Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Borna Coric dichiara: “Dopo aver battuto Andy Murray mi sentivo come se avessi vinto uno Slam, ma in realtà dopo poche ore sono sceso in campo per affrontare un certo Roger Federer”

02/03/2015 11:34 31 commenti
Borna Coric classe 1996, n.61 ATP
Borna Coric classe 1996, n.61 ATP

Borna Coric è un giocatore che esprime spesso il proprio pensiero e senza peli sulla lingua parla della sua situazione attuale.

Il croato nella giornata di oggi festeggia il best ranking alla posizione n.61 del mondo.
Ricordiamo che Borna è nato il 14 novembre 1996.

Ho dimostrato a me stesso che posso competere con i più forti. Aver battuto Andy Murray mi ha fatto capire che posso giocarmela con tutti, ma devo essere sempre mentalmente e fisicamente molto concentrato.
Dopo aver battuto Andy Murray mi sentivo come se avessi vinto uno Slam, ma in realtà dopo poche ore sono sceso in campo per affrontare un certo Roger Federer”.

“Affrontare Federer è stato un sogno diventato realtà. Guardavo Roger giocare quando avevo 6 anni, lo vedevo trionfare a Wimbledon, giocare negli Slam, ma un conto è vederlo seduti sul divano ed un conto è doverlo affrontare in campo, sentire la palla e la pressione che aumenta, è stata molto dura giocare contro di lui.
Ho servito male in semifinale, me l’aspettavo perché ho servito male tutta la settimana”
.


TAG: , ,

31 commenti. Lasciane uno!

Marcus91 03-03-2015 01:57

Scritto da guidoyouth
intanto ho trovato in rete questi slowmo recenti di matteo donati, mi sembra che si sia irrobustito nelle gambe, che dite?
sul dritto ha fatto grossi passi in avanti mentre sul rovescio c’è qualcosa che non mi convince, nell’impatto il gomito sinistro sopravanza troppo presto il gomito destro e significa giocarlo troppo frontale a discapito di estensione e controllo. il servizio carica da paura penso che potrà tirare delle belle castagne anche se stranamente smette molto presto di guardare la palla (così come nel dritto).
DRITTO
https://www.youtube.com/watch?v=H1agRuOxOqM
ROVESCIO
https://www.youtube.com/watch?v=nof0RY1RHqQ
SERVIZIO
https://www.youtube.com/watch?v=l93Ql_EKLQU

Tutto molto interessante e soprattutto ho notato anche io un rovescio un po macchinoso

31
cataflic (Guest) 02-03-2015 21:40

Scritto da guidoyouth
@ cataflic (#1281321)
secondo me zverev, potenzialmente fortissimo, è cresciuto troppo e faticherà a muoversi bene.
nelle nuove leve vedo i due australiani davanti a tutti perchè in possesso di vincenti con qualsiasi colpo.

In effetti il buon Kokkinakis completamente in sordina sta facendo un percorso analogo ed è fortissimo e penso che sia anche più stabile di Kyrgios.
certo tutti e due sono un po’ di cristallo…
belli i video di Donati, io però aspetto di vedergli muovere qualche passo!

30
gido 02-03-2015 21:06

@ guidoyouth (#1281376)

grazie dei links su matteo Donati e delle delucidazioni tecniche.
Molto interessante.

29
Koko (Guest) 02-03-2015 18:50

Ma sta ancora con Venena? 😮

28
guidoyouth (Guest) 02-03-2015 16:51

intanto ho trovato in rete questi slowmo recenti di matteo donati, mi sembra che si sia irrobustito nelle gambe, che dite?
sul dritto ha fatto grossi passi in avanti mentre sul rovescio c’è qualcosa che non mi convince, nell’impatto il gomito sinistro sopravanza troppo presto il gomito destro e significa giocarlo troppo frontale a discapito di estensione e controllo. il servizio carica da paura penso che potrà tirare delle belle castagne anche se stranamente smette molto presto di guardare la palla (così come nel dritto).
DRITTO
https://www.youtube.com/watch?v=H1agRuOxOqM
ROVESCIO
https://www.youtube.com/watch?v=nof0RY1RHqQ
SERVIZIO
https://www.youtube.com/watch?v=l93Ql_EKLQU

27
Koko (Guest) 02-03-2015 16:33

Faccio solo notare che uno che quasi nei top 5 è arrivato come Nishikori vinceva un ATP 250 a 18 anni! Direi altra pasta rispetto a tutti i pur bravi 96 attuali. La loro fortuna è che avranno una carriera che si snoderà nel periodo di ritiro o fine carriera di big storicamente molto importanti nel tennis open.

26
guidoyouth (Guest) 02-03-2015 16:25

@ cataflic (#1281321)

secondo me zverev, potenzialmente fortissimo, è cresciuto troppo e faticherà a muoversi bene.
nelle nuove leve vedo i due australiani davanti a tutti perchè in possesso di vincenti con qualsiasi colpo.

25
cataflic (Guest) 02-03-2015 15:32

Scritto da Ktulu

Scritto da cataflic

Scritto da Ktulu
Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

Per me il n.1 è un valore relativo, non assoluto…
Hewitt, Ferrero, Moya, Roddick non erano certo giocatori eccezionali da tutti i punti di vista ma nel loro periodo sono statii migliori.

Questo è vero.
Definirlo però nuovo Djokovic mi sembra fuori luogo.
Come ha detto Roger di “djokovic” ne nasce uno ogni 50 anni…

Verissimo, Djokovic non centra nulla, però anche Muster è stato n.1 ….mi stupirei se prima di ritirarsi non lo diventasse, soprattutto per la testa, che è di livello altissimo, paragonabile ai top, Ferrer e compagnia cantante.
A me piace di più Zverev che penso sia un altro candidato, però sulla testa qualche dubbietto in più ce l’ho, anche se è un vincente.

24
Phoedrus (Guest) 02-03-2015 15:24

Scritto da Manutentore
Come può sapere come ci si sente ad aver vinto uno slam visto che non ha mai vinto uno slam?

eh eh

23
Phoedrus (Guest) 02-03-2015 15:23

Scritto da borg
grrr! questo coric ultimamente ha piu’ articoli di gq! per ora…

GQ ha sempre tanti commenti, più di gente che vale molto più di lui, in Italia compreso.
Inspiegabile.

22
Phoedrus (Guest) 02-03-2015 15:23

Ancora lontano dalla maturità. E questo significa che ha ampi margini di miglioramento.

Come carattere non mi piace… troppi pugnetti per ogni punto vinto su Federer (e le stava prendendo), anche in occasione dei doppi falli dell’avversario.

Però onesto ad ammettere che ha ricevuto una lezione di tennis.
Gli conviene riguardare la partita. Certi rovesci in slice di Roger lo mettevano in difficoltà e dopo qualche altro scambio ecco il vincente dello svizzero a suggellare un punto vinto con intelligenza qualche colpo prima.

21
Matteo (Guest) 02-03-2015 15:19

Bah…leggo che c’è chi non vede Coric un futuro campione. Se il vostro termine di paragone è Federer, Nadal, Nole beh, allora cambiate sport e ri-sintonizzatevi sul tennis tra 10-15 anni (forse)..
Se si parla di giocatori che possono diventare “semplicemente” campioni secondo me Coric ha tutte le carte. Come 18enne direi che stia facendo molto bene. Ha ancora 2/3 anni per migliorare e affinare dei colpi, poi è pronto per il definitivo salto di qualità.. Vedremo

20
Gabriele da Ragusa 02-03-2015 14:48

@ Gaetano (#1281202)

Non è affatto vero che i fab4 attuali all’età di Coric vincevano contro i mostri sacri di allora. E’ una cosa che ti sei sicuramente sognato o peggio ancora dici solo x slogan. Solo Nadal era già competitivo a 19 anni. Lo stesso Federer lasciava intravedere il giocatore che sarebbe diventato ma nulla di più

19
Matthew 02-03-2015 14:19

@ william (#1281201)

togli a priori gq..

18
paoli (Guest) 02-03-2015 14:08

è forte il bimbo ma deve imparare a variare il gioco perché non ha varianti al bum bum da fondo.

17
cooper (Guest) 02-03-2015 13:23

@ andarss (#1281208)

Fra Kirios e Coric oggi c’è tanta differenza sicuramente meglio il primo ma c’è anche da dire che l’uomo ha la completa maturazione fisica dopo i 21anni di età perciò tanto pò cambiare partendo da quelli che arriveranno avanti a quelli che resteranno delle incompiute

16
cataflic (Guest) 02-03-2015 13:20

Scritto da william

Scritto da cataflic

Scritto da Ktulu
Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

Per me il n.1 è un valore relativo, non assoluto…
Hewitt, Ferrero, Moya, Roddick non erano certo giocatori eccezionali da tutti i punti di vista ma nel loro periodo sono statii migliori.
Con il calare di Roger, i malanni di Rafa rimangono ancora 3/4 anni di supertennis a Djoke e Murray, ma dopo verrà qualcun altro e credo che quelli che oggi hanno 15 anni non riescano a passare subito in vetta.
Più probabile una top10 composta dai vari Raonic, Dimitrov, Nishikori, Tomic, Thiem, Vesely e i nuovi arrivati Coric, Zverev, Kyrgios, magari GQ(magari..!) più qualche rincalzo.

Magari GQ. Ahahaha!! Aspetta e spera.

Ehehehhe tanto sperare n0n costq nulla!

15
CHRIS (Guest) 02-03-2015 13:19

coric…lui pensa di essere forte invece e nessuno……

14
andarss (Guest) 02-03-2015 12:40

Ho visto giocare Coric questa settimana, buon servizio buon rovescio ma dritto scadente e soprattutto non ha colpi risolutori, Kyrgios è due spanne sopra x me, quello che dispiace piuttosto è che cnq il nostro Quinzi è decisamente indietro come maturità anche rispetto a Coric…

13
Ktulu 02-03-2015 12:33

Scritto da cataflic

Scritto da Ktulu
Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

Per me il n.1 è un valore relativo, non assoluto…
Hewitt, Ferrero, Moya, Roddick non erano certo giocatori eccezionali da tutti i punti di vista ma nel loro periodo sono statii migliori.

Questo è vero.
Definirlo però nuovo Djokovic mi sembra fuori luogo.
Come ha detto Roger di “djokovic” ne nasce uno ogni 50 anni…

12
Gaetano (Guest) 02-03-2015 12:27

Dopo avere visto la partita CORIC/FEDERER sono rimasto sconcertato, ed ho tratto le seguenti conclusioni:
– Se questo è un probabile futuro n. 1 Federer può giocare fino a 50 anni, non ditemi che è giovane, gli attuali fab4 a quell’età giocavano e vincevano contro i mosti sacri di allora
– Vista la gioventu’ che cresce ci aspetteranno anni cupi
– E’ vero che dopo i CONNORS, SAMPRAS, MCENRO, COURIERS, BORG e tutti gli svedesi pensavamo la stessa cosa ma un periodo come questo con i fab4 penso lo avremo tra moltissimi anni (se lo avremo)

11
william (Guest) 02-03-2015 12:27

Scritto da cataflic

Scritto da Ktulu
Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

Per me il n.1 è un valore relativo, non assoluto…
Hewitt, Ferrero, Moya, Roddick non erano certo giocatori eccezionali da tutti i punti di vista ma nel loro periodo sono statii migliori.
Con il calare di Roger, i malanni di Rafa rimangono ancora 3/4 anni di supertennis a Djoke e Murray, ma dopo verrà qualcun altro e credo che quelli che oggi hanno 15 anni non riescano a passare subito in vetta.
Più probabile una top10 composta dai vari Raonic, Dimitrov, Nishikori, Tomic, Thiem, Vesely e i nuovi arrivati Coric, Zverev, Kyrgios, magari GQ(magari..!) più qualche rincalzo.

Magari GQ. Ahahaha!! Aspetta e spera.

10
Palmeria (Guest) 02-03-2015 12:26

Scritto da cataflic

Scritto da Ktulu
Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

Per me il n.1 è un valore relativo, non assoluto…
Hewitt, Ferrero, Moya, Roddick non erano certo giocatori eccezionali da tutti i punti di vista ma nel loro periodo sono statii migliori.
Con il calare di Roger, i malanni di Rafa rimangono ancora 3/4 anni di supertennis a Djoke e Murray, ma dopo verrà qualcun altro e credo che quelli che oggi hanno 15 anni non riescano a passare subito in vetta.
Più probabile una top10 composta dai vari Raonic, Dimitrov, Nishikori, Tomic, Thiem, Vesely e i nuovi arrivati Coric, Zverev, Kyrgios, magari GQ(magari..!) più qualche rincalzo.

Aggiungo rublev e leggermente dietro safiullin

9
paoloz (Guest) 02-03-2015 12:25

Scritto da guidoyouth
mica male come esperienza affrontare giocatori come murray e federer uno dopo l’altro.
mi sono piaciute le parole di roger dopo la partita: “non chiamatelo il nuovo djokovic”. non ha senso schiacciare il croato di tanta responsabilità, di nole ne nasce uno ogni 50 anni.
per curiosità sono andato a vedermi alcuni vecchi filmati di djokovic 18enne tipo questo…
https://www.youtube.com/watch?v=KyPSu9OC7p4
tutta altra pasta sia per quanto riguarda il lato destro che per la manualità e attitudine.
insomma, let coric be.

il primo djokovic tirava piu forte anche di quello odierno, poi ha modificato il suo tennis in termini di forte diminuzione dei gratuiti, in pratica nel tempo ha privilegiato diventare piu solido a scapito delle accelerazioni.

Coric è una via di mezzo come stile, (parlo di stile ribadisco, non di efficacia) fra murray e djokovic

non ha le incrediili doti di coordinazione e plasticita fisica finalizzate alla difesa come nole, ma in compenso ha gambe velocissime e gran fiato, simile in questo a Andy

non capisco come mai non acceleri piu’ molto di rovescio, ultimamente sta dientando troppo difensivo anche su questo suo colpo che era di fatto il suo marchio di fabbrica (rovescio lungolinea)
mentalmente è da top player

8
Manutentore (Guest) 02-03-2015 12:22

Come può sapere come ci si sente ad aver vinto uno slam visto che non ha mai vinto uno slam?

7
cataflic (Guest) 02-03-2015 12:07

Scritto da Ktulu
Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

Per me il n.1 è un valore relativo, non assoluto…
Hewitt, Ferrero, Moya, Roddick non erano certo giocatori eccezionali da tutti i punti di vista ma nel loro periodo sono statii migliori.
Con il calare di Roger, i malanni di Rafa rimangono ancora 3/4 anni di supertennis a Djoke e Murray, ma dopo verrà qualcun altro e credo che quelli che oggi hanno 15 anni non riescano a passare subito in vetta.
Più probabile una top10 composta dai vari Raonic, Dimitrov, Nishikori, Tomic, Thiem, Vesely e i nuovi arrivati Coric, Zverev, Kyrgios, magari GQ(magari..!) più qualche rincalzo.

6
bunga bunga 02-03-2015 12:05

Scritto da borg
grrr! questo coric ultimamente ha piu’ articoli di gq! per ora…

e per sempre….

5
Ktulu 02-03-2015 11:56

Ma quale nuovo Djokovic…
Se riesce a migliorare il dritto (e non è così scontato) può al massimo diventare un “nuovo” Nishikori. Ottimo tennista ma non un N.1.

4
borg (Guest) 02-03-2015 11:55

grrr! questo coric ultimamente ha piu’ articoli di gq! per ora…

3
stef (Guest) 02-03-2015 11:54

ma chi lo ha chiamato “il nuovo Djokovic” ?
quale sarebbe il motivo del parallelismo?
dov’e’ la similitudine?
potrei capire per via della nazione ma uno e’ serbo e Coric e’ croato.

come gioco sono anche diversi …per cui?

2
guidoyouth (Guest) 02-03-2015 11:43

mica male come esperienza affrontare giocatori come murray e federer uno dopo l’altro.
mi sono piaciute le parole di roger dopo la partita: “non chiamatelo il nuovo djokovic”. non ha senso schiacciare il croato di tanta responsabilità, di nole ne nasce uno ogni 50 anni.
per curiosità sono andato a vedermi alcuni vecchi filmati di djokovic 18enne tipo questo…
https://www.youtube.com/watch?v=KyPSu9OC7p4
tutta altra pasta sia per quanto riguarda il lato destro che per la manualità e attitudine.
insomma, let coric be.

1