e gli effetti sono quelli che ha raccontato Luigi nel suo post.

Pontifica, pontifica, va bene così….

77
ILSanto (Guest) 20-04-2015 23:46

Io penso anche alla Vinci (mi dispiace che non era in squadra per “infortunio”). La Vinci che può essere recuperata almeno per un altro anno. Sicuramente è contenta della vittoria dell’Italia, ma avere visto la gioia vera e condivisa tra Flavia e Sara nel doppio, forse ha patito nel vedere giocare la sua ex compagna in doppio con la Pennetta, e vederle giocare splendidamente tutte e due. Io ho visto negli occhi di Flavia e Sara la gioia della vittoria, ma anche la felicità di avere giocato assieme. Solo fra qualche settimana si potrà sapere qualche novità

76
radar (Guest) 20-04-2015 23:21

Scritto da Vince
@ radar (#1320555)
Il discorso è che fare parte di una squadra, non solo formalmente, ma completamente, implica anche una partecipazione diversa…non è solo questione di timidezza, a mio parere.
La Knapp, senza avere giocato un solo 15, ha fatto capire di essere pienamente integrata in questa squadra, la Giorgi purtroppo ancora no.
E dico purtroppo, perchè vorrei che anche lei lo facesse il prima possibile, per poter proseguire la tradizione del Dream Team, che tanti successi ci ha dato in passato e che per ragioni anagrafiche, è ormai arrivato al capolinea.
E quelli sono stati sempre successi “di squadra”, ottenuti con uno spirito comune, dove le individualità si sacrificavano in nome del collettivo.
Non c’è spazio per l’individualismo, quando si gioca la Fed Cup (o la Davis), in questi momenti, il tennis diventa uno sport di squadra, c’è poco da fare.
E non so se lei questo lo abbia ancora capito, dal momento che il suo allenatore (che guarda caso a Brindisi non s’è visto), sostiene invece in ogni intervista, che il tennis è uno sport individuale…mi chiedo quante volte lo avrà ripetuto a lei…e gli effetti sono quelli che ha raccontato Luigi nel suo post.

Infatti va inserita gradualmente.
Impossibile attendersi svolte radicali da un appuntamento all’altro.
Serve pazienza e anche Camila pian piano parteciperà sempre più all’economia della squadra col giusto apporto anche di tifo.
Sugli sport di squadra, ricordo che il singolo non viene annullato in nome del gruppo, perché altrimenti ci si sentirebbe svalutati, ma anzi ognuno si sente ancora più forte e realizzato dal successo della compagine: non a caso si chiama compagnia.
Ed è un’alchimia che si deve creare con l’impegno e l’apporto di tutti.

75
ILSanto (Guest) 20-04-2015 21:56

Scritto da Vince
@ radar (#1320555)
Il discorso è che fare parte di una squadra, non solo formalmente, ma completamente, implica anche una partecipazione diversa…non è solo questione di timidezza, a mio parere.
La Knapp, senza avere giocato un solo 15, ha fatto capire di essere pienamente integrata in questa squadra, la Giorgi purtroppo ancora no.
E dico purtroppo, perchè vorrei che anche lei lo facesse il prima possibile, per poter proseguire la tradizione del Dream Team, che tanti successi ci ha dato in passato e che per ragioni anagrafiche, è ormai arrivato al capolinea.
E quelli sono stati sempre successi “di squadra”, ottenuti con uno spirito comune, dove le individualità si sacrificavano in nome del collettivo.
Non c’è spazio per l’individualismo, quando si gioca la Fed Cup (o la Davis), in questi momenti, il tennis diventa uno sport di squadra, c’è poco da fare.
E non so se lei questo lo abbia ancora capito, dal momento che il suo allenatore (che guarda caso a Brindisi non s’è visto), sostiene invece in ogni intervista, che il tennis è uno sport individuale…mi chiedo quante volte lo avrà ripetuto a lei…e gli effetti sono quelli che ha raccontato Luigi nel suo post.

Condivido AL 100%

74
diegus 20-04-2015 21:55

Scritto da Vince
@ radar (#1320555)
Il discorso è che fare parte di una squadra, non solo formalmente, ma completamente, implica anche una partecipazione diversa…non è solo questione di timidezza, a mio parere.
La Knapp, senza avere giocato un solo 15, ha fatto capire di essere pienamente integrata in questa squadra, la Giorgi purtroppo ancora no.
E dico purtroppo, perchè vorrei che anche lei lo facesse il prima possibile, per poter proseguire la tradizione del Dream Team, che tanti successi ci ha dato in passato e che per ragioni anagrafiche, è ormai arrivato al capolinea.
E quelli sono stati sempre successi “di squadra”, ottenuti con uno spirito comune, dove le individualità si sacrificavano in nome del collettivo.
Non c’è spazio per l’individualismo, quando si gioca la Fed Cup (o la Davis), in questi momenti, il tennis diventa uno sport di squadra, c’è poco da fare.
E non so se lei questo lo abbia ancora capito, dal momento che il suo allenatore (che guarda caso a Brindisi non s’è visto), sostiene invece in ogni intervista, che il tennis è uno sport individuale…mi chiedo quante volte lo avrà ripetuto a lei…e gli effetti sono quelli che ha raccontato Luigi nel suo post.

Quotone!
Comunque si integrerà su…
Diciamo che per lei,la Fed Cup e le vittorie di Fed Cup sono ancora un po “sconosciute”,ma si lascerà trascinare anche lei,prima o poi.
Inoltre,allenarsi e stare una settimana con giocatrice come Flavia,Karin e Sara non può farle che bene 😛

73
Vince 20-04-2015 21:44

@ radar (#1320555)

Il discorso è che fare parte di una squadra, non solo formalmente, ma completamente, implica anche una partecipazione diversa…non è solo questione di timidezza, a mio parere.

La Knapp, senza avere giocato un solo 15, ha fatto capire di essere pienamente integrata in questa squadra, la Giorgi purtroppo ancora no.
E dico purtroppo, perchè vorrei che anche lei lo facesse il prima possibile, per poter proseguire la tradizione del Dream Team, che tanti successi ci ha dato in passato e che per ragioni anagrafiche, è ormai arrivato al capolinea.

E quelli sono stati sempre successi “di squadra”, ottenuti con uno spirito comune, dove le individualità si sacrificavano in nome del collettivo.
Non c’è spazio per l’individualismo, quando si gioca la Fed Cup (o la Davis), in questi momenti, il tennis diventa uno sport di squadra, c’è poco da fare.
E non so se lei questo lo abbia ancora capito, dal momento che il suo allenatore (che guarda caso a Brindisi non s’è visto), sostiene invece in ogni intervista, che il tennis è uno sport individuale…mi chiedo quante volte lo avrà ripetuto a lei…e gli effetti sono quelli che ha raccontato Luigi nel suo post.

72
ILSanto (Guest) 20-04-2015 21:06

Scritto da tommaso

Scritto da ILSanto
@ radar (#1320444)
Ieri la Giorgi ha avuto un comportamento sbagliato, perché la squadra Italiana di Tennis femminile, giocava una partita delicata (per rimanere nella Fed Cup che conta). Ed è in questo contesto che le giocatrici convocate devono fare gruppo. La Giorgi doveva essere incitata quando ha giocato (cosa che le sue compagne di squadra hanno fatto). E le sue compagne di squadra con la Giorgi (a turno), dovevano incitare chi scendeva nel campo da tennis. La Giorgi se ne è fregata altamente, e non ha incitato la Errani in singolare e il doppio Errani & Pennetta (non so come si è comportata quando ha giocato Flavia). La Giorgi si è dimostrata ancora più indolente, non partecipando nei festeggiamenti con le compagne di squadra a vittoria avvenuta (in poche parole non ha partecipato al gioco di squadra). Quando la Giorgi gioca per Se stessa in tutto il mondo, può comportarsi come vuole. Ma adesso The End. Perché il 50% la pensa in un modo, l’altro 50% di utenti la pensa diversamente

“The end”? In che senso?

Fine, Basta Stop : Sono tornato dal lavoro e si parlava ancora della “Brutta Figura” fatta dalla Giorgi, a quasi due giorni (un giorno e mezzo, della vittoria della nostra Nazionale Femminile della Fed Cup) Alcuni la pensano in un modo, altri in un altro. La Giorgi ha sbagliato alla grande, non possiede cultura sportiva. Tu la pensi diversamente, e non pretendo di farti cambiare le Tue opinioni. Ma Tu non pretendere di cambiare le Mie, che sono più che giuste. Non è il Sottoscritto che ti è venuto a cercare, sei Tu che hai cercato di polemizzare sui Miei commenti, e Sui commenti di altri Utenti

71
radar (Guest) 20-04-2015 20:55

Scritto da ILSanto

Scritto da radar

Scritto da ILSanto
@ luigi (#1320381)
Leggete cosa scrive Luigi, fatti e avvenimenti che una parte di utenti di questo sito scrive da ieri (compreso il Sottoscritto). Non si può andare avanti quasi due giorni, per l parlare del comportamento poco sportivo della Giorgi, che ha tenuto nell’incontro in singolare vinto dalla Errani, e quando l’Italia ha vinto alla grande con il doppio fantastico formato dalla Pennetta e dalla Errani, non festeggiando

Scritto da ILSanto
@ Vince (#1320140)
Vince scrive e descrive in maniera perfetta e molto educata, la situazione poco corretta della Camila

….comportamento poco sportivo….
….situazione poco corretta….
Mah….se la Giorgi si fosse sbracciata le altre volte avresti ragione.
Ma siccome, per carattere, non l’ha mai fatto, farla passare per come la descrivi, è a dir poco un’esagerazione.

Tu sei esagerato all’ennesima potenza nel difendere l’indifendibile, vale a dire la Giorgi

Guarda, io non la difendo, ma è naturale che tu la veda così, visto che la attacchi su questa cosa.
Ribadisco che è una questione caratteriale, si è espansivi oppure no.
Anch’io ho un carattere tipo Flavia e ho sempre incitato gli altri, ma allo stesso tempo ho conosciuto persone timide e ho avuto compagni di squadra che non si sgolavano e che se ne stavano quasi per proprio conto, senza essere per questo menefreghisti o, peggio ancora, passare per maleducati.

70
ILSanto (Guest) 20-04-2015 20:44

Scritto da tommaso

Scritto da ILSanto
@ diegus (#1320398)
Tutti i commenti di Diegus, sono educati, veritieri e senza ombra di polemica. Al contrario Tommaso è un polemico

Sì, sono polemico. Ma “polemico” non è un contrario di “educato” e “veritiero”, fino a prova contraria.

Verissimo

69
tommaso (Guest) 20-04-2015 20:14
68
tommaso (Guest) 20-04-2015 20:12

Scritto da ILSanto
@ radar (#1320444)
Ieri la Giorgi ha avuto un comportamento sbagliato, perché la squadra Italiana di Tennis femminile, giocava una partita delicata (per rimanere nella Fed Cup che conta). Ed è in questo contesto che le giocatrici convocate devono fare gruppo. La Giorgi doveva essere incitata quando ha giocato (cosa che le sue compagne di squadra hanno fatto). E le sue compagne di squadra con la Giorgi (a turno), dovevano incitare chi scendeva nel campo da tennis. La Giorgi se ne è fregata altamente, e non ha incitato la Errani in singolare e il doppio Errani & Pennetta (non so come si è comportata quando ha giocato Flavia). La Giorgi si è dimostrata ancora più indolente, non partecipando nei festeggiamenti con le compagne di squadra a vittoria avvenuta (in poche parole non ha partecipato al gioco di squadra). Quando la Giorgi gioca per Se stessa in tutto il mondo, può comportarsi come vuole. Ma adesso The End. Perché il 50% la pensa in un modo, l’altro 50% di utenti la pensa diversamente

“The end”? In che senso?

67
tommaso (Guest) 20-04-2015 20:11

Scritto da ILSanto
@ diegus (#1320398)
Tutti i commenti di Diegus, sono educati, veritieri e senza ombra di polemica. Al contrario Tommaso è un polemico

Sì, sono polemico. Ma “polemico” non è un contrario di “educato” e “veritiero”, fino a prova contraria.

66
ILSanto (Guest) 20-04-2015 19:38

Scritto da radar

Scritto da ILSanto
@ luigi (#1320381)
Leggete cosa scrive Luigi, fatti e avvenimenti che una parte di utenti di questo sito scrive da ieri (compreso il Sottoscritto). Non si può andare avanti quasi due giorni, per l parlare del comportamento poco sportivo della Giorgi, che ha tenuto nell’incontro in singolare vinto dalla Errani, e quando l’Italia ha vinto alla grande con il doppio fantastico formato dalla Pennetta e dalla Errani, non festeggiando

Scritto da ILSanto
@ Vince (#1320140)
Vince scrive e descrive in maniera perfetta e molto educata, la situazione poco corretta della Camila

….comportamento poco sportivo….
….situazione poco corretta….
Mah….se la Giorgi si fosse sbracciata le altre volte avresti ragione.
Ma siccome, per carattere, non l’ha mai fatto, farla passare per come la descrivi, è a dir poco un’esagerazione.

Tu sei esagerato all’ennesima potenza nel difendere l’indifendibile, vale a dire la Giorgi

65
ILSanto (Guest) 20-04-2015 19:35

@ radar (#1320444)

Ieri la Giorgi ha avuto un comportamento sbagliato, perché la squadra Italiana di Tennis femminile, giocava una partita delicata (per rimanere nella Fed Cup che conta). Ed è in questo contesto che le giocatrici convocate devono fare gruppo. La Giorgi doveva essere incitata quando ha giocato (cosa che le sue compagne di squadra hanno fatto). E le sue compagne di squadra con la Giorgi (a turno), dovevano incitare chi scendeva nel campo da tennis. La Giorgi se ne è fregata altamente, e non ha incitato la Errani in singolare e il doppio Errani & Pennetta (non so come si è comportata quando ha giocato Flavia). La Giorgi si è dimostrata ancora più indolente, non partecipando nei festeggiamenti con le compagne di squadra a vittoria avvenuta (in poche parole non ha partecipato al gioco di squadra). Quando la Giorgi gioca per Se stessa in tutto il mondo, può comportarsi come vuole. Ma adesso The End. Perché il 50% la pensa in un modo, l’altro 50% di utenti la pensa diversamente

64
radar (Guest) 20-04-2015 18:35

Scritto da ILSanto
@ luigi (#1320381)
Leggete cosa scrive Luigi, fatti e avvenimenti che una parte di utenti di questo sito scrive da ieri (compreso il Sottoscritto). Non si può andare avanti quasi due giorni, per l parlare del comportamento poco sportivo della Giorgi, che ha tenuto nell’incontro in singolare vinto dalla Errani, e quando l’Italia ha vinto alla grande con il doppio fantastico formato dalla Pennetta e dalla Errani, non festeggiando

Scritto da ILSanto
@ Vince (#1320140)
Vince scrive e descrive in maniera perfetta e molto educata, la situazione poco corretta della Camila

….comportamento poco sportivo….
….situazione poco corretta….
Mah….se la Giorgi si fosse sbracciata le altre volte avresti ragione.
Ma siccome, per carattere, non l’ha mai fatto, farla passare per come la descrivi, è a dir poco un’esagerazione.

63
ILSanto (Guest) 20-04-2015 18:05

@ Vince (#1320140)

Vince scrive e descrive in maniera perfetta e molto educata, la situazione poco corretta della Camila

62
ILSanto (Guest) 20-04-2015 17:59

@ luigi (#1320381)

Leggete cosa scrive Luigi, fatti e avvenimenti che una parte di utenti di questo sito scrive da ieri (compreso il Sottoscritto). Non si può andare avanti quasi due giorni, per l parlare del comportamento poco sportivo della Giorgi, che ha tenuto nell’incontro in singolare vinto dalla Errani, e quando l’Italia ha vinto alla grande con il doppio fantastico formato dalla Pennetta e dalla Errani, non festeggiando

61
ILSanto (Guest) 20-04-2015 17:53

@ diegus (#1320398)

Tutti i commenti di Diegus, sono educati, veritieri e senza ombra di polemica. Al contrario Tommaso è un polemico

60
ILSanto (Guest) 20-04-2015 17:50

Scritto da Vince
Tommaso, guarda che anche altri hanno fatto delle ipotesi eh…solo che magari quelle ipotesi ti piacevano di più e allora non le critichi.
Ad esempio qualcuno ha detto che aveva fretta perchè doveva andare a prendere un aereo…cosa che poi è sta smentita da un altro che ha detto, che nella conferenza stampa un’ora dopo, lei c’era insieme a tutte le altre.
E’ del tutto normale che quando si vede qualcosa di anomalo lo si commenti, anche facendo delle ipotesi per ricostruirne i motivi.
Partendo dal presupposto che MAI prima si era vista una scena del genere, dopo una vittoria dell’Italia, ma credo anche di altre nazioni.

Condivido al 100%

59
Vince 20-04-2015 17:46

Scritto da diegus

Ma chi le ha prese per vere…
Però,se permetti,dopo un comportamento del genere,posso anche fare delle considerazioni e delle ipotesi dato che siamo su un sito dove si scambiano le proprie opinioni.
O non si possono fare perchè si sta parlando della Giorgi?

Tommaso è per l’omertà assoluta, quando si parla della Giorgi…poi è il primo a fare ipotesi assurde, su cose molto meno strane di questa, se si parla delle altre italiane. 🙂

58
diegus 20-04-2015 17:30

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da octagon

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Divertente, sembra di tornare ai tempi del Processo del Lunedì, quando pittoreschi personaggi discutevano per ore su fatti inesistenti, e non riuscivano neanche a vedere l’ovvio mostrato dalla moviola.
Allora, avendo registrato tutto, ecco a voi la moviola di quello che dovrebbe essere un non-evento, ma per qualcuno è la cosa più importante accaduta ieri.
MOVIOLA
Finisce l’incontro, Camila con addosso LA GIACCA DELLA TUTA DELLA NAZIONALE si precipita ad abbracciare Flavia, cerca di abbracciare Sara, ma Sara è trascinata via da altri e sfugge, niente di voluto.
Camila torna da Flavia e le dice qualcosa all’orecchio.
SI TOGLIE LA GIACCA DELLA TUTA, entra in campo per un breve girotondo sorridente con tutte le ragazze, continua a parlare con atteggimento di scusa.
Qualcuno interpreta un labiale (e qui siamo al massimo!): “Devo andare, devo andare, scusate..”
La telecamera inquadra Camila che corre via.
In attesa che qualcuno posti su Youtube la clip (non guardate me!), tanto ci sarà sempre chi dirà:
a) non aveva la giacca della tuta
b) non era la giacca dell’Italia ma dell’Uzbeckistan
c) non ha salutato nessuno
d) non ha abbracciato Flavia, era la Rilske
e) non è entrata in campo
f) non mi piace come era vestita
c) non era Camila
Cioè nessuno ha visto cosa è veramente successo, tutti inventano a casaccio.
D’altronde di ricostruzioni stile Rashomon se ne sono già fatte per cose ben più rilevnti.
Francamente al momento io non avevo notato alcunchè, mi è venuto l’uzzolo di riguardare la registrazione dopo aver letto questi profondi commenti (uzzolo che evidentemente ha colpito solo me).
Naturalmente ognuno vede quello che vuole vedere.
Ma qualcuno ha anche notato che il padre di Camila, presente a Brindisi durante gli allenamenti, non ha assistito agli incontri, mentre c’erano tutti gli altri coaches. E direi che Sergio è piuttosto riconoscibile.
Speriamo solo che nessuno abbia il cattivo gusto di chiedere addirittura spiegazioni a Camila. Semmai chiedere a Flavia cosa le ha detto, senza impicciarsi troppo di fatti che potrebbero essere anche privati.
Mamma mia, come siamo scesi in basso!

Guarda che noi abbiamo solamente ipotizzato, sei tu quello che ha scritto un post interamente su questo argomento.
Se noi siamo scesi in basso, tu ci stai raggiungendo!

In sostanza: fare ipotesi è consentito, provare a smentire le ipotesi no (significa scendere ancora più in basso)…

Insomma, lui ha detto che siamo scesi in basso per aver discusso sul fatto che la Giorgi non abbia festeggiato, ma alla fine mi pare che pure lui abbia fatto le sue considerazioni…

Le sue non mi sembrano considerazioni, mi sembra l’analisi di qualche filmato che tutti hanno visto. A meno che tu non abbia colto la forte ironia dei suoi “punti” e li abbia presi per seri…

Ma chi le ha prese per vere…
Però,se permetti,dopo un comportamento del genere,posso anche fare delle considerazioni e delle ipotesi dato che siamo su un sito dove si scambiano le proprie opinioni.
O non si possono fare perchè si sta parlando della Giorgi?

57
jacopo (Guest) 20-04-2015 17:11

@ diegus (#1320114)

@ tommaso (#1320186)

dove posso vedere la registrazione del fine partita ?

56
luigi (Guest) 20-04-2015 17:03

Ho avuto la fortuna di assistere dal vivo ieri a Brindisi ai tre incontri. Non voglio fare dietrologia, a me è parso strano il comportamento della Giorgi. E mi sembrava più una ragazza che non volesse avere niente a che fare con le altre 3. Ma è una mia impressione. Quello che è certo e lo hanno visto i miei occhi (ero seduto proprio sopra la panchina azzurra) che mentre tutta la panchina azzurra, Knapp in testa, seguisse con passione il match di doppio che era decisivo e ogni punto era accompagnato da incitamento e gioia l’unica persona che era “completamente” disinteressata al match ma era impegnata a scrivere al cellulare era la Giorgi. E vi posso garantire che chiunque del team azzurro lo ha notato, anche chi era in campo.

55
tommaso (Guest) 20-04-2015 16:42

Scritto da diegus

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da octagon

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Divertente, sembra di tornare ai tempi del Processo del Lunedì, quando pittoreschi personaggi discutevano per ore su fatti inesistenti, e non riuscivano neanche a vedere l’ovvio mostrato dalla moviola.
Allora, avendo registrato tutto, ecco a voi la moviola di quello che dovrebbe essere un non-evento, ma per qualcuno è la cosa più importante accaduta ieri.
MOVIOLA
Finisce l’incontro, Camila con addosso LA GIACCA DELLA TUTA DELLA NAZIONALE si precipita ad abbracciare Flavia, cerca di abbracciare Sara, ma Sara è trascinata via da altri e sfugge, niente di voluto.
Camila torna da Flavia e le dice qualcosa all’orecchio.
SI TOGLIE LA GIACCA DELLA TUTA, entra in campo per un breve girotondo sorridente con tutte le ragazze, continua a parlare con atteggimento di scusa.
Qualcuno interpreta un labiale (e qui siamo al massimo!): “Devo andare, devo andare, scusate..”
La telecamera inquadra Camila che corre via.
In attesa che qualcuno posti su Youtube la clip (non guardate me!), tanto ci sarà sempre chi dirà:
a) non aveva la giacca della tuta
b) non era la giacca dell’Italia ma dell’Uzbeckistan
c) non ha salutato nessuno
d) non ha abbracciato Flavia, era la Rilske
e) non è entrata in campo
f) non mi piace come era vestita
c) non era Camila
Cioè nessuno ha visto cosa è veramente successo, tutti inventano a casaccio.
D’altronde di ricostruzioni stile Rashomon se ne sono già fatte per cose ben più rilevnti.
Francamente al momento io non avevo notato alcunchè, mi è venuto l’uzzolo di riguardare la registrazione dopo aver letto questi profondi commenti (uzzolo che evidentemente ha colpito solo me).
Naturalmente ognuno vede quello che vuole vedere.
Ma qualcuno ha anche notato che il padre di Camila, presente a Brindisi durante gli allenamenti, non ha assistito agli incontri, mentre c’erano tutti gli altri coaches. E direi che Sergio è piuttosto riconoscibile.
Speriamo solo che nessuno abbia il cattivo gusto di chiedere addirittura spiegazioni a Camila. Semmai chiedere a Flavia cosa le ha detto, senza impicciarsi troppo di fatti che potrebbero essere anche privati.
Mamma mia, come siamo scesi in basso!

Guarda che noi abbiamo solamente ipotizzato, sei tu quello che ha scritto un post interamente su questo argomento.
Se noi siamo scesi in basso, tu ci stai raggiungendo!

In sostanza: fare ipotesi è consentito, provare a smentire le ipotesi no (significa scendere ancora più in basso)…

Insomma, lui ha detto che siamo scesi in basso per aver discusso sul fatto che la Giorgi non abbia festeggiato, ma alla fine mi pare che pure lui abbia fatto le sue considerazioni…

Le sue non mi sembrano considerazioni, mi sembra l’analisi di qualche filmato che tutti hanno visto. A meno che tu non abbia colto la forte ironia dei suoi “punti” e li abbia presi per seri…

54
Vince 20-04-2015 15:08

Tommaso, guarda che anche altri hanno fatto delle ipotesi eh…solo che magari quelle ipotesi ti piacevano di più e allora non le critichi.

Ad esempio qualcuno ha detto che aveva fretta perchè doveva andare a prendere un aereo…cosa che poi è sta smentita da un altro che ha detto, che nella conferenza stampa un’ora dopo, lei c’era insieme a tutte le altre.

E’ del tutto normale che quando si vede qualcosa di anomalo lo si commenti, anche facendo delle ipotesi per ricostruirne i motivi.
Partendo dal presupposto che MAI prima si era vista una scena del genere, dopo una vittoria dell’Italia, ma credo anche di altre nazioni.

53
diegus 20-04-2015 14:23

Scritto da tommaso

Scritto da diegus

Scritto da octagon

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Divertente, sembra di tornare ai tempi del Processo del Lunedì, quando pittoreschi personaggi discutevano per ore su fatti inesistenti, e non riuscivano neanche a vedere l’ovvio mostrato dalla moviola.
Allora, avendo registrato tutto, ecco a voi la moviola di quello che dovrebbe essere un non-evento, ma per qualcuno è la cosa più importante accaduta ieri.
MOVIOLA
Finisce l’incontro, Camila con addosso LA GIACCA DELLA TUTA DELLA NAZIONALE si precipita ad abbracciare Flavia, cerca di abbracciare Sara, ma Sara è trascinata via da altri e sfugge, niente di voluto.
Camila torna da Flavia e le dice qualcosa all’orecchio.
SI TOGLIE LA GIACCA DELLA TUTA, entra in campo per un breve girotondo sorridente con tutte le ragazze, continua a parlare con atteggimento di scusa.
Qualcuno interpreta un labiale (e qui siamo al massimo!): “Devo andare, devo andare, scusate..”
La telecamera inquadra Camila che corre via.
In attesa che qualcuno posti su Youtube la clip (non guardate me!), tanto ci sarà sempre chi dirà:
a) non aveva la giacca della tuta
b) non era la giacca dell’Italia ma dell’Uzbeckistan
c) non ha salutato nessuno
d) non ha abbracciato Flavia, era la Rilske
e) non è entrata in campo
f) non mi piace come era vestita
c) non era Camila
Cioè nessuno ha visto cosa è veramente successo, tutti inventano a casaccio.
D’altronde di ricostruzioni stile Rashomon se ne sono già fatte per cose ben più rilevnti.
Francamente al momento io non avevo notato alcunchè, mi è venuto l’uzzolo di riguardare la registrazione dopo aver letto questi profondi commenti (uzzolo che evidentemente ha colpito solo me).
Naturalmente ognuno vede quello che vuole vedere.
Ma qualcuno ha anche notato che il padre di Camila, presente a Brindisi durante gli allenamenti, non ha assistito agli incontri, mentre c’erano tutti gli altri coaches. E direi che Sergio è piuttosto riconoscibile.
Speriamo solo che nessuno abbia il cattivo gusto di chiedere addirittura spiegazioni a Camila. Semmai chiedere a Flavia cosa le ha detto, senza impicciarsi troppo di fatti che potrebbero essere anche privati.
Mamma mia, come siamo scesi in basso!

Guarda che noi abbiamo solamente ipotizzato, sei tu quello che ha scritto un post interamente su questo argomento.
Se noi siamo scesi in basso, tu ci stai raggiungendo!

In sostanza: fare ipotesi è consentito, provare a smentire le ipotesi no (significa scendere ancora più in basso)…

Insomma, lui ha detto che siamo scesi in basso per aver discusso sul fatto che la Giorgi non abbia festeggiato, ma alla fine mi pare che pure lui abbia fatto le sue considerazioni…

52
radar (Guest) 20-04-2015 14:03

Scritto da simona
@ radar (#1319846)
Ma lo sapete che mettere zizzania è peccato??? : )

Ahah è vero! 🙂
Ma la realtà non porta zizzania…

51
tommaso (Guest) 20-04-2015 13:54

Scritto da diegus

Scritto da octagon

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Divertente, sembra di tornare ai tempi del Processo del Lunedì, quando pittoreschi personaggi discutevano per ore su fatti inesistenti, e non riuscivano neanche a vedere l’ovvio mostrato dalla moviola.
Allora, avendo registrato tutto, ecco a voi la moviola di quello che dovrebbe essere un non-evento, ma per qualcuno è la cosa più importante accaduta ieri.
MOVIOLA
Finisce l’incontro, Camila con addosso LA GIACCA DELLA TUTA DELLA NAZIONALE si precipita ad abbracciare Flavia, cerca di abbracciare Sara, ma Sara è trascinata via da altri e sfugge, niente di voluto.
Camila torna da Flavia e le dice qualcosa all’orecchio.
SI TOGLIE LA GIACCA DELLA TUTA, entra in campo per un breve girotondo sorridente con tutte le ragazze, continua a parlare con atteggimento di scusa.
Qualcuno interpreta un labiale (e qui siamo al massimo!): “Devo andare, devo andare, scusate..”
La telecamera inquadra Camila che corre via.
In attesa che qualcuno posti su Youtube la clip (non guardate me!), tanto ci sarà sempre chi dirà:
a) non aveva la giacca della tuta
b) non era la giacca dell’Italia ma dell’Uzbeckistan
c) non ha salutato nessuno
d) non ha abbracciato Flavia, era la Rilske
e) non è entrata in campo
f) non mi piace come era vestita
c) non era Camila
Cioè nessuno ha visto cosa è veramente successo, tutti inventano a casaccio.
D’altronde di ricostruzioni stile Rashomon se ne sono già fatte per cose ben più rilevnti.
Francamente al momento io non avevo notato alcunchè, mi è venuto l’uzzolo di riguardare la registrazione dopo aver letto questi profondi commenti (uzzolo che evidentemente ha colpito solo me).
Naturalmente ognuno vede quello che vuole vedere.
Ma qualcuno ha anche notato che il padre di Camila, presente a Brindisi durante gli allenamenti, non ha assistito agli incontri, mentre c’erano tutti gli altri coaches. E direi che Sergio è piuttosto riconoscibile.
Speriamo solo che nessuno abbia il cattivo gusto di chiedere addirittura spiegazioni a Camila. Semmai chiedere a Flavia cosa le ha detto, senza impicciarsi troppo di fatti che potrebbero essere anche privati.
Mamma mia, come siamo scesi in basso!

Guarda che noi abbiamo solamente ipotizzato, sei tu quello che ha scritto un post interamente su questo argomento.
Se noi siamo scesi in basso, tu ci stai raggiungendo!

In sostanza: fare ipotesi è consentito, provare a smentire le ipotesi no (significa scendere ancora più in basso)…

50
tommaso (Guest) 20-04-2015 13:53

Scritto da ILSanto

Scritto da tommaso

Scritto da ILSanto

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

C’ era anche il padre della Camila in tribuna? Perché se lasciata sola sa cosa vuole dire stare in gruppo. Oppure non ha accettato la scelta di Corrado Barazzutti di fare giocare la Pennetta nell’ultimo singolare, di conseguenza è diventata indolente. Questa ragazza è “plagiata” dal padre. Magari si sono sentiti per telefono, e ha detto come comportarsi (vale dire, in maniera poco educata). Camila di carattere (fuori da campo da tennis) non è una maleducata, anzi è una ragazza molto educata, molto timida, e molto chiusa. Può anche darsi, che non è scesa ha festeggiare perchè non riteneva di essere stata importante per la vittoria finale, e questo fa parte del suo carattere chiuso

Se mi permetti, ipotizzare che Sergio abbia detto al telefono a Camila di non festeggiare, è qualcosa di delirante.

Io non ho scritto che “che il padre ha detto, in senso affermativo”. Ho scritto “Magari (che vuole dire anche forse)”, in senso interrogativo. Tu sei delirante. Ipotizzare (come ha scritto il Sottoscritto) non è affermare un cosa certa (cosa che Io non fatto assolutamente). Ho ipotizzato. In poche parole ho scritto una situazione che si può essere verificata. Non ho detto che si è verificata. Comprati un libro di lingua Italiana

“Questa ragazza è plagiata dal padre” a me sembra piuttosto affermativo…

49
Vince 20-04-2015 12:58

Scritto da Luis
Forse sarebbe il caso di essere meno critici verso la Giorgi che resta la nostra speranza per il futuro

Ma non è questione di essere critici e c’entra poco anche l’essere o meno una speranza per il futuro.
Se la protagonista della vicenda fosse stata la Knapp, per dire, lo si sarebbe segnalato, allo stesso modo.

E’ semplicemente successo che alcuni utenti (non io che quelle immagini le ho potute vedere solo nella replica di Supertennis), hanno notato una cosa anomala, che mai era successa prima, nelle numerose vittorie dell’Italia di questi anni e l’hanno giustamente segnalata.
Tutto qui.
Non dovevano farlo, solo perchè la faccenda riguardava la Giorgi?
In quel caso si che ci sarebbe stato un comportamento “ad personam”.

48
Luis (Guest) 20-04-2015 12:36

Forse sarebbe il caso di essere meno critici verso la Giorgi che resta la nostra speranza per il futuro

47
diegus 20-04-2015 12:21

Scritto da octagon

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Divertente, sembra di tornare ai tempi del Processo del Lunedì, quando pittoreschi personaggi discutevano per ore su fatti inesistenti, e non riuscivano neanche a vedere l’ovvio mostrato dalla moviola.
Allora, avendo registrato tutto, ecco a voi la moviola di quello che dovrebbe essere un non-evento, ma per qualcuno è la cosa più importante accaduta ieri.
MOVIOLA
Finisce l’incontro, Camila con addosso LA GIACCA DELLA TUTA DELLA NAZIONALE si precipita ad abbracciare Flavia, cerca di abbracciare Sara, ma Sara è trascinata via da altri e sfugge, niente di voluto.
Camila torna da Flavia e le dice qualcosa all’orecchio.
SI TOGLIE LA GIACCA DELLA TUTA, entra in campo per un breve girotondo sorridente con tutte le ragazze, continua a parlare con atteggimento di scusa.
Qualcuno interpreta un labiale (e qui siamo al massimo!): “Devo andare, devo andare, scusate..”
La telecamera inquadra Camila che corre via.
In attesa che qualcuno posti su Youtube la clip (non guardate me!), tanto ci sarà sempre chi dirà:
a) non aveva la giacca della tuta
b) non era la giacca dell’Italia ma dell’Uzbeckistan
c) non ha salutato nessuno
d) non ha abbracciato Flavia, era la Rilske
e) non è entrata in campo
f) non mi piace come era vestita
c) non era Camila
Cioè nessuno ha visto cosa è veramente successo, tutti inventano a casaccio.
D’altronde di ricostruzioni stile Rashomon se ne sono già fatte per cose ben più rilevnti.
Francamente al momento io non avevo notato alcunchè, mi è venuto l’uzzolo di riguardare la registrazione dopo aver letto questi profondi commenti (uzzolo che evidentemente ha colpito solo me).
Naturalmente ognuno vede quello che vuole vedere.
Ma qualcuno ha anche notato che il padre di Camila, presente a Brindisi durante gli allenamenti, non ha assistito agli incontri, mentre c’erano tutti gli altri coaches. E direi che Sergio è piuttosto riconoscibile.
Speriamo solo che nessuno abbia il cattivo gusto di chiedere addirittura spiegazioni a Camila. Semmai chiedere a Flavia cosa le ha detto, senza impicciarsi troppo di fatti che potrebbero essere anche privati.
Mamma mia, come siamo scesi in basso!

Guarda che noi abbiamo solamente ipotizzato, sei tu quello che ha scritto un post interamente su questo argomento.
Se noi siamo scesi in basso, tu ci stai raggiungendo!

46
kenny 20-04-2015 10:08

Scritto da Cristian
Comunque un ragazzo ha scritto sul web:
“Ho parlato con alcuni amici che erano a vedere la partita dal vivo e mi hanno detto che la Giorgi è scappata ed è tornata indossando la tuta dell’Italia per festeggiare in campo”

🙂

45
Max (Guest) 20-04-2015 09:24

Una grande vittoria, frutto del gioco di squadra e della grande capacità di Flavia di aver fatto gruppo.
Io penso che comunque che Serena non esca realmente sconfitta dalla sfida: quello che doveva fare l’ha fatto, le sue compagne sono mancate.
Da notare che il rendimento di Serena ha avuto il suo picco sabato (con la Giorgi), calato poi con la Errani (basta vedere il numero di gratuiti e le percentuali al servizio) per poi crollare in doppio.
Per quello che riguarda la partita di Sara ho notato due aspetti (tralasciando la fallosità di Serena):
– una cosa che avevo già notato nella partita con la Muguruza, è la grande capacità di Sara di adeguarsi a partite dove il vento è un elemento importante (attenzione: non sto dicendo che Sara ha impegnato severamente Serena perché il vento l’ha aiutata, perché il vento c’è per tutte e due, semmai il merito di Sara è la capacità di adeguarsi meglio alla situazione e di potersi giocare alla pari partite dove di solito è svantaggiata),
– forse mi sbaglio, ma mi pare che la Errani abbia (a modo suo) leggermente “giorgizzato” il proprio servizio nel senso che + di prima cerca sempre un servizio molto profondo (nei prossimità della riga del quadrato di battuta) e questo (anche se concede qualche doppio fallo in +) fa entrare un po’ meno nel campo l’avversaria che risponde.

44
simona (Guest) 20-04-2015 09:01

@ radar (#1319846)

Ma lo sapete che mettere zizzania è peccato??? : )

43
simona (Guest) 20-04-2015 08:58

Scritto da Cristian
Comunque un ragazzo ha scritto sul web:
“Ho parlato con alcuni amici che erano a vedere la partita dal vivo e mi hanno detto che la Giorgi è scappata ed è tornata indossando la tuta dell’Italia per festeggiare in campo”

Questo è quello che si capiva guardando le immagini che hanno trasmesso.Cioè che avesse detto, non posso entrare così, corro a mettere una tuta. E infatti “è fuggita” … L’ho detto anche io appena è successo che andava a cambiarsi

42
Sara-Fogna,Camila (Guest) 20-04-2015 08:53

Quante chiacchiere,chiacchiere inutili inutili…….
Se la Camila non ha festeggiato insieme alle altre,pazienza.
Avrà avuto le sue motivazioni,è risaputo che è timida e chiusa.
Ma non vi preoccupate, in futuro avra molte occasioni per festeggiare.
Ho forse qualcuno ha dei dubbi ?

41
Gabriele da Firenze 20-04-2015 07:46

Scritto da Cristian
Comunque un ragazzo ha scritto sul web:
“Ho parlato con alcuni amici che erano a vedere la partita dal vivo e mi hanno detto che la Giorgi è scappata ed è tornata indossando la tuta dell’Italia per festeggiare in campo”

Ecco…e questo spero che metta a tacere tutto l’assurdo cicaleccio del forum circa il comportamento della Giorgi! E basta per carità con questa discussione, Sara, Flavia e Camila ci hanno regalato emozioni incredibili e splendide, ha vinto l’Italia che resta in serie A mentre gli Usa sono relegati a stare in B, questo è ciò che conta.
Il resto è solo cicaleccio, fuffa, polvere virtuale inutile.

40
Mirko91 20-04-2015 02:38

In questo mondo esistono gli sponsor…camila al 95% é scappata xkè senza tuta…infatti aveva una faccia preoccupata e non scazzata

39
octagon (Guest) 20-04-2015 02:02

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Divertente, sembra di tornare ai tempi del Processo del Lunedì, quando pittoreschi personaggi discutevano per ore su fatti inesistenti, e non riuscivano neanche a vedere l’ovvio mostrato dalla moviola.

Allora, avendo registrato tutto, ecco a voi la moviola di quello che dovrebbe essere un non-evento, ma per qualcuno è la cosa più importante accaduta ieri.

MOVIOLA

Finisce l’incontro, Camila con addosso LA GIACCA DELLA TUTA DELLA NAZIONALE si precipita ad abbracciare Flavia, cerca di abbracciare Sara, ma Sara è trascinata via da altri e sfugge, niente di voluto.

Camila torna da Flavia e le dice qualcosa all’orecchio.

SI TOGLIE LA GIACCA DELLA TUTA, entra in campo per un breve girotondo sorridente con tutte le ragazze, continua a parlare con atteggimento di scusa.
Qualcuno interpreta un labiale (e qui siamo al massimo!): “Devo andare, devo andare, scusate..”

La telecamera inquadra Camila che corre via.

In attesa che qualcuno posti su Youtube la clip (non guardate me!), tanto ci sarà sempre chi dirà:
a) non aveva la giacca della tuta
b) non era la giacca dell’Italia ma dell’Uzbeckistan
c) non ha salutato nessuno
d) non ha abbracciato Flavia, era la Rilske
e) non è entrata in campo
f) non mi piace come era vestita
c) non era Camila

Cioè nessuno ha visto cosa è veramente successo, tutti inventano a casaccio.
D’altronde di ricostruzioni stile Rashomon se ne sono già fatte per cose ben più rilevnti.

Francamente al momento io non avevo notato alcunchè, mi è venuto l’uzzolo di riguardare la registrazione dopo aver letto questi profondi commenti (uzzolo che evidentemente ha colpito solo me).

Naturalmente ognuno vede quello che vuole vedere.

Ma qualcuno ha anche notato che il padre di Camila, presente a Brindisi durante gli allenamenti, non ha assistito agli incontri, mentre c’erano tutti gli altri coaches. E direi che Sergio è piuttosto riconoscibile.

Speriamo solo che nessuno abbia il cattivo gusto di chiedere addirittura spiegazioni a Camila. Semmai chiedere a Flavia cosa le ha detto, senza impicciarsi troppo di fatti che potrebbero essere anche privati.

Mamma mia, come siamo scesi in basso!

38
Cristian (Guest) 20-04-2015 01:38

Comunque un ragazzo ha scritto sul web:

“Ho parlato con alcuni amici che erano a vedere la partita dal vivo e mi hanno detto che la Giorgi è scappata ed è tornata indossando la tuta dell’Italia per festeggiare in campo”

37
ILSanto (Guest) 20-04-2015 01:34

Scritto da tommaso

Scritto da ILSanto

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

C’ era anche il padre della Camila in tribuna? Perché se lasciata sola sa cosa vuole dire stare in gruppo. Oppure non ha accettato la scelta di Corrado Barazzutti di fare giocare la Pennetta nell’ultimo singolare, di conseguenza è diventata indolente. Questa ragazza è “plagiata” dal padre. Magari si sono sentiti per telefono, e ha detto come comportarsi (vale dire, in maniera poco educata). Camila di carattere (fuori da campo da tennis) non è una maleducata, anzi è una ragazza molto educata, molto timida, e molto chiusa. Può anche darsi, che non è scesa ha festeggiare perchè non riteneva di essere stata importante per la vittoria finale, e questo fa parte del suo carattere chiuso

Se mi permetti, ipotizzare che Sergio abbia detto al telefono a Camila di non festeggiare, è qualcosa di delirante.

Io non ho scritto che “che il padre ha detto, in senso affermativo”. Ho scritto “Magari (che vuole dire anche forse)”, in senso interrogativo. Tu sei delirante. Ipotizzare (come ha scritto il Sottoscritto) non è affermare un cosa certa (cosa che Io non fatto assolutamente). Ho ipotizzato. In poche parole ho scritto una situazione che si può essere verificata. Non ho detto che si è verificata. Comprati un libro di lingua Italiana

36
Cristian (Guest) 20-04-2015 00:57

Scritto da diegus

Scritto da ILSanto

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Spero che il Tuo commento, sia la risposta positiva. Ma anche se sei in Borghese, vai a festeggiare ugualmente. Anche Yann Marti, negli allenamenti prima della semifinale con l’Italia (Yann Marti sapeva già di essere escluso), si allenava con Federer. Comunque il Tuo commento mi fa ben sperare, che il comportamento di Camila, sia una bolla di sapone

Da quanto ho capito, l’allenamento con Flavia è stata una sorta di sorpresa.
Comunque,pazienza…la prossima volta festeggerà anche lei!

Ci sono i video degli allenamenti tra Camila e Flavia, sulla pagina FB degli internazionali d’Italia. C’è anche un video in cui le due si sfidano a colpi di volèè, chissà magari qui potrebbero postarlo. Cmq Camila e Flavia vanno molto d’accordo, oltre agli allenamenti insieme, si è vista una Flavia che seguiva ad ogni cambio campo Camila nel match con la Williams, su istagram c’è anche una foto delle due a fare shopping insieme :mrgreen: direi che proprio male non si vogliono 😛

35
radar (Guest) 20-04-2015 00:42

Grazie a queste splendide ragazze: insieme alla Schiavo e alla Vinci ci hanno regalato pagine indimenticabili e ci hanno fatto sognare!
Si chiude un’epoca e se ne apre un’altra.
L’Italia del prossimo lustro sarà nelle mani della Giorgi, della Errani, della Knapp e della Burnett.
Camila e Nastassja per i prossimi 2 lustri!! 😆

34
diegus 20-04-2015 00:13

Scritto da ILSanto

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Spero che il Tuo commento, sia la risposta positiva. Ma anche se sei in Borghese, vai a festeggiare ugualmente. Anche Yann Marti, negli allenamenti prima della semifinale con l’Italia (Yann Marti sapeva già di essere escluso), si allenava con Federer. Comunque il Tuo commento mi fa ben sperare, che il comportamento di Camila, sia una bolla di sapone

Da quanto ho capito, l’allenamento con Flavia è stata una sorta di sorpresa.
Comunque,pazienza…la prossima volta festeggerà anche lei!

33
ILSanto (Guest) 20-04-2015 00:03

Scritto da diegus
Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

Spero che il Tuo commento, sia la risposta positiva. Ma anche se sei in Borghese, vai a festeggiare ugualmente. Anche Yann Marti, negli allenamenti prima della semifinale con l’Italia (Yann Marti sapeva già di essere escluso), si allenava con Federer. Comunque il Tuo commento mi fa ben sperare, che il comportamento di Camila, sia una bolla di sapone

32
diegus 19-04-2015 23:49

Comunque, riguardando la replica, probabilmente la Giorgi non ha festeggiato proprio perché non era in tuta(si sono messe a ridere anche le compagne, dunque nulla di eclatante)….sicuramente la prossima volta se ne ricorderà.
Camila, sono sicuro che si è ambientata benissimo e va d’accordo sia con Flavia (con cui pare andare molto d’accordo, visto che si è allenata con lei, la mattina,prima del match con Serena,ma anche in conferenza stampa di giovedi si sono guardate e sono scoppiate a ridere, mentre Barazzutti rispondeva ad una domanda), sia con Karin, con cui andava già molto d’accordo, sia con Sara (se vedete ha abbracciato anche lei dopo il doppio).

31
tommaso (Guest) 19-04-2015 23:48

Scritto da ILSanto

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

C’ era anche il padre della Camila in tribuna? Perché se lasciata sola sa cosa vuole dire stare in gruppo. Oppure non ha accettato la scelta di Corrado Barazzutti di fare giocare la Pennetta nell’ultimo singolare, di conseguenza è diventata indolente. Questa ragazza è “plagiata” dal padre. Magari si sono sentiti per telefono, e ha detto come comportarsi (vale dire, in maniera poco educata). Camila di carattere (fuori da campo da tennis) non è una maleducata, anzi è una ragazza molto educata, molto timida, e molto chiusa. Può anche darsi, che non è scesa ha festeggiare perchè non riteneva di essere stata importante per la vittoria finale, e questo fa parte del suo carattere chiuso

Se mi permetti, ipotizzare che Sergio abbia detto al telefono a Camila di non festeggiare, è qualcosa di delirante.

30
tommaso (Guest) 19-04-2015 23:47

Scritto da ILSanto

Scritto da Ricca
@ domenico (#1319709)
Dal suo labiale ho visto che diceva che doveva andare via, l’ha detto a Flavia mentre l’abbracciava e alla knapp quando l’ha invitata a festeggiare nel campo!

Ma questa è una scusa bella e buona, per non scendere ha festeggiare. Poco professionale, ma come nel culmine della gioia dopo avere vinto, Camila replica che non può scendere ha festeggiare perché deve andare via. Ma che scusa da bambina di 10 anni è questa ? Per Me si è sentita con il padre. Che la sta rovinando

PER TE…

29
ILSanto (Guest) 19-04-2015 23:39

Scritto da giovanni
Ragazzi, non fate le pettegole da due soldi. Non avete visto come Cami abbia salutato calorosamente Flavia, alla quale ha detto, lo si intuiva dal labiale, di dover scappare?

Di scappare in un’altra Nazione

28
radar (Guest) 19-04-2015 23:36

Scritto da AKrickstein

Scritto da ILSanto

Scritto da Maury
Io trovo stuccevole e insensato, cercare di sminuire il risultato, creando il caso Giorgi dal nulla, davvero assurdo. Ha fatto quel che doveva, non sapete il perchè sia andata e la si giudica boh.
Ps Flavia sei un simbolo già da tempo tranquilla

Nessuno crea il caso Giorgi. Cercando di sminuire una grandissima Flavia Pennetta, e le grandissime Sara Errani, Camila Giorgi e Karin Knapp. E’ la Giorgi che ha avuto un comportamento incomprensibile, e che fa discutere. Io sono stato un’atleta di ottimo livello (non praticavo il tennis). E in uno sport come il tennis di solisti, quando si gioca la coppa davis diventa uno sport di squadra, e secondo Me la Giorgi non si è comportata bene

Concordo con te, poi anche ieri come ho già’ scritto in altri post ha avuto una tale apatia dopo la vittoria della Errani…..

Tra Camila e Sara, eufemisticamente parlando, non c’è feeling… 🙂

27
ILSanto (Guest) 19-04-2015 23:34

Scritto da AKrickstein
@ domenico (#1319709)
Si e’ notato eccome! Ma già ieri avevo visto che dopo la fine del match vittorioso della Errani mentre Flavia e Karin si alzavano ad applaudire entusiaste, la Giorgi rimaneva seduta indifferente e concentrata sul suo telefonino…Sinceramente un minimo di partecipazione alla gioia per la squadra ci vorrebbe! Strana a dir poco anche oggi!

Al telefono si sentiva con il Padre. Non posso essere sicuro al 100%, ma leggendo tutte le qualità, i pregi e i difetti del padre. La figlia è plagiata dal padre stesso. Questi comportamenti, chissà se non sono frutto di un ‘eventuale cambio di Nazionalità di Camila e Suo Padre

26
giovanni (Guest) 19-04-2015 23:30

Ragazzi, non fate le pettegole da due soldi. Non avete visto come Cami abbia salutato calorosamente Flavia, alla quale ha detto, lo si intuiva dal labiale, di dover scappare?

25
AKrickstein 19-04-2015 23:26

Scritto da ILSanto

Scritto da Maury
Io trovo stuccevole e insensato, cercare di sminuire il risultato, creando il caso Giorgi dal nulla, davvero assurdo. Ha fatto quel che doveva, non sapete il perchè sia andata e la si giudica boh.
Ps Flavia sei un simbolo già da tempo tranquilla

Nessuno crea il caso Giorgi. Cercando di sminuire una grandissima Flavia Pennetta, e le grandissime Sara Errani, Camila Giorgi e Karin Knapp. E’ la Giorgi che ha avuto un comportamento incomprensibile, e che fa discutere. Io sono stato un’atleta di ottimo livello (non praticavo il tennis). E in uno sport come il tennis di solisti, quando si gioca la coppa davis diventa uno sport di squadra, e secondo Me la Giorgi non si è comportata bene

Concordo con te, poi anche ieri come ho già’ scritto in altri post ha avuto una tale apatia dopo la vittoria della Errani…..

24
AKrickstein 19-04-2015 23:18

@ domenico (#1319709)

Si e’ notato eccome! Ma già ieri avevo visto che dopo la fine del match vittorioso della Errani mentre Flavia e Karin si alzavano ad applaudire entusiaste, la Giorgi rimaneva seduta indifferente e concentrata sul suo telefonino…Sinceramente un minimo di partecipazione alla gioia per la squadra ci vorrebbe! Strana a dir poco anche oggi!

23
DYLAN1998 19-04-2015 23:17

Scritto da Maury
Io trovo stuccevole e insensato, cercare di sminuire il risultato, creando il caso Giorgi dal nulla, davvero assurdo. Ha fatto quel che doveva, non sapete il perchè sia andata e la si giudica boh.
Ps Flavia sei un simbolo già da tempo tranquilla

Concordo.

22
Mats (Guest) 19-04-2015 22:58

Scritto da Pelandrone
Sono molto partecipe alla gioia di chi si entusiasma veramente per questa vittoria, per niente a chi la sfrutta conoscendo in verita’ la miserrima realta’ del nostro futuro tennistico. Esaltarsi per una nostra salvezza facendo leva sulle nostre risorse diciamo esperte (non voglio dire anziane) lo trovo un po’ molto deprimente, poi lunga vita alle nostre “speranze” i cui piu’ giovani virgulti hanno 28 anni, pero’…saro’ considerato il solito troll (appellativo dato a chi non e’ d’accordo con la maggioranza dei “speranzosi”) oppure, ancora peggio, saro’ silenziato dalla direzione del blog che non vuole polemiche

Quindi non dovremmo esaltarci per aver battuto gli Stati Uniti perchè non ci sono giovani promesse? Dovremmo deprimerci per la vittoria? Gli Stati Uniti quindi dovrebbero essere più esaltati dell’Italia perchè nonostante abbiano perso hanno giovani promesse? E quale sarebbe il giusto comportamento dopo una vittoria? Il silenzio?
Non è un troll, è un ingrato verso queste atlete che sono scese in campo per rappresentare la nazionale.

21
doppio fallo (Guest) 19-04-2015 22:58

Scritto da ILSanto

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

C’ era anche il padre della Camila in tribuna? Perché se lasciata sola sa cosa vuole dire stare in gruppo. Oppure non ha accettato la scelta di Corrado Barazzutti di fare giocare la Pennetta nell’ultimo singolare, di conseguenza è diventata indolente. Questa ragazza è “plagiata” dal padre. Magari si sono sentiti per telefono, e ha detto come comportarsi (vale dire, in maniera poco educata). Camila di carattere (fuori da campo da tennis) non è una maleducata, anzi è una ragazza molto educata, molto timida, e molto chiusa. Può anche darsi, che non è scesa ha festeggiare perchè non riteneva di essere stata importante per la vittoria finale, e questo fa parte del suo carattere chiuso

“se”…”oppure”…”magari”…”può anche darsi che”…ma io dico: che senso ha dare GIUDIZI basati su “supposizioni” (per non dire altro) di questo tipo? sono basito 😯 …e questa non può che essere la mia reazione: https://youtu.be/2glMD70L-Zg

p.s. dagli altri tuoi messaggi ovviamente si intuisce quale è la conclusione (o la premessa)? è tutta colpa di un suo familiare :mrgreen:

20
jolly (Guest) 19-04-2015 22:42

Scritto da radar

Scritto da diegus
“Vorrei diventare un simbolo,un esempio per il tennis italiano”
Flavia lo sei già da un bel pezzo,fidati!

Straquoto!!

stra stra stra stra stra stra quoto!!!!!!!!!!
Non “un” simbolo flavia ma “il” simbolo!! sicuramente la parola giusta è “l’immagine” del tennis italiano 😆

19
ILSanto (Guest) 19-04-2015 22:27

Scritto da Maury
Io trovo stuccevole e insensato, cercare di sminuire il risultato, creando il caso Giorgi dal nulla, davvero assurdo. Ha fatto quel che doveva, non sapete il perchè sia andata e la si giudica boh.
Ps Flavia sei un simbolo già da tempo tranquilla

Nessuno crea il caso Giorgi. Cercando di sminuire una grandissima Flavia Pennetta, e le grandissime Sara Errani, Camila Giorgi e Karin Knapp. E’ la Giorgi che ha avuto un comportamento incomprensibile, e che fa discutere. Io sono stato un’atleta di ottimo livello (non praticavo il tennis). E in uno sport come il tennis di solisti, quando si gioca la coppa davis diventa uno sport di squadra, e secondo Me la Giorgi non si è comportata bene

18
pinkfloyd 19-04-2015 22:22

Alla fine è andata bene e il nostro doppio è stato, comunque, un doppio doc, che non ha avuto timori ed esitazioni, a differenza delle americane addormentate e stordite, con Serena che gioca come in singolare e l’erbivora Riske totalmente fuori contesto.

Mi fa piacere per Flavia, anche lei determinante in questa sfida nella sua città, che mostra l’orgoglio della sua famiglia e che, con molta modestia, dice “vorrei diventare un simbolo e un esempio…”
Ma lo è già pienamente, questo è poco ma sicuro.

Un successo non scontato ma ottenuto con una squadra globalmente valida (almeno per ora) che ha dato tutto e che ha confermato la sua permanenza in Serie A che è comunque significativa.
Poi anche Barazzutti che fa le scelte giuste, sapendo anche di contare su ragazze serie e motivate.

17
manuel (Guest) 19-04-2015 21:56

brave ragazze

16
Maury 19-04-2015 21:56

Io trovo stuccevole e insensato, cercare di sminuire il risultato, creando il caso Giorgi dal nulla, davvero assurdo. Ha fatto quel che doveva, non sapete il perchè sia andata e la si giudica boh.
Ps Flavia sei un simbolo già da tempo tranquilla

15
diegus 19-04-2015 21:27

Scritto da ILSanto

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

C’ era anche il padre della Camila in tribuna? Perché se lasciata sola sa cosa vuole dire stare in gruppo. Oppure non ha accettato la scelta di Corrado Barazzutti di fare giocare la Pennetta nell’ultimo singolare, di conseguenza è diventata indolente. Questa ragazza è “plagiata” dal padre. Magari si sono sentiti per telefono, e ha detto come comportarsi (vale dire, in maniera poco educata). Camila di carattere (fuori da campo da tennis) non è una maleducata, anzi è una ragazza molto educata, molto timida, e molto chiusa. Può anche darsi, che non è scesa ha festeggiare perchè non riteneva di essere stata importante per la vittoria finale, e questo fa parte del suo carattere chiuso

La scelta di far giocare la Pennetta in singolare il secondo match,secondo me era stata già pianificata giovedì sera,così come gli altri match.
L’unico dubbio probabilmente era il doppio,anche se pure lì si andava verso Errani-Pennetta.

14
raffaele (Guest) 19-04-2015 21:27

Flavia è Flavia!!! Senza di lei oggi retrocedevano!!!! Caro Barazzutti hai fatto una grandissima.. a considerarla riserva!!!!! Giocavamo a Brindisi!!!!!!!!!!!
Ra

13
Pelandrone (Guest) 19-04-2015 21:24

Sono molto partecipe alla gioia di chi si entusiasma veramente per questa vittoria, per niente a chi la sfrutta conoscendo in verita’ la miserrima realta’ del nostro futuro tennistico. Esaltarsi per una nostra salvezza facendo leva sulle nostre risorse diciamo esperte (non voglio dire anziane) lo trovo un po’ molto deprimente, poi lunga vita alle nostre “speranze” i cui piu’ giovani virgulti hanno 28 anni, pero’…saro’ considerato il solito troll (appellativo dato a chi non e’ d’accordo con la maggioranza dei “speranzosi”) oppure, ancora peggio, saro’ silenziato dalla direzione del blog che non vuole polemiche

12
ILSanto (Guest) 19-04-2015 21:18

Scritto da Ricca
@ domenico (#1319709)
Dal suo labiale ho visto che diceva che doveva andare via, l’ha detto a Flavia mentre l’abbracciava e alla knapp quando l’ha invitata a festeggiare nel campo!

Ma questa è una scusa bella e buona, per non scendere ha festeggiare. Poco professionale, ma come nel culmine della gioia dopo avere vinto, Camila replica che non può scendere ha festeggiare perché deve andare via. Ma che scusa da bambina di 10 anni è questa ? Per Me si è sentita con il padre. Che la sta rovinando

11
ILSanto (Guest) 19-04-2015 21:10

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

C’ era anche il padre della Camila in tribuna? Perché se lasciata sola sa cosa vuole dire stare in gruppo. Oppure non ha accettato la scelta di Corrado Barazzutti di fare giocare la Pennetta nell’ultimo singolare, di conseguenza è diventata indolente. Questa ragazza è “plagiata” dal padre. Magari si sono sentiti per telefono, e ha detto come comportarsi (vale dire, in maniera poco educata). Camila di carattere (fuori da campo da tennis) non è una maleducata, anzi è una ragazza molto educata, molto timida, e molto chiusa. Può anche darsi, che non è scesa ha festeggiare perchè non riteneva di essere stata importante per la vittoria finale, e questo fa parte del suo carattere chiuso

10
gido 19-04-2015 21:05

Scritto da Giovanni
Io voglio sapere se il party ci sarà e se Serenona parteciperà

Serena e’ partyta!! ciaoooo 😀

9
radar (Guest) 19-04-2015 21:00

Scritto da Giovanni
Io voglio sapere se il party ci sarà e se Serenona parteciperà

Il party ci sarà, ma Serenona non parteciperà! 😆

8
Ricca (Guest) 19-04-2015 20:58

@ domenico (#1319709)

Dal suo labiale ho visto che diceva che doveva andare via, l’ha detto a Flavia mentre l’abbracciava e alla knapp quando l’ha invitata a festeggiare nel campo!

7
diegus 19-04-2015 20:57

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

Visto che eri lì presente,sai se dopo è ritornata in campo,o se ne è andata via definitivamente? Strano,forse per la timidezza…

6
radar (Guest) 19-04-2015 20:53

Scritto da domenico
Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

Camila è timida e chiusa.
Ognuno ha il suo carattere, lei sicuramente non è espansiva come Flavia e rischia di passare per antipatica.
L’importante è non considerarla una che se la tira perché decisamente non è la tipa.

5
radar (Guest) 19-04-2015 20:49

Scritto da diegus
“Vorrei diventare un simbolo,un esempio per il tennis italiano”
Flavia lo sei già da un bel pezzo,fidati!

Straquoto!! 🙂

4
domenico (Guest) 19-04-2015 20:49

Stavo sugli spalti a vedere la partita….qualcuno mi sa de perchè la Giorgi non ha voluto parteciare alla festa? E’ stata chiamata più volte, appena finita la partita del doppio, ma lei non ha voluto…addrittura infastidita….non ha voluto fare neanche il giro con la bandiera…diversamente dalla Knapp…Sia Flavia che Sara hanno pure insistito…boh…credetemi siamo rimasti meravigliati…non so se dalla tv si è notato questo particolare…

3
diegus 19-04-2015 20:27

“Vorrei diventare un simbolo,un esempio per il tennis italiano”
Flavia lo sei già da un bel pezzo,fidati! 😛

2
Giovanni 19-04-2015 20:23

Io voglio sapere se il party ci sarà e se Serenona parteciperà 😀 😀

1