Avanza Quinzi Challenger, Copertina

Challenger Napoli: Acuto di Quinzi che elimina Blaz Rola, n.104 del mondo

07/04/2015 14:39 115 commenti
Gianluca Naso classe 1987, n.389 del mondo
Gianluca Naso classe 1987, n.389 del mondo

Buona vittoria di Gianluigi Quinzi che ha battuto nel primo turno del torneo challenger di Napoli (e106.500 H, terra), lo sloveno Blaz Rola, classe 1990, n.104 ATP, con il risultato di 63 61 in 1 ora e 2 minuti di partita.

Al secondo turno Gianluigi Quinzi sfiderà il connazionale Flavio Cipolla, ex top 100.

Nel primo set Quinzi brekkava nel primo game Rola, ma nel gioco successivo subiva il controbreak.
Sull’1 pari nuovo break per Gianluigi (a 15), con l’azzurro che dopo aver annullato una palla break sul 2 a 1 e sul 3 a 2, dal 4 a 3 e servizio a disposizione piazzava un parziale di 8 punti a 2, vincendo in questo modo il parziale per 6 a 3, dopo aver messo a segno un nuovo break nel nono game (a 15).

Nel secondo set dominava l’azzurro con Rola che praticamente usciva dal campo.
Quinzi piazzava i break nel secondo e quarto gioco chiudendo poi la pratica per 6 a 1, dopo ver tenuto a 0 l’ultimo game di battuta dell’incontro.
Da segnalare che Gianluigi dall’inizio del secondo set e fino al 5 a 0 ha messo a segno un parziale di 20 punti a 4.

La partita punto per punto

CH Napoli
Blaz Rola [3]
3
1
Gianluigi Quinzi
6
6
Vincitore: G. QUINZI

B. Rola SLO – G. Quinzi ITA
01:01:42
2 Aces 0
2 Double Faults 5
71% 1st Serve % 77%
18/36 (50%) 1st Serve Points Won 27/34 (79%)
4/15 (27%) 2nd Serve Points Won 4/10 (40%)
3/8 (38%) Break Points Saved 2/3 (67%)
8 Service Games Played 8
7/34 (21%) 1st Return Points Won 18/36 (50%)
6/10 (60%) 2nd Return Points Won 11/15 (73%)
1/3 (33%) Break Points Won 5/8 (63%)
8 Return Games Played 8
22/51 (43%) Total Service Points Won 31/44 (70%)
13/44 (30%) Total Return Points Won 29/51 (57%)
35/95 (37%) Total Points Won 60/95 (63%)



La vittoria di Quinzi


TAG: , , ,

115 commenti. Lasciane uno!

Lucabigon 08-04-2015 08:27

Scritto da Koko

Scritto da Lucabigon

Scritto da Koko
Farei una precisazione: se è vero che Quinzi non ha stravolto in maniera decisiva il suo solito gioco forse non tenete in considerazione che è lo stesso gioco su un fisico più muscolare e adulto. Il gioco del tennis odierno premia in effetti grandi difensori con fisico come Murray e Djokovic ma anche Ferrer (per non parlare del ormai veterano Nadal) che non è che si caratterizzino particolarmente per brillantezza nel gioco di attacco. Sono molto solidi difensivamente e si impongono di regolarità e tenuta. La battuta non è spesso il loro cavallo di battaglia da 20 Aces a match ma è funzionale ad imporsi di solidità ed efficacia. In tal senso Quinzi è calato nella realtà contemporanea con un tipo di gioco persino più adatto al tempo dei giovani suoi diretti competitori. Laddove i Kyrgios e i Coric sono certamente più brillanti e aggressivi ma hanno una tenuta e una sostenibilità del loro gioco assai meno elevata rispetto ad un giovane ottimo difensore e contrattaccante. Ho usato spesso a proposito di Quinzi la metafora ciclistica del passistone: da lui è difficile aspettarsi sprint di rapina ma certamente ti puoi aspettare una certa durabilità e solidità se il fisico matura e regge. Il 7 in pagella lo ottiene facilmente anche se magari il 10 gli è precluso per adesso. Kyrgios merita per brevi tratti anche 10 ma è un 10 che dura solo una interrogazione (torneo) prima di 4 in serie o assenze ai box. Il 7 facile manca a questi scintillanti competiori giovani con mentalità tutto o nulla. Loro quindi o danno il massimo brillantemente o sono da 4 il che nel tennis non ti fa impostare un carrierone continuo ad altissimi livelli. Se Quinzi dunque dimostrerà sempre più solidità e fisico potremmo già avere un ottimo prospetto per il futuro. La prova con Cipolla ci dirà se Gianluigi sa anche andare a scardinare una difesa ad oltranza senza uscire dal match a seguito di errori banali.

Se Djokovic ha un gioco da grande difensore allora io seguo un altro sport! Djokovic attua un gioco di grande pressione da fondocampo…altro che regolarità e difesa!

La risposta per me è difesa. Poi se mi dici che Djokovic è un giocatore di attacco vediamo un tennis diverso. E’ indubitabilmente un grandissimo difensore. Come Murray.

Allora guardiamo sport diversi o forse tu sei rimasto agli anni ’80 in cui c’era chi giocava serve&volley e quindi paragoni il gioco di Novak con quello di chi va a rete. Nel tennis contemporaneo, in cui ormai più nessuno va a rete se non per chiudere un punto già conquistato, uno come Djokovic non può essere considerato un difensore. Difensore è chi attende l’errore dell’avversario, Djokovic ti costringe all’errore perchè preme di qua e di là con un’intensità asfissiante. Altro che difesa!

115
Roger Rose (Guest) 08-04-2015 01:35

Con cipolla può piangere

114
Pasanen84 (Guest) 07-04-2015 23:54

@ guidoyouth (#1308113)

Ah koko secondo i tuoi parametri c’è solo federer che gioca d’attacco e da un certo punto di vista condivido perché il gioco aggressivo di federer non ce l’ha nessuno dei magnifici 4..ma capirai che federer è fuori concorso e gli altri non possono essere catalogati tutti sotto la voce difensori..men che meno djokovic che come tecnica voto 9.5 due fondamentali top equilibrati come i suoi più’ servizio buono più fisico più testa..ma è’ un difensore in fondo si si

113
Pasanen84 (Guest) 07-04-2015 23:39

L’ho vista tutta fino al 4-0 nel secondo mi pare..che dire..bravo Gq..si vede il lavoro fatto con l’allenatore, sa cosa fare in campo è’ più’ tranquillo, mi sembra abbia abbassato il lancio di palla sul servizio per perdere meno coordinazione ed essere più veloce con il braccio ma.. c’è un ma..purtroppo..a me dispiace tanto che non abbia diminuito i tornei da junior quando fu consigliato da piatti per migliorare la tecnica..dove va con quella tecnica..non lontano purtroppo….o non lontano come vorremmo..e di chi è la colpa..degli argentini..infantino e compagnia briscola..usiamo i tecnici italiani bravi che ci sono per favore e formiamoli!!

112
guidoyouth (Guest) 07-04-2015 23:35

Scritto da Lucabigon

Scritto da Koko
Farei una precisazione: se è vero che Quinzi non ha stravolto in maniera decisiva il suo solito gioco forse non tenete in considerazione che è lo stesso gioco su un fisico più muscolare e adulto. Il gioco del tennis odierno premia in effetti grandi difensori con fisico come Murray e Djokovic ma anche Ferrer (per non parlare del ormai veterano Nadal) che non è che si caratterizzino particolarmente per brillantezza nel gioco di attacco. Sono molto solidi difensivamente e si impongono di regolarità e tenuta. La battuta non è spesso il loro cavallo di battaglia da 20 Aces a match ma è funzionale ad imporsi di solidità ed efficacia. In tal senso Quinzi è calato nella realtà contemporanea con un tipo di gioco persino più adatto al tempo dei giovani suoi diretti competitori. Laddove i Kyrgios e i Coric sono certamente più brillanti e aggressivi ma hanno una tenuta e una sostenibilità del loro gioco assai meno elevata rispetto ad un giovane ottimo difensore e contrattaccante. Ho usato spesso a proposito di Quinzi la metafora ciclistica del passistone: da lui è difficile aspettarsi sprint di rapina ma certamente ti puoi aspettare una certa durabilità e solidità se il fisico matura e regge. Il 7 in pagella lo ottiene facilmente anche se magari il 10 gli è precluso per adesso. Kyrgios merita per brevi tratti anche 10 ma è un 10 che dura solo una interrogazione (torneo) prima di 4 in serie o assenze ai box. Il 7 facile manca a questi scintillanti competiori giovani con mentalità tutto o nulla. Loro quindi o danno il massimo brillantemente o sono da 4 il che nel tennis non ti fa impostare un carrierone continuo ad altissimi livelli. Se Quinzi dunque dimostrerà sempre più solidità e fisico potremmo già avere un ottimo prospetto per il futuro. La prova con Cipolla ci dirà se Gianluigi sa anche andare a scardinare una difesa ad oltranza senza uscire dal match a seguito di errori banali.

Se Djokovic ha un gioco da grande difensore allora io seguo un altro sport! Djokovic attua un gioco di grande pressione da fondocampo…altro che regolarità e difesa!

ma infatti.
nole a 18 anni tirava tutto e a tutto braccio, altro che difensore.

111
realpirda (Guest) 07-04-2015 23:19

qualcuno sa la programmazione di Quinzi per le prox settimane? Grazie

110
Genny (Guest) 07-04-2015 23:12

Oggi l ho visto dal vivo ed é stato impeccabile

109
dario (Guest) 07-04-2015 23:03

Scritto da Andreas Seppi
Per l’esperto Koko
Cosa ne pensi del match contro Cipolla? Pensi che il Gq visto oggi abbia difficoltà contro il super difensore/affettatore Cipolla? (stimo troppo Cipolla ma il suo gioco è sempre più da giocatore di 4 categoria)

Koko ti dirá che se ci ha perso al terzo sul rapido di Recanati da 18enne, dovrebbe dominarlo ora su terra.

Dico 63 64

108
weiss (Guest) 07-04-2015 22:32

Quinzi giocò a recanati due anni fa contro cips e perse credo in tre set..vidi la partita e giocò veramente bene…era nel picco di fiducia post wimbledon jr vinto..ora gq sembra poco migliorato da allora e cips decisamente regredito..vediamo

107
DYLAN1998 07-04-2015 21:52

Bravo, era sfavorito ed ha vinto.
Però, quella seconda di servizio…

106
Andreas Seppi 07-04-2015 21:48

Per l’esperto Koko
Cosa ne pensi del match contro Cipolla? Pensi che il Gq visto oggi abbia difficoltà contro il super difensore/affettatore Cipolla? (stimo troppo Cipolla ma il suo gioco è sempre più da giocatore di 4 categoria)

105
King Roger (Guest) 07-04-2015 21:07

Cipolla scansati

104
paoloz (Guest) 07-04-2015 20:31

L’anno scorso non fa testo, visto che steccava una palla su tre. Facendo riferimento a due anni fa, al picco di rendimento, noto due progressi. É decisamente più esplosivo di piedi e il rovescio è decisamente più pesante. In regresso la seconda di servizio, penso sia un fatto di testa. Molto interessante il confronto di giovedì.

103
Alb (Guest) 07-04-2015 20:14

Grande Gianluigi. Chi sottovaluta questa vittoria non ha mai giocato a tennis

102
Alberto (Guest) 07-04-2015 20:06

GQ fenomeno, sempre al tuo fianco!!!

101

Lascia un commento