Parte la stagione di Matteo Donati. Si inizia dal Canada

28/02/2015 10:53 18 commenti
Matteo Donati classe 1995, n.409 del mondo
Matteo Donati classe 1995, n.409 del mondo

L’annata agonistica di Matteo Donati inizia dall’altra parte del mondo o quasi.

Sarà infatti il Canada a dire se la lunga e attenta preparazione invernale ha messo il piemontese nella condizione di esprimere il suo miglior tennis. Il paese nordamericano sarà raggiunto da Donati e il suo staff nella giornata di oggi, giusto in tempo per prendere parte al primo Futures dell’anno organizzato in Canada, un 15.000 sul duro indoor di Gatinau.

La settimana successiva Donati sarà al via nel secondo Futures su Greenset della stagione canadese, mentre dal 16 marzo sarà di scena nelle qualificazioni del torneo challenger Drummondvill.


Fonte: Il sito ufficiale di Matteo Donati


TAG: , ,

18 commenti. Lasciane uno!

Matthew 28-02-2015 20:06

Se Matteo riesce a lavorare bene e a migliorare quelle piccole cose che gli mancano in un futuro potrebbe diventare un top 50 fisso.. Speriamo almeno in lui

18
cataflic (Guest) 28-02-2015 19:59

Scritto da Gabriele da Ragusa
La considerazione che mi viene da fare rispetto a Donati è che al di la della carriera che farà un giorno, traspare che diversamente da Quinzi ad esempio nn sembra avere un particolare difetto tecnicamente. E’ un po meno mobile ma nella tecnica pura a me pare estremamente completo. Sa fare mediamente bene tutto quanto a mio modesto avviso

Molto carente di piedi. Puoi permettertelo se tiri dei missili, ma con un gioco ordinato e normale come Matteo questo è un aspetto da curare subito sennò non si sale.
Spero che il Matteo 2015 abbia fatto un bel miioramento

17
Raul Ramirez (Guest) 28-02-2015 19:17

Meglio tardi che mai….

16
borg (Guest) 28-02-2015 16:11

@ Gabriele da Ragusa (#1280386)

il rovescio non era all’altezza. speriamo abbia lavorato su questo fondamentale e sulla mobilita’. ottimi servizio e dritto.

15
Gabriele da Ragusa 28-02-2015 15:12

La considerazione che mi viene da fare rispetto a Donati è che al di la della carriera che farà un giorno, traspare che diversamente da Quinzi ad esempio nn sembra avere un particolare difetto tecnicamente. E’ un po meno mobile ma nella tecnica pura a me pare estremamente completo. Sa fare mediamente bene tutto quanto a mio modesto avviso

14
Koko (Guest) 28-02-2015 15:07

Beh se il tempo è servito per migliorare anche tecnicamente e non è stato perso può rivelarsi una scelta intelligente e un investimento remunerativo. Fare benino in qualche futures sparso non vale quanto avere un impatto notevole anche contro pro di alto livello. I vari Coric hanno prima fatto un salto nel livello di gioco notevolissimo (appena un anno e mezzo prima beccava 6-1 impotente da Quinzi) e poi i punti sono venuti di conseguenza per abilità tecnica e tattica e non per furbizia apparente nell’affrontare torneucci futures più o meno utili.

13
nere 28-02-2015 14:48

e invece notizie di basso che doveva fare la trasferta canadese pure lui ma si è infortunato a sondrio? entità dell’infortunio??

12
frittella (Guest) 28-02-2015 14:04

Scritto da Ai

Scritto da kalu
@ ai (#1280305)
Non vedo il problema se comincia la stagione in maniera soft, l”importante è che faccia punti per evitare le quali nei challenger

Che sembravano tutti forti i vari Donati Napo e Baldi. Invece a 20 anni si ritrovano a giocare con Papasidero, Oradini e compagnia (con tutto il rispetto x quest’ultimi)

l’età media dei top si è notevolmente alzata, ad eccezione dei vari crack tipo kyrgios o coric (che comunque devono confermare), in proporzione direi che solo quinzi è al di sotto delle attese, gli altri mi sembrano in linea con quel che ci si attendeva. direi che napo e donati se fanno un ottima stagione e quindi entrano fra i 200/250 allora sì che possiamo sperare in una buona carriera.

11
grandepaci (Guest) 28-02-2015 14:03

´finalmente in bocca al lupo

10
borg (Guest) 28-02-2015 12:17

molto bene, credo sia uno dei migliori prospetti locali! gia’ nei 300, quest’anno firmo per vederlo attorno ai 150. insieme con gq magari.

9
paoloz (Guest) 28-02-2015 12:17

in bocca al lupo matteo

8
Ai (Guest) 28-02-2015 12:17

Scritto da kalu
@ ai (#1280305)
Non vedo il problema se comincia la stagione in maniera soft, l”importante è che faccia punti per evitare le quali nei challenger

Che sembravano tutti forti i vari Donati Napo e Baldi. Invece a 20 anni si ritrovano a giocare con Papasidero, Oradini e compagnia (con tutto il rispetto x quest’ultimi)

7
wafer 28-02-2015 12:16

Forza, avanti e coraggio!

6
kalu 28-02-2015 12:04

@ ai (#1280305)

Non vedo il problema se comincia la stagione in maniera soft, l”importante è che faccia punti per evitare le quali nei challenger

5
intrepid 28-02-2015 11:44

era ora…

4
ai (Guest) 28-02-2015 11:33

Il ragazzo è sui 20 anni ma é ancora a future….

3
pibla (Guest) 28-02-2015 11:10

Forza Matteino!!!

Per lui, come per tutti gli altri nostri diciannovenni-ventenni, l’obiettivo di raggiungere il più presto possibile una classifica che gli permetta di entrare nelle quali Slam, in modo da cominciare a fare esperienza e respirare l’aria del tennis che conta.

2
Andreas Seppi 28-02-2015 10:56

Molto bene. La stessa programmazione di Mager.
Bravi Ragazzi

1

Lascia un commento