Nadal eliminato ATP, Copertina

Milos Raonic annulla tre match point a Rafael Nadal ed elimina il n.3 del mondo dal torneo di Indian Wells

21/03/2015 01:20 56 commenti
Rafael Nadal classe 1986, n.3 del mondo
Rafael Nadal classe 1986, n.3 del mondo

Rafael Nadal è stato eliminato da Milos Raonic che sfiderà in semifinale Roger Federer nel torneo Masters 1000 di Indian Wells ($5.381.235, cemento).

Il campione spagnolo si è arreso al giocatore canadese con il risultato di 46 76 (10) 75 dopo 2 ore e 59 minuti di partita.
Da ricordare che Nadal nel tiebreak del secondo set ha mancato tre match point ma tutti sul servizio di Raonic.

Da segnalare che Rafael nel secondo parziale sul 4 a 5, 15-40, ha annullato due palle set (nel primo set point Raonic commetteva un grave errore di diritto), nel secondo invece Nadal piazzava un ace.
Nel tiebreak l’ex n.1 del mondo sotto per 0 a 2, recuperava il minibreak di svantaggio.
Nadal dopo aver mancato tre palle match (sempre sul servizio di Raonic) e annullato altri due set point, al terzo tentativo Milos giocava un gran scambio e chiudeva il punto con il diritto, con Rafael che mandava in rete il recupero.
Raonic conquistava in questo modo la frazione per 12 punti a 10.

Nel terzo set Raonic annullava nel sesto game, sul 2 a 3 – 30-40, una palla break con un ace e poi sul 5 pari brekkava ai vantaggi Rafael, dopo aver piazzato un pallonetto vincente sul break point.
Sul 6 a 5 Milos, impegnato a servire per il match, teneva il turno di battuta a 15, dopo aver piazzato due ace nel primo punto e sul 30-15 e chiudeva poi la partita per 6 a 4, con l’ex n.1 del mondo che sul match point tirava fuori un difficile passante tagliato di rovescio.

La partita punto per punto

ATP Indian Wells
Milos Raonic [6]
4
7
7
Rafael Nadal [3]
6
6
5
Vincitore: M. RAONIC

M. Raonic CAN - R. Nadal ESP
19 Aces 7
6 Double Faults 1
61% 1st Serve % 64%
59/73 (81%) 1st Serve Points Won 54/66 (82%)
22/46 (48%) 2nd Serve Points Won 24/37 (65%)
6/7 (86%) Break Points Saved 3/4 (75%)
17 Service Games Played 17
12/66 (18%) 1st Return Points Won 14/73 (19%)
13/37 (35%) 2nd Return Points Won 24/46 (52%)
1/4 (25%) Break Points Won 1/7 (14%)
17 Return Games Played 17
81/119 (68%) Total Service Points Won 78/103 (76%)
25/103 (24%) Total Return Points Won 38/119 (32%)
106/222 (48%) Total Points Won 116/222 (52%)


TAG: , , , , ,

56 commenti. Lasciane uno!

luigi (Guest) 22-03-2015 12:07

@ fabrizio (#1296076)

Non essere pessimista, non ce n’è motivo. Nadal ha giocato alla pari con il peggior avversario disponibile su quella suoerficie. Secondo me (ma anche secondo le sue dichiarazioni) è in forma strepitosa

56
luigi (Guest) 22-03-2015 12:01

@ andrea (#1296119)

Le statistiche sono significative quando esamini un numero elevato di risultati

55
alexalex 21-03-2015 19:36

Scritto da Jose mourinho
Se Federer ci hai reso in carriera 2/3 wualche domanda qualcuno se la sarà anche fatta….e non solo su terra, Ma anche su erba e cemento ….avesse giocato come sempre come gioca con djokovic x esempio, cioè attaccnado sicursmente avrebbe vinto lui 2/3, ma visto che roger quando incontra rafa purtroppo non connette bene purtroppo ci ritroviamo forse il giocatore più forte della storia con meno slam di quelli che doveva avere…

Un sacco di esperti qui hanno la risposta! L’uomo nero ha truccato i tabeloniiiiiiii!!!!

54
alexalex 21-03-2015 19:28

Scritto da AndryREAX
@ Kaiser (#1296055)
Tranquillo al tabellone ci pensa qualcuno per lui. Anche se dovesse essere n5 del mondo, per coincidenze astrali, avrá Murray (n3) nei quarti e Roger (n2) in semi, non gli daranno nessun Nishikori o Djokovic, gente in grado di batterlo su terra, prima della finale

Altra coincidenza astrale! Saturno in congiunzione con Plutone farà giocare il prossimo Masters al Foro Italico sulla terra rossa!!!….
Ma chi ti ha insegnato il tennis? Paolo Fox???

53
Jose mourinho (Guest) 21-03-2015 17:53

Se Federer ci hai reso in carriera 2/3 wualche domanda qualcuno se la sarà anche fatta….e non solo su terra, Ma anche su erba e cemento ….avesse giocato come sempre come gioca con djokovic x esempio, cioè attaccnado sicursmente avrebbe vinto lui 2/3, ma visto che roger quando incontra rafa purtroppo non connette bene purtroppo ci ritroviamo forse il giocatore più forte della storia con meno slam di quelli che doveva avere…

52
Nadaliano 21-03-2015 16:32

Scritto da andrea
per chi sostiene che gli H2H contano per determinare chi é il migliore, allora significa che Davydenko, Corretja e anche Hrbaty (solo per citarne alcuni) sono stati più forti di Nadal

Ma cosa c’entra…un conto è giocare 1-5 partite…altra cosa sono le rivalità tra NAdal, Federer e Djokovic dove si saranno incorciati tra di loro almeno 30 volte…questo è un campione significativo

51
andrea (Guest) 21-03-2015 16:26

per chi sostiene che gli H2H contano per determinare chi é il migliore, allora significa che Davydenko, Corretja e anche Hrbaty (solo per citarne alcuni) sono stati più forti di Nadal

50
AndryREAX 21-03-2015 15:13

@ Kaiser (#1296055)

Tranquillo al tabellone ci pensa qualcuno per lui. Anche se dovesse essere n5 del mondo, per coincidenze astrali, avrá Murray (n3) nei quarti e Roger (n2) in semi, non gli daranno nessun Nishikori o Djokovic, gente in grado di batterlo su terra, prima della finale

49
fabrizio (Guest) 21-03-2015 15:04

Dopo questo match ho dei sentimenti contrastanti, da un lato positivi del Nadal visto in questi mesi questa volta non si sono viste lacune tecniche e fisiche imbarazzanti rispetto al vero Nadal, poi sempre essendo fiduciosi potrei dire ci siamo sta ritrovando la condizione e fra un mesetto nella sua amata terra comincerà ad inanellare vittorie su vittorie trionfando ancora una volta a Parigi.
Ma ci sono almeno tre dati secondo me preoccupanti per chi come me ha seguito l’intera carriera professionistica del Fenomeno di Manacor:
1) Non mi ricordo bene in quante occasioni Nadal abbia perso un incontro con match point a favore (ben 3 in questo caso)
2) E difficile per me ricordare un match 2 set su 3 durato circa 3 ore perso dal maiorchino dopo essere avanti (mi viene in mente per esempio con Verdasco a Madrid 2012 ma li perse più per mancanza di concentrazione)
3) E secondo me è il dato che deve spaventare di più chi come me e molti altri tifa Rafa, Nadal ha perso il match vincendo addirittura 10 punti in più del rivale, cosa impensabile per un Campione di testa come lui pronto ad essere impeccabile nei momenti topici del match.
Questo è il dato che mi fa essere più pessimista per un futuro al top di Rafa, perche’ tecnicamente non potrà mai essere un Federer ma ha sempre messo una pezza grazie ad altre doti che forse oggi non ci sono più.

48
alexalex 21-03-2015 14:46

Scritto da Kaiser
Da qui al Roland Garros, Nadal deve difendere la finale di Roma, quella di Miami e la vittoria di Madrid
Credo che nella classifica atp possa scivolare verso la 4-5 posizione visto che murray,Raonic, Nishikori e Wawrinka hanno meno da perdere e più da guadagnare
E di conseguenza potrebbe trovarsi un tabellone slam più tosto del solito

Speriamo

47
LuchinoVisconti (Guest) 21-03-2015 14:34

Scritto da Kaiser
Da qui al Roland Garros, Nadal deve difendere la finale di Roma, quella di Miami e la vittoria di Madrid
Credo che nella classifica atp possa scivolare verso la 4-5 posizione visto che murray,Raonic, Nishikori e Wawrinka hanno meno da perdere e più da guadagnare
E di conseguenza potrebbe trovarsi un tabellone slam più tosto del solito

Scende già ora al 4° posto se Murray vince con Djokovic.

46
enzo680 (Guest) 21-03-2015 14:19

@ brizz (#1296028)

Lo,lo so.
Panatta è un mito.

45
Kaiser (Guest) 21-03-2015 14:18

Da qui al Roland Garros, Nadal deve difendere la finale di Roma, quella di Miami e la vittoria di Madrid
Credo che nella classifica atp possa scivolare verso la 4-5 posizione visto che murray,Raonic, Nishikori e Wawrinka hanno meno da perdere e più da guadagnare
E di conseguenza potrebbe trovarsi un tabellone slam più tosto del solito

44
Tweener (Guest) 21-03-2015 14:10

Va bene ok si difendeva alla grande ma come spera di fare male con quei colpi lenti?
Sul veloce in quel modo rischia di perdere anche dal numero 100
(infatti con Smycek ci era andato vicino).
Una volta invece che difendersi tirava passanti alla velocità della luce,ieri ne ho visto uno dentro e 10 fuori.
Mi chiedevo poi se con un servizo da sotto corto Nadal ci potesse arrivare visto che risponde vicino ai raccatapalle!

43
alexalex 21-03-2015 14:05

@ pastrocchio (#1296007)

È ancora discontinuo, ma ieri di certo ha giocato la miglior partita dell’anno.

42
LuchinoVisconti (Guest) 21-03-2015 14:03

Scritto da pastrocchio
Rafa perde facendo più punti e avendo più palle break.
è pronto per il rosso

Sei sicuro, sicuro sicuro?
Ha perso da uno che ha fatto 59 unforced, solo (per lui) 18 ace e solo (per lui) il 61% di prime palle. Raonic non era in giornata ma ha vinto ugualmente!

41
Paolo (Guest) 21-03-2015 13:49

@ pastrocchio (#1296007)

mi sa che hai ragione !

40
brizz 21-03-2015 13:39

GRANDE MILOS

39
brizz 21-03-2015 13:38

Scritto da enzo680
il tennis è sport di caratteristiche,infatti panatta ha battuto borg 6 volte..

tra l’altro adriano è stato l’unico ad aver battuto borg al roland garros e per ben due volte

38
Jose mourinho (Guest) 21-03-2015 13:35

Inutile parlare della vittoria di raonic, che a detta di tutti è solo servizio….con soli 18 a e è riuscito a vincere in 3 set in tre ore di gioco? Strano, doveva farne almeno 40 x battere nadal, invece glie ne sono bastati 18…evidentemente fa i punti anche col dritto e maagri anche a rete qualche volta ….ma raonic è solo servizio giusto???

37
Jose mourinho (Guest) 21-03-2015 13:33

Lo sapevo che i tifosi di roger come me venivano fuori con la storia che quando roger è in forma nadal svicola x non incontrarlo…..invece non è cosi, altrimenti non sarebbe stato in campo x tre ore x cercare di vincere con raonic…è ancora una volta tanto x dire la verità viato che qui ci si dimentica in fretta, non ce la questione se roger è più in forma o meno di nadal, non dipende dal fatto se sia in forma o meno, roger in tutta la sua carriera ci ha perso quasi sempre solo ed esclusivamente xke e poco intelligente tatticamente contro di lui, solo xke stava a giocare da fondocsmpo xke voleva batterlo in quel modo…se uno dopo che ci perde 4/5 volte continua a giocare in quel modo in tutti gli scontri diretti vuol dire solo una cosa, è poco intelligente punto!!! E se oggi ci fosse stato nadal in campo, nonostante un roger in grande spolvero state sicuri che domani in finale avremmo trovato un nadal al 50% e non roger ….non c’è la controprova, ma credo che gli altri 30 scontri diretti dimostrerebbero la mia tesi…quindi meglio così almeno domani ci vediamo una bella finale roger contro nole probabilmente…

36
Nadaliano 21-03-2015 13:10

Ricordo all’US Open 2 anni fa Federer ha perso in 3 set con Robredo evitando Nadal…che in effetti ha battuto Robredo in 3 set facili il turno dopo!

Ora è inutile fare gli “sciacalli” sul livello di gioco attuale di Nadal…sta regalando gioie anche a giocatori fuori dai 50 ATP, non serve certo scomodare Federer per batterlo.

35
pastrocchio 21-03-2015 13:09

Rafa perde facendo più punti e avendo più palle break.
è pronto per il rosso

34
alexalex 21-03-2015 12:55

Scritto da italtennis
Difficile essere aggressivo sul servizio di raonic….
Rafa tatticamente ha giocato in modo quasi perfetto ma poi é calato e ha perso al fotofinish
Si é stato sconfitto ma ho visto molti miglioramenti@ guidoyouth (#1295814)

è vero!

33
italtennis (Guest) 21-03-2015 12:51

Difficile essere aggressivo sul servizio di raonic….
Rafa tatticamente ha giocato in modo quasi perfetto ma poi é calato e ha perso al fotofinish
Si é stato sconfitto ma ho visto molti miglioramenti@ guidoyouth (#1295814)

32
guidoyouth (Guest) 21-03-2015 12:50

Scritto da enzo680
il tennis è sport di caratteristiche,infatti panatta ha battuto borg 6 volte..

esatto.
solo che troppo spesso si pensa che il tennis sia nato 10 anni fa. :smile:

31
LuchinoVisconti (Guest) 21-03-2015 12:46

@ alexalex (#1295948)

Scusami tu se, visto che mi hai cortesemente risposto, cerco ancora di chiarire.
Non è vero che sto ricordando quello che mi fa comodo, perchè non sto ricordando nulla! Il mio è un discorso generale e, riferendosi ad esempio ai H2H fra Federer e Nadal, non escludo affatto che, con entrambi al top della forma, possano tranquillamente essere più le volte che vince Nadal, anche volendo soprassedere dal tipo di superficie.
Infatti nella mia lista dei 49 motivi, quella al posto n.3 recita:
Può capitare che il giocatore A abbia un particolare tipo di gioco che riesce a mettere in difficoltà il giocatore B e quindi vinca la maggioranza degli scontri diretti.
Volevo solo puntualizzare, come del resto hai detto anche tu, “che gli scontri diretti contano poco per stabilire chi sia il più forte”.
Ciao e buona giornata.

30
enzo680 (Guest) 21-03-2015 12:39

il tennis è sport di caratteristiche,infatti panatta ha battuto borg 6 volte..

29
alexalex 21-03-2015 12:34

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da Nadaliano
Il punto è che al top della forma Nadal vince 2 volte su 3 con Federer. L’ha sempre messo in crisi, e la storia tennistica lo dimostra.

Anche tu non hai letto bene o non hai capito il concetto e quindi lo ripeto ancora, e per l’ultima, volta (e chi è duro di comprendonio si arrangi).
Ammesso e non concesso che sia vero, il punto da me messo in rilievo non è quello che dici tu.
Il fatto che un giocatore perda 2 volte su 3 (o 3 volte su 4, o 4 volte su 5) con un’altro, non significa affatto che giochi meglio dell’altro (in generale, cioè tenendo conto anche di tutti gli altri tennisti).

Qui ti sei spiegato un po’ meglio. Vedi, se non ti allacci alle baggianate di altri utenti che si intendono più di calcio, come dici tu (es. che Nadal esce prima dai tornei quando non è al massimo per paura di perdere da Federer), riesci ad esprimerti più che bene!

28
alexalex 21-03-2015 12:30

@ LuchinoVisconti (#1295858)

Ps: magari avessi quindici anni… E i tifosi rubati al calcio qui, se permetti, sono ben altri!

27
alexalex 21-03-2015 12:20

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da alexalex

Scritto da LuchinoVisconti
Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

Oppure lo incontra e perde! Come è successo più volte! Oppure b perde contro a anche quando sta bene! ed è successo! Oppure anche a perde prima di incontrarre b! Ed è successo!

Certo, certo! Ma se leggi bene il post, prima di sparare parole a vanvera come un quindicennne, io sto parlando dei motivi per cui gli H2H non contano nulla per stabilire chi, fra due giocatori, è il migliore.
Facendo un paragone con il calcio, sport di cui forse ne capisci di più, è evidente che anche se nel campionato la Juventus dovesse una volta perdere e una pareggiare col Sassuolo, nessuno si sognerebbe mai di affermare che questo significa che il Sassuolo gioca meglio della Juventus.

Vediamo se ho interpretato bene il tuo pensiero. Se mi sbaglio ti chiedo scusa.
Premetto: sono d’accordo quando dici che gli scontri diretti contano poco per stabilire chi sia il più forte, ma per queste ragioni:
- Nadal è tatticamente favorito contro Federer poiché può spingere il dritto top-spin sul rovescio ad una mano di Roger.
- si gioca troppo poco sull’erba.
Detto questo, secondo me il tuo pensiero è questo: Federer è in svantaggio contro Nadal negli scontri diretti poiché Nadal quando è fuori condizione o su erba e indor fatica ad arrivare alle fasi finali. Mentre Federer è arrivato spesso, seppur fuori forma, alle fasi finali delle competizioni in cui Nadal era in forma, perdendo. Su questo non sono d’accordo perché, come cercavo di farti capire, obbiettivamente ci sono state situazioni in cui Nadal ha incrociato Federer anche quando in condizione approssimativa (es.: Indian Wells 2012, Masters 2011 con un bel 6-0 all’attivo di Federer). Inoltre ci sono state situazioni in cui lo stesso Federer non è arrivato alle fasi finali dei tornei per incrociare Nadal (es.: Roland Garros 2012- 2014). Infine ci sono tranquillamente casi in cui i due si sono incontrati entrambi in buone condizioni (parliamo di cemento dove la differenza fra i due è minore), e dove ha vinto Nadal (Australian Opena 2012-2014), o Federer (Masters 2013). Quindi, secondo me, il tuo pensiero è di parte, perché ricordi quello che ti fa comodo, e non veritiero.

26
LuchinoVisconti (Guest) 21-03-2015 12:00

Scritto da Nadaliano
Il punto è che al top della forma Nadal vince 2 volte su 3 con Federer. L’ha sempre messo in crisi, e la storia tennistica lo dimostra.

Anche tu non hai letto bene o non hai capito il concetto e quindi lo ripeto ancora, e per l’ultima, volta (e chi è duro di comprendonio si arrangi).
Ammesso e non concesso che sia vero, il punto da me messo in rilievo non è quello che dici tu.
Il fatto che un giocatore perda 2 volte su 3 (o 3 volte su 4, o 4 volte su 5) con un’altro, non significa affatto che giochi meglio dell’altro (in generale, cioè tenendo conto anche di tutti gli altri tennisti).

25
paoloz (Guest) 21-03-2015 11:48

Scritto da Ktulu

Scritto da paoloz
Nel corso del Match Nadal ha giocato alcuni punti difensivi mostruosi, la sensazione è che sia decisamente migliorando con l approssimarsi della stagione della terra battuto. Ancora scende di intensità, però, dopo un set e mezzo

Sì, ha giocato bene in difesa (aiutato anche da tantissimi errori del canadese) ma ha giocato troppo difensivo. Ogni volta che spingeva un attimo e spostava raonic faceva facilmente punto, ma l’ha fatto troppo poco.

questo sicuro, ma ragiono in ottica roland garros.

mi è rimasta impressa una risposta su un servizio in slice di raonic , ha risposto a una distanza dal campo mai vista in vita mia, con un rovescio in back che come al solito atterra sulla linea di fondo.
in queste cose è un alieno

24
Kaiser (Guest) 21-03-2015 11:40

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da alexalex

Scritto da LuchinoVisconti
Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

Oppure lo incontra e perde! Come è successo più volte! Oppure b perde contro a anche quando sta bene! ed è successo! Oppure anche a perde prima di incontrarre b! Ed è successo!

Certo, certo! Ma se leggi bene il post, prima di sparare parole a vanvera come un quindicennne, io sto parlando dei motivi per cui gli H2H non contano nulla per stabilire chi, fra due giocatori, è il migliore.
Facendo un paragone con il calcio, sport di cui forse ne capisci di più, è evidente che anche se nel campionato la Juventus dovesse una volta perdere e una pareggiare col Sassuolo, nessuno si sognerebbe mai di affermare che questo significa che il Sassuolo gioca meglio della Juventus.

Comunque se dovessimo fare qualche esempio nella stagione infernale di federer (2013) per via di quell’infortunio alla schiena si sono affrontati ben 4-5 volte mentre da quasi un anno a questa parte in cui Nadal non è in condizione mentre federer si, non si sono mai affrontati

23
Nadaliano 21-03-2015 11:39

Scritto da LuchinoVisconti
Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

Mi sembra una visione un po’ parziale.
Senza andare troppo indietro 2 anni fa Federer le pigliava da tutti mentre Nadal era tornato n°1 del mondo…se giocavano quell’anno Nadal le vinceva tutte…

Il punto è che al top della forma Nadal vince 2 volte su 3 con Federer. L’ha sempre messo in crisi, e la storia tennistica lo dimostra.

22
Ktulu 21-03-2015 10:56

Scritto da paoloz
Nel corso del Match Nadal ha giocato alcuni punti difensivi mostruosi, la sensazione è che sia decisamente migliorando con l approssimarsi della stagione della terra battuto. Ancora scende di intensità, però, dopo un set e mezzo

Sì, ha giocato bene in difesa (aiutato anche da tantissimi errori del canadese) ma ha giocato troppo difensivo. Ogni volta che spingeva un attimo e spostava raonic faceva facilmente punto, ma l’ha fatto troppo poco.

21
LuchinoVisconti (Guest) 21-03-2015 10:53

Scritto da alexalex

Scritto da LuchinoVisconti
Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

Oppure lo incontra e perde! Come è successo più volte! Oppure b perde contro a anche quando sta bene! ed è successo! Oppure anche a perde prima di incontrarre b! Ed è successo!

Certo, certo! Ma se leggi bene il post, prima di sparare parole a vanvera come un quindicennne, io sto parlando dei motivi per cui gli H2H non contano nulla per stabilire chi, fra due giocatori, è il migliore.
Facendo un paragone con il calcio, sport di cui forse ne capisci di più, è evidente che anche se nel campionato la Juventus dovesse una volta perdere e una pareggiare col Sassuolo, nessuno si sognerebbe mai di affermare che questo significa che il Sassuolo gioca meglio della Juventus.

20
simona (Guest) 21-03-2015 10:47

Scritto da davide
Una volta tanto che rogerone si stava fregando le mani prima di incontrarlo questo si fa buttare fuori

Federer non si frega mai le mani all’idea di incontrare Nadal, anche quando è in discreto spolvero come è ora. Nadal non vedeva l’ora di mettere le grinfie su rogerone (e non è detto che non sarebbe riuscito a irretirlo). E’che Raonic è veramente molto forte, ed è sempre più bravo nel gioco di tocco per mettere ancora più pressione dopo il servizio. Comunque avremo una gran partita e sarà molto più divertente che con Nadal.

19
alexalex 21-03-2015 10:46

Scritto da LuchinoVisconti
Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

Oppure lo incontra e perde! Come è successo più volte! Oppure b perde contro a anche quando sta bene! ed è successo! Oppure anche a perde prima di incontrarre b! Ed è successo!

18
erebus (Guest) 21-03-2015 10:45

Stranamente il primo a calare atleticamente è stato Nadal, verso la metà del secondo set Raonic aveva iniziato ad avere la faccia di un bel color wurstel alla brace e credevo che stesse ormai per scoppiare, invece ha tenuto dimostrando anche una inattesa forza mentale. Poi nel terzo set Raonic ha iniziato a sbagliare un po meno e Nadal ha perso intensità. Comunque Milos ha vinto pur commettendo 60 errori gratuiti e questo dovrebbe far pensare Nadal ed i suoi tifosi perchè è grave perdere quando l’avversario ti regala l’equivalente di 15 games…

17
Kaiser (Guest) 21-03-2015 10:31

Scritto da LuchinoVisconti
Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

Non immagini quanto condivido.
Parole sante

16
Kokki 21-03-2015 10:22

@ LuchinoVisconti (#1295802)

Ma AHAHAH se passava erano guai seri per lo svizzero e lo sapete tutti quindi potete tirare un sospiro di sollievo fino a montecarlo :mrgreen:

15
guidoyouth (Guest) 21-03-2015 10:06

spesso nadal giocava dietro la scritta indian wells, incredibile.
mi sembra che i propositi di essere più aggressivo siano rimasti nel cassetto.

14
LuchinoVisconti (Guest) 21-03-2015 09:47

Questo è uno dei 49 motivi per cui gli H2H non rappresentano nulla per stabilire chi fra due tennisti è il più forte, nonostante alcuni si ostinino a pensarlo.
Nella mia lista, che ognuno può divertirsi a fare per conto proprio, occupa la posizione n. 4 e recita così:
Può capitare che il giocatore A (in questo caso Federer),quando è fuori forma arrivi comunque a disputare l’incontro con il giocatore B (in questo caso Nadal) e ovviamente perde, mentre nel caso contrario quando il giocatore B (Nadal) è fuori forma, perde prima di incontrare il giocatore A (Federer).

13
lol2 21-03-2015 09:46

Bravo milosss

12
barra de boca 21-03-2015 09:12

Scritto da morenomcrae
Sta tornando,pronto per Parigi

ha fatto la preparazione apposta x paris,i carichi di lavoro sono stati divisi apposta per farlo esplodere li,leggevo su marca in effetti è in ripresa

11
bad_player (Guest) 21-03-2015 09:04

Scritto da Raul Ramirez
Questa sconfitta dell’Arrotino dice molto riguardo agli head to head con Roger: ogni volta che si dovrebbe presentare al cospetto del Re non al massimo….svicola…come i primi anni, praticamente mai in finale nell’indoor mentre Roger sulla terra c’era sempre !

Disamina un po’ impietosa ma secondo me veritiera.
Venendo al match….ho visto anch’io dei miglioramenti (si muove decisamente meglio) di Rafa ma non credo che siano ancora sufficienti per competere coi migliori.
Ora sono curioso di vedere cosa combina Milos contro il Re!!

10
alexalex 21-03-2015 09:01

Scritto da zombie
Un Raonic falloso e mai cosí poco incisivo al servizio riesce a battere un Nadal che, pur avendo piú vincenti che errori, é sempre piú la brutta copia di se stesso. E Roger domani passeggia in finale…

Credo che hai visto un’altra partita! Nadal poteva chiudere in 2, ma ha sprecato un match point! E Raonic non è stato affatto male su altri 2 match point e su diverse palle break! E nel terzo set ha giocato meglio di Nadal! Dopodichè ieri Nadal ha giocato la miglior partita del 2015! Infine, in autunno, Federer non ha affatto passeggiato contro Raonic, quindi non è detto. Anche se spero quanto te che in finale ci arrivi Federer, per il resto non ne hai azzeccata una!!!

9
davide 21-03-2015 08:41

Una volta tanto che rogerone si stava fregando le mani prima di incontrarlo questo si fa buttare fuori

8
paoloz (Guest) 21-03-2015 08:19

Nel corso del Match Nadal ha giocato alcuni punti difensivi mostruosi, la sensazione è che sia decisamente migliorando con l approssimarsi della stagione della terra battuto. Ancora scende di intensità, però, dopo un set e mezzo

7
Raul Ramirez (Guest) 21-03-2015 07:43

Questa sconfitta dell’Arrotino dice molto riguardo agli head to head con Roger: ogni volta che si dovrebbe presentare al cospetto del Re non al massimo….svicola…come i primi anni, praticamente mai in finale nell’indoor mentre Roger sulla terra c’era sempre !

6
rudy (Guest) 21-03-2015 02:58

sta tornando ,ma penso che raonic abbia avuto …o ,senza servizio sto giocatore non va da nessuna parte e con roger perdera ,eprche rafa sta tornando ,roger c’e gia ,e per miami secondo me nadal ,sara al top della forma ,comuqne un nadal nel primo set da far paura ,poi si disunisce mentalmente ed è li che raonic ha vinto ,èerche nada lnon sbaglia tre match point ,il vero nadal ,ma seocndo me raonic deve imparare a vincere quando deve e l oha fatto ,e per me una vittoria co nnadal per lui è gia tanto

5
morenomcrae 21-03-2015 02:29

Sta tornando,pronto per Parigi

4
mAMO (Guest) 21-03-2015 01:54

le palline non erano buone…..

3
Gabbo 21-03-2015 01:53

Vamoooosssss!

2
zombie (Guest) 21-03-2015 01:33

Un Raonic falloso e mai cosí poco incisivo al servizio riesce a battere un Nadal che, pur avendo piú vincenti che errori, é sempre piú la brutta copia di se stesso. E Roger domani passeggia in finale…

1

Lascia un commento