Circuito Challenger Challenger, Copertina, Generica

Miglior Challenger 2014: Il torneo di Genova è stato il miglior challenger del mondo

19/02/2015 17:55 10 commenti
Genova il miglior torneo 2014
Genova il miglior torneo 2014

L’AON OPEN CHALLENGER MEMORIAL GIORGIO MESSINA si è aggiudicato il premio ATP quale miglior Challenger del mondo 2014.

Il Challenger di Genova, torneo maschile del circuito ATP con un montepremi di 100mila Dollari, ha vinto il premio assegnato ex aequo al Challenger di Braunschweig (Germania): non era mai accaduto in precedenza di avere due vincitori a pari merito. Genova ha tenuto testa ad un torneo giocato in un paese che vive un momento di grande floridezza economica e che già si è aggiudicato il premio 15 anni or sono.

Il Challenger di Genova vince l’ambito riconoscimento alla sua dodicesima edizione, che si è svolta a Valletta Cambiaso dal 2 al 7 settembre 2014 sotto la guida di Giorgio Tarantola, Tournament Director che ha ricoperto la stessa carica in tornei di alto livello quali Lugano, Monza e Alessandria e Renato Del Santo, Direttore Operativo. Organizzato da Mytennis, associazione sportiva costituita da Fernanda e Stefano Messina (Ignazio Messina) Mauro Iguera (Cambiaso Risso) e Giovanni Mondini (ERG), il torneo esordisce nel 2003 con un montepremi di 30mila Dollari. Nel 2009 l’entrata di Aon, primo broker di assicurazione al mondo, quale main sponsor e l’istituzione del Memorial Giorgio Messina, in ricordo del grande imprenditore genovese che tanto ha dato al tennis in Italia, sono la grande svolta di un evento che diventa una settimana di sport di alto livello e divertimento, catalizzatore delle forze economiche di una città difficile e in difficoltà. Nonostante ciò gli organizzatori , con determinazione, passione e costante impegno, hanno raggiunto un traguardo che porta il nome di Genova sul palcoscenico mondiale.

Ogni anno si giocano 150 tornei Challenger in più di quaranta paesi del mondo e questo rende ancora più significativo il successo dell’Aon Open Challenger. Il Challenger Tour è opportunità per i giovani tennisti e trampolino verso la fama per le stelle del tennis professionistico. Ogni giocatore top dell’ATP World Tour ha raggiunto i massimi livelli attraverso il cammino dei challenger: da Pete Sampras a Rafael Nadal e Roger Federer per citarne alcuni. I Challenger nel mondo seguono le norme ed i regolamenti dell’ ATP World Tour e sono completamente gestiti e controllati da questo organo sportivo internazionale. I punti di ranking per ogni challenger vengono assegnati a seconda del montepremi di ogni singolo torneo che può andare dai 40mila ai 220mila Dollari.


TAG: , ,

10 commenti. Lasciane uno!

lulu’ (Guest) 19-02-2015 22:52

Gran bel torneo e anche gran peso politico del direttore Tarantola all’interno dell’Atp.

10
scaramba 19-02-2015 20:04

…..è perchè c’erano dei giudici di linea che erano UNA BELLEZZA..!! 🙄 🙄 🙄 😯 😯 😯 :mrgreen:

9
Buon Rob (Guest) 19-02-2015 19:52

Da genovese sono felicissimo. Tra l’altro il torneo ogni anno è molto bello.
Se poi evolvesse in 250 ne sarei strafelice, aumenterebbero i costi ma anche lo spettacolo!

8
iju 99 (Guest) 19-02-2015 19:28

Ben fatto !!!

7
tommaso (Guest) 19-02-2015 19:05

Belandi!

6
manuel (Guest) 19-02-2015 18:46

braviii

5
3.4 (Guest) 19-02-2015 18:18

braviiiii.

solo applausi agli organizzatori 😀

4
nino88 (Guest) 19-02-2015 18:17

Dato questo riconoscimento agli organizzatori perché non si pensa a far salire a livello Atp 250 questo torneo?
Potrebbero fare lo stesso percorso anche gli organizzatori del challenger di Caltanissetta o quelli di San Marino

3
Pier (Guest) 19-02-2015 18:14

Ma questo riconoscimento e’ stato assegnato per aver spostato la terra rossa al palazzetto x la fed-cup ?

2
Timio (Guest) 19-02-2015 18:10

Non abbiamo neanche un 250. Preferiamo essere i più belli in una sfida di mostri. Accontantiamoci

1