Notizie dall'Italia ATP, Copertina

Il torneo di Napoli il prossimo anno potrebbe diventare un evento ATP250

11/04/2015 08:05 12 commenti
Napoli potrebbe avere il suo evento ATP 250
Napoli potrebbe avere il suo evento ATP 250

Luca Serra, Presidente del Tennis Club Napoli, ha dichiarato che ci sono buone possibilità che il prossimo anno il torneo di Napoli diventi un evento ATP 250.

Il presidente del TC Napoli è “molto ottimista” ed è convinto che il prossimo anno ci potrà essere una data per far si che la città di Napoli abbia il suo torneo ATP 250.

Roma è attualmente l’unico evento italiano che ospita un torneo del circuito maggiore.


TAG: , ,

12 commenti. Lasciane uno!

circ80 (Guest) 12-04-2015 01:23

non sono un intenditore, ma rinunciare, eventualmente, a questo challenger di napoli, che mette tanti punti in palio, per avere un 250 non lo vedrei molto produttivo per i nostri attuali tennisti:
abbiamo avuto ben 3 semifinalisti…se fosse stato un 250 i 3 semifinalisti italiani penso sarebbero stati i “soliti noti” seppi, bolelli e fognini e quindi non avremmo avuto i grossi balzi in avanti dei vari donati, fabbiano, cecchinato, quinzi ( bravissimi a battere dei giocatori a ridosso dei top 100, ma in un 250 avrebbero incontrato dei top 50/60….poi per l’amor di dio…fognini si “diverte” a buttar via match con “sconosciuti” e magari stavolta potrebbe fare un piacere a un giovane italiano, però rimango scettico)

12
fabio (Guest) 11-04-2015 12:52

Magari ,ma la vedo dura

11
Racchetta da Ping Pong (Guest) 11-04-2015 11:58

@ marco (#1311668)

Una nuova superficie nel circuito ATP: la terra rossa bucata!

10
tomax (Guest) 11-04-2015 11:23

Se prendevi la data di istanbul avevi 2 settimane di fila in italia ed anche a livello logistico x molti giocatorivpoteva essere interessante.ora non so se meglio in primavera oppure in estate

9
marco (Guest) 11-04-2015 11:03

Il prossimo 250 in italia sara’ genova. Fatevene una ragione!

8
andre948 11-04-2015 10:56

@ J (#1311618)

@ RF87 (#1311614)

Io lo dicevo appunto per evitare di fare la fine di Casablanca, allora tanto varrebbe restare un challenger. Eh infatti per chiamare loro semmai avessero intenzione di venire costerebbe troppo credo. Però qualche giocatore di punta(visto che italiani non ne abbiamo molti) serve.

7
biglebowski (Guest) 11-04-2015 10:17

Scritto da J
@ andre948 (#1311607)
Beh, per citare i più importanti, Nadal ha giocato Buenos Aires, Murray è iscritto a Monaco e Federer a Istanbul, qualcuno riesci a portarlo, anche se magari servirebbe un grosso investimento. Poi è ovvio che a parte rari casi un 250 non ha 6 top ten al via.

da tennisbest

Jean-Francois Caujolle è stato un buon giocatore e ora è un ottimo direttore di torneo, a Marsiglia e Nizza. Qualche pillola su ciò che vuol dire organizzare anche solo un ATP 250 (nel caso qualcuno volesse gettarsi nell’impresa): “Quanto mi costa in tutto? Cinque milioni, uno solo per rendere presentabile il palazzetto”. “Federer o Nadal chiedono circa un milione per giocare e fanno bene, perché li valgono, soprattutto Federer.

6
J (Guest) 11-04-2015 09:50

@ andre948 (#1311607)

Beh, per citare i più importanti, Nadal ha giocato Buenos Aires, Murray è iscritto a Monaco e Federer a Istanbul, qualcuno riesci a portarlo, anche se magari servirebbe un grosso investimento. Poi è ovvio che a parte rari casi un 250 non ha 6 top ten al via.

5
RF87 11-04-2015 09:44

Riportare un 250 in Italia di per se dovrebbe già smuovere gli appassionati.Il livello,in questo periodo non potrà essere grande,basta vedere Casablanca,ma io ci spero,magari!

4
Scarabocchio (Guest) 11-04-2015 09:28

è indecente che l’Italia non ne abbia nemmeno uno di 250 e l’Austria ne ha due…

3
andre948 11-04-2015 09:23

A parte che quest’anno la data c’era.È nato Istanbul e “rinato” Estoril. Poi bisognerebbe capire se è ancora presente l’idea del torneo itinerante. Se così fosse sarebbe bello. Il problema sarebbe che a parte gli italiani (Fognini, Seppi, Bolelli più i vari Quinzi ecc) chi ci viene a giocare un ATP 250 sulla terra di questi tempi? Mancherebbero i giocatori di rilievo stranieri. Non dico di chiamare Federer o Nadal che ti farebbero una pernacchia. Ma per far vivere un torneino del genere servono un paio di nomi di peso, non bastano quindi i validi comunque Garcia Lopez, Bautista.. Magari un Ferrer, un Del potro o uno Tsonga o un Monfils potrebbero far smuovere un po gli appassionati.

2
Gianni da Caserta (Guest) 11-04-2015 09:03

Magariii :grin:

1

Lascia un commento