Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Aljaz Bedene diventa britannico

27/03/2015 11:10 8 commenti
Aljaz Bedene classe 1989, n.83 ATP
Aljaz Bedene classe 1989, n.83 ATP

Aljaz Bedene dopo una trafila di quasi due anni è diventato un tennista britannico.

Lo conferma la BBC. Bedene ha raggiunto proprio nei giorni scorsi la conferma da parte della autorità britanniche.
Quando concluderà le pratiche per il passaporto, giocherà per il suo nuovo paese la Gran Bretagna.

Ricordiamo che con il nuovo regolamento diramato quest’anno dall’ITF, un giocatore se ha già raccolto presenze in Coppa Davis con un altro paese, non può più giocarla per la nuova nazione (Bedene però farà ricorso dato che aveva già collezionato una presenza con la Slovenia).


Camillo Santini


TAG: , ,

8 commenti

Radames 27-03-2015 22:37

Ragazzi, il mondo è cambiato, non sarà più quello dei mondiali dell’ ’82. Può piacere o no, ma le distanze sono annullate e le frontiere sempre più labili. Rimpiangere lo sport di trent’anni fa è come rimpiangere il vinile o le macchine fotografiche a pellicola: materiale da collezionisti. Ormai la maggioranza delle persone può scegliere dove risiedere e questa residenza sempre più raramente coincide col luogo di nascita. In più, uno sportivo vive del proprio lavoro, sceglie la nazionalità che più gli conviene.

8
magilla (Guest) 27-03-2015 19:42

chissa’ come sara’ contento ward visto i suoi bei risultati in davis!

7
arnaldo (Guest) 27-03-2015 16:29

Boh….probabilmente gli danno dei benefit (o soldi comunque) che la Slovenia col cacchio gli da’…..o forse ha trovato la morosa a Londra….altro non riesco a giustificare….l’anno scorso pareva venisse da noi a Bassano a giocare la serie A poi non s’è fatto piu’ nulla…..diciamo che è un ragazzo un po’ volubile…. 😎

6
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 27-03-2015 15:33

Scritto da Figologo

Scritto da pierre hermes the picasso of pastry

Scritto da dieter
non ha senso tennisticamente e’ sloveno e dovrebbe restare tale…

parole sante che quoto in pieno.
purtroppo il mondo sta perdendo ogni riferimento, tutto e’ relativo e sacrificato ad un nichilismo impietoso.
trovarmi Eder e Vasquez convocati nella nazionale italiana mi fa venire il voltastomaco.
bedene inglese e’ una pagliacciata.
avanti cosi….che tristezza.

Provo a capovolgere le prospettive.
In un mondo così globalizzato, che stiano perdendo di senso le nazionali?

potrebbe essere. 😥
io rimango un nostalgico del calcio e dello sport di una volta, a 14 anni ho pianto di gioia con l’ Italia mundial di Bearzot, in campo 11 azzurri veri, Eder stava dall’ altra parte con Falcao , Junior e Zico.
nella nazionale c e’ un senso di appartenenza ad una nazione , non c e’ mercato che tenga , non diventi italiano per convenienza perche’ in Argentina sei chiuso da Messi ed in Brasile da Neymar.
questo e’ il mio parere personale cosi come e’ ridicolo vedere squadre di calcio con zero italiani in campo ( Fiorentina , Napoli, Udinese.. ) allora dico Forza Empoli, Sassuolo e poche altre.

5
Paolo (Guest) 27-03-2015 15:27

Scritto da Figologo

Scritto da pierre hermes the picasso of pastry

Scritto da dieter
non ha senso tennisticamente e’ sloveno e dovrebbe restare tale…

parole sante che quoto in pieno.
purtroppo il mondo sta perdendo ogni riferimento, tutto e’ relativo e sacrificato ad un nichilismo impietoso.
trovarmi Eder e Vasquez convocati nella nazionale italiana mi fa venire il voltastomaco.
bedene inglese e’ una pagliacciata.
avanti cosi….che tristezza.

Provo a capovolgere le prospettive.
In un mondo così globalizzato, che stiano perdendo di senso le nazionali?

Questo è certo, ma non è detto che sia un bene.

4
Figologo (Guest) 27-03-2015 14:19

Scritto da pierre hermes the picasso of pastry

Scritto da dieter
non ha senso tennisticamente e’ sloveno e dovrebbe restare tale…

parole sante che quoto in pieno.
purtroppo il mondo sta perdendo ogni riferimento, tutto e’ relativo e sacrificato ad un nichilismo impietoso.
trovarmi Eder e Vasquez convocati nella nazionale italiana mi fa venire il voltastomaco.
bedene inglese e’ una pagliacciata.
avanti cosi….che tristezza.

Provo a capovolgere le prospettive.
In un mondo così globalizzato, che stiano perdendo di senso le nazionali?

3
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 27-03-2015 12:23

Scritto da dieter
non ha senso tennisticamente e’ sloveno e dovrebbe restare tale…

parole sante che quoto in pieno. 😉
purtroppo il mondo sta perdendo ogni riferimento, tutto e’ relativo e sacrificato ad un nichilismo impietoso.
trovarmi Eder e Vasquez convocati nella nazionale italiana mi fa venire il voltastomaco.
bedene inglese e’ una pagliacciata.
avanti cosi….che tristezza.

2
dieter (Guest) 27-03-2015 11:18

non ha senso tennisticamente e’ sloveno e dovrebbe restare tale…

1