Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Marion Bartoli si pone una domanda: “Tornare o non tornare al tennis?”

03/03/2015 07:55 58 commenti
Marion Bartoli si è ritirata nel 2013
Marion Bartoli si è ritirata nel 2013

Un anno e mezzo dopo il suo ritiro, Marion Bartoli ha ipotizzato un ritorno nel circuito maggiore dopo aver posto questa domanda su Twitter ai suoi tifosi.

Tornare o non tornare al tennis? Cosa ne pensate? Dovrei farlo? Datemi la vostra opinione. Ritornare o no al tennis“.


TAG: , ,

58 commenti. Lasciane uno!

cercasifuturiroger (Guest) 03-03-2015 23:23

@ Lino (#1281714)

Sarebbe una giusta scelta per entrambe….

58
Kriss69forever 03-03-2015 19:32

Scritto da tommaso
Si è ritirata dopo aver vinto WImbledon. Un privilegio di pochi. Perché tornare? Comunque ovviamente le risposte al suo tweet sono per lo più positive, arrivando da suoi follower e quindi presumibilmente tifosi.

79% degli utenti ha risposto “no, non tornare”.

57
Fantumazz 03-03-2015 17:15

Scritto da pallettaro
@ Fantumazz (#1281823)
ah scusa, non lo sapevo.

Hai capito benissimo qual’era il sottotesto.

56
claudio (Guest) 03-03-2015 16:13

TI PREGO NO!!!!

55
Vince 03-03-2015 16:08

Scritto da magilla

Scritto da Vince

Scritto da Palmeria

Scritto da Fede-rer
@ Palmeria (#1281701)
Nel tennis, secondo me, il concetto di vincere una partita senza meritarlo non sussiste… Non ci sono gol fantasma, gol in fuorigioco, partite vinte facendo catenaccio ed un golletto casuale. Se vinci può essere in parte anche per demerito dell’avversario, ma ci dev’essere per forza farina del tuo sacco. La partita non la vinci mai senza meriti (salvo ritiro dell’avversario ovviamente).
Ciò detto, non è la vincitrice di Wimbledon più scarsa, e per lo stesso concetto di prima se ha vinto Wimbledon se l’è meritato… Che poi abbia un tennis non per esteti e per amanti dei gesti bianchi, che abbia un tennis “buffo”, e che possano risultare buffe le sue simulazioni dei colpi pre-punto senza palla lo posso capire! Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, è stata una giocatrice di alto livello, non lo si può negare!

Non vorrei dire fesserie, ma in quell’anno fece molte pressioni a Camila, per sospendere la partita sul 5-4 palla break su servizio della Giorgi, diciamo fu molto furba..
Secondo me, e non sono fan accanito di Camila giorgi, quella partita senza i ripetuti stop avrebbe avuto un altro esito..

ah, quindi lo decideva lei quando era il momento di smettere e quando invece si doveva ricominciare a giocare?
E io che pensavo che invece ci fossero dei giudici apposta a deciderlo, in base alle condizioni atmosferiche….devo essere proprio un ingenuo.

edddaiiii vince……non mi dire che tu non hai mai visto giocatori abili a sfruttare condizioni ambientali e non solo….per fare girare partite a loro favore….i francesi sono artisti in questo e barotoli cornet e tsonga in testa!!!!

mah, sai…molti dicono la stessa cosa di Nadal, di Azarenka o di altri.

Bisogna sempre però vedere quale sia il motivo dell’interruzione…un conto è fingere un malanno, un altro invece è la pioggia, che a Wimbledon storicamente la fa sempre da padrona.

Io resto dell’idea che il momento dell’interruzione per pioggia, lo stabilisca il padreterno (per i credenti), oppure il giudice (per gli agnostici e atei) 🙂

54
Gaz (Guest) 03-03-2015 15:48

Giocatrice adattata molto bene all´erba,una finale in precedenza gia´ l´áveva conquistata a Wimbledon nonche varie vittorie di prestigio su questa superfice contro avversarie piu´quotate.
A Wimbledon conta piu´questo fattore specializzazione piu´il valore assoluto della tennista.
Anche commenti tipo quello di Palmeria dimostrano l´adattabilita´all´erba dell´utente autore dello STRAFALCIONE.
SOTTO EFFETTO STONO (CIT.sottotono)Bella raga….PIAC…….

53
pallettaro (Guest) 03-03-2015 15:41

@ zagortenay (#1281905)

ma che centra?

52
zagortenay 03-03-2015 14:57

Scritto da Palmeria
La più scarsa vincitrice di Wimbledon…Se non sbaglio l’anno prima vinse una partita che non meritava contro La Giorgi..

Ma tu non sei normale!
Vorrei tanto essere io il più scarso vincitore di Wimbledon!!! :mrgreen:

51
Mats (Guest) 03-03-2015 14:47

La Bartoli ha vinto Wimbledon e se l’è meritato. Rimane che ha avuto un tabellone molto favorevole riuscendo a vincere uno Slam senza dover battere alcuna top15 (non so se sia mai capitato). Comunque brava lei ad approfittarne: ci poteva essere qualcun’altra al suo posto ed invece il colpaccio l’ha fatto lei (Radwanska?).

Anch’io concordo che vincere Wimbledon e ritirarsi sia la maniera migliore per concludere una carriera. Ma la Bartoli non è che deve regalare a noi il sogno di un gran finale: se ha ancora voglia di agonismo, giusto che torni in campo.

50
Original Giulio (Guest) 03-03-2015 14:34

Per carità!!

49
marco (Guest) 03-03-2015 14:32

Scritto da pazzodicamila

Scritto da Simone
X tanti e” brutta grassa e antipatica…a me piace come donna e tifavo x lei….tutti i gusti son gusti….torna marion torna

Anche io! Grande e Unica Marion!

+1

48
ginglegel 03-03-2015 14:29

Scritto da pastaldente
non ha senso ritornare. la chiusura con la vittoria a wimbledon è stata la ciliegina sulla torta. si è spinta al limite e ha fatto bene. tornare non ha alcun senso anche perchè non credo ritornerebbe ad alti livelli. meglio chiudere in bellezza piuttosto che tornare e fallire.

la vita non è quello che c’è sugli albi d’oro…

deve continuare a svegliarsi tutte le mattine…
se si sente felice di tornare, fa benissimo

47
ginglegel 03-03-2015 14:27

è stato un po’ un ritiro molto impulsivo, panico di non so bene cosa…
(forse di non essere all’altezza delle aspettative)

quindi è probabile che sia stata la scelta sbagliata.
io voto tornare.

46
magilla (Guest) 03-03-2015 14:21

Scritto da Vince

Scritto da Palmeria

Scritto da Fede-rer
@ Palmeria (#1281701)
Nel tennis, secondo me, il concetto di vincere una partita senza meritarlo non sussiste… Non ci sono gol fantasma, gol in fuorigioco, partite vinte facendo catenaccio ed un golletto casuale. Se vinci può essere in parte anche per demerito dell’avversario, ma ci dev’essere per forza farina del tuo sacco. La partita non la vinci mai senza meriti (salvo ritiro dell’avversario ovviamente).
Ciò detto, non è la vincitrice di Wimbledon più scarsa, e per lo stesso concetto di prima se ha vinto Wimbledon se l’è meritato… Che poi abbia un tennis non per esteti e per amanti dei gesti bianchi, che abbia un tennis “buffo”, e che possano risultare buffe le sue simulazioni dei colpi pre-punto senza palla lo posso capire! Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, è stata una giocatrice di alto livello, non lo si può negare!

Non vorrei dire fesserie, ma in quell’anno fece molte pressioni a Camila, per sospendere la partita sul 5-4 palla break su servizio della Giorgi, diciamo fu molto furba..
Secondo me, e non sono fan accanito di Camila giorgi, quella partita senza i ripetuti stop avrebbe avuto un altro esito..

ah, quindi lo decideva lei quando era il momento di smettere e quando invece si doveva ricominciare a giocare?
E io che pensavo che invece ci fossero dei giudici apposta a deciderlo, in base alle condizioni atmosferiche….devo essere proprio un ingenuo.

edddaiiii vince……non mi dire che tu non hai mai visto giocatori abili a sfruttare condizioni ambientali e non solo….per fare girare partite a loro favore….i francesi sono artisti in questo e barotoli cornet e tsonga in testa!!!!

45
Vince 03-03-2015 13:41

Scritto da Palmeria

Scritto da Fede-rer
@ Palmeria (#1281701)
Nel tennis, secondo me, il concetto di vincere una partita senza meritarlo non sussiste… Non ci sono gol fantasma, gol in fuorigioco, partite vinte facendo catenaccio ed un golletto casuale. Se vinci può essere in parte anche per demerito dell’avversario, ma ci dev’essere per forza farina del tuo sacco. La partita non la vinci mai senza meriti (salvo ritiro dell’avversario ovviamente).
Ciò detto, non è la vincitrice di Wimbledon più scarsa, e per lo stesso concetto di prima se ha vinto Wimbledon se l’è meritato… Che poi abbia un tennis non per esteti e per amanti dei gesti bianchi, che abbia un tennis “buffo”, e che possano risultare buffe le sue simulazioni dei colpi pre-punto senza palla lo posso capire! Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, è stata una giocatrice di alto livello, non lo si può negare!

Non vorrei dire fesserie, ma in quell’anno fece molte pressioni a Camila, per sospendere la partita sul 5-4 palla break su servizio della Giorgi, diciamo fu molto furba..
Secondo me, e non sono fan accanito di Camila giorgi, quella partita senza i ripetuti stop avrebbe avuto un altro esito..

ah, quindi lo decideva lei quando era il momento di smettere e quando invece si doveva ricominciare a giocare?

E io che pensavo che invece ci fossero dei giudici apposta a deciderlo, in base alle condizioni atmosferiche….devo essere proprio un ingenuo.

44
Palmeria (Guest) 03-03-2015 13:36

Scritto da Fede-rer
@ Palmeria (#1281701)
Nel tennis, secondo me, il concetto di vincere una partita senza meritarlo non sussiste… Non ci sono gol fantasma, gol in fuorigioco, partite vinte facendo catenaccio ed un golletto casuale. Se vinci può essere in parte anche per demerito dell’avversario, ma ci dev’essere per forza farina del tuo sacco. La partita non la vinci mai senza meriti (salvo ritiro dell’avversario ovviamente).
Ciò detto, non è la vincitrice di Wimbledon più scarsa, e per lo stesso concetto di prima se ha vinto Wimbledon se l’è meritato… Che poi abbia un tennis non per esteti e per amanti dei gesti bianchi, che abbia un tennis “buffo”, e che possano risultare buffe le sue simulazioni dei colpi pre-punto senza palla lo posso capire! Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, è stata una giocatrice di alto livello, non lo si può negare!

Non vorrei dire fesserie, ma in quell’anno fece molte pressioni a Camila, per sospendere la partita sul 5-4 palla break su servizio della Giorgi, diciamo fu molto furba..
Secondo me, e non sono fan accanito di Camila giorgi, quella partita senza i ripetuti stop avrebbe avuto un altro esito..

43
Vince 03-03-2015 13:30

@ pazzodicamila (#1281819)

Più che altro sarebbe interessante conoscere una tua definizione del concetto di “vincere senza meritare”, dal momento che quel concetto per me non esiste e non so proprio come tu faccia ad attribuirmelo. 🙂

x la redazione: ma i post provocatori a livello personale, che nulla hanno a che vedere con la discussione, come questo del recidivo “Pazzodicamila”, non sarebbe il caso di evitare di pubblicarli?

42
pallettaro (Guest) 03-03-2015 13:27

@ Fantumazz (#1281823)

ah scusa, non lo sapevo. :mrgreen:

41
pazzodicamila 03-03-2015 13:03

Scritto da Simone
X tanti e” brutta grassa e antipatica…a me piace come donna e tifavo x lei….tutti i gusti son gusti….torna marion torna

Anche io! Grande e Unica Marion!

40
Simone (Guest) 03-03-2015 12:58

X tanti e” brutta grassa e antipatica…a me piace come donna e tifavo x lei….tutti i gusti son gusti….torna marion torna

39
Vince 03-03-2015 12:51

Ricordo a tutti che la Bartoli a Wimbledon ci aveva già giocato una finale nel 2007, quando non c’era proprio nessun “grave impoverimento”.

Ha vinto 8 titoli WTA in singolare e 3 in doppio, ha fatto SF al Roland Garros, QF in Australia e a New York…ed è arrivata al n.7 della classifica.

Insomma, mi pare proprio che il termine “scarsa”, venga usato un po’ a sproposito.

38
christian (Guest) 03-03-2015 12:48

statti alla casa che è meglio :mrgreen:

37
Fantumazz 03-03-2015 12:45

Scritto da pallettaro
@ Palmeria (#1281701)
Fu certamente la più scarsa vincitrice di Wimbledon, non c’è dubbio.
Aveva un gioco che si adattava all’erba perchè i suoi colpi anticipati monotoni e profondi finivano per essere più vincenti sull’erba in quanto non doveva faticare più di tanto per spingerli.
Fu il frutto di un grave impoverimento del tennis femminile, dove un banale ma efficace back di rovescio le avrebbe impedito di colpire facilmente i suoi colpi a due mani.
In ogni caso fu forse anche la più scarsa vincitrice di slam, dove nel maschile si possono invece contare Tomas Johansson, Gaston Gaudio e Mark Edmonson.

Fu il frutto del fatto che vinse sette partite di seguito.
In una parola: sport.

36
pazzodicamila 03-03-2015 12:40

@ Vince (#1281761)

Strano leggere questo commento tuo Vince. Proprio tu che sei uno dei principali fautori del vincere senza meritare. In pratica ogni volta che la Giorgi vince come le sue avversarie inconsistenti che le regalano match! O no? Non ti smentisci mai!!! O siamo ai classici 2 pesi 2 misure???

Parlando di cose serie, invece…Marion: NON TORNARE!!!! Hai chiuso da vincente stratosferica vincendo quello che è il sogno di ogni giocatrice: MERITANDOLO SUL CAMPO.

35
andrew (Guest) 03-03-2015 12:39

Scritto da pastaldente
non ha senso ritornare. la chiusura con la vittoria a wimbledon è stata la ciliegina sulla torta. si è spinta al limite e ha fatto bene. tornare non ha alcun senso anche perchè non credo ritornerebbe ad alti livelli. meglio chiudere in bellezza piuttosto che tornare e fallire.

non serve aggiungere altro… hai espresso il concetto alla perfezione!!!

34
pallettaro (Guest) 03-03-2015 12:27

@ tommaso (#1281802)

soldi. Ma anche per un altre ragioni secondo me.
Primo, ad età avanzata e con qualche soldo in tasca i tennisti possono vivere la vita di tennista in modo più appagante, magari senza l’ingombro di padre padrone.
Secondo, non sanno fare altro che giocare a tennis. Non hanno fatto altro fin da bambini. Di solito non hanno scolarizzazione, ma più che altro non hanno mai gestito nemmeno il portafoglio, non conoscendo cosa sia la vita reale.

33
tommaso (Guest) 03-03-2015 12:14

Si è ritirata dopo aver vinto WImbledon. Un privilegio di pochi. Perché tornare? Comunque ovviamente le risposte al suo tweet sono per lo più positive, arrivando da suoi follower e quindi presumibilmente tifosi.

32
pallettaro (Guest) 03-03-2015 11:58

@ Palmeria (#1281701)

Fu certamente la più scarsa vincitrice di Wimbledon, non c’è dubbio.
Aveva un gioco che si adattava all’erba perchè i suoi colpi anticipati monotoni e profondi finivano per essere più vincenti sull’erba in quanto non doveva faticare più di tanto per spingerli.
Fu il frutto di un grave impoverimento del tennis femminile, dove un banale ma efficace back di rovescio le avrebbe impedito di colpire facilmente i suoi colpi a due mani.
In ogni caso fu forse anche la più scarsa vincitrice di slam, dove nel maschile si possono invece contare Tomas Johansson, Gaston Gaudio e Mark Edmonson.

31
pastaldente 03-03-2015 11:40

non ha senso ritornare. la chiusura con la vittoria a wimbledon è stata la ciliegina sulla torta. si è spinta al limite e ha fatto bene. tornare non ha alcun senso anche perchè non credo ritornerebbe ad alti livelli. meglio chiudere in bellezza piuttosto che tornare e fallire.

30
Emanuele 03-03-2015 11:38

Ero convinto che sarebbe tornata a difendere il titolo di wimbledon l’anno scorso. Tornasse ora non so cosa potrebbe fare, nelle interviste di quest’anno e mezzo mi è sembrata molto più rotonda di prima

29
ILSanto (Guest) 03-03-2015 11:36

Aveva lasciato dopo due mesi (se non sbaglio) avere vinto Wimbledon, per vari acciacchi fisici, che la tormentavano. Così aveva detto la Bartoli. Se ritorna a giocare sono contento per Lei

28
Vince 03-03-2015 11:21

Scritto da Fede-rer
@ Palmeria (#1281701)
Nel tennis, secondo me, il concetto di vincere una partita senza meritarlo non sussiste…

sarebbe interessante sentirlo spiegare da lui, in cosa consiste quel concetto, dal momento che lo ha scritto convintamente. 🙂

27
Yes2.0 03-03-2015 11:19

Lei nel suo piccolo è una fonte di ispirazione per tanti. Sempre ammirata.
Campionessa

26
Vince 03-03-2015 11:15

La domanda l’ha posta a se stessa e ai suoi tifosi.

E’ curioso che invece a rispondere siano prevalentemente i suoi detrattori, che ancora una volta, si fanno notare per la loro antisportività.

Personalmente, non ho mai capito i motivi per cui ha lasciato, quindi, ovviamente non avrei nulla in contrario, ad un suo eventuale ritorno.

25
59enonsentirli (Guest) 03-03-2015 11:10

Torna, così dai una speranza a tutti noi un pó cicciottelli

24
andrew (Guest) 03-03-2015 10:37

No

23
lupodimare (Guest) 03-03-2015 10:20

Pensavo tornasse entro l’anno, non dopo un’anno e mezzo.
Torna,chi non vorrebbe un tuo ritorno è solo perchè vorrebbe
sognare una classifica con tutte le tenniste italiane prime.
E senza avversarie.!!

22
Fede-rer 03-03-2015 10:10

@ Palmeria (#1281701)

Nel tennis, secondo me, il concetto di vincere una partita senza meritarlo non sussiste… Non ci sono gol fantasma, gol in fuorigioco, partite vinte facendo catenaccio ed un golletto casuale. Se vinci può essere in parte anche per demerito dell’avversario, ma ci dev’essere per forza farina del tuo sacco. La partita non la vinci mai senza meriti (salvo ritiro dell’avversario ovviamente).
Ciò detto, non è la vincitrice di Wimbledon più scarsa, e per lo stesso concetto di prima se ha vinto Wimbledon se l’è meritato… Che poi abbia un tennis non per esteti e per amanti dei gesti bianchi, che abbia un tennis “buffo”, e che possano risultare buffe le sue simulazioni dei colpi pre-punto senza palla lo posso capire! Ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, è stata una giocatrice di alto livello, non lo si può negare!

21
Lino (Guest) 03-03-2015 10:10

è ovvia la risposta: NOOOOOO!
Anzi, visto che ci sei, dì anche alla tua collega Cornet di ritirarsi…

20
Fantumazz 03-03-2015 10:08

No, non farlo Marion!
Sei uscita di scena da vincente, il modo migliore.
Sei stata sbertucciata (e anche odiata) per una vita, hai faticato come un mulo per supplire alle tue carenze e ora vorresti rigettarti nella mischia per automassacrarti?
Non farlo. Al limite rimani nell’ambito del tennis svolgendo altre attività, ma non tornare a giocare.
Non farlo, Marion!

19
tommaso (Guest) 03-03-2015 10:04

Per carità!

18
Fabius (Guest) 03-03-2015 10:03

Se posta questo tweet è solo perchè spera che le dicano di sì (e chi la segue non potrà dire altro) e poter tornare dicendo che lo hanno chiesto i suo fans.
Cerca solo un alibi, pazienza, che venga pure, c’è tanto posto..

17
Palmeria (Guest) 03-03-2015 10:01

La più scarsa vincitrice di Wimbledon…
Se non sbaglio l’anno prima vinse una partita che non meritava contro La Giorgi..

16
Makiri 03-03-2015 09:58

Scritto da Fede-rer
Se torno senza porsi grandi obiettivi e solo per divertirsi e divertire il pubblico, perchè no? Qualche acuto, soprattutto su erba è ancora in grado di piazzarlo. Se pensa di tornare al top, allora, è meglio se resta dov’è… Cmq, solo lei sa se ha voglia di tornare ad allenarsi, sacrificarsi duramente… Proprio lei poi che odia il tennis… E’ strano!

assolutamente d’accordo con te

15
Fede-rer 03-03-2015 09:45

Se torno senza porsi grandi obiettivi e solo per divertirsi e divertire il pubblico, perchè no? Qualche acuto, soprattutto su erba è ancora in grado di piazzarlo. Se pensa di tornare al top, allora, è meglio se resta dov’è… Cmq, solo lei sa se ha voglia di tornare ad allenarsi, sacrificarsi duramente… Proprio lei poi che odia il tennis… E’ strano!

14
kenny (Guest) 03-03-2015 09:31

Ha vinto Wimbledon e si è ritirata, un’uscita migliore non poteva farla.

13
pallettaro (Guest) 03-03-2015 09:30

per me è meglio di no, ma sono gusti estetici…
Per lei ovviamente sì. Avrà tante nuove interviste da fare, attirerà un pochino tanta attenzione mediatica in Francia, riceverà wild cards a nastro, gettoni di presenza, cachet e facendo qualche turno i suoi soldini li farà anche lei.

12
clipo 03-03-2015 09:17

L’ultima volta che l’ho vista era più larga che lunga

11
Il Nat 03-03-2015 09:09

Eh queste donne mai decise!!! 😀

10
Scrotal (Guest) 03-03-2015 09:05

un’altra volta i suoi balzelli isterici in campo… no no vi prego

9
rovescio lungolinea (Guest) 03-03-2015 09:02

Sono quasi passati 2 anni, sembra ieri, e invece tra qualche mese saranno proprio 24 mesi, giusti giusti per la perfetta maturazione del frutto.

8
FER – MILANO 03-03-2015 09:00

Per favore no! La più antipatica degli ultimi anni!

7
mattia (Guest) 03-03-2015 08:54

domanda retorica! No Marion no!

6
El rebaton (Guest) 03-03-2015 08:51

Chi è? la cugina di Cilic?

5
Papero 03-03-2015 08:32

E te pareva…

4
Goergestuttalavita (Guest) 03-03-2015 08:26

Non tornare

3
leo_stanimal (Guest) 03-03-2015 08:20

Ti prego… NO!

2
marco (Guest) 03-03-2015 08:19

Se il fisico regge, sarebbe meraviglioso rivederla in campo.
Ma forse è meglio di no, meglio godersi la vita e non farsi più male.
Ma che bello sarebbe…

1