Il torneo ITF di Beinasco Copertina, WTA

A Beinasco si scaldano i motori per il torneo ITF da 25 mila dollari

18/02/2015 17:58 1 commento
Gioia Barbieri classe 1991, n.206 WTA
Gioia Barbieri classe 1991, n.206 WTA

Tutto pronto a Beinasco, oggi la presentazione in Sala dei Marmi di via Maria Vittoria 12 (sede della Città Metropolitana di Torino, Ente patrocinatore dell’evento con Torino 2015 Capitale Europea dello Sport) per la 2.a edizione del SGE WOMEN’S INTERNATIONAL TOURNAMENT, organizzato dall’USD Tennis Beinasco. Un torneo ancora più importante rispetto alla scorso poiché al montepremi di 25.000 $ si aggiunge l’ospitalità per tutte le giocatrici del main draw. Un “accorgimento” che ha ancora alzato il livello di presenze: “Il nostro circolo – conferma il Presidente Sergio Testa – si distingue da anni per le organizzazioni importanti, vedi le dieci edizioni dell’Open e l’Internazionale ITF 2014.

Ciò nel solco tracciato dalle nostre squadre agonistiche femminili che militano da diverse stagioni in serie A e B”. L’entry list, variata nel corso dell’ultima settimana, vede in testa la ceca Denisa Allertova, classe1993 e n° 91 Wta. Una tennista in forte crescita che lo scorso anno ha fatto registrare diversi successi in campo internazionale, sia sul duro che sulla terra rossa, in particolare nel 50.000 $ ITF di Istanbul e nei 25.000 $ ITF di Budapest, Alphen A/D Rijn, Pizen e Siofok. Insomma una giocatrice che ha già dimostrato di saper vincere. La seguono nella lista d’ingresso la slovacca Kucova, la francese Dodin, la tedesca Maria, l’altra ceca Krejcikova, n° 158 Wta.

Le prime azzurre in tabellone sono Alberta Brianti (già top 100 Wta) e Gioia Barbieri, a ridosso delle prime 200 giocatrici del mondo. La terza è la torinese Giulia Gatto Monticone, lo scorso anno vincitrice del torneo di doppio a fianco della cuneese Nicole Clerico. Appena fuori di tre posizioni dalle “elette” di main draw la trionfatrice della scorsa edizione e atleta di casa, Anastasia Grymalska, alla quale l’organizzazione concederà una wild card, come a Camilla Rosatello, saluzzese che nel 2014 centrò la semifinale. Wild card della Federazione, invece, per Martina Caregaro e Cristiana Ferrando in tabellone principale. Il direttore del torneo sarà ancora una volta Andrea Taragni: “Stiamo preparandoci alla seconda edizione dell’appuntamento e la parola d’ordine è crescere ulteriormente, nella cura del dettaglio e nella qualità generale, al fine di rispondere adeguatamente alle normative dettate dall’ITF e alle esigenze delle atlete, vedi per esempio l’area che verrà appositamente dedicata alla fisioterapia”. Da sabato 21 tutte in campo nelle qualificazioni a caccia degli otto posti tra le big, da lunedì 23 il via ai match di main draw.

Presente alla conferenza stampa anche il Presidente FIT Piemonte, Pierangelo Frigerio: “Quello di Beinasco è solo il primo di una serie di tornei internazionali che tornano a colorare la programmazione tennistica di alto livello della nostra regione. Seguiranno quattro Challenger maschili (a Vercelli, al Monviso Sporting Club, al Circolo della Stampa Sporting, ancora in attesa della data ufficiale, ai Faggi di Biella). A fine giugno e inizio luglio poi, al Nord Tennis Sport Club, una fase di qualificazione dell’European Summer Cup under 14 femminile e un altro 25.000 $ ITF femminile. Ed ancora due tappe di tornei Open valide per le prequalificazioni degli Internazionali BNL d’Italia 2015, al Monviso Sporting Club (maschile) e al Circolo della Stampa Sporting (femminile). Nel complesso un montepremi per quanto concerne le rassegne internazionali di circa 250.000 euro, di poco inferiore ai 300.000 euro toccati qualche stagione fa quando i momenti economici erano certo migliori degli attuali. Dunque un bel segno di vitalità del nostro movimento”.
Torniamo al 25.000 $ SGE Women’s International Tournament di Beinasco. Wild card nel tabellone principale a Grymalska e Rosatello (dell’organizzazione), Caregaro e Ferrando (Federazione). In qualificazione a Turco, Di Sarra e Sartori (organizzazione), Bianca Turati, Jessica Pieri, Brescia od Hofer (Federazione). La compilazione del tabellone delle qualificazioni ci sarà venerdì sera. In campo da lunedì o martedì prossimo anche le doppiste, per cercare di conquistare il titolo (finale venerdì 27 febbraio). Lunedì sera, dalle 21, il Players Party presso l’Hotel Interporto di Rivalta con la partecipazione di Marco Berry.


TAG: , ,

1 commento

Erreway (Guest) 19-02-2015 15:29

Ma nelle quali c’è anche Lusdmilla Samsonova grazie a chi mi risponde :)

1

Lascia un commento