Luca Vanni ha avuto dei problemi al ginocchio nel match perso ieri a Drummondville: “sentivo fastidio al tendine rotuleo sinistro”

18/03/2015 02:23 11 commenti
Luca Vanni classe 1985,  n.114 ATP
Luca Vanni classe 1985, n.114 ATP

Luca Vanni ci ha appena inviato una mail e con molto piacere pubblichiamo le sue dichiarazioni dopo la sconfitta nel challenger canadese.
L’azzurro, purtroppo, ha avuto dei problemi al ginocchio.

Ciao a tutti

Vi scrivo dal Challenger di Drummondville (Canada) dopo la mia sconfitta al terzo set contro il belga Germain Gigounon. Purtroppo erano già 2 giorni che sentivo fastidio al tendine rotuleo sinistro (non l’ultimo operato) quindi ero preoccupato perché visto che mi sono operato al destro non voglio che succeda la stessa cosa.

Della partita vi potrei parlare ma ha poco senso visto la mia inabilità nel muovermi correttamente e soprattutto nello spingere al servizio che di conseguenza non ha potuto funzionare al meglio. Ho lottato come sempre mi piace fare, non amo ritirarmi e comunque non ho mai mollato fino alla fine giocando tutte le carte che avevo in mano oggi….

Domani mattina alle 8,00 (ore 13 italiana) ho l’appuntamento con il dottore del torneo, ortopedico. Spero in un ecografia o raggi x per vedere la situazione del ginocchio, poi avvertirò anche il dott. Parra perché visto che sarà a Miami la prossima settimana forse potrebbe aiutarmi in una veloce guarigione, poi spero che anche passando al caldo il ginocchio possa soffrire meno.

Dopo una prima diagnosi di quà sarò in grado di valutare al meglio il mio programma agonistico.

Grazie….
Luca


Fonte: Il sito ufficiale di Luca Vanni


TAG: , ,

11 commenti. Lasciane uno!

ABBA (Guest) 18-03-2015 15:47

No Lucone, non scherzare.
Parra lascialo stare che quello ti demolisce, altro che guarigione veloce. Tra l’altro i federals, già che lo hanno convocato come quinto in Davis, non potevano seguirlo un po’? Ah, forse meglio così: sono gli artefici del capolavoro fatto con il polso di Bolelli

11
adr. (Guest) 18-03-2015 13:55

IN BOCCA AL LUPO, e d’ora in poi, in kazakistan o in canada, quando esci di casa tieni il pigiama sotto i pantaloni 😉

10
pibla (Guest) 18-03-2015 13:12

@ tony71 (#1293855)

E’ quello che temo anch’io

9
Alfredo 18-03-2015 12:23

Forza Luca.

8
tony71 (Guest) 18-03-2015 11:14

@ pibla (#1293847)

infatti andava visto prima..

7
tonino69 18-03-2015 11:13

ve lo avevo detto alla fine del primo set che zoppicava con il piede sinistro. Era visibillissimo dallo streaming.

6
pibla (Guest) 18-03-2015 11:03

La cosa strana è che qs dolore pareva già averlo verso la fine dell’ultimo torneo su terra, un mesetto fa, quindi credevo che avesse sfruttato ‘sto periodo senza partite ufficiali anche per curare il ginocchio, ora dopo un mese ricomincia a giocare e sente subito dolore, bah…speriamo bene…

5
Milanese 18-03-2015 09:09

teneci aggiornati redazione !

4
darios80 (Guest) 18-03-2015 08:13

redazione fateci sapere appena gli danno la diagnosi , grazie … vai lucone

3
asso (Guest) 18-03-2015 06:50

Curati!!! Fermati se te lo dice Parra, non ti fidare del medico del paese.

2
santopadre(dei forum) (Guest) 18-03-2015 03:32

Accidenti ai ginocchi…in bocca al lupo Lucone…lo so che ti piace lottare sempre ma lasciamelo dire,non fà cazzate 😛 ,gioca solo se ti senti bene a Miami e fatti vedere bene,lo sai che con i ginocchi non si scherza…se perdi qualche settimana pazienza ma non fare bischerate per un torneo,se senti male meglio tornare in Italia,curarsi e tornare a giocare ad aprile se ti senti bene.Non c’è fretta,se stai bene i risultati arriveranno,il fisico però va venerato e gioca solo quando non senti male….forza Luca

1