Pre Quali 2015 ATP, Copertina, WTA

Presentazione prequalificazioni BNL 2015 a Torino

16/02/2015 07:45 Nessun commento
Presentazione delle Pre Quali di Roma 2015
Presentazione delle Pre Quali di Roma 2015

Coinvolgimento, partecipazione, passione. Ed ancora sognali, amali, vivili. Sono le note della campagna di avvicinamento agli Internazionali BNL d’Italia 2015. Sabato 14 febbraio al Circolo della Stampa Sporting, nell’ambito del Seminario per Dirigenti Sportivi di Piemonte e Liguria, dalle 12,30 spazio alla presentazione delle pre-qualificazioni BNL 2015. Sono 22 le tappe Open in altrettanti circoli italiani. Due quelle torinesi. La prima, maschile, ha preso il via al Monviso Sporting Club, con il tabellone iniziale dei 4.a categoria (già 250 ad oggi gli iscritti) e si chiuderà il 15 marzo; la seconda, femminile, sarà al Circolo della Stampa Sporting, dal 2 al 19 aprile. Una presentazione in stile che ha avuto quale relatore d’eccezione il Presidente FIT Angelo Binaghi.

La formula, sulla falsariga di quella adottata dall’USTA (Federtennis USA), ha negli anni raccolto sempre più consensi (oltre 3000 i partecipanti alle pre-qualificazioni 2014): “Siamo certi – ha sottolineato Binaghi – che nel 2015 supereremo e di molto questi numeri, basti dire che sono oltre 700 i protagonisti della prima tappa a Firenze. Il nostro tennis deve andare in periferia e promuoversi aggregando e coinvolgendo sempre più”. Per essere parte degli Open basta avere la tessera FIT, indipendentemente dalla classifica. Molte le iniziative atte a coinvolgere nel grande evento i tennisti d’ogni livello, vedi il biglietto per una giornata agli Internazionali, la possibilità di fotografarsi e riprendersi ed inviare tutto al portale ufficiale del torneo. Ai vincitori degli Open ecco il diritto acquisito di partecipare a Roma, dal 5 al 7 maggio, alle prequalificazioni degli Internazionali BNL d’Italia.

Nutrita anche la presenza al Seminario, con circa 300 dirigenti provenienti da Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta: “Una bella risposta – ha sottolineato il Consigliere FIT Guido Turi – che sono certo riscontreremo nelle altre tappe previste sul territorio nazionale, nove in totale. Importante perché nel corso della giornata si toccano tutti gli aspetti che riguardano la direzione e gestione di un circolo, da quello fiscale a quello medico e dei tesseramenti, dalle novità in materia di circuito per i tennisti amatoriali alla comunicazione, dal momento tecnico a quello manageriale”. Di assoluto livello anche i relatori. Entusiasti in presidenti dei Comitati interessati alla giornata del 14 febbraio, Pierangelo Frigerio (FIT Piemonte) ed Andrea Fossati (FIT Liguria).


TAG: ,

Lascia un commento