Fed Cup - Spareggi Copertina, Davis/FedCup

Fed Cup: Domani il sorteggio per restare nel World Group Mondiale. Potrebbero capitarci anche gli Usa

09/02/2015 09:11 49 commenti
Domani si conoscerà l'avversaria dell'Italia per gli spareggi del World Group
Domani si conoscerà l'avversaria dell'Italia per gli spareggi del World Group

L’Italia giocherà il prossimo 18 e 19 aprile i play-off per restare nel gruppo mondiale.

Il tabellone sarà composto dalle quattro perdenti al primo turno del World Group e dalle quattro vincitrici del primo turno del Gruppo I.

L’Italia, seconda nel ranking ITF per nazioni, sarà testa di serie e quindi affronterà una tra Romania, Svizzera, Usa e Olanda. Il sorteggio si terrà nella giornata di domani a Londra.

Teste di serie
Italia
Australia
Polonia
Canada

Le possibili avversarie
Romania (fuori)
Svizzera (sorteggio)
Usa (casa)
Olanda (sorteggio)


TAG: , ,

49 commenti. Lasciane uno!

Marcus91 10-02-2015 11:28

Scritto da biglebowsky
Evidentemente la mia idea dello sport è assolutamente minoritaria, ma nella mia logica, che a questo punto sarà pure sbagliata se non c’è un cane che la pensa come me, il sorteggio da augurarsi è Italia-USA, sperando che gli Stati Uniti portino tutte le loro migliori giocatrici e giocherei nel miglior impianto possibile e sulla superficie che garantisca il miglior spettacolo, perché nell’ottica della promozione del tennis questo è quello che può garantire un ritorno d’immagine importante per tutte le componenti, giocatori, allenatori, sponsor, federazione, televisioni, città, tifosi ecc. ecc. ecc.
Parliamoci chiaro, già la manifestazione in se stessa non riscuote tutto questo interesse nel mondo del tennis che conta; non per niente, per garantire la presenza delle migliori giocatrici, hanno dovuto inventarsi la regola (assurda) di legare la partecipazione alle prossime olimpiadi ad alcune presenze in questa manifestazione.
Ed una volta che ci sarebbe la possibilità di vedere giocare in Italia (e capita piuttosto di rado) Serena Williams, la migliore del mondo, Venus, un icona del tennis all time, una delle migliori promesse del momento come Madison Keys, voi preferireste una due giorni di Errani- Bertens e Giorgi-Hogenkamp a Rotterdam?
Nella seconda ipotesi qualche malato attaccato a supertennis a gioire di una facile vittoria, nella prima il forum o il foro italico stracolmo di appassionati da gran parte del paese e forse dall’estero, bambini e bambine che possono vedere i loro punti di riferimento, gli sponsor che si scontrano per avere visibilità, audience televisiva adeguata, uno spot per il tennis e per la città designata che forse può portare nuovi appassionati e nuovi allievi per le scuole di tennis?
Ma vi sembra onestamente che ci sia confronto?
Ma davvero pensate che questo modo di pensare non sia frutto di bieco provincialismo, lo stesso che ha portato alla scelta del campo di patate sperando che, a dispetto di uno spettacolo improponibile, Sara potesse vincere una partita in più?
Poi ho anche sentito gente che ha considerato scellerata la scelta di Genova in quanto vicina alla Francia e qua siamo proprio alla follia. Ma vi pare che l’attrarre il maggior numero di appassionati da ovunque vengano non debba essere una priorità per qualsiasi organizzatore? Permettere a ristoranti, negozi, hotel di approfittare di un evento sportivo per fare business, mostrare le bellezze naturali ed artistiche ai turisti del tennis, creare un indotto importante specie in momenti di crisi non sia altrettanto importante?
Va beh, sono solo considerazioni sparse dell’unico che si sveglierebbe di notte per keys-pennetta e giorgi-serena e cichis-williams e che di battere la bertens gliene può fregar di meno.
Saluti a tutti.

Quoto tutto, bravo!

49
miomao (Guest) 09-02-2015 19:48

Scritto da biglebowsky
Evidentemente la mia idea dello sport è assolutamente minoritaria, ma nella mia logica, che a questo punto sarà pure sbagliata se non c’è un cane che la pensa come me, il sorteggio da augurarsi è Italia-USA, sperando che gli Stati Uniti portino tutte le loro migliori giocatrici e giocherei nel miglior impianto possibile e sulla superficie che garantisca il miglior spettacolo, perché nell’ottica della promozione del tennis questo è quello che può garantire un ritorno d’immagine importante per tutte le componenti, giocatori, allenatori, sponsor, federazione, televisioni, città, tifosi ecc. ecc. ecc.
Parliamoci chiaro, già la manifestazione in se stessa non riscuote tutto questo interesse nel mondo del tennis che conta; non per niente, per garantire la presenza delle migliori giocatrici, hanno dovuto inventarsi la regola (assurda) di legare la partecipazione alle prossime olimpiadi ad alcune presenze in questa manifestazione.
Ed una volta che ci sarebbe la possibilità di vedere giocare in Italia (e capita piuttosto di rado) Serena Williams, la migliore del mondo, Venus, un icona del tennis all time, una delle migliori promesse del momento come Madison Keys, voi preferireste una due giorni di Errani- Bertens e Giorgi-Hogenkamp a Rotterdam?
Nella seconda ipotesi qualche malato attaccato a supertennis a gioire di una facile vittoria, nella prima il forum o il foro italico stracolmo di appassionati da gran parte del paese e forse dall’estero, bambini e bambine che possono vedere i loro punti di riferimento, gli sponsor che si scontrano per avere visibilità, audience televisiva adeguata, uno spot per il tennis e per la città designata che forse può portare nuovi appassionati e nuovi allievi per le scuole di tennis?
Ma vi sembra onestamente che ci sia confronto?
Ma davvero pensate che questo modo di pensare non sia frutto di bieco provincialismo, lo stesso che ha portato alla scelta del campo di patate sperando che, a dispetto di uno spettacolo improponibile, Sara potesse vincere una partita in più?
Poi ho anche sentito gente che ha considerato scellerata la scelta di Genova in quanto vicina alla Francia e qua siamo proprio alla follia. Ma vi pare che l’attrarre il maggior numero di appassionati da ovunque vengano non debba essere una priorità per qualsiasi organizzatore? Permettere a ristoranti, negozi, hotel di approfittare di un evento sportivo per fare business, mostrare le bellezze naturali ed artistiche ai turisti del tennis, creare un indotto importante specie in momenti di crisi non sia altrettanto importante?
Va beh, sono solo considerazioni sparse dell’unico che si sveglierebbe di notte per keys-pennetta e giorgi-serena e cichis-williams e che di battere la bertens gliene può fregar di meno.
Saluti a tutti.

48
gbuttit 09-02-2015 19:39

Scritto da biglebowsky
Evidentemente la mia idea dello sport è assolutamente minoritaria, ma nella mia logica, che a questo punto sarà pure sbagliata se non c’è un cane che la pensa come me, il sorteggio da augurarsi è Italia-USA, sperando che gli Stati Uniti portino tutte le loro migliori giocatrici e giocherei nel miglior impianto possibile e sulla superficie che garantisca il miglior spettacolo, perché nell’ottica della promozione del tennis questo è quello che può garantire un ritorno d’immagine importante per tutte le componenti, giocatori, allenatori, sponsor, federazione, televisioni, città, tifosi ecc. ecc. ecc.
Parliamoci chiaro, già la manifestazione in se stessa non riscuote tutto questo interesse nel mondo del tennis che conta; non per niente, per garantire la presenza delle migliori giocatrici, hanno dovuto inventarsi la regola (assurda) di legare la partecipazione alle prossime olimpiadi ad alcune presenze in questa manifestazione.
Ed una volta che ci sarebbe la possibilità di vedere giocare in Italia (e capita piuttosto di rado) Serena Williams, la migliore del mondo, Venus, un icona del tennis all time, una delle migliori promesse del momento come Madison Keys, voi preferireste una due giorni di Errani- Bertens e Giorgi-Hogenkamp a Rotterdam?
Nella seconda ipotesi qualche malato attaccato a supertennis a gioire di una facile vittoria, nella prima il forum o il foro italico stracolmo di appassionati da gran parte del paese e forse dall’estero, bambini e bambine che possono vedere i loro punti di riferimento, gli sponsor che si scontrano per avere visibilità, audience televisiva adeguata, uno spot per il tennis e per la città designata che forse può portare nuovi appassionati e nuovi allievi per le scuole di tennis?
Ma vi sembra onestamente che ci sia confronto?
Ma davvero pensate che questo modo di pensare non sia frutto di bieco provincialismo, lo stesso che ha portato alla scelta del campo di patate sperando che, a dispetto di uno spettacolo improponibile, Sara potesse vincere una partita in più?
Poi ho anche sentito gente che ha considerato scellerata la scelta di Genova in quanto vicina alla Francia e qua siamo proprio alla follia. Ma vi pare che l’attrarre il maggior numero di appassionati da ovunque vengano non debba essere una priorità per qualsiasi organizzatore? Permettere a ristoranti, negozi, hotel di approfittare di un evento sportivo per fare business, mostrare le bellezze naturali ed artistiche ai turisti del tennis, creare un indotto importante specie in momenti di crisi non sia altrettanto importante?
Va beh, sono solo considerazioni sparse dell’unico che si sveglierebbe di notte per keys-pennetta e giorgi-serena e cichis-williams e che di battere la bertens gliene può fregar di meno.
Saluti a tutti.

Concettualmente sono d’accordo.
Detto questo però, se Martina confermasse l’intenzione di giocare in fed cup, io opterei per Italia-Svizzera sulla terra a Palermo, il tutto solo per vedere giocare lei dal vivo… per quanto anche vedere la probabile futura n.1 del mondo non sarebbe male…

47
radar (Guest) 09-02-2015 19:23

@ biglebowsky (#1261289)

Beh messa così suona parecchio bene!
Mi hai convinto: anch’io farò il tifo per avere come avversario gli Usa.

46
gbuttit 09-02-2015 18:47

Scritto da Masaniello
Io credo che ad aprile sarà più difficile che i grossi nomi ( vedi Williams e Halep nella fattispecie che ci riguarda ) siano così disponibili come lo sono stati a febbraio. La stagione è più avanti e la Fed è ancor più un impiccio di quanto non lo fosse ora. Già a febbraio Bouchard, Pennetta, Kvitova e Safarova tra le top 20 hanno dato forfait.
E a chi dice ” a qualcuna manca una presenza per poter giocare le Olimpiadi ” ricordo che ci sono anche due turni del 2016 in cui eventualmente dare una disponibilità per essere ” eleggibili per Rio “.
Vado in concreto : a Serenona disponibile per il secondo turno di Fed 2015 non ci credo manco se la vedo. Già è andata di malavoglia ( lo ha dichiarato chiaramente ) a Baires, ha fatto il minimo indispensabile ed è scappata via. Se proprio è obbligatoria un’ altra presenza per andare alle Olimpiadi vedrete che la rimanderà al 2016
Anche Venus secondo me si centellinerà e non sarà disponibile.
Ma gli Usa, con Keys, Lepchenko, etc, li eviterei comunque ? Ricordiamoci il primo turno in casa qualche anno fa.
E pure la Halep, secondo me, potrebbe marcar visita, a ameno che non sia proprio un caso nazionale. Ma anche lì la Romania è da prendere con le molle.
Insomma l’ordine di preferenza è secondo me
Olanda, Svizzera, Romania, Usa.
P.s. Se starà bene, e ce lo auguriamo tutti , sono certo che ci sarà Flavia. Ed è un’altra cosa, come carattere e personalità. Lei e la leonessa sono di un’altra tempra.

E secondo te Serena dopo essersi sorbita la trasferta in Argentina salterebbe una trasferta in europa dove dovrebbe comunque venire per la stagione sulla terra? Rischiando magari un contrattempo che le impedisca poi di partecipare ad inizio 2016 e compromettendo così le olimpiadi… non credo proprio, poi, se capiterà, staremo a vedere…

45
Koko (Guest) 09-02-2015 18:46

Se il tennis federale fosse un manageriale da PC mi concentrerei piuttosto in uno scouting intensivo nella ricerca di una 20-enne in grado di entrare nel gruppo. Vivere nel passato ha forti limiti.

44
biglebowsky 09-02-2015 18:45

Evidentemente la mia idea dello sport è assolutamente minoritaria, ma nella mia logica, che a questo punto sarà pure sbagliata se non c’è un cane che la pensa come me, il sorteggio da augurarsi è Italia-USA, sperando che gli Stati Uniti portino tutte le loro migliori giocatrici e giocherei nel miglior impianto possibile e sulla superficie che garantisca il miglior spettacolo, perché nell’ottica della promozione del tennis questo è quello che può garantire un ritorno d’immagine importante per tutte le componenti, giocatori, allenatori, sponsor, federazione, televisioni, città, tifosi ecc. ecc. ecc.

Parliamoci chiaro, già la manifestazione in se stessa non riscuote tutto questo interesse nel mondo del tennis che conta; non per niente, per garantire la presenza delle migliori giocatrici, hanno dovuto inventarsi la regola (assurda) di legare la partecipazione alle prossime olimpiadi ad alcune presenze in questa manifestazione.

Ed una volta che ci sarebbe la possibilità di vedere giocare in Italia (e capita piuttosto di rado) Serena Williams, la migliore del mondo, Venus, un icona del tennis all time, una delle migliori promesse del momento come Madison Keys, voi preferireste una due giorni di Errani- Bertens e Giorgi-Hogenkamp a Rotterdam?

Nella seconda ipotesi qualche malato attaccato a supertennis a gioire di una facile vittoria, nella prima il forum o il foro italico stracolmo di appassionati da gran parte del paese e forse dall’estero, bambini e bambine che possono vedere i loro punti di riferimento, gli sponsor che si scontrano per avere visibilità, audience televisiva adeguata, uno spot per il tennis e per la città designata che forse può portare nuovi appassionati e nuovi allievi per le scuole di tennis?

Ma vi sembra onestamente che ci sia confronto?

Ma davvero pensate che questo modo di pensare non sia frutto di bieco provincialismo, lo stesso che ha portato alla scelta del campo di patate sperando che, a dispetto di uno spettacolo improponibile, Sara potesse vincere una partita in più?

Poi ho anche sentito gente che ha considerato scellerata la scelta di Genova in quanto vicina alla Francia e qua siamo proprio alla follia. Ma vi pare che l’attrarre il maggior numero di appassionati da ovunque vengano non debba essere una priorità per qualsiasi organizzatore? Permettere a ristoranti, negozi, hotel di approfittare di un evento sportivo per fare business, mostrare le bellezze naturali ed artistiche ai turisti del tennis, creare un indotto importante specie in momenti di crisi non sia altrettanto importante?
Va beh, sono solo considerazioni sparse dell’unico che si sveglierebbe di notte per keys-pennetta e giorgi-serena e cichis-williams e che di battere la bertens gliene può fregar di meno.

Saluti a tutti.

43
gbuttit 09-02-2015 18:41

Scritto da leo_stanimal
@ gbuttit (#1261167)
Serena aveva già una presenza con la Svezia, e con questa contro l’Argentina sono due e sta a posto. Solo gli USA possono impensierirci!

Ne deve fare 3…

42
akgul num.1 09-02-2015 18:26

ma la regola cosa dice?
2 presennze nel quadriennio precedente alle olimpiadi?
se è così le williams sono già a posto (vs Svezia 2013, argentina 2015), col cavolo che ci vengono in Italia

41
Masaniello (Guest) 09-02-2015 18:14

Io credo che ad aprile sarà più difficile che i grossi nomi ( vedi Williams e Halep nella fattispecie che ci riguarda ) siano così disponibili come lo sono stati a febbraio. La stagione è più avanti e la Fed è ancor più un impiccio di quanto non lo fosse ora. Già a febbraio Bouchard, Pennetta, Kvitova e Safarova tra le top 20 hanno dato forfait.
E a chi dice ” a qualcuna manca una presenza per poter giocare le Olimpiadi ” ricordo che ci sono anche due turni del 2016 in cui eventualmente dare una disponibilità per essere ” eleggibili per Rio “.
Vado in concreto : a Serenona disponibile per il secondo turno di Fed 2015 non ci credo manco se la vedo. Già è andata di malavoglia ( lo ha dichiarato chiaramente ) a Baires, ha fatto il minimo indispensabile ed è scappata via. Se proprio è obbligatoria un’ altra presenza per andare alle Olimpiadi vedrete che la rimanderà al 2016
Anche Venus secondo me si centellinerà e non sarà disponibile.

Ma gli Usa, con Keys, Lepchenko, etc, li eviterei comunque ? Ricordiamoci il primo turno in casa qualche anno fa.

E pure la Halep, secondo me, potrebbe marcar visita, a ameno che non sia proprio un caso nazionale. Ma anche lì la Romania è da prendere con le molle.

Insomma l’ordine di preferenza è secondo me
Olanda, Svizzera, Romania, Usa.

P.s. Se starà bene, e ce lo auguriamo tutti , sono certo che ci sarà Flavia. Ed è un’altra cosa, come carattere e personalità. Lei e la leonessa sono di un’altra tempra.

40
leo_stanimal (Guest) 09-02-2015 17:16

@ gbuttit (#1261167)

Serena aveva già una presenza con la Svezia, e con questa contro l’Argentina sono due e sta a posto. Solo gli USA possono impensierirci!

39
radar (Guest) 09-02-2015 16:33

In futuro, con l’ascesa ella Giorgi e ahimè il lieve declino della Errani (faticherà sempre di più con la nuova generazione di tenniste più aggressive a causa del servizio carente), e con la Knapp che predilige il veloce, saranno scelte superfici hard indoor e cemento outdoor.
Poi è chiaro che un’occhiata alle avversarie bisogna darla e se gioco con le australiane o le olandesi la terra rossa all’aperto (e non indoor) rimane la scelta migliore.

38
Ben-Hur (Guest) 09-02-2015 16:26

Gli Usa con le Williams sono inavvicinabili, la Svizzera con Bencic e Baczinski non è da sottovalutare, la Romania con Halep, Begu e Nicolescu non è una passeggiata di salute (la Begu negli ultimi mesi ha fatto risultati molto buoni), l’Olanda non ci preoccupa.
E se usciamo dal gruppo mondiale non è una tragedia.

37
ginglegel 09-02-2015 16:24

con un doppio così debole si va in B

36
Koko (Guest) 09-02-2015 16:14

Scritto da kenny
dopo 10 anni da protagoniste ci può stare un anno “sabbatico”, dovessimo stare nel gruppo B per un anno non ne farei una tragedia. Per la superficie io dico che è meglio il veloce piuttosto che un campo pieno di buche. Karin, Camila e Flavia si esprimono meglio sul veloce, e la Vinci si adatta a tutte le superfici.

Anche la Errani va spesso a perdere su terra indoor per cui non ha senso scegliere la terra d’inverno. Non ci si può appendere alla battuta debole di Sara. Non è che importiamo un pezzo di luna per non penalizzare una battuta impresentabile!

35
kenny 09-02-2015 15:56

dopo 10 anni da protagoniste ci può stare un anno “sabbatico”, dovessimo stare nel gruppo B per un anno non ne farei una tragedia. Per la superficie io dico che è meglio il veloce piuttosto che un campo pieno di buche. Karin, Camila e Flavia si esprimono meglio sul veloce, e la Vinci si adatta a tutte le superfici.

34
gbuttit 09-02-2015 15:44

Scritto da Italians

Scritto da gbuttit

Scritto da Michele
Non é detto che la Halep ci sia
Serena non ci sará, figuriamoci
La Bencic non mi fa proprio paura, io la vedo ancora molto fragilina
Prendiamoci l’Olanda e stop

Serena ci deve essere per forza per poter giocare le olimpiadi, la Halep in Romania gioca altrettanto sicuramente…

Ha giocato con l’Argentina, penso basti

No, non basta…

33
Kriss69forever 09-02-2015 15:36

Intanto se cominciassimo a scegliere la superficie in funzione delle nostre giocatrici prima che delle avversarie, non sarebbe male. Errani Vinci sono giocatrici da terra, però Pennetta Giorgi e Knapp no, sono da veloce. Prendiamo anche questo in considerazione, a me sembra che poichè siamo italiani/e allora dobbiamo scegliere la terra.

32
Italians 09-02-2015 15:33

Scritto da gbuttit

Scritto da Michele
Non é detto che la Halep ci sia
Serena non ci sará, figuriamoci
La Bencic non mi fa proprio paura, io la vedo ancora molto fragilina
Prendiamoci l’Olanda e stop

Serena ci deve essere per forza per poter giocare le olimpiadi, la Halep in Romania gioca altrettanto sicuramente…

Ha giocato con l’Argentina, penso basti 😐

31
riccardo (Guest) 09-02-2015 15:22

siamo favoriti con tutti tranne gli USA.
La Romania ha solo la Halep e le altre sono tutte battibili,quindi magari finisce 3-2 per noi.
L*Olanda è inferiore di tanto.
La Svizzera non potrà crearci grossi problemi anche perchè la Baczinski è scarsa,quindi 2 punti per noi,poi la Bencic magari vince un singolare pero vinciamo noi.
L*USA è più forte

30
Koko (Guest) 09-02-2015 15:21

Certo che questa Garcia è una Fed Woman! Ha randellato le due Americanine in casa loro prima della Giorgi. Dunque alla fin fine la vittoria della Errani su di lei non è da buttare. Comunque la B in fed è sostanzialmente una A2 e non mi farei impressionare da una retrocessione.

29
Mirko91 09-02-2015 15:19

a me preoccupa solo l’Usa x ovvi motivi….le nostre nn sono le ultime arrivate quindi….

28
mu (Guest) 09-02-2015 15:15

Da evitare USA il resto tutto fattibile

27
Lollo99 09-02-2015 14:58

Olanda sperem

26
gbuttit 09-02-2015 14:48

Scritto da Michele
Non é detto che la Halep ci sia
Serena non ci sará, figuriamoci
La Bencic non mi fa proprio paura, io la vedo ancora molto fragilina
Prendiamoci l’Olanda e stop

Serena ci deve essere per forza per poter giocare le olimpiadi, la Halep in Romania gioca altrettanto sicuramente…

25
gbuttit 09-02-2015 14:46

Scritto da tommaso

Scritto da gbuttit

Scritto da tommaso

Scritto da andre84

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

La Bencic è una pallettara di lusso, si mette lì a fondo e gioca pochi vincenti. Se dovessimo pescare la Svizzera e giocare in casa, spero che si faccia una scelta LOGICA.

Bè, se il tuo parametro é la Giorgi, mi rendo conto che chiunque non spari al massimo tutte le palle senza alcuna tattica o ragionamento logico possa essere considerarata una pallettara…
Comunque dovendo incontrare la Svizzera in casa, al contrario di quello che pensi tu, l’unica scelta logica sarebbe la terra all’aperto…

Considera sempre che si gioca a metà aprile. All’aperto è comunque un rischio, becchi il week end piovoso e perdi a tavolino…

Ovviamente dipende da dove si gioca, se vuoi giocare a Bolzano o a Milano sei molto a rischio, se giochi a Palermo il 18/19 aprile le probabilità di beccare due giornate di pioggia consecutive sono praticamente nulle…

24
cris0370 (Guest) 09-02-2015 14:21

Secondo me era molto più battibile la Francia che Usa, Romania e Svizzera. Percui o ci tocca l’Olanda o sarà davvero difficile.

23
Michele (Guest) 09-02-2015 14:19

Non é detto che la Halep ci sia
Serena non ci sará, figuriamoci
La Bencic non mi fa proprio paura, io la vedo ancora molto fragilina
Prendiamoci l’Olanda e stop

22
Re grigor (Guest) 09-02-2015 13:37

@ L’Immenso (#1261020)

Giornata maledetta? Abbiamo meritato d perdere! X lo piu si giocava in casa quindi su una superficie scelta da noi..cn la sconfitta di ieri si pagheranno x un lungo periodo le conseguenze.x i prossimi anni daranno più soddisfazioni i maschi in davis!

21
tommaso (Guest) 09-02-2015 13:35

Scritto da gbuttit

Scritto da tommaso

Scritto da andre84

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

La Bencic è una pallettara di lusso, si mette lì a fondo e gioca pochi vincenti. Se dovessimo pescare la Svizzera e giocare in casa, spero che si faccia una scelta LOGICA.

Bè, se il tuo parametro é la Giorgi, mi rendo conto che chiunque non spari al massimo tutte le palle senza alcuna tattica o ragionamento logico possa essere considerarata una pallettara…
Comunque dovendo incontrare la Svizzera in casa, al contrario di quello che pensi tu, l’unica scelta logica sarebbe la terra all’aperto…

Considera sempre che si gioca a metà aprile. All’aperto è comunque un rischio, becchi il week end piovoso e perdi a tavolino…

20
Mats (Guest) 09-02-2015 13:23

Se giocano come hanno fatto ieri perdono con tutte

19
gbuttit 09-02-2015 13:00

Scritto da tommaso

Scritto da andre84

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

La Bencic è una pallettara di lusso, si mette lì a fondo e gioca pochi vincenti. Se dovessimo pescare la Svizzera e giocare in casa, spero che si faccia una scelta LOGICA.

Bè, se il tuo parametro é la Giorgi, mi rendo conto che chiunque non spari al massimo tutte le palle senza alcuna tattica o ragionamento logico possa essere considerarata una pallettara…
Comunque dovendo incontrare la Svizzera in casa, al contrario di quello che pensi tu, l’unica scelta logica sarebbe la terra all’aperto…

18
GTennis (Guest) 09-02-2015 12:39

Serena e Venus in singolare 2-0 già il sabato, poi se giocano il doppio terzo punto. Altro sport.

17
L’Immenso (Guest) 09-02-2015 12:30

Mi vengono 2 commenti di carattere opposto:
1) O decidiamo che abbiamo un branco di giocatrici schizofreniche, e allora possiamo anche smetterle di seguirle, oppure dobbiamo partire dal presupposto che una giornata maledetta come ieri difficilmente si ripeta: dai con una squadra come quella di ieri + Pennetta a rigor di logica partiamo favorite contro tutte eccetto gli USA se giocano entrambe le Williams
2) Detto che spero ci salviamo quest’anno, nei prossimi anni possiamo solo peggiorare, avendo solo la Giorgi che puo’ migliorare in tenuta e solidita’ mentale, tutte le altre in calo e nessuna altra giovane in vista…

16
gianni (Guest) 09-02-2015 12:30

infatti speriao che non ci tocchi l’america

15
radar (Guest) 09-02-2015 12:27

Ahiahiahi c’è puzza di bruciato.
Mi sa che esserci fatti rimontare ieri dal 2/0 lo paghiamo doppiamente. 🙁

14
tommaso (Guest) 09-02-2015 11:28

Scritto da andre84

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

La Bencic è una pallettara di lusso, si mette lì a fondo e gioca pochi vincenti. Se dovessimo pescare la Svizzera e giocare in casa, spero che si faccia una scelta LOGICA.

13
tommaso (Guest) 09-02-2015 11:25

In Romania si rischia, contro gli Usa dipende dalle loro convocate. Contro le altre due se dovessimo giocare in casa spero che si faccia una scelta per sfruttare le qualità delle nostre e non per cercare di limitare le avversarie. Quindi: Knapp, Giorgi, Pennetta e Vinci e veloce indoor!

12
Baldo (Guest) 09-02-2015 11:22

Auguriamoci di non beccare le Williams…..!!!!!!

11
panattaforever 09-02-2015 11:05

A questo punto, qualunque sia l’avversaria ( tranne USA che diventa inaccessibile per chiunque se giocano le Williams ), il pronostico è incerto. Dipende sempre dal momento nel quale si gioca e dalla forma delle giocatrici ( Pennetta compresa ). Sulla carta, ieri avrebbe dovuto essere una passeggiata di salute (in casa e sulla superficie scelta da noi) visto che bastava una vittoria su 3 partite ma abbiamo visto che spettacolo deprimente siamo riusciti ad imbastire (nessuno escluso, non solo le giocatrici). Una buona dose di umiltà e di prudenza saranno fondamentali nell’approccio ad un incontro che, se preso sottogamba, rischia di farci sprofondare in “serie B”.

10
@PitFranco_Is 09-02-2015 11:04

Bene visto che contro la Francia abbiamo giocato sul Fango se ci capitano gli Stati Uniti giochiamo in una Piscina magari qualche possibilità in questo modo possiamo averla….

9
gbuttit 09-02-2015 10:57

Scritto da andre84

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

Complimenti per l’ottimismo, anche se mi sembra ingiustificato, soprattutto il 50% in romania non ha proprio senso…
Usa: Serena deve ancora giocare una partita per fare le olimpiadi, quindi discorso chiuso in partenza
Romania: si parte da 2-0 per loro, gli altri incontri si giocano, ma vincerne 3 su 3 contro Begu, Niculescu, Dulgheru, Cirstea ed un doppio con la Halep mi sembra molto improbabile (ad esempio già immagino un Niculescu-Giorgi con l’italiana che non ci capisce niente…)
Svizzera: dipende dal sorteggio e da Martina… in Svizzera molto difficile, in Italia si gioca alla pari
Olanda: in Italia sulla terra non dovrebbe esserci storia, ma se si gioca in Olanda, probabilmente sull’erba, l’Italia resterebbe favorita ma non avrei tutte queste certezze…
Ovviamente tutto ciò con lo stato di forma ed i valori attuali, se poi la Errani torna ai suoi livelli, almeno sulla terra, se la Pennetta entra in forma (e decide di giocare) ecc… le cose possono cambiare (ma comunque con la Halep presente l’Italia non avrà mai il 50% in Romania)

8
Kriss69forever 09-02-2015 10:39

Scritto da andre84

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

Volevo dire che la Svizzera è un gradino sopra all’Olanda, non a noi. È più ostica, ma restiamo favorite (per quanto vale…).

7
Nicuz (Guest) 09-02-2015 10:31

@ andre84 (#1260882)

Serena deve ancora raccogliere una presenza per poter partecipare a Rio quindi molto probabilmente ci sarà (anche se magari gioca solo un singolare come contro l’Argentina)

6
andre84 09-02-2015 10:20

Scritto da Fede-rer

Scritto da Kriss69foreverSolo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

Quoto…ok la Bencic(cmq non invincibile sulla terra x Saretta e Camila) e la Hingis ma se abbiamo paura anche della Svizzera siamo spacciati…Con l’Olanda passiamo facile visto che la loro n°1(Bertens) è battibile da TUTTE le Nostre ragazze della FedCup..x il resto con la Romania in casa loro partiamo 50% mentre gli Usa dipende sempre e solo dai “maschi” modificati…già se venisse solo Venus avremmo 1 alta probabilità di passare…

5
Fede-rer 09-02-2015 09:49

Scritto da Kriss69forever
Solo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

Insomma..In questo momento alla Svizzera DOVREMMO essere ancora superiori! Poi, certo, anche io preferirei di gran lunga l’Olanda!

4
geppy (Guest) 09-02-2015 09:48

@ andre84 (#1260824)

La Svizzera con Timea Bacsinszky e Belinda Bencic in singolare, con la Hingis in doppio non partirebbe certo sfavorita contro l’Italia.
Con gli Usa ci saranno entrambe le sorelle Williams, che sono obbligate a partecipare per andare a Rio, quindi possibilità di vincere vicine allo zero. Con la Romania qualche possibilità in più, ma si parte da sfavorite. Con l’Olanda si parte leggermente favoriti, ma attenzione alla Bertens che su terra gioca bene.

3
Kriss69forever 09-02-2015 09:34

Solo l’Olanda sembra buona, la svizzera con Bencic e Baczinski tornata in attività é già un buon gradino sopra.

2
andre84 09-02-2015 09:20

2/4 buone(Olanda e Svizzera), 2/4 PESSIME!!!!! Speriamo bene!!!!!

1