Dichiarazioni da Rio ATP, Copertina

La semifinale di Rio: Fabio Fognini “Sono veramente contento per questo match sono riuscito a battere il giocatore più forte del mondo su questa superficie” – Rafael Nadal “Ho avuto solo dei crampi”

22/02/2015 10:48 56 commenti
Fabio Fognini classe 1987, n.28 del mondo
Fabio Fognini classe 1987, n.28 del mondo

Queste le dichiarazioni di Fabio Fognini e Rafael Nadal dopo la semifinale del torneo ATP 500 di Rio.

Fabio Fognini ITA:: “Sono veramente contento per questo match sono riuscito a battere il giocatore più forte del mondo su questa superficie. Rafa è sempre difficile da giocare. Dal secondo set ho giocato un grande tennis, ho provato a cambiare qualcosa per essere più positivo in campo.
In questo momento sto pensando che ho battuto Rafa. Ovviamente domani dovrò lottare contro David che mi ha sempre battuto in carriera. Se vincerò sarò contento, in caso contrario lascerò Rio sempre con ottimi ricordi”
.



Rafael Nadal ESP E’ stato un buon primo set. In generale non sono stato conitinuo.
Manco ancora di partite e si vede soprattutto nei match su terra dove la condizione fisica è fondamentale.
Sto meglio rispetto a un mese fa. Ho avuto alti e bassi, anche fisicamente, e non capisco perchè.
Inizio a sentirmi stanco prima rispetto al solito.
Ho avuto solo dei crampi, cosa che è strana perchè non ho sofferto molto di crampi nella mia carriera. Devo accettare la situazione e lavorare per essere pronto al più presto possibile”
.


TAG: , , , , ,

56 commenti. Lasciane uno!

Talaaa 22-02-2015 23:54

@ IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (#1275620)

No ma assolutamente ti sbagli, questo Nadal in questo stato di forma non merita assolutamente un paragone con quelli che citi tu.

56
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 22-02-2015 23:36

Scritto da Talaaa
@ IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (#1274398)
Ma che discorsi sono, è paradossalmente più facile battere Nadal su terra che Federer su erba visto che ci sono meno tornei sulla seconda superficie da me citata.
Come se contasse solo la superficie preferita dell’avversario: ovvio che Roger preferisce l’erba, ma non credo il cemento outdoor lo odi!
Quindi il tuo discorso non sta in piedi. Poi NADAL è evidentememnte sotto tono, Federer veniva dato quasi favorito agli Aus Open, o comunque appena dietro Novak!

E chi ha battuto Federer su erba ?
Caso mai non si capiscono i nessi logici che hai fatto tu.
A mio avviso battere Nadal su terra battuta è proibitivo come lo era per Caratti battere Lendl indoor. O Camporese che batte Lendl Indoor.
Dobbiamo tornare indietro 25 anni, insomma.

55
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 22-02-2015 23:30

Scritto da Nessuno

Scritto da IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola
Come entità e qualità dell’impresa ottenuta da Fognini battendo Nadal sulla superficie preferita dal suo avversario, credo che occorra tornare indietro di 25 anni. Milano. Caratti eliminò un Ivan Lendl che nei tornei Indoor stava portando via tutto ! Diede inizio alla fase calante della carriera di Lendl che si avviava al ritiro qualche anno più tardi.
Precedentemente occorre risalire alla vittoria in Davis di Paolino Canè su Wilander a Cagliari.
Ovviamente parliamo di tennis azzurro.
Solo che in quelle due occasioni si giocava in Italia.
Questa notte si è giocato invece all’estero.

Io credo che l’unica vittoria che possa paragonarsi a questa di stanotte sarebbe stata quella di Camporese a Dortmund in Coppa Davis contro Becker fresco vincitore dell’Australian Open appena diventato numero 1 e che non poteva dirsi sorpreso da Camporese (2 settimane prima c’era stata negli ottavi di Melbourne la famosa partita del 14-12 al quinto set tra i 2). Però siccome Omar perse al quinto dopo essere stato 2 a 0 in vantaggio (e Becker in Davis non giocava svogliato ma ci teneva eccome a vincere) non può entrare in competizione. La vittoria di Canè contro Wilander è la più epica a livello di emozioni ma quel Wilander non era già più il Wilander forte e comunque lo stesso Wilander quando era fortissimo perse da Pistolesi a Montecarlo quindi non era una prima volta. Su Caratti-Lendl credo sia anche meno importante della vittoria di Volandri contro Federer a Roma nel 2007 a quel punto. Poi mi viene in mente ora che se avesse vinto (ma perse anche lui al quinto) anche quella famosa partita di Pescosolido contro Bruguera in Davis poteva diventare più importante di questa. Ma perse quindi…

Federer era sul rosso. E Volandri sul rosso valeva i primi 5 al mondo. Era meno impossibile, direi. Che poi anche sul rosso Federer fosse competitivo, non si discute. Ma batterlo a Wimbledon o a Basilea ( Vedi Ljubicic ) è un’altra storia.

54
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 22-02-2015 23:26

Scritto da Stefano Sella

Scritto da Nessuno

Scritto da IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola
Come entità e qualità dell’impresa ottenuta da Fognini battendo Nadal sulla superficie preferita dal suo avversario, credo che occorra tornare indietro di 25 anni. Milano. Caratti eliminò un Ivan Lendl che nei tornei Indoor stava portando via tutto ! Diede inizio alla fase calante della carriera di Lendl che si avviava al ritiro qualche anno più tardi.
Precedentemente occorre risalire alla vittoria in Davis di Paolino Canè su Wilander a Cagliari.
Ovviamente parliamo di tennis azzurro.
Solo che in quelle due occasioni si giocava in Italia.
Questa notte si è giocato invece all’estero.

Io credo che l’unica vittoria che possa paragonarsi a questa di stanotte sarebbe stata quella di Camporese a Dortmund in Coppa Davis contro Becker fresco vincitore dell’Australian Open appena diventato numero 1 e che non poteva dirsi sorpreso da Camporese (2 settimane prima c’era stata negli ottavi di Melbourne la famosa partita del 14-12 al quinto set tra i 2). Però siccome Omar perse al quinto dopo essere stato 2 a 0 in vantaggio (e Becker in Davis non giocava svogliato ma ci teneva eccome a vincere) non può entrare in competizione. La vittoria di Canè contro Wilander è la più epica a livello di emozioni ma quel Wilander non era già più il Wilander forte e comunque lo stesso Wilander quando era fortissimo perse da Pistolesi a Montecarlo quindi non era una prima volta. Su Caratti-Lendl credo sia anche meno importante della vittoria di Volandri contro Federer a Roma nel 2007 a quel punto. Poi mi viene in mente ora che se avesse vinto (ma perse anche lui al quinto) anche quella famosa partita di Pescosolido contro Bruguera in Davis poteva diventare più importante di questa. Ma perse quindi…

Io credo invece che la vittoria di Camporese in finale su Lendl a Rotterdam sia la più paragonabile a questa.

Potrebbero starci anche le due vittorie contro la Spagna di Coppa Davis di Gaudenzi a Barcellona. Mi sembra Bruguera e Corretja.
A casa loro. Non male.

53
alexalex 22-02-2015 23:15

Scritto da Luca Milano

Scritto da alexalex

Scritto da Raul Ramirez
Sta per uscire per Mondadori….RAFA NADAL IL LIBRO DELLE CENTO SCUSE
“Inizio a sentirmi prima rispetto al solito….ho avuto alti e bassi fisicamente e non capisco il perché….”
Da Settembre cambiata la preparazione ?…..

Regola n. 1 del perfetto antinadaliano: rigira ogni parola o ogni evento nel senso più negativo possibile!
Regola n. 2: firmati W il Re o King Roger Forever!

non sei credibile, la polemica sull’arbitro denota che Nadal non sa perdere. Punto.

La polemica con l’arbitro è stata davvero triste, ma non mi dirai che ha cercato scuse???

52
la voleee di rovescio 15-40 (Guest) 22-02-2015 18:56

Nadal è in fase calante e fognini ne ha approfittato per purgarlo aahahh

51
Luca Milano (Guest) 22-02-2015 18:37

Scritto da alexalex

Scritto da Raul Ramirez
Sta per uscire per Mondadori….RAFA NADAL IL LIBRO DELLE CENTO SCUSE
“Inizio a sentirmi prima rispetto al solito….ho avuto alti e bassi fisicamente e non capisco il perché….”
Da Settembre cambiata la preparazione ?…..

Regola n. 1 del perfetto antinadaliano: rigira ogni parola o ogni evento nel senso più negativo possibile!
Regola n. 2: firmati W il Re o King Roger Forever!

non sei credibile, la polemica sull’arbitro denota che Nadal non sa perdere. Punto.

50
Koko (Guest) 22-02-2015 18:36

Scritto da magilla

Scritto da Koko
Secondo me ieri si sono toccati il massimo di Fognini terraiolo che si vede spesso in sudamerica in febbraio con il minimo di Nadal terraiolo che vediamo dalla sconfitta contro Zeballos in poi. Certamente da pochi anni Nadal veniva e vinceva in sudamerica per eccesso di superiorità ma non è che convincesse sempre. Febbraio lo usa per preparazione più che per picchi di rendimento massimali. In sintesi il Nadal della terra europea è altra cosa e purtroppo lo stesso Fognini dei grandi tornei post Montecarlo è stato poca cosa negli anni. Fabio spesso troppo deludente a Roma e a Madrid con Parigi non sempre fausta negli ultimi anni. Va a giocare alla grande solo in luglio in tornei disertati da big in forma lottando contro i coriacei Delbonis. Non mi sorprenderei che possa anche battere Nadal in luglio ma sono spiccioli di punti e dopo il Roland Garros Rafa nemmeno va a giocarseli. E’ nei palcoscenici importanti che si dimostra il vero valore e li solo Seppi ha fatto fuori Federer per poi perdere contro un giovane.

io non sono un grande estimatore di fognini….specie dal punto di vista caratteriale…ma tennisticamente e specie sulla terra è un grande giocatore.
Mi spiace che si cerchi sempre di sminuire i grandi successi dei nostri nazionali.
Io ricordo solo che l’altro ieri Nadal ha battuto cuevas il terraiolo più in ascesa e più in forma degli ultimi mesi.
Fabio ha fatto una grande partita anche per avere avuto la capacita’ di trasformare il suo gioco con la partita in corso….grande prova di tecnica e di tattica…e udite udite…..anche di carattere!

Cuevas è un bello scalpo per Nadal ma direi che lo ha preso per stanchezza dopo che l’Urugaiano aveva parzialmente sventato una regola Tommasi notevole che si è ripresentata contro Rafa per la vittoria contro Vanni in finale! Vedendo i primi due set Cuevas stava giocando meglio poi è totalemte uscito dal match indipendentemente da Rafa che ha fatto un set solido come contro Fognini nel terzo ma ha vinto 6-0 per il crollo del rivale. Fognini invece è stato in palla nel set decisivo è l’ha meritatamente portata a casa.

49
fabrizio 22-02-2015 17:28

Scritto da Koko
Secondo me ieri si sono toccati il massimo di Fognini terraiolo che si vede spesso in sudamerica in febbraio con il minimo di Nadal terraiolo che vediamo dalla sconfitta contro Zeballos in poi. Certamente da pochi anni Nadal veniva e vinceva in sudamerica per eccesso di superiorità ma non è che convincesse sempre. Febbraio lo usa per preparazione più che per picchi di rendimento massimali. In sintesi il Nadal della terra europea è altra cosa e purtroppo lo stesso Fognini dei grandi tornei post Montecarlo è stato poca cosa negli anni. Fabio spesso troppo deludente a Roma e a Madrid con Parigi non sempre fausta negli ultimi anni. Va a giocare alla grande solo in luglio in tornei disertati da big in forma lottando contro i coriacei Delbonis. Non mi sorprenderei che possa anche battere Nadal in luglio ma sono spiccioli di punti e dopo il Roland Garros Rafa nemmeno va a giocarseli. E’ nei palcoscenici importanti che si dimostra il vero valore e li solo Seppi ha fatto fuori Federer per poi perdere contro un giovane.

La tua disamina mi trova d’accordo Rafa vinceva in Sudamerica anche se non al massimo, ma la cosa grave è proprio invece che questa volta ha perso ed il motivo è semplice, oggi non è competitivo ad alti livelli, è’ vero credo che da qui a un paio di mesi migliorerà ma non credo a tal punto di vincere tornei importanti.
Mi sembra che ci sono problemi di rapidità e concentrazione (come ha buttato il secondo set non è da Rafa) che nella sua carriera non ha mai avuto e che da Ottobre dello scorso anno vedo in parecchie delle sue partite, e si sa che Nadal vinceva in passato soprattutto per le sue straordinarie doti fisiche e di testa che sembrano almeno in parte evaporate.

48
pastrocchio (Guest) 22-02-2015 17:02

Nadal stanco, Nadal fuori forma….però va battuto e per farlo non si possono avere crisi nervose: questo è l’aspetto estremamente positivo del Fogna di ieri

47
pastrocchio (Guest) 22-02-2015 16:59

@ aureliriccardo (#1274419)

parliamo di un 29 enne e dovrebbe essere al top, lui però ha spremuto il suo fisico in maniera abnorme

46
brizz 22-02-2015 16:55

anche stavolta lagnal ha avuto qualcosa da ridire con bernardes

45
magilla (Guest) 22-02-2015 16:36

Scritto da Koko
Secondo me ieri si sono toccati il massimo di Fognini terraiolo che si vede spesso in sudamerica in febbraio con il minimo di Nadal terraiolo che vediamo dalla sconfitta contro Zeballos in poi. Certamente da pochi anni Nadal veniva e vinceva in sudamerica per eccesso di superiorità ma non è che convincesse sempre. Febbraio lo usa per preparazione più che per picchi di rendimento massimali. In sintesi il Nadal della terra europea è altra cosa e purtroppo lo stesso Fognini dei grandi tornei post Montecarlo è stato poca cosa negli anni. Fabio spesso troppo deludente a Roma e a Madrid con Parigi non sempre fausta negli ultimi anni. Va a giocare alla grande solo in luglio in tornei disertati da big in forma lottando contro i coriacei Delbonis. Non mi sorprenderei che possa anche battere Nadal in luglio ma sono spiccioli di punti e dopo il Roland Garros Rafa nemmeno va a giocarseli. E’ nei palcoscenici importanti che si dimostra il vero valore e li solo Seppi ha fatto fuori Federer per poi perdere contro un giovane.

io non sono un grande estimatore di fognini….specie dal punto di vista caratteriale…ma tennisticamente e specie sulla terra è un grande giocatore.
Mi spiace che si cerchi sempre di sminuire i grandi successi dei nostri nazionali.
Io ricordo solo che l’altro ieri Nadal ha battuto cuevas il terraiolo più in ascesa e più in forma degli ultimi mesi.
Fabio ha fatto una grande partita anche per avere avuto la capacita’ di trasformare il suo gioco con la partita in corso….grande prova di tecnica e di tattica…e udite udite…..anche di carattere!

44
alexalex 22-02-2015 16:29

Scritto da El rebaton
Lo chieda allo zio Tony perchè si stanca prima. E cosi diviene nervoso, se la prende con l’arbitro e finge di avere i crampi. Bravo Fognini a restare li con la testa. Un grazie anche a Vesely che al primo turno aveva buttato la partita.

Ha anche chiesto l’mto sul match point

43
alexalex 22-02-2015 16:25

Scritto da Raul Ramirez
Sta per uscire per Mondadori….RAFA NADAL IL LIBRO DELLE CENTO SCUSE
“Inizio a sentirmi prima rispetto al solito….ho avuto alti e bassi fisicamente e non capisco il perché….”
Da Settembre cambiata la preparazione ?…..

Regola n. 1 del perfetto antinadaliano: rigira ogni parola o ogni evento nel senso più negativo possibile!
Regola n. 2: firmati W il Re o King Roger Forever!

42
jack (Guest) 22-02-2015 16:20

Ragazzi pronti per un altra semi nadal vs Fognini la prossima settimana ?

41
Koko (Guest) 22-02-2015 16:05

Secondo me ieri si sono toccati il massimo di Fognini terraiolo che si vede spesso in sudamerica in febbraio con il minimo di Nadal terraiolo che vediamo dalla sconfitta contro Zeballos in poi. Certamente da pochi anni Nadal veniva e vinceva in sudamerica per eccesso di superiorità ma non è che convincesse sempre. Febbraio lo usa per preparazione più che per picchi di rendimento massimali. In sintesi il Nadal della terra europea è altra cosa e purtroppo lo stesso Fognini dei grandi tornei post Montecarlo è stato poca cosa negli anni. Fabio spesso troppo deludente a Roma e a Madrid con Parigi non sempre fausta negli ultimi anni. Va a giocare alla grande solo in luglio in tornei disertati da big in forma lottando contro i coriacei Delbonis. Non mi sorprenderei che possa anche battere Nadal in luglio ma sono spiccioli di punti e dopo il Roland Garros Rafa nemmeno va a giocarseli. E’ nei palcoscenici importanti che si dimostra il vero valore e li solo Seppi ha fatto fuori Federer per poi perdere contro un giovane.

40
Raul Ramirez (Guest) 22-02-2015 15:26

Sta per uscire per Mondadori….RAFA NADAL IL LIBRO DELLE CENTO SCUSE

“Inizio a sentirmi prima rispetto al solito….ho avuto alti e bassi fisicamente e non capisco il perché….”
Da Settembre cambiata la preparazione ?…..

39
Tweener (Guest) 22-02-2015 15:26

Scritto da jimbo

Scritto da devis
Onore comunque a Nadal. Sul 6-5 del terzo set avrebbe potuto chiamare il medical time out ma non lo ha fatto.

non ti preoccupare che l’avrebbe sicuramente fatto se poi a servire ci fosse andato Fabio, invece ha preferito la sceneggiata ‘alla Murray’ …

Quoto. Ha ripreso a correre nel punto dopo.
Se erano dei crampi come dice, non credo sarebbe servito il medical time out…..

38
El rebaton (Guest) 22-02-2015 14:22

Lo chieda allo zio Tony perchè si stanca prima. E cosi diviene nervoso, se la prende con l’arbitro e finge di avere i crampi. Bravo Fognini a restare li con la testa. Un grazie anche a Vesely che al primo turno aveva buttato la partita.

37
Stefano Sella (Guest) 22-02-2015 14:10

Scritto da Nessuno

Scritto da IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola
Come entità e qualità dell’impresa ottenuta da Fognini battendo Nadal sulla superficie preferita dal suo avversario, credo che occorra tornare indietro di 25 anni. Milano. Caratti eliminò un Ivan Lendl che nei tornei Indoor stava portando via tutto ! Diede inizio alla fase calante della carriera di Lendl che si avviava al ritiro qualche anno più tardi.
Precedentemente occorre risalire alla vittoria in Davis di Paolino Canè su Wilander a Cagliari.
Ovviamente parliamo di tennis azzurro.
Solo che in quelle due occasioni si giocava in Italia.
Questa notte si è giocato invece all’estero.

Io credo che l’unica vittoria che possa paragonarsi a questa di stanotte sarebbe stata quella di Camporese a Dortmund in Coppa Davis contro Becker fresco vincitore dell’Australian Open appena diventato numero 1 e che non poteva dirsi sorpreso da Camporese (2 settimane prima c’era stata negli ottavi di Melbourne la famosa partita del 14-12 al quinto set tra i 2). Però siccome Omar perse al quinto dopo essere stato 2 a 0 in vantaggio (e Becker in Davis non giocava svogliato ma ci teneva eccome a vincere) non può entrare in competizione. La vittoria di Canè contro Wilander è la più epica a livello di emozioni ma quel Wilander non era già più il Wilander forte e comunque lo stesso Wilander quando era fortissimo perse da Pistolesi a Montecarlo quindi non era una prima volta. Su Caratti-Lendl credo sia anche meno importante della vittoria di Volandri contro Federer a Roma nel 2007 a quel punto. Poi mi viene in mente ora che se avesse vinto (ma perse anche lui al quinto) anche quella famosa partita di Pescosolido contro Bruguera in Davis poteva diventare più importante di questa. Ma perse quindi…

Io credo invece che la vittoria di Camporese in finale su Lendl a Rotterdam sia la più paragonabile a questa.

36
alexalex 22-02-2015 13:58

Scritto da devis
Onore comunque a Nadal. Sul 6-5 del terzo set avrebbe potuto chiamare il medical time out ma non lo ha fatto.

Qualcuno che lo dice!!! Visto che molti (non) intenditori non fanno altro che insinuare che chiami sempre time out quando è in crisi e finga infortuni strategici! Quando Fognini lo ha chiamato verso rete si è inginocchiato per il dolore! E cosa ha fatto? Scenate? Ha chiamato il fisioterapista? Ha perso tempo per spezzare il ritmo? NOOOOOOOOO!!!!!!!!!!! Ha perso il punto e ha continuato a giocare in silenzio con quello che gli restava!!! Non mi aspetterei un atteggiamento così rispettoso da parte dell’attuale n.1, che per una storta alla caviglia l’ho visto rotolare a terra gridando, chiamare il fisio e poi ricominciare a correre meglio di prima!!!

35
Shuzo (Guest) 22-02-2015 13:46

Rafael si sta rendendo conto che il tempo passa anche per lui. A quasi 29 anni i tempi di recupero sono più lunghi, il fisico diventa più fragile e ci si stanca prima. Comunque può sempre arrivare al RG al top della forma e rivincere (Djokovic permettendo).

34
jimbo (Guest) 22-02-2015 13:36

Scritto da devis
Onore comunque a Nadal. Sul 6-5 del terzo set avrebbe potuto chiamare il medical time out ma non lo ha fatto.

non ti preoccupare che l’avrebbe sicuramente fatto se poi a servire ci fosse andato Fabio, invece ha preferito la sceneggiata ‘alla Murray’ …

33
frafra (Guest) 22-02-2015 13:21

Nadal Sansone perdendo i capelli ha perso anche la forza

32
devis (Guest) 22-02-2015 13:17

Onore comunque a Nadal. Sul 6-5 del terzo set avrebbe potuto chiamare il medical time out ma non lo ha fatto.

31
Alberto Bonimba (Guest) 22-02-2015 13:15

Il talento di Fognini ieri ha sconfitto Nadal e se finora Fabio non ha vinto trofei importanti tranne Amburgo si sa per quale motivo.

30
almas (Guest) 22-02-2015 13:07

Non mi piace il gioco di Nadal e non mi piacciono le sue lamentele ( ieri ha perfino diffidato l’ arbitro) Q’s come sportivo. Come uomo però credo che cominci a rendersi conto che qualcosa non funziona a dovere, è quasi in anno che perde match che non dovrebbe. Io credo che non sia l’ etâ ( 29 anni ) ma forse sono anche I suoi avversari che sono cresciuti molto e che prima non cerano, un pò come V.Rossi prima che arrivassero I Stoner Marquez Lorenzo ecc

29
I love tennis (Guest) 22-02-2015 13:04

Nadal fisicamente e’ logoro e queste prestazioni necdanno atto.Non ricordo un Nadal cosi debole sulla terra.A maggio al Roland e’ favorito Djokovic.Anche lo slam di casa e’ in pericolo.

28
luca (Guest) 22-02-2015 12:59

3 Settimane e 3 finali di giocatori italiani…ale’!!

27
fabrizio 22-02-2015 12:58

Scritto da alexalex

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Solo crampi? Meno male… spero giochi in argentina allora! Comunque, l’età che avanza…

Oggi non do ancora giudizi definitivi quelli penso che li darò solo a fine maggio e quelli credo per un tifoso (obiettivo) di Rafa come me saranno dolorosi e spero non solo (ma anche sospettosi) però manca ancora tempo, mancano ancora tanti tornei e speriamo nuove vittorie ma la sensazione continua ad essere molto negativa.

Sono d’accordo, le somme si tireranno a maggio-giugno! non ho capito il tuo discorso sui sospetti!

È vero ho messo un non di troppo volevo dire spero solo dolorosi e che non dovremmo avere altri tipi di sospetti ma quelli e’ presto per parlarne e sopratutto speriamo di non parlarne mai ma sono solo dei piccoli dubbi che più di qualcuno ci ha messo ii testa.

26
guidoyouth (Guest) 22-02-2015 12:51

che roba triste :neutral:
ci mette 35 secondi a battere e poi se ne esce con queste scenate.
https://www.youtube.com/watch?v=pJC2jpzh9aQ

25
foff è foffissimo (Guest) 22-02-2015 12:50

Scritto da gianni
hai ragione mametticela tutta anche oggi 500 punti ti manderebbero in alto in classifica.è cerdici che l’ho puoi fare

Anche la tua grammatica ce la può fare…
Comunque Nadal è sempre stato un giocatore fisicamente ed atleticamente mostruoso e man mano che passa l’età la “mostruosità” si normalizza (sta succedendo a Federer e succederà anche a Djokovic), però io ieri ho visto Nadal totalmente preso “in contropiede” dal tennis di Fognini nel secondo set, mentre nel terzo, avendo questo calo evidentissimo fisico, ha innalzato il suo tennis rendendolo assai aggressivo, ma la partita l’ha vinta Fognini perché ha continuato a praticare il suo gioco (ovviamente bene) dimostrandolo migliorare di quello di Rafael.
Poco da dire, ve lo dovete mettere in testa, LA PARTITA L’HA VINTA FOGNINI PERCHé HA ESPRESSO UN TENNIS E UNA CONDIZIONEMIGLIORE DI NADAL . :smile:

24
skunky (Guest) 22-02-2015 12:46

Scritto da alexalex

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Solo crampi? Meno male… spero giochi in argentina allora! Comunque, l’età che avanza…

Oggi non do ancora giudizi definitivi quelli penso che li darò solo a fine maggio e quelli credo per un tifoso (obiettivo) di Rafa come me saranno dolorosi e spero non solo (ma anche sospettosi) però manca ancora tempo, mancano ancora tanti tornei e speriamo nuove vittorie ma la sensazione continua ad essere molto negativa.

Sono d’accordo, le somme si tireranno a maggio-giugno! non ho capito il tuo discorso sui sospetti!

Per quanto mi risulta, di questi tempi Nadal è sempre andato in difficoltà, anche negli anni precedenti, solo che sulla terra rossa risorgeva e tutto era ok. Se non avesse incontrato un Fognini di annata stasera sarebbe in finale e non si parlerebbe di giocatore alla frutta. Sono convinto che almeno per quest’anno Nadal rimarrà l’uomo da battere sulla terra. PS: non sono affatto un tifoso di Nadal.

23
Talaaa 22-02-2015 12:46

@ IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (#1274398)

Ma che discorsi sono, è paradossalmente più facile battere Nadal su terra che Federer su erba visto che ci sono meno tornei sulla seconda superficie da me citata.
Come se contasse solo la superficie preferita dell’avversario: ovvio che Roger preferisce l’erba, ma non credo il cemento outdoor lo odi!
Quindi il tuo discorso non sta in piedi. Poi NADAL è evidentememnte sotto tono, Federer veniva dato quasi favorito agli Aus Open, o comunque appena dietro Novak!

22
Mats (Guest) 22-02-2015 12:36

Nadal non è in forma e viene da un’appendicectomia.
Ciononostante rimane l’impresa di Fognini.
Il terzo set avrebbe facilmente potuto concludersi in entrambi i modi.
Bravo Fabio a lottare e crederci fino alla fine

21
alexalex 22-02-2015 12:21

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Solo crampi? Meno male… spero giochi in argentina allora! Comunque, l’età che avanza…

Oggi non do ancora giudizi definitivi quelli penso che li darò solo a fine maggio e quelli credo per un tifoso (obiettivo) di Rafa come me saranno dolorosi e spero non solo (ma anche sospettosi) però manca ancora tempo, mancano ancora tanti tornei e speriamo nuove vittorie ma la sensazione continua ad essere molto negativa.

Sono d’accordo, le somme si tireranno a maggio-giugno! non ho capito il tuo discorso sui sospetti!

20
paolo (Guest) 22-02-2015 12:18

Niente da dire..ieri Fognini ha giocato un tennis di livello top five!

19
fabrizio 22-02-2015 12:14

Scritto da alexalex
Solo crampi? Meno male… spero giochi in argentina allora! Comunque, l’età che avanza…

Oggi non do ancora giudizi definitivi quelli penso che li darò solo a fine maggio e quelli credo per un tifoso (obiettivo) di Rafa come me saranno dolorosi e spero non solo (ma anche sospettosi) però manca ancora tempo, mancano ancora tanti tornei e speriamo nuove vittorie ma la sensazione continua ad essere molto negativa.

18
quentin81 (Guest) 22-02-2015 12:14

@ taverniti89 (#1274385)

Certo che anche te prima dici che Nadal non lo sopporti, poi dici che è antisportivo e che è stato massacrato (perso per 7-5 al terzo con i crampi). Qui viene riportato che Nadal NON ha cercato scuse, dunque senza giri di parole direi che sei tu quello in malafede.

17
Nessuno (Guest) 22-02-2015 12:08

Scritto da IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola
Come entità e qualità dell’impresa ottenuta da Fognini battendo Nadal sulla superficie preferita dal suo avversario, credo che occorra tornare indietro di 25 anni. Milano. Caratti eliminò un Ivan Lendl che nei tornei Indoor stava portando via tutto ! Diede inizio alla fase calante della carriera di Lendl che si avviava al ritiro qualche anno più tardi.
Precedentemente occorre risalire alla vittoria in Davis di Paolino Canè su Wilander a Cagliari.
Ovviamente parliamo di tennis azzurro.
Solo che in quelle due occasioni si giocava in Italia.
Questa notte si è giocato invece all’estero.

Io credo che l’unica vittoria che possa paragonarsi a questa di stanotte sarebbe stata quella di Camporese a Dortmund in Coppa Davis contro Becker fresco vincitore dell’Australian Open appena diventato numero 1 e che non poteva dirsi sorpreso da Camporese (2 settimane prima c’era stata negli ottavi di Melbourne la famosa partita del 14-12 al quinto set tra i 2). Però siccome Omar perse al quinto dopo essere stato 2 a 0 in vantaggio (e Becker in Davis non giocava svogliato ma ci teneva eccome a vincere) non può entrare in competizione. La vittoria di Canè contro Wilander è la più epica a livello di emozioni ma quel Wilander non era già più il Wilander forte e comunque lo stesso Wilander quando era fortissimo perse da Pistolesi a Montecarlo quindi non era una prima volta. Su Caratti-Lendl credo sia anche meno importante della vittoria di Volandri contro Federer a Roma nel 2007 a quel punto. Poi mi viene in mente ora che se avesse vinto (ma perse anche lui al quinto) anche quella famosa partita di Pescosolido contro Bruguera in Davis poteva diventare più importante di questa. Ma perse quindi…

16
Gabriele da Firenze 22-02-2015 12:05

Fabio due volte ha applaudito due grandi colpi al volo di Nadal in campo, il maiorchino mai e ora neanche nel dopo partita ha una parole per elogiare il suo avversario.
E’ proprio decisamente anti sportivo e sempre più antipatico.

15
roberto (Guest) 22-02-2015 12:04

primo set: fognini cercava la chiave; secondo set: ho avuto la senzazione che l’atteggiamento solito di fognini, fosse riuscito a destabilizzare anche nadal, in effetti ci ha messo lo zampino anche l’arbitro (giustamente);terzo set: fognini ha tenuto di testa.

14
paoloz (Guest) 22-02-2015 12:03

crampi, era evidente da subito
è da parecchio che nadal da segni di calo fisico
per curiosità mi sono visto un match di nadal di alcuni anni fa, sembrano due giocatori diversi
oggi nadal gioca più avanti, mostra un miglioramento tecnico netto ma è piu lento di gambe, ma proprio tanto.
poi è da mesi che ha un chiaro calo dopo l’ora di gioco, cosa evidentissima anche agli ausopen
in queste condizioni non ha nessuna possibilità di vincere parigi
chiaramente migliorerà, come sempre fa. con l’arrivo del “suo” slam, ma la sensazione è che faccia sempre piu fatica ad entrare in forma, è da anni che il periodo di picco durante l’anno si sta accorciando

13
aureliriccardo 22-02-2015 11:47

Rafa… stai invecchiando… è normale

12
Miiiiiiii (Guest) 22-02-2015 11:34

“Se vincerò sarò contento, altrimenti .. ottimi ricordi” ??? : :sad: :cry: :sad: :shock:

11
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 22-02-2015 11:34

Come entità e qualità dell’impresa ottenuta da Fognini battendo Nadal sulla superficie preferita dal suo avversario, credo che occorra tornare indietro di 25 anni. Milano. Caratti eliminò un Ivan Lendl che nei tornei Indoor stava portando via tutto ! Diede inizio alla fase calante della carriera di Lendl che si avviava al ritiro qualche anno più tardi.
Precedentemente occorre risalire alla vittoria in Davis di Paolino Canè su Wilander a Cagliari.
Ovviamente parliamo di tennis azzurro.
Solo che in quelle due occasioni si giocava in Italia.
Questa notte si è giocato invece all’estero.

10
taverniti89 22-02-2015 11:26

io nadal l’ho sempre odiato fognini non mi sta simpatico perchè ha un potenziale enorme e non sopporto che lo butta per i suoi atteggiamenti ma ieri ha strameritato la vittoria ha messo sotto nadal ha giocato un tennis mostruoso ha espresso in pieno il suo enorme potenziale e vedo che nelle sue dichiarazioni nadal non ha nemmeno usato qualche bella parola per la partita giocata da fognini anzi zero se non dire che non è in forma ecc ecc caro nadal fognini ti ha massacrato inutile girarci intorno un pò di sportività ogni tanto ti farebbe bene,penso sia evidente che fognini ti ha surclassato a partire dal secondo set ha cambiato marcia e quando uno gioca meglio di te bisogna ammetterlo sportivamente

9
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 22-02-2015 11:25

Scritto da marcots
non è importante il risultato ma come ha comandato il gioco dal secondo set contro nadal di solito per ottenere un punto ne doveva fare tre

Più che comandare il gioco Fogninik, è stato Nadal ad andare in crisi di energie. Non si muoveva più. Se nei primi giochi si muoveva come un grillo e spaccava i sassi con le pallate ogni punto, poi lo faceva ogni 4-5 punti. Non ne aveva più.
E bravo Fogninik a rimanere in campo. Nel tennis si gioca in due ( in quattro in doppio ) … non da soli ! Può succedere qualsiasi cosa all’avversario. Anche quando becchi un parziale come 6-1 1-0 e servizio all’avversario, può ancora succedere di tutto. Mai sciogliere.
Io avevo paura che lo facesse, invece Fogninik non ha sciolto ! Se no che Super Fogninik sarebbe ?

8
IO SBANDY Se lo Seppi Cosa Bollelli in Pentola (Guest) 22-02-2015 11:21

Nadal ha peccato di presunzione. Partito troppo forte. 5-0 e 6-1 1-0 ad un top 30 vuole dire che vuoi rompere il motore.
E’ andato in fuga, ma non è arrivato nemmeno al traguardo sano !
Fognini ne ha approfittato.
Ad un certo punto Nadal non ne metteva una in campo … valeva un normale top 300 in pessima giornata.
Detto questo, il Fognini che ho visto contro Del Bonis e Nadal vale benissimo come qualità di gioco, i top 10, se non top 5.
Ora occorre continuare ad esprimere questo livello e trasformarlo in ranking ATP. L’attuale posizione in classificla gli va stretta, anzi … strettissima. Come se Lorenzi si trovasse al posto n. 250.
… infine aggiungo …
” FOGNINI HA BATTUTO NADAL … ED ECCO CHE SUBITO DOPO E’ ARRIVATA UNA BELLA NEVICATA … E SIAMO QUASI A FERRAGOSTO !!! ”
Prepariamoci quest’estate a spalare un bel mare di neve, allora !!!

7
donato (Guest) 22-02-2015 11:15

crampi all inguine????
il fisico di nadal si conferma sempre più come un grande mistero biologico
la risposta del fogna umanamente comprensibile ma rivela una istintiva tendenza all’appagamento…
naturalmente spero per lui e per il nostro tennis che sul campo abbia quella rabbia agonistica indispensabile per battere il n2 sulla terra

6
marcots (Guest) 22-02-2015 11:14

non è importante il risultato ma come ha comandato il gioco dal secondo set contro nadal di solito per ottenere un punto ne doveva fare tre

5
raffaele (Guest) 22-02-2015 11:09

Il Fognini di ieri (dal secondo set) è stato mostruoso!

4
alexalex 22-02-2015 11:06

Solo crampi? Meno male… spero giochi in argentina allora! Comunque, l’età che avanza… :mrgreen:

3
gianni (Guest) 22-02-2015 11:03

hai ragione mametticela tutta anche oggi 500 punti ti manderebbero in alto in classifica.è cerdici che l’ho puoi fare

2
grandepaci (Guest) 22-02-2015 10:56

pronto al piu presto possibile… ma caro rafa questo anno il roland lo vedo in mano a nole se le cose vanno come devono andare e se lo meriterebbe pure credo :wink:

1

Lascia un commento